BIRILLI ROSSAZZURRI

 Scritto da il 5 aprile 2016 alle 08:40
Apr 052016
 

foggia-catania

Si sapeva che stasera sarebbe stata una partita difficile con il Foggia oramai da tempo tranquillo a veleggiare sulle onde dell’entusiasmo collettivo dopo la rinascita coincisa guardacaso a seguito delle pesanti contestazioni piovute sui rossoneri circa un mese fa. Si sperava tuttavia in un miracolo, la palla del resto è’ rotonda e talvolta le vicende calcistiche insegnano che non sempre vince il più forte.

Talvolta, non oggi, non con giocatori scesi in campo già’ sconfitti psicologicamente; non oggi con giocatori schierati solo per difendere lo zero a zero; non oggi con una formazione inventata con quattro centrali lasciando in panchina i due terzini e cursori naturali; non oggi, infine, con il solo che poteva far gol appiedato dal giudice sportivo.

Lenti, impacciati, timorosi è ridicoli hanno dimostrato ancora una volta il lato peggiore del loro essere calciatori ridicolizzati da colleghi che oggi avevano tutto da perdere perché talvolta la spinta emotiva e gli spalti gremiti possono farti tremare le gambe ma queste sono ben salde e rinvigorite se al loro cospetto quelle avversarie scricchiolano e fanno fatica a muoversi e chi dovrebbe assicurarsi che si muovono e corrano sono i primi ad essere venuti in terra pugliese solo per non perdere, per reggere in difesa per 90 minuti sperando in qualche miracolo o ad un passo falso del portiere .

Quello c’e’ stato ma, haime’, la maglia che indossava era rossazzurra. Impietrito sul tiro che si è’ andato a stampare all’incrocio, fermo in occasione del tocco avversario quando sarebbe bastato un suo intervento per avere come minimo il fallo a favore e goffo in occasione del 3-0 che ha chiuso i giochi. Non era questo il Liverani che conoscevamo e sicuramente anche lui sta vivendo un brutto momento probabilmente dovuto all’assenza di punti di riferimento per questa squadra.

Mancano a mio parere figure societarie che infondano orgoglio a tecnici e squadra e che impongano ai loro dipendenti di sudare la maglia e lottare su ogni pallone inchiodando il tecnico alle sue responsabilità che sono quelle di proporre schemi e gioco a 11 ragazzi che risultano sempre in balia di quello imposto dagli avversari.

Vedere una squadra entrare per la prima volta in area foggiana al sessantunesimo è’ mortificante e rende la sconfitta più che amara, quasi vergognosa. Una partita si può perdere ma occorre giocarla oppure è’ meglio non scendere in campo e far vincere gli avversari a tavolino.

Umiliante questa sconfitta per come è’ maturata, per come è’ stata preparata e per come è stata affrontata. Con tutto il rispetto per l’avversario, non era il Barcellona di Messi e Suarez, ma a guardarli giocare poco ci mancava per l’inconcludenza dei giocatori etnei, saltati sempre come birilli dagli avversari. Adesso in casa contro la Lupa per l’unico obiettivo che potrebbe ancora salvarci da una retrocessione, la terza in tre anni, evitando di raggiungere un primato storico nel calcio. Speriamo di non conseguirlo.

  52 Commenti per “BIRILLI ROSSAZZURRI”

  1. Ip Address: 151.57.55.50

    La Redazione,come al solito ha fotografato la partita in modo esatto. Eravamo tutti consapevoli che a Foggia l’ esito non sarebbe stato positivo ,ma una partita così scriteriata da parte del Catania ,forse non l’ aspettavamo! Impegno zero , un cumulo di errori, una squadra di dilettanti al cospetto di una squadra che sembrava di due categorie superiori! Quest’anno il Catania fa sembrare grandi tutte le squadre che incontra! Il non gioco ha ,alla fine,coinvolto il povero Liverani ,goffo nell’ uscita nel primo gol ,superato agevolmente negli altri due Ed il Foggia ,sazio,meno male,che non ha infierito ! Cari tifosi,stiamo a scrivere sempre le stesse cose,è una tristezza infinita A questo punto ,non si riesce a comprendere come possa fare ,questa specie di squadra,ha fare quei punti necessari per evitare la serie D.! Speriamo che questo tormento finisca presto e per chiudere ,siamo tanto sicuri che si riesca a battere la derelitta Lupa?

  2. Ip Address: 79.4.15.37

    Buongiorno a tutti….

    Saltati come birilli, non abbiamo più un gioco, uno schema facile, facile, un passaggio, una costruzione 😈 😈 😈
    Nulla di nulla!!!! Umiliati in tutti i campi della periferia, che PENA.
    Dicono che Abbiamo i giocatori più forti della lega pro ????? Ma la società che film aveva visto per affermare una roba del genere.
    Tutti al rogo, levatevi la maglia e andati via tutti.

  3. Ip Address: 151.35.7.238

    Sono di nuovo io, voglio parlare di un’ altra cosa.e cioè del fenomeno che un tifoso ,come me si è accorto scorrendo i vari campionati italiani. I giocatori che sono stati già del Catania! Gomez, il papu, brilla di viva luce nell’ Atalanta, Bizzarri, Castro, nel Chievo e poi Maxi nel Torino,e perfino Leto in una delle migliori squadre greche ,segna gol a ripetizioni. E se andiamo agli allenatori ex ,rimaniamo stupiti nel vedere un De Canio che batte il Napoli,Giampaolo che conduce molto bene l’Empoli! Ho commentato questo con Filippoe siamo arrivati a concludere che ,queste persone che ho nominato,andando via da Catania ,abbiano tirati il fiato ed hanno cominciato a respirare meglio ? Aria migliore! Una conclusione assai triste ed imbarazzante ! Da qualche anno ,l’ aria nella Società è diventata malsana e coloro ,giocatori,ed allenatori che sono andati via si sono rigenerati! Un tifoso ,di antica data,come me riconosce questo che ho detto con grande di piacere ed infinito rammarico!

  4. Ip Address: 2001:0b07:02ee:12bd:4c56:cfcf:1b87:a3db

    Armando su de canio è presto per parlare e comunque allenava un Catania disastrato e decimato dagli infortuni,gianpaolo deve avere la squadra fatta su misura per lui,gomez ha fatto sempre bene tranne nel metalist,castro è un giocatore discontinuo ma se sta bene fisicamente farebbe bene in qualsiasi squadra,maxi lopez ha fatto il panchinaro in qualsiasi squadra che ha giocato e non è che nel Torino sia titolare inamovibile,il problema è nato da quando Pulvirenti ha deciso di comandare e ha fatto danni,perchè non è il suo mestiere,aveva ragione lo monaco valutandolo zero come presidente.Ritornando al Catania non dimenticarti che quando il Catania era considerata una bella realtà del calcio italiano la maggior parte degli allenatori e giocatori che la lasciavano,fallivano miseramente.Ritornando alla realtà attuale,fa male avere una non squadra che ci rappresenta,preferirei far giocare la Primavera che rivedere questi individui in campo,la partita non la commento e non riesco a trovare un vocabolo per descriverla,vergogna o schifo sono dei complimenti

  5. Ip Address: 62.18.34.152

    Squadra da incubo anzi no da vomito. Uno schifo totale e le dichiarazioni di Moriero rese al termine dell’incontro mi sono sembrate quelle di un giornalista . Che vuol dire che la partita l’avevano preparata per affondare in velocità con i cursori laterali quando la palla a loro non è’ mai arrivata? Il Catania ha comprato due registi inconcludenti ed inutili per questa categoria . Un fallimento tecnico ancor prima che societario. Sono indignato e sconvolto

  6. Ip Address: 82.53.142.76

    Niente di nuovo purtroppo. Squadra da sempre senza centrocampo. Durante la partita non basta solo invertire gli esterni d’attacco!!! Ciao Armando, ciao Giorgio (va tutto bene?). Un abbraccio a tutti

  7. Ip Address: 94.166.70.187

    Buonpomeriggio a tutti , come al solito c’è veramente poco da commentare ,quello scempio di ieri sera andato di scena a foggia dimostra che da tre anni il progetto continua …………. Nelle sue umiliante battaglie

  8. Ip Address: 62.2.176.13

    Ragazzi

    un grande saluto a tutti. Se non retrocediamo questa volta……….. sarà pura fortuna.

    QUESTI DI CALCIO NON NE CAPISCONO NIENTE. QUESTI NON SONO DEI CALCIATORI. E HANNO PRESO L’ALLENATORE CHE FA PER QUESTA SQUADRA.

    Purtroppo stiamo qua a dire sempre e sempre le stesse cose. E prossimo anno???????!!!!!!!!!!!

    Ciao a tutti

  9. Ip Address: 94.166.70.187

    Ciao jamajama e da tre anni che assistiamo a questo sporco gioco

  10. Ip Address: 93.44.84.128

    A mio avviso qui non è questione di tattica, di moduli o chissà qua l’altro, qui è solo questione che tolto bergamelli tutti gli altri o sono da sfide scapoli vs ammogliato o gente senza palle…tutto le altre scuse finirebbero per aiutarli, Donadoni e il Parma l’anno scorso in seria a senza nemmeno acqua nelle docce hanno fatto stringere il sedere a squadroni…qui è questione di dignità personale…

  11. Ip Address: 62.2.176.13

    Mexxican

    (e Pulvirenti non se ne va :mrgreen: )

    Speriamo che non ci sia 3 (anni) senza 4(anni)……………

    Ti saluto

  12. Ip Address: 178.8.142.209

    Carusi, mi dispiace vedere questo sconforto ma sono concorde nel fatto che la partita di ieri è stata più che vergognosa. E d’altronde non ci si poteva aspettare altro, io l’ho detto e lo ripeto, una squadra in crisi come il Catania ha bisogno di un allenatore serio, uno ca ci nficca i scappi ndo culu e jucaturi, uno alla Delio Rossi o Serse Cosmi per intenderci, e non di uno che non ha fatto altro che raccogliere esoneri. Moriero è, con tutto il rispetto, l’unico derelitto che ha accettato di venire in una squadra di derelitti e, al momento, senza futuro, anche perché lui non aveva nulla da perdere era disoccupato e non lo voleva nessuno mancu arrialatu. Questo è stato il motivo che l’ha portato ad accettare subito, intanto si prende lo stipendio, poi un esonero più uno in meno, una retrocessione in più (speriamo di no) una in meno non gli fa nessuna differenza nel suo glorioso curriculum. I giocatori da parte loro riconosciuta la nullità della società e dell’allenatore, ne approfittano. La Lupa ha sicuramente voglia di far bene e onorare un campionato che non rivedrà l’anno prossimo e io comincio già a temere il peggio, Che vi devo dire, buona giornata a tutti e non vedo l’ora che finisca questo campionato.

  13. Ip Address: 151.35.98.81

    implacabile e puntuale e feroce e beffarda e arrivata la maledizione del fuori casa…..che continua imprrterrita da tre anni
    si sapeva gia che a foggia ci avrebbero fatto il mazzo..solo che onor di cronaca si e visto per chi la visto una squadra ormai invalida e in balia dei disastri societari e di allenatori che poco servono ormai alla causa di questo catania.inutile fare proclami di silenzio stampa..ritiri e quant’altro non servono a nulla con questi giocatori, che sono l’ombra dei fantasmi.una vergogna a cui non si conosce fine. inutile parlare che con la lupa castelli si vince e poi a benevento ne prendono 4 non serve a nulla.mi chiedo io ma chi investira in una squadra che ormai alla terza retrocessione che per ipotesi questi vanno in serie d….????? neanche un cane …peggio di cosi non poteva finire. ..che dire si rimane allibiti ormai.un vero peccato.speriamo che finisca alla svelta l’agonia una volta per tutte..inutile cercare i responsabili..ormai e la fine …sara’ un miracolo salvarci.

  14. Ip Address: 87.17.85.37

    Cari amici certamente lo sconforto è totale,sia io che gli altri non commentiamo perchè delusi,fortemente amareggiati per non dire incazzati neri,cosa aggiungere siamo senza Società,qui ci voleva un Lo Monaco incavolato che li prendeva a pedate ecc.ecc.ciao a tutti e scusate se non …………………………….. ……………………….

  15. Ip Address: 5.90.98.73

    Buongiorno ragazzi, lo sconforto è’ totale . Fa male vedere il Catania deriso e sperduto sui campi della lega pro. Due allenatori non sono stati in grado di dare una parvenza di gioco a questo complesso che ha nel centrocampo il reparto più’ debole non essendo in grado di accompagnare gli esterni, effettuare verticalizzazioni e sostenere la difesa. Andare a Foggia con una difesa rivoluzionata e con tre esterni con Lupoli centravanti ha permesso al centrocampo avversario, uno dei migliori della lega pro (come dimostrato in coppa) di dilagare. Il mancato impiego di Musacci e Agazzi dimostra che questi non sono adatti per questa categoria ed appena entrato proprio Musacci ha confermato tale mio parere. Cambiano le categorie ma il gioco e la vergogna a cui assistiamo è’ sempre la stessa come le dichiarazioni , le esternazioni e le elucubrazioni contro arbitri e sfortuna . Un solo responsabile ed è’ la società anzi il proprietario di questo Catania che dovrebbe capire che il tempo di cedere la mano è’ arrivato.

  16. Ip Address: 151.19.160.93

    Buon giorno a tutti . Caro Catanese a Napoli hai perfettamente ragione . Un totale fallimento! Ormai ,tutti noi ,speriamo che questo calvario di campionato finisca presto ! Noi non dobbiamo sperare più in questa squadra,senza gioco ,senza cuore senza dignità . Ripeto ,come in questi tempi è diventato un mio ritornello ,dobbiamo contare solo sui passi falsi che faranno in queste cinque giornate le squadre ,che hanno ,più o meno i nostri stessi punti! Ci sarà ,tra due giornate la partita chiave Catanzaro- Monopoli ! Guardate ,come ci siamo ridotti! Una pena ed una tristezza senza fine! Adesso mi unisco a quanto ha detto il mio amico Filippo,caro Giorgio sei in vacanza? Va tutto bene? Ci mancano molto i tuoi commenti Un abbraccio a tutti gli amici.

  17. Ip Address: 5.87.148.78

    Buongiorno a tutti

  18. Ip Address: 5.87.148.78

    R. Gaucci: “Io interessato al Catania? Legato alla piazza, ma nulla di vero. Non so se Pulvirenti abbia volontà di vendere”
    L’ex presidente del Catania Riccardo Gaucci, attuale numero uno del Floriana, squadra che milita nel campionato maltese, è intervenuto nel corso della trasmissione sportiva di Telecolor Sport Sicilia 12, per parlare delle voci che lo danno come interessato all’acquisizione del club etneo. Gaucci ha in sostanza smentito l’interessamento: “Sono rimasto legato affettivamente a Catania – ha detto l’ex presidente – ma non c’è nulla di vero in tutto quello che è stato detto. Non c’è stato mai un interessamento vero o un avvicinamento. Non so perchè questa voce sia uscita, ma la realtà dei fatti è questa”. Il legame con la squadra rossazzurra, però, resta: “A Catania ho dato la mia vita in quei quattro anni, ma adesso penso al Floriana. Io ho Catania nel cuore, inutile negarlo, ma la verità è questa. Abbiamo sudato tantissimo per portare il Catania dalla Serie C alla Serie B, poi ha passato degli anni bellissimi e adesso ci sono i problemi che tutti conoscono”. Gaucci esprime dei dubbi sulla reale volontà da parte di Pulvirenti di cedere il club: “Sta andando sempre peggio, non conosco direttamente la realtà della società, ma credo che per Pulvirenti non sia facile vendere il Catania, non so se realmente abbia la volontà di farlo”.

    Infine un augurio alla piazza etnea: “A Catania ho ancora tantissimi amici, auguro ai tifosi di tornare non in Serie B ma in Serie A, perchè è la piazza che merita”. Fonte foto: timesofmalta.com

  19. Ip Address: 151.36.173.249

    Archiviamo ,definitivamente il capitolo Gaucci! Comprensibile,che sia dispiaciuto,perché ,a suo tempo ha dato tanto al Catania! Non parliamo,adesso ,delle solite dolenti note! Piuttosto ,amici c’è un fatto che stupisce tutti ! Avete visto che trasformazione è avvenuta nella squadra del Crotone? L’ anno scorso ,si è salvato di poco dalla retrocessione ,e nel campionato di serie B ,quest’anno domina e con il Cagliari quasi certamente andrà in serie A ! Credo,se non mi sbaglio ,che dovrebbe essere la prima volta che giocherà in serieA.Certo è una dimostrazione che quanto una squadra ,quando , viene sorretta da una Società sana e seria , può fare davvero grandi cose ! Un esempio anche per noi,cari tifosi!

  20. Ip Address: 87.17.85.37

    Caro Giorgio 47 dove sei? sei più amareggiato di noi tutti avvilito per dirla come me,un abbraccioi a te e a tutti i nostri amici mortificati che scrivono in questo sito.

  21. Ip Address: 151.47.223.254

    Lunedì sera, come tanti appassionati come me, speravo nella resurrezione di questa pseudo squadra, ma dopo avermi sorbito i primi 45 minuti di telecronaca (piena zeppa di “sostanzialmente” e “praticamente”) non ce lo fatta più, e ho optato per il meno insipido Montalbano; a tutto c’è un limite. Buona sera a tutti.

  22. Ip Address: 151.68.48.209

    sembra strano che pulvirenti dopo aver affossato il catania non venda e per fare che cosa….la bomboniera???dovrebbe vendere a prezzo stracciato…e alla svelta….sarebbe bello sentirlo da lui cosa ne pensa di questo disastro…

  23. Ip Address: 2001:0b07:02ee:12bd:d172:ee34:1ece:0bba

    A questo punto mi dispiace dirlo o che resta in lega Pro o retrocede nei dilettanti con questa dirigenza in ogni caso non c’è futuro è tutto un caos,non sappiamo nulla e quindi è inutile tutto ciò che diciamo,finchè non se ne vanno via tutti dirigenza e giocatori compresi è tutta una farsa,ci rimettiamo solo noi che con la nostra passione e l’amore nei confronti dei colori calcistici e non certo di una squadra fantasma che ci ha riservato solo dispiaceri e delusioni,continuiamo a sperare che tutto possa cambiare

  24. Ip Address: 94.163.73.233

    Buonanotte a tutti

  25. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno a tutti

    Qui non cambia e non cambierà niente. Sono 3 anni che speriamo. Qui cambia solo quando il CATANIA attuale (pulvirenti) sarà scomparso, annientato non ci sarà più niente.

    A CATANIA non esiste nessuno che farà qualcosa per il CATANIA. Vedi Sassuolo, Chievo, Atalanta e Udinese qui é da anni che ci sono dei proprietari con le palle!

    salutoni a tutti

  26. Ip Address: 93.44.84.128

    Ma procaccia miseria….possibile che a Catania non c’è nessuno che conosca Bonucci o Chiellini

  27. Ip Address: 188.106.77.92

    Mangusta, vedi che li cnosciamo tutti molto bene, visto lo schifo che si permettevano contro il Catania e lo schifo che continuano a permettersi di fare solo perché sono alla rubentus, In qualsiasi altra squadra verrebber espulsi ogni tre settimane, alla rubentus passano per grandi difensori. INfatti i grandi difensori ne hanno presi 6 dal Bayern (e come ho goduto a vedere quella partita!)
    Piuttosto c’è qualcuno che conosca un allenatore alla Ranieri? Quello che ha fatto lui sì che ha del pazzesco, ma probabilmente neanche lui, ma neanche Guardiola, riuscirebbero più a fare niente di buono con la gente che abbiamo in squadra
    .
    Buon pomeriggio a tutti e speriamo di vincere contro la Lupa

  28. Ip Address: 62.2.176.13

    Mangusta

    Ci sei tu che li conosci……..

  29. Ip Address: 109.113.111.183

    Buonasera ragazzi innanzitutto vi informo che Giorgio “sta in officina” (parole sue! ) perché sta curando una brutta cervicale a Modena dal figlio e li è’ senza computer . Vi saluta e vi abbraccia. Riguardo al Catania Bergamelli non giocherà contro la lupa , uno in meno. Viene lanciata una iniziativa in coincidenza col fischio di inizio della partita contro la lupa Con la quale si invitano tutti i tifosi rigorosamente con maglietta rossazzurra a fare partitelle di calcio nelle aree prossime allo stadio rispondendo così all’iniziativa dei prezzi popolari determinati dalla dirigenza in occasione del prossimo evento in quanto sembra che qualcuno non ha capito che non è’ questione di soldi, ma si diserta lo stadio per l’indecoroso spettacolo che questa squadra offre in campo. Certo che rischiare di dare un alibi a questa società in caso di ……………..(non voglio scrivere questa parola) è’ pericoloso, questo, ovviamente, mio pensiero personale.

  30. Ip Address: 93.44.84.128

    Io non li conosco e non li voglio conoscere, il discorso era soltanto provocatorio nel senso che visto che comandano loro il calcio in Italia magari potevano fare qualcosa per il Catania…

  31. Ip Address: 2001:0b07:02ee:12bd:1492:93c2:13f7:4289

    Altro che ridurre il prezzo dei biglietti,dovrebbero pagare loro i tifosi per entrare e comunque per vedere cosa?4 scarsoni rincorrere un pallone con in testa solo ed esclusivamente il prossimo ingaggio e la società cercherebbe acnhe l’alibi?devono sparire tutti dirigenza e giocatori meglio tra i dilettanti che essere rappresentati da questi individui

  32. Ip Address: 151.34.247.91

    Grazie , Catanese a Napoli per averci dato notizie dell’ amico Giorgio. Speriamo che il nostro Giorgio torni presto a commentare! Questo significherebbe che il suo figliolo si è ristabilito completamente ? Tanti cari auguri ed a presto!

  33. Ip Address: 82.53.137.194

    Ciao Giorgio, a presto e buona nottata a tutti

  34. Ip Address: 151.37.102.187

    Buon giorno a tutti .Ieri ho equivocato. Ho pensato che stava male il figlio di Giorgio,invece era proprio il mio amico, Suscusatemi,! Questo mi dà l’ occasione per darvi qualche suggerimento. Cercate di tenere gli occhi all’ altezza del computer o del tablet in modo da non poter chinare il collo e tenerlo abbassato da troppo tempo Io stesso ho provato lo stesso accorgimento e ne ha tratto giovamento.Poi ,non state troppo tempo davanti al computer per non affaticare troppo gli occhi Statisticamente,in questi ultimi tempi,così tecnologici,vi è stata una recrudescenza delle malattie oftalmiche ed ortopediche( vertebre cervicali) . Mi sono permesso di dire queste cose ,perché sono congeniali all mia attività professionale Cerchiamo di non gravare i tifosi etnei ,già così provati psicologicamente ,da altre evitabili infermità

  35. Ip Address: 62.2.176.13

    Ciao Mangusta

    No no senza polemica stavo scherzando con te.

    Io non penso che dovrebbero fare loro qualcosa per il Catania! Dovremmo essere noi. Qualcuno con le PALLE catanese che capisce cosa intendiamo noi esser il CATANIA essere di CATANIA essere TIFOSI DEL CATANIA. Purtroppo da noi a CATANIA e dintorni non ce nessuno con i SOLDI, LA VOGLIA E LE PALLE di prendere il CATANIA.

    Per questo motivo non vedo un futuro. E questo individuo (pulvirenti) come sembra non vuole mollare!

    Saluti a tutti

  36. Ip Address: 2.156.253.196

    Buonpomeriggio a tutti ??

  37. Ip Address: 91.253.10.50

    Panama Papers, nella lista degli italiani c’è anche Gianluca Impellizzeri…
    Lo scandalo determinato dai “Panama Papers” ha coinvolto migliaia di personaggi in tutto il mondo, operanti in diversi settori, dalla politica fino alla finanza e allo spettacolo. Una rete internazionale di giornalisti, analizzando un’enorme mole di documenti riservati dello studio legale panamense Mossack Fonseca, sta facendo luce sulle connessioni tra questi personaggi e la creazione di società offshore in paradisi fiscali, società spesso utilizzate per eludere il fisco. L’Espresso, che si è occupato di portare avanti le indagini per l’Italia, ha pubblicato oggi la lista dei primi 100 italiani coinvolti. All’interno di questo elenco, c’è un personaggio legato indirettamente al Catania e più precisamente all’inchiesta “I treni del gol”: Gianluca Impellizzeri. Impellizzeri, ricordete, secondo l’accusa era parte del presunto meccanismo di compravendita delle partite dello scorso campionato di Serie B messo in atto dall’ex presidente del Catania Antonino Pulvirenti. Il nome di Impellizzeri figura nell’elenco de “L’Espresso”, insieme a volti ben più noti come quello di Luca Cordero di Montezemolo. Da “I treni del gol” ai “Panama Papers”, per l’ex calciatore del Belpasso non è certo un periodo fortunato… Fonte foto: ilgiornaledisicilia

  38. Ip Address: 45.47.210.50

    Io sono (lo confesso….)un’inguaribile ottimista ma anche io sto per vacillare.Credevo che la partita di Agrigento avesse mostrato il peggio della nostra squadra ma mi devo ricredere…Al peggio non c ‘e’ fine.Non concordo , pero’con coloro che hanno deciso di abbandonare la squadra (si fa per dire.).lI vero tifoso deve essere presente..E’necessario raggiungere la salvezza …..

  39. Ip Address: 151.19.15.96

    Concordo con l’amico lontano Salvatore Grasso.In questo particolare momento,anche se non se lo merita troppo,bisogna stare vicino alla squadra! Poi ,come sempre , si potranno fare tutte le valutazioni e le critiche necessarie. Si capisce,i tifosi sono addolorati e sdegnati e ne hanno tutto il diritto,però il Catania rimane sempre la squadra del cuore!

  40. Ip Address: 2001:0b07:02ee:12bd:c1ab:20e7:2ce9:c06d

    E’ l’atteggiamento tenuto in campo dai giocatori che ha fatto scappare i tifosi,non sono i risultati.Il tifoso catanese non è stupido ha capito che a questi giocatori non interessa nulla delle sorti del Catania.Questa squadra è impossibile che sia diventata cosi scarsa.

  41. Ip Address: 93.44.84.128

    JJ nessun problema scherzavo anch’io eppoi tra pulvirenti e i gobbi non c’è nessuna differenza, anzi quegli altri altro che 5 partite e d una vita che fanno quello che vogliono senza nemmeno bisogno di comprarle. Gente come rozzi, anconetani, Massimino Sibilia e molti altri che vivevano per la loro squadra ed erano veri presidenti perché appassionati , oggi c’è gente che fa calcio per soldi e per interessi personali. Non mi consola che non è solo il Catania che sta in queste condizioni, penso pure che stanno lavorando a partire dal signor agnelli per una superleague europea in modo da ammaccarsi tutto loro e fottersene del vero calcio, tanto i milioni di stupidi di cui tantissimi di noi meridionali Tiferanno per queste cosiddette big del nord …il vero calcio poi lo vedremo solo nelle partite scapoli ammogliati..

  42. Ip Address: 94.160.95.230

    ciao mangusta ricordati che quando si arriverà ad una superleague europea il calcio sarà completamente finito

  43. Ip Address: 79.33.165.122

    Concordo con Armando e Salvatore Grasso (che saluto cordialmente). E’ dura, ma bisogna comunque cercare di salvare il salvabile. Il solito abbraccio e buona nottata a tutti.

  44. Ip Address: 151.82.68.180

    Amici, un primo commento ,a caldo, sui risultati delle partite del nostro girone . Un disastro per noi! Peggio di così ! Il Melfi che vince a Matera,e il Catanzaro vincente ,obbligano il Catania a vincere a tutti i costi ,con una grande pressione addosso. E la partita che poteva essere più semplice, diventa ,maledettamente, complicata ! E poi ,prima si gioca Ischia – Monopoli, che anch’ essa è una partita chiave! Continuano le preoccupazioni e gli affanni ! Bisogna evitare i play out ,perchè si rischierebbe troppo Comunque è necessario sostenere la squadra Sono lieto che l ‘ amico Filippo sia d ‘ accordo con me ! FORZA CATANIA!

  45. Ip Address: 93.56.76.13

    Buonasera a tuttiVergara si espone: “Stiamo riflettendo se acquistare il Catania”
    Jorge Vergara ed il Catania, qualcosa si muove. La conferma arriva direttamente dal magnate messicano che ad una testata messicana (mediotiempo.com) ha parlato dell’interesse per il Catania:

    “Mi hanno cercato da Catania, è un qualcosa che stiamo studiando. Entro quindici giorni decideremo se procedere, serve che i miei collaboratori finiscano di analizzare i numeri.” “Abbiamo sempre pensato di acquistare una squadra in Italia o Spagna per dar lustro ai giocatori messicani. Giocando in Europa crescerebbero di più.”

  46. Ip Address: 151.38.154.44

    Prima di augurare la buona notte,mi preme di fare una considerazione ,che considero fondamentale per il cammino difficile della nostra squadra verso la salvezza. Quello che preoccupa di più e’ il fatto che le altre squadre che lottano per evitare i posti pericolosi,forse più abituati , ci mettono una grinta che compensano l’handicap tecnico,i nostri giocatori ,purtroppo,non lo fanno. L’ultima speranza è quella,che possano prendere ,finalmente ,coscienza del dovere che debbono compiere!

  47. Ip Address: 151.36.144.160

    Bellissima figura che si fa fare all’ultima in classifica! Per non essere molto scorretto,mi limito a dire che a questi signori ,bisognerebbe prenderli a calci nel sedere !

  48. Ip Address: 94.223.94.83

    Incredibile, allo schifo non c’è più fine. 0 occasioni da rete contro la Lupa, solo il fatto che gli avversari siano così scarsi ci sta salvando dalla sconfitta in casa! Che vergogna!

  49. Ip Address: 151.43.46.188

    Amici,mettiamoci una croce sopra! Con questa squadra di menefreghisti, con questa farsa di squadra ,si andrà sicuramente ai play- out e li perderà . Sarà serie D e si batterà il record delle quattro retrocessioni consecutive! Una vergogna infinita

  50. Ip Address: 151.82.4.125

    La vittoria degli ultimi minuti non modifica il mio giudizio!

  51. Ip Address: 2001:0b07:02ee:12bd:61e9:8fb3:c826:7606

    Ho seguito la partita su sportube,il cronista oltre a definire giustamente la partita noiosa,era rimasto scioccato nel vedere i giocatori del Catania che sembrava da come giocavano che si trovavano in campo per fare un favore,l’unico impegno che questi individui ci mettevano era nel protestare all’indirizzo dell’arbitro,mentre sul campo passeggiavano.A questo punto credo che ci sia sotto qualcosa è impossibile che questa gente giochi cosi male ormai da parecchi mesi non è una questione ne tecnica e ne di testa c’è dell’altro

  52. Ip Address: 45.47.210.50

    Ad ogni partita si crede che il Catania abbia toccato il fondo e che peggio non possa giocare nella prossima partita ….E invece , ancora una volta , siamo riusciti a giocare peggio che a Foggia.Si , perche’ domenica scorsa avevamo di fronte una squadra di un certo valore e giocavamo fuoricasa mentre oggi l’avversario era demotivato e rassegnato al peggio.Certo che oggi ci sono stati solo I 3 punti e la salvezza si presenta quanto mai problematica.Intanto Maxi continua a segnare e Maran forse riuscira’ad andare vicino al record di punti (56) conseguito col Catania….E dire che tutti ritenevano(a quei tempi) che solamente avesse copiato Montella…….

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu