Anno nuovo problemi vecchi

 Scritto da il 20 Gennaio 2019 alle 21:11  Aggiungi commenti
Gen 202019
 

Doveva essere vittoria per il Catania. Doveva ma così non è stato. Questa sconfitta con il Siracusa, oltre a rimandarci indietro in classifica, ha evidenziato le tante difficoltà del Catania in tutti i settori del campo, ma anche e soprattutto nella condizione fisica e psicologica.

Un Catania che paga la lunga sosta invernale e che è parso appesantito in alcuni elementi ma anche nervoso, disattento ed impreciso come non lo vedevamo da Potenza o Bisceglie.

Come allora, rossazzurri che hanno perso la bussola sul gol subito, dimostrando, ancora una volta, tanta buona volontà ma anche quei limiti che non può possedere una squadra che lotta per la promozione, o, meglio, la favorita ai blocchi di partenza.

Steccare questa, così come le predette partite,  vuol dire aver consegnato la serie B diretta ad una Società che si è mossa in silenzio, senza proclami e che ha saputo inserire i giusti tasselli in un organico non eccezionale ma amalgamato a memoria da un allenatore che ha il merito di galvanizzare i suoi elementi, riuscendo a tirare fuori il meglio da ciascuno di essi.

Obiettivo ottenuto in questo match da mister Raciti, quarto allenatore degli aretusei in stagione, che è riuscito in questi giorni di pausa a caricare il suo team come una molla, sopperendo così alla grande differenza di qualità tecniche tra i singoli.

Forse non ha adottato lo stesso metro di misura Sottil, ritenendo la partita una sfida come tutte le altre, ma si sapeva della grande determinazione che avrebbero messo in campo gli azzurri siciliani, anche per soddisfare il pubblico di casa che della partita contro il Catania ne fa l’incontro clou della stagione.

Ebetita la difesa dopo trenta secondi e sotto di un gol, la squadra rossazzurra ha ancora sofferto le incursioni di Tiscione, Palermo e Catania, con un Esposito allo sbando totale, quasi a far rimpiangere Silvestri, in panchina dopo la papera di Sassuolo.

Colpa loro, ma  anche complice la mancanza di un terzino sinistro di fascia, malgrado gli sforzi del Direttore di voler convincere anche se stesso che quel ruolo è ampiamente coperto da Baraye, Scaglia o Ciancio che terzino lo e’ ma di fascia opposta. Possiamo anche preoccuparci per un probabile addio di Aya già in questa fase di mercato o a giugno, mese nel quale scadrà il suo contratto che lo lega al Catania e il cui rinnovo non si vede all’orizzonte? Sarà il terzo miglior difensore centrale che perdiamo in tre anni, dopo gli addii di Bergamelli l’estate 2017  e di Bogdan lo scorso anno.

Quanto manca Bogdan in questa squadra così come Porcino: i buoni giocatori si trattengono principalmente col portafoglio e questa è una condizione che la Società non è disposta tante volte ad accettare.

Non è stata soltanto la difesa ad andare in ambasce, ma anche il centrocampo ci ha messo del suo con Lodi che anche in questa partita non è stato brillante come sua abitudine, fuori dal gioco per lunghi tratti, sebbene si sia fatto perdonare con un prodigioso quanto inutile gol su punizione, ma anche Carriero che sembra il copia ed incolla di Bucolo e con Biagianti grande lottatore anche contro la carta di identità che sembra battersi come Don Chisciotte contro i mulini a vento del caos generale. Ne’ può dirsi positiva la prova di Angiulli anche oggi lontano parente del regista che dovrebbe illuminare il gioco e fornire palle giocabili ad un attacco che appare un miscuglio di confusione e rabbia dalla cui miscela si ottiene il nulla assoluto.

Malgrado l’impiego di tutte le bocche da fuoco, Marotta, Curiale, Di Piazza e Brodic, il gol è arrivato solo nei minuti finali su palla inattiva e l’attaccante più pericoloso è apparso Aya che di ruolo fa il centrale difensivo.

Cosa manca? Sicuramente due esterni che sanno saltare l’uomo e che creano scompiglio tra i difensori avversari, il Russotto o quel Caccavallo rigenerato a Carrara o il Di Grazia oramai giocatore abbandonato al suo destino che poteva essere ancora utile alla causa rossazzurra, tanto per fare nomi e cognomi.

No Direttore, i giocatori, specialmente quelli di serie C dalla tecnica limitata, non si inventano nei ruoli: esterno non lo è Marotta, Brodic, Vassallo o Barisic anche per caratteristiche fisiche ma neppure Baraye o Manneh per caratteristiche tecniche.

Errori quindi emersi in chiave di mercato estivo ma anche invernale, atteso che a circa dieci giorni dal suono della campanella, non si riesce a portare ancora in maglia rossazzurra almeno un vero esterno di ruolo.

Errori che conteranno alla fine della stagione e che settimanalmente stiamo pagando a suon di prestazioni insufficienti, mentre assistiamo impotenti alla volata trionfale verso la serie B delle vespe stabiesi e al ritorno ai primi posti in classifica del Trapani e di quel Catanzaro ben allenato da quel tecnico navigato ed esperto che forse manca a questa squadra e rigenerato da una società che non ha nascosto il portafoglio.

In sala stampa anche stavolta il tecnico Sottil difende i suoi, ( e quindi se stesso) colpevoli solo di aver preso il gol in avvio, ma capaci di creare tante palle gol che solo la bravura e la fortuna del portiere avversario hanno reso inutili. Si doveva essere più aggressivi ma si deve andare al di là del risultato  e continua affermando che nessuno ha detto che Scaglia partira’ e che la Società sta valutando le scelte di mercato. Riguardo a  Scaglia afferma che è stato scelto perché ha lavorato bene in settimana, mentre Baraye veniva da  un mese di stop. Anche Ciancio era ai box per problemi alla schiena e riguardo a Marotta ha confermato che lo scontro con l’avversario è stato duro ed è andato in ospedale ma è sicuro che tutto andrà bene per lui anche se si deve valutare l’entità dell’infortunio che ha subito.

Riguardo la classifica risponde che le somme si tirano il  5 di maggio.

Caro Sottil, le somme le avremmo volute tirare anche con qualche settimana di anticipo e forse le tireremo, ma non come ci saremmo aspettati a luglio.

  28 Commenti per “Anno nuovo problemi vecchi”

  1. Ip Address: 151.82.116.11

    Giusto come scritto da raggio libero, inutile negarlo Plm che ha fatto il mercato con dei grossi enormi cazzzzz l’unica certezza secondo me si chiama sottil che veniva da due promozione su tre arrivato a Catania diventa un brocco anche lui? forse paga la presunzione Plm

  2. Ip Address: 62.2.176.13

    Ciao Mexxican

    siamo rimasti solo noi due……………………….

  3. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:ace6:e298:109c:4b66

    Jama purtroppo non c’è molto da dire la partita di ieri bisognava assolutissimamente vincerla così non è stato ora siamo a – 1 2 dalla vetta con una partita in meno ma quello che preoccupa è l’atteggiamento di una squadra che ha dimostrato per l’ennesima volta di non avere attributi è inutile perdere tempo a commentare il nulla

  4. Ip Address: 176.200.211.226

    Ieri si e’ Persa anche la speranza. La b rimane un miraggio per tutta una città e per i più di 10.000 tifosi presenti quest’anno alle partite interne.
    Il proprietario ci ha portati all’inferno , i dirigenti non sono capaci di prendere l’allenatore ed i giocatori giusti ed ogni partita e’ un calvario anche quando si vince perché non c’e’ cattiveria agonistica e convinzione. Si fa il compitino e poi tutti a casa con parole rilasciate alla stampa che fanno più male che un pugno allo stomaco

  5. Ip Address: 151.36.235.26

    Buona sera a tutti ❤️💙 ciao jamajama mi sa di sì purtroppo c’è poco da scrivere ✍🏻 comunque andiamo avanti lo stesso 😬😬😬

  6. Ip Address: 151.36.235.26

    CATANIA: mercoledì affronterai un Matera ancora imbottito di giovani
    Di Redazione – 21 gennaio 20190224

    Sarà quasi una sorta d’allenamento per i rossazzurri

    Continua la fase di stallo a Matera. Mercoledì, quando i lucani affronteranno il Catania in campionato, per l’ennesima volta il Matera – alle prese con lo spinoso caso fideiussione e calciatori in sciopero per via degli stipendi non ancora pagati – scenderà in campo con un gruppo improvvisato di ragazzi del proprio settore giovanile. Era circolata l’ipotesi di un eventuale rinvio della partita in programma allo stadio “Angelo Massimino”, invece si giocherà regolarmente con fischio d’inizio alle ore 20.30. Sarà quasi una sorta d’allenamento per il Catania.
    🤔🤔🤔🤔🤔🤔🤔🤔🤔🤔🤔🤔

  7. Ip Address: 5.90.254.137

    B notte carusi non cambia nuddu si parla sempre delle solite cose…amuninne….👋

  8. Ip Address: 2.45.152.19

    che tristezza vivacchiare in serie C in attesa di tempi migliori, ma qui la luce non si vede in fondo al tunnel!!

  9. Ip Address: 62.2.176.13

    vediamo che figura che faranno contro l’armata MATERA 😳 :mrgreen:

    CTaRoma credo che qua dobbiamo attendere tanto tanto ma tanto tempo……………..

    Gaetano almeno qualche parloa la scambiamo lo stesso………….

    Ragazzi a dopo

  10. Ip Address: 93.46.56.84

    Jama vincere contro il Matera non serve a nulla il risultato è scontato
    il problema è stata la sconfitta con il Siracusa che ha definitivamente troncato le esigue speranze di promozione diretta in serie-b il mercato non oculato fatto dalla società ci fa capire che non c’è se mai ci fosse stata nessuna volontà di risalire in B. Qui se non cambia la proprietà con pochi soldi miracoli non se ne possono fare. Oltre tutto ci dobbiamo tenere Sottil fino alla fine colui che non è stato capace e di tempo ne ha avuto di dare uno straccio di gioco è comprensibile che la gente stia disertando dal forum lo so che bisogna sempre sostenere la squadra ma non si può perdere col Bisceglie e il Siracusa ma stiamo scherzando?

  11. Ip Address: 79.17.41.46

    Adesso invieremo sul povero malridotto Matera e qualche giornalista farà i titoloni sui giornali per sua volontà o per spinta della societa’ Che non vuol perdere i tifosi contro Il Rende. Diciamolo chiaramente siamo senza gioco e non abbiamo l’umilta Di definirci un scadrà normale da serie c che sarà probabilmente superata a fine stagione in classifica anche da Catanzaro e Trapani. Quattro punte che non riescono a segnare su azione , spingono una riflessione anche sull’operato di Mister Sottil che non riesce a dare un gioco a Questa formazione.
    Altro anno gettato al vento in attesa di quell’obiettivo diventato un miraggio che ci sta distruggendo.
    Si prepari i proclami per luglio, signor direttore, la campagna abbonamenti 2019/20 si avvicina

  12. Ip Address: 151.37.211.98

    Siamo alle solite. Un altro anno di purgatorio non ce lo leva nessuno e Lo Monaco, oltre che perseverare negli errori continua a mentire.

  13. Ip Address: 62.10.114.120

    Cari compagni di sventura da tempo avevo capito che la squadra non aveva i requisiti per andare in B direttamente.Speravo che, in qualche modo anche aiutati dalla fortuna, che il Catania arrivasse fino al calciomercato con un margine di distanza accettabile dalla prima classificata e che con tre interventi mirati la squadra poteva ancora sperare. Purtroppo gli acquisti non vanno nella direzione giusta, cioè un forte difensore, un forte mediano ed un forte esterno, pertanto è perfettamente inutile commentare. Ribadisco che non è colpa dei giocatori e neanche di Sottil ed il Catania così formato al massimo potrà arrivare al secondo posto ma è più facile che arriva dal terzo al quinto posto.
    Saluti a tutti i componenti del forum

  14. Ip Address: 93.46.56.84

    Secondo me anche Sottil ha le sue colpe avrebbe dovuto consigliare la società nel fare acquisti mirati i giocatori che sono stati presi servono a ben poco e comunque non credo che acquistando degli esterni diventiamo all’improvviso il Barcellona da agosto e siamo quasi a febbraio non abbiamo uno straccio di gioco che lavoro ha fatto questo tecnico? Un’altra cosa assurda da Lucarelli in poi chiunque arriva ad allenare il Catania può stare tranquillo che non verrà mai esonerato,il Lecce la scorsa stagione nelle prime giornate dopo aver perso contro di noi ha cambiato tecnico noi dopo la umiliante sconfitta in casa contro la Leonzio ci siamo tenuti l’allenatore e sappiamo tutti come è andata a finire

  15. Ip Address: 62.2.176.13

    Gaetano

    Dare consigli a LoMo……………. stai scherzando? Questo di consigli non ne prende!!

    Ti do ragione invece su Sottil che non riesce a dare un minimo di gioco alla squadra. Ma siamo noi che ad inizio anno crediamo sempre che abbiamo uno squadron senza conoscere i giocatori. Siamo noi a credere a LoMo!!

    Dunque oggi guardiamo di non prenderle anche dal Matera, che questi sono capaci di perdere anche contro il Matera in casa!!!!

    un mese fa LoMo diceca che arriviamo PRIMI 😳 😳 😳

  16. Ip Address: 151.68.5.119

    Buongiorno a tutti ❤️💙 ciao jamajama oggi non c’è questo pericolo di perdere contro il Matera. A quando pare c’è la seria possibilità che non si presentano quindi vittoria a tavolino 😁

  17. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:9113:c4f6:b0c6:aae4

    dai che oggi vinceremo 3 a 0 😛

  18. Ip Address: 84.226.132.80

    Ciao Mexxican

    Attenzione che questi riescono a perdere anche se l‘avversario non si presenta😱😱🤪🤪😂😂

  19. Ip Address: 62.10.114.120

    Gaetano a mio avviso non ci sono elementi inconfutabili per dare colpe a Sottil. E’ vero che la squadra non ha mai espresso un gioco ma questo dipende che è stato costretto a cambiare moduli per trovarne uno più adatto alla rosa che non ha costruito lui.
    Ha iniziato il campionato con il 4 2 3 1 con due mediani di rottura (Bucolo e Biagianti), poi è passato al 3 5 2 e prendevamo gol in quantità industriale, ora usa il 4 3 3 con esterni adattati. L’unica colpa di Sottil ? aver cambiato spesso moduli e di non aver intuito subito che la difesa è debole e se non ha davanti due mediani di rottura va in tilt e che la squadra con questi uomini a disposizione non può permettersi di giocare con il 4 3 3 e neanche con il 3 5 2. Questi sono gli errori di Sottil.
    Lo Monaco in una intervista dice che hanno tradito Pisseri, Curiale e Marotta ma è solo una scusa per non ammettere che ha sbagliato tutto in estate. Ha rivoluzionato una difesa forte ed affiatata con elementi meno validi ed ha stravolto tutto l’assetto dell’attacco non facendo arrivare degni sostituti ( esterni d’attacco ). Bastava solo rimpiazzare qualche giocatore ed avevamo una squadra più affiatata e forte dell’anno scorso. Da premettere che tutto questo stravolgimento non ha fatto guadagnare un centesimo alla società. Gli errori li hanno commessi Lo Monaco ed Argurio.

  20. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:407:1f26:645d:8390

    3 -0…..Finalmente un bel risultato …………con un attacco cosi’ prolifico non c’é neanche bisogno di andare sul mercato 😛

  21. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:407:1f26:645d:8390

    Miracolo sarebbe se……il Matera risolvesse adesso tutti i suoi problemi….e desse un po’ di filo da torcere alle altre concorrenti!!!
    ps e pensare che il catanzaro ci ha pareggiato col matera 😀

  22. Ip Address: 79.17.41.46

    Il tanto acclamato Palumbo viene attratto dalle sirene della Ternana e del suo ex mentore Calori e saluta Lo Monaco e si accasa in Umbria. Uno smacco per il nostro direttore che diceva l’anno scorso che a Catania i calciatori vogliono venire pure a piedi così come gli allenatori. Chiacchiere sebbene siamo sicuri che serviva alla causa? Avremmo dovuto regalare il giovane di Stefano alla Samp per un centrocampista che sarebbe stato un doppione. Mi ripeto: terzino sinistro , esterno e attaccante. Sarno e Di Piazza ci sono, ci manca il difensore o il terzino sx perché Ciancio è di ruolo terzino dx . Via Scaglia che non è difensore ma comunque tutto inutile per agguantare il primo posto anche perché non c’è gioco e non c’e Gioco perché non ci sono gli uomini giusti e non vi sono gli uomini giusti perché si portano a casa i giocatori sbagliati. Semplice

  23. Ip Address: 62.2.176.13

    Ciao ragazzi

    Vale vero un attacco cosi é mostruoso. Ma dove era questo attacco contro il Siracusa…………….. :mrgreen:

    CTaNA

    La squadra come ho capito io la fa LoMo………….. dunque stiamo freschi che compra qualcuno gradito a questo allenatore.

    Se arriviamo secondi gia é troppo……………………..

  24. Ip Address: 151.34.100.116

    Buonpomeriggio a tutti ❤️💙 a quando pare il calciatore Sarno sarà rossazzurro contratto fino al 2021 , ex attaccante del Padova (31) anni sarà ha disposizione di mister sottil speriamo 🤞🏻 che sia utile alla nostra causa

  25. Ip Address: 79.17.41.46

    Arrivato finalmente un esterno di ruolo e va bene cosi ma in difesa manca il terzino sinistro e stanno pensando di reintegrare in squadra Marchese. Ma lo hanno capito che serve gente che corre? Un’altra campagna acquisti sbagliata e la cosa che brucia il sacrificio di Bogdan, l’uomo che insieme ad Aya aveva reso la difesa lo scorso anno difficilmente perforabile. Errori che pesano e non poco

  26. Ip Address: 151.68.44.132

    Buona sera a tutti , intervallo il Catania è in vantaggio con il gol di di piazza ❤️💙. A dopo

  27. Ip Address: 151.68.44.132

    Alla fine abbiamo vinto senza mai convincere e tra i fischi meritatissimi del Massimino , ora mi chiedo dove caxxxxxxx vogliono andare?

  28. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:14e3:5257:956c:a35d

    Con tanta fatica teniamoci i 3 punti….tutto andra’ in dimenticatoio tranne i 3 punti!!!.
    A volte sembra che i nostri abbiano paura….ma porca miseria ….un po’ di pressing e aggressivita’ e soprattutto tirare tirare e tirare…..oggi la juve stabia ha vinto con un tiro da fuori…un tiro centralissimo da fuori area …e ha fatto gol……..in serie c piu’ che altrove bisogna tirare da fuori …non sempre i portieri sono tra i migliori al mondo !!!!

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu