Anno nuovo problemi vecchi

 Scritto da il 4 gennaio 2012 alle 12:44
Gen 042012
 

Il tempo è solo una convenzione creata dagli uomini. Ogni anno si parla di anno nuovo, ma che differenza c’è fra oggi è cento ore fa? Nessuna, i grandi cambiamenti avvengono soltanto nel lungo periodo e giorno dopo giorno non siamo nemmeno in grado di coglierli.
Quindi anno nuovo problemi vecchi, gli stessi problemi di cento ore fa, sperando che, col passare dei giorni, quelli italiani non aumentino, il che mi sembra un po’ difficile.
Anche in ambito calcistico i problemi sono sempre gli stessi dell’anno vecchio ormai andato in soffitta: calciatori strapagati che non giocano e si lamentano, altri, sempre strapagati, che giocano e si lamentano lo stesso. Giocatori che non vogliono firmare il rinnovo del contratto e calciatori che lo vorrebbero rinnovato, ma la società di appartenenza non li vuole più.
Io dico, non sarebbe più logico per tutti parlare di rinnovo contrattuale soltanto pochi giorni prima della scadenza ed evitare questi stucchevoli teatrini? Voi potreste dire: «I calciatori e le società potrebbero essere spiazzati». Niente affatto, i calciatori potrebbero lo stesso prendere ipotetici accordi sulla parola con altre squadre e mantenerli, in caso di mancato rinnovo, e le società potrebbero fare la stessa cosa con i calciatori. Poi, si tratterebbe di dignità.
Tanto, nel calcio italiano la parola ha  lo stesso identico valore che hanno i contratti scritti e firmati, ovvero in certi casi nulla.
Così facendo, almeno, si eviterebbero serie simili a Beautiful come quella del rinnovo contrattuale di Daniele De Rossi con la Roma.
Tutte le squadre hanno i loro problemi e da questi non è certo esente il nostro Catania.
Per il Catania, in verità, l’anno nuovo una novità l’ha portata ed è quella che a difendere la porta etnea non ci sarà più il portiere argentino Andujar. I motivi veri ancora non si conoscono e per averne un’idea più precisa bisognerebbe sentire “le due campane”.
Per adesso non è il momento di fare polemiche, bisogna semplicemente prenderne atto.
Intanto, saranno contenti i tanti tifosi che non hanno mai considerato l’estremo difensore argentino un portiere affidabile e lo hanno ritenuto responsabile di alcuni punti malamente persi. Fra questi, non io che ho sempre considerato di normale amministrazione per un portiere le “leggerezze” di Andujar e ho anche considerato anche le sue prodezze, non ultime quelle che ci hanno impedito a Parma di “affossare” definitivamente, prima sul 3 a 1 e poi sul 3 a 2.
Comunque, questione di vedute, spero solo che il prossimo portiere di punti non ce ne faccia perdere di più del precedente.
Lo spero, perché di punti ancora ce ne servono e tanti. A partire dalla prossima trasferta di Bologna contro una squadra che rischia di scivolare seriamente al terz’ultimo posto.
I rossoblù sono una compagine molto modesta, indicata da me alla vigilia del campionato come una delle ultime sei squadre. I fatti, fino ad adesso, mi stanno dando ampiamente ragione perché cinque squadre delle sei indicate occupano le ultime cinque posizioni (anche se al momento del mio pronostico il Cesena era guidato da Giampaolo), mentre la sesta indiziata, Il Chievo Verona, per il momento, con i suoi venti punti, gode di assoluta tranquillità.
Ancor più tranquillo è il Catania che di punti ne ha ben ventidue e occupa l’ottavo posto.
Alla sedicesima giornata dello scorso torneo, però, sempre all’ottavo posto c’era la Sampdoria che di punti ne aveva ben ventitré. I dirigenti, presuntuosi, pensarono di fare a meno di Cassano e di Pazzini e sappiamo tutti come è andata a finire.
La Sampdoria, però dipendeva solo da due giocatori, proprio da Cassano e da Pazzini, il Catania no, il Catania è una squadra ed è ancor più forte della stessa Sampdoria dello scorso anno con gli stessi Cassano e Pazzini, pertanto non corre alcun minimo pericolo.
Ma, con Max Lopez su “piede di partenza” e con l’incognita di un portiere nuovo, questi benedetti punti prima li facciamo e meglio è, perché con il mercato di gennaio il Catania potrebbe indebolirsi, mentre le altre squadre potrebbero ulteriormente rinforzarsi e le prossime partite potrebbero riservare maggiori insidie.
In teoria il Catania ha tutte le carte in regola per vincere a Bologna. La squadra di Stefano Pioli in casa ha avuto la meglio solo sull’Atalanta per 3-1 e nei primi di dicembre sul Siena per 1-0, grazie a una rete del redivivo Di Vaio, poi ben cinque sconfitte e un solo pareggio per 2 a 2, ma, attenzione, questo pareggio l’ha ottenuto contro una delle due capolista, il Milan.
In casa il Bologna ha ottenuto appena sette punti in otto partite e peggio hanno fatto solo il Cesena con sei e l’inconsistente Lecce, con un solo punto in sette gare.
Da parte sua il Catania ha perso soltanto due delle otto trasferte disputate, dove, ad eccezione della gara contro il Milan è riuscito ad esprimere sempre un buon calcio.
C’è l’incognita della sosta e le sorprese, sia in serie A che in serie B, come ad ogni stagione, potrebbero essere dietro l’angolo.
Classifica alla mano il Catania a Bologna per lo meno non dovrebbe perdere, ma i risultati delle partite non sempre rispecchiano i valori della vigilia.
Speriamo che questi siano rispecchiati per Bologna-Catania perché questo consentirebbe ai rossazzurri di rimpinguare la loro già buona classifica.
Altrimenti, con l’anno nuovo, ritornerebbero i problemi vecchi e noi non ne abbiamo proprio bisogno.

  93 Commenti per “Anno nuovo problemi vecchi”

  1. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…..

    A Bologna per vincere 😉 😉 😉 si può fare FORZA CATANIA.

  2. Ip Address: 85.41.235.41

    Fulham, dieci milioni di sterline per Maxi Lopez
    04.01.2012 11.17 di Luca Bargellini

    Sono 10 i milioni di sterline che il Fulham ha preparato per l’acquisto di Maxi Lopez dal Catania. Il club londinese è il club in pole per l’attaccante argentino che, dopo essere stato accostato a Milan e Fiorentina, pare essere vicinissimo alla Premier League. A riportare la notizia è il Daily Mirror. Maxi Lopez (27) è arrivato al Catania nel gennaio 2010 dopo un’esperienza in prestito al Gremio. Con la maglia del Barça l’attaccante di Buenos Aires ha vinto la Liga spagnola per ben due volte e una Champions League.

  3. Ip Address: 85.41.235.41

    Catania, Lo Monaco: “In arrivo elemento di livello. Ecco chi partirà”
    03.01.2012 23.10 di Antonio Gaito

    L’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, è intervenuto nel corso della trasmissione radiofonica “Momenti rossazzurri” facendo il punto sul mercato del club etneo. Ecco quanto riportato da Itasportpress.it: “In entrata c’è una sorpresa in arrivo. Non posso anticipare nulla perchè come dice Trapattoni “mai dire gatto se non ce l’hai nel sacco”. Deve ancora firmare le carte ma è di livello alto. In uscita ci sono Keko e Sciacca che andranno al Grosseto in prestito. Paglialunga andrà in Argentina (al San Lorenzo, ndr) mentre per Maxi Lopez se non arriva una buona offerta resterà con noi.

    Un caso vergognoso è quello di Pablo Ledesma. Questo giocatore prende uno stipendio importante ma nonostante i nostri ripetuti incontri per il rinnovo ha sempre rifiutato tutto. Ha giocato poco e siamo disponibili anche a regalarlo visto che ha deciso di prendersi i soldi senza fare nulla. Si è comportato male e spero che andrà al Boca.

    Andujar invece andrà via per scelta tecnica. Il giocatore si è sentito forse stretto in questo club, forse pensa di meritare il Real Madrid o il Chelsea e noi a questo punto abbiamo deciso di interrompere il rapporto e siamo ben lieti di darlo via”.

  4. Ip Address: 92.139.244.48

    Buongiorno a tutti pari
    Bravo Tino
    Lucida analisi dell’attuale momento.

    Ciao Joe

    Come sempre nella quasi totalità delle partite quest’anno, è il Catania a decidere gli incontri che va a disputare 😉 😉 cioè con che spirito entra in campo e con quale formazione!!!

  5. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Chiarezza,

    penso con il Bologna bisogna portare a casa i 3 punti con qualsiasi formazione.

    poi alla fine anche un punto va bene uguale.
    sono curioso di sapere quale è stu elemento di livello ????? di Lomo !!!!!

  6. Ip Address: 92.139.244.48

    Rispondo al caso vergognoso di Ledema con i paragoni più conosciuti, Montolivo , De Rossi, perchè loro giocano e Ledesma mai? cosa c’è di vergognoso se il giocatore ha ricevuto una offerta? più lucrativa e non si mette d’accordo per il rinnovo? Poi la barzelletta di Lo Monaco ” Visto che ha deciso di prendersi i soldi senza fare nulla” Non ci credo che non voglia giocare manco sotto tortura, il Sig. Lo Monaco la deve smettere di insultare i propri giocatori, e la lista e lunghissima, tra gli altri IZCO esempio di attaccamento ed abnegazione alla maglia, forse uno dei pochi!!!

  7. Ip Address: 92.139.244.48

    L’elemento di valore e lo stesso che ci doveva far saltare della sedia :mrgreen: :mrgreen: comunque spero di no :mrgreen: :mrgreen: e che sia un buon terzino sx.:mrgreen: :mrgreen: o un centrocampista alla Carboni, per il portiere la vedo nera i nomi che ho sentito sono da brividi!! compreso i 2 che abbiamo in squadra, Campagnolo lo conosciamo Kosinsky mi sembra ancora immaturo per una responsabilità cosi grande, ma non lo conosco!!

  8. Ip Address: 85.41.235.41

    Intanto a Bologna spero che giochi Kosisky, mi sembra più in palla dal Campagnolo 😯 😯 😯
    Riguardo a Ledesma me dispiace anche a me se va via, ma da quello che ha rilasciato LoMo, rifiuta il trasferimento al Boca !!!!!

  9. Ip Address: 92.139.244.48

    Ledesma ha ragione, il Boca 450.000 € non gli li puo’ dare, e lui aspetta giugno per andare a parametro zero, per sei mesi ora parlo con i moralisti chi rinuncerebbe diciamo 450.000 € IO NO, Oramai tutte le società ed i giocatori aspettano i parametri ZERO o le lite tra giocatore e squadra di appartenenza, il Milan ne è un esempio, il ducetto stavolta ha toppato, Ledesma resterà a Catania fino a Giugno!! lui gli dovrà pagare lo stipendio e se continua ad insultarlo si becca una denuncia per mobbing 😉 😉 Salvo che arrivi una proposta della squadra greca che garantisca il suo stipendio, ma se Ledesma si è già messo d’accordo con un’altra squadra!!! Lo Monaco non ci puo’ fare niente

  10. Ip Address: 79.25.42.42

    Un caro saluto a tutti i tifosi del Catania. Ciao Joe, anch’io spero che a Bologna giochi Kosisky. In questo momento ci sono delle belle giornate, ma se penso al Catania con Campagnolo in porta comincio a sentire brividi di freddo. Spero che Campagnolo possa smentirmi e magari sarò pronto a chiedergli scusa.

  11. Ip Address: 79.25.42.42

    Ciao Chiarezza, sono d’accordo con te. A maggior ragione, come è scritto nell’articolo, sarebbe opportuno discutere del rinnovo solo in prossimità della scadenza del contratto.

  12. Ip Address: 92.139.244.48

    Ecco il colpo ca ni fa cascari ra seggia!! Giornalai, poi puo’ darsi sempre che sia vero, sia il nuovo Maradona

    ESCLUSIVA ITASPORTPRESS- CATANIA, in arrivo l’uruguaiano Cristoforo del Penarol
    04.01.2012 13.49 di Antonino Bulla per itasportpress.it

    Secondo accreditate informazioni raccolte nelle ultimissime ore dalla redazione di Itasportpress.it in Uruguay, il Catania sarebbe vicinissimo all’accordo con il Penarol di Montevideo per l’acquisto del 18enne Sebastián Cristóforo centrocampista con passaporto italiano che nonostante la giovanissima età ha già collezionato numerose presenze tra i professionisti con il Penarol. Cristoforo che può giocare da esterno destro oppure da centrocampista centrale, potrebbe essere il colpo annunciato nelle scorse ore dall’amministratore delegato Pietro Lo Monaco. Secondo quanto ha raccolto Itasportpress.it, l’accordo tra le due società dovrebbe essere siglato nelle prossime ore sulla base di 3 milioni di dollari.

  13. Ip Address: 79.2.35.58

    Buonasera a tutti.

    Tino, gran bell’articolo.

    Concordo con chi preferirebbe vedere in porta Kosicky. Già solo la statura è una garanzia in più! Io l’ho visto giocare e dico che nonostante non abbia una grande esperienza lo giudico sicuro e puntuale nelle uscite. Dal punto di vista atletico, c’è! Comunque, sembra che Montella voglia far giocare Campagnolo (l’impressione di tanti, compresi i due amici di Bergamo che domenica verranno con me a Bologna, è che quest’ultimo “nì fà peddiri a pattita!” Come dice il professore: spero che mi smentisca e chiederò scusa!

    ‘Notte a todos.

  14. Ip Address: 87.16.33.129

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo parzialmente sereno e temperatura da brrrrrrrrr.
    In porta anche a me piacerebbe Kosicky se no quando matura questo ragazzo, ma noi saremo benevoli alla prossima kakata?

    Aspettiamo questo ennesimo colpo a sorpresa di zio Petrus, spero che sia un terzino centrale.

    Buona giornata a tutti!!!

  15. Ip Address: 87.16.33.129

    Ciao joe!!! 😉 😉 😉
    Comunicazione di servizio.
    Nella giornata di ieri mancava il collegamento con il sito.

  16. Ip Address: 79.2.33.1

    Buongiorno a tutti. Ciao Giorgio 😉

    Qui in Emilia pallido sole con temperatura abbastanza fredda.

    Ci sono due cose che in questo momento mi tormentano: una è la mancata garanzia di un portiere affidabile; l’altra è che il Genoa stia marcando stretto Lo Monaco per Lodi. Sono abbastanza perplesso!

  17. Ip Address: 79.2.33.1

    Copia incolla da Tuttomercato
    Giornalai, giornalai!

    Catania, Lo Monaco: “Per Maxi Lopez aspetto un’offerta”

    “Sebastian Cristoforo non ci interessa, non so nemmeno chi sia”. Contattato telefonicamente dalla redazione di SportItalia l’amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco ha smentito l’interesse per l’attaccante del Peñarol di Montevideo.
    Da un attaccante all’altro, tutto ancora in alto mare per la cessione di Maxi Lopez: “Aspetto un’offerta tangibile, un squadra realmente interessata per poterlo cedere”.
    Chiosa finale sul centrocampista argentino Mario Ángel Paglialunga: “Potrebbe andare via ma solo in prestito”.

  18. Ip Address: 94.164.115.208

    Buongiorno a tutti, belli e brutti … :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Bravo Tino, ottima analisi che mi trova concorde quasi in tutto… su Andujar ad esempio non sono d’accordo su quello che dici: mi spiego meglio! Ho sempre sostenuto che Mariano Andujar ha le qualità per essere un buon numero uno ma che, soffrisse di manie di grandezza. Ho sempre pensato che il grande limite di questo ragazzo fosse la concentrazione, la capacità di calarsi nella realtà di una squadra che lottava per salvarsi e dopo la querelle nata a Parma con l’AD ne ho avuto la conferma.
    Ogni persona è libera di pensare che merita di avere dalla vita più di quello che non abbia mai ricevuto ma, la vita ci mette sempre di fronte ostacoli da superare… ebbene, se uno ha la capacità di superarli, ottiene sempre, (anche con una buona dose di fortuna,) quello che vuole… ci sono stati dei momenti in cui il buon Mariano ha dimostrato di valere la nomea che si portava dietro dall’argentina e cioè quella di essere il miglior portiere del suo paese natio; ma, al contario ci sono stati momenti(la maggioranza), in cui il ragazzo ha lasciato moolto a desiderare e ci ha fatto perdere punti in maniera clamorosa ( quest’anno ad esempio l’errore fatto con la Juve sul tiro di krasic non ha permesso al Catania di vincere la partita). In ogni caso, non è questa la questione ma, la sintesi si racchiude solo in un’unica frase:”non è umile”! e capirai, la mancanza di umiltà non porta mai niente di buono a nessuno … detto questo, dico che il Catania farà bene anche senza di lui anzi, sono convinto che farà meglio. Se, (come mi auguro,) giocherà il giovane kosicki, sarà data a lui, la possibilità di dimostrare quello che vale, perchè potenzialmente il ragazzo è forte. D’altronde, il nostro vecchio numero uno ha avuto enormi possibilità di farsi volere bene dai tifosi del Catania e di dimostrare quello che pensa di valere senza mai riuscire a convincere completamente la maggioranza dei tifosi rossazzurri … se il giovane polacco non dimostrerà di valere la maglia, stai sicuro che Lo monaco provvederà, (se non ha già provveduto). Su Maxi, dico che mi dispiace perchè è il centravanti più forte che il Catania abbia mai avuto ma, non credo che la sua partenza non possa essere coperta dagli attuali calciatori che abbiamo in organico e, credo che Pietro abbia in serbo qualche cartuccia da sparare …

    Forza Catania!

  19. Ip Address: 92.135.90.56

    Buongiorno a tutti pari

    Se ho capito bene Mario alla ripresa del campionato sei d’accordo che saremo più deboli? Partono Andujar? non ti dimenticare che un rigore parato al Genoa ci ha consentito di prendere il largo per una brillante salvezza, d’accordo sulla Juve ero incazzato nero con lui, ma le altre partite ultima quella di Parma? Ledesma, Maxi Lopez, Sciacca e non prendiamo nessuno, e ci affidiamo a Bergessio e Catellani? non ci credo mai e poi mai, a meno che lo Zar pensa di essere oramai salvo ed è vero e voglia monetizzare!! 😐 😐 😐

    Ps spero anche che i vecchietti Del Vecchio, Almiron e Legrottaglie tengono fino alla fine senza infortuni o acciacchi vari, cosi tanto per essere chiaro ❗ ❗

  20. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…..
    Concordo con Catanista che saluto, portiere va bene kosisky, dispiace per lopez ma si sapeva da prima che andava via….

    Suazo, primi test in gruppo – Giovedì, alle 14.15, Almiron e Catellani in sala stampa

    Annullata la sessione di lavoro mattutina, mister Montella ha diretto nel pomeriggio il primo allenamento del 2012 a Torre del Grifo. Test in gruppo per David Suazo, che ha svolto la fase iniziale della seduta con i compagni. L’attaccante honduregno, ad oggi unico indisponibile, procede speditamente verso il recupero. Riscaldamento, circuito ludico con calcio-tennis e torello, esercitazioni 10 contro 1 e partitella finale, conclusa a reti bianche, nel programma odierno. Giovedì alle 14.15, in sala stampa, Sergio Almiron ed Andrea Catellani risponderanno alle domande dei cronisti. Alle 15.00, allenamento a porte chiuse.

    Forza Suazo ti voglio vedere giocare……
    Giorgio ieri il sito andava bene come hai gia visto abbiamo postato!!!!!

  21. Ip Address: 87.16.33.129

    Salve raga’!!!
    Buon articolo Tino!!! 😉 😉 😉

    Ciao Mario!!!
    Anch’io penso che Mariano sia stato poco umile, in quelle poche interviste che ho visto, a noi tifosi ha sempre rinfacciato che se sbagliava ce lo diceva l’allenatore ergo ” a me quello che dite o pensiate me ne fotto”.
    Se un giocatore vale ci sono squadre che lo richiedono a iosa specialmente quelli del Catania, zio Petrus e’ capace di portarglierli a spalla.

    Su Max, se non parte saro’ contento basta che si toglie dalla testa di partire per forza e il discorso e’ sempre quello scritto su Mariano.

    Domani e’ la festa dei bambini cioe’ stanotte verra’ la Befana.
    Chi sa se ci sara’ la Befana anche per noi tifosi da cadere sulla sedia!!!

    Buon prosieguo di giornata!!! 😀 😀 😀

  22. Ip Address: 87.16.33.129

    Ciao joe!!! 😉 😉 😉
    Ieri “caro joe” mi diceva che il sito era irraggiungibile, mica me lo sono inventato oppure qui il server faceva le bizze!!!

    Bye bye!!! 😀 😀 😀

  23. Ip Address: 85.41.235.41

    Miiiiiiii**A, ma si sta vendendo mezza squadra ❓ ❓ ❓

    ESCLUSIVA TMW – Ag. Biagianti: “Felice a Catania, ma ha tante richieste”
    05.01.2012 12.54 di Marco Conterio

    Rumors da Catania: Marco Biagianti torna ad essere un uomo mercato. Per approfondire e chiarire la questione, Tuttomercatoweb.com ha sentito Marco Ferrante, il suo agente, dopo aver scoperto che sulle sue tracce oltre alla Lazio ci sarebbero anche Roma e Fiorentina. “Parto da un presupposto: Marco sta bene, benissimo a Catania”.
    Giusto partire da un paletto importante: però le sirene suonano, da Roma e non solo.
    “E’ un giocatore importante, ma il mercato è appena iniziato. Diciamo che è presto per fare bilanci e parlare di cose certe e chiare, ma tra quello che è uscito può esserci qualcosa di vero. E’ appetito, potrebbe nascere qualcosa di importante. Però…”.
    Prego.
    “Doveva andare a Palermo, doveva andare a Firenze, ma non se n’è mai fatto niente. E poi Lo Monaco e Pulvirenti non vogliono privarsene, è il capitano del club ma è chiaro che davanti ad un’offerta importante potrebbe cambiare tutto. Vedremo nei prossimi giorni se verrà fuori qualcosa”.

  24. Ip Address: 85.41.235.41

    ESCLUSIVA TMW – Catania-Grosseto, ok per Sciacca e Keko
    05.01.2012 12.25 di Marco Conterio articolo letto 655 volte
    Fonte: di Raffaella Bon

    Secondo indiscrezioni raccolte da Tuttomercatoweb.com, tra sabato e lunedì si terrà l’incontro decisivo tra Grosseto e Catania per il passaggio in Maremma di Fabio Sciacca e Keko. I due giocatori arriveranno in prestito con diritto di riscatto, operazioni che salvo sorprese last minute andrà in porto. C’è la disponibilità delle due squadre, resta solo da stabilire la cifra da versare ai due ragazzi. Inoltre per Gianluca Freddi sarà decisiva la giornata di lunedì per il suo addio, tra Modena e Nocerina con i canarini favoriti.

  25. Ip Address: 85.41.235.41

    Sarà stato il tuo server di sicuro 😉 😉 😉
    perchè quando il sito è irraggiungibile, mi arrivano gli avvisi di segnalazione per email dal mio hosting….

  26. Ip Address: 92.135.90.56

    Acquisti di Lo Monaco? io farei cosi Lopez 8 milioni o Gomez 10 ml e Andujar all’Inter in prestito , Viviano (deve giocare titolare per gli europei) e Zarate o Coutinho o Castagnois al Catania in prestito ,logicamente parte dello stipendio di Zarate pagato dell’Inter

    Vantaggi per tutti Andujar va in una grande squadra e con gli infortuni di Julio Cesar avrà le sue chanches Lopez idem , il Catania avrebbe un ottimo portiere e Zarate avrebbe la possibilità di disputare un ottimo campionato!! :mrgreen:
    Lo Monaco u restu su chiacchieri, fammi vedere che sei un cavallo di razza!!

  27. Ip Address: 79.25.42.42

    Un caro salutio a tutti i tifosi del Catania. Io personalmente avrei tenuto sia Sciacca che Keko e avrei dato loro un po’ di spazio in più, magari a salvezza acquisita.

  28. Ip Address: 79.25.42.42

    Ciao Chiarezza la tua è un’ottima idea, ma appartiene alla sfera del “fantacalcio”. L’Inter ha come secondo portiere Castellazzi che è ancora più affidabile di Andujar, Zarate non potrebbe mai accettare “una piccola”, piuttosto preferirebbe ritornare alla Lazio e di Castagnois il Catania non saprebbe cosa farsene.

  29. Ip Address: 79.25.42.42

    L’idea di Chiarezza, non voglio essere equivocato, resta ottima, il problema è che al Catania non potranno mai arrivare nè Viviano, nè Zarate.
    Una buona serata a tutti, a domani.

  30. Ip Address: 92.135.90.56

    Questo lo so Professore, ma se vedi ho scritto pure, Lo Monaco fammi vedere chi sei, riguardo a Castallazi ok ma ha più di 34 anni 😐 😐 e tra Andujar e lui il 99% delle squadre prendono Andujar!! comunque sono d’accordo cobn te e fantacalcio 😉 😉

  31. Ip Address: 94.167.102.13

    Hai capito bene Vittorio: alla ripresa saremo ancora più competitivi; fidati!

    Un salutone a Joe, Giorgio e a tutta la fratellanza rossazzurra; un abbraccio a Peppe58, Mongibello e Matteocifaloto …

    Forza Catania!

  32. Ip Address: 87.16.33.129

    Buonasera raga’!!!
    Anche a me piace Keko e ci metto pure Sciacca, meglio pero andare a giocare in Serie B che rimanere in tribuna.

    Sogni rossoazzurri a tutti e forza Catania!!!

  33. Ip Address: 87.16.33.129

    Notte chiarezza e Mario!!! 😉 😉 😉

  34. Ip Address: 87.16.33.129

    CATANIA – Bei tempi quelli di Massimino: “Sto andando in un paese di cui non posso dire il nome per prendere due giocatori brasiliani”. E sì che oggi, con la globalizzazione del calciomercato, la stessa frase sarebbe criptica altrettanto a quella pronunciata dall’addì Lo Monaco: “Abbiamo già gli accordi con un giocatore che alzerà il livello della squadra. Ma non aggiungo altro”, salvo poi rincarare, stuzzicato e stuzzicante: “Non è un argentino ed ha già giocato in Europa”. Via alla caccia al tesoro, pur certi che il Catania non spenderà un tesoro neanche per questo affare: “Siamo una realtà piccola ma orgogliosa”, cambiassero le carte in tavola Lo Monaco sarebbe costretto a rivedere anche la posizione di Andujar, ed in tal senso non pare intenzionato a tornare indietro, dopo aver compiuto il grande passo.

  35. Ip Address: 87.16.33.129

    Ultima notizia!!!!!

    Max rifiuta il Fulham!!!!

    Bye bye!!!

  36. Ip Address: 79.25.42.99

    ragazzi il Catania si è preso a Ilsinho, è fortissimo, grande Lo Monaco!

  37. Ip Address: 95.245.15.173

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo parzialmente sereno con leggero vento e temperatura brrrrrrrr!!!

    Zio Lo Monaco ancora non ci ha fatto la “Befana”!!! 😐 :mrgreen: 🙁

    Buona Befana pardon buona giornata a tutti!!!

  38. Ip Address: 79.2.97.119

    Buongiorno a tutti,ciao Giorgio 😉 .Anche se in ritardo,Tino,complimenti per l’articolo,però su Andujar, condivido il pensiero di Mario Catanista60.

    In questa settimana più che al mercato,ho cercato di spostare la mia attenzione sulla partita di Bologna,non perchè proibitiva,anzi,benissimo alla portata del Catania,ma perchè dopo le feste,può sempre spuntare qualche sorpresa negativa,perciò,sto cercando di capire come potrebbe essere l’approccio a questa gara da parte rossazzurra.Anche se resta difficile con tutte queste “chiacchiere”di mercato sui media,avera l’attenzione alla ripresa del campionato.Per ciò che riguarda il sostituto di Andujar,anch’io come tanti preferirei Kosicki,almeno per dargli la possibilità di lanciarsi,oppure capire se ha dei limiti tecnici per affrontare la massima serie.

    Rileggendo alcuni post passati,noto l’assenza di Angelo(che saluto),spero che sia tutto ok. 😉
    Un saluto particolare a Mongibello(che spero un giorno poter conoscere),a Joe,Giorgio e Matteocifalotu.Un abbraccione a Mario Catanista60

  39. Ip Address: 79.2.97.119

    Catania, il colpo è Ilsinho
    Il laterale destro brasiliano, ex Shakhtar Donetsk, è il rinforzo di mercato annunciato da Lo Monaco. Il contratto è in scadenza, da perfezionare l’accordo sull’ingaggio

    E’ il brasiliano Ilsinho il colpo annunciato da Pietro Lo Monaco per il mercato di gennaio del Catania. L’amministratore delegato rossazzurro in queste ore sta lavorando per perfezionare l’acquisto di un talento che rappresenterebbe un rinforzo di peso per Montella. La trattativa è a buon punto: il contratto del giocatore è in scadenza, c’è da perfezionare l’accordo sull’ingaggio (mancano alcuni dettagli).

    Ilson Pereira Dias Junior, classe ’85, è cresciuto nel Palmeiras prima di farsi apprezzare nel San Paolo, da dove ha poi spiccato il volo per l’Europa, segnatamente per l’Ucraina. Nello Shakhtar Donetsk, che l’ha acquistato nel 2007 per dieci milioni, il tecnico Mircea Lucescu l’ha avanzato di posizione valorizzandone le doti tecniche e trasformandolo da terzino destro in esterno di centrocampo.

    Con lo Shaktar, Ilsinho si è messo in luce vincendo due campionati, una coppa e una supercoppa in Ucraina e anche la Coppa Uefa 2009. Tornato in patria al San Paolo, il brasiliano, in passato cercato anche dal Bayern Monaco e la cui attuale valutazione si aggira intorno ai 6-7 milioni di euro, si è poi trasferito all’Internacional, club con il quale ha disputato l’ultimo campionato nazionale. Adesso è a un passo dal tornare in Europa, destinazione Catania.

  40. Ip Address: 79.2.97.119

    Catania, Lo Monaco lavora al colpo in Sudamerica
    06.01.2012 09.15 di Marco Conterio

    Colpi sudamericani in vista per il Catania?
    L’abilità il terra sudamericana dell’amministratore delegato, Pietro Lo Monaco, lascia sempre pensare al colpo a sorpresa tra Argentina e Brasile. Stavolta spunta Ilsinho, esterno mancino dell’Internacional. Non solo, però: Thiago Neves, attualmente al Flamengo ma di proprietà degli arabi dell’Al Hilal e Jô, che milita nell’Internacional. Tre idee che si fanno forti, anche se molto dipenderà come sempre dal futuro di Maxi Lopez, che ieri ha detto no all’ipotesi Fulham.

  41. Ip Address: 79.2.97.119

    Domenica 8 gennaio, 15.00 – BOLOGNA-CATANIA

    Probabili formazioni:
    BOLOGNA: (4-3-2-1)

    GILLET

    RAGGI – ANTONSSON – CHERUBIN – MORLEO

    PULZETTI – MUDINGAYI – PEREZ

    RAMIREZ – DIAMANTI

    DI VAIO

    CATANIA: (3-5-2)

    CAMPAGNOLO

    POTENZA- LEGROTTAGLIE -BELLUSCI

    IZCO – ALMIRON – LODI – DELVECCHIO – MARCHESE

    LOPEZ – BARRIENTOS

  42. Ip Address: 79.2.97.119

    Ho appena visto alcuni filmati su Youtube di Ilsinho,ha ragione Mbarefabricatanese,è molto bravo.

  43. Ip Address: 95.245.15.173

    Ciao peppe58!!! 😉 😉 😉
    Non ho visto ancora Ilsinho e non lo voglio vedere perche deluso in altre occasioni di presunti acquisti, ma come dite e’ bravo e allora aspettiamo l’ufficialita’.

    Buon prosieguo di giornata a tutti!!!

    Forza Catania!!!

  44. Ip Address: 212.195.241.127

    😯 😯 😯 😯 😯 😯
    Se questo è Ilsinho tanto di cappello a Lo Monaco, spero ch sia vero :mrgreen: :mrgreen:

    http://www.youtube.com/watch?v=VRz_Trnk2To

  45. Ip Address: 79.2.97.119

    Youtube, Thiago Neves Flamengo gols .

  46. Ip Address: 79.25.42.42

    Un caro saluto a tutti i tifosi del Catania. Come diceva un vecchio e simpaticissimo allenatore straniero “rigore è quando arbitro fischia”. Voglio dire che fino a quando non vedrò Ilsinho con la maglia del Catania restano tutte supposizioni.

  47. Ip Address: 79.25.42.42

    Anch’io come Giorgio (che affettuosamente saluto) ricordo altre precedenti delusioni, pertanto prima questo Ilsinho( che è abbastanza forte) voglio verlo in campo.

  48. Ip Address: 79.25.42.42

    Verlo sta per vederlo. Una buona serata a tutti. A domani.

  49. Ip Address: 95.245.15.173

    Grazie Prof!!! 😉 😉 😉

  50. Ip Address: 95.245.15.173

    MAXI LOPEZ, l’agente: “Vuole lasciare il Catania e se bussa la Roma non dirà di no”

    Mi sembra una “Escort” Max, tramite l’agente, si venda a tutti!!!!
    Mi fa proprio rabbia!!!

    Sogni rossoazzurri a tutti e forza Catania!!!

  51. Ip Address: 92.135.90.56

    Ciao Giorgio
    Solo che se lo dice Lopez, adesso gioca e Lo Monaco tace 10ml ed i tifosi klo pregano di restare se lo dice Ledesma….o Andujar i tifosi? si inalberano, termine carino 🙄 🙄 e non mi si dica che Lopez e un campione e gli altri no!!!! si dimentica spesso cosa ha fatto Ledesma e lo stesso Andujar a Catania, io non dimentico e non svolazzo come una farfallallina, sei d’accordo Mario :mrgreen: :mrgreen:

  52. Ip Address: 95.235.32.41

    Ciao chiarezza!!! 😉 😉 😉
    Ledesma a me e’ sempre piaciuto mentre Andujar di meno. Bizzarri secondo me e’ stato il portiere piu’ bravo degli ultimi anni.

    Notte notte!!!

  53. Ip Address: 2.158.151.77

    La sostanza caro Vittorio è sempre la stessa: “bisogna essere umili!”
    e se anche il buon Pablo è un calciatore che a me personalmente è sempre piaciuto non condivido i capricci che anche quest’ultimo pare faccia. Se poi vogliamo per forza dare ragione a chi non è assolutamente dalla parte della ragione allora il discorso cambia … un dipendente di un’azienda deve dare il massimo per la stessa e dimostrare con le prestazioni sul campo (nel caso nostro) di meritare eventuali adeguamenti al contratto; cosa che il nostro caro amico Ledesma non ha dimostrato di valere. Non credo proprio che un allenatore come Vincenzino abbia la voglia di lasciare fuori un calciatore che può fare la differenza in campo. Per questo motivo Maxi è stato fuori, per lo stesso motivo Pablo non è nemmeno nella lista dei convocati, per questo motivo Andujar è destinato verso lidi che sono all’altezza del suo valore (?) …:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Forza Catania!

  54. Ip Address: 92.135.90.56

    In primis Vincenzino comanda su queste cose, quannu u 2 di coppe quannu a briscola è a oro :mrgreen: :mrgreen: La prova è proprio Lopez, dal momentio che Lo Monaco e Pulvirenti ( che lo vogliono vendere) dichiarano che è la punta principe del Catania, tho ❗ ❗ eccolo in squadra, perchè se non avesse almeno giocato ultimamente come potevono promuovere una riserva a 10 milioni? , poi Lopez che ne vale 10 di Bergessio ha fatto il resto, anzi avviso ai naviganti, solo Simeone che conosceva bene Bergessio, e sa che non è un gran goleador lo aveva schierato vicino a Lopez ed i risultati si sono visti ottimi , se poi il Vincenzino lo vuole schierare al posto di Lopez, i risultati si sono visti (Saint Etienne) e si vedranno 😐 😐 ….
    Caro Mario chi ti ha detto che Ledesma vuole un adeguamento di contratto? anzi conoscendo Lo Monaco forse che lo vuole abbassare, ma la mia domanda non era questa, se rileggi il mio post precedente dicevo un’altra cosa……….. :mrgreen: :mrgreen:

  55. Ip Address: 92.135.90.56

    Altro giro altra corsa avanti tutta :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    CATANIA, Ag. Biagianti:”La dirigenza non vuole cederlo ma le offerte ci sono”
    05.01.2012 16:10 di Manuela Puglisi

    Il centrocampista del Catania Marco Biagianti, continua ad essere al centro di rumors e corteggiamenti di mercato. A dirlo ancora una volta il suo agente, Marco Ferrante, che parla così del suo assistito e di un presunto interesse di alcune squadre come Lazio, Roma e Fiorentina nei suoi riguardi: “Parto da un presupposto: Marco sta bene, benissimo a Catania. E’ un giocatore importante, ma il mercato è appena iniziato. Diciamo che è presto per fare bilanci e parlare di cose certe e chiare, ma tra quello che è uscito può esserci qualcosa di vero. E’ appetito, potrebbe nascere qualcosa di importante.” Continua così l’agente rivangando il passato: “Doveva andare a Palermo, doveva andare a Firenze, ma non se n’è mai fatto niente. E poi Lo Monaco e Pulvirenti non vogliono privarsene, è il capitano del club ma è chiaro che davanti ad un’offerta importante potrebbe cambiare tutto. Vedremo nei prossimi giorni se verrà fuori qualcosa”.

  56. Ip Address: 31.190.214.47

    Avaia Vittoriooooo … ma raveru criri ca vincenzu si fa fari a fommazzioni di pettruuuuuuuuuuuu 8) 8) 8)

  57. Ip Address: 2.44.33.41

    Buonasera a tutti…..

    ma come mai che spolli non è stato convocato ❓ ❓ ❓ ❓ ❓ ❓
    problemi di ingaggio anche per lui ❗ ❗ ❗ ❗

    non mi piace sta difesa a tre con potenza e non Alvarez….

  58. Ip Address: 92.135.90.56

    spero che tutto sia come sembra a te Mario ma……….un po d’e”sperienza mi insegna di andarci cauto con Lo Monaco..
    poi lo spogliatoio ti sembra cosi solido, la ns.forza fino ad ora sono stati gli argentini ora vedi cosa sta succedendo, Ledesma, Andujar, Ricchiuti, Lopez, Spolli, Alvarez e poi gli Italiani Biagianti e ora macari i muschi anu a tussi…Lanzafame, mai ho sentito di tanto bordello nella squadra, sarù la mia immagginazione ma ritorno a dire OCCHIO PRESIDENTE!!

    ESCLUSIVA TMW – Catania, Lanzafame cambia agente
    06.01.2012 23.02 di Raimondo De Magistris articolo letto 294 volte
    Fonte: Raffaella Bon
    © foto di Federico De Luca

    Cambia agente l’esterno di centrocampista Davide Lanzafame (24), calciatore che vuole lasciare il Catania in questa sessione di calciomercato. Secondo le ultime indiscrezioni raccolte da Tuttomercatoweb.com, il giocatore – che prima aveva come procuratore Silvano Martina – è passato alla scuderia D’Amico-Pasqualin.

  59. Ip Address: 92.135.90.56

    sarà la mia immaginazione 😉 😉

  60. Ip Address: 188.11.93.171

    Buongiorno a tutti,Giorgio,oggi il gallo non ha cantato? :mrgreen: dove sei?

    Montella: “Kosicki o Campagolo? Nessuno mi deluderà”

    “Mi auguro che il primo tempo di Parma sia servito da lezione a tutti”.

    “Le tre punte? Si può fare tutto. Credo sia giusto dire che le squadre che andiamo ad affrontare si adattano alle nostre caratteristiche e questo è un dato che mi fa piacere, ma spesso abbiamo pagato le loro contromosse, ad esempio contro il Cagliari. Una squadra che vuole ambire a qualcosa di importante non deve restare sorpresa se la squadra avversaria cambia modulo”.

    Sui giocatori in partenza: “Sono valutazioni che si fanno insieme alla società, dipende dallo spazio che i giocatori hanno avuto o potranno avere in altre squadre. Sono valutazioni da fare per vedere cosa sia più conveniente per la crescita di un giocatore”.

    “Ilsinho ancora non sta qua, quindi aspettiamo un po’ prima di parlare. E’ un giocatore molto tecnico, veloce, con un ottimo dribbling e questo è abbastanza palese”.

    “Spolli si sta allenando da una settimana. Anche Biagianti sta bene e si è allenato con continuità ed intensità. Credo sia in grado di giocare, anche se non dall’inizio anche perché l’ultima volta che l’ho mandato in campo dall’inizio sono stato costretto a sostituirlo. La voglia di farlo partire dall’inizio c’è, ma non devo essere troppo tentato. Gomez ha avuto un inizio strepitoso e poi è un po’ calato, ma credo che aver riposato gli sia servito molto, anche a livello psicologico”

    Sulla situazione portieri: “Naturalmente quando ci sono delle decisioni disciplinari, l’allenatore non può esimersi dal rispettarle.Per quanto riguarda la scelta tecnica, lo stesso Andujar era chiamato a conquistarsi il posto ogni settimana, non ce l’aveva per grazia ricevuta. Io credo di avere 3 buoni portieri, compreso Terracciano che magari per ora non è pronto ma… La scelta cadrà su un giovane con qualche partita in Serie A come Kosicki o su uno esperto come Campagnolo che ha giocato 3 campionati di alto livello con la Reggina. Nessuno dei due deluderà le attese…”

    Attaccanti in arrivo in caso di partenza di Lopez? “Mi sembra un discorso prematuro, per ora c’è Lopez. Quando e se andrà via Lopez credo arriverà un altro…”

  61. Ip Address: 188.11.93.171

    Portieri ai raggi X 2011: il ritorno di Marchetti e la new generation!

    “Il 2011 è sicuramente stato per i portieri l’anno delle conferme”. Questa la prima battuta di Claudio Rapacioli, presidente di Apport ai microfoni di calciomercato.com.

    “Abbiamo avuto la conferma che la Nazionale italiana può ancora contare su portieri di ottimo livello: Buffon è tornato ad offrire prestazioni di altissimo livello, dopo qualche stagione di appannamento dovuta all’infortunio alla schiena. Marchetti, dopo l’anno sabbatico impostogli dal Cagliari, è riuscito a smaltire nelle prime giornate di campionato la ruggine accumulata e ad inanellare prestazioni convincenti. Morgan De Sanctis si e’ confermto a ad ottimi livelli ed sicuramente uno degli interpreti più importanti del gruppo da Mazzarri. Sorrentino e’ un portiere di grande affidabilità, Abbiati ha disputato la prima parte del 2011 alla grande, mentre invece nella seconda parte dell’anno è incappato in alcuni passaggi a vuoto. Sfortunato invece un altro nostro portiere, Viviano, che dopo le belle prestazioni di Bologna era atteso alla conferma in club ancora più blasonati. Un brutto infortunio l’ha relegato, per ora, ai margini del calcio che conta. Annata discreta per altri numeri meno pubblicizzati: Agazzi, Consigli e Mirante hanno comunque tenuto sempre fede alle attese e hanno confermato la crescita di queste ultime stagioni.

    “I numeri uno stranieri hanno confermato quello che ormai si dice da parecchio tempo: quelli collaudati come Gillet, Frey; Julio Cesar, Handanovic hanno dimostrato una buona continuità di rendimento, mentre quelli alle prime apparizioni non hanno convinto appieno. Giocare nel nostro massimo campionato non è semplice, sia per il livello tecnico sia per le pressioni esterne. Qualche squadra che ha tentato la carta dell’estremo difensore straniero ha dovuto ricredersi nel corso della stagione e mutare alcune strategie. Questa è l’ennesima dimostrazione che le prime stagioni nel nostro paese sono molto dure per tutti, e ben difficilmente si riesce a passarle indenni.

    “La serie B ha fatto crescere alcuni giovani portieri dal sicuro avvenire come Perin del Padova e Colombi della Juve Stabia, ma ha anche segnato il ritorno, dopo alcune stagioni disputate alla grande in Lega Pro, di un portiere esperto come Anania. Frison si conferma portiere affidabile e pronto per poter tentare il salto nella massima serie, come del resto Coppola del Torino che per l’ennesima stagione, con maglie sempre diverse, sta lottando per salire in serie A.”

    “La Lega Pro continua ad essere una grande opportunità per i giovani, ma per i portieri l’arco di tempo in cui sono considerati under è troppo ristretto. E’ necessario dare ai numeri 1 un tempo maggiore per maturare rispetto ai giocatori di movimento. Troppo spesso si vede che, dopo qualche stagione di maturazione, iniziano ad essere veramente competitivi, ma finiscono ai margini sacrificati per scelte tecniche legate al numero di giovani da schierare. Ritengo sia importante alzare almeno a 23 anni il limite da under per i portieri. Questo permetterebbe di avere portieri più completi e maturi per il salto in serie B o serie A”.

    E Andujar???? 😯 😯 😯 😯 😯

  62. Ip Address: 82.59.110.92

    Buongiorno a tutti!!!
    Ciao peppe58!!! 😉 😉 😉
    Qui Napoli e dintorni, cielo quasi sereno, forte vento e temperatura da brrrrrrrrr!!!!

    Niente Befana per noi tifosi!!! 😐 🙁 :mrgreen:

    Pensiamo al Bologna con Max incazzatissimo giocando umili!!!

    Buona giornata a tutti!!!

  63. Ip Address: 82.59.110.92

    Il terzino Ilsinho
    è il primo colpo
    Lopez vuole restare
    in un club italiano

    NOSTRO INVIATO
    TORRE DEL GRIFO. Il mercato del Catania si muove non
    soltanto alla voce partenze. Priorità assoluta: sfoltire la
    rosa. Ma i dirigenti rossazzurri devono anche rafforzare
    l’organico. Il nome nuovo circolato fin dal primo pomeriggio
    di ieri è quello del terzino Ilsinho.
    ILSINHO IN ARRIVO. Ilson Pereira Dias jr, detto Ilsinho,
    ha 26 anni, è cresciuto nel Palmeiras, è passato al San
    Paolo, ma soprattutto ha vissuto una parentesi nello
    Shakhtar, con cui ha vinto la Coppa Uefa nel 2008-
    2009. Un giocatore di fascia destra, che può agire anche
    da centrale difensivo, all’occorrenza pure da centrocampista
    di fascia. Ecco, un jolly per la difesa serve,
    soprattutto perché il Catania ha pochi centrali e sta
    presentando un giocatore che ha già esperienza di livello
    internazionale. Se il direttore Lo Monaco parlava
    di «Mister X» potrebbe essere proprio Ilsinho il giocatore
    in questione, visto che ha un palmares europeo di
    tutto rispetto.
    LODI PIACE, MA…Anche da Genova continuano i segnali
    di apprezzamento nei confronti di Francesco
    Lodi. Ma il Catania, oggi come
    oggi, non ha intenzione di cedere
    il giocatore. Semmai, se
    ne riparlerà a giugno, quando
    il campionato sarà terminato.
    LOPEZ RIFIUTA. Una telenovela.
    Fulham in pole, ancora una
    volta per Maxi Lopez. Ma l’attaccante
    rossazzurro, secondo
    il resoconto pubblicato ieri
    dal London Evening Standard,
    avrebbe cortesemente
    rifiutato il trasferimento al
    Fulham. A Maxi, questo non è
    mistero, piacerebbe restare
    nell’ambito del campionato
    italiano. E, allora, a parte la Fiorentina,
    si è aperta anche una
    pista Lazio, ammesso che il
    club di Lotito decida di dare
    via Cissè. Il gradimento dell’Inter,
    c’è, e più che mai ieri è rimasto
    tale, perché la missione
    inglese del direttore dell’area
    tecnica, Branca, non è andata a
    buon fine. Il suo colloquio per
    avere Tevez non è durato più di
    un quarto d’ora. L’Inter ha bisogno di una punta che
    non sarà Tevez. Ma il Catania, che non considera Maxi
    una ruota di scorta, o lo cederà ai prezzi stabiliti, oppure
    lo terrà in squadra per buona pace di tutti.
    IN PARTENZA. Paglialunga, Ricchiuti (forse), Sciacca,
    Keko, Anduajr sono in partenza. Il primo potrebbe
    andare al Bansfield, al posto di Carboni, liquidato per
    aver comprato le maglie del Lanus ai figli… Sciacca e
    Keko sono del Grosseto, praticamente. Andujar? Spagna
    o Argentina la destinazione. Ricchiuti potrebbe restare,
    anche se il Padova preme. Ma ogni anno lo si è
    congedato con rimpianto, salvo poi applaudire alla sua
    riconferma.
    GUERRIERA AL MILAZZO. Il centrocampista Marco
    Guerriera (’92) è stato ceduto a titolo definitivo al Milazzo,
    che gioca in Seconda Divisione. Guerriera, da
    qualche settimana, era già aggregato alla comitiva
    mamertina.
    G. FIN.

  64. Ip Address: 82.59.110.92

    Verso Bologna-Catania: 22 convocati – Montella: ‘Dieci giorni di allenamenti ad alto livello’

    Al termine di un’intensa seduta d’allenamento, svolta in mattinata a porte chiuse a Torre del Grifo e preceduta dalla conferenza pre-gara (a breve disponibile nella Sezione Interviste), il tecnico del Catania Vincenzo Montella ha convocato 22 giocatori. In sala stampa, l’allenatore rossazzurro ha dichiarato: “Veniamo da dieci giorni di allenamenti ad alto livello, vissuti con grande attenzione e voglia di ricominciare: dopo la pausa ho ottenuto risposte che mi hanno favorevolmente sorpreso. Spero che la squadra possa mettere in campo adesso la stessa concentrazione del secondo tempo di Parma, e mi auguro che sia servita a tutti la lezione del primo tempo della stessa gara. Un nuovo modulo per il Bologna? Cambia poco, davanti hanno velocità e qualità in ogni caso, la ridotta circolazione di palla dei rossoblù è una scelta, in favore dell’immediata verticalizzazione per Di Vaio. Dispongono di giocatori molto tecnici come Ramirez e Diamanti che possono sempre inventare e poi, avendo visto le ultime gare, dico che non dobbiamo commettere l’errore di credere che siano in difficoltà: hanno giocato bene contro il Milan ed hanno avuto più occasioni per passare in vantaggio in casa del Genoa. Sarà quindi una partita molto delicata. A volte le squadre che andiamo ad affrontare scelgono di adattarsi alle nostre caratteristiche, è vero: noi non dobbiamo rimanere sorpresi”. Rossazzurri in Emilia-Romagna dal pomeriggio, in vista della sfida in programma domani alle 15.00 allo stadio “Renato Dall’Ara” contro il Bologna F.C., valida per la diciassettesima giornata del girone d’andata del Campionato Serie A Tim 2011/12.

    Questi gli atleti a disposizione:
    Portieri –
    30 Campagnolo, 1 Kosicky, 29 Terracciano.
    Difensori –
    22 Alvarez, 14 Bellusci, 33 Capuano, 6 Legrottaglie, 12 Marchese, 2 Potenza, 3 Spolli.
    Centrocampisti –
    4 Almiron, 28 Barrientos, 27 Biagianti, 24 Delvecchio, 13 Izco, 16 Llama, 10 Lodi, 19 Ricchiuti.
    Attaccanti –
    18 Bergessio, 32 Catellani, 17 Gomez, 11 Maxi Lopez.

    Radiocronaca diretta di Bologna-Catania su Radio Sis, fm 95.6 e 106.8 per Catania e provincia.

  65. Ip Address: 92.135.90.56

    ——-Campagnolo, gli auguro di fare una stupenta partita
    —-Bellusci–Legrottaglie–Spolli
    Izco—Lodi—Almiron–Biagianti (Del Vecchio)–Llama (Marchese)
    —–Lopez(Bergessio) Barrientos (Gomez)?
    Questa è la formazione di Montella da li non si scappa, solo che con un Biagianti in forma sarei quasi d’accordo, ma con Del Vecchio e Izco a ds siamo sempre scoperti a centrocampo e subiremmo pericolosi contropiedi, come del resto tutte le partite, quest’anno il Catania ha tenuto inviolata la sua porta solo 4 volte!!
    Ora essendo il Bologna una squadra che principalmente gioca in contropiede………a Montella l’ardua decisione!!

    Io Giocherei cosi :mrgreen: :mrgreen: pensando anche al 2012

    ——-Campagnolo
    Alvarez—Legrottaglie–Spolli—Marchese
    —–Izco—Almiron—Biagianti
    —-Gomez–Lopez–Barrientos
    Cmq alla fine solo un obbiettivo andare a Bologna a viso aperto per VINCERE
    i pareggi non servono al Catania, abbiamo una rosa di giocatori pazzesca, rinnovo il mio augurio a Campagnolo o Kosinsky per una partita al top
    VOGLIAMO VINCERE? o no
    —–

  66. Ip Address: 79.25.42.42

    Un caro saluto a tutti i tifosi rossazzurri. Come avevo previsto l’anno nuovo ci ha riservato i primi botti: la Lazio dopo il primo tempo è sotto di tre reti a Siena! Il Siena è ormai arrivato a 18 punti, facciamo molta attenzione di non farci arrivare domani il Bologna.

  67. Ip Address: 79.25.42.42

    Da questo momento in poi i punti “valgono il doppio”, le partite scorrono e rimane sempre minor tempo per recuperare gli eventuali passi falsi.
    Tutte le squadre scenderanno in campo con “il coltello fra i denti” come i pirati di una volta, mi auguro che faccia così anche il Catania a Bologna perchè la superiorità tecnica da sola non basta.

  68. Ip Address: 31.191.88.188

    Anche il Catania scenderà in campo con il coltello fra i denti secondo me, caro professore … se davvero dobbiamo avere paura del Bologna allora siamo alla frutta. E’ vero che nel campionato di serie A non ci sono partite facili ma, e anche vero che il Catania ha una rosa di giocatori superiori a quella della formazione felsinea. In sostanza credo che tutto dipenda dall’approccio alla partita da parte dei nostri; credo anche che, visti i segnali che arrivano dalla sessione di calciomercato attuale il Catania abbia deciso di fare sul serio; quindi, a Bologna si va per vincere …

    Forza Catania!

  69. Ip Address: 79.25.42.42

    La Lazio che era ancora imbattutta fuori casa, dove in sette partite (5 vittorie e 2 pari) aveva subito solo 6 reti ne prende 4 a Siena.
    I biancoazzurri, impegnati su più fronti, da qualche partita hanno “finito la benzina”, l’ennesima prova che in serie A conta molto l’approccio alla gara e la condizione atletica. Una buona serata a tutti, a domani.

  70. Ip Address: 79.26.14.251

    Buonasera raga’!!!
    Ciao Mario e Prof!!! 😉 😉 😉
    Quattro sberle, dopo il riposo natalizio, del Siena sulla Lazio mi sembra una sorpresona.
    I Nostri almeno atleticamente come dice il Mister siamo apposto, spero che il Catania non si sente superiore al Bologna ma giochi con umilta, grinta e cuore!!!

    Sogni rossoazzurri a tutti e forza Catania!!!

  71. Ip Address: 79.26.14.251

    ULTIM’ORA
    07 gennaio 2012 21:52
    Grosseto: arrivano Sciacca e Keko
    (ANSA) – GROSSETO – Il Grosseto ha preso in prestito fino alla fine del campionato i giocatori del Catania Fabio Sciacca e lo spagnolo Sergio Gontan Gallardo, detto Keko. Sciacca è un centrocampista di 21 anni cresciuto nel Catania dove nel 2008 ha esordito in serie A con Zenga allenatore. Invece, Keko, anche lui 21 anni, è un attaccante proveniente dal vivaio dell’Atletico Madrid. Con la squadra madrilena ha esordito nella Liga a 17 anni, poi ha giocato nel Real Valladolid, Cartagena, Girona; nel 2011 al Catania.

  72. Ip Address: 92.135.90.56

    Mentalità solo mentalità, poi si puo’ anche perdere ma andare a fare le barricate col 3-5-2 , snaturando le caratteristiche dei ns giocatori è un rischio, a Parma si è visto, come in altre partite, io non niente contro il 3-5-3 ma per farlo occorrono giocatori che non possono essere Izco e Marchese, servono giocatori veloci e con una certa tecnica, Gasperini lo aveva portato all’Inter, con dei campioni del mondo, il risultato si è visto!!
    Comunque domani spero in una buona prestazione di Lopez e Barrientos e soprattutto e non scherzo di Campagnolo, ora che Andujar non c’è più è inutile pensare a lui, FORZA CAMPAGNOLO!!

  73. Ip Address: 92.135.90.56

    A proposito dimentivavo, nella mia formazione non ho messo Lodi un giocatore che in avanti è perfetto, ma dove lo fa giocare Vincenzino 😐 😐 insieme ad Almiron sono sempre guai per la ns. difesa e prendiamo anche per questo molti gol, loro due sono lenti e se perdono un contrasto o sono entrambi in avanti e perdono la palla sono guai seri, molti gol presi è anche per questo!! e ripeto il Bologna gioca molto in contropiede!!
    Poi io sono contento che il Siena abbia vinto, la Lazio è più vicina!!

  74. Ip Address: 79.41.37.190

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo sereno, temperatura , quando sono uscito alle ore 6:30, zero dico zero gradi brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!
    Ho rivisto l’altro ieri la partita Catania-Torino finalmente senza ansia su Sportitalia.

    Ciao chiarezza!!!
    Vero quello che scrivi, ci vorrebbero per proteggere Almiron e Lodi (due giocatori di qualita’), Biagianti ce l’abbiamo e poi un’altro, da non dimenticare un terzino centrale speriamo che zio Petrus ci pensi!!!

    Buona giornata a tutti e forza Catania!!!

    P.S.
    Non vedro e ne leggero la web cronaca, dai vostri commenti capiro’!!! 😀 😐 :mrgreen:

  75. Ip Address: 79.41.37.190

    Sciacca e Keko al Grosseto

    Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver ceduto i diritti alle prestazioni sportive dei calciatori Fabio Sciacca e Sergio Gontan Gallardo “Keko” alla società U.S. Grosseto. Entrambi i trasferimenti avvengono a titolo temporaneo con diritto di riscatto della meta’.

  76. Ip Address: 82.55.98.224

    Buongiorno a tutti,ciao Giorgione 😉
    Un saluto a Mongibello,Joe e Angelo,un abbraccio a Mario Catanista60.
    Joe,hai notizie di Angelo da Modena?

    Visti i risultati di ieri,confermano ciò che avevo detto qualche giorno fa,cioè,dopo le feste,la ripresa del campionato diventa “un’incognita”,se ci può stare la sconfitta del Parma a Milano,ma non con quel risultato,è sicuramente sorprendente la debacle della Lazio a Cesena,i biancocelesti,fino a ieri,in trasferta avevano fatto meglio di tutti.
    Penso,che la lunga sosta natalizia,alla ripresa degli allenamenti se non si torna con la consapevolezza di ricaricare le batterie psico-fisiche nel modo giusto,si può andare incontro a delle figuracce,questo lavoro sui giocatori,oltre all’allenatore,lo deve fare anche la società,tenere sempre alta l’attenzione.

    Per ciò che riguarda l’aspetto tattico-tecnico,se il Catania,avrà il giusto approccio alla partita e una continua densità e cattiveria agonistica durante i 90″,non ci sono moduli che tengono,i tre punti sono alla portata.

  77. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…..

    sarebbe troppo bello vincere oggi, io ci credo forza ragazzi…..

    Ciao Peppe, non ho notizie di Angelo spero che stia bene.

  78. Ip Address: 79.41.37.190

    Salve raga’!!!
    Anche l’Udinese ha vinto per 4 a 1 contro il Cesena!!!
    Prevale il numero 4!!!
    Alcune squadre non hanno digerito il panettone!!!

    Forza Cataniaaaaaaaaaaaaaa!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  79. Ip Address: 31.26.94.238

    ma l’esterno alto di sinistra chi è ????’ ma Marchese dove sta ?????

    cosi non mi piace 😈 😈 😈 😈 😈

    speriamo nel secondo tempo che montella cambi qualcosa, soffriamo troppo cosi….

  80. Ip Address: 92.135.90.56

    Si Joe Montella ha cambiato solo che lo ha fatto come sempre allo “SCIENZIATO”
    ora che senso ha fare uscire Gomez per Biagianti? solo difendersi di più al limite cambialo con Bergessio se vuoi vincere!! ma lui si deve sempre difendere ha paura, giusto il cambio di Marchese con Llama!! ma che c’hazzecca il cambio di Ba

  81. Ip Address: 92.135.90.56

    Segue
    Il cambio di Barrientos con Bergessio? fai uscire Lodi , ma quello che dicevo prima della partita si avvera già dopo 1 minuto , Lodi perde la palla a centrocampo rapido contropiede e Pulzetti stava per segnare grande Campagnolo, oggi la sua partita è stata da 7, bravo e non era facile, poi squadra senza capo e ne coda i giocatori ripeto ci sono ma sunu cassariati , e senza grinta come il loro allenatore, ma come perdiamo e lui sta con le me mani in tasca? ora dimendichiamo subito questa sconfitta e pensiamo alla Roma che sarà fondamentale sia per il Catania che per Montella e speriamo che questo Ilsinho arrivi, cose positive di Oggi Campagnolo e Llama !!!!!

  82. Ip Address: 85.41.235.41

    Squadra non pervenuta hanno sbagliato tutti…. è uno schifo non si salva uno!!!!
    manco la gallina 😈 😈 😈 😈

  83. Ip Address: 85.41.235.41

    CATANIA, Pulvirenti: “Prossima settimana importanti novità in entrata”
    08.01.2012 14:45 di Redazione ITA Sport Press

    Il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti chiarisce meglio come stanno le cose per Maxi Lopez al centro di trattative di mercato. “Sa che ci sono almeno due richieste da squadre straniere, ma è un ragazzo serio e darà il massimo finché sarà qui a Catania. Sarà difficile per noi trattenerlo, anche se ci piacerebbe che restasse qui. Dobbiamo migliorare qualcosa per permettere al mister di poter continuare a giocare come desidera. Nei prossimi giorni ci saranno importanti novità in entrata. Gomez? È giovane e deve ancora adattarsi al nostro campionato. Restare a Catania gli servirà per poi fare il salto di qualità in futuro”

  84. Ip Address: 85.41.235.41

    Tutti i giocatori hanno la testa nel Mercato….
    Lodi – Lopez – Barrientos malissimo Gomez manco si è visto in campo, si è giocato troppo centrale e prevedibile per la difesa del Bologna, ma chi è che deve crossare sulle fasce ???? Llama a sinistra è stato completamente ignorato il ns. gioco era solo Lodi palla a te e Almiron palla a me….. mi domando perchè far giocare Alvarez centrale sinistro quando c’era Spolli in panchina ???? troppi falli causa di non arrivare mai sulla palla, ma cosa hanno fatto a Malta??? prendere il sole….

  85. Ip Address: 85.41.235.41

    Inizia male il 2012 per il Catania che è stato sconfitto per 2-0 a Bologna nel match valido per la 17.ma giornata di serie A. Un gol del difensore Cherubin e della punta Di Vaio ha punito gli etnei che al Dall’Ara hanno offerta una prestazione deludente ben al di sotto della sufficienza. Ha difettato la manovra con i rossazzurri sempre lenti e prevedibili dove tutti i reparti sono sembrati sfilacciati e mai compatti. Centrocampo senza luce con Lodi spesso impreciso e attacco senza rifornimenti. Una sconfitta che ridimensiona le ambizioni del Catania in chiave Europa. Bene il Bologna oggi ma bisogna capire poi quali sono i meriti dei felsinei e quali i demeriti degli etnei. La classifica comunque sorride al Catania visto che le ultime tre della classifica hanno perso tutte lasciando immutato l’ampio vantaggio di 10 punti.

  86. Ip Address: 79.41.37.190

    Buonasera raga’!!!
    Dai vostri commenti joe e chiarezza le abbiamo prese!!! 🙁 😕 😥 😐
    Al Catania piu’ lo tiriamo su’ e piu’ ci tira giu’!!!
    La Roma in casa e l’Udinese fuori siamo proprio fritti!!! 🙁 😕 😥 😐

    Stasera e domani niente filmati e giornali web e cartaceo!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Domani e’ un’altro giorno raga’ come disse Rossella O’hara in Via col vento!!!

    Comunque e ovunque forza Catania!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Sogni rossoazzurri a tutti!!!

  87. Ip Address: 79.56.100.63

    Un caro saluto a tutti i tifosi rossazzurri. Amaro veleno bolognese. Catania orribile.

  88. Ip Address: 88.66.23.136

    e ci risiamo con la solita sofferenza da tifoso malato pò catania
    ma dico io un po di coraggio lo si vuol dimostrare si o no
    se tanto si sa che perdiamo allora giochiamocela fino in fondo e non con il calcio non calcio per sperare alla fine di acchiappare un punto ma mi faccia il favore sto montella del cacchio lo facevo più bravo invece mi devo ricredere

  89. Ip Address: 79.37.108.158

    Come volevasi dimostrare il problema Catania non era di certo andjucar , ha fatto bene a lanciare lo straccio a lo monaco, che certo non e’ un santo ! Ci siamo illusi . Il problema e’ lo spogliatoio , gli argentini sono solidali tra loro . Vedrete che anche questo anno lotteremo fino all’ultima giornata per salvarci .

  90. Ip Address: 92.135.90.56

    Bravo Salvo
    Lo dico da mesi anche dopo le vittorie, ma il tifo a volte non ci fa vedere oltre la vittoria, da quando c’è Montella , oggi quando lo hanno inquadrato con le mani in tasca “mu vulevu mangiari” 😈 😈 😈 😈

    Ciao Antonio
    Montella è un pauroso, non ha gioco e se abbiamo 22 punti lo dobbiamo solamente ha giocatori che individualmente sono più bravi degli altri!!
    Perchè Lodi ca feti già da alcune settimane non è mai sostituito?

  91. Ip Address: 92.135.90.56

    A proposito Salvo riguardo la retrocessione, levaci mano il Catania si salva facile a dispetto delle invenzioni montelliane, poi Lecce- Novara e Cesena sono distantissime e poi c’è anche il Calcio scommesse :mrgreen: :mrgreen:

  92. Ip Address: 82.61.0.30

    Cambiate pagina 😉 😉 😉 😉 😉

  93. Ip Address: 79.37.108.158

    Da domani non ascoltero’piu radio fantastica ,cosi’ evitero’ di sentire tutti questi grandi intenditori di calcio . Hanno preso di mira ad andjucar facendolo innervosire ed adesso tenetevi a campagnolo , la differenza sta nel fatto che prima avevamo il portiere della nazionale argentina , che a parte alcune giornate storte o meglio il clima pesante dettato da lo monaco che ha influito negativamente , ha fatto sempre bene . Spero che lo prenda un ottima squadra che merita . Il prox ad andarsene vedrete sara’ spolli e ledesma , allora saranno dolori

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu