Adesso la vera partita

 Scritto da il 1 Luglio 2020 alle 09:01
Lug 012020
 

In un Massimino spettrale come del resto tutti gli stadi d’Italia di questi tempi, i giocatori rossazzurri, ancora non soddisfatti economicamente sulla base dei contratti stipulati, hanno comunque deciso di scendere regolarmente in campo, catichetizzati e sensibilizzati dal tecnico livornese, non nuovo ad imprese psicologiche quasi impossibili.

Un uomo che ha calpestato i tanti campi di serie a con serietà, spirito di adattamento e amore per il calcio in generale, non poteva che caricare i ragazzi a sua disposizione per invogliarli a dare il massimo anche in queste circostanze, quelle di un domani non più sicuro in casacca rossazzurra.

Così, puntualmente, alle ore 20,30, dopo il minuto di raccoglimento a ricordo  delle vittime della terribile epidemia, l’arbitro Marchetti di Ostia, ha fischiato il calcio di inizio che ha visto la nostra squadra schierata, come prevedibile, nel consueto 4-2-3-1 con Martinez tra i pali, esterni di difesa Pinto e Calapai centrali Mbende e Silvestri, in mediana Salandria e Vicente poi Capanni e Biondi esterni di attacco ad assistere Curiale unica punta, con Curcio “falso nueve”.

Parte bene il Catania che rischia di andare in vantaggio nei primi minuti con un pregevole colpo di tacco dell’undici etneo, ma sono i biancazzurri pugliesi in maglia gialla ad andare in vantaggio, su preciso tiro di Perez, lesto a raccogliere un assist rasoterra dalla fascia destra, seguito dal raddoppio su calcio d’angolo di Vasquez.

Doveva essere il colpo del ko, invece il Catania non si abbatte e con Biondi riesce a trovare il gol che precede il giusto pareggio per un tocco in area di mano di un difensore avversario che non passa inosservato all’attentato arbitro Marchetti. Dal dischetto, l’implacabile Curcio consegna la momentanea qualificazione ai giocatori di casa che viene legittimata nel finale dalla serpentina di Pinto che, dopo aver saltato cinque giocatori come birilli, insacca il pallone del 3/2 legittimando la meritata qualificazione al turno successivo che presumibilmente ci vedrà a Terni, stavo colpaccio dell’Avellino contro i rossoverdi.

Ai microfoni, il tecnico Lucarelli ha elogiato i suoi ragazzi in particolare per non aver perso la testa dopo quel micidiale 2/0 che tuttavia non esprimeva quanto il campo aveva fatto vedere sino ad allora.

Abbiamo avuto modo di verificare che anche atleticamente i rossazzurri sono apparsi più avanti dei pugliesi, sebbene abbiano iniziato gli allenamenti in gruppo una settimana dopo gli avversari.

Nella ripresa spazio anche a Welbeck, Mazzarani, Barisic, Beleck e Biagianti gettati in campo dal tecnico e che hanno dato il loro contributo sino al triplice fischio finale.

Tra i migliori in campo un generoso Capanni che sta dimostrando di essere un giocatore sgusciante e dotato di un piede preciso sia nelle conclusioni che in fase di appoggio ai compagni.

Il gruppo appare solido e compatto e la firma già apposta dai calciatori per il prolungamento dei loro contratti in scadenza, salvo Rizzo, Esposito e Marchese, fa da cornice all’impegno dimostrato sul campo.

Occorre però essere realisti e non dimenticare che la vera partita del nostro Catania non si giocherà sui prati verdi, ma nelle grigie aule del Tribunale di piazza Verga e non saranno le giacchette nere dei direttori di gara a gestire gli incontri, ma uomini in toga che determineranno la  salvezza o meno della nostra matricola e storia ed anche le giuste aspettative di tanti creditori non ancora soddisfatti.

  35 Commenti per “Adesso la vera partita”

  1. Ip Address: 62.2.176.13

    bel articolo! come sempre vediamo cosa accadrà

  2. Ip Address: 79.17.35.15

    Ancora aspettare il tribunale,ma quando decidono,questo bando si fa o no?
    Poveri noi che dobbiamo attendere…Vincenzo batti un colpo come mai silenzio dal tribunale,dopo gli incontri e le scadenze…

  3. Ip Address: 82.48.82.241

    Buongiorno a tutti ❤️💙 complimenti a raggio libero per l’articolo e complimenti hai calciatori che nonostante le varie difficoltà che tutti noi conosciamo stanno onorando la maglia

  4. Ip Address: 2001:b07:644f:d0c7:b1ef:fdff:41c1:ee4

    Giorno a tutti, bella serata ieri dopo tanto tempo una piccola gioia.. La nord sta organizzando una raccolta fondi per le spese di trasferta nel caso dovessimo andare a terni
    Come ci siamo ridotti

  5. Ip Address: 176.200.237.24

    Ciao ragazzi una bella partita vinta con orgoglio e volontà ma aspettiamo notizie della pubblicazione del bando che sta tardando e questo è un grande problema perché si rischia di non avere poi tempo per iscrivere al campionato la squadra, con tutto ciò che ne consegue.

  6. Ip Address: 2.44.178.89

    avvilito ma non sconfitto a prescindere di qualsiasi risultato ottenuto in campo senza pubblicazione del bando in gazzetta ufficiale entro venerdì verrebbero a mancare i tempi tecnici per iscriverci al prossimo campionato e le responsabilità ricadrebbero tutte sulla Finaria e non sul Tribunale o Sigi. La Sigi corre dietro la Finaria da sei mesi ma è stata trattata a pesci in faccia; il Tribunale ha fatto di tutto per evitare il fallimento del Catania dando anche quel margine per procedere in tempi comodi ed ha perfino sollecitato il deposito di documenti trasparenti e non generici. Mi auguro che possa avvenire questa benedetta pubblicazione in settimana ma se così non fosse significa che il Tribunale non è per niente convinto dei documenti o chiarimenti ricevuti ieri in camera di consiglio. Risulta evidente che la Finaria non ha mai agito per salvare la matricola ed ha forse sfruttato l’emotività di questo argomento per cercare di strappare benefici al Tribunale che a mio avviso non otterrà mai.

  7. Ip Address: 79.17.35.15

    Una brutta situazione,Finaria sta facendo quello che fa più comodo,ma dovrà dare conto a tutta catania dell’eventuale fallimento e ovviamente c’è un capo e sappiamo chi è.Meglio cambiare città ,ma che dico regione,farabutto tutto quello che aveva fatto verrà dimenticato da ciò che potrebbe succedere.Per il Dio denaro non guardano in faccia a nessuno.
    Ma se non possono pagare i creditori? Ovviamente si torna indietro ai discorsi fatti sul fallimento.
    E comunque speriamo che arrivi prima di venerdì,grazie,saluti a tutti i tifosi o simpatizzanti che seguono il sito e alla redazione

  8. Ip Address: 79.17.35.15

    Che arrivi il bando!

  9. Ip Address: 88.75.181.49

    Carusi anche se non scrivo ormai quasi mai, per svariati motivi nonché per una delusione profonda che mi attanaglia, vi leggo sempre e sono contento di saper che il sito continua a catalizzare tanti commenti, soprattutto un grazie a Vincenzo che con frasi facili e immediate ci fa capire cosa sta succedendo a livello giuridico. Vorrei solo esprimere la mia soddisfazione per come si sono comportati i ragazzi ieri, pure con un futuro incertissimo hanno dato il massimo. Bella risposta per chi pensa che il calcio sia fatto solo di mercenari. COmunque vada, hanno dimostrato si essere grandi.

  10. Ip Address: 2.38.241.52

    Sinceramente a questo punto non so più che dire e che pensare, spero solo che se si tratta di voglia disfattista e di non riconsegnare la squadra in mano ai tifosi e a persone che abbiano interesse e risorse necessarie per far tornare la gente allo stadio in qualsiasi serie ma con la dignità che deve avere il CATANIA, alla persona di Antonino Pulvirenti & soci facciano pagare per vie “giudiziaria” gli errori e le bugie dette in questi anni . E comunque tutta questa cattiveria e arroganza ha cancellato tutto il bene che riconoscevo per le stagioni in A.

  11. Ip Address: 2.44.178.89

    Muore Sansone con tutti i filistei, in questo caso, è folle ed in particolare per coloro che hanno ancora idee e progetti o salvaguardare lo status professionale. E’ forte chi ha tanto e chi non ha più nulla da perdere ed in questo caso la Finaria pare che stia usando questo percorso per cercare di strappare il massimo su tutti ii fronti, Tribunale compreso. I filistei non sarebbero solo i Tifosi ma anche tutti i Consiglieri e Collegi sindacali che si sono occupati di Finaria, Meridi e calcio Catania e potrebbero rimanere incastrati da 5 a 10 anni dopo un eventuale fallimento del calcio Catania che il Tribunale in precedenza aveva prestato il fianco per evitarlo . A Sansone questo particolare potrebbe anche non interessare ma tutti gli altri coinvolti, a mio avviso, sbagliano a non valutare bene questo aspetto dove ci stanno di mezzo anche i loro beni personali che il Tribunale se ci fossero gli estremi userebbe volentieri per soddisfare i Creditori.

  12. Ip Address: 82.48.82.241

    Prossima sfida sarà Ternana-Catania ❤️💙Riceviamo e pubblichiamo

    Dalle 17 alle 22 di domani, giovedì 2 luglio, ci sarà il banchetto dietro il chiosco di piazza Dante per l’acquisto dei biglietti (cifra simbolica 5 euro, chi vuole può contribuire maggiormente).
    Gli unici autorizzati a ricevere i soldi a piazza Dante sono Michele Spampinato e Pietro Russo.
    Ci stiamo attrezzando per attivare una post pay evolution (ricaricabile anche da conto corrente bancario), per dare la possibilità a tutti coloro che vivono fuori di poter contribuire. È la soluzione più veloce.

    IMPORTANTISSIMO: SOLO LE MODALITÁ COMUNICATE ATTRAVERSO QUESTA PAGINA SONO QUELLE VERE DELLA RACCOLTA.
    NON CONSEGNATE SOLDI A CHI VE LI CHIEDE AL DI FUORI DELLE INDICAZIONI CHE VI DAREMO.

    Vi comunicheremo l’ammontare della somma ricavata, che consegneremo direttamente a mister Lucarelli e alla squadra.

    Ps: domani rispettate il distanziamento fisico e indossate la mascherina.

  13. Ip Address: 2.44.178.89

    Iniziativa genuina spontanea ed encomiabile che la tifoseria vuole portare avanti per fare sentire la loro vicinanza ai giocatori ed allenatore ma da come è stata presentata credo che ingloba potenziali rischi per Lucarelli. Consegnando quanto raccolto a Lucarelli secondo Voi cosa dovrebbe fare visto che nelle casse del calcio Catania non possono entrare soldi da terzi neanche in forma gratuita ? Lasciatelo in pace l’allenatore e non date altri pensieri oltre a quelli che già ha e contattate direttamente i fornitori dei servizi delle trasferte (bus-alberghi etc etc) e pagate tramite bonifico bancario, altrimenti qualcuno potrebbe andare incontro a delle rogne. Oltre una certa soglia oggi diventa problematico regalare soldi anche ai nipoti e figli figuriamoci per altri discorsi.

  14. Ip Address: 82.48.82.241

    Buongiorno a tutti ❤️💙 si Vincenzo la tua osservazione è giustissima , ma io mi chiedo ma allora a Terni come si ci va? 😭😭😭😭😭 Visto che la società non riesce nemmeno a pagare nemmeno gli stipendi dei calciatori avendo le case vuote , ho aspettiamo un’altro black out come quello di martedì sera 😁. A proposito con il tribunale com’è finita non si sa più nulla?🤔

  15. Ip Address: 2.44.178.89

    Mexxican in questo momento Lucarelli ha altro per la testa ed in particolare la partita di domenica ed a mio avviso dovrebbe essere lasciato in pace. Ancora una volta sottolineo la lodevole e commovente iniziativa dei tifosi ma dovrebbero fare in modo di muoversi con discrezione e senza intralciare la serenità ed il lavoro dell’allenatore. Se necessita pagare le spese della trasferta basta conoscere i fornitori che se ne occupano e fargli pervenire il corrispettivo in modo trasparente. Per gli stipendi credo che il discorso sia molto più complicato e non sono neanche certo se un tesserato (giocatore) potrebbe incassare il proprio stipendio tramite terzi. Ricordo inoltre che il pagamento degli stipendi innesca procedure fiscali che solo il sostituto d’imposta può gestire e cioè la società calcio Catania.

  16. Ip Address: 2.44.178.89

    Mexxican riguardo il tribunale sembra che in questo momento i Giudici della sezione fallimentare sono riuniti in camera di consiglio per decidere. Vedremo cosa salterà fuori.

  17. Ip Address: 82.48.82.241

    Sembrerebbe che solo nella data odierna siano stati staccati oltre 600 biglietti…Ottima partecipazione da parte del popolo rossazzurro!❤️💙

  18. Ip Address: 151.19.40.6

    Bando decretato, chi vivrà vedrà.

  19. Ip Address: 2.44.178.89

    Il Tribunale nonostante i suoi tempi biblici che di solito richiedono queste procedure ha dimostrato, in questo caso, che ha fatto di tutto per venire incontro alle esigenze di natura sportiva. Il bando ormai è stato partorito ed a questo punto il Dottor Astorina potrà anche dimettersi ed andare in ferie ed almeno per il sottoscritto non sentirà la sua mancanza.
    Anche se con tempi strettissimi ora esiste la possibilità di iscriverci per il prossimo torneo e vedremo chi sono questi fantomatici acquirenti oltre la Sigi.

  20. Ip Address: 2.44.178.89

    Ho letto il decreto e non riporta niente riguardo la possibilità di poter intervenire in forma legale per il saldo degli stipendi gennaio e febbraio ed l saldo di marzo-aprile e maggio da fare entro il 15 luglio che potrebbe costare altri 2 punti di penalizzazione nel prossimo campionato. L’acquirente compra a pacco chiuso crediti e debiti e che non potrà chiamare in causa la Finaria qualora questi non risultassero con quelli riportati in contabilità. Questa se da una parte lascia delle perplessità dall’altra lascia la possibilità all’acquirente poter agire nei confronti dell’organo amministrativo e sindacale. In ogni caso da oggi esiste la certezza che il 23 luglio la società avrà un’altra proprietà ma i tempi per poter fare un minimo di programmazione sono strettissimi e sappiamo a chi ringraziare..Altra semi certezza è che a partire dal 28 luglio (dopo fatto l’atto) ogni giorno sarà utile per dichiarare il fallimento della Finaria.

  21. Ip Address: 79.17.35.15

    Avemus decreto bando vendita,altro passo avanti,meglio tardi che mai .

  22. Ip Address: 195.31.204.114

    Buonasera a tutti ❤️💙 sono contento per l’uscita del bando , e anche fiducioso che la nuova cordata possa acquistare il calcio Catania . Speriamo di voltare pagina

  23. Ip Address: 195.31.204.114

    Faccio copia e incolla ❤💙⚽️Con la pubblicazione del bando di evidenza pubblica da parte del Tribunale, si sono finalmente poste le basi solide per salvare la matricola 11700 e la categoria di militanza del Calcio Catania.

    Tutto dovrà avvenire nella massima trasparenza affinché il passaggio dei proprietà avvenga con le garanzie necessarie a tutelare la storia e la tradizione della società rossazzurra e ritornare in breve tempo ai livelli che le competono.
    In queste settimane abbiamo registrato il senso di responsabilità della Finaria e in particolar modo dei suoi legali ma anche dell’amministratore unico del calcio Catania Gianluca Astorina, che non si sono arroccati su posizioni pregiudizievoli, ma anche la ferma volontà e determinazione dei soci della Si.Gi. a voler rilevare il club con un impegno fattivo.

    Tra venti giorni conosceremo i nuovi acquirenti, a conclusione di una procedura limpida e nella massima legalità, presupposti indispensabili per fare crescere una nuova società con obiettivi ambiziosi come tutti auspichiamo.

    Intanto domenica prossima per il secondo turno dei play off ci aspetta una sfida sportiva difficile ma non impossibile. La generosità dei tifosi che si stanno autotassando dimostra, ancora una volta, che essi rappresentano un patrimonio inestimabile che va tutelato con ogni forza e risorsa disponibile. Siamo consapevoli che questi tifosi meritano molto di più che le tribolazioni di questi ultimi anni e per questo siamo in campo con loro, in prima linea per risorgere più forti di prima: insieme ce la faremo.

  24. Ip Address: 195.31.204.114

    LA CURVA NORD “CHIAMA”… CATANIA “RISPONDE”!!! (Secondo giorno)

    Ancora tanto calore attorno alla squadra rossazzurra quest’oggi a Piazza Dante per il secondo giorno di raccolta fondi organizzata dalla #CurvaNord (dalle 18.00 alle 22.00).
    Presente tra i molteplici appassionati il primo cittadino, Salvo Pogliese e l’assessore Sergio Parisi che, come sempre dimostrato, rimangono al fianco della squadra etnea.
    Catania è viva, il Catania merita rispetto ed un futuro…FORZA LIOTRO!!!

    #Catania1946
    #Matricola11700
    #CurvaNord

  25. Ip Address: 2.44.178.89

    Infatti hanno tirato troppo la corda con l’arroccamento pretestuoso che hanno fatto incavolare un po tutti. Presentano un concordato in bianco continuativo pur sapendo che non c’erano oggettivamente gli estremi ma questo si scopre solo il 24 giugno dopo il pressing stringente del Tribunale. L’Avv. Nicolosi con la sua indiscussa maestria ora cerca di fare sapere al mondo che la Finaria è stata sempre favorevole alla vendita e che la perdita di tempo nasce da valutazioni diverse ma per salvare la matricola con un atto d’amore la Finaria e chi ci sta dietro hanno messo in secondo piano gli interessi. E’ il suo mestiere e lo fa troppo bene infatti ora sta lavorando per non mettere in cattiva luce il suo cliente per uscire di scena senza botti.

  26. Ip Address: 176.201.4.192

    Abbiamo il bando e già è un miracolo. Però accettare tutto a scatola chiusa credo che sia una clausola capestro. Il 23 sapremo, pochi giorni poi per procedere all’iscrizione senza avere il tempo di leggere i bilanci. Tutto fatto ad hoc per prendere per il collo i nuovi acquirenti e se adesso non presentano l’offerta perderanno la faccia loro e la società di aria ne esce quasi pulita. Un bel giochetto hanno architettato con tante clausole a favorire Fumaria. E ora vedremo quanti altri pretendenti usciranno fuori dal cilindro . Altra sceneggiata per perdere tempo e alzare il preZzo

  27. Ip Address: 84.226.150.129

    Comprare a scatola chiusa? Chi é cosi pazzo? Comprare senza sapere cosa si compra? Quanti debiti si compra?

    Io non ci credo, che esistono pazzi del genere!

  28. Ip Address: 79.42.218.172

    Buona sera a tutti.
    Leggo da più parti dichiarazioni dei nostri giocatori che sono rimasti meravigliati dalla tifoseria rossazzurra…..
    Sono cose che fan piacere!

  29. Ip Address: 82.48.82.241

    Buona sera a tutti ❤️💙 Cristiano Lucarelli, leader del Catania
    “Voglio e vogliamo ringraziare sentitamente la città di Catania per questo incredibile gesto , più unico che raro nel mondo del calcio .
    Donne , Uomini,Bambini, Anziani , Disoccupati, Pensionati , cassaintegrati hanno voluto dare il loro contributo economico come gesto d’amore per la propria squadra. Calcio d’altri tempi come piace a me”. Musica e parole di Cristiano Lucarelli che, attraverso il proprio profilo Facebook, ha ringraziato pubblicamente tutti coloro che hanno partecipato all’iniziativa della raccolta fondi (da destinare ai giocatori rossazzurri in vista della trasferta di Terni) ideata dai rappresentanti della Curva Nord

  30. Ip Address: 2.44.178.89

    Jamajama ho fatto copia incolla delle clausole del bando pubblicato e che a mio avviso si compra a “scatola chiusa”. In pratica si conosce l’attivo ed i debiti fino a marzo 2020 ma non quelli alla data del rogito e potenzialmente esiste il rischio che a quella data siano vistosamente diversi. Chi compra non potrà chiamare in causa la Finaria nè il Tribunale e l’unica cosa che potrebbe fare portare avanti è rivalersi sull’organo amministrativo e sindacale. Non credo che ci siano persone talmente spregiudicate che arrivano a questo punto in quanto i rischi a livello personale sarebbero notevoli ma potenzialmente il rischio esiste e chi compra lo fa a suo rischio e pericolo.
    3.1 – La vendita oggetto del presente procedimento competitivo va qualificata come forzata e come tale non soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità.Né la Procedura né FINARIA S.p.A. in liquidazione assumono alcuna garanzia sulla consistenza,qualitativa e quantitativa del patrimonio, sia attivo sia passivo, della società CALCIO CATANIA SpA.né per l’eventuale possesso di autorizzazioni, concessioni o qualsiasi altro provvedimento amministrativo per l’esercizio e la gestione del centro sportivo denominato “ Torre del Grifo”,né per la sussistenza in capo all’aggiudicatario definitivo, di eventuali requisiti speciali per lo svolgimento delle attività aziendali trasferite.
    FINARIA S.p.A. in liquidazione garantisce solo la permanenza del titolo sportivo fino al momento della cessione della partecipazione azionaria.L’aggiudicatario sarà tenuto al pagamento del prezzo di aggiudicazione anche nel caso in cui la F.I.G.C. o la LEGA dovessero ritenerlo privo dei requisiti morali o di solidità economico e finanziaria o di qualsiasi altro requisito richiesto per lo svolgimento dell’attività calcistica.
    3.2. – Le azioni e i beni oggetto del procedimento competitivo saranno trasferiti senza alcuna garanzia di fruttuosità, redditività, permanenza nel tempo e di potenzialità futura.
    3.3 – L’aggiudicatario pertanto rinunzia a sollevare eccezioni di qualsiasi natura e/o titolo, nonché ad esercitare qualsivoglia azione o pretesa finalizzata al risarcimento del danno o alla riduzione del prezzo di cessione, esonerando la Procedura, gli organi di questa e FINARIA S.p.A. da qualsiasi responsabilità per eventuali difformità, vizi o minusvalenze dell’oggetto della vendita.

  31. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:bc3d:c587:74b8:1ee4

    Se le cose stanno così la vedo dura è una sorta di consiglio a non comprare

  32. Ip Address: 2.44.178.89

    Gaetano infatti hanno tirato la corda a tal punto fino a farla diventare procedura d’urgenza e bypassare così il discorso delle garanzie per scoraggiare i compratori. Tuttavia qualora nei conti emergessero inspiegabili scostamenti tra marzo 2020 e luglio 2020 chi compra già sa che il Tribunale sarebbe a loro fianco per le eventuali procedure di recupero verso coloro che si sono resi complici per occultare i conti. Il bando estranea la Finaria e Procedura ma a livello personale chi ha amministrato e controllato si troverebbero nel bel mezzo di una tempesta ed in questi casi non si escludono anche l’arresto. Personalmente non credo che ci siano professionisti così pazzi ad assumersi queste responsabilità ovvero me lo auguro per Loro..

  33. Ip Address: 151.36.120.114

    Buona domenica e buona partita a tutti ❤️💙❤️💙❤️💙

  34. Ip Address: 82.48.82.241

    Peccato veramente, in campo i calciatori hanno messo l’anima meritavamo noi di passare il turno e non la ternana, purtroppo il calcio è così facciamoci una ragione buonanotte a tutti

  35. Ip Address: 62.18.154.196

    È andata, sicuramente non meritavamo di uscire contro la ternana.
    Ma la cosa più importante è la permanenza nella categoria, con una società che dia tranquillità e programmazione

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu