Adesso si fa sul serio

 Scritto da il 17 maggio 2018 alle 11:27
Mag 172018
 

Il secondo turno dei play off ha decretato le migliori due formazioni per girone che si sono guadagnate l’accesso alla fase nazionale di quella lotteria che consegnerà alla serie B solo una  delle 28 candidate iniziali.

Nel girone A passano il turno un inaspettato Piacenza che in casa della quarta in classifica Monza, riesce a resistere dopo aver segnato il gol del vantaggio, trincerato in difesa malgrado le espulsioni nel finale di gara di  Taigordeau e Della Latta e una Viterbese che si impone su una Carrarese irriconoscibile dopo la bella prova offerta contro la Pistoiese. Migliore in campo per i laziali l’ex Calderini, imprendibile sulla fascia e propiziatore di tanti spunti offensivi.

Nel girone B, la Reggiana fa suo il match contro il Bassano ed il Feralpi Salo’ si impone in casa dell’Albinoleffe, guadagnando il turno successivo.

Tutto secondo previsione nel girone C con il Cosenza che, pur pareggiando contro la Casertana, ha agguantato i play off nazionali, insieme alla Juve Stabia che in casa batte un Francavilla mai domo per 4-3.

Adesso si fa sul serio: le squadre che disputeranno la fase nazionale sono rimaste in 13 ed il prossimo turno vedrà di scena le terze classificate e L’Alessandria, vincitrice della coppa Italia, teste di serie alle quali si unirà la Reggiana (perché classificatasi quarta in campionato e avvantaggiata dalla classifica avulsa sulla Juve Stabia), impegnate per sorteggio con le sopravvissute dell’ultimo turno, in un doppio confronto di andata e ritorno, per stabilire le cinque squadre che accederanno al secondo turno nazionale dove aspettano le seconde classificate, tra cui il Catania.

il sorteggio svolto mercoledì a Firenze, ha sciolto le riserve ed ha assegnato alla Viterbese il Pisa, al Feralpi Salo’ l’Alessandria, alla Juve Stabia la Reggiana, al Cosenza il Trapani e al Piacenza la Sambenedettese.

Bei confronti da vivere per tutti e 180 minuti e di difficile previsione finale e chi alla fine riuscira’ a superare il turno, farà parte di quella élite di otto squadre che si giocheranno la promozione e questa, ricordiamolo, non riguarda ed appartiene solamente alla rosa, al tecnico ed alla Società, ma alla città intera che quella squadra rappresenta, al suo blasone, alla sua storia.

Il sorteggio, forse, favorisce la Sambenedettese che se la vedrà con il Piacenza che nell’ultimo turno di play off ha subito le espulsioni di  Taugordeau e Della Latta che salteranno così almeno il match di andata. Sfida fratricida tra Cosenza e Trapani che eliminerà di fatto una squadra del girone C così come sarà eliminata una tra Viterbese e Pisa nel girone A.

Ecco che vincere i play off dovrebbe rappresentare l’obiettivo finale che non può essere mancato perché solo la promozione, questo ultimo tram da prendere al volo, rappresenta il paradiso, come una eliminazione equivale    all’inferno. Vale per tutte le squadre ma principalmente per quelle che da inizio stagione hanno sbandierato questo obiettivo, e il Catania e’ una di queste.

I rossazzurri, in attesa del debutto di giorno 30, stanno continuando la preparazione a Torre del Grifo agli ordini del tecnico Lucarelli contando sul recupero di Curiale, Lodi e Bogdan, elementi che speriamo di poter rivedere in campo e la cui assenza potrebbe pesare sull’andamento della gara di esordio, ma tutto fa  sperare che saranno arruolati per la prima sfida lunga 180 minuti e proprio il primo nemico da vincere potrebbe essere quella sindrome da Massimino che i nostri calciatori, a differenza di quelli del passato, sono vittime.

  10 Commenti per “Adesso si fa sul serio”

  1. Ip Address: 151.82.125.242

    Buon pomeriggio a tutti ❤️💙❤️💙Bravo a raggio libero per l’articolo da adesso si entra nel vivo , proprio da questo turno capiremo di più di che pasta sono fatti le squadre ma soprattutto chi potrebbe essere la nostra avversaria

  2. Ip Address: 87.17.2.246

    Buona sera ragazzi, si , sì comincia a fare sul serio. Domenica i primi 90 minuti in attesa della partita di ritorno e poi per cinque squadre squadre finisce il sogno. Le altre cinque si uniranno alle tre seconde per continuare a lottare per quell’unico posto per la b. Forza Catania non mollare

  3. Ip Address: 178.39.222.16

    Auguri al Parma! Dalla D alla A……… programmazione soldi e

    Noi moriremo in C? Speriamo di no. Ragazzi fatevi valere!!!!!

  4. Ip Address: 178.39.222.16

    Fallimento 2015 A 2018 come avranno fatto?
    E hanno un Lucarelli in squadra…….

  5. Ip Address: 151.19.16.241

    Davvero il Parma ha fatto una grande impresa . Dimostrazione di società seria e concreta . Doppio salto di categoria e con un fallimento sulle spalle .E noi poveri cristi ? Prima si deve risanare la società! In questi play off ci sono fior di squadre , però i rossoazzurri , secondo il mio parere, saranno arbitri di loro stessi ! Quale Catania sarà ? E UNA GROSSA INCOGNITA ! Cominceremo a vederlo il 30 maggio ! Comunque ,sempre forza etnei !

  6. Ip Address: 94.163.99.250

    Buongiorno e buona domenica a tutti ❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙

  7. Ip Address: 94.163.99.250

    Ciao Armando secondo me il Parma è un caso a parte le ultime due promozione un po’ rocambolesche l’ultima giornata ne è testimone lo scorso anno anche nei playoff in c per chi lo ricorda pwr il resto complimenti fai parmensi che mi ricorda tanto la Fiorentina di qualche anno fa

  8. Ip Address: 94.163.99.250

    Fai =hai errore di battitura 😁

  9. Ip Address: 79.55.172.131

    Secondo me il Parma è stato super aiutato lo scorso anno e in questo. Ieri scandaloso il rigore calciato alle stelle da Gilardino ex Parma che non ha permesso allo spezia di pareggiare contro gli emiliani. I Frosinone per la seconda volta getta al vento la promozione diretta con un Foggia che ha fatto la partita della vita . Troppe casualità che diventano conferme.

  10. Ip Address: 93.56.72.137

    Concordo con te catanese a Napoli troppe coincidenze soprattutto ultima giornata nei minuti finali………

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu