2-0 e si va a Siena

 Scritto da il 4 giugno 2018 alle 00:39
Giu 042018
 

Una partita classica di play off con la squadra etnea che poteva contare  su  due risultati su tre che si è trovata di fronte un team che ha saputo giocare la palla incartando i nostri centrocampisti che non riuscivano a trovare i giusti meccanismi ed a imbastire trame di gioco degne di nota.

Malgrado la spinta di un Massimino al top, i nostri sembravano soffrire le manovre lombarde e gli schemi tattici a specchio non favorivano di certo il bel gioco.

Certo in un quarto di finale di play off non ci si può aspettare bel gioco ma solo nervi, sofferenza, sudore e tensione.

Un rigore negato ad entrambe da parte dell’arbitro Amabile, passato sotto traccia il nostro su atterramento di Bogdan pronto al colpo di testa sottoporta e lo stesso che da vittima diventa per il tecnico Toscano carnefice ma le immagini al rallentatore sembrano chiarire che l’intervento difensivo sull’avversario sia regolare o quanto meno avvenuto quando il difensore etneo era girato di spalle ed in caduta  e quindi involontario.

Rabbia smisurata in panchina abituatasi forse troppo a rigori inesistenti come quello assegnato all’andata.

La ripresa iniziava sulla falsariga del primo tempo, con Ferretti e Bogdan che instaurano un duello come dei cavalieri del Medioevo ma al tredicesimo minuto un passaggio al bacio di Lodi manda davanti alla porta Barisic che pur pressato insacca con veemenza.

Primi cambi in casa Catania, con Ripa che sostituisce Curiale e subito si divora un gol facile sparando addosso a Livieri ma poi ci pensa Russotto, imprendibile sulle fasce, a tirare verso la porta il pallone che Bagadur insacca di testa, spiazzando il proprio portiere.

Il 2-0 taglia le gambe e abbassa il morale degli ospiti malgrado nuove forze fresche gettate nella mischia dalla panchina. Il Catania risponde richiamando in contemporanea Lodi e Barisic per Esposito e Marchese, assumendo un atteggiamento più difensivo. Negli ultimi minuti regolamentari, Lucarelli richiama in panchina Russotto accompagnato fuori dal campo dai convinti applausi dei tifosi catanesi e si rivede al suo posto Di Grazia che non ha neppure il tempo di mettersi in evidenza, perché dopo quattro minuti di recupero l’arbitro dichiara la fine delle ostilità.

Onori alla Feralpi Salo’, simpatica squadra che ha giocato un gioco armonioso e con due punte, Ferretti e Guerra, pericolose e velenose.

Adesso si va a Siena che al minuto 94 è benedetta da un rigore che, trasformato, condanna la Reggiana ancora alla serie c.

Sarà mercoledì una battaglia, ma si sapeva che i play off sono questi. Potevamo tranquillamente essere al posto del Lecce ma i nostri errori lo hanno impedito e adesso siamo qui a sudare sino all’ultimo secondo di queste fasi finali e ancora abbiamo intenzione di soffrire, sino all’ultimo secondo della sfida di Pescara. Noi siamo pronti e così spero lo sia la  squadra.

Al termine dell’incontro, il tecnico Lucarelli ha elogiato i suoi uomini confermando la bontà della Feralpi Salo’ che i nostri hanno saputo contrastare mantenendo un atteggiamento mentale al top per tutto il match. Adesso si va a Siena contro una squadra che, come il Catania, ha calcato i campi di serie A . Si deve essere bravi a recuperare le energie ed a mandare in campo i giocatori più in forma.

Maks Barisic felice ai microfoni per il gol che ritiene uno dei più importanti della sua carriera. Nel primo tempo dichiara di aver giocato un po’ in sofferenza perché costretto più a difendere, ma nel secondo tempo ha trovato più spazio in avanti sino a siglare il gol del vantaggio. Adesso occorre portare questo atteggiamento a Siena.

Il difensore Blondett ammette che nel primo tempo loro hanno corso di più perché dovevano trovare il gol ma nel secondo tempo il Catania ha dimostrato di essere un gruppo unito e ha creato più azioni pericolose.

Il tecnico Toscano ha espresso il suo rammarico per il rigore non assegnato che poteva cambiare la partita.

Signor Toscano, con tutto il rispetto, già vi è andata di lusso con il rigore assegnato generosamente nell’incontro di andata.

  19 Commenti per “2-0 e si va a Siena”

  1. Ip Address: 93.46.56.84

    Non mi fa paura il Siena ma gli arbitri incredibile il rigore dato a loro favore al 100esimo da ufficio inchiesta

  2. Ip Address: 94.37.12.23

    Classica partita dei play off con poco gioco e tanto agonismo, era importante passare il turno contro una squadra che correva a tutto campo e molto pericolosa nelle ripartenze. A mio avviso in questo momento meglio affrontare il Siena che il Cosenza che ha sempre vinto dentro e fuori casa contro squadre di tutto rispetto, speriamo che riesca mandare a casa anche il SudTirol.
    Forza Catania

  3. Ip Address: 77.154.202.100

    Hai ragione Gaetano. ..ho visto e rivisto l’azione in area della reggiana e non si capisce bene cosa abbia fischiato l’arbitro. …..sempre che fosse in buona fede :roll….

    ….per fortuna che stavolta à noi non ci hanno dato il rigore contro. …era esattamente il copia incolla dell’azione del rigore dell’andata a Salo’!

    :

  4. Ip Address: 95.235.40.139

    Buongiorno.
    Avanti così….. siamo in semifinale in attesa di sviluppi sulla partita di Siena perché ad invadere il campo c’ erano anche alcuni suoi tifosi.
    Precisa e puntuale la disamina di Reggio Libero. Complimenti!
    Buona giornata a tutti e.. fozza Catania!

  5. Ip Address: 176.200.65.200

    Buongiorno a tutti ❤️💙 sono curioso di vedere che provvedimenti prendono nei confronti dei super raccomandati Toscani in ogni caso la lega provola si inventerà qualche chiusura ospiti per insabbiare il tutto

  6. Ip Address: 151.43.49.28

    Francamente,penso che incontrare una’ altra squadra sarebbe stata meglio ! Con il Siena abbiamo dei trascorsi storici travagliati . I meno giovani ricorderanno l’ estate di fuoco del 2003 ! di fuoco ,non soltanto di tipo metereologico ,ma anche calcistico , in quanto la Lega con Carraro ci retrocedette in serie C perchè ,nella partita co0n il Siena giocò con un giocatore in posizione ritenuta irregolare ! Tar , ricorsi e via dicendo . Poi il CATANIA restò in una B ALLARGATA A 24 SQUADRE ! In seguito i rosso azzurri incrociarono i toscani in serie A facendoci sempre soffrire ! Altri tempi ed adesso partite diverse ! Temo molto gli arbitraggi , visti fin quì assai discutibili ! Inoltre Lucarelli deve fare giocare quelli piu in forma ed essere veloce nei cambi ( sua consolidata forma dolens )Comunque speriamo bene e forza Catania

  7. Ip Address: 176.200.65.200

    Buonpomeriggio a tutti ❤️💙come previsto evolversi dimostrare trasferta vietata ai tifosi rossazzurri la cosa mi puzza sempre più

  8. Ip Address: 82.49.105.246

    Buongiorno a tutti . Si va a Siena con la speranza che il Siena non dia assistito è supportato dagli arbitri o da chi c’e’ sopra di loro. Dopo il regalo della serie A al Parma e quella della B lo scorso anno, c’e’ da pensare. Primo atto, lasciare a casa i tifosi del Catania e nessuna squalifica al campo del Siena e ai suoi tifosi dopo i fatti di ieri . Qualcuno deve farsi sentire però .

  9. Ip Address: 82.49.105.246

    Speriamo che a Siena mandino arbitri corretto e dalla vista acuta. Il primo atto quello di lasciare ancora una volta a casa i tifosi rossazzurri mentre per il Siena ed i senesi nessun provvedimento disciplinare di rilievo dopo i fatti di ieri. Incredibile come si possa credere nel mondo del calcio dopo quel rigore inesistente assegnato spero solo per ingenuità e non per complicità dall’arbitro. Una vergogna

  10. Ip Address: 151.19.16.104

    Vero,Catanese ,siamo letteralmente in balia di continue ingiustizie! Non abbiamo alcuno che ci tuteli o che alzi la voce ! Proprio in questi momenti diventa grandissimo il rimpianto per Massimino e Gaucci!

  11. Ip Address: 151.35.33.74

    Parlando con l’ amico Filippo è nato un quesito che forse qualche amico del sito può risolverlo ! Nel regolamento della terza fase nazionale ( final four ) si parla di pareggio ai 180 m. , poi supplementari e rigori . Non è chiaro se valgono i quozienti reti .Per parità si intende anche nelle reti fatte e subite ? Faccio un esempio ( scaramantico) Il Siena nella partita di andata vince per 3- 1 e poi a Catania perde 0-1 passa il turno .? Grazie a chi mi risponde .

  12. Ip Address: 87.15.161.78

    vai su calcio Catania .com regolamento play off dovrebbe passare il Siena in base al tuo ragionamento

  13. Ip Address: 176.200.65.200

    Concordo con tutti voi ……… purtroppo siamo nelle mani di nessuno il Catania non conta più ,nulla, abbiamo fatto un’intero campionato con divieti e mega divieti solo per noi e nessuno ha mai aperto bocca quello che è successo ieri sera a Siena e da aprire un’inchiesta e di come siamo in Italia tutto preventivato

  14. Ip Address: 94.37.12.23

    A mio avviso dopo il vespaio nato dalle legittime dichiarazioni rilasciate dal padron della Reggiana non credo che la lega possa mandare ad arbitrare Siena Catania un giudice di gara come quello di ieri sera, se lo facesse implicitamente validerebbe quelle dichiarazioni che sono state abbastanza gravi e pesanti anche nei confronti della stessa lega.
    Riguardo ai costanti divieti dei tifosi concordo con tutti sulla forma e principio ma sul piano pratico a mio avviso la squadra non ha mai dimostrato (almeno quest’anno) di soffrire questo problema. In casa del Feralpi Salò in uno stadio con circa 2500 posti quanti ne potevano riservare agli ospiti ? per fortuna Noi catanesi siamo come il prezzemolo sparsi in tutta l’Italia ed Europa ed è stato ancora più bello vedere tutti quei tifosi colorare quello stadio del Feralpi, e così faremo anche a Siena. Siamo fiduciosi e non creiamo alibi all’allenatore e giocatori.

  15. Ip Address: 5.90.160.28

    Come temevo altro divieto ma carusi vi siete chiesti se andiamo in finale ci mandano a pescara?che schifio….

  16. Ip Address: 5.90.141.5

    Ragazzi io abito a Roma e a Siena ci vado, comunque bisogna fare una grande manifestazione a Roma al palazzo del Coni, perché fin quando ve ne state zitti loro continueranno con ste’ violazione contro la tifoseria rossazzurra quella buona, e la discriminazione, facciamoci sentire👍👍👍

  17. Ip Address: 82.49.105.246

    Vai Forzacatania siamo tutti con te.

  18. Ip Address: 176.201.9.36

    Riguardo al quesito sollevato, da quello che so si va ai supplementari e ai rigori qualora al termine dei 18O minuti si ha un risultato di pareggio anche in termini di reti segnate e subite. Le reti segnate in trasferta non valgono il doppio. Le classifiche avulse non sono previste .

  19. Ip Address: 176.200.67.24

    Buonpomeriggio a tutti ❤️💙allora con ogni probabilità anch’io domani sarò a Siena mi sparerò 500 KM di strada ma Non potevo starmene a casa

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu