6 cessioni, 5 innesti per il settore giovanile

 Scritto da il 31 agosto 2012 alle 22:31
Ago 312012
 

Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver perfezionato in data odierna, nell’ambito della sessione estiva della campagna trasferimenti 2012/13, le seguenti operazioni:

– cessione del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Cristian Ezequiel Llama all’ACF Fiorentina, a titolo temporaneo con diritto di riscatto definitivo.

– cessione del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mirco Antenucci allo Spezia Calcio, a titolo temporaneo con diritto di opzione della compartecipazione.

– cessione del diritto alla prestazioni sportive del calciatore Federico Moretti al Modena F.C., a titolo temporaneo con diritto di opzione della compartecipazione.

– cessione a titolo temporaneo all’A.C. Bellaria Igea Marina del diritto alle prestazioni sportive dei calciatori Marco Fiore, Giordano Maccarrone e Francesco Nicastro.

Entrano a far parte del settore giovanile del Calcio Catania 5 nuovi giovani calciatori:

Maks Barisic, attaccante classe 1995, di nazionalità slovena; Erick Cabalceta Giacchero, difensore classe 1993, nato in Costarica e cittadino italiano; Ousmane Diop, centrocampista classe 1994, di nazionalità senegalese; Sadmir Zekovic, attaccante classe 1994, di nazionalità svedese; il giovanissimo Paul Katsetis, centrocampista nato nel 1996, di nazionalità greca.

  32 Commenti per “6 cessioni, 5 innesti per il settore giovanile”

  1. Ip Address: 79.55.59.21

    BUONASERA REDAZIONE SONO CONTENTO DI QUELLO CHE A FATTO LA SOCIETA FORZA CATANIA SEMPRE UN CORDIALE SALUTO A TUTTI 😉 😉 😉 SOGNI ROSSOAZZURRI

  2. Ip Address: 79.56.155.225

    Buongiorno raga’!!!
    Ciao Angelo!!!
    Che dire del calciomercato, ci e’ andata bene.

    Forza Cataniaaaaaaa!!!

    Buona giornata a tutti!!!

  3. Ip Address: 79.56.155.225

    Salve raga’!!!

    Come ho scritto sopra per il Catania il calcio mercato ci e’ andato bene, certo manca il tiratore scelto e qualche rinforzo a dx ma sono contento lo stesso!!!
    Vi vorrei segnalare dei quattro o cinque giovani per la primavera questi due.

    Paul Katsetis dell’AEK Atene, classe ‘96. E’ nato a Sydney (Australia) ma passaporto greco. e’ un centrocampista valore di mercato 200.000 Euro.
    L’altro e’ Sadmir Zekovic Malmö FF (Svezia), classe 1994 o 1993. Ancora non ho capito se e’ di nazionalita’ svedese o montenegrino.

  4. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari
    Mi dispiace per Llama, ma è stato venduto bene? 3milioni il riscatto da parte della Fiorentina,
    Vorrei far notare che molti siti riportano l’assenza di Lo Monaco e che il Catania ne abbia sofferto, io non me ne sono accorto ed il Catania visto anche le pagliacciate di Juve e fiorentina credo che anche a livello immagine ci abbia guadagnato, anzi tra tutti gli errori di Lo Monaco per me il più grande sia stato quello di Diego Simeone che con il suo Atlethico Madrid ieri a deto una lezione di CALCIO al Chelsea campione d’Europa, certo aveva trovato pane per i suoi denti come con Mihajlovic e li ha fatti scappare, e pernsare che qualcuno gli dava pure ragione……………

  5. Ip Address: 79.55.59.21

    BUONGIORNO A TUTTI I FREQUENTATORI DI QUESTO SITO CIAO GIORGIO DICI BENE CHE COL CALCIO MERCATO INFONDO CI E ANDATA BENE UNA BUONA GIORNATA A CHIAREZZA E TUTTI 😉 😉

  6. Ip Address: 79.55.59.21

    Ciao ciao mercato! Ecco il Catania Estate-Autunno
    Chiuso il mercato si può analizzare costruttivamente l’organico affidato al tecnico Maran. Importante mantenere l’ossatura della passata stagione ed in special modo giocatori come Gomez e Barrientos, determinanti in chiave offensiva. Manca però l’attaccante che garantisca la doppia cifra mentre se la zona centrale è ampiamente coperta, le corsie difensive non danno le medesime rassicurazioni.

  7. Ip Address: 79.55.59.21

    CATANIA – Gli ultimi secondi e le ultime speranze del colpo last minute tramontano con lo scoccare delle 19. Ed e’ subito tempo di commenti, valutazioni. Faccciamo il quadro e valutiamo insieme se, da questa parentesi dell’estate 2012, il nuovo Catania di Mister Maran, che procederà così fino a Gennaio, si presenta ai blocchi di (ri)partenza del campionato rafforzato o meno. Procediamo per gradi, o meglio per ruolo.

    Portiere. Non trattenere Carrizo, notizia nota. Puntare su Andujar e’ una scelta di esperienza, concede un’altra chance ad un portiere che solo a tratti ha dimostrato grande valore in maglia rossazzurra. Il nuovo, la scommessa e’ Frison. Desiderato, cercato e ottenuto. Scelte chiare ma non si puo’ dire di aver rafforzato il Catania in questo ruolo. A Frison e alla sua rampante voglia di mettersi in evidenza il compito di creare quel sano spirito di competizione che Andujar forse non ha mai sentito con Campagnolo e predecessori. Voto 6

    Difesa. E’ un reparto in cui e’ rimasto scoperto qualche buco. L’arrivo di Rolin, importante investimento per il futuro, rappresenta un tassello importante e di risonanza mediatica notevole, visto il prezzo del cartellino e le aspettative di carriera costruite attorno al giocatore uruguaino. Il suo acquisto arricchisce la zona centrale della difesa che puo’ inoltre contare sulle importanti conferme dei tre pilastri dello scorso anno. Ma e’ sulle fasce che la dirigenza avrebbe fatto meglio a concentrarsi: sulla sponda destra, se aver ripreso Alvarez, al posto di Motta (fine prestito), possa suonare piu’ che una scelta una nota scontata, la sensazione e’ che proprio li manchi un uomo all’altezza degli altri nove/dieci compagni. Non che Motta lo fosse ma probabilmente il terzino italiano garantisce qualcosa in piu’ dal punto di vista della propensione ad offendere. Sull’altra sponda la conferma di Marchese e del suo vice (Capuano) garantiscono maggior affidabilita’, nella speranza che il mancino catanese possa confermare le prestazioni e la crescita dell’anno passato. La valutazione e’ media tra quanto fatto in mezzo (6,5) e quanto fatto sulle fasce (4,5). Voto 5,5

    Centrocampo. Il capolavoro di intelligenza della societa’ sta nel non aver snaturato l’anima del centrocampo. Ripresentarsi con Lodi e Almiron, con la loro qualita’, con la loro esperienza, e’ un lusso assoluto. I gregari non mancheranno attorno a loro ma non cedere alle molte lusinghe ricevute ci sembra scelta saggia in un anno di transizione e cambiamento cosi’ significativo. Dove la societa’ avrebbe potuto far qualcosa in piu’, e’ nel ruolo del terzo di centrocampo, sebbene la coppia Izco-Biagianti assicuri gambe e polmoni e una versatilita’ tattica lodevole. Ma con l’acquisto di Rolin, per migliorare questo centrocampo, si sarebbe dovuto attingere a risorse economiche ben piu’ ingenti. In tempi di crisi, come si suol dire, meglio accontentarsi. Se Capitan Biagianti ritorna quello che si e’ guadagnato la nazionale con Lippi, il centrocampo del Catania fara’ invidia a molte squadre. Il giudizio non puo’ che essere positivo. Voto 6,5

    Le ali del 4-3-3. Le trattiamo anticipatamente perche’ in questo Catania, il loro ruolo e’ fondamentale per gli undici in campo e per l’importanza che rivestono nel creare e finalizzare il gioco. Gomez e’ uno dei talenti piu’ cristallini mai visti a Catania. Forse gli mancheranno ancora la costanza e la cattiveria del grande campione ma state certi che non sara’ stato facile convincerlo a rimanere, resistendo alla spietata corte dell’Inter. Chapeau. Per il Pitu, discorso diverso: il suo estro e la sua fantasia dovranno essere consacrati nel tempo e in campo. In fondo Pitu e’ ancora un ragazzotto di 26 anni, nell’eta’ giusta per essere coccolato e sentire la responsabilita’ di una squadra di medio livello come il Catania. Il rinnovo del suo contratto e’ importante tanto per lui che per la societa’ rossazzurra. Infine un commento a chi contendera’ e dara’ fiato ai due funanboli. Per un Llama in partenza, un Castro in arrivo. Valutare la scelta non e’ facile sebbene, a prima vista, Lucas sembri un giocatore piu’ polivalente del suo collega argentino. Ci sbilanciamo e preferiamo il nuovo arrivato, prima scommessa dell’era Gasparin. Questo reparto ha un potenziale altissimo. Tenere Papu e Pitu, vale riacquistarli. Voto 7

    La punta d’attacco. Se, come tutto fa presumere, Maran vorra’ confermare il modulo con l’unica punta, ci dispiace ammettere che la societa’ ha mancato nel fornire un’alternativa o un sostituto a Bergessio. Via Antenucci, ancora una volta sembrato assolutamente non in grado di confermare quanto fatto di buono in cadetteria (probabilmente, una volta per tutte, la sua dimensione non e’ la serie A), resta Morimoto. Meglio lui, di Ebagua. Sicuramente. Ma e’ proprio questo ruolo il piu’ debole anello della catena. Che questo non sia un pretesto ma a leggere le rose della serie A, Il Catania resta tra le piu’ incomplete in questo ruolo. Il difetto piu’ grosso e’ la mancanza di alternative tattiche: mancano chili e fisico in attacco, o un’alternativa che possa fare della velocita’ e del gioco sul filo del fuorigioco il proprio piatto forte. Per Gennaio la strada e’ in salita se Bergessio non si sblocca e non inizia a ricucirsi addosso la targhetta da bomber. Qui siamo impietosi. Voto 4,5

    Un ultimo commento e’ riservato allo sfoltimento della rosa. Qualcosa in uscita forse dovra’ essere ancora perfezionato, se ci saranno le gabole burocratiche a permetterlo, ma tant’è che questa rosa, composta da 27 giocatori, pare ancora adesso troppo lunga.

    😉 😉

  8. Ip Address: 109.117.167.166

    Buongiorno a tutti…
    Ciao Chiarezza, sono d’accordo con te avevamo un signor allenatore e Lo Monaco lo ha fatto scappare per un pugno di dollari in più :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    CATANIA, i convocati per il Genoa. C’è Rolin
    01.09.2012 12:24 di Redazione ITA Sport Press
    Fonte: calciocatania.it

    Al termine di un’intensa seduta d’allenamento, svolta in mattinata a porte chiuse a Torre del Grifo e seguita dalla conferenza pre-gara, il tecnico del Catania Rolando Maran ha convocato 23 giocatori. Rossazzurri in ritiro a Torre del Grifo da stasera, in vista della sfida in programma domani alle 20.45 allo stadio “Angelo Massimino” contro il Genoa Cricket and Football Club, gara valida per la seconda giornata del girone d’andata del Campionato Serie A Tim 2012/13.

    Questi gli atleti a disposizione:
    Portieri –
    21 Andujar, 1 Frison, 29 Terracciano.
    Difensori –
    22 Alvarez, 14 Bellusci, 33 Capuano, 6 Legrottaglie, 12 Marchese, 5 Rolín, 3 Spolli.
    Centrocampisti –
    4 Almiron, 28 Barrientos, 27 Biagianti, 19 Castro, 13 Izco, 10 Lodi, 24 Ricchiuti, 30 Salifu, 8 Sciacca.
    Attaccanti –
    9 Bergessio, 35 Doukara, 17 Gomez, 15 Morimoto.

  9. Ip Address: 79.36.98.20

    Buongiorno a tutti e ai sempre presenti Giorgio e Angelo 😆 😉

    Sono abbastanza soddisfatto del mercato del Catania,anche se qualcuno in giro per siti la pensa diversamente,dimenticando che la società ha confermato i pezzi pregiati,e non è poco,rinforzando la rosa con Castro e Rolin,quest’ultimo,colpo da grande club.

    Da non sottovalutare le cessioni di Llama(seppur dispiacendomi),ma era giusto fargli cambiare aria,a Catania,possibilmente non avrebbe più trovato gli stimoli giusti per ripartire alla grande,gli auguro le migliori fortune.
    Antenucci,non voleva restare a Catania e la tifoseria(almeno la maggior parte),non voleva che restasse e Moretti,che non è riuscito a impressionare la dirigenza rossazzurra affinchè lo confermasse a Catania.

    Poi,ottimi i movimente per le giovanili,almeno,da quello che dicono alcuni media,soprattutto Pedullà,ha elogiato l’acquisto del giovane attaccante Sadmir Zekovic.

    Non mi rammarico per il “mancato” acquisto di un’altro attaccante,spero che Bergessio non faccia rimpiangere tale deciosione societaria,perchè,per quanto riguarda l’impegno,il pressing che fà agli avversari e i movimenti per i compagni,c’è solo da lodarlo e non è poco.

    Io,esempio,un ‘idea fole c’è l’avrei,quella di giocare senza attaccanti di riferimento,Barrientos,Castro e Gomez,li proverei.

    Comunque,Maran,ha una rosa di giocatori che,dal decimo posto in poi,non ha nulla da invidiare a nessuno,dico decimo posto,perchè la panchina del Catania,almeno in parte,non la ritengo all’altezza dei titolari,ecco,forse se dovessi fare un piccolo “appunto”,sarebbe quello di non essere riusciti in tempo a rinforzre la panchina,anche perchè,non si è riusciti a sfoltire alcuni giocatori come Ricchiuti,Sciacca,Keko,Morimoto,Potenza,Capuano,Lanzafame,tutta gente non all’altezza della prima squadra.

    Ho letto alcune dichiarazioni di Maran della conferenza stampa pregara,mah….mi ispira fiducia,come ho detto al suo arrivo,mi sta simpatico,spero riesca a fare bene,per lui,ma soprattutto per il Catania.

    Adesso sotto con il Genoa,da non sottovalutare,cosa che intelligentemente sta facendo Maran,speriamo che i giocatori riescano a recepire il messaggio.

    buona giornata a tutti. 😆 😆 😆

  10. Ip Address: 79.56.155.225

    Benvenuto a PINNACCHIU ETNEO!!! 😉 😉 😉
    Ciao joe, Chiarezza e Angelo!!! 😉 😉 😉

    Raga’, non parliamo piu’ dell’ex A.D.
    Adesso abbiamo un Signore che si chiama Gasparin e tutto ruota attorno a lui.
    Da altri siti scrivono che non piace il Direttore Sportivo Salerno, anche a me non piace ma ha scrivergli contro con frasi tipo non capisce “un’ acca” c’e’ ne corre.
    Anche a me dispiace di Llama che se ne andato ma se avete letto la societa’ (grande Gasparin) gli ha fatto firmare un contratto per un’altro anno invece di andare via gratis come Ledesma e se non torna l’anno prossimo il Catania prende 3 MLN di Euro.

    Buon appetito a tutti!!!

  11. Ip Address: 79.55.59.21

    buonagiornata fratelli della costa rossoazzurra un cordiale saluto a peppe58 giorgio joe chiarezza prof e ai non presenti forza catania sempre 😉 😉 😉

    Al termine di un’intensa seduta d’allenamento, svolta in mattinata a porte chiuse a Torre del Grifo e seguita dalla conferenza pre-gara, il tecnico del Catania Rolando Maran ha convocato 23 giocatori. Rossazzurri in ritiro a Torre del Grifo da stasera, in vista della sfida in programma domani alle 20.45 allo stadio “Angelo Massimino” contro il Genoa Cricket and Football Club, gara valida per la seconda giornata del girone d’andata del Campionato Serie A Tim 2012/13.

    Questi gli atleti a disposizione:
    Portieri –
    21 Andujar, 1 Frison, 29 Terracciano.
    Difensori –
    22 Alvarez, 14 Bellusci, 33 Capuano, 6 Legrottaglie, 12 Marchese, 5 Rolín, 3 Spolli.
    Centrocampisti –
    4 Almiron, 28 Barrientos, 27 Biagianti, 19 Castro, 13 Izco, 10 Lodi, 24 Ricchiuti, 30 Salifu, 8 Sciacca.
    Attaccanti –
    9 Bergessio, 35 Doukara, 17 Gomez, 15 Morimoto.

  12. Ip Address: 79.55.59.21

    benvenuto a pinnacchiu etneo 😉 😉

  13. Ip Address: 79.55.59.21

    Esordio al Massimino per il Catania di mister Maran domani contro il Genoa. Per la squadra rossazzurra sarà un impegno difficile al cospetto di un avversario che è uscito rafforzato dal calciomercato. Oggi intanto il tecnico del Catania è intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni riportate dal sito ufficiale.”Sarà una gara ben diversa da quella di domenica scorsa, noi dovremo fare la partita, con il giusto equilibrio e la necessaria pazienza. Guardiamo avanti con fiducia: conosciamo insidie e punti di forza, abbiamo fame. Domani, dovremo riuscire ad abbinare la positiva rabbia per la vittoria mancata in extremis all’Olimpico e la lucidità che ci caratterizza. Mi piacerebbe che ci fosse grande calore, intorno alla squadra: tocca a noi, in ogni caso, accendere i nostri tifosi, entusiasmare e trascinare. Il Genoa? Sta bene, è una squadra molto fisica, corre ed è compatta: le operazioni degli ultimi giorni di mercato hanno incrementato, inoltre, il tasso tecnico rossoblù. Sappiamo che il risultato di questa partita sarà importante: vista la sosta, una vittoria sarebbe fondamentale per il lavoro dei prossimi 15 giorni”. Il Catania è pronto: vuole il massimo e si attende il massimo, dal “Massimino”.

  14. Ip Address: 79.27.11.213

    Una buona domenica a tutti i tifosi del Catania.
    Secondo me con l’innestro di Rolin e Castro il Catania è più forte dell’anno scorso, anche se al posto di Antenucci mi sarebbe piaciuto avere uno come Sforzini del Grosseto.
    Per quanto riguarda il calcio giocato i primi due pronostici li ho centrati (non era difficile farlo) degli altri otto pronostici mi interessa centrare quello del Catania: vittoria di misura, magari per 1-0.
    A tutti una buona giornata.

  15. Ip Address: 79.55.192.46

    Buongiorno raga’!!!
    Ciao Prof.!!! 😉 😉 😉
    D’accordo Prof. che quest’anno il Catania e’ piu’ forte con Rolin e Castro, due sicuri titolari, anche se non abbiamo il tiratore scelto in attacco e un sostituto di Alvarez che poi sarebbe alla bisogna Bellusci.
    Ho visto ieri le due partite di Serie A.
    Il Pescara come squadra non c’e’ mentre il Milan se vogliamo dirla tutta e’ stato fortunato perche’ il Bologna ha giocato bene.
    Il Catania deve vincere con l’intelligenza, cuore e grinta!!!

    Buona domenica a tutti!!!

    Forza Catania!!!

  16. Ip Address: 79.55.59.21

    buongiorno fratelli della costa rossoazzurra buona domenica a giorgio prof peppe58 catanista joe chiarezza giorgio adesso le partite le vedo tutte mi sono abbonato a mediaset buona partita a tutti prof certamente siamo piu forti qundi vediamo di centrare una bella vittoria anche di misura come dici te specialmente che giochiamo in casa forza catnia sempre 😉 😉 😉

  17. Ip Address: 79.55.59.21

    catania mannaggia :mrgreen: :mrgreen:

  18. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari

    Vi ricordate l’anno scorso, mi divertivo a fare prima delle partite le formazioni, e poi puntualmente la formazione che scendeva in campo quasi nessuno l’indovinava, perché cambiava ad ogni partita, quest’anno , NO!!!! la formazione si sa ed è quella giusta, non si fanno esperimenti, i titolari sanno che hanno la fiducia dell’allenatore ma sanno anche , specialmente in difesa che alle loro spalle ci sono giocatori dello stesso calibro se non più forti——-Alvarez-Spolli-Legrottaglie-Rolin-Bellusci-Marchese-Capuano- gente che si deve impegnare ma senza prime donne- chi gioca gioca sono quasi tutti allo stesso livello.
    Per il centrocampo idem come per l’attacco ora spero che Maran non faccia sciocchezze……………lo sapete come la penso sugli allenatori, quello bravo è quello che fà meno danni.
    Ripeto stasera si decide metà del destino del Catania, se vinciamo bene ci divertiremo per tutto il resto del campionato e vedrete che ha Firenze………..

  19. Ip Address: 79.55.59.21

    Il genio sopra tutti: “In avanti togliere Immobile da centravanti è un azzardo al momento, ma Borriello deve giocare e speriamo che porti tutte le settimane al Ferraris qualche bella gnocca…”.

    Infine, come la scorsa settimana tra i tifosi romani, chiudiamo con il grande incubo della settimana.
    In questo caso,si tratta di una Lei.

    “Stanotte ho fatto un sogno agitato, non riuscivo a vedere la partita (ansia) e non trovavo da nessuna parte come era finita (super ansia)… poi son iniziati ad arrivare diversi risultati… prima uno 0-0, poi 2-1, ma alla fine non ero certa di nessuno di questi due…”

    E’ proprio vero, il calcio non lascia mai tranquilli i suoi amanti….

  20. Ip Address: 79.55.59.21

    Articolo del 2 settembre 2012, A Cura di: Dario Damico0 Commenti
    Genoani: “Catania, un esempio. E stavolta, per la legge dei grandi numeri..”
    Prima in casa per noi, prima trasferta per i tifosi del Genoa, reduci da una netta vittoria domenica scorsa contro il Cagliari. Nonostante ciò tra i supporters rossoblù serpeggia un forte pessimismo. Il Massimino poi, non evoca dolci ricordi, in particolare i più recenti. 😈 😈

  21. Ip Address: 87.13.225.60

    Tanti azioni tanti tiri in porta ma gol niente :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    a cosa serve il possesso palla se non si segna 😈 😈 😈 😈

  22. Ip Address: 79.55.59.21

    grande rimonta dei nostri ragazzi grande bergessio stupendo lodi andujar a fatto delle belle parate grande cataniaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa 😈 😈 😈 😈 vittoria meritata 😆 😆 😆 un secondo tempo scintillante

  23. Ip Address: 2.12.59.89

    Ecco a cosa serve a fare 5 gol in 2 partite
    Grande Catania e 10 a tutti compreso Andujar i 2 punti sono suoi :mrgreen: :mrgreen: ancora sto tremando della gioia e dell’ansia ma che bella squadra pure il genoa, bellissima partita, MENO FRONZOLI e se anche Bergessio segna :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: non ci saranno limiti e fiorentina e palermo sono già sotto di noi :mrgreen: :mrgreen:

  24. Ip Address: 79.55.59.21

    sogni rossoazzurri a tutti 😉 😉

  25. Ip Address: 82.61.6.11

    Grazie Catania 😀 😀 😀 😀
    Bravo Andujar ha salvato il risultato per ben 2 volte 😯 😯 😯 😯

    Bravo Bergessio finalmente si è sbloccato
    Bravo Castro al suo ingresso la squadra ha cambiato volto…

  26. Ip Address: 79.55.192.46

    Buonasera raga’!!!
    Lo sapete per la sofferenza che ho per il Catania non vedo la partita ma solo leggo la webcronaca.
    Che sofferenza, ma leggendo i vostri commenti il Catania ha giocato benissimo!!!
    Sogni colorati di rosso e azzurro a tutti!!!

  27. Ip Address: 87.18.140.101

    Buongiorno raga’!!!
    Stamattina dolce risveglio!!! 😉 😉 😉

    Buona giornata a tutti!!!

  28. Ip Address: 188.11.151.14

    Buon lunedì a tutti,penso che,sportivamente parlando,sia un buon lunedì per tutti i tifosi rossazzurri 😆 😆 Angelo,grazie per il saluto di ieri. 😉

    Ieri,ho visto una gran bella squadra,compatta e consapevole dei propri mezzi.
    In questo momento quello che non mi sta entusiasmando più di tanto,è Bellusci,ho l’impressione che,voglia strafare e alla fine,peggiora le sue prestazioni.

    Devo fare i complimenti a tutti,anche ad Andujar,finalmente ha fatto quello per cui lo pagano,il portiere :mrgreen: :mrgreen:

    Ieri,mi ha sorpreso(positivamente,ha dimostrato coraggio) la mossa di Maran,ha sostituito Almiron con Castro,la maggior parte dei tifosi ed opinionisti si aspettavano l’ingresso di Izco,ma la mossa di Maran,si è rivelata azzeccata,visto quello che ha fatto Castro.

    Comunque,bella partita,anche per merito di un Genoa,ben messo in campo e tatticamente quadrata,De Canio,non si scopre oggi.

    Adesso ci godiamo per due settimane questa bella vittoria,soprattutto,perchè condita da una bella prestazione.

  29. Ip Address: 188.11.151.14

    Ciao Giorgio,scrivevo mentre postavi. Buona giornata anche a te 😉 😆

  30. Ip Address: 79.55.59.21

    buonasera fratelli della costa rossoazzurra oggi a modena e stata una giornata pioviginosa ma per me come penso per tutti i catanisti e stata una splendida giornata di sole un cordiale saluto a tutti i frequentatori di questo sito forza catania sempre 😉 😉

  31. Ip Address: 79.55.59.21

    De Canio, perseguitato dalle punizioni di Lodi. Bergessio fa tris
    De Canio perseguitato dalla maledizione del 3, è la terza volta che becca tre reti dal Catania, e dal piedino fatato di Lodi che impone un nuovo 3-2 dopo quello di due anni orsono contro il Lecce.. di De Canio. Bergessio sempre a segno nei confronti casalinghi col Genoa, quattro reti in totale. Maran vince la prima in A, la prima contro il Genoa, la prima contro De Canio. E c’è di più… 😈 😈

  32. Ip Address: 79.55.59.21

    Genoa 3-2.

    Esordio
    E’ questa la terza volta, in sette anni consecutivi di serie A, che il Catania esordisce in campionato, davanti al proprio pubblico, contro il Genoa. Nei precedenti uno 0-0 ed un 1-0.
    Numeri
    Il Catania ha detenuto il 58% del possesso palla effettuando 18 tiri in porta contro i 15 del Genoa, 6 nello specchio, 5 quelli degli avversari. Gli etnei hanno giocato 540 palloni contro i 400 dei rossoblu, con una percentuale di passaggi riusciti del 62.6% detenendo ben 9′:25” di supremazia territoriale con un coefficiente di pericolosità stimato nel 71.3% contro il 52% del Genoa.
    Top Player
    Le statistiche individuali vedono Legrottaglie leader per palloni recuperati, bem 32, Lodi per passaggi riusciti, 44, seguito da Legrottaglie con 42, Marchese con 37 e Bellusci con 34, Bergessio leader per tiri in porta, 7, poi i 4 di Lodi ed i 3 di Kucka.
    Come anni fa
    Catania – Genoa, esordio stagionale al Massimino era già andata in onda nella stagione 2002/03, prima gara in serie B per gli etnei dopo il lungo peregrinare nelle serie minori. Anche quella volta terminò 3-2, ma col Genoa sotto di 3 reti al secondo tempo in rimonta grazie alla superiorità numerica concessa per espulsione di Possanzini.
    Bilancio
    Negli inontri tra Genoa e Catania al Massimino il Catania incrementa il borsino a 17 vittorie, che si aggiungono a 8 pareggi e 4 sconfitte. I goal segnati salgono a 51-33.
    Finalmente segna
    Negli ultimi cinque anni il Genoa era andato a rete al Massimino col solo Floro Flores. Un piccolo tabù sfatato da Kucka e Janovic che tuttavia vede il parziale reti farsi ancor più ingente: 11-3 per il Catania.
    Ancora in rimonta
    Si è detto dell’unico goal genoano negli ultimi 5 anni, ebbene, anche in quell’occasione, con Floro Flores, il Genoa passò in vantaggio chiudendo così il primo tempo per subire nella ripresa il ritorno del Catania, che vinse 2-1 con due reti messe a segno in 5′ tra il 51° ed il 56°.
    Bergessio tris
    Gonzalo Bergessio si conferma bestia nera per il Genoa. Ai grifoni ha segnato la sua prima rete in Italia, ai grifoni segna la sua prima doppietta in Italia. Nei tre incontri giocati al Massimino dal suo arrivo in rossazzurro, l’argentino è sempre andato a segno. Con le due reti sono quattro le complessive segnate al Genoa.
    Anche Andujar
    Il portiere del Catania dimostra come il suo compagno attaccante di esaltarsi nei confronti col Genoa. Nell’ultimo precedente giocato, 2-1 già citato, parò un rigore a Veloso.
    Sempre da fermo
    Francesco Lodi si conferma cecchino spietato. Tredici goal in maglia rossazzurra tutti arrivati su calcio di rigore o di punizione. Da adesso anche Frey va a finire nella stanza dei trofei.
    L’ultimo 3-2
    Al Massimino una gara non si concludeva 3-2 dalla sfida contro il Lecce del 13 Dicembre 2011, prima vittoria del Catania di Simeone. Anche in quell’occasione la rete che decise l’incontro la segnò Lodi (autore anche del 2-2, sempre su punzione naturalmente). Chi era il tecnico di quel Lecce? Luigi De Canio che, nei tre precedenti al Massimino ha sempre perso.
    Tre goal
    Il Catania non segnava 3 reti al Massimino dal 26 Febbraio 2012, Catania – Novara 3-1. E’ la terza volta in sei confronti che il Catania rifila 3 reti alle squadre di De Canio, oltre al precedente interno col Lecce, anche l’1-3 al Marassi nella stagione di B 2003/2004. Col Catania 4 sconfitte e due vittorie, mai il pareggio.
    Prima vittoria
    Rolando Maran consegue la sua prima vittoria in serie A che coincide col prima successo in un confronto col Genoa ed anche Luigi de Canio, nel passato un pareggio ed una sconfitta da allenatore del Vicenza.
    Doppietta che manchi
    Un centravanti del Catania non metteva a segno una doppietta dal 3 Aprile del 2010, data in cui Maxi Lopez stese 2-0 il Palermo. L’ultima doppietta in assoluto risale invece al 4-0 dello scorso Catania – Genoa, autore Pablo Barrientos.
    Transfer
    Catania-Genoa si è giocata anche sulle carte bollate. Gli etnei hanno potuto convocare in panchina Rolin, il cui transfer è arrivato in poco più d’una settimana. lo stesso non ha potuto fare De Canio con Melazzi e Velazquez per i quali il transfer manca ancora, arrivato quello di Anselmo.
    Borriello 5 reti al Catania, mai in casa
    Altra consuetudine confermata in questo 3-2. Borriello, entrato nel secondo tempo, nonostante una ghiotta occasione, caduta all’89°, vede Andujar paragli un goal già fatto e mantenere così inviolata la rete del Massimino per il cannoniere rossoblu.
    Incredibile ma..
    Vero, il Catania ha effettuato le medesime sostituizioni che nella sfida vinta per 4-0 sui rossoblu lo scorso anno. Fuori Barrientos ed Almiron, invertito il cambio Biagianti – Izco. Rispetto a quella formazione, Maran ha impiegato 9 giocatori sui 14 totali utilizzati.
    Reduci
    Solo quattro i reduci dello smacco per 4-0 dell’annata scorsa nel Genoa: Frey, Granqvist, Jorquera, Jankovic. Il Genoa è cambiato parecchio in pochi mesi.
    Nuovi acquisti in campo
    Il Catania ha schierato in campo il solo Castro, nemmeno dall’inizio. Titolare è partito invece Vargas, nel Genoa, con Immobile, Toszer e Canini, raggiunti a gara in corso da Borriello.
    Ex in campo
    Tutti e solo nel Genoa, entrambi dal primo minuto. Si è trattato del cileno Seymour e del peruviano Vargas, entrambi sostituiti da De Canio ed applauditi dal pubblico rossazzurro al momento della sostituzione. Per il peruviano 200^ gara in serie A.
    Biagianti a tempo determinato
    Biagianti non giocava due gare consecutive da titolare dall’Aprile scorso 22 e 24. E non conclude una gara iniziata da titolare dal 18 Settembre del 2011, 1-0 al Cesena di Giampaolo.
    Esordi interni del Catania
    Nelle passate stagioni in A, il Catania, all’esordio interno, aveva collezionato un pari contro il Siena (0-0), vittoria contro il Parma (2-1), sconfitta contro la Sampdoria (1-2), una vittoria contro il Genoa (1-0), un pareggio contro il Genoa (0-0), un pareggio contro l’Atalanta (0-0). Due vittorie (adesso tre), tre pareggi, una sconfitta.
    Astinenza da goal
    Il Catania era stato battuto nelle sue ultime due uscite interne dello scorso anno, battuto senza neppure segnare una sola rete. Quella di Bergessio al 66° chiude un’astinenza di 251′.
    Tabù trasferta
    Per il Genoa si tratta della 15^ sconfitta in trasferta sulle ultime 20 giocate. Quattro pareggi ed una sola vittoria, datata 😈 😈 😈

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu