Cagliari – Catania 0 – 0

 Scritto da il 10 novembre 2012 alle 22:08
Nov 102012
 


Le due squadre giocano bene, ma senza azioni pericolose. Le due squadre sono lontane solo un punto in classifica.

Il Cagliari ha avuto la sua grande occasione con Marco Sau, solo davanti a Andujar, ma il nostro portierone è stato bravissimo a respingere.

Il secondo tempo finisce senza emozioni. Ma in realtà il pari sta bene ad entrambe.

Se già il primo tempo era stato avaro di emozioni, la ripresa è anche peggio e il triplice fischio arriva quasi come una liberazione per i 22 in campo.

Finisce 0-0  con il Catania che esce indenne dal ‘Is Arenas con un bel punto che muove la classifica

Il Catania fa fatica lontano dal Massimino, ha ottenuto solo tre pareggi, tre sconfitte, quattro goal realizzati e dodici quelli subiti. Si spera in un miglioramento, che pian piano sta arrivando.

Questo punto è dedicato ad Andujar che è stato il protagonista della partita.

Maran: Il Catania ha meritato la conquista di un buon risultato, l’atmosfera molto calda ha dato forza. Forse abbiamo concesso qualcosa nel finale del primo tempo ma il pareggio è giusto, va bene. La squadra ha disputato la partita che doveva fare, fermo restando che c’è sempre da migliorare. Doukara? Ha fatto quello che gli ho chiesto, non dimentichiamoci che non conosce affatto questa categoria e lo scorso anno giocava in Seconda Divisione Lega Pro. Sono soddisfatto anche dell’ingresso di Morimoto nella ripresa, in un momento in cui la squadra necessitava di salire. Tutti hanno dato un buon contributo alla causa.

Barrientos arrabbiato? Erano momenti concitati, se qualcosa non va è giusto parlarsi nello spogliatoio. Cosa ci manca in trasferta? Ultimamente abbiamo raccolto due risultati importanti, dopo quello di Udine. A Milano con l’Inter la prestazione del Catania è stata positiva, stiamo facendo le cose per bene e dobbiamo continuare su questa strada. E’ chiaro che il nostro pubblico ci dà una grossa mano e per noi è un vantaggio. Derby? Intanto pensiamo al Chievo, gara molto ostica, poi ci concentreremo sul Palermo.

 

Lodi: Cerchiamo di scendere in campo sempre per portare a casa la vittoria. Oggi eravamo consapevoli di affrontare un Cagliari in salute, fino alla fine abbiamo cercato i tre punti ma va bene così, muoviamo la classifica. I sardi sono una squadra ben organizzata. Ora ci prepariamo per il match di domenica con il Chievo, altra partita importante. Sicuramente possiamo fare di più in trasferta, ma non giochiamo solo noi, ci sono anche gli avversari. Il punto di oggi è positivo. Nazionale? E’ un obiettivo, il campo fa la differenza. Mi sento bene fisicamente e mentalmente, la convocazione sarebbe un traguardo importante per me, la società etnea e la città. So che devo sempre migliorarmi, continuare su questa strada e poi vedere quale risultato avrò ottenuto.

 

Andujar: Credo che nel secondo tempo abbiamo fatto poco per meritare i tre punti. Comunque per noi è importante ottenere risultati positivi sia in casa che in trasferta. La reazione di Barrientos? Non mi sono accorto di nulla, se succede qualcosa è giusto che rimanga all’interno dello spogliatoio perché le cose si risolvono lì.A lui piace sempre giocare, ma sicuramente non ce l’avrà con nessuno.

 

  6 Commenti per “Cagliari – Catania 0 – 0”

  1. Ip Address: 109.116.219.188

    Bravi tutti….. Bravo Andujar, continua cosi, oggi ci hai salvato dalla sconfitta 😉 😉 😉

    Adesso i tre punti in casa contro il Chievo.

  2. Ip Address: 79.51.178.67

    buona domenica a tutti Finisce 0-0 Cagliari-Catania, anticipo della 12a giornata del campionato di serie A, all'”Is Arenas” di Quartu Sant’Elena. Un buon punto esterno per gli etnei, secondo risultato utile di fila lontano dal “Massimino”. Esito finale giusto nel contesto di una partita equilibrata, ma gli etnei calano anzitempo nella ripresa non riuscendo più a pungere.

    FORMAZIONI Piccola sorpresa nell’undici iniziale scelto da Rolando Maran per l’anticipo contro il Cagliari allo stadio “Is Arenas” di Quartu Sant’Elena, che avrà inizio tra poco. Non c’è dal 1′ Almiron, che parte dalla panchina (ufficialmente per scelta tecnica, «non ha lavorato benissimo in settimana», dice Pulvirenti nel pre-partita), a sostituirlo Marco Biagianti. Per il resto nessuna sorpresa, con Doukara punta centrale nel 4-3-3. Nel Cagliari in avanti Nenè e Sau, Pinilla in panchina.

    PRIMO TEMPO Etnei compatti e tonici in avvio, ma sin dall’inizio è una gara molto equilibrata e non particolarmente ricca di sussulti. La squadra di Maran ha il pallino del gioco e produce il maggior rischio dopo il quarto d’ora con un mancino di Marchese di prima intenzione fuori di poco. A seguire il Cagliari comincia a crescere di tono, i rossazzurri hanno un ottimo contropiede ma Barrientos spreca. La gara si infiamma però nel finale di frazione, con due grandi interventi di Andujar su Sau: nella prima occasione il portiere ritorna sul sardo e respinge il suo tiro a botta sicura dopo essere stato saltato nell’uno contro uno, poi respinge un suo colpo di testa ravvicinato.

    SECONDO TEMPO Inizio aggressivo dei padroni di casa, vicini al gol con Astori e prima con Sau che cicca malamente a due passi da Andujar. Poco dopo uscita thrilling di Agazzi su una punizione di Lodi, per una questione di centimetri Spolli non è sulla traiettoria. Ritmi più blandi, con entrambe le squadre che, complice anche la stanchezza, ponderano ogni offensiva. Maran prova a mettere forze fresche con Castro e Almiron, con il primo al posto di Barrientos: il “Pitu” prende male la sostituzione e si arrabbia col tecnico, non è la prima volta. Il Catania fatica a costruire ma non punge, un altro rischio con Sau nel finale e un sinistro da fuori di Avelar caratterizzano il finale di gara. Non succede più nulla.

    CAGLIARI-CATANIA 0-0 (1° tempo 0-0)

    Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Rossettini, Astori, Avelar; Dessena, Conti, Nainggolan; Cossu (75′ Thiago Ribeiro); Nenè (64′ Pinilla), Sau (83′ Ibarbo). A disp.: Avramov, Perico, Del Fabro, Murru, Casarini, Ekdal, Ibarbo. All.: Ivo Pulga.

    Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Spolli, Legrottaglie, Marchese; Izco, Lodi, Biagianti (80′ Almiron); Barrientos (75′ Castro), Doukara (66′ Morimoto), Gomez. A disp.: Frison, Terraciano, Potenza, Bellusci, Rolin, Capuano, Salifu, Ricchiuti. All.: Rolando Maran

    Arbitro: Di Bello di Brindisi

    Note: ammoniti Conti (CA), Gomez (CT), Dessena (CA), Almiron (CT), Nainggolan (CA), Astori (CA)

  3. Ip Address: 79.51.178.67

    Punto..
    Il Catania vien via da Cagliari con un punto prezioso, ottenuto soffrendo la vivacità del Cagliari che lungo tutta la partita si è fatto preferire per freschezza, dinamismo e geometrie. Troppo svagata la mediana schierata da Maran, alleggerita dall’assenza di Almiron che, appena entrato suona la carica.. quando è troppo tardi. Agazzi inoperoso, Andujar determinante in due occasioni. Il punto soddisfa la classifica ma non appaga le ambizioni..

  4. Ip Address: 95.239.53.178

    buona domenica a tutti.

    buon punto a Cagliari, con un Andujar eccellente. 😀 Condivido pienamente quello che ha scritto Peppe al riguardo il portiere rossazzurro. Non condivido invece l’atteggiamento di Barrientos al momento della sostituzione, d’altronde non è che fino a quel momento avesse fatto una prestazione maiuscola! Poi, mi è sembrato che Morimoto non sia più quello di qualche anno fa.

    Comunque un buon punto che ci fa ben sperare per il prosieguo del campionato!

    ————————–FORZA CATANIA—————————–SEMPRE—————

  5. Ip Address: 87.21.13.57

    Una buona domenica a tutti.
    Partita non certo spettacolare, ma il punto è buono in attesa dell’incontro casalingo con il Chievo.

  6. Ip Address: 95.251.24.119

    Buongiorno raga’!!!
    Ciao joe, Angelo, Mongibello e Prof.!!! 😉 😉 😉
    Non sara’ stato una partita spettacolare ma che ce frega!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Visto le incazzature di Almiron contro la Lazio per la sostituzione e poi di Barrientos contro il Cagliari, mister Maran sta cercando di cambiare qualcosa.
    Giusto che ci provi perche’ se qualcosa non va bene e’ il primo ad essere licenziato.

    Buona domenica a tutti e forza Catania sempre!!!

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu