Altolànta!!

 Scritto da il 10 dicembre 2011 alle 20:04
Dic 102011
 

 Come dire, sono vietati i passi falsi.

Il Catania va a Bergamo dopo tre sconfitte in casa di fila, coppia Italia inclusa ed una vittoria esterna contro il malandato ed improponibile Lecce che, nel frattempo, si è affidato alla cura Cosmi pur di  salvare il salvabile. Sarà difficile a mio parere.

Sebbene la sfida di coppa contro il Novara è stata superata in maniera abbastanza indolore da tutto l’ambiente (attenzione, comunque, perché anche il Novara, che non è il Milan, è giunto a Catania con formazione ampiamente rimaneggiata e privo di centrocampisti di ruolo) le due sconfitte in casa con Chievo e Cagliari, sulla carta entrambe dirette contendenti dei rossazzurri, hanno lasciato l’amaro in bocca e sollevato i primi interrogativi sull’atteggiamento della squadra, in generale, ma, ancor di più, sulla modalità d’impatto alla partita suggerita dal tecnico Vincenzo Montella.

Nessun processo prematuro, per carità, è ancora troppo presto per trarre giudizi e sarebbe davvero poco obiettivo mettere repentinamente da parte quanto di buono è stato fatto dalla squadra e da Montella fino a poche giornate fa. Le vittorie su inter e Napoli ed il pareggio rubacchiato dalla Juventus nella maniera che tutti ancora ricordiamo non possono essere considerati pochi lampi nel buio ed in così poco tempo.

Tutti noi sappiamo che sia Montella che la squadra rossazzurra avranno bisogno di camminare insieme ancora per molto tempo ed è giusto che insieme trovino il giusto percorso perché si possa delineare un ciclo positivo per il Calcio Catania.

Troppi allenatori sono passati da questo immaginario ponte lasciando dietro di loro delusioni legate a risultati attesi e mai raggiunti o risultati conquistati con successo seguiti da matrimoni prematuramente spezzati dal desiderio di fama e di ricchezza; quest’ultimo percorso, i fatti lo testimoniano, si è rivelato sempre per essi altrettanto ricco di delusioni e di rimpianti.

Altolà dunque all’ Atalanta, uno degli avversari peggiori che ci potesse capitare in questo momento.

Ventuno punti conquistati tutti col buon gioco e soprattutto con grande corsa e tanta grinta. Eppure i nerazzurri di Bergamo non hanno sposato complicate alchimie tattiche né inventato nulla di nuovo nel calcio moderno. Stefano Colantuono è un tecnico ancora abbastanza giovane ma allo stesso tempo saldamente ancorato alla vecchia tradizione sportiva che vuole che il gioco del calcio sia fatto di semplicità e carattere. Quattro difensori, quattro centrocampisti e due punte, una che gioca al centro dell’area ed una che gli gira attorno per creare gli spazi.

Anche il Catania di Cantarutti, Carnevale e Mastalli giocava così, per chi ancora se li ricorda, ed allora gli unici che davano i numeri erano quelli del lotto e della tombola…

Oggi gli alberi di natale si preparano a giugno e le tabelline le studiamo a ferragosto!!

5 – 3 – 2 , 4 – 3 – 2 – 1, 3 – 4 – 3, 4 – 3 – 3….. a tutti, credetemi,  preferisco il 5 – 5 – 5 di Oronzo Canà!!

Sic et simpliciter. Il calcio è semplicità, tutto il resto sono chiacchere da chiosco e da televisione e sinceramente di chiacchere ne digeriamo già troppe nel nostro quotidiano purtroppo non solo calcistico.

Caro Montella, è vero, non ti ho mai sentito dare i numeri prima di ogni gara e nemmeno durante la settimana di lavoro, il 3 – 5 – 2  che in molti sostengono tu abbia schierato in campo fino ad oggi, almeno in assenza di validi interpreti, ovvero centrocampisti di ruolo e dalla grande corsa (Izco per esempio), è un 5 – 3 – 2  composto, di fatto da cinque difensori di ruolo, che è inevitabilmente destinato a spegnersi, così come è successo con Chievo e Cagliari, contro il muro di gomma eretto dalle nostre avversarie di turno.

E’ inconcepibile ed altrettanto imperdonabile perseverare su un modulo così dimesso soprattutto nelle gare interne.

E pensare che le prime gare interne contro Siena e Cesena avevano rivelato esperimenti assolutamente inaspettati quali Barrientos dal primo minuto, Marchese e Del Vecchio redivivi e vincenti, tanto da far sembrare estremamente coraggioso l’approccio alla gara del nostro giovane tecnico, rendendo vincenti e convincenti anche scelte apparentemente oltraggiose quali l’esclusione del nostro bomber principe Maxi Lopez, raccogliendo ampi consensi e condivisione da parte dell’ambiente e della piazza .

Con l’andare del tempo invece Montella e i nostri ragazzi, credo di conseguenza, sembrano essersi appiattiti su un modulo estremamente remissivo perdendo per strada la caratteristica principale di questa squadra che aveva dimostrato, coi fatti, di non demordere mai contro nessuno, recuperando in corso d’opera risultati che apparivano ai più ormai compromessi.

Durante la conferenza stampa della settimana in corso mister Montella ha dichiarato in merito a Maxi Lopez: “…mi aspetto che, dopo l’ottima mezz’ora di domenica scorsa, adesso faccia bene sin dall’inizio”; sinceramente anche la piazza, a questo punto, si aspetta che il tecnico napoletano faccia anch’egli bene dall’inizio e che schieri nella maniera migliore i propri atleti senza attendere il colpo magico di Barrientos al 90° o che arrivi fresco di panchina Maxi Lopez per sfoggiare al 91° minuto di gara il primo tiro verso la porta avversaria.

Vincere contro l’Atalanta si può. Come ho già detto, molto modestamente, in altre circostanze, hanno un buon portiere, due cursori di fascia rapidi e inesauribili ed un attaccante che, al momento sembra non sbagliarne una ma che in passato ha fallito, a Napoli prima ed addirittura ad Udine dove l’officina di riparazione e restauro ha sempre fatto miracoli.

Per questo dico che l’Atalanta è una squadra “normale”, che ha svolto una preparazione mirata ad un impatto con il nostro torneo estremamente esplosivo ma che prima o poi dovrà pagare dazio per l’enorme sacrificio cui è stata sottoposta in queste prime giornate di campionato; ciò potrebbe accadere già domenica, ne sono convinto.

FORZA CATANIA SEMPRE!!SQUADRA E CITTA’!!

  30 Commenti per “Altolànta!!”

  1. Ip Address: 79.46.35.49

    Buonasera raga’!!!
    Bravo Marcello!!! 😉 😉 😉
    E’ una tappa fondamentale Bergamo per la Nostra squadra, dopo aver sciupato due partite in casa. Il salto di qualita’ non c’e’ stato e non so quanto ci sara’ ma difendersi dalle orde bergamasche e’ una priorita’ altissima se no sono “azzi amari” !!!

    Sogni rossoazzurri a tutti e forza Catania!!!

  2. Ip Address: 95.245.10.85

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo grigio temperatura freddina.

    Oggi i Nostri ragazzi devono dimostrare di possedere i “noti attributi” perche’ uscirne senza punti sul campo di Bergamo si perde l’autostima e altro.

    Forza sempre Catania!!!

    Buona domenica a tutti!!!

  3. Ip Address: 92.135.218.36

    Ciao Marcello,
    bravo è quello che penso e dico da molto!! anche se fuori del coro dei bravi a Montella

    Oggi Montella non deve fare lo scienzato, ma le cose semplici, giocare a viso aperto poi anche se perdiamo……lo applaudo, ma andare a fare le barricate con Potenza e Marchese terzini, e schierare Lodi e Almiron insieme davanti a loro , è una cronaca di morte annunciata!! 😐 😐 😐

  4. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…..
    Ieri il Cesena ha battutto i Meusa 😯 😯 😯 speravo in un pareggio….

    Anche per noi oggi spero in un pareggio.

    ——————————————————FORZA CATANIA—————————–

  5. Ip Address: 80.183.38.81

    BUONGIORNO FRATELLI ROSSOAZZURRI BENE MARCELLO FODAMENTALE PORTARE PUNTI DA BERGAMO

  6. Ip Address: 212.195.241.127

    Estrapolato dall’intervista di Montella di ieri 😯 😯 😯 😯 😯

    Battuta sulle prossime festività natalizie e sugli stimoli dell’a.d. Lo Monaco: “Mi aspetto solo di mangiare il panettone della società. Di mercato se ne parla spesso, ma è prematuro. Siamo tanti ed è complicato sviluppare gli allenamenti. Bisogna fare delle scelte. Se Lo Monaco dice che questa squadra non ha gli attributi, gli consiglio di venire a vedere quando i ragazzi si fanno la doccia“.

    Già se ne vuole andare? 😯 😯 😯 😯 :mrgreen: :mrgreen:

  7. Ip Address: 88.66.22.158

    a parte le battute spiritose di montella misà

    che adesso e arrivato il momento di tirarli fuori sti attributi
    caro montellino del pisellino
    come scrive chiarezza cose semplici e niente barricate e poi si vedrà
    ma giocarsele tutte le carte che si hanno in mano
    bona domenica a tutti

  8. Ip Address: 212.195.241.127

    Ciao Lux

    Sai come la penso sugli allenatori in generale, MALE 😉 😉 😉
    per me il ruolo dell’allenatore nel calcio moderno , deve essere prima di tutto quello di un psicologo, un padre, ed i padri sanno essere buoni ma a volte anche severi, con i giocatori di oggi, specialmente in serie A è inutile sperare nel valore della maglia, nei principi, il gioco è questo è loro debbono stare zitti, questo lo puoi fare con i ragazzini, ma non con gente che pensa solo ai suoi interessi, ed è per questo che oramai si è senza accorgersene iniziata una “guerra” , tra allenatori e giocatori, vedi di già quanti esoneri ci sono stati e c’è ne saranno ancora, in posizione già c’è ne sono altri 3, Malesani e meno male per lui che ieri ha vinto, Mangia se perde a Catania :mrgreen: :mrgreen: e mi dispiace per lui!! ed il nostro Montella se perde le prossime 2, poi ancora fino alla fine si puo’ sperare! cosa vuol dire questo? che i giocatori comandono, u restu su chiacchieri!!!

  9. Ip Address: 88.66.22.158

    Be Chiarezza credo ci sia poco da aggiungere
    montella manca di esperienza e i buoni risultati ottenuti con le grandi
    devono avergli dato alla testa
    speriamo si ravvedda e prendi un percorso più terra terra
    cioè fare giocare i migliori e puntare al colpo grosso da subito
    aggredendo i bergamaschi e non dargli respiro per tutta la partita

  10. Ip Address: 95.245.10.85

    Salve raga’!!!
    Ecco la formazione del Nostro Catania!!!
    Manca Gomez e Bergessio e con Barrientos rifinitore per Max.
    Speriamo bene!!!
    Io non vedro’ e ne leggero’ la cronaca della partita, dai vostri commenti capiro’!!!
    Incocriamo le dita!!!

    Forza Catania sempre!!!

    ATALANTA-CATANIA

    ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Masiello, Ferri, Manfredini, Bellini; Schelotto, Cigarini, Carmona, Padoin; Moralez; Denis.
    A disp.: Frezzolini, Bonaventura, Peluso, Raimondi, Minotti, Marilungo, Tiribocchi.
    All.: Colantuono

    Diffidati: Capelli, Peluso

    CATANIA (3-5-2): Spolli; Legrottaglie, Bellusci, Potenza; Almiron, Lodi, Delvecchio, Marchese; Lopez, Barrientos.
    A disp.: Campagnolo, Gomez, Bergessio, Ricchiuti, Sciacca, Alvarez, Capuano.
    All.: Montella V.

    Diffidati: nessuno

    Arbitro: Giannoccaro
    Reti:
    Ammoniti:
    Espulsi:

  11. Ip Address: 92.135.218.36

    Ciao Giorgio
    Stiamo vincendo 0-1

    Peccato per Spolli espulsione ridicola, ma la prima ammonizione inutile, la seconda esagerata!!ora Montella che fà? per me toglie Barrientos e mette Alvarez, io toglierei Lodi sempre più inutile e metterei Alvarez!! pero’ basta che non inventa!!
    Peccato potevamo già essere sul 0-3 😐 😐 😐

  12. Ip Address: 92.135.218.36

    A proposito a segnato Legrottaglie su cross di Marchese :mrgreen: :mrgreen:

  13. Ip Address: 92.135.218.36

    Giorgio finale 1-1 😈 😈 😈 😈
    Gol di Titibocchi solo solo dentro l’aria con un tiro sbagliato, ma pertchè non nha fatto entrare Alvarez è un mistero; Lodi peggiore in campo!!

  14. Ip Address: 80.183.38.81

    BUONASERA FRATELLI ROSSOAZZURRI UN BUON PUNTO PORTATO VIA DA BERGAMO MUOVE LA CLASSIFICA ANCHE SE POTEVAMO VINCERE MA VA BENE FORZA CATANIA ONORE AL CATANIA A FATTO LA PARTITA CON UNO IN MENO GRANDE CATANIA 😈 😈

  15. Ip Address: 85.41.235.41

    Sono contento per il pareggio in 10 😉 😉 😉 se non c’era l’espulsione potevamo anche vincere …..

    Bravi tutti ma quel coal di Tiribocchi di culo……

  16. Ip Address: 95.245.10.85

    Salve raga’!!!
    Contentissimo per il pareggio della Nostra squadra a Bergamo campo difficile per noi.

    Ciao chiarezza!!! 😉 😉 😉
    Grazie dei commenti!!!
    Ciao angelo e joe!!! 😉 😉 😉

    Ho sentito in macchina i commenti dagli stadi e il pareggio della Nostra squadra.
    Per primo ha parlato il radiocronista della partita di Atalanta-Catania, dicendo che le squadre hanno fatto un tempo ciascuno, giusto il pareggio anche se il Catania ha avuto 4 nitide azioni da gol nel primo tempo. poi il secondo giocato all’arma bianca per l’espulsione di Spolli. Il cronista diceva pure che e’ stata ingiusta. Mentre Il Signor Ingrassia esperto in “radiomoviola” diceva vero che l’espulsione e’ stata ingiusta per Spolli perche’ Denis cadeva come un sacco di patate da solo, ma chi lo meritava di piu’ era Del Vecchio che aveva assestato due calcio alle gambe e altri due sul culetto di Cigarini, hihihihihi!!!Del Vecchio furbo perche l’arbitro non l’ha visto ma non farlo piu’ caro Vecchio Guerriero!!!

    Come al solito ci mangiamo i gol e questi sono errori che si pagano cari.
    Contento che Barrientos stia giocando per acquistare fiato e ritmo partita.
    Se non sbaglio abbiamo giocato un po’ coperti dientro rispetto alle altre partite che ne pensate?

    Adesso vado in altri siti per aggiornarmi di tutto.
    Stasera e domani, chiarezza, filmati e giornali a go go!!! 😉 😉 😉

    Buona serata a tutti e forza Catania!!!

  17. Ip Address: 80.180.165.219

    Ciao Giorgio,
    comunque per me è stata una partita rubata dall’arbitro 😈 😈 😈 😈 stavamo andando bene la vittoria era nostra….

  18. Ip Address: 80.180.165.219

    Catania, Spolli a Itasportpress: “Espulsione ingiusta, l’arbitro ha sbagliato e mi ha tolto dal derby”
    11.12.2011 18:49 di Gianluca Grasso

    L’espulsione del difensore del Catania, Nicolas Spolli, ha pesato non poco nell’economia del match contro l’Atalanta. Nel dopo partita, il centrale argentino ha rilasciato in esclusiva ai microfoni di Itasportpress un commento: “Il secondo fallo non era da ammonizione, sono convinto che l’arbitro ha sbagliato. Peccato, questa squalifica non ci voleva, perchè sarò obbligato a saltare l’importante Derby contro il Palermo”.

    Il giocatore, però, guarda anche il lato positivo della gara contro gli orobici: “In undici contro undici abbiamo dimostrato di saper giocare un buon calcio e di avere carattere. Ci siamo riscattati dalle ultime opache prestazioni e ci teniamo stretto il punto guadagnato, perchè ciò che si raccoglie fuori casa è sempre prezioso. Adesso dobbiamo cercare un po’ di equilibrio per dare continuità aii risultati”.

  19. Ip Address: 80.180.165.219

    Catania, Legrottaglie a Itasportpress: “Arbitro troppo severo. Il gol? Fa parte del mio repertorio”
    11.12.2011 19:18 di Gianluca Grasso

    Il difensore del Catania, Nicola Legrottaglie, ha segnato l’importante gol del vantaggio per i rossazzurri a Bergamo, ma alla gioia della rete si mischia la delusione per una vittoria sfumata: “In campo ho detto all’arbitro che stava esagerando con le ammonizioni -spiega il difensore ai microfoni di Itasportpress-. Il clima nello spogliatoio? Non siamo arrabbiati, ma delusi. Non capisco come abbiamo potuto subìre un gol come quello segnato da Tiribocchi. Abbiamo lasciato solo l’attaccante nerazzurro, è un errore grave. Il mio gol? Sono contento di aver dato un punto al Catania. E’ una rete come molte ne ho fatte in carriera, con il mio classico stacco di testa. Grazie a Marchese per l’assist, ma sono sicuro che neanche lui si aspettava la mia inzuccata”.

  20. Ip Address: 95.245.10.85

    Di nuovo buonasera raga’!!!
    Ho visto i vari filmati.
    Primo abbiamo commesso una “cagata” collettiva sul gol di Tiribocchi come dice Legrottaglie, poi l’espulsione di Spolli ridicola e Denis fa furbo.
    Il Nostro portiere Andujar e’ molto attento sul tiro di Marilungo, poteva essere un’autentica beffa nel finale di partita, comunque vero due punti persi ma buono quello ricevuto.

    Sogni rossoazzurri a tutti!!!

  21. Ip Address: 87.6.110.140

    Buona sera agli amici rossazzurri,Montella non ha seguito le previsioni di Chiarezza,dopo l’espulsione di Spolli(ingiusto il secondo cartellino,da pivello il primo),cioè,fuori Barrientos per Alvarez.

    Invece,ha continuato con gli stessi uomini,cercando con sacrificio e astuzia di portare i tre punti a casa,anche se in inferiorità numerica,10 contro 12,Giannoccaro di Lecce(thò,la squadra ultima in classifica),oggi aveva la casacca nerazzurra.

    Allora:
    fino a quando in campo si era 11 contro 11,tiri in porta del Catania,tre,due interventi decisivi del portiere atalantino e una palla in rete,
    tiri in porta Atalanta,zero.
    Alla fine del primo tempo,con due tiri da fuori area del Catania e un contropiede di Lopez con probabili occasioni da rete tre,Atalanta zero.

    Secondo tempo,continui attacchi dell’Atalanta,che producono tanta sterilità,Andujar,amministra con buona personalità alcune uscite in area di rigore.
    Catania,buone alcune ripartenze,che creano qualche patema d’animo ai tifosi,razzisti,atalantini,peccato che Sciacca ne spreca due.

    Ennesimo calcio d’angolo per i padroni di casa,Bellusci,non ascoltando i consigli di Delvecchio,si perde Tiribocchi e arriva il pareggio.Subito dopo,si perde in due occasioni,altri due giocatori atalantini,su un cross e un’altro calcio d’angolo,rischiando di fare subire alla squadra una sconfitta immeritata e siccome io ho un televisore diverso dagli altri,vado controcorrente,confermo la mia opinione su Bellusci,che da circa cinque settimane vado postando,la sua arroganza e di conseguenza disattenzione ,non lo porterà da nessuna parte,anzi,purtoppo,oggi per colpa sua,abbiamo perso due punti.

    Oltre a fare i complimenti a tutta la squadra,per l’impegno e la dedizione alla gara,penso sia dovuto qualche distinguo.
    Legrottagli,a parte il gol importantissimo e bello,con la sontuosa prestazione di oggi,ha riscattato gli errori contro il Cagliari.
    Barrientos,fino a prima dell’espulsione,ha fatto impazzire Masiello e non solo,tre delle ammonizioni nerazzurre,sono state causate da lui.
    La sua classe in mezzo al campo può fare la differenza.

    Almiron,oggi gara di quantità e qualità,anche lui,riscatta qualche precedente gara non all’altezza.

    Comunque,ho avuto ragione nel dire,che qualche turno di riposo a Gomez non avrebbe fatto male.Peccato che Lopez non è ancora a certi livelli,con quel Barrientos,li d’avanti e Almiron che sembrava un rifornimento ambulante,dovrebbe fare sfracelli.

  22. Ip Address: 87.6.110.140

    Atalanta, Colantuono: “Catania meglio di noi nel primo tempo ”
    11.12.2011 17.27 di Claudio Colla

    Ascoltato ai microfoni di Rai Sport dopo l’1-1 interno conseguito contro il Catania, il tecnico dell’Atalanta Stefano Colantuono ha affermato:

    “Certamente per chi fa un tipo di campionato come il nostro le strisce di risultati positivi sono fondamentali; oggi la vittoria sarebbe stata importante, ma nel complesso la classifica è buona. Siamo andati sotto dal punto di vista del gioco nel primo tempo, e c’è effettivamente da lavorare nell’attenzione sui cross avversari; nella ripresa però siamo nettamente cresciuti, e agguantare un pareggio contro un Catania così ben organizzato non era facile”.

    Montella,è un pauroso,però,almeno sa organizzare :mrgreen:

  23. Ip Address: 87.7.11.112

    Quoto il post 21 di Peppe, mi trovo in sintonia su tutto…… 😉 😉

    si poteva vincere anche in 10 l’Atalanta non ci ha impensierito 😯 😯 😯

  24. Ip Address: 92.135.218.36

    Come sempre Beppe tu vedi le partite con un occhio da allenatore e sai come la penso io :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: e visto che ogni volta mi ci tiri per i capelli!!

    Montella 4 e mi spiego!!!!

    1) come sempre è andato a fare le barricate a Bergamo, mettendo una difesa a 5
    2) A proposito di esclusioni, mi fà giocare ancora e lo sta rovinando, Lodi, ca per colpa sua stavamo perdendo, in un contropiede su un suo errore, sepre passaggi indietro, o ad almiron, e non sa cosa sia difendere!!!LEDESMA O BIAGIANTI u restu su chiacchieri e tabbaccheri i lignu :mrgreen: :mrgreen:
    3) Mi abbandona Lopez contro tutti ‘Gli voleva fare brutta figura? c’è riuscito!!!
    4) mi lascia sull’1-0 ancora quel cadavere di Lodi, (ma non è colpa del giocatore che stimo) e non mi fa entrare Alvarez, con i Bergamaschi che oramai attaccavano da tutte le parti, ma Bellusci in occasione del gol(di culo) quanti ne doveva marcare? e dov’era Lodi?
    Conclusione, se avesse giocato per vincere con il 4-3-3 oggi come altre volte avremmo fatto una passeggiata!!
    L’unica cosa che Montella ha indovinato, fu ca nun t’ascutau, perchè tu come lo vanti che Gomez doveva riposare, avevi incluso anche Almiron :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ALMIRON OGGI UN MOSTRO!!! MIGLIORE 22 :mrgreen: :mrgreen:

  25. Ip Address: 87.6.110.140


    CataniaToday » Sport
    Atalanta-Catania 1-1 | A Legrottaglie“

    Un ottimo Catania pareggia a Bergamo contro l’Atalanta dopo essere passato in vantaggio nel primo tempo. A pesare sulla gara, decisa dalle reti di Legrottaglie e Tiribocchi, è stata una frettolosa espulsione di Spolli
    di Francesco Maisano 11/12/2011
    Invia ad un amico Aggiornamenti via mail

    Il Catania coglie un buon pari a Bergamo contro l’Atalanta: i rossoblu, in inferiorità numerica (espulso Spolli) per più di mezza gara, pareggiano per 1-1 dopo essere passati in vantaggio ad inizio gara. Con questo punto, la squadra di Montella raggiunge la coppia formata da Genoa e Cagliari a quota 18 punti e scavalca l’Inter.

    IL MATCH – Il primo squillo del match arriva al 14′ con Almiron che da fuori area impegna Consigli in tuffo con un destro potente. Due minuti più tardi è Lodi ad avere una grossa chance: il numero dieci rossoblu si avventa su un pallone vagante in area di rigore e cerca l’incrocio con il piattone sinistro non trovando il bersaglio grosso per una questione di centimetri. Al terzo tentativo, però, il Catania passa: cross da sinistra di Marchese e stacco imperioso di Legrottaglie che trafigge imparabilmente Consigli. Alla mezz’ora Delvecchio sfiora il gol da cineteca con una rovesciata stilisticamente perfetta che esce di poco alla destra di Consigli. Dopo un primo tempo dominato, però, la partita del Catania si complica al 43′ per l’espulsione di Spolli, forse eccessivamente punito da una doppia ammonizione. L’ultimo squillo del primo tempo arriva al 46′ quando Moralez, da buona posizione, spara alto dopo una sponda di Denis.

    Nella ripresa per ben venticinque minuti non succede praticamente nulla ma al primo tiro in porta, l’Atalanta pareggia: su un corner da destra, Tiribocchi è liberissimo di colpire al volo col destro trovando una traiettoria beffarda che trafigge Andujar. I pericoli per i rossoblu arrivano solo su calci da fermo e all’86’ è Masiello a sfiorare il gol del 2-1 con un colpo di testa su angolo che sfiora il palo della porta difesa da Andujar. Al 90′ è Marilungo, sempre di testa, a impegnare Andujar in corner con una spizzata di testa dopo un cross da destra. E, dopo un altro tentativo di Cigarini sempre sventato in corner dal portiere etneo, il match si conclude con il punteggio di 1-1

    LA SVOLTA DEL MATCH – La severa espulsione di Spolli è la chiave della gara. Per tutto l’arco della prima frazione, infatti, il Catania aveva domato l’Atalanta senza mai soffrire. L’inferiorità numerica ha permesso, invece, ai bergamaschi di alzare il baricentro e cogliere il pareggio

    DICHIARAZIONI POST-GARA – A parlare in casa Catania nel dopogara è il migliore dei rossoblu, Nicola Legrottaglie. Il difensore pugliese si dice rammaricato per la decisione relativa all’espulsione del compagno di reparto Spolli, secondo lui troppo severa: “Si sono visti troppi cartellini gialli, compreso il secondo a Spolli. Questo fa sì che venga compromesso lo spettacolo. Io personalmente sono felice per il gol ma scontento per i due punti persi perchè sono convinto che se fossimo rimasti in undici contro undici, saremmo usciti vincenti dal campo”.

    Oggi,lo scienziato e pauroso Montella,ha spaventato l’Atalanta :mrgreen: :mrgreen:

    Buona cena a tutti,a presto.

  26. Ip Address: 92.135.218.36

    MINCHIA

  27. Ip Address: 92.135.218.36

    SEGUE. MI PAREVA CA ERA U bARCELONA

  28. Ip Address: 92.135.218.36

    :mrgreen: :mrgreen:

  29. Ip Address: 87.7.11.112

    Chiarezza, stai guardando Novara – Napoli 😯 😯 😯 😯

  30. Ip Address: 92.135.218.36

    si ed Il napoli gli ha rubato, una partita
    Praticamente meno malr che hanno pareggiato se no eravamo a 4 punti deolla terz’ultima, ma quando maturiamo , dice Lo Monaco? non io :mrgreen: :mrgreen:
    Buonanotte

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu