Antologia di racconti sul Catania Calcio

 Scritto da il 12 dicembre 2017 alle 19:08
Dic 122017
 

Nel periodo natalizio dovrebbe essere gia’ disponibile nelle librerie ed anche in rete, una antologia di racconti edita da Geo Edizioni che trentadue cuori rossazzurri hanno riversato su bianchi fogli, raccontando il loro rapporto con la maglia a strisce verticali dai colori che amiamo. Sono racconti scritti con sentimento, da persone di diversa età ed estrazione sociale, tifosi veri e non scrittori di professione. Magari qualche congiuntivo sarà stato usato a sproposito, ma l’imperfezione lessicale rende ancora più bella ogni storia che cambia al mutare del vissuto di ogni protagonista pronto a raccontarsi nel suo stesso elaborato. Tutti gli autori sono Interpreti di se stessi, molti dei quali trasportati dalle esigenze della vita fuori Catania, addirittura alcuni di loro oltre confine ed oltreoceano. Racconti semplici tra i quali ciascun lettore potrà rivedersi e magari condividere alcuni momenti della storia rossazzurra, felici, tristi finanche drammatici, alcuni quasi sbiaditi  dalle nebbie del tempo  ed altri più vicini ai giorni nostri.

Una antologia semplice, ma, come tutte  le cose acqua e sapone, ricca di una bellezza interiore che non ha bisogno di fronzoli o di vocaboli ricercati  per  esprimere quella passione che alberga in ciascuno di noi: quella per il magico Catania che tanto ci fa soffrire ogni settimana e che talvolta  ci regala sprazzi e lacrime di gioia indescrivibili.

La presentazione ufficiale di questa opera avverrà al castello di Leucatia, lunedì 8 gennaio 2018 ore 17,3O a cura di Alessandro Russo, personalità di spicco nella Catania letteraria e sportiva, sia per essere il nipote dell’indimenticato Presidente Angelo Massimino che per i suoi molteplici lavori editoriali e che, stavolta, ha avuto la pazienza di assemblare  singoli racconti facendoli divenire un unico insieme di straordinaria intensità emotiva.

Un sentito ringraziamento a Bruno Marchese per aver reso superba l’antologia sotto l’aspetto grafico.

  24 Commenti per “Antologia di racconti sul Catania Calcio”

  1. Ip Address: 5.90.138.160

    Un libro che ci farà dimenticare sopratutto gli ultimi tristi anni…..ah dimenticavo altre due ferite…russotto e lodi tornano nel 2018 ….tutto contro …..la forza e il cuore dei tifosi c’è e ci sarà sempre …forza catania

  2. Ip Address: 151.54.201.64

    Aurelio speriamo nel buon Biagianti come sostituto di Lodi ,quando ha giocato al suo posto non ha fatto male però,x Russotto peccato era in condizione che spaccava,pazienza,abbiamo Di Grazia Mazzarani,speriamo bene,non vedo l’ora che passino indenni ste 3-partite con Rende-Fondi-Casertana- e inizia il calciomercato,Lo Monaco deve superarsi questa volta deve prendere 3 calciatori che veramente questa volta devono cambiare il tasso in su della squadra non come l’anno corso Tavares Pozzebon,deve prendere un animale d’area di rigore un rapace,Granoche-Cacia-questi due per andare sul sicuro

  3. Ip Address: 87.11.90.112

    Con sano cinismo posso dire meglio ora gli infortuni che a fine mercato di riparazione. Lo Monaco sarà costretto ad intervenire. Resistere in queste due trasferte poi la casertana in casa e con il Lecce avremo i rinforzi . Dai ragazzi crediamoci

  4. Ip Address: 84.220.45.59

    A mio avviso nelle prossime tre partite si vedrà di che pasta è fatta questa squadra, la mancanza di Russotto e Lodi si sentirà ma se è vero quello che dice l’allenatore del Siracusa che lui ha una 500 ed il Catania ha una Ferrari e quello che dice Lo Monaco/Lucarelli che abbiamo 24 titolari, dovremmo superarci ma dovremmo uscire indenni. Biagianti potrebbe essere utile davanti ai centrali, ruolo che conosce molto bene che gli consente di correre meno e stare più tempo in campo con la speranza che Fornito che prenderebbe il suo posto possa dimostrare la sua utilità in questa squadra. Cutolo e Manneh potrebbero anche essere molto utile per la loro dinamicità ed agonismo.
    In attacco giocando fuori casa credo che avremo meno problemi per la mancanza di Russotto perchè esistono varie alternative.
    Incrociamo le dita !!!!!!

  5. Ip Address: 5.90.133.2

    Daccordo con tutti ora vediamo la società come si muove ormai plm sa dove siamo deficitari certo se prende ….tavares è meglio che scappa da catania per chi ha visto la partita stasera il pordenone ci ha fatto vedere come si gioca in serie c una lezione di gran calcio b 🌃 forza ct

  6. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno a tutti

    Mi sono divertito a leggervi tutti. Ma il grido fuori I cucchi non lo capisco proprio. Ma veramente qualcuno pensa che vogliamo il male del CT?

    sempre forza CT

  7. Ip Address: 5.90.133.2

    Scusa marcello non parliamo più di punte che può prendere il catania si è rotto pure…..cacia comunque non sarebbe mai sceso in c….poi con plm che cerca solo svincolati in offerta….b giornata 👋

  8. Ip Address: 93.46.56.84

    Infatti Jama provo un fastidio a sentire quel ritornello che non immagini, peccato che nelle ultime due stagioni nessuno parlava di cucchi ora basta qualche vittoria per alzare la cresta, il problema è che se plm e Co non si danno una mossa in lega pro ci restiamo per un bel po’

  9. Ip Address: 84.220.45.59

    In italiano Cuccare significa imbrogliare, ingannare o rubare, in siciliano Cucca al femminile Civetta, Cucco al maschile Gufo. Pertanto in Sicilia la frase Fora i Cucchi identifica la presenza di una persona che crede ciecamente ai malocchi e diavolerie varie e secondo la sua convinzione per scacciare quei flussi che ritiene negativi pronuncia quella frase per proteggere la sua creatura. Ricordate quando al cibali prima che scendessero i giocatori in campo si buttavano i pacchi di sale ? quel gesto aveva la stessa funzione però era rivolto verso forze occulte ignote mentre in questo caso la frase viene indirizzata verso coloro che cercano di farsi una idea propria (giusta o sbagliata) con il confronto con altri che per il solo fatto che sono presenti in questo forum già da la misura quanto sia grande l’amore verso il Catania.
    Evidentemente Mimmo non condivide l’idea che ci siano persone che non si fanno manovrare come marionette ed usano il proprio cervello. Personalmente preferisco usare il mio cervello e sorridere pensando al Gufo ( che fra l’altro pare che abbia lunga vita ). Cari amici continuate ad usare il cervello e sorridete come me.
    Forza Catania

  10. Ip Address: 5.90.133.2

    Amici ora capisco perché c’è il pericolo di trasferta vietata a rende sembra il campo di calatabiano dove giocavo da caruso e dove li metti i tifosi ospiti? Partitaccia faranno di tutto per metterci in difficoltà non vorrei stare al posto di lucarelli speriamo che domenica la pignata si….accende b serata fozza ct

  11. Ip Address: 151.18.19.125

    Buonasera a tutti
    Catania piange l’Ingegner Giuseppe Inzalaco

    Di Redazione
    13/12/2017 8:00

    Si è spento all’età di settantasette anni l’Ingegnere Giuseppe Inzalaco, dirigente del Calcio Catania nel corso degli anni ottanta e novanta. Un signore d’altri tempi in famiglia e nel lavoro, ricordato da tutti per la bontà, pacatezza e la capacità innata di saper affrontare con lucidità anche le situazioni più gravi e di risolverle. Un uomo dalle mille risorse, punto di riferimento per i calciatori rossazzurri, per i quali aveva sempre una parola di sostegno, e per i dirigenti delle altre società. Un gentiluomo trascinato nel calcio dal suocero, il cavaliere Angelo Massimino, di cui divenne l’inseparabile e insostituibile braccio destro. Era al fianco del cavaliere negli anni difficili pre e post 1993, quelli della tentata radiazione da parte della FIGC tramutata in estromissione dai campionati professionistici. Negli anni seguenti, dopo la scomparsa di Angelo Massimino, l’ingegner Inzalaco ha portato avanti la missione della famiglia, riportare il Catania in Serie C1, al fianco della presidentessa Grazia Codiglione, del nipote Angelo Russo e del dottor Filippo Conti. Missione compiuta nel 1999, con la promozione targata Roberto Manca. Ingegner Inzalaco, Catania ti ringrazia e ti ricorda con commozione.

    L’intera Comunità di CalcioCatania.Com si stringe ai familiari esprimendo loro le più sentite condoglianze.

  12. Ip Address: 151.18.19.125

    Riposa in pace……….

  13. Ip Address: 151.35.71.144

    Mi associo al cordoglio di tutti i cittadini catanesi per la scomparsa di un uomo che ha amato tanto la sua città e la sua squadra !

  14. Ip Address: 5.90.103.33

    Riposa in pace peppino ciao

  15. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:958e:ae44:f189:9600

    Sentite condoglianze alla Famiglia. Riposa in pace, grazie….

  16. Ip Address: 78.15.2.149

    Condoglianze alla famiglia di Giuseppe, riposa in pace. Continuerai a vivere nei nostri ricordi.

  17. Ip Address: 62.2.176.13

    Ringrazio Vincenzo

    mi hai spiegato cosa vuol dire fora i cucchi
    e mi associo alle condoglianze

    sempre forza CT

  18. Ip Address: 5.90.103.33

    Carusi oggi su telecolor probabile rientro di …..pozzebon semu persi 😳

  19. Ip Address: 5.90.103.33

    Oggi conferenza di tedeschi nessun accenno a cercare di vincere domenica…..cerchiamo di fare il possibile ….b 🌃 forza catania

  20. Ip Address: 151.34.35.162

    Rende-Catania senza tifosi rossazzurri: il CASMS vieta la trasferta
    I tifosi del Catania non potranno assistere accedere al Settore Ospiti dello stadio “Marco Lorenzon” di Rende in occasione del match di domenica alle 16.30. Lo ha reso noto il sito ufficiale del club calabrese.

    “Per quanto riguarda, invece, il settore ospiti – si legge – il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive (CASMS) viste “le azioni di intemperanza poste in essere durante le fasi di transito nella città di Palermo da un consistente gruppo di tifosi etnei diretti a Trapani per la gara “Trapani-Catania” dello scorso 1 dicembre, ha adottato la prescrizione del divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Sicilia ove anche in possesso di tessera del tifoso con contestuale sospensione dei programmi di fidelizzazione per i residenti in quella Regione”.

    Divieto di vendita dei biglietti, dunque, disposto anche nei confronti dei possessori della Tessera del Tifoso. Il Catania giocherà a Rende senza il sostegno dei suoi tifosi.

  21. Ip Address: 5.90.103.33

    Era scontato …..tutto contro saranno solo 11 contro 11 ….speriamo bene forza catania ah dimenticavo sono curioso di conoscere la formazione che scenderà in campo….b 🌃

  22. Ip Address: 5.90.103.33

    Ma mi chiedo cosa centra gli incidenti di palermo con rende….allora ci vietano tutte le trasferte…..booo …..mistero…

  23. Ip Address: 151.34.35.162

    Ciao Aurelio purtroppo chi gestisce il tutto ha il solo interesse di tutelare e far vincere questo campionato hai salatini

  24. Ip Address: 5.90.168.38

    Carusi oggi la sicilia finalmente vedremo….turbo a rende il resto della formazione un ….mistero….tutti rotti ah dimenticavo…ripa c’è. B giornata

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu