Beffa in zona cesarini

 Scritto da il 1 novembre 2015 alle 21:20
Nov 012015
 

juve-stabia--Catania
Una partita destinata a finire sul 1 a 1, ma nei minuti conclusivi al 94′ Garufo commette un errore che favorisce la Juve Stabia e Bombagi ne approfitta segnando il gol della vittoria.
Partita noiosa, poche idee e gioco troppo sterile e guardingo, per quasi tutta la durata del match, una fiammata di quattro minuti per le reti di Contessa e Calil.
Pancaro voleva vincere o almeno portare a casa un punto ma questa volta i Rossazzurri sono stati poco incisivi, incapace di allestire buone occasioni da rete.
Il Catania dopo le vittorie di Matera e Monopoli, con il pari di Lecce e le sconfitte di Caserta e Castellamare ripiomba nell’incubo trasferte, bisogna velocemente porre rimedio e riconquistare l’umiltá di inizio stagione.

Grazie Pulvirenti a come ci hai ridotti….

Pancaro: Sono molto arrabbiato. Non meritavamo di perdere questa partita. La rabbia è tantissima. Errore di Garufo? Non è mai abitudine dare una responsabilità al singolo. Non era un incontro che dovevamo perdere. Anche questo fa parte del nostro progetto di crescita. Abbiamo creato meno occasioni da goal rispetto alle altre partite. Anche loro hanno giocato bene, siamo stati poco pungenti. La Juve Stabia si è ripresa molto bene e abbiamo giocato in un campo difficile. In trasferta, però, dobbiamo avere la stessa personalità messa in campo. Russotto in panchina? Una scelta tecnica, In attacco sono tutti bravi e posso scegliere in base alle partite. Plasmati? Per noi è molto importante e speriamo di averlo dalla prossima partita.

  23 Commenti per “Beffa in zona cesarini”

  1. Ip Address: 80.180.164.143

    Buonasera a tutti….
    Una sera amara per una sconfitta evitabile, ancora non ci siamo fuori casa, poco attenti, con 3 attaccanti non riusciamo a sviluppare un azione degna…. Ma questo Baricic ???? imbarazzante, mi sembra troppo fumo e niente arrosto, egoista.
    Ma come ci siamo ridotti. Speriamo bene.

  2. Ip Address: 82.53.89.166

    Buonasera raga!

    Ciao joe!

    Meno male che non ho fatto “l’imbucato” se no mi dovevano ricoverare in Ospedale i tifosi “stabiesi” per il fegato ingrossato. 😡

    Ormai questo sara’ un’altro anno di sofferenze 😳

    Sogni che cosa?

    Comunque vada forza Catania!

  3. Ip Address: 87.19.154.99

    Buongiorno raga!

    Stamattina cielo azzurro e la temperatura e’ freddina.

    Questa sconfitta a Castellammare non ci voleva! 😡 😡

    Buona giornata a tutti!

  4. Ip Address: 2.226.180.6

    Manca un leader in campo che richiami tutti a metterci testa e gambe. Amarezza. Buona giornata ( si fa per dire, dato il tempo.)

  5. Ip Address: 79.37.162.30

    Non ho avuto modo di vedere la partita in diretta e, a questo punto, me ne rallegro. Letti i commenti, rivisti i filmati, posso esprimere solo un giudizio complessivo è magari facilmente opinabile ma l’impressione che ho è’ quella che il Catania con la perdita di Castiglia e l’assenza di Liverani che forse dava più sicurezza ai difensori, non riesce più ad essere quanto meno fortunato. Purtroppo scarsella, sebbene oggi appiedato ma fumoso in quel di Agrigento non è’ più abituato a vestire i panni del salvatore della patria come accaduto a Matera o Monopoli. Nunzella, dopo aver portato la croce per otto partite non ha lo smalto dei primi incontri e tra Garufo e Parisi non so chi scegliere. In avanti riusciamo ancora ad essere propositivi sebbene sprechiamo troppo ma a centrocampo dove pesa anche l’assenza di Musacci, non dimentichiamolo, siamo bebolucci. Contro lo Stabia una partita che poteva essere almeno pareggiata tranquillamente ci facciamo portare via un punto importante. Adesso lavoro psicologico per Pancaro che ancora non spiega il perdurare tra i pali di Liverani. Capisco che Bastianoni sul secondo gol non poteva far nulla ma sul primo forse almeno tentare la parata ci poteva stare, ma i suoi errori contro la Casertana e con il Martina sono stampati ancora nei miei occhi.

  6. Ip Address: 79.37.162.30

    Scusate ovviamente il perdurare dell’assenza di Liverani.

  7. Ip Address: 62.2.176.13

    Salve ragazzi

    Ci risiamo. Ad inizio campionato avevamo la miglior squadra della lega pro. Adesso vediamo che abbiamo una squadra non male. Ma non la migliore!

    Di sicuro non uno squadrone!

    Perdere ci sta. Ma se si ha la presunzione di arrivare ai Playoff con -9 punti si deve vincere in trasferta,
    La presunzione non é della suqadra ma di noi FANS!

    Speriamo di fare meno sbagli in primis Mister Pancaro e di capire che ci dobbiamo salvare!

    Forza CATANIA

  8. Ip Address: 151.54.9.134

    Sarà dura per il Catania risalire la china. Ad onor del vero a Siracusa ci rallegriamo ad ogni sconfitta del Catania. Il prossimo anno il cibali sarà terra di sonante vittoria per il Siracusa. Ahahaaaaaaaa.

  9. Ip Address: 151.47.170.197

    è stata una delusione.Catania con poca personalità e convinzione. Si è perso con una squadra mediocre . è l ora di svegliarsi . Mi domando cosa avverrà quando si giocherà con squadre come il Foggia o come il Messina.Sopratutto non mi convince la difesa.Spero in un pronto riscatto nella prossima partita interna.Comunque sempre forza rossoazzurri.

  10. Ip Address: 87.3.22.129

    Ciao Armando e Giorgio. Per non rivivere, almeno, i patemi dell’ultimo campionato, è indispensabile, soprattutto fuori casa, riacquistare la concentrazione, la grinta e l’umiltà di inizio stagione. Un abbraccio a tutti.

  11. Ip Address: 151.47.41.14

    Condivido il parere dell amico Filippo 46 .Umiltà ed orgoglio .Lo dice un tifoso che ha seguito la squadra sempre nella buona e soffrendo purtroppo nella cattiva sorte molto spesso presente . Un saluto a Filippo.

  12. Ip Address: 151.47.42.18

    Buonasera a tutti i tifosi rossoazzurri. Poteva essere un punto pesantissimo, ma col senno di poi.. Non solo il portiere, ma un po’ tutto il reparto difensivo pare soffrire volentieri. Dunque, secondo me, una difesa a 3 copre di piu’ di una a 4 perché poi ai 3 si sommano i 2 esterni di centrocampo in fase difensiva, quindi puo’ diventare a 4 o a 5. In avanti se si pressa a dovere e si difende il pallone con piu’ risolutezza alcune partite si possono vincere. Ieri comunque solo uno sciagurato episodio ci ha tolto il punto strameritato. L’unica partita ceffata in pieno fin’ora e’ quella di Caserta. Aspetterei almeno la fine del girone d’andata per eventuali nuovi obiettivi, se no per ora e’ sempre lo stesso.
    Forza Catania Sempre.. Dai Ragazzi non molliamo!!!

  13. Ip Address: 87.18.143.51

    Buongiorno raga!

    Stamattina il cielo e’ azzurro e la temperatura e’ buona.

    Copia e incolla parziale:

    CATANIA, il 24 novembre l’udienza al Collegio di Garanzia per ricorso
    03.11.2015 07:34

    Il Presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, Franco Frattini, ha fissato la data della prossima sessione di udienze a Sezioni Unite, che si terrà il 24 novembre 2015, a partire dalle ore 14.30.

    In quella sede saranno trattati i seguenti ricorsi:

    Ricorso Cosentino/FIGC (all’epoca dei fatti A.D. Catania – avverso decisione di cui al C.U. n. 024/CFA del 16 settembre 2015 – inibizione per anni 4 e ammenda di € 50.000).

    Ricorso Catania/FIGC/Virtus Entella (penalizzazione di 9 punti in classifica e ammenda di € 150.000).

    Speriamo che abbiamo molti punti in quel periodo se no siamo fregati! 🙁

    Buona giornata a tutti!

  14. Ip Address: 87.18.143.51

    Di nuovo salve raga!

    Non so se lo sapete.

    Monzon, Peruzzi e Rolin campioni d’Argentina.

    Il Boca Juniors nella notte si è laureato Campione d’Argentina grazie al successo per 1-0 contro il Tigre, firmato da Fabian Monzon. In campo con il terzino di proprietà del Catania c’erano anche Gino Peruzzi e Alexis Rolin, il primo ceduto dal club etneo agli Xeneizes a titolo definitivo, il secondo, invece, in prestito sino a gennaio 2016.

    Auguri agli ex del Catania.

    Loro sono saliti nell’olimpo del calcio argentino mentre noi…….lasciamo perdere va! 😡

  15. Ip Address: 87.13.145.62

    Buongiorno mi prenderete per folle,ma la mia è una convinzione ,premetto che dopo 9 giornate e vedendo tutte le squadre che compongono questo girone c della lega pro,dico che togliendo Lecce e Foggia,il resto e nulla,vi dico che tutte queste squadre come casertana messina akragas ecc alla fine di gennaio li vedremo giù in classifica,secondo il mio parere il catania e superiore e di moltissimo a tutte comprese le 2 pugliesi lecce e foggia,e aspettiamo il recupero di castiglia musacci plasmati,e con qualche puntello a gennaio e col passare delle giornate tutti inizieranno ad entrare in forma completa,visto che hanno iniziato la preparazione un mese dopo le altre,e non lasciamoci ingannare dalla partenza sprint di certe squadre vedi messina casertana akragas,perchè penso che abbiano fatto una preparazione per partire forte le prime 10 partite per fare punti per la salvezza,ma a strada lunga vedrete il catania risalire partita dopo partita,alla fine non ce ne sarà per nessuno statene certi secondo mè a parte certi errori di singoli vedi domenica garufo la squadra e la più forte in assoluto e il tempo ci dirà la verità sulla squadra di Pancaro,io penso che a giugno festeggeremo la promozione diretta,saluti a tutti.

  16. Ip Address: 87.18.143.51

    Salve raga!

    Intanto ci hanno dato altri punti di penalizzazione presisamente 2, ecco la nuova classifica:

    Ecco la nuova classifica del girone C di Lega Pro alla luce dei provvedimenti del Tribunale Federale Nazionale:

    Casertana 18 punti;

    Foggia 17;

    Messina 16;

    Lecce 15;

    Benevento, Cosenza, Akragas 14;

    Paganese 13;

    Fidelis Andria 12;

    Juve Stabia 11;

    Monopoli, Ischia, 10;

    Melfi 8;

    Matera 7;

    Catania, Lupa Ca.Romani 6;

    Martina Franca, Catanzaro 5.

    NB Benevento 1 punto di penalizzazione, Matera 2 punti di penalizzazione, Ischia 4 punti di penalizzazione, Catania 11 punti di penalizzazione

  17. Ip Address: 151.54.70.218

    Altri due punti di penalizzazione, mi pare logico con la testa che hanno, il Catania era salito troppo, giusto rimandarlo indietro.

    Il calcio italiano è retto da Tavecchio al quale io forse, e dico forse, affiderei la mia bicicletta solo per fargli gonfiare le ruote, tanto è ridicolo e pietoso……un individuo discutibile eletto a maggioranza da individui che sono altrettanto discutibili e grotteschi, certi presidenti di A e B…..

    In codeste mani, in questo squallido contesto che è il calcio Italiano, non sfigura nemmeno il nostro patron societario reo confesso di tentativi di combine, il che è tutto dire.

    Il tutto diventa raccapricciante e squallido, il pesce fete dalla testa, anche se vuol darsi arie di onestà e di rigore, viene solo da ridere a vedere la domenica sera quelle facce che ostentano certezze e sicurezza; il tutto è truccato e corrotto, mosso dai soldi e interessi personali…….ci si mette anche colui che è a capo muove le fila…..Tavecchio in Italia, Platini che prende due milioni di euro e si arrabbia se qualcuno lo indaga, Blatter, Beckenbauer….e chissà quanti navigano nell’ombra, che schifezza.
    Che pena! Ma chi ci crede ancora?

    Il vero sport è altrove, la finale dei mondiali di rugby ha dato un esempio di cosa vuol dire vincere onestamente, il calcio è n finito anche se ancora si gioca.
    Perdonate lo sfogo, ma riflettete su queste parole.
    Un abbraccio

  18. Ip Address: 151.47.50.75

    Questi altri due punti di penalizzazione dovrebbero paradossalmente dare nuovo slancio al Catania .Maggiore impegno e più cuore

  19. Ip Address: 151.46.209.95

    Buonasera a tutti i tifosi rossoazzurri. E’ verissimo. Il calcio fa schifo. Personaggi da fumetto e cerchiobottai, per usare un eufemismo. Retrocessioni plurime e aggravate ( punti di penalizzazione) mentre i vari per es. Sensi e Cragnotti, Mantovani e altri rifiuti umani (rube) compravano scudetti dilapidando tesori di famiglia, distruggendo aziende e vite di ignari e onesti cittadini lavoratori. Poi e’ comparso dal cilindro un certo pulvirenti che ha provato a farci fare la fine del tacchino al thanksgivingday.
    Passo al Catania. L’infermeria si sta svuotando, l’avversaria e’ da battere. Da vedere che tipo di Catania vorra’ scendere in campo. Forza Ragazzi! i vostri sforzi non saranno mai vani! A sostenervi, in questo momento buio sono i tifosi veri!! Ce ne sono e tanti!

  20. Ip Address: 91.253.64.14

    Buonasera a tutti

  21. Ip Address: 79.43.105.154

    Che schifo,questo calcio. comunque non disperarsi perchè hanno tolto 2 punti e con il ricorso ne daranno 4/5.Crediamoci….saluti a tutti da un vostro amico pazzoide

  22. Ip Address: 87.16.138.181

    Marcello, vorrei essere ottimista come te. Mi auguro da tifoso che la nostra squadra domini il campionato ma ti ricordo che sia la Casertana che il Benevento lo scorso anno come nei precedenti, sono state sino alla fine ai vertici della classifica finale. Poi come è’ stato sinora dimostrato dal campo in lega pro non sempre vince la tecnica ma spesso la grinta e la voglia di lottare. La casertana contro di noi ha giocato un calcio semplice ed essenziale ottenendo il massimo risultato con il minimo sforzo (due tiri due gol), come, del resto, la Juve Stabia. Undici punti salvo riduzioni sull’ultimo ricorso sono troppi e la classifica sta oramai disciplinando i veri valori. Staremo a vedere e sarei felice di potermi sbagliare ma ne riparleremo dopo il trittico che ci aspetta ancora con un centrocampo fatto da non titolari, eccezioni fatta per Scarsella che, tuttavia, non sta più offrendo prestazioni eccezionali. Si, è’ vero, i nostri punti reali sarebbero 17 ma purtroppo sono 6 ufficiali pari quasi a quattro partite vinte come differenza. I passi falsi di Caserta e Stabia , quello con il Cosenza in casa ancora bruciano e non mi invitano ad un vero ottimismo . Staremo a vedere e raccogliamo quanto più possiamo e poi magari a gennaio tireremo le somme.

  23. Ip Address: 95.246.3.1

    Buongiorno raga!

    Anche stamattina una buona giornata e la temperatura e’ buonissima.

    Bonanno ha le palline.

    Quegli stolti del Tribunale Federale non hanno capito che all’epoca furono bloccati i vertici del Calcio Catania e nessuno poteva intervenire per pagare gli stipendi ai giocatori e alle maestranze di TdG.

    CATANIA, Bonanno: “Decisione del Tribunale Federale non è equa. Presentiamo ricorso”
    03.11.2015 18:50 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85
    CATANIA, Bonanno: “Decisione del Tribunale Federale non è equa. Presentiamo ricorso”
    Il Catania annuncia il ricorso contro la decisione del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare che ha inflitto alla società rossazzurra due punti di penalizzazione ed un’ammenda di 500 euro, disponendo inoltre l’inibizione per 4 mesi di Carmelo Antonio Milazzo. Le sanzioni si riferiscono ad inadempienze rilevate dalla CO.VI.SOC, relative all’iscrizione al Campionato 2015/16.

    Il Direttore Generale del Calcio Catania Giuseppe Bonanno parla così al sito ufficiale rossazzurro: “Rispettiamo il lavoro e la decisione del Tribunale Federale Nazionale, sapevamo che avrebbe potuto disporre questa penalizzazione; non riteniamo però che la stessa sia equa, considerando la situazione all’epoca dei fatti. Pensiamo che le nostre ragioni, legate all’impossibilità di provvedere agli adempimenti nei tempi richiesti, meritino di essere ulteriormente valutate e diversamente giudicate. Pertanto, presenteremo ricorso alla Corte Federale d’Appello per l’annullamento delle sanzioni inflitte oggi”.

    Buona giornata a tutti!

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu