Calaiò con la giusta mentalità vinciamo

 Scritto da il 10 settembre 2014 alle 17:06
Set 102014
 

Calaio

Analizzando le partite con Lanciano e Vercelli ho notato tanti errori fatti per disattenzione, ma i goal presi sono più errori nostri di concentrazione che di reparto.
La Pro Vercelli e il Lanciano hanno dimostrato di avere più fame. Non dobbiamo mai sottovalutare l’avversario e chi gioca contro il Catania fa la partita della vita.
Il campionato è lunghissimo ed è meglio che le cose negative accadano adesso che tra due mesi. Questa è la squadra più forte con cui ho giocato in B, ma adesso bisogna togliersi di mente la Serie A e la retrocessione e calarsi in questa nuova mentalità. Per vincere il campionato ci vuole un gruppo unito. Non è una questione di modulo, ma di mentalità e concentrazione. Dobbiamo migliorare non a livello tattico ma mentale. Il mister ha i concetti giusti.

A Perugia Se andiamo con l’atteggiamento giusto conquistiamo i tre punti.

La nostra condizione fisica, dobbiamo ricordare che mezza squadra è stata infortunata. Il mister non ha avuto tutta la rosa a disposizione, da Spolli a Leto fino a Gyomber. Questo condiziona la nostra prestazione ed è normale avere un calo nella seconda metà della ripresa.

Quando devi lottare per vincere il campionato è normale avere tanta pressione addosso. Contro il Lanciano ero nervoso per il pari ottenuto al 94′ e alla fine l’arbitro per dare un segnale ha estratto il cartellino rosso, in questo momento noi abbiamo bisogno di certezze.

  21 Commenti per “Calaiò con la giusta mentalità vinciamo”

  1. Ip Address: 79.4.15.37

    Buon pomeriggio a tutti…
    Tutti dispiaciuti per la sconfitta, speriamo che contro il Perugia la musica cambia!!!!
    le parole non servono a niente, ci vogliono i fatti….

  2. Ip Address: 79.35.11.38

    Bla,bla,bla,bla,bla,bla,bla, fatti vogliamo, maglie sudate, grinta in campo, corsa, spirito di sacrificio, mentalità vincente. I discorsi, le belle promesse, le giustificazioni sugli infortuni, il cambio di categoria, le difficoltà dei nuovi arrivati, non ci interessano. E’ stato preso un preparatore che doveva risolverci i problemi, detto e ripetuto che la squadra era stata fatta per risalire subito, un progetto tecnico e tattico serio per non soffrire e ci troviamo ad aver buttato una vittoria in casa perché la difesa si è fatta sopraffare da un gatto qualsiasi e un portiere bruttissima cosa di quello che ho ammirato contro la Roma farsi beffare da Rolando, ma non quello in maglia nerazzurra o del Brasile , come un dilettante da oratorio. Ma avete visto mai solo una barriera a tre opposta al tiro da quella mattonella? Buonanotte e non pensiamoci, se no non dormiamo proprio.

  3. Ip Address: 94.160.171.106

    Buona sera a tutti ,

  4. Ip Address: 94.37.225.166

    ragazzi dormite sonni tranquilli, tanto a centrocampo abbiamo Calello…..vi ricordate l’anno scorso la storia di Tachtsidis….qualche analogia??

  5. Ip Address: 178.12.228.161

    Questa storia di mezza rosa infortunata, della mancanza di cocnentrazione, del ci vuole un gruppo unito mi pare di averla già sentita… ah già, era il Catania della stagione scorsa.

  6. Ip Address: 79.55.193.20

    Buongiorno raga’!
    Ciao Mexxican, Catanese a Roma e pietro paolo! 😉

    Stamattina cielo nuvoloso con un po’ di sole e la temperatura pare fresca!

    Che dire raga’, aspettiamo con santa pazienza “l’amalgama” della Nostra squadra! 😐

    Buona giornata a tutti!

  7. Ip Address: 62.2.176.13

    Cia a tutti i ragazzi di grande speranza!!

    sabato alle 15:00 e speriamo che la dormita é finita.

  8. Ip Address: 93.39.194.82

    Caro Calaiò troppe chiacchiere, vedi a Catania a genti di palluni nì capisci chiossai di quantu pensi. Quelli di Vercelli non sono disattenzioni del singolo, ne questioni di mentalità ( a cu semu u Real Madrid) semplicemente è confusione totale ovvero mentale, tattica e societaria. Basta seguire qualsiasi partita anche di Lega Pro e si vedono squadre organizzate raccolte in 40 metri che attaccano e difendono sempre in 40 mt. contro il Catania c’ì sono le praterie specie sulle fascie, facile prendersi con i centrali. Poi qualcuno mi spieghi che ruolo ricoprono Momzon e Peruzzi perchè non l’ho ancora capito, chi è il sostituto di Rinaudo e in che ruolo giocano Martinho e Rosetta. per oggi mi fermo quà. Mi piacerebbe rispondesse Calaiò

  9. Ip Address: 95.238.45.219

    Buongiorno a tutti pari!

    Ciao Giorgio, Jamajama e Mangusta.

    Che dobbiamo dire, gente! Noi tifosi diciamo tutti le stesse cose! La società sembra solo di Cosentino! Pulvirenti, si pèssi! I giocatori non hanno nerbo, spirito di sacrificio, voglia, determinazione, concentrazione, abnegazione. Molti di loro hanno giocato finora fuori dal proprio ruolo. Frison non si preoccupa minimamente di organizzare la barriera…..Che cosa ci rimane da dire? Boh! E’ possibile che la dirigenza non si sia accorta di nulla? Cosentino ribadisce sempre che siamo fortissimi……mi sembra di vedere il film dell’anno scorso. Mah! Con le loro chiacchere ed alchimie sono riusciti a far abbonare 10.000 persone. Mi dispiace per loro, ma non li invidio. Pellegrino, svegliaaaaaaaaa!

    Rosso come il fuoco, azzurro come il mare, l’amore per il Catania non si può spiegare!

  10. Ip Address: 95.238.45.219

    Novità: era ora! Almeno qualcosa si muove!

    In vista del match del “Renato Curi” ci sono all’orizzonte novità. Tattiche soprattutto e di conseguenza anche di uomini. Maurizio Pellegrino, dopo aver visto subire sei reti dalla sua difesa, sta studiando qualcosa di diverso, una squadra più accorta e che possa concedere meno spazi all’avversario.

    Ecco perchè il tecnico etneo ha provato la difesa a tre, soluzione che prevede un uomo in più dietro, utile soprattutto a coprire gli sganciamenti dei fluidificanti Peruzzi e Monzon.

    Con la squalifica di Sauro e l’indisponibilità di Rolìn ecco Capuano con Gyomber e Spolli. In mezzo Rinaudo, Chrapek e Calello (o Martinho) con Peruzzi e Monzon (o Martinho) sugli esterni e Rosina riportato più avanti a far coppia con Calaiò.

    In questo caso ad uscire sarebbe Castro, protagonista di un post Pro Vercelli turbolento dopo la sostituzione al “Piola”. Anche tra i pali possibile novità con Anania che contende il ruolo a Frison.

  11. Ip Address: 93.39.194.82

    Mongibello, forse sarebbe meglio dire che Pellegrino dopo aver visto l’italia di Conte giocare con il 3-5-2 ha pensato di giocare allo stesso modo. D’altro canto con quei terzini non ha altre soluzioni, la cosa che mi dispiace che certa specie di tifosi criticava Giovanni Marchese, uno tra i 3 migliori terzini sinistri della serie A, tatticamente perfetto, ora gli stessi e il Sig. Cosentino si chiancianu a cappata.Insistendo a farlo giocare per rilanciarlo e rivalutarlo rischiamo di finire in C stessa cosa dicasi pi l’autru nabbanna. Spero che a sinistra metta Martinho che ha più gamba e più testa, logico, Cosentino permettendo.-.

  12. Ip Address: 151.54.74.138

    Ci vuole un uomo a centrocampo che sostituisca adeguatamente il partente Izco,ho letto che il Catania dice no all’eventuale acquisto di Donadel,ma si sono impazziti?centrocampista di spessore già in serie A,figuriamoci in serie B,Almiron scuddammannilluu,Crapek è ancora molto giovane e secondo mè bisogna inserirlo gradualmente,Calello idem,rimane il solo Rinaudo di esperienza a centrocampo,sarebbe acquisto a zero,penso che sull’ingaggio si potrebbero mettere d’accordo,e poi una punta che segni,ce ne sono a bizzeffa tra gli svincolati,ma cosa si aspetta gennaio?quando i vari Donadel Emeghara ecc,avranno già trovato squafra?

  13. Ip Address: 37.227.200.252

    Buonasera a tutti

  14. Ip Address: 79.55.193.20

    Notte a tutti! 😉

  15. Ip Address: 151.74.142.147

    Punte di spessore il Cosentino non ne comprerà prima di gennaio, ma il problema non è solo la punta, l’attaccante, ma tutta la squadra che per ora non gira ne mentalmente ne fisicamente.
    Anche la posizione di alcuni è strana, Rosina e Martinho in primis, ma qui si vedrà l’intelligenza di Pellegrino se saprà correggere gli sbagli. Primo tra tutti estromettere Castro secondo me non adatto alla B….almeno per ora.

  16. Ip Address: 212.14.141.175

    Buongiorno a tutti.
    Condivido quanto detto da Perplesso. Per la punta Cosentino aveva detto che oltre a Rosina e Calaiò avevamo Leto e Marcelinho. Con la difesa a tre mi fa un pò temere la presenza di Capuano. Riuscirà a correre come certi attaccanti più giovani di lui?

  17. Ip Address: 93.39.200.112

    Castro per la B è più che buono, per il semplice fatto che non è da A ne da C..quindi. Questo campiobato di B al di là delle enfatizzazione delle tv e dei giornali che devono vendere il prodotto è un campionato scarsissimo. Molte di queste rose solo 10 anni avrebbero giocato in C , venti anni fa nei dilettanti, con tutto il rispetto ad iniziare del Vercelli. Riguardo Castro, la mia impressione è che giochi per sè e non per la squadra, il motivo?…io non l’ho ma allenatore e società spero lo sappiamo. Concludo che mi sarebbe piaciuto fosser arrivato Antonino Ragusa , prima perchè mi pare sia catanese, secondo per svegliare questo tizio.

  18. Ip Address: 79.49.60.16

    Buongiorno raga’!

    Stamattina cielo nuvoloso con un po’ di azzurro e la temperatura e’ fresca.

    Purtroppo oppure il maledetto calciomercato e’ finito, abbiamo tutte le caselle occupate e non possiamo manco prendere “tizio o caio” quindi rassegnamoci.

    Il 3-5-2 andrebbe bene se……Peruzzi e Monzon coprirebbero bene le fasce.
    I reparti devono giocare dentro ai 40 metri come a scritto qualcuno e non piu’ dilungarsi e farsi infilare come i polli.

    Spero sempre che Castro e compagni si riprendano al piu’ presto.

    Buona giornata a tutti!

  19. Ip Address: 109.113.167.130

    Salve ragazzi, ciao a tutti per paura di dimenticarmi qualcuno.
    Leggo i vostri post che condivido, dai quali traspare delusione ed amarezza più che rabbia e setedi vendetta. Queste cose, ad onor del vero, le abbiamo dette e ripetute fin dalla amara domenica di maggio. Purtroppo per noi che amiamo solo la maglia e i calciatori che la sudano, non ci è dato sapere di tante cose societarie e non ci resta che soffrire in silenzio, ad ascoltare le solite parole di cincostanza in conferenza stampa. L’unica nostra speranza consiste nella voglia del team, includendo tutti gli attori e protagonisti, di venire a capo del problema che ad ogni incontro ha un capo espiatorio diverso: da Frison a Peruzzi, da Monzon a Castro, da pellegrino a cosentino. Abbracci a tutti

  20. Ip Address: 195.31.204.114

    Buongiorno a tutti

  21. Ip Address: 79.49.60.16

    Salve raga’!

    Ciao alberto, Veleno, Catanese a Napoli e Mexxican! 😉

    Catanese a Napoli, condivido il tuo post! 😥

    CATANIA, 22 convocati per Perugia

    Portieri –

    26 Anania, 12 Ficara, 1 Frison.

    Difensori –

    24 Capuano, 23 Gyomber, 18 Monzon, 28 Parisi, 2 Peruzzi, 3 Spolli.

    Centrocampisti –

    16 Calello, 19 Castro, 20 Chrapek, 8 Escalante, 13 Garufi, 27 Jankovic, 6 Martinho, 21 Rinaudo.

    Attaccanti –

    9 Calaiò, 17 Çani, 11 Leto, 7 Marcelinho, 10 Rosina.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu