50 punti per iniziare a sognare

 Scritto da il 13 luglio 2011 alle 15:47
Lug 132011
 

Ieri con la presentazione della squadra tenuta nella splendida cornice dell’università, degli studi di Catania; il nostro amato presidente ha dichiarato che quest’anno il limite al quale la società punterà quest’anno saranno i cinquanta punti.

Un obiettivo importante non v’è dubbio; ma, qual è il limite oltre il quale ogni tifoso rosso-azzurro può iniziare a sognare? Esiste per una società di valore medio come la nostra, – parole del nostro nuovo allenatore – una posizione verso la quale ognuno dei tifosi deve alzare bandiera bianca astenendosi del tutto dal fare voli pindarici? Allo stato attuale delle cose sì, e vi spiego anche il perche.

Assistiamo in questi giorni al grande tourbillon di notizie che riempiono le giornate di chi come noi è appassionato di questo sport. Ci è propinato a tutte le ore la trattativa di questa o quella squadra verso tal giocatore: il movimento in entrata. Si fanno cifre per l‘acquisizione, per le durate dei contratti. Ore, giorni, settimane, nelle quali i tifosi delle squadre interessate rimangono lì, con il fiato sospeso. Aspettano la venuta del messia che cambierà in meglio e in maniera definitiva, il volto della loro amata squadra. Salvo poi il giorno dopo sapere che la trattativa ha subito un rallentamento, che sul giocatore si è fiondata un’altra società, o che lo stesso ha preso tempo e vuole riflettere … tutto questo dimostra chiaramente che viviamo una situazione nella quale i soldi in campo sono pochi, e che per spenderli bisogna valutare bene dove si va a parare e se ne vale la pena. Parliamo di grandi club che hanno budget di entrate differenti rispetto al Catania, anzi a dire il vero la proporzione fra le loro entrate e quelle della nostra società non può avere termini di paragone.

Mi chiedo. A fronte di queste evidenti difficoltà come può una società come la nostra allinearsi e combattere ad armi pari? Non è possibile.

E allora? Come può il Catania cercare di difendersi dallo strapotere economico di tanti club e lottare per il raggiungimento di traguardi che a oggi sembrano, fatalmente, preclusi? Semplice. Basta mantenere la linea seguita dalla società in tutti questi anni. Calciatori comprati con un certo budget economico, ingaggi con un tetto massimo. Per ottenere questo, il Catania in questi anni è andato a cercare talenti sconosciuti in giro per il mondo (prevalentemente in sud America). Qualche volte ci ha azzeccato, altre no, ma non è questo il punto.

Facendo questo il Catania si è distinto parecchio agli occhi degli osservatori di calcio, e adesso un po’ tutti cercano di seguire la via tracciata dalla nostra società. Il Catania sa cosa fare, come deve muoversi, dove andare a parare. Inevitabilmente per tutte le ragioni sopra esposte il Catania ha la necessità di vendere prima, per comprare poi. Lo Monaco, – che è una vecchia volpe -, non ha nessuna intenzione di “svendere”i suoi gioielli, né Maxi, né Silvestre. I ragazzi saranno ceduti solo se la contropartita economica sarà pari al loro effettivo valore, anzi è quasi sicuro che Maxi non si muoverà da Catania; (il quasi è d’obbligo perche le vie del mercato sono in continua evoluzione). Fare nomi è una cosa perfettamente inutile, il personaggio ( Lo monaco), si muove sotto traccia ed è difficile, se non impossibile, sapere, dove andrà a parare. A mio parere la rosa attuale ha necessariamente bisogno di un paio di pedine in tutti i settori del campo ma in special modo in avanti. Sicuramente quando le trattative che il Catania ha in essere saranno chiuse in uscita, la rosa sarà puntellata con gli elementi giusti per fare in modo di arrivare alla quota minima suggerita dal nostro presidente che è quella dei CINQUANTA PUNTI.

Un’altra cosa per la quale ogni tifoso deve riflettere è la seguente: se il Catania deve per forza di cose trovare giovani talenti per portare avanti la sua programmazione; perche deve comprarli da altre società? Non è meglio cercare di crearli in casa propria?

Ai lettori la risposta del quesito!

A SOSTEGNO DI UNA FEDE:“ FORZA CATANIA!”

 

 

 

 

  89 Commenti per “50 punti per iniziare a sognare”

  1. Ip Address: 95.236.5.242

    Ciao Mario, fratello mio. 😉
    Ciao a tutti Voi, amici catanisti. 😉

    Condivido pienamente quello che hai scritto e sono altrettanto favorevole alle strategie di mercato del’amministratore delegato. Non sono d’accordo su quanto a volte dichiara Lo Monaco, sia su noi tifosi che su alcuni giocatori trattati non certo come persone rispettabili. Però, secondo il mio modesto parere, oltre a quanto hai indicato tu, per fare il salto di qualità, bisogna anche aggiungere e raggiungere un numero di abbonati sufficiente per poter effettivamente affermare che si comincia anche dal quel punto di vista a pensare in grande.

    Lo so, purtroppo, con i tempi che corrono, spendere per l’abbonamento un bel po’ di quattrini “veni ‘mpocu da manca” , ma certo non si può affermare di essere una squadra solida, quando hai quasi tutto (società in attivo, staff tecnico all’altezza, dirigenti molto efficaci, centro sportivo all’avanguardia, ecc. ecc. e poi hai gli abbonati di una squadra di serie B, o addirittura di serie C.

    Certo è che anche la società, che prima annunciava grande risparmio dal punto di vista del costo dell’abbonamento, e poi, praticamente, non fa nulla o quasi, lascia un po’ perplessi.

    Però, detto ciò, come ho sempre detto, mi fido dei nostri dirigenti, e rimango sempre ottimista! 8)

    Russu comu u focu, azzurru comu u mari, l’amuri ppò Catania, non si può spiegari!!

  2. Ip Address: 79.50.15.158

    ciao mario e mongibello mario il tifoso non si contenta dei 50 punti ma sogna il catania in cima alla classifica bell’articolo forza catania sempre

  3. Ip Address: 79.32.104.133

    Buon pomeriggio a tutti gli amici del sito.Mario,analisi che non fà una grinza.Ciao Vittorio,tutto sommato non siamo molto distanti su certi aspetti,come ho dichiarato in alcuni post passati,io,pur essendo filo societario,non significa che se c’è da muovere qualche critica,non lo si debba fare,però come ben m’insegni ci sono critiche e critiche,come diceva Simone,se vai a leggere su altri siti,di cui uno di nostra vecchia conoscenza,viene da piangere per ciò che scrivono alcuni pseudo tifosi di questa società,la cosa che mi consola,è che questi diefattisti si stanno facendo sempre meno,o perlomeno,diciamo che si fanno vedere di rado e trovano pane per i propri denti.Come ho detto nel mio post n. 38,c’è qualcosa che si è incrinato nel mercato del Catania,di questo però sono convinto che stia influendo molto il “flop” di Martinez,però non trascurerei la critica di Vittorio a Lo Monaco,sulle dichiarazioni verso Galliani,lui dovrebbe sapere che è entrato da poco nella tana dei lupi e i capi branco sono lì pronti a sbranarlo.Comunque,vado a fare un giro in cerca di notizie.A presto,ciao a tutti……. 😆 😆

  4. Ip Address: 79.32.104.133

    Ciao Angelo,scrivevo mentre postavi,a più tardi….. 😉 😉

  5. Ip Address: 79.32.104.133

    Ragazzi,dovrebbe avere fine la querelle,finita in tribunale,tra l’A.D. del Catania Lo Monaco e il giornalista della gazzetta dello sport,Alessio D’Urso.

    Il prossimo 18 ottobre,il giudice Antonino Fallone della seconda sezione del Tribunale di Catania,si pronuncerà sulle accusa di violenza privata.Il tutto riguarda alcuni episodi che sono avvenuti durante il campionato 2007-2008.L’amministratore del Catania,non avendo apprezzato alcuni articoli pubblicati dal giornalista sopra citato,avrebbe impedito allo stesso,l’ingresso in tribuna stampa, in sala stampa e nella mix zone.L’amministratore dichiarò all’epoca,che il giornalista non aveva presentato nei tempi regolamentrai le richieste di accredito per i suddetti ingressi.L’accusa,ha chiesto l’assoluzione di Lo Monaco,il processo è stato istruito con rito ordinario,mentre quello nei confronti del Presidente Pulvirenti e dell’addetto alla sicurezza,è stato ,istriuto con rito abbreviato,dove ha visto l’assoluzione per ambedue gli imputati,perchè il fatto non sussiste,la sentenza è stata impugnata dalla procura.

    Bene ha fatto Lo Monaco a prenderlo a calci in cul…….questo giornale ha sempre remato contro il Catania,non ho più comprato questo quotidiano sportivo,dal 1993.Forza Lo Monacooooooooooooo………………

  6. Ip Address: 85.41.235.41

    Buona sera a tutti….

    Mario il Presidente ha voglia di dire CINQUANTA PUNTI, bisogna conquistarli sul campo, ma con la squadra che abbiamo adesso non penso che sia possibile 😯 😯 😯

    il presidente parla da tifoso, poi viene smentito dallo Zar come è sucesso in passato….

    A mio modesto parere mancano giocatori di qualità dietro d’avanti e nel centro 😈 :twisted:, se ogni volta che abbiamo un ottimo giocatore lo mettiamo subito in vendita cosi non si costruisci un futuro….
    lotteremo sempre per la salvezza come è stato detto dallo Zar, A noi è andata bene per cinque anni, speriamo che continui cosi..

    ——————————-FORZACATANIA—————————–

  7. Ip Address: 79.45.56.141

    Buona sera a tutti

    Provo a scrivere con la speranza di non essere messo in moderazione ancora una volta.

    Ci sono sempre e leggo tutti i commenti con piacere e non potrebbe essere altrimenti.

    Provo a inviare, speriamo………….

  8. Ip Address: 79.45.56.141

    HIP, HIP, HURRA!!!

    E’ andata bene!

  9. Ip Address: 151.54.58.45

    Buonasera a tutti.
    Ad angelo, Peppe, Joe a Beppe il nonno per il quale sono contento che il problema sia risolto… :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Ciao me fratuzzu Pippo … riguardo agli abbonamenti ho scritto anche un articolo dicendo come la penso… 😉 😉 😉

    Joe ho scritto:
    “qual è il limite oltre il quale ogni tifoso rosso-azzurro può iniziare a sognare?”
    “A mio parere la rosa attuale ha necessariamente bisogno di un paio di pedine in tutti i settori del campo ma in special modo in avanti. Sicuramente quando le trattative che il Catania ha in essere saranno chiuse in uscita, la rosa sarà puntellata con gli elementi giusti per fare in modo di arrivare alla quota minima suggerita dal nostro presidente che è quella dei CINQUANTA PUNTI”.
    “Come può il Catania cercare di difendersi dallo strapotere economico di tanti club e lottare per il raggiungimento di traguardi che a oggi sembrano, fatalmente, preclusi? Semplice. Basta mantenere la linea seguita dalla società in tutti questi anni. Calciatori comprati con un certo budget economico, ingaggi con un tetto massimo. Per ottenere questo, il Catania in questi anni è andato a cercare talenti sconosciuti in giro per il mondo (prevalentemente in sud America). Qualche volte ci ha azzeccato, altre no, ma non è questo il punto”.
    Più sotto:
    “Un’altra cosa per la quale ogni tifoso deve riflettere è la seguente: se il Catania deve per forza di cose trovare giovani talenti per portare avanti la sua programmazione; perche deve comprarli da altre società? Non è meglio cercare di crearli in casa propria?”

    Mi pare chiaro il mio pensiero. Sottolineo anche che a mio modesto parere il Catania quando avrà lo stadio di proprietà, lotterà per obiettivi prestigiosi…

    FORZA CATANIA!

  10. Ip Address: 92.135.88.128

    Ciao Mario
    In linea di massima tu sai bene che la pensiamo allo stesso modo, ma io scommetto con te che il prossimo esordiente che verra da torre del grifo, non ci sarà prima di 8 anni 🙄 🙄 🙄 La prova c’è lo avuta nella famigerata partita Inter 3 Catania 1 ultima di campionato scorso, che c’azzecca Terlizzi in campo e non mi ricordo il nome, il primavera in tribuna, ora negli anni ti potrei parlare di 50 casi di siciliani che giocando nel Catania mai hanno esordito in serie a , incominciando da Anastasi ai giorni nostri……ma spero di sbagliarmi, ma non solo per colpa della società ma anche, ed io mi escudo al 100% per i tifosi catanesi, mi ricordo che quando arrivo Luvanor brasiliano buono ma niente di più i catanesi si abbonarono in massa, ma nella allora De Martino c’erono ragazzi che erano più forti, ma si chiamavono “Pappalardo” spero che i catanesi siano cambiati!!

    Noto che anche noi abbiamo il nostro Ad Joe di San francisco 😉 😉 😉 ieri mi da ragione che stiamo bene cosi , oggi vuole cambiare mezza squadra 😆 😆 😆 JOE si peggio di Lo Monaco INDECIFRABILE, ma siccomu ti vogghiu beni, a tia nun ti mannu aff……………ma mi fai cassariari :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  11. Ip Address: 151.54.58.45

    Ciao Vittorio,
    credo che a noi interessi il presente del passato possiamo parlare per farci quattro risate fra amici … 😉 😉 😉

    per come la vedo io, la società è proiettata verso la piena realizzazione del progetto giovani: scusami fratello; ma Sciacca non è un ragazzo catanese? non ha già giocato in serie A? e Nicastro? ha esordito in coppa contro la Rubentus o mi sbaglio? se altri giovani che fanno parte del settore giovanile in questo momento non sono all’altezza di esordire in serie A che colpa ha la società di questo?
    ti ricordo che i Giovanissimi hanno vinto il campionato di competenza e si apprestano ad andare a Manchester nel torneo più rappresentativo del mondo a questo livello. Gli allievi idem con patate e la Primavera è arrivata quasi alle finali scudetto…
    Il Catania ad oggi, ha molti giovani in prestito nelle serie inferiori la più bassa delle quali è l’ex serie C2 …

  12. Ip Address: 92.135.88.128

    Sciacca eterna promessa sempre infortunato, Nicastro desasparicidos per i giovani che vanno a Manchester non potranno giocare prima di 8 anni,ed i ragazzi in prestito in c2 non hanno speranze di giocare mai in serie a, non c’è riuscito Antenucci capocannoniere in serie B , incappato nelle mani di quell’inetto di Giampaolo ed i tifosi catanesi lo hanno bollato di brocco senza appello, lui va a Torino segna è viene riscattato, ma non è questo il punto io non critico la società per questo, anzi è dall’inizio del mercato che dico invano se stiamo cosi arriviamo minimo all’ 11° posto ma il Catanese vuole i NOMI nuovi chi sia sia anche sconosciuto ma nuovo, è partito Carboni? bene ne abbiamo 2 Biagianti e Moretti è partito Terlizzi, Bene abbiamo Bellusci l’anno scorso sempre infortunato!! è Partito Bergessio? bene abbiamo Barrientos, ora se venderanno Silvestre a parte Bellusci il Catania sicuramente prenderà un centrale valido, ed è per questo che io sono tranquillo è non aspetto nessuno!!

  13. Ip Address: 92.135.88.128

    Dimenticavo altri 2 assenti dell’anno scorso :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Izco che a parte le brillanti considerazioni del nostro zar è stato sempre titolare con tutti gli allenatori che si sono succeduti a Catania e Llama che prima dell’infortunio era considerato per il nostro sempre Zar un assegno di minimo 10 MILIONI :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  14. Ip Address: 79.35.40.136

    Copia inc. da Itasportpress.

    Il centrocampista del Catania, Francesco Lodi, è intervenuto oggi in conferenza stampa a Torre del Grifo. Queste le dichiarazioni raccolte da Itasportpress.it.

    Lodi, ritieni la conferma a Catania la tua grande occasione?
    “Ho sempre detto che era la mia occasione e volevo approfittarne per migliorarmi. Ringrazio il presidente e il direttore che mi hanno confermato, dandomi l’opportunità di ritornare in Serie A dalla porta principale già 5 mesi fa, e penso di averla sfruttata nel migliori modi. Sarà un’anno sicuramente importante per me dove dovrò riconfermarmi e fare bene insieme alla squadra siamo un gruppo giovane che ha voglia di emergere..”.
    Il presidente Pulvirenti ha parlato di quota 50 punti. E’ il vostro reale obiettivo?
    “Fuori casa non abbiamo fatto risultati importanti bisogna migliorare e raggiungere il nostro obbiettivo che è la salvezza. Bisogna giocare tutte le partite come se fossero una finale di Champions League. I 50 punti sono sicuramente raggiungibili perché il gruppo ha le capacità per arrivarci, la squadra è rimasta quella dell’anno scorso e l’entusiasmo e la voglia di lavorare per fare bene non mancano”.
    Che idea ti sei fatto di Montella?
    “E’ un’allenatore giovane e motivato, ha una grande voglia di fare bene insieme a tutto il gruppo. Sono solo tre giorni ma sta già dando una sua impronta a questa squadra e poi da ex giocatore sa darci i consigli giusti,rispetto a Simeone predilige più il possesso palla, giocando la palla senza lanciarla”.
    Il tuo ruolo?
    “Non ho nessuna preferenza, posso giocare ovunque, ma preferisco giocare a centrocampo ed è quello che mi è stato detto che farò qui, anche perché davanti c’è gente che ha qualità e bravura tecnica. Poi se il mister vorrà adottare un altro modulo dipenderà da me metterlo in difficoltà”.
    E’ quello con la Juve il tuo gol più bello?
    “Non hanno visto bene…(sorride ndc). Tralasciando la battuta è stata una soddisfazione bellissima soprattutto perché è stato un gol importante per le sorti della squadra quindi fa doppiamente piacere”.
    Ci pensi alla Nazionale?
    “Certo.E’ il sogno di tutti ma è il campo a parlare e quello che fai durante la stagione. Bisogna essere costanti e farsi trovare sempre pronti, dipende tutto da me e non dagli altri”.
    Come ti trovi in questo insolito ritiro siciliano?
    “La mattina c’è un po’ di caldo e la sera si sta bene. La cosa bella sarà sentire l’apporto dei tifosi quando ci saranno gli allenamenti a porte aperte”.
    Il tuo futuro a Catania?
    “Sto cercando casa vicino al Centro Sportivo, se mi vogliono mandare via lo facciano loro. Catania è una piazza che ho sempre voluto anche quando giocavo nell’Udinese sarei venuto di corsa e finalmente siamo riusciti a celebrare questo matrimonio. Sono contento di far parte di una società così importante e prestigiosa dove qualsiasi giocatore, tralasciando le big, verrebbe di corsa”.

    “”Quantu mi piaci stu’ carùsu!”” :mrgreen:

  15. Ip Address: 87.3.67.20

    Chiarezza, ma per te va bene cosi, via Silvestre, Carboni, bergessio, Morimoto, Schelotto….. devono essere costantemente rimpiazzati

    terzino sinistro Capuano ?????
    Mediana Sciacca sempre rotto ?????
    Portiere Andujar ?????

    hai visto che ci vuole mezza squadra, ma siamo ancora qui Con fiducia e forte senso di responsabilità 😈 😈

  16. Ip Address: 88.45.219.230

    amici miei un saluto. 😛
    chiarezza, ciao. riprendo dal tuo ultimo post in merito alla campagna abbonamenti stagione 2011/12.
    vedi caro chiarezza, la società che amiamo negli anni ha fatto passi da gigante. la componente Proprietà/manager è strutturata come la più funzionale delle major presenti sul mercato. capitali strategie e capacità manageriali hanno fatto si che il Catania in meno di un decennio riuscisse ad arrivare in serie “A” consolidandosi per la sesta volta consecutiva. ma torniamo al magico catania di (occhio i vitro) Di Marzio. quel catania rispetto alla struttura solidissima di questo Catania d’oggi non ha nulla. il vulcanico presidente gestiva “da cantiere” la baracca affidandosi agli allenatori incaricati. nessuna strategia, nessuna ricerca di mercato, niente di niente. ma quel catania riempiva lo stadio.
    ricordo l’anno della promozione con emozione. L’arrivo di Luvanor a Catania venne visto come l’arrivo di Maradona a Napoli. “occhi i vitru” e il presidentissimo parlavano alla gente con garbo simpatia entusiasmo. la gente li amava li rispettava e credeva in loro. poi se fra i consiglieri di Massimino si celavano affaristi interessati più al proprio tornaconto che al bene della società… ci sta pure. del resto banfi ci fece pure un film cult con un Roncato nel ruolo del procuratore con le mani in pasta in brasile che può trqllamente trovare un clone in molti procuratori dei tempi nostri. :mrgreen: :mrgreen:
    Nel Catania di oggi, paurosamente efficace, capace di fare soldi dal niente, con capacità e astuzia manca una componente primaria: la capacità di comunicare, di dire cose vere e reali ma con il sorriso, con il garbo la cortesia senza insultare nessuno e senza elevarsi al ruolo di Padre Eterno. Ecco cosa manca ai tifosi , IL RISPETTO, al di la di crisi o non crisi di lavoro o non lavoro la gente non si vede rispettata e reagisce nell’unico modo che ha : non andando allo stadio.
    adesso mi viene da pensare : tutto questo a chi giova? cosa aspetta Ninuzzo per dare una brusca sterzata ed apportare pure questa componente? confido nel buonsenso.
    Poi concordo con quanti ritengano la squadra all’altezza per il raggiungimento anche dei 50 punti individuati da Ninuzzo come obiettivo minimo da raggiungere. preciso che alla luce dei partenti occorrono rinforzi ma sono sicuro che lo Zar sta solo aspettando i tempi giusti per anunciarli.
    Forza Catania
    Giampiero

  17. Ip Address: 80.181.178.115

    Buongiorno raga’!!!
    Parole lodevoli di Lodi!!! 😛 😛 😛

    Mouche in partenza per l’Italia, fermata a Roma per risolvere la pratica per diventare comunitario!!!
    Buonagiornata a tutti!!! 😀 😀 😀

  18. Ip Address: 193.235.106.72

    Buongiorno…avevo sbagliato pagina….aspettavo commenti sul post precedente…

    Ahu….non manzuttati a Fabbiuccio Sciacca!!!

    se riuscirà a rislvere i problemi fisici…..in Nazionale…

  19. Ip Address: 193.235.106.72

    Un saluto a Giampiero….

    Post 16

    Quoto in pieno…..

  20. Ip Address: 88.45.219.230

    ciao simone.
    un abbraccio
    G.

  21. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno

    Non prendiamoci in giro. La depressione si sta sempre più diffondendo nei tifosi. Mercato fermo solo per il Catania, abbonamenti troppo cari!!!!!

  22. Ip Address: 193.235.106.72

    E’ stata ufficializzata l’amichevole che il Catania giocherà martedì 7 agosto allo stadio Angelo Massimino contro i greci dell’Olympiakos. L’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, a margine della conferenza stampa di presentazione della rosa 2011/12, ad una specifica domanda della nostra redazione aveva anticipato che i rossazzurri sarebbero scesi in campo per una amichevole di prestigio contro la formazione greca. La comunicazione ufficiale è stata data dai responsabili della piattaforma digitale greca NovaTv (nova.gr) che hanno raggiunto un accordo con l’Olympiakos per la messa in onda di tutte le partite amichevole che la formazione ellenica giocherà in giro per l’Europa durante i prossimi due mesi. La visione delle partite sarà a pagamento e solo per i residenti in Grecia. I tifosi del Catania sono chiamati dunque a riempire il Massimino per quella che sarà con ogni probabilità la prima uscita della stagione tra le mura amiche

  23. Ip Address: 193.235.106.72

    Per il Catania, Takayuki Morimoto dallo scorso lunedì 11 luglio è un giocatore del Novara. Per i piemontesi invece finora è un tesserato del club rossazzurro. Il ds degli azzurri Mauro Pederzoli ha ammesso a Itasportpress.it alcuni giorni fa che non si tratta di problemi fisici ma di altra natura il motivo che ha determinato lo slittamento del comunicato stampa che ufficializzi l’acquisto. Ed è proprio così. Il vero motivo infatti che creato un caso Morimoto facendo slittare la conclusione della operazione di mercato, secondo quanto appreso da Itasportpress.it, non è di natura fisica del giapponese, che sta benissimo, quanto invece un “sospeso” che Morimoto ha con il Catania. Il Novara infatti ha confermato che l’intesa economica con il club etneo è stata raggiunta da tempo.

  24. Ip Address: 193.235.106.72

    Secondo le più recenti indiscrezioni della Gazzetta dello Sport e della stampa portoghese (http://www.ojogo.pt/27-195/artigo936043.asp) il Calcio Catania avrebbe già concluso l’acquisto del giovane centrocampista portoghese Paulo Roberto da Costa Regula, classe 1989, nazionale Under21, recentemente

  25. Ip Address: 193.235.106.72

    Oh di questo Paulo Roberto da costa Ragula, non ho trovato neanche una foto della prima comunione….

  26. Ip Address: 80.181.178.115

    The profile for Paulo Regula
    Paulo Regula
    © http://www.vfc.pt
    : Paulo Roberto da Costa Regula
    Date of birth: 03.12.1989
    Place of birth: Sarilhos Pequenos
    Age: 21
    Height: 1,73
    Nationality: Portugal
    Position: Midfield – Central Midfield
    Foot: right
    Market value: 528.000 £
    600.000 €
    Player’s agent: Hoppenworth & Partner Sportmanagement

    Position
    Central Midfield
    : Central Midfield

    Market value

    – Details of market value
    National team career
    SN National team Matches Goals
    – Portugal U21 2 0

    Player Comparison

    :

    Social Media

    Auf Facebook teilen

    More info about Paulo Regula
    Contract until:
    – 30.06.2011
    Debut (Club): 18.01.2009* Daúto Faquirá
    Debut (1. League) : 24.01.2009* for Setúbal Carlos Cardoso

    Simone!!!
    Vai nel sito della sua ex squadra!!!

  27. Ip Address: 88.45.219.230

    è paolo roberto cotequino
    centravanti di sfondamento…
    cmq
    svincolato e scarso mi dicono….
    G

  28. Ip Address: 85.41.235.41

    Catania, scommessa Regula
    14.07.2011 13:23 di Marco Trombetta
    Secondo la Gazzetta dello Sport il Catania avrebbe quasi preso il portoghese Paulo Regula, un 22enne centrocampista centrale svincolatosi dal Vitoria Setubal. Regula, nato a Pequenos , è un centrocampista centrale con doti di regista già nel giro della nazionale U21 portoghese, svincolatosi questo fine giugno dal club che, dopo averlo cresciuto nelle proprie giovanili a partire dal 2002, anno in cui lo prelevò dallo Sporting, l’aveva tenuto a debutto nella Superliga durante la stagione 2008/09. Per lui 17 partite giocate negli ultimi 3 anni, 9 come titolare, una sola rete segnata. È una vera e propria scommessa, e forse anche un rischio, dato che il giocatore è reduce da un brutto infortunio al perone, rotto sul campo del Leira l’11 Novembre 2010, il giovane mediano ha vissuto un lungo periodo di inattività prima di rientrare, lo scorso Gennaio, pienamente nei ranghi del Vitoria Setubal. Eccolo in azione, proprio con la maglia del Vitoria.

    Rotto, lungo periodo di inattività, costa poco…. è quello che va cercando lo Zar 😀 😀 😀

  29. Ip Address: 85.41.235.41

    Primi test in gruppo per Sciacca – Giovedì alle 17.15 Ledesma in sala stampa

    Terza doppia seduta consecutiva nel ritiro di Torre del Grifo: in mattinata, due gruppi in sala muscolazione ed esercitazioni specifiche per reparti in campo, quindi sessione collettiva di lavoro aerobico agli ordini dei preparatori atletici Marra e Tafuro. Nel pomeriggio, attivazione e sviluppi tattici: mister Montella ed il vice Russo hanno curato particolarmente l’aspetto dell’impostazione della manovra e della circolazione di palla, coinvolgendo difensori, centrocampisti ed attaccanti nelle sequenze di gioco. In chiusura, due partitelle su campo ridotto: gol e buoni ritmi, di Maxi Lopez la rete più bella del pomeriggio, una conclusione forte e precisa all’incrocio dei pali. Primi test in gruppo per Fabio Sciacca. Francesco Lodi in sala stampa : “Ho sensazioni molto positive ma sono scaramantico e non le rivelo. Qui lavoriamo molto bene, Catania è una piazza ideale, lo pensavo già da avversario e ne sono ancor più convinto oggi, avendo vissuto alcuni mesi in rossazzurro. Mister Montella è un tecnico giovane, preparato e motivato: in questi primi giorni mi sta provando da playmaker davanti alla difesa, un ruolo che posso interpretare senza problemi. Io trequartista? No, adesso, in Serie A, sono a tutti gli effetti un centrocampista”. Giovedì doppia seduta a porte chiuse. Alle 17.15, in sala stampa, Pablo Ledesma risponderà alle domande dei cronisti.

  30. Ip Address: 79.49.40.115

    buona sera amici degli amici rossoazzurri ma le novita quali sono ❓

  31. Ip Address: 79.49.40.115

    senza soldi non si canta messa e senza stola non si confessa :mrgreen: :mrgreen:

  32. Ip Address: 80.181.178.115

    Buonasera raga’!!! 😉 😉 😉
    angelo!!! 😉 😉 😉
    Non c’e’ trippa per gatti!!! 😐 😐 😐
    Notte a tutti!!! 😀 😀 😀

  33. Ip Address: 79.49.40.115

    ciao simone la sveglia da me suona sempre solo che cera mia figlia che dormiva e non ho voluto svegliarla capito mi hai :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  34. Ip Address: 79.49.40.115

    ciao giorgio sul vero senso della parola 😉 😉 😉

  35. Ip Address: 95.239.196.53

    Buona sera a tuttti

    Ancora un mese di sofferenza all’inizio del campionato, chi va piano va lontano ma…….. noi siamo ancora fermi al palo, almeno ci fossero stati alcuni acquisti su cui disquisire…… NIENTE!!!!!!!! Pazienza aspettiamo, prima o poi qualcosa si muoverà.

  36. Ip Address: 79.49.40.115

    buon giorno ha tutti lavoratori bagnanti e pensionati ciao simone buon lavoro 😉 😉 😉

  37. Ip Address: 79.49.40.115

    simone ma chie a sveglia non ti sunavu ha tia stamatinu ❓

  38. Ip Address: 79.49.40.115

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  39. Ip Address: 193.235.106.72

    Ciao Angelo Buongiorno,

    La sveglia sunau….sugnu iu ca ancora marrusvigghiari…..già in ufficio…e …sorpresa sorpresa….nessuna novità…..che bello 🙄

  40. Ip Address: 79.49.40.115

    te salud mo vado ha lavure :mrgreen: :mrgreen:

  41. Ip Address: 193.235.106.72

    Buongiornoooo….Angelo

    come nella famosa pubblicità dell’acqua Lete….. c’è nessuuuuunooo? 😀

    notizia già detta e ridetta ma questo è quello che ho trovato….

    Guillermo Burdisso (23) , difensore centrale di nazionalità argentina in forza al Rosario Central, definirà nei prossimi giorni il suo futuro. L’ex giocatore della Roma, potrebbe tornare a calciare i campi di Serie A, visto che non è stato convocato per il ritiro della formazione argentina. Secondo accreditate informazioni raccolte da Itasportpress.it in Argentina, negli ambienti vicini alla società del “Canalla”, ieri a Buenos Aires il ds Gonzalo Belloso ha incontrato l’agente del difensore, Fernando Hidalgo. I due si sarebbero confrontati sul futuro del calciatore e sulle proposte che sono fin qui giunte al club di Rosario. Oltre al Catania che resta in pole per il giovane centrale, l’agente del giocatore avrebbe fatto sapere di alcuni sondaggi effettuati da Lecce e Sampdoria. La dirigenza rosarina chiede circa 4 milioni di euro per la cessione definitiva del difensore ma sarebbe disposta pure a cedere Burdisso jr con la formula del prestito con diritto di riscatto.

  42. Ip Address: 95.235.29.193

    Buongiornop raga’!!!

    Eppur si muove (il Catania)!!!

    Buona giornata a tutti!!!

  43. Ip Address: 193.235.106.72

    Walter Sabatini ha nel mirino Matias Silvestre, difensore centrale argentino del Catania. La società giallorossa ha problemi con la retroguardia, considerando che sia Burdisso che Juan potrebbero subire un periodo di stop. La valutazione data dal Catania al giocatore è di 7 milioni di euro.

  44. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…..

    FINALMENTE SI INCOMINCIA A INCASSARE 😈 😈 😈

    Giallo finito: Morimoto è del Novara
    15.07.2011 14:04 di Redazione ITA Sport Press
    Sembrava un vero giallo il trasferimento del giapponese Taka Morimoto dal Catania al Novara. La vicenda si è risolta poco fa con il comunicato ufficiale del club azzurro arrivato dopo 4 giorni rispetto a quello della società etnea.

    La Società Novara Calcio ufficializza di aver raggiunto in data odierna l’accordo con l’attaccante Takayuki MORIMOTO che arriva in comproprietà dalla Società Calcio Catania.

    Takayuki Morimoto, classe 1988, esordisce nel 2004 (a soli 15 anni) nella J. League Division 1 (la massima serie del campionato di calcio giapponese) con la maglia del Tokyo Verdy e segna il suo primo gol, ancora quindicenne, contro il JEF United Ichihara. Nel 2006 arriva in prestito al Catania debuttando nel campionato italiano di Serie A nella gara Atalanta-Catania dove mette a segno il gol del pareggio. Nell’estate del 2007 diventa un giocatore del Catania che lo acquista a titolo definitivo. Con la maglia della squadra siciliana colleziona ben 81 presenze e 15 gol.

  45. Ip Address: 85.41.235.41

    ATA EXECUTIVE MILANO – Catania, Lo Monaco a Itasportpress: “Non conosco Paulo Regula. Queste le altre scelte di mercato”
    15.07.2011 12:34 di Gianluca Grasso

    Nella sede ufficiale del calciomercato dell’Ata hotel Executive di Milano, l’ad del Catania, Pietro Lo Monaco afferma in esclusiva ai microfoni di Itasportpress.it di non conoscere il centrocampista portoghese ex Vitoria Setubal, Paulo Regula: “Non stiamo trattando nessun centrocampista. Anche se è andato via Carboni siamo a posto per quel reparto. Leandro Vitiello? Lo conosco, ma non lo stiamo trattando”. Il dirigente etneo poi parla di mercato in uscita: “Delvecchio? Ancora non abbiamo trovato una giusta sistemazione, non credo che ci saranno novità in questa giornata. L’Estudiantes su Spolli? Nel modo più assoluto, se la società argentina vuole il nostro difensore ci porti 20 milioni di euro. Le squadre argentine fanno sempre lo stesso gioco, prima mandano i giocatori in Europa per farli formare, poi quando diventano giocatori importanti pretendono di riaverli a prezzi stracciati”.

  46. Ip Address: 88.45.219.230

    povero zar… un agnellino in mezzo ai lupi… 😆

  47. Ip Address: 95.235.29.193

    L’INTERVISTA. ABBIAMO INCONTRATO, IN ESCLUSIVA, IL CENTROCAMPISTA ITALO ARGENTINO RICONFERMATO A PIENO TITOLO DALLA SOCIETÀ
    E Ricchiuti incoraggia Barrientos
    «Può diventare l’uomo decisivo»
    GIOVANNI FINOCCHIARO
    NOSTRO INVIATO
    TORRE DEL GRIFO. C’è una camera, nell’ala laterale del
    Torre del Grifo Village, nella zona in cui sono stati ricavati
    gli alloggi per i giocatori, in cui la fantasia sta al potere.
    Manco a dirlo, a condividere l’appartamento sono
    Adrian Ricchiuti e Pablo Barrientos, i due trequartisti
    del Catania, incaricati di accendere l’entusiasmo
    dei tifosi e di rifornire gli attaccanti.
    Incontriamo, in esclusiva, Adrian Ricchiuti nel pomeriggio,
    prima dell’allenamento delle 18. Il sorriso non
    manca. Neanche quando la fatica delle prime sedute
    sembra un ingrediente necessario, addirittura, per arrivare
    al top della condizione.
    Le vacanze sembrano lontane, Adrian.
    «Giusto così. Devo dire che, per oltre un mese, non mi
    sono mosso da Rimini».
    Del resto, abita in una città che è uno dei simboli del
    turismo estivo.
    «Abito lì, ho giocato a calcio-tennis, sono stato testimonial
    di un torneo organizzato da un’associazione di volontariato,
    ma ho anche preso parte a una manifestazione
    per ricordare un ragazzo riminese morto per un
    male. Si chiamava Emanuele. Ho rivisto grandi calciatori
    e amici, come Protti e Neri».
    Ha anche sentito le voci di mercato.
    «Sapere che, a 33 anni, c’è qualche squadra interessata,
    può soltanto fare piacere. Io sto cercando di dare
    sempre il massimo per tenermi stretta la Serie A».
    Anche l’amministratore delegato, Pietro Lo Monaco,
    ha ribadito: in barba alla carta d’identità, il “giovane”
    Ricchiuti è un patrimonio rossazzurro.
    «Sono onorato di rimanere. Vero, la carta d’identità
    conta fino a un certo punto. Se ci sono entusiasmo, la
    possibilità di dare sempre il massimo, di restare competitivo…
    Insomma, sarei ben felice di restare».
    Giocherà nel ruolo di fantasista?
    «Non lo so, deciderà l’allenatore».
    Che, per quello che abbiamo notato nei primi giorni di
    lavoro, la sta provando come terzo di centrocampo.
    «In realtà è così, sto agendo a centrocampo. Ma sono i
    primi giorni di lavoro, non so cosa deciderà il mister. Io
    sono disposto a fare tutto. Spesso il mio gioco finisce
    per svilupparsi in mezzo alla linee, visto che sono un
    centrocampista d’attacco».
    Ricchiuti ha sempre esaltato le doti di Barrientos.
    «Siamo amici, lo stimo come calciatore. È fortissimo».
    Siete anche compagni di camera.
    «Vero, è capitato in questo modo e siamo felici tutti e
    due».
    Che tipo è, il «Pitu?»
    «Un ragazzo timido, ha voglia di fare bene. Spero riesca
    a darci un aiuto per il salto di qualità. Lo dico sicuro
    dei suoi mezzi, ma anche senza caricarlo di responsabilità
    eccessive. Io, comunque, penso possa diventare
    la sorpresa del nostro organico».
    Sono tornati alla base anche due giovani di belle speranze.
    «Mi auguro che Moretti e Catellani possano diventare
    calciatori dalle prospettive rosee. Ad Ascoli e a Sassuolo
    hanno fatto bene. Conosco, soprattutto, Andrea per
    aver lavorato con lui nel corso dei ritiri precedenti».
    A proposito di ritiri, per lei è il numero…
    «Diciotto, venti. Non tengo la contabilità».
    Ma un episodio curioso ce lo racconta?
    «Ne sono capitati molti, in questi anni. Me ricordo uno
    in particolare».
    Ce lo riferisca.
    «Ho giocato a Pistoia, qualche anno fa. Ci allenava Pillon.
    Si correva molto senza palla. Un giorno per la fatica,
    per lo stress, ho vomitato anche l’anima. Lui correva
    al mio fianco e neanche sudava. Un highlander».
    Che stagione disputò, Adrian?
    «La verità?»
    Sempre.
    «Mi ha mandato via a metà cammino, fui ceduto all’Arezzo
    ».
    Cosa fa, Adrian, durante le pause del ritiro?
    «Mi riposo, guardo la tv».
    E il «Pitu»?
    «Segue il calcio anche via computer».
    Che allenatore è Montella?
    «In pochi giorni mi sono fatto l’idea giusta, credo. Lavora
    molto con la palla e per i calciatori è il massimo.
    Ha vissuto anni di calcio a grandi livelli. Molti ex calciatori
    capiscono molte situazioni di campo in anticipo
    ».
    L’obiettivo stagionale l’ha fissato il presidente.
    «E, allora, non me lo chieda».
    Concorda?
    «Ovvio: vada per i 50 punti (ride, ndr), un traguardo
    possibile, anche se nell’àmbito di una stagione difficile
    ».
    Per chiudere, Ricchiuti, per lei – carrozziere mancato (e
    suo padre ha perso un valido aiuto: poco male) cosa significa
    cominciare un’altra stagione in Serie A?
    «Il calcio è la mia vita. Spero di lavorare bene per i compagni,
    per me stesso, per i tifosi».

    Salve raga’!!! 😉 😉 😉
    Oltre che un grande giocatore, anche un gran uomo!!! 😀 😀 😀

  48. Ip Address: 88.45.219.230

    ciao giorgio.
    grande Adrian.
    G

  49. Ip Address: 95.235.29.193

    Ciao giampiero!!! 😉 😉 😉

    Ufficialita’ del Novara Calcio per Morimoto!!! 😐 😐 😐
    Buona fortuna Taka e ritorna da noi!!! 😛 😛 😛

  50. Ip Address: 79.49.40.115

    buona sera ha tutti gli amici degli amici rossoazzurri finalmente qualche buona notizia forza catania sempre 😀 😀 😀

  51. Ip Address: 95.235.29.193

    Un’amichevole a 28 euro
    I costi folli del calcio estivo!!!
    ROMA – Non parte bene l’estate del calcio italiano. Aumentano pane e benzina ma anche il calcio non fa eccezione. Un tifoso per seguire una gara amichevole della propria squadra è costretto a spendere quasi 30 euro. E’ la beffa subita dai tifosi di Inter e Juventus: 25 euro per la gara dei nerazzurri, addirittura 28 per quella dei bianconeri. Prezzi da Champions League, ha mormorato qualcuno. Peccato che le avversarie non siano club di grande blasone come Real Madrid o Manchester United, bensì due “semplici” rappresentative di talenti locali. A Pinzolo, sede di ritiro interista, a far da sparring partner è stato il “Trentino Team”, mentre questo pomeriggio sarà la Rappresentativa Val Susa ad opporsi alla nuova Juventus di Antonio Conte.

    COSTI FOLLI – Penalizzate le tante le famiglie di tifosi al seguito delle due squadre. Volendo fare due semplici conti, una famiglia di tifosi interisti composta da padre e madre (biglietto intero, 25€), figlio tra i 7 e i 12 anni (ridotto, 13€) e figlia fino ai 7 (gratis) avrebbe speso per quattro posti a sedere ben 63 euro, mentre 38 era la spesa per i posti in piedi, situati dietro le porte. Ben più alta la spesa per una omologa famiglia juventina: addirittura 84 euro. Per di più, nel “listino prezzi” bianconero appare pure la voce relativa agli ingressi per gli allenamenti: 6 euro a sessione, senza distinzioni di età.
    Un affare per chi organizza: tutto esaurito per l’amichevole di Pinzolo e lo stesso
    ci si attende a Bardonecchia, l’incasso dei botteghini ha raggiunto la considerevole cifra di circa 70mila euro.

    I PACCHETTI – Tutte le grandi hanno previsto una formula di pacchetto turistico, di concerto con le autorità delle località ospitanti, pensato apposta per i tifosi. Inter, Juve, e Lazio hanno previsto il soggiorno in strutture alberghiere del luogo, legato alle attività della squadra. Il tutto con una spesa di circa 650€ a persona (Inter e Juventus) per una settimana. Si cerca di richiamare i tifosi più ‘fedeli’, quelli che programmano le proprie ferie in modo da poter seguire il ritiro estivo della squadra del cuore. Simile come prezzi, ma con alcune differenze, la proposta della Roma. In quest’ottica probabilmente è da intendersi l’inserimento nel pacchetto turistico riservato ai fan che oltre al soggiorno in albergo offre la maglia del ritiro uguale a quella indossata dai calciatori e il biglietto per una delle due amichevoli che gli uomini di Luis Enrique giocheranno durante i nove giorni di ritiro trentino.

    LE SOCIETA’ SCARICANO LA RESPONSABILITA’ – Il caro calcio colpisce i tifosi ma le società si difendono: “I costi non dipendono da noi”, ma dall’organizzazione locale che deve fronteggiare le spese di gestione per poter offrire questo tipo di cornici. Insomma, uno ‘scaricabarile’. Il problema però è che le società ricevono lauti compensi per essere ospitate (le cifre ballano tra i 600mila euro per l’Inter e il milione di euro per la Juve): con queste entrate, potrebbero tranquillamente rinunciare a qualche migliaia di euro per abbassare il prezzo dei biglietti, che invece ricade sui propri sostenitori. Eloquente a riguardo è quanto dichiarato ieri da Stefano Abrate, direttore tecnico di ‘Bardonecchia Grandi Eventi’, il quale ha giustificato l’aumento dei prezzi con il fatto che si siano dovute sostenere delle spese superiori alle attese, soprattutto per poter allestire una nuova tribuna, in una zona di difficile realizzazione. Questo però con l’obiettivo di “accogliere al meglio il grande flusso di tifosi bianconeri”.

    TIFOSI, MALUMORE BIPARTISAN – Tra i sostenitori delle due squadre si registra un malessere diffuso: prezzi troppo alti, soprattutto se si pensa che si assiste ad una gara che nel secondo tempo vede schierate le seconde o terze linee. Tra i tifosi della Juve si lamenta il fatto di non aver previsto quantomeno la presenza di un biglietto ridotto, che costringe chiunque abbia più di sette anni a pagare ben 28 euro per poter assistere ad una partita amichevole.

    BARDONECCHIA, ACCOLTELLATO TIFOSO – Ma il caro prezzi è solo uno dei problemi di questa estate del calcio. A Bardonecchia è arrivata anche la violenza. Un tifoso bianconero è stato accoltellato davanti al Juventus Village di Bardonecchia. Una rissa tra tifosi per cominciare la stagione.

    Minchia raga’!!!
    Soldi, soldi,soldi!!!
    Tutti pazzi!!!Tifosi, societa’ di calcio, governo!!!!
    Ma andate a f…..o!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  52. Ip Address: 79.49.40.115

    ciao giorgio puoi dirlo forteeeeeee 😉 😉

  53. Ip Address: 79.23.103.240

    BUONA SERA A TUTTI

    Giorgio, mi associo al tuo pensiero.

  54. Ip Address: 91.181.10.34

    Catania, Lo Monaco: “Silvestre partirà, mentre Almiron e Martinez…”
    15.07.2011 22.15 di Riccardo Mancini articolo letto 22 volte

    © foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS “Silvestre partirà, da parte nostra e da parte del giocatore c’è tutta la volontà di trovare una soluzione positiva. La Roma? Al momento preferisco non fare nomi di squadre che potrebbero acquistarlo”. Così Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania, ai microfoni di Radio Manà Manà, durante la trasmissione ‘Speciale Calciomercato’, ha analizzato la situazione del difensore argentino da tempo nel mirino del club giallorosso. “Almiron? E’ un giocatore che stiamo seguendo – ha proseguito Lo Monaco -, speriamo di chiudere la trattativa con la Juventus nei prossimi giorni”. Chiosa finale su Jorge Martinez, attaccante passato alla Juventus durante la scorsa estate, ma spesso e volentieri accostato nuovamente al Catania: “Martinez è un giocatore di talento e non nascondo che mi piacerebbe molto riportarlo in maglia rossazzurra. Al momento, però, i parametri del suo ingaggio sono troppo elevati ed il Catania non può permetterselo”.

    Buonasera a tutti….

    Scusate la mia ignoranza ma Almiron non sarebbeun doppione di ricchiuti?
    Ringrazio anticipatamente per le delucidazioni

  55. Ip Address: 87.13.239.88

    Buonasera a tutti…..

    Questo è un giocatore che mi piace 😉 😉 😉

    Catania, triennale per Alvarez del Bari, lo conferma l’agente
    15.07.2011 22:49 di Antonino Bulla

    Edgar Alvarez, 30enne centrocampista honduregno, in scadenza con il Bari a giugno del 2012, potrebbe diventare presto un nuovo giocatore del Catania. A rivelare la trattativa con il club etneo è stato l’agente del calciatore, Vincenzo D’Ippolito, in una intervista concessa al quotidiano honduregno “Diez”. “Tra tutte le squadre che cercano Alvarez posso dire che il Catania è in pole – ha affermato D’Ippolito – Stiamo cercando una sistemazione al giocatore. Edgar è interessato ad andare al Catania perché si tratta di una società competitiva di Serie A che prevede di puntare a traguardi sempre più importanti”. Secondo quanto riferito dall’agente, Alvarez, potrebbe arrivare a Catania anche nelle prossime ore. La proposta fatta dal Catania di circa un milione di euro sembra aver convinto il club pugliese. Ad Alvarez la società rossazzurra ha offerto un triennale. Il velocissimo esterno destro, ha già giocato in Sicilia con la maglia del Messina nella stagione 2006/07 e ha militato anche nel Cagliari, nella Roma e nel Livorno.

  56. Ip Address: 2.2.225.243

    Un Buongiorno a Simone ed Angelo i panitteri del sito :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: visto le mattinate che fate, ma stanotte non dormo è scrivo,
    Simone Almiron sarebbe il top se in forma per il Catania un po il cervello che sembre è mancato al Catania, ma v :mrgreen: isto che Lo Monaco lo segue, penso che non arrivera 😐 😐 😐 😐

    Joe ad Hernandez lassulu unni sta tuttu fumu e nenti arrustu, con Ventura ha fatto il primo anno stupendo ma il suo repertorio e misero ed una volta sgamato finiu, prova ne sia l’ultimo anno, alla fine in panchina, io spero all’eplosione definitiva di llama, il prossimo anno Gomez 11 Milioni, Llama 10000 ml e maxi Lopez 15000 e ni facemu u stadio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    buonanotte

  57. Ip Address: 79.49.40.115

    buon giorno ha tutti fratellanza rossoazzurra simone il sabato non si lavora e ti alzi piu tardi veru e ciao chiarezza grazie x il panettiere mi hai fatto cambiare mestiere quoto il tuo post n.56 😉 😉 😉

  58. Ip Address: 82.59.110.56

    Salve raga’!!!
    Ho la linea ADSL che va e viene!!! 😐 😐 😐
    Come va il calciomercato low cost del Catania?

    Buona giornata a tutti!!! 😀 😀 😀

  59. Ip Address: 91.181.10.34

    Buongionro!!!

    Ciao Angelo, un saluto a Chiarezza, Giorgio e tutti quelli che seguiranno,

    Si infatti Angelo Sabato non si lavora….quindi si rommi!!!!

    Almiron – Alvarez…..

    Almiron confermato da Lo Monaco…. ancora niente, Alvarez il procuratore ha detto Trtiennale con il Catania già firmato, Lo Monaco Smentisce….non si capisce piu’ niente…il bello è che stanno cercando di convincere le persone ad abbonarsi…..ma ki si occupa del Marketing in questa società Biccherai?

  60. Ip Address: 79.49.40.115

    simone ciao hai messo una erre in piu sul buon giorno :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: la mia impressine e che quella vecchia volpe di lo mo sta giocando al tira e molla puo darsi che mi sbagi 8) 8) 8)

  61. Ip Address: 79.49.40.115

    commissario anchio ho commesso qualche errore :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  62. Ip Address: 79.49.40.115

    simone quando scrivo e facile che salto qualche lettera hahaha :mrgreen: :mrgreen:

  63. Ip Address: 79.49.40.115

    riguardo ai 50 punti si possono fare ma dobiamo fare punti anche fuori casa e non come l’anno scorso forza catania sempre 😀 😀

  64. Ip Address: 79.49.40.115

    ancora una doppia seduta di lavoro x gli etnei impegnati ad allenarsi ha torre del grifo sabato e domenica riposo forza catania sempre 😈 😈 😈

  65. Ip Address: 79.49.40.115

    cca nun ci sta nisciunu :mrgreen: :mrgreen:

  66. Ip Address: 79.27.23.96

    Buongiorno a tutti voi, amici. 😉

    Finora niente. Solo chiacchiere e smentite. Tra queste chiacchere c’è n’è una che ha risvegliato il mio interesse: “Alvarez” del Bari!

    L’ho visto giocare, anche a Catania, ero con mio fratello Mario, di tutta la squadra è stato sicuramente il più pericoloso! Dribbling e serpentine veloci che mi facevano rabbrividire! Quando la palla arrivava a lui, sinceramente mi preoccupavo. Mi auguro che se lo prendiamo noi, giochi ancora meglio. E’ un bel vedere!

    Forza Catania!!

  67. Ip Address: 151.54.58.49

    Leggo e sottoscrivo quanto detto su Alvarez ri me frati Pippo “Mongibello” … è un giocatore velocissimo che quando parte sulla fascia salta l’avversario ed è capace di creare superiorità numerica alla sua squadra. Se disciplinato – ma sopratutto integro dal punto di vista fisico – può venir buono; – anche se a dire il vero due milioni per il suo cartellino mi sembrano eccessivi – …

    Un saluto a tutta la rossazzurranza.

    Forza Catania!

  68. Ip Address: 79.49.40.115

    ciao catanista ma che fa lo comprano ho non lo comprano ha questo alvarez ❓ forza catania sempre

  69. Ip Address: 79.49.40.115

    i dirigenti del catania stanno trattando con il bari x alvarez ofrendogli un contratto triennale lo monaco lo stima x la sua velocita montella lo conosce molto bene avendo giocato insieme alla roma speriamo che lo prendano un giocatore cosi puo servire bene alla causa del catania forza catania sempre 😈 😈 😈

  70. Ip Address: 2.2.225.243

    Se Lo Monaco compra Alvarez mi faeeu monucu :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  71. Ip Address: 2.2.225.243

    Mi fazzu monucu dixit

  72. Ip Address: 217.201.249.248

    Ciau a tutti, carùsi. :mrgreen:

    Se Lomo accatta ad Alvarez e a Martinuccio chiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii?, mi fazzu monucu macari iù! :mrgreen:

    Avanti u prossimu, accussì rapèmu ‘nmonasteru! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Volevo complimentarmi con Angelo e Giorgio per la loro costante presenza su questo sito. Bravi, ragazzi! 😉 😉

    Buonanotte a tutta la rossazzuranza.

  73. Ip Address: 79.49.40.115

    buon giorno ha tutti i fratelli rossoazzurri allora se il padre superiore lo fa chiarezza mi faccio monaco pure io :mrgreen: :mrgreen: grazie mongibello x i complimenti x me e un piacere questo sito e una grande famigli e mi trovo bene grazie ha tutti 😉 😉 😉

  74. Ip Address: 79.49.40.115

    au sono sempre io ho saltato la A hahaha

  75. Ip Address: 95.245.15.51

    Buongiorno raga’!!!
    Cia angelo!!! 😉 😉 😉
    Monaco o non monaco questo e’ il dilemma!!!

    Buona giornata a tutti!!! 8) 8) 8)

  76. Ip Address: 91.181.36.201

    Buongiorno a tutti!!!

    Iu Mi fazzu Panitteri…..

    Approposito…..Na bella vastedda di pani di casa caura caura ppi Chiarezza!!!… Bonjour Vittorio…. 🙂

    Ma allora? mi pare proprio il caso di iniziare a fare aquisti caro Petrus!!! annacamuni….

  77. Ip Address: 79.49.40.115

    ciao giorgio e simone au naccuminciamu i pannitteri da stu situ semu dui tu ci fai a vastedda e iu ci fazzu u cuccidatu cunsatu va bene ❗ ❗ ❗ :mrgreen: :mrgreen:

  78. Ip Address: 79.49.40.115

    allora lo mo alvarez oh almiron ❓ vedi un po ha chi devi comprare datti una mossa 8) 8) 8)

  79. Ip Address: 79.49.40.115

    etnei sempre piu vicini al barese alvarez dopo la retrocessione sta cercando un posto nella massima serie sicuramente il catania ha piu probabilita di portalo via da bari rispetto ad altre squadre di serie A cosi dice il suo agente vincenzo d’ippolito ma vediamo come va ha finire 🙄 🙄

  80. Ip Address: 79.49.40.115

    toc toc cue amici ma unni siti tutti ha mmari :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  81. Ip Address: 82.59.82.196

    Buon pomeriggio a tutti gli amici del sito,faccio i miei complimenti ed un elogio particolare,ad Angelo, e, chi assieme a lui tiene vivo questo sito,va anche un ringraziamento per la loro dedizione,perchè,anche se ,per motivi personali,si sta a casa,non è detto che si trovi sempre la voglia di scrivere e commentare anche quando non ci sarebbe granchè da commentare,Angelo,Joe ti dovrebbe dare una medaglia per la tua passione, 😆 ,anche Giorgio,è meritevole di elogio. 😆

  82. Ip Address: 95.245.15.51

    Salve raga’!!!
    Ciao angelo e Peppe58!!! 😉 😉 😉
    Grazie per i complimenti Peppe!!! 😆 😆 😆

    Leggetevi, qui sotto, i “complimenti” dei tifosi juventini al “nostro” Martinez!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Commenti

    Paradise9517/07/2011 16:41:05

    ma quindi….MARTINEZ RESTA?!?!?! siamo rovinati…..A CASA, SCARPONE!!!!!

    armyche17/07/2011 16:29:31

    si potrebbe fare ,fuori martinez e dentro iago,che ne dite? solo al pensiero ke marotta al catania gli a datto 12 miloni di euro ,mi viene da piangere

    filippo-b17/07/2011 16:19:22

    Io farei restare qui (anche senza allenarsi, tanto non serve per gli scarponi): De Ceglie, Grygera, Martinez, Motta e Pepe. E se poi non li vuole nessuno li manderei in tribuna pur di non averli in campo.

  83. Ip Address: 79.49.40.115

    ti ringrazio peppe x me e un piacere fin quando posso scrivere in questo sito io scrivo xche ci saranno giorni che x motivi personali non potro forza catania sempre 😀 😀 😀

  84. Ip Address: 79.49.40.115

    ciao giorgioooooooo 😀 😀 😀

  85. Ip Address: 79.49.40.115

    ciao peppe ti auguro una buona serata 😉 😉

  86. Ip Address: 79.49.40.115

    certo che sti jubentini hanno una bella opinione su martinez non so che dire 🙄 🙄 🙄

  87. Ip Address: 95.245.15.51

    Ciao angelo!!! 😉 😉 😉
    Gli juventini vogliono comprare a prezzi alti per avere i campioni gia’ maturi e non sanno attendere gli altri fra infortuni e assimilazione ambientale.
    Ci ricordiamo che Martinez ha avuto sempre problemi muscolari con il Catania ma quando recuperava era uno dei migliori della squadra.

    Buona serata a te angelo e a tutti!!! 😀 😀 😀

  88. Ip Address: 79.49.40.115

    buon giorno ha tutti joe chiarezza simone catanista peppe58 peppe il nonno mongibello giorgio matteocifalotu e tutti va la mia giornata e iniziata vi auguro una buona giornata forza catan 😈 😈 😈 ia sempre orgoglioso di essere catanese

  89. Ip Address: 193.235.106.72

    Buongiorno a tutti!!!….Pani cauru….

    Novità come sempre nessuna, ma oggi è lunedi’ e ci sono molte probabilità di avere delle notizie concrete di mercato ( è lo stesso raggionamento che ho fatto lo scorso lunedi’)….

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu