Amichevole aspettando il 7

 Scritto da il 2 settembre 2018 alle 12:47  Aggiungi commenti
Set 022018
 

In attesa che si ricominci a giocare veramente per i punti pesanti ma anche della decisione che arriverà tra qualche giorno decretando quale sarà il campionato che

dovremo monitorare per una stagione intera, il Catania continua ad affinare schemi e organizzazione di gioco scegliendo dopo le belle prestazioni in coppa Italia contro Foggia e Verona e avversari di categorie minori, anche un team neo promosso in serie C, quella Vibonese del Signor Caffo, dai natali etnei.

Nel primo tempo in campo probabilmente la formazione titolare con Pisseri in porta, difesa a quattro con Ciancio, Aya, Silvestri e Scaglia, Bucolo e Biagianti davanti alla difesa, in avanti il trio Barisic, Lodi e Vassallo in appoggio a Marotta.

Al minuto 14 fuori Biagianti per un problemino muscolare e al suo posto Rizzo e malgrado i propositi, il Catania continua a soffrire le squadre che si chiudono a riccio per poi ripartire con velocissimi contropiedi in uno dei quali Taurino rischia di segnare, ma la traversa gli dice di no.

Per la cronaca, anche un palo direttamente colto da Lodi su calcio d’angolo ed il primo tempo si chiude a reti inviolate e senza altri acuti da segnalare da entrambe le parti in causa.

La ripresa accoglie la rivoluzione Sottiliana che vede rientrare in campo il solo Rizzo tra i giocatori sudati, accompagnato dai compagni freschi di panchina.

Il Catania non cambia modulo tattico ma interpreti: Pulidori prende posto tra i pali e difesa rivoluzionata con Calapai, Lovric, Esposito e Baraye, poi Angiulli accanto a Rizzo e trequartisti Manneh, Brodic e Llama ed in avanti Curiale.

Da subito Manneh ed anche Baraye si fanno apprezzare per la determinazione e la velocità che gettano in campo e Llama per una buona occasione avuta sui piedi che meritava più fortuna. Al settantacinquesimo finalmente il gol di Curiale da rapace d’area che consegna la vittoria ai rossazzurri davanti ai pochi intervenuti sugli spalti.

Soddisfatto Sottil nel dopo partita che spera in almeno un’altra amichevole prima del calcio che conta, con una di pari categoria allo scopo di riprovare e migliorare contro quelle squadre che, come la Vibonese, scenderanno al Massimino alzando i muri davanti al portiere come già visto lo scorso anno, con la speranza di non ripetere le beffe subite in più di una occasione.

Questo ovviamente qualora la giustizia o meglio l’ingiustizia sportiva decretasse di lasciare il Catania in quella categoria che non gli appartiene.

Dopo le topiche e comiche che la serie B sta vivendo, le convinzioni aumentano.

  24 Commenti per “Amichevole aspettando il 7”

  1. Ip Address: 95.239.224.225

    La partita di ieri ben diversa da quella giocata a Foggia ed al Massimino contro il Verona dove erano quelle squadre a dover fare la partita. Anche quest’anno se rimaniamo in C in casa avremo problemi con le squadre che si arroccano ma per fortuna i due avanti alla difesa devono, ripeto devono, bloccare sul nascere eventuali ripartenze. Siamo la squadra da battere e strappare un punto al Massimino è come vincere la partita.
    Cosa allora per assicurarci la vittoria? Quello che ha avuto il lecce lo scorso anno: la bava alla bocca e la rabbia in corpo . Senza queste doti non andremo da nessuna parte.

  2. Ip Address: 78.15.10.136

    Nonostante la bava e rabbia del Lecce il Catania l’anno scorso si poteva vincere tranquillamente il campionato se Diabolik non avesse rovinato tutto quando giocava in casa. Infatti escludendo le partite vinte in modo nitido con Lecce, Bisceglie ed Akragas abbiamo sempre sofferto non soltanto con le squadre che si chiudevano a riccio ma anche con quelle che venivano per vincere, vedi Trapani, Cosenza, Matera ed Juve Stabia e quelle vinte per miracolo con Monopoli, Reggina, Francavilla ed Andria sono state sempre all’insegna della sofferenza e non gioco.
    Sottil non farà mai lo stesso errore di Lucarelli con Lodi davanti ai tre centrali ed anche se qualche partita si vincerà in extremis come quella di ieri con la Vibonese difficilmente vedremo sconfitte interne come quelle subite con Leonzio e Casertana. Lodi troppo basso significa attirare almeno due avversari in quella zona del campo che si trova a non più di 30 metri dalla nostra porta e basta perdere palla per ritrovarsi almeno quattro avversari pronti per segnare, oltre al fatto che le ripartenze potevano avvenire solo con lanci di 50 mt. Questo è il vero motivo perchè quel 3 5 2 quando si doveva creare gioco creava solo danni. Oggi la squadra ha una impronta tutta diversa che sicuramente si troverebbe bene anche giocando in B ma in serie C sono certo che in casa non vedremo più quelle sofferenze.

  3. Ip Address: 95.239.224.225

    Vincenzo speriamo che le tue parole arrivino al cielo. Sai meglio di me che il campionato di C e’ molto insidioso e la stagione è lunga. Sicuramente il Catania sara’ per tutti l’avversario da battere e questo non facilita il compito. Occore cmq essere ottimisti in primis per andarci a prendere giorno 7 quella serie B che avevamo mantenuta sul campo del carpi. Mancano solo 5 giorni e vedremo dove giocheremo .

  4. Ip Address: 151.38.24.61

    Complimenti a raggio libero per l’articolo come sempre preciso e puntuale. comunque In ogni caso il nostro destino sarà quello di vincere il campionato di Lega pro vola, dove sta diventando sempre più insidioso visto le squadre come la Casertana Juve Stabia Catanzaro che presentano un organico di tutto rispetto alla pari del Catania , per poi non dimenticare qualche sorpresa come il Potenza e cavese e la stessa leonzio e quindi ci sarà da divertirsi ma anche da soffrire. Purtroppo dovevamo vincere quello dello scorso anno perso per un soffio solo per colpa nostra e di qualche bingo di troppo

  5. Ip Address: 78.15.10.136

    Non credo che domani Giorgetti entrerà nel particolare che la B dovrebbe essere formata con 22 squadre annullando d’ufficio quello che è stato già fatto dalla Figc e Lega B. Una iniziativa in tal senso sarebbe mal vista dalla Fifa ed Uefa come ingerenza della politica neilo sport. Giorgetti potrà solo imporre il rispetto delle regole facendo pressione affinchè tutto venga svolto secondo i regolamenti che esistevano prima del 13 agosto, ovvero che certe modifiche potevano avvenire solo con la maggioranza qualificata dei 3/4. Potrebbe anche spingersi che manderà gli ispettori del Ministero nell’udienza del 7 settembre, ma questa iniziativa mi sembra molto remota perchè significherebbe aver già sfiduciato il Coni.
    I golpisti già qualche passo indietro l’hanno fatto convocando, prima del 4 settembre, in modo ufficiale l’assemblea elettiva nel mese di ottobre e visto che il golpe non è andato a buon fine come loro volevano non è da escludere che il 7 settembre venga ripristinato tutto secondo le regole. Quindi B a 20 o 22 squadre.
    In ogni caso trattasi di un golpe ben studiato e quella data del 7 settembre è stata mantenuta dal Coni con tanta fermezza perchè i ben informati già sapevano che verso la fine di agosto il Governo poteva andare in crisi sotto i colpi della speculazione dello spread e per alcune decisioni mal viste dalle agenzie di rating. In altri termini speravano che avvenisse una crisi di Governo o che la politica si trovasse in questi giorni nella totale bufera ed impegnata su altre questioni più impellenti. Ad occhio e croce sembra che hanno fatto male i calcoli sui tempi per una eventuale crisi di Governo che poi non è detto che arriva come era nei loro desideri.

    ..

  6. Ip Address: 151.38.24.61

    Buon giorno a tutti ❤️💙

  7. Ip Address: 95.239.224.225

    Ieri in coppa il Catanzaro ha liquidato la cavese 5-2 e si pone come outsider per la promozione . Noi inutile far piani : dobbiamo aspettare giorno 7. Anche io penso che domani la politica non cancellerà nulla ma tanto oramai ci siamo . Domani e’ il 4 settembre ed il giorno 7 si avvicina . Vedremo cosa si inventeranno i golpisti

  8. Ip Address: 78.15.10.136

    Come immaginavo Giorgetti ha evitato, a mio avviso giustamente, di entrare nel merito specifico del format della serie B però ha già fissato un altro incontro per la prossima settimana ufficialmente per approfondire quanto già discusso oggi. Secondo me Giorgetti ha rimesso la patata bollente nelle mani di Malagò/Frattini ed aspetta prima di vedere cosa faranno il 7 settembre, ovvero, se prevarrà il diritto trasparente oppure un diritto forzato e deviato dalle interpretazioni. Malagò da sempre politicamente si è mosso in maniera trasversale quindi avrà qualche appoggio anche con qualcuno di questo Governo ma la statura di Giorgetti attualmente è molto rilevante ed è notorio anche che tra questi due persone non corre buon sangue. In altri termini a Giorgetti non interessa il format della B ma sta sfruttando tutta questa questione perchè aspetta prima di vedere il passo falso di Malagò per mandarlo a casa. Malagò che è un faccendiere molto furbo ha capito già dove vuole arrivare Giorgetti, infatti, la settimana scorsa ha dichiarato che lui non segue le problematiche della giustizia sportiva, insomma vorrebbe far credere che lui non ha colpe. Non era suo compito vigilare sull’operato degli organismi a lui sottostanti ?

  9. Ip Address: 62.2.176.13

    5.9.2018 vediamo cosa succede venerdi! credo niente. E si andrà avanti come niente fosse successo………. 😳

  10. Ip Address: 95.239.224.225

    E Se accadesse dopodomani questo?

    Quando il Collegio di Garanzia dello Sport modifica la decisione impugnata, decide (in tutto o in parte) la controversia, oppure la rinvia all’organo di giustizia federale competente che, in diversa composizione da quella che ha emesso la sentenza originaria, dovrà pronunciarsi definitivamente entro sessanta giorni applicando il principio di diritto dichiarato dalla Corte. In tal caso non è ammesso nuovo ricorso salvo che per la violazione del principio di diritto.

    Se accadrà questo non resta che in caso di nuovo giudizio favorevole tra 60 giorni un indennizzo economico .
    Speriamo di no .

  11. Ip Address: 158.148.225.84

    Sono d’accordo con Jama non accadrà nulla e tutto resterà invariato

  12. Ip Address: 78.15.10.136

    Catanese quello che hai scritto è una ipotesi molto concreta. Ovviamente speriamo che rimanga solo una ipotesi.
    Se così fosse qualcuno però dovrà pagare il conto salato degli indennizzi e dovrà spiegare in Tribunale perchè ha incamerato le somme a fondo perduto di tutte sei le squadre interessate al ripescaggio quando già sapevano di voler partire con il format a 19. Se il Coni percorrerà questa strada è probabile anche che la prossima settimana qualcuno perderà la poltrona. Sibilla (LND) ieri uscendo dalla riunione ha rilasciato questa dichiarazione ” se sarà il caso eventualmente incontreremo Giorgetti la prossima settimana ” è chiaro che l’eventualmente fosse riferito alle decisioni che assumerà il Collegio di garanzia in data 7 settembre. Pertanto se questa ipotesi concreta che hai prospettato venisse accettata dai cosiddetti ribelli che rappresentano il 73% della federazione Malagò risulterebbe vincente ma se non si riterranno soddisfatti non credo che si potrà giocare la terza partita della lega B, perchè non è da escludere uno sciopero degli arbitri. Con i calciatori è stato impossibile attuarlo per via delle pressioni delle società ma gli arbitri sono autonomi e Nicchi mi sembra anche molto deciso su questa questione. Un assaggio l’abbiamo visto a Cosenza che nonostante il parere positivo degli ispettori della lega l’arbitro ha ritenuto che il campo non era praticabile ed ha mandato tutti a casa.

  13. Ip Address: 151.34.105.175

    Buongiorno a tutti ❤️💙 ,a meno di ventiquattr’ore sapremo dove finalmente giocare un attesa snervante

  14. Ip Address: 93.46.56.84

    Intanto LoMonaco ha denunciato fabbricini e querelato tutti coloro che hanno concorso istigandolo a cambiare le regole in corsa. Tempo fa qualcuno mi aveva accusato di santificare quest’uomo ed era falso. Ora lo beatifico ed è vero non importa se alla fine i poteri forti corrotti e disonesti ci puniranno conquisteremo la B sul campo regalando la felicità a tutti quei presidenti sportivissimi di B che affermano che i campionati si vincono sul campo, mi auguro che in futuro non capiti a loro di subire le stesse ingiustizie per fare in modo che non emerga la loro falsità

  15. Ip Address: 78.15.10.136

    Se domani dovesse andare male e confermerebbero il format a 19 squadre spero che il buon Gravina a sua volta mantenesse quello che ha già detto e cioè che le promozioni della lega pro saranno sette, due per girone ed una dai play off. Se invece il Catania venisse escluso nonostante la modifica del format a 22 a questo punto preferirei che la B rimanesse con 19 club.
    Riguardo la denuncia nei confronti di Fabbricini presentata dal Catania concordo con la decisione della società anche sulla tempistica perchè se presentata dopo un torto subito somiglia più ad una vendetta isterica ma depositata prima assume un’altra rilevanza.

  16. Ip Address: 151.18.52.80

    Thursday, 6 September 2018 22:36 IP: 151.74.72.112 Permalink IP logged Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/68.0.3440.106 Safari/537.36
    Nicola Binda

    @NickBinda
    2 h2 ore fa
    Altro
    Girano mille voci, non ci sono certezze o anticipazioni: domani entro le 19 sapremo se sarà #serieB a 19 o a 22. Tutto quello che si sente dire adesso non è credibile. Aspettiamo… Sapendo che non finirà qui!

    Al Sig. Binda gliene abbiamo dette di cotte e di crude

    ma una cosa è innegabile

    piaccia o no a tutt’oggi non ha mai sbagliato nessuna anticipazione

    tranne una sul ripescaggio del catania ma era in vacanza e quindi era distratto lol

    comunque a parte gli scherzi a livello di stampa nazionale sia Binda che la gazzetta sono stati gli unici non dare nessuna anticipazione sull’esito dell’udienza di domani

    e questa non è una cosa di poco conto visto il recente passato

    finalmente domani si chiude questa farsa e poi, comunque vada a finire, speriamo di parlare solo di calcio giocato

  17. Ip Address: 93.46.56.84

    A quanto pare sportitalia sa già la sentenza ripescate Ternana Siena e pro Vercelli se fosse vero significherebbe che hanno deciso ancora prima di riunirsi

  18. Ip Address: 151.18.44.165

    Buongiorno a tutti , oggi sapremo la verità 😎,sperando già da domani di parlare solo di calcio giocato, ciao Gaetano si è da ieri che circolano certe voci però aspettiamo, poi se leggi il mio post precedente al tuo il giornalista della gazzetta smentisce tutto

  19. Ip Address: 78.15.10.136

    Non dobbiamo confondere tra anticipazione e pronostico. Magari Sportitalia alla fine indovinerà il pronostico delle squadre ripescate ma si tratterebbe solo di una fortunata casualità. Anticipare una notizia ha un significato diverso e ritengo che fino in questo momento nessuno è in condizioni di poterlo fare perchè esistono tantissime variabili..

  20. Ip Address: 78.15.10.136

    Dopo l’udienza di oggi Frattini non ha più la stessa idea che aveva maturato prima ed hanno bisogno di riflettere, rimanda a lunedì sera al massimo martedì la sentenza definitiva. Evidentemente quello che aveva maturato prima ha pensato che l’avrebbe esposto personalmente, oppure prima vuole ascoltare chi ha diretto tutta questa manovra. Forse è stato spiazzato anche da legale del Novara che ha detto chiaramente che Siena, Pro Vercelli e Ternana non potevano ricorrere al Coni perchè non erano presenti come parte in causa al TFN nè al CAF, mentre FRATTINI ha dato la sospensiva su dei ricorsi illegittimi.
    Altri due giorni di attesa !!!!!!

  21. Ip Address: 151.18.44.165

    Che pagliacciata tipica del nostro paese…………, in ogni caso domani slitteranno pure i calendari di serie C?

  22. Ip Address: 151.18.44.165

    UFFICIALE: slittano anche i calendari di Serie C
    Di Redazione – 7 settembre 2018063

    Campionato Serie C

    Nota Lega Pro

    La Lega Pro, preso atto della decisione del Collegio di Garanzia del Coni che slitta alla prossima settimana, suo malgrado, si vede costretta a rimandare i calendari. Seguiranno comunicazioni sulla nuova data nei prossimi giorni.

  23. Ip Address: 151.36.246.186

    Da TMW Fonte Ansa:”ANSA) – ROMA, 07 SET – Il Collegio di Garanzia ritiene che, a seguito della convocazione dell’assemblea elettiva della Figc (prevista il 22 ottobre), nel ricorso presentato dalle componenti ‘ribelli’ (Lega nazionale dilettanti, Lega pro, Aic e Aia) contro la proroga del commissariamento della Federcalcio in capo a Roberto Fabbricini, sia “cessata la materia del contendere”. “Il Collegio di Garanzia dello Sport – si legge nella motivazione seguita al dibattimento andato in scena oggi al Salone d’Onore del Coni – auspica che i poteri del Commissario Straordinario vengano esercitati nei limiti fisiologici funzionali, in vista della Assemblea Elettiva, salvo gli atti necessitati e fermo restando l’espletamento dell’attività di ordinaria amministrazione”.

    Praticamente, di fatto, Fabbricini è stato esautorato!

    Adesso il problema per Frattini e Company è ripristinare la serie B a 22 , senza avvalorare la denuncia per abuso d’ufficio da parte del Calcio Catania.Ecco, perchè devono riflettere e si si spiega così la rabbia dei legali della Figc, Napolitano ( toh! ) in primis. Ma se l’abuso non c’è stato perchè dicono che si tratta di una cosa inaudita? Ed il Golpe che hanno fatto non ha i crismi dell’inaudito?

  24. Ip Address: 78.15.10.136

    Non ho capito la preoccupazione del legale della Figc Napolitano; se in effetti Fabbricini aveva il potere di fare quello che ha fatto (come ieri stesso ha asserito) anche la giustizia ordinaria non potrà mai condannare l’abuso d’ufficio, anzi, Fabbricini avrebbe la possibilità di contro denunciare il Catania per diffamazione. Evidentemente il legale Napolitano per preoccuparsi significa che neanche lui ora ha più quella certezza che il suo Commissario poteva fare ciò che ha fatto anche con il conforto degli stessi legali della Figc.
    ..
    .

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu