Al Ceravolo per vendere cara la pelle

 Scritto da il 14 Novembre 2019 alle 15:37  Aggiungi commenti
Nov 142019
 

Non è il momento buono per affrontare il Catanzaro domenica. Innanzi tutto per l’infermeria nella quale risultano presenti Mbende, Rossetti, Saporetti, Welbek, Sarno e con tutta probabilità anche Calapai, ai quali si aggiunge lo squalificato Dall’Oglio.

Problemi di formazione quindi per mister Lucarelli che dovrà trovare, tra i disponibili, i giocatori che offrano garanzie in termini di corsa e di tenuta atletica.

Risultano il centrocampo e la difesa i reparti più in sofferenza, sebbene l’attacco che manca solo di Sarno, non garantisca  tante soluzioni con il solo Di Piazza pedina importante mentre Curiale non si sta dimostrando più l’attaccante che Lucarelli conosceva.

Difficile che Lucarelli proponga qualcosa di diverso dal suo 3/5/2 che si trasformerà facilmente in un 5/3/2, proprio per contenere al massimo le sfuriate dei giallorossi che cercheranno di tornare alla vittoria dopo un periodo non eccezionale che ha comportato l’esonero di Auteri alla decima giornata, dopo la sconfitta interna patita contro il Potenza per 2-0.

Nelle successive partite, con mister Grassedonia, il Catanzaro ha subito la sconfitta a Bari ed il pareggio interno col Rende per 1-1 e solo alla tredicesima di campionato, al Partenio, è arrivato il primo successo del nuovo tecnico, subito però oscurato dal pareggio di domenica scorsa a Cava dei Tirreni per 2-2.

Ecco che per Grassedonia ed i suoi, quella col Catania rappresenta la partita del rilancio, contro una squadra blasonata si, ma con tanti problemi di formazione.

Con tutta probabilità, il Catanzaro scenderà in campo con il modulo 3/5/2 ma non è escluso che adotti, viste le difficoltà difensive dei rossazzurri, un 3/4/3 con tre punte di ruolo, per pressare la squadra etnea dai primi minuti.

Possiamo abbozzare una probabile formazione dei padroni di casa con Di Gennaro in porta, difensori centrali Martinelli, Signorini e Figliomeni, centrali  di spinta Favalli e Statella, con a centrocampo Maita e Tascone e in attacco Kanoute capocannoniere della squadra con cinque centri, al quale potrebbero essere affiancati  Fischnaller e Nicastro, in quanto l’attaccante Bianchimano non dovrebbe ancora recuperare completamente dall’infortunio.

Possibile che il Catanzaro stia risentendo della quasi fuga in campionato della Reggina e forse la squadra ha risentito di questo, fornendo prestazioni al di sotto delle aspettative.

Quindi la partita contro il Catania ha un sapore particolare, perché una eventuale vittoria del Catanzaro, potrebbe fornire  l’occasione di tornare in corsa per le prime posizioni.

Di contro, il tecnico Lucarelli potrebbe optare per lanciare dal primo minuto Furlan tra i pali con la difesa schierata come contro la Sicula Leonzio, con l’unico dubbio di Biondi al posto di Calapai se infortunato.

A centrocampo potrebbe toccare dal primo minuto a Mazzarani al posto di Lodi, con accanto Bucolo e Rizzo. In attacco potrebbe essere proposto Di Molfetta accanto a Di Piazza.

Sicuramente sarà una partita difficile per noi,  sia per il valore della rosa degli avversari che, da quanto scrive transfermarket, ammonta a 7,30 milioni di euro ed accoglie tra le sue fila ottimi giocatori di categoria, presi proprio dalla Società con la missione di  lottare per la promozione diretta.

Anche il pubblico sarà chiamato a sostenere la squadra di casa per tutti i 90 minuti ed oltre, e la vittoria è l’obiettivo che i locali vorranno conquistare.

Cosa chiediamo ai nostri? Come recita il titolo, considerate le tante defezioni, quello di vendere cara la pelle ma chissà se non si ottenga magari qualcosa di più di quello.

La fortuna aiuta gli audaci e talvolta gli incoscienti.

 

  29 Commenti per “Al Ceravolo per vendere cara la pelle”

  1. Ip Address: 93.46.56.84

    Sarà molto dura troppi infortunati ma la palla è rotonda chissà

  2. Ip Address: 151.82.174.44

    Buon pomeriggio a tutti ❤️💙 concordo con l’articolo scritto da raggio libero , e mi viene da pensare che non c’è due senza tre,😁 anche se quest’anno il Catanzaro è in crisi come del resto anche noi , un bel pari ci potrebbe pure scappare 🤞🏻Jamajama da te nevica?

  3. Ip Address: 188.155.94.180

    Mexxican
    Al momento freddo ma niente neve

    Oggi 🇮🇹 vediamo cosa fanno

  4. Ip Address: 79.33.156.101

    Ciao ragazzi non so voi ma per me un pareggio al ceravolo oro colato.
    Troppi i problemi in casa rossazzurra per poter sperare in una vittoria .
    Ma si può sapere quando potremo rivedere Sarno? Ma sto ragazzo sempre scassato è?ma tutti noi li troviamo? Anzi il direttore li trova . Complimenti c’impununu tutti a iddu

  5. Ip Address: 91.253.130.216

    A parte le prestazioni mediocri della squadra ( l’organico è quello che è) ma non riesco a capire tutti questi giocatori infortunati. A Catanzaro tranne qualche sorpresa ne mancheranno 6, in teoria 6 titolari, ma poi come si fa a infortunarsi anche senza giocare (Pagani) Welbeck, Memnde. Sarno infortunato cronico, dopo il menisco doveva rientrare 2 settimane fa, Saporetti manca da 1 mese salvo rientrare 5 sfortunatissimi minuti. Passando all’aspetto tecnico, ho avuto occasione di vedere 2 partitelle a TdG capisco dell’importanza di queste esibizioni ma sinceramente ho visto un livello tecnico deludente troppo deludente. Per quanto ne capisco ( ho giocato al massimo in promozione) nel Catania attuale solo 5/6 elementi possono servire per avere ambizioni. I nomi non servono ,si distinguono per tecnica e soprattutto agonismo. I giovani non riesco a giudicarli dovrebbero essere più impiegati. Comunque salvo condizioni diverse rassegnamoci . Per me serve una pianificazione di almeno 2/3 anni soprattutto partendo dal settore giovanile , dove si dovrebbe investire di più e sperando che Carboni sia una persona all’altezza . Il tutto però accompagnato da una società solida e con del denaro da spendere. Buona giornata a tutti.

  6. Ip Address: 130.25.57.42

    Ironizzare o trovare il colpevole anche di fronte ad infortuni traumatici (fratture o menisco) è uno dei giochi preferiti dei tifosi delusi. La classifica piange anche per quella disgraziata partita giocata a Potenza con infortuni che hanno fermato tre giocatori per quasi tutto il girone d’andata. La classifica e gli infortuni vanno a braccetto con la sfortuna di Campione che dopo Potenza non ha potuto più esprimere il suo gioco con giocatori adatti ed il giusto esonero va inquadrato per per non aver saputo rattoppare una squadra decimata dagli infortuni e giocatori esclusi per altri motivi.
    Welbeck ha avuto un malore durante l’allenamento e sono in corso accertamenti a chi la vogliamo dare la colpa ? auguriamoci piuttosto per il ragazzo che non trattasi di qualcosa di grave; Di Molfetta è stato colpito da una tendinite che può insorgere in qualsiasi momento a chiunque, sono i medici che non l’hanno saputo curarlo in una settimana ?
    Gli infortuni muscolari fanno parte del gioco del calcio ed esistono in tutte le squadre (vedi Catanzaro) ma a memoria nessuna squadra in una sola partita ha perso tre giocatori per fratture ed altri due usciti alla fine con qualche problema. A chi diamo la colpa ?

  7. Ip Address: 151.38.149.251

    Buon pomeriggio a tutti ❤️💙 purtroppo il problema degli infortuni e una storia oramai vecchia che dura da più di cinque anni non si capisce di chi è la colpa , o che arrivano gia rotti infortunati , da una errata preparazione atletica estiva , ho dalla sfortuna bho 😩 trope strane coincidenze………..

  8. Ip Address: 91.253.1.63

    Nel mio commento non c’è assolutamente ironia. Di Welbeck non sapevo di cosa si trattasse,per il resto 6 infortunati mi sembrano un po’ tanti statisticamente. Sarno e un giocatore troppo delicato e già si sapeva ,Saporetti probabilmente non era del tutto recuperato quando e stato utilizzato.

  9. Ip Address: 91.253.1.63

    Non sono un tifoso deluso ma realista. Nei miei post precedenti ho sempre evidenziato una condizione atletica (tranne qualcuno) un po’ latente , almeno così si percepisce dalle prestazioni offerte. Se poi si vuole mettere in considerazione l’aspetto psicologico o la sistemazione in campo non mi pronunciò perché non saprei dibattere

  10. Ip Address: 37.159.107.225

    Oggi ho ascoltato x radio la conferenza stampa di Lucarelli….discorsi senza ne capo ne coda…sembrava di sentire veramente un…disturbato ….abbiamo problemi….possiamo fare cose importanti….ho cambiato canale…povero Catania in mano a chi semu….

  11. Ip Address: 151.38.149.251

    Lucarelli: “Dobbiamo fare delle rotazioni intelligenti, facilitiamo il più possibile ragionamenti e pensieri”.
    16 novembre 2019Federico Rosa
    Stamattina, in sala conferenze di Torre del Grifo, ha parlato Cristiano Lucarelli nella sua conferenza pre-gara. Il tecnico livornese ha sottolineato l’importanza che hanno tutti i giocatori della sua intera rosa e affermando che bisogna facilitare il più possibile ragionamenti e pensieri per creare delle ottime azioni da goal. Ecco le intere dichiarazioni del tecnico del Catania:

    Lucarelli: “Con me tutti hanno la possibilità di avere la loro chance ma me lo si deve dimostrare, non ci sono gerarchie: chi corre forte e tiene alla causa gioca e basta. Domani siamo in 21, potenzialmente possono giocare tutti. Mi prendo ulteriore tempo per confermare quello che ho nella testa. Lodi lo gestisco in base alle esigenze della squadra. Ci sono valutazioni che dobbiamo fare per l’interesse del Catania, come tutti gli altri giocatori. Nana Welbeck ha fatto una visita specialistica ma non conosco ancora l’esito anche se speriamo di avere notizie confortanti. Spero possa riaggregarsi, ma bisogna avere rispetto per la salute dei calciatori ed è giusto che la società abbia fermato il ragazzo. Spero che la squadra abbia capito come approcciare bene la gara, dobbiamo crescere su tanti aspetti ed uno di questi è sicuramente arrivare pronti al fischio finale dell’arbitro. Leggere le prestazioni alla vigilia è difficile, chi va in campo è l’attore principale. Io facevo sempre gol perchè ero bravo, non perchè l’allenatore era bravo in certe occasioni.“

    “Il Catanzaro di tutte le squadre che ambivano a vincere il campionato è quella che ha la rosa più completa: hanno diversi buoni giocatori, cambiano le caratteristiche ma sono giocatori potenzialmente titolari. Quando hai tutte le pressioni è difficile, ci soni tante squadre forti e puoi rimanere attardato. È una delle migliori squadre, hanno preparato qualcosa di diverso rispetto al solito e quindi è una partita dove toccherà essere camaleontici e cambiare pelle in corsa. Ma in questo abbiamo sempre risposto bene. Mercoledì giochiamo con la Sicula Leonzio che è un avversario scorbutico e domenica arriverà una delle nostre bestie nere che è la Casertana. Dobbiamo ottimizzare freschezza ed energia, cerchiamo di individuare le caratteristiche migliori per limitare gli avversari. Dobbiamo fare delle rotazioni intelligenti, facilitiamo il più possibile ragionamenti e pensieri. Cerchiamo il duello in mezzo al campo e vinciamo più duelli possibili.
    Marchese può giocare sia da terzo che da quinto. Non ho voglia di fare cinque ore di pullman per perdere, domani voglio fare risultato e spendere tante energie. Loro hanno dei ritmi diversi dai nostri, sono una squadra brevilinea e fisicamente ci sarà da fare fatica.”

  12. Ip Address: 130.25.57.42

    Fabio la mia considerazione non era riferita al tuo post ma questa litania dei misteriosi infortuni si legge troppo in giro e spesso viene usata per arrivare ad altre conclusioni senza mai entrare nei dettagli come sono arrivati gli infortuni. Confermo che hai sempre scritto con realismo ed aggiungo anche con competenza e ritengo che sei troppo modesto nel definirti poco preparato per dibattere certi argomenti. Infatti, hai toccato un argomento primario “aspetto psicologico e disposizione in campo dei giocatori” che solo questi bastano per sciogliere tanti dubbi e trovare tante risposte. La stessa partita con Leonzio fa capire l’importanza di questi due argomenti e lo dimostra il totale mutamento di approccio alla partita tra il primo tempo e secondo tempo.
    Concordo che Saporetti è stato forse incautamente utilizzato infatti ha avuto una ricaduta e che Sarno è un giocatore delicato ma di fronte a fratture e menisco sono argomenti che vanno oltre la delicatezza dei giocatori ed il tempo di recupero per determinati infortuni può restringersi o allungarsi a secondo la risposta fisica del soggetto. Welbeck, mi preoccupa che nessuno vuole parlare del tipo di malore accusato durante l’allenamento e spero solo che non sia qualcosa di grave.
    Per domani concordo con la Redazione di cercare di vendere cara la pelle.

  13. Ip Address: 2001:b07:644f:d0c7:1953:20a0:dd8:6cfd

    Conferenza stampa di lucarelli molto chiara, vuole più cattiveria e che i giocatori tirano fuori l’attributo specialmente nei duelli uno contro uno.. Secondo me, è forse dico una fesseria, questi calciatori andrebbero controllati di più nei momenti liberi, come facevo il buon massimino, voleva calciatori sposati con con famiglie che non amavano tanto la movida, non lo so penso che forse catania sia una città troppo bella da vivere specialmente per chi sta bene economicamente, ci sono molte distrazioni e forse hanno solo bisogno di stare un po’ più a casa e concentrarsi sulle partite.. E che forse in troppi in questa squadra si sentono un po’ troppo importanti..

  14. Ip Address: 79.33.156.101

    Io penso che ci sono giocatori a Catania che hanno bisogno di stare un po’ in tribuna. Il primo tempo con la Leonzio è stato vergognoso. Ma pure chi stava in campo era infortunato o non aveva voglia di giocare?
    Di Sarno che vogliamo dire? E di Rossetti? Ma sempre infortunati? Pure chi non gioca di infortuna a Catania.
    Saporetti? Meglio che si riposi fino alla fine della stagione o che venga ceduto a Gennaio. Mille volte meglio Biagianti.
    Ragazzi per me in quattro anni non si è concluso niente! Bel progetto di stare al dodicesimo posto dopo 5 anni di c .
    Squadra rattoppata anche quest’anno .
    spero poi sto che Welbek si rimetta in fretta perché la sua assenza si sente . Come quella di Mbende che appena stava carburando si è infortunato.
    Comunque domani siamo sicuri che fu giocherà? Le previsioni non ispirano all’ottimismo . Ma come di da a giocare a Catanzaro d’inverno alle 2o,30? Spiegatemelo

  15. Ip Address: 188.155.94.180

    La colpa di questi infortuni?

    Ovvio la sfortuna………… !

    Che si comprano giocatori soggetti a infortuni? Ovvio la sfortuna!

    Ma quando siamo sfortunati!!!!!!

  16. Ip Address: 151.68.80.238

    Buona domenica a tutti ❤️💙 Rinviato la partita tra Rieti e Reggina 🎃 Gravina su Rieti-Reggina: “Evitata farsa grazie a nuove norme”

    17.11.2019 17:30 di Dario Lo Cascio
    Fonte: Figc.it
    Vedi letture
    Foto
    “Nel dover constatare purtroppo che a Rieti sono venute meno le condizioni per portare avanti un progetto serio nel calcio professionistico, la mancata disputa della gara Rieti-Reggina conferma come le norme che abbiamo introdotto meno di sei mesi fa hanno impedito il verificarsi di una farsa e che si falsasse il campionato”.

    Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha commentato così la mancata disputa di Rieti-Reggina, match valido per la 15ª giornata del Girone C di Serie C. “Non si scherza più – ha sottolineato il presidente federale – basta prese in giro, lo avevamo promesso a tutti i protagonisti del nostro mondo, primi su tutti i tifosi: gli sciacalli non hanno diritto di cittadinanza nel calcio italiano”.

    PUBBLICITÀ

    A seguito dei fatti incresciosi avvenuti nella scorsa stagione agonistica, il Consiglio Federale della FIGC, infatti, ha modificato le norme per impedire che si verificassero più casi come Cuneo-Pro Piacenza. Il pacchetto di provvedimenti adottato in due riunioni successive ad inizio 2019 non consentono più ad una società di scendere in campo senza l’allenatore titolato a farlo e se si manifestano evidenti carenze organizzative e gestionali. A queste si aggiungono, con l’obiettivo di preservare la competizione sportiva, l’esclusione dal campionato alla mancata disputa di due gare ufficiali (prima erano 4) e al mancato pagamento degli emolumenti per due bimestri.

    Il quadro complessivo è stato completato con la decisione di non assegnare punti nelle gare dove una delle due squadre risulti rinunciataria, indipendentemente se queste si verifichino nel girone di andata o in quello di ritorno.

  17. Ip Address: 130.25.57.42

    Al 90% il Rieti non finirà questo campionato ed anche se superasse la prossima domenica lo scoglio del tecnico verrà estromessa quando non pagherà gli stipendi. Il campionato andrà avanti con 19 squadre e verranno tolti i punti alle squadre che hanno vinto o pareggiato con il Rieti. Il regolamento parla chiaro e non ci sono dubbi.

  18. Ip Address: 151.68.86.169

    Fine primo tempo 0-0 squallido Solito Catania , inutile e niente da commentare difesa imbarazzante tra l’altro nel finale del tempo espulso bucolo anche se ha mio avviso provvedimento esagerato

  19. Ip Address: 37.159.107.225

    Carusi ho avuto modo di sentire chi sta a cz…..Non preoccupatevi di questo passo dovremo lottare per non fare i play …out tranquilli Lucarelli era la persona giusta x il catania…

  20. Ip Address: 151.68.86.169

    Aurelio ma cosa dobbiamo lottare che prendiamo scoppole ovunque? Non ricordo un Catania così ridicolo solo Vergogna

  21. Ip Address: 37.159.107.225

    Ciao mexican dimmi se non ho ragione invece di spendere soldi x Lucarelli che fino a prova contraria è scarso era meglio russo…con i soldi prendevamo 3 buoni giocatori dalla d….Non era meglio? Mi è stato detto che i giocatori ancora camminano e allora camma fare? I soldi si spendono x comprare giocatori…barocchi e allenatori senza ….palle ….mi vergogno ad andare al con ali b motte

  22. Ip Address: 37.159.107.225

    Mi vergogno di andare al cibali b notte

  23. Ip Address: 151.68.86.169

    Tranquillo Aurelio a gennaio ci saranno i nuovi acquisti, e poi” abbulammu “

  24. Ip Address: 37.159.107.225

    Ma unni x me il capotreno non sgancia 1 cent siamo game over

  25. Ip Address: 151.68.86.169

    Aurelio!!!! C’è pronto un nuovo rilancio 😁

  26. Ip Address: 93.46.56.84

    Ok retrocederemo anzi falliremo e partiremo dalla terza categoria dove potremmo allestire una rosa di 40 giocatori e poterci permettere di avere sei infortunati a partita a questo punto secondo me non vale più neanche la pena scrivere qui, tanto l’epilogo di questo campionato lo conoscete già

  27. Ip Address: 37.159.107.225

    Ma quali infortuni semu scarsi…

  28. Ip Address: 37.159.107.225

    Ancora avi il coraggio di difendere plm….ancora semu game over

  29. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:e5b6:e7a8:5290:a6c6

    Plm dimettiti così arriva mister x ossia il nuovo bersaglio delle lamentele come se non si sapesse che ieri sarebbe stata una disfatta

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu