Castro al Chievo

 Scritto da il 9 giugno 2015 alle 09:03
Giu 092015
 

Castro

Il Chievo ha chiuso la trattativa con il Catania, “El Pata”  mercoledì sosterrà le visite mediche e firmerà il contratto,  per essere a tutti gli effetti un nuovo calciatore della formazione di Maran,  suo ex allenatore con cui ha condiviso i suoi momenti migliori a Catania.

Intanto, un altro simbolo della stagione di serie A e di questi ultimi anni, lascia il Calcio Catania.

 

  61 Commenti per “Castro al Chievo”

  1. Ip Address: 87.16.139.115

    In bocca al lupo Pata. , ricorderò le sue prestazioni altalenanti ma il colpo di testa inflitto alla porta della Fiorentina, quasi fermo in aria simile a quello siglato da Pelé nella fatidica finale del 70 contro l’Italia rimarrà nella mia memoria per sempre. Ringrazio Giuseppe per avermi ricordato che oggi ricorre l’anniversario della meritata conquista della B maturata nella partita di ritorno in casa del Taranto con il punteggio di zero a zero dopo che quella di andata, con 25.000 tifosi sugli spalti, era finita 1-0 con gol di Fini. Questo per non dimenticare chi siamo, ma anche chi eravamo ed i sacrifici fatti da tutti noi (1.500 tifosi al seguito in terra pugliese contro 15.000 tarantini inviperiti ). Dedico questo ricordo a tutti noi ma principalmente a Peppe 61 con la speranza ed augurio che questo ricordo lo porti a rivedere alcuni suoi pensieri espressi sul sito ieri sera.

  2. Ip Address: 91.252.163.180

    Ottimo colpo in uscita , soppratutto per le casse della società , Castro per quando mi riguarda tranne per qualche lampo di genio niente di che, buona fortuna

  3. Ip Address: 151.54.75.28

    Memorable quel gol.
    Adesso si può cominciare a contattare qualche giocatore, col gruzzolo proveniente dalla cessione di Castro.

  4. Ip Address: 91.252.163.180

    La voce è clamorosa, ma va riportata nella sua interezza. Il Catania strizza l’occhio a Filippo Inzaghi, nome nuovo per la panchina rossazzurra. La notizia arriva direttamente da Gianluca Di Marzio.

    L’ormai ex tecnico rossonero ha ricevuto il benservito dalla società milanese ed è partito per le vacanze. Da qualche giorno può ritenersi a tutti gli effetti libero dopo quattordici anni di Milan.

    Ma Pippo ha già dichiarato di voler continuare ad allenare e di voler mettersi in gioco su altre panchine. Catania potrebbe essere la piazza giusta. Inzaghi sa che qui sono passati alcuni dei migliori tecnici italiani e stranieri e potrebbe sposare con la sua passione il progetto.

  5. Ip Address: 213.118.194.217

    Buongiorno a tutti…

    Praticamente tutti gli allenatori in scadenza, o esi erati, o che hanno giá recisso, per la stampa locale sono da accostare al Catania…

    Prima Toscani, De Zerbi, poi Marino ad un passo, quasi fatta per Marino, Marino si raffredda, ora Ventura, Pippo Inzaghi…ah se la stampa sicula nn se ne forse accorta ieri Montella é stato esonerato dalla Fiorentina….”Catania Idea Montella”…no?????

  6. Ip Address: 93.39.192.120

    Il Catania non comprerà alcun giocatore, quelli che verranno saranno semplicemente delle scudieri ore dei parenti e amici del nostro procuratore e a.d., nessun esterno. Riguardo l’allenatore un ex Catania come Attilio Tesser sarebbe un’ottima scelta, ma temo che sia una persona troppo seria per fare cinema

  7. Ip Address: 87.16.139.115

    Una cosa è’ certa: un allenatore lo devono pigliare. Il mio identikit sarebbe uno con esperienza in b ed a, grande psicologo e trascinatore (ne abbiamo bisogno) , comunicatore, che ascolti tutti ma poi decida lui, che punti i piedi quando ci vuole, pensi al gioco ma anche ai tre punti, e sappia capire, come in una partita a scacchi, quando si deve cambiare mossa e strategia partita durante. Chiedo troppo?

  8. Ip Address: 151.54.113.91

    Identikit dell’allenatore perfetto?
    Pellegrino…..
    Marino non verrà, non può rischiare una figuraccia alla Sannino, ha troppa personalità (
    Inzaghi? Non ci credo…. troppo rischioso Catania, paura del secondo fallimento in due anni, rischioso giocarsi la carriera così;
    De Zerbi? Scommessa;
    Vediamo chi avrà coraggio di dire sì a Cosentino……
    Ricordo l’intervista di ieri a Delli Carri….. Poca chiarezza riguardo al futuro, nessuna programmazione…..

  9. Ip Address: 82.187.251.105

    Credetemi!!! alla fine rimarrà Marcolin

  10. Ip Address: 87.16.139.115

    Ragazzi, io penso che Marino voglia il Catania. Penso che Pulvirenti voglia lui, ma Cosentino, come al solito, vuole metterci il naso e volere un allenatore scommessa e che faccia quello che lui dice. Ecco spiegato il ritardo. Saltato Ranieri al Cagliari, se vuole, marino ha estimatori a Cagliari e pure a Vicenza, dove il presidente e’ pronto ad adeguare profumatamente il contratto, e alcuni giocatori gli hanno giurato di non muoversi con lui in panchina . Secondo me lui ha interessi familiari anche per tornare in Sicilia,comunque stranamente la dirigenza sta nicchiando con un braccio di ferro cosentino-Pulvirenti. Vedremo chi la spunta. Ovviamente tutta idea personale quello che ho scritto. Comunque Per me Marino sarebbe un nome gradito.

  11. Ip Address: 91.252.141.52

    CATANIA, le ultime sul nuovo allenatore e su ipotesi Inzaghi e Corini
    09.06.2015 14:05 di Redazione ITA Sport Press
    articolo letto 280 volte

    Si fa ingarbugliata in casa Catania la situazione allenatore quando manca appena un mese scarso all’inizio del ritiro estivo. La dirigenza etnea ha effettuato dei sondaggi chiamando diversi tecnici al telefono ma al momento è tutto in alto mare. Pasquale Marino è vicino al rinnovo col Vicenza dove si trova molto bene anche dal punto di vista familiare. Il mister di Marsala è vicino al rinnovo di un anno e la dirigenza veneta gli ha promesso un ritocco dell’ingaggio che sarebbe una bella cifra che si andrebbe a sommare al bonus del campionato appena concluso (circa 180 mila euro). I contatti con l’ad del Catania Cosentino, Marino li ha avuti, ma le parti restano molto distanti anche sotto l’aspetto tecnico per l’allestimento della nuova squadra. Marino ha chiesto delle garanzie e vorrebbe portare alle pendici dell’Etna diversi suoi uomini che hanno contribuito a fare grande il Vicenza da Cocco a Di Gennaro ma il Catania prima di acquistare deve pensare a sfoltire la rosa perchè pesa la questione ingaggi. Si allontana anche De Zerbi che sembra vicinissimo al rinnovo con il Foggia. Altro nome accostato al Catania è quello di Eugenio Corini ma secondo quanto appreso da Itasportpress.it, non c’è nulla di concreto. Corini non vuole rilasciare dichiarazioni ufficiali, ma ha fatto capire ai nostri microfoni che nessuna telefonata è arrivata da Torre del Grifo. Altra ipotesi suggestiva ma poco reale è quella dell’ex milanista Pippo Inzaghi. SuperPippo deve prima risolvere la situazione contrattuale col Milan e poi decidere dove andare. In questo momento dunque c’è molto fumo e poco arrosto e la fumata bianca per il nuovo tecnico potrebbe forse arrivare la prossima settimana.

  12. Ip Address: 151.54.113.91

    Giovedì si deciderà se tenere o meno Calaió.
    Ecco, sono questi particolari che fanno pensare; Abbiamo un giocatore che segna come pochi, che è il capitano, che vuole restare a Ct per riprovare a salire in A, serio e affidabile, diciamolo chiaramente uno dei due o tre giocatori attuali coi piedi buoni ( Castro è andato a Chievo, Rosina non si sa se lo tengono, gli altri sono di qualità tecnica discutibile) eppure lo si mette in discussione; questo dimostra l’incapacità della società e l’assenza di vedute serie in proiezione futura e soprattutto l’assenza di logica.
    Magari lo danno via, e poi a gennaio magari cercano una punta da venti gol a stagione……classico modo di agire di Cosentino e Pulvirenti.

  13. Ip Address: 87.16.139.115

    Come non concordare con perplesso. Aggiungo che se a Gennaio 2014 avessero preso una punta discreta, forse stavamo ancora in serie A. Adesso vogliono privarsi di Calaio? Forse perché ha buon mercato e devono svendere. Rimarrebbe maniero, più difficile da piazzare per l’età. Purtroppo da quello che di sente, Gillett, Castro, Rinaudo, rosina, Calaio e maniero, sono troppi da tenere per monte ingaggi e per le liste e ne possono tenere solo due: adesso parola al mercato, Castro e’ già partito, adesso tocca agli altri tre della lista. Probabili addii a Gillet ( ritengo siamo coperti con Terracciano), e di Rinaudo . Ne manca ancora uno tra Calaio, Maniero e Rosina e saranno le richieste a determinare le scelte. Non è’ una situazione rosea, ma si sapeva come sarebbe andata a finire. Piuttosto speriamo che ceccarelli, del prete e schiavi restino con noi. Sono già collaudati, ma a destra in difesa non abbiamo nessuno. Inoltre mancheranno le alternative in quanto Sauro e capuano non penso che saranno confermati. Di Gyomberg nulla trapela, anche se ha mercato ma potrebbe servire se sta bene. Purtroppo chista ie a zita. Quella voce del possibile arrivo di caputo è’ stata smentita in quanto sembra vicino alla ternana che ha perso Avenatti.

  14. Ip Address: 87.16.139.115

    Ovviamente a sinistra non abbiamo nessuno con la partenza quasi certa di Mazzotta.

  15. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno a tutti

    Vedo che il duo sa il fatto suo!

    Hanno allestito una squadra coi fiocchi. Niente allenatore, niente di niente e noi dovremmo sottoscrivere l’abbonamento.

    Cosentino, Pulvirenti ppppppppppppprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrppppppppppppppppp

    ragazzi siamo nel nulla.

  16. Ip Address: 151.54.113.91

    Vedrete che a 50 euro cadauno, fioccheranno tanti abbonamenti, poi magari uno non va, ma per 50 euro li faranno in molti e vedrete che poi ci vanno tutti.

    Vedete che scemi non sono, fanno leva sul prezzo stracciato per tentare di ammorbidire la protesta;
    Ma il prezzo di realizzo dimostra che la squadra che si preparano ad allestire sarà tutta un programma, il basso costo dice tutto.
    Due euro e cinquanta a partita…..vedrete che saranno migliaia gli abbonamenti.
    Almeno, io la penso così

  17. Ip Address: 91.253.168.117

    L’unica cosa rimasta del calcio CATANIA sCATANIA, le ultime sul nuovo allenatore e su ipotesi Inzaghi e Corini
    09.06.2015 14:05 di Redazione ITA Sport Press
    articolo letto 280 volte

    Si fa ingarbugliata in casa Catania la situazione allenatore quando manca appena un mese scarso all’inizio del ritiro estivo. La dirigenza etnea ha effettuato dei sondaggi chiamando diversi tecnici al telefono ma al momento è tutto in alto mare. Pasquale Marino è vicino al rinnovo col Vicenza dove si trova molto bene anche dal punto di vista familiare. Il mister di Marsala è vicino al rinnovo di un anno e la dirigenza veneta gli ha promesso un ritocco dell’ingaggio che sarebbe una bella cifra che si andrebbe a sommare al bonus del campionato appena concluso (circa 180 mila euro). I contatti con l’ad del Catania Cosentino, Marino li ha avuti, ma le parti restano molto distanti anche sotto l’aspetto tecnico per l’allestimento della nuova squadra. Marino ha chiesto delle garanzie e vorrebbe portare alle pendici dell’Etna diversi suoi uomini che hanno contribuito a fare grande il Vicenza da Cocco a Di Gennaro ma il Catania prima di acquistare deve pensare a sfoltire la rosa perchè pesa la questione ingaggi. Si allontana anche De Zerbi che sembra vicinissimo al rinnovo con il Foggia. Altro nome accostato al Catania è quello di Eugenio Corini ma secondo quanto appreso da Itasportpress.it, non c’è nulla di concreto. Corini non vuole rilasciare dichiarazioni ufficiali, ma ha fatto capire ai nostri microfoni che nessuna telefonata è arrivata da Torre del Grifo. Altra ipotesi suggestiva ma poco reale è quella dell’ex milanista Pippo Inzaghi. SuperPippo deve prima risolvere la situazione contrattuale col Milan e poi decidere dove andare. In questo momento dunque c’è molto fumo e poco arrosto e la fumata bianca per il nuovo tecnico potrebbe forse arrivare la prossima settimana.

  18. Ip Address: 93.39.255.176

    Allenatori che accetterebbero Catania anche senza in questa situazione sono decine e decine, il punto non è l’allenatore , ch due lire prendi giovani e vecchi che conoscono anche bene la categoria vedi Tesser, bisoli, mangia, braglia, novellino, foscarini età etc etc etc il nodo è il solito mancanza di programmazione, arriveranno senza spendere una lira i scarti degli scarti della doyen tipo Leto, Monzon, ferire, Marcelinho, Peruzzi, cha peri, e scalante , Calello etc etc etc etc, in cambio venderanno Rossetti, Gyiomber, Parisi, calapai, Castro, Martinho e qualche altro che non fa parte della famiglia perché portato da altri

  19. Ip Address: 78.13.255.235

    mi piacerebbe sapere quali sono i numeri di questa cessione

  20. Ip Address: 87.16.139.115

    Dopo una emozionante partita, il Bologna approda in serie A. Noi a guardare, ovviamente. E con questi chiari di luna, guarderemo ancora, e ancora e ancora . Chista ie a zita buonanotte a tutti

  21. Ip Address: 78.13.255.235

    ciao Ct a Na quanta amarezza nel vedere questo Bologna andare in serie A,

  22. Ip Address: 95.232.22.11

    Buonasera a tutti!

    Avete visto come sono stati veloci a fare la cessione di Castro? Per il duo Tommy Mykky a cavaddu ‘a papira è sempre stato più importante vendere che comprare.

    Sono sempre più amareggiato!

  23. Ip Address: 95.232.22.11

    …….è saltato fuori anche il nome di Di Carlo!

  24. Ip Address: 82.59.110.22

    Buongiorno raga’!

    Stamattina giornata di sole con un po’ di foschia e la temperatura e’ buona.

    Castro anche se ha giocato a corrente alternata e’ uno buono, peccato per noi che va via ma lui sicuramente vuole la Serie A.
    IL duo “sfumature di grigio” continuano ancora ad avvelenarci le giornate con un silenzio tombale che secondo me non esiste nel mondo sportivo.

    Buona giornata a tutti!

  25. Ip Address: 87.16.139.115

    Con questi chiari di luna, anche Oronzo Cana’ non vorrebbe venire a Catania!

  26. Ip Address: 37.227.81.159

    Buongiorno a tutti , altro che fine di un calvario mi sa che ci aspetta un’estate bollente mhaaaa

  27. Ip Address: 93.39.255.176

    È una goduria sentire i gobbi, lamentarsi per il rigore non concesso a pogba sull’uno pari, mi sarebbe piaciuto che il fallo c’era veramente ( e lui che sposta per primo il difensore) e che gli avessero annullato un gol regolarissimo

  28. Ip Address: 37.227.169.226

    Tutto tace …..

  29. Ip Address: 87.16.139.115

    E’ assurdo cominciare una stagione in questo modo. Mi aspetto che i tifosi si facciano sentire, almeno noi la voce la dobbiamo cacciare fuori e farci ascoltare da una dirigenza assente con un amministratore delegato /Presidente in incognito che nel momento clou e’ in vacanza a Miami. Ma se torna il 23 a quando l’allenatore? La scelta della rosa? Il mercato? Ma il ritiro non inizia la prima decade di luglio? Tutto strano e assurdo, come da due anni a questa parte.

  30. Ip Address: 87.16.139.115

    Dimenticavo: in tutta questa assurda situazione, dove sta la stampa ed i giornalisti locali? In ferie pure loro? Nessuno che appoggi l’indignazione di una città . Nessuno che si fa portatore dei lamenti di una tifoseria tradita, ripagata solo con indifferenti silenzi?

  31. Ip Address: 151.54.120.16

    Ignorarli, ignorarli e continuare a farlo.
    Questa è l’unica risposta.
    Ho paura che dopo la prossima stagione, l’ennesima ricca di delusioni vista l’antifona con cui sta partendo, il rischio sia di fare la fine stile Parma.
    Si stanno mangiando e si è mangiato tutto di buono fatto in anni di sacrifici, e inoltre credibilità zero.
    Ma perché Marino dovrebbe venire a Catania? Un solo motivo, che sia uno, valido; almeno dieci motivi, validi, per non venire; e come lui altri allenatori bravi.

    La stampa locale è serva dei poteri forti, si sa, infatti il livello è sottozero; cosa aspettarsi da chi lecca a destra e a manca?
    L’agonia continua silenziosa e sotterranea…..

  32. Ip Address: 93.39.255.176

    Ma quale acquisti, il problema è regalare dico regalare ( almeno non gli pagano lIngaggio) quelli che sono andati via a gennaio, i vari spolli, rolin, Monzon, Leto, Peruzzi etc etc. Solo dopo ma solo dopo si può iniziare a prendere qualche scarto degli scarti della doyen

  33. Ip Address: 2.44.125.34

    vedete, loro due vanno felici insieme per il mondo. Anche la finale a Berlino hanno visto (piuttosto che andare a vedere a Bologna la partita che avrebbe dovuto farli riflettere su ciò che poteva essere per NOI, e NON è STATO PER colpa oro). L’ allenatore “mancato” (il DS è gia Caniggia quasi a volerci prendere per il c…) sarà il primo flop di quest’anno di questa Società latitante. A chi vive fuori CT dico di farsi raccontare come il Presidente si fa vedere a Nicolosi, vicino un noto bar, con tutta la sua spavalderia, sereno, sorridente, quasi U CUNTU NON E’ U SO!? Insisto: con Pulvirenti e Cosentino non vedremo più la luce; che se ne vadano (Lo Monaco lo ha appena fatto avendo deluso a Messina); e a noi non ci resta che di ignorare ogni LORO iniziativa…solo specchio per le allodole. Forza Catania senza di loro.

  34. Ip Address: 87.16.139.115

    Secondo TMWeb l’affare Castro e’ stato concluso a 3,5 mil. Inoltre, il Vicenza ha offerto a Marino un contratto da 400.000 euro, 50.000 in più di quelli proposti dal Catania. Coi chiari di luna che ci stanno a Torre, Marino non penso che rifiuterà la proposta veneta. Leggo anche che tutte le società si muovono, compreso la lega pro, solo il Catania in vacanza. Il calcomercato è’ Come al supermercato, se non vai a fare la spesa la mattina, il pomeriggio trovi solo gli scarti e la roba in scadenza.

  35. Ip Address: 217.200.203.12

    Bentrovati, a tutti, smessi i panni di gius65, magari per levare qualche polemica di troppo, intervengo perché, così stando le cose, ripeto con questo stato di cose, tutta la tifoseria è chiamata ad una lotta antagonista e radicale contro un assetto societario la cui arroganza incompetenza e disprezzo delle più.elementari regole di civiltà e decoro non hanno eguali nella storia del calcio catania. Riabbraccio tutti gli amici del sito.

  36. Ip Address: 82.59.110.22

    Buonasera raga’!

    Ciao Catanese a Napoli, Mangusta, Mexxican ………. (pulvirenti dimettiti), Perplesso e peppe61! 😉

    Castro via e adesso tocchera’ a Rinaudo. Marino non viene piu’ l’unico che poteva far ragionare il Presidente.

    Non mi resta che ordinare nuovi acquisti per ricambi meccanici dei miei gioielli di famiglia a Taiwan per la nuova stagione calcistica in Serie……….non la nomino! 😥

    Buona serata a tutti! 😐 🙁

  37. Ip Address: 87.16.139.115

    Bentornato Giuseppe, e un caro saluto a Giorgio che finalmente ho avuto modo di conoscere in territorio neutrale, davanti ad una tazza di caffe’. Persona semplice e squisita, un amico con cui dialogare con serenità. Che altro dire: mi aspetto una contestazione efficace da parte di tutta la tifoseria. Ci sarà un fuggi fuggi generale provocato dal Duo ormai assente sia per la piazza che per le operazioni di mercato.

  38. Ip Address: 93.47.57.27

    Barcellona-Juventus 3:1

  39. Ip Address: 82.59.110.22

    Buonasera raga’!

    Ciao Catanese a Napoli! 😉

    Il piacere e’ tutto mio di averti conosciuto! 😆

    Negli anni scorsi, quando non esisteva la Tessera del Tifoso, volevo entrare nel settore ospite e venivo sempre respinto dai tifosi catanese con vari vaff……o! 🙁
    Vabbe’ credevano ad un “nemico” portoghese napoletano ! 😀

    Dopo vari anni grazie alla Tessera del Tifoso, per entrare nel settore rosso e azzurro territorio “amico” e ai vari siti, nati dopo,pian pianino mi avvicino a voi tifosi catanesi e’ per me siete tutti speciali! 😆

    Torniamo a noi, c’e’ la notizia che si e’ dimesso il Presidente del Vicenza, cosa fara’ adesso Marino?

    Buona cena a tutti!

  40. Ip Address: 93.47.57.27

    Ah proposito vuoi vedere che nell’inchiesta sulle porcate della Fifa che tutti sapevano, salterà fuori che i sorteggi delle competizioni erano truccati, d’altronde ho l’impressione che anche i sorteggi della Champion non sia poi tanto genuini, basta vedere il percorso della Juve..forse ha pagato qualche tangenti na?…Calciopoli ha dimostrato che a Bergamo è pari etto, tra palle vecchie, palle nuove, palle fredde, palle calde bastava poco per formare la griglia voluta…in sostanze non bisogna fidarsi delle palle degli altri ma solo delle proprie

  41. Ip Address: 37.227.86.236

    Tutti quanti stanno sistemando le varie squadre , noi ?????

  42. Ip Address: 151.18.96.91

    Buonasera a tutti i tifosi del sito. Ciao Giuseppe e un abbraccio..Questi tipi di comunicazione sono spesso da prendere con ‘beneficio d’inventario’ .Non hanno ancora rivali rapporti comunicativi dal vero dove si esprime anche con mani,occhi,espressioni e vari movimenti del corpo. Talvolta nei forum il ‘pro domo mea’
    scavalca la realta’. Aspettando qualcosa di positivo che sembra non arrivi mai..
    Buona serata a tutti..

  43. Ip Address: 87.16.139.115

    Come correttamente comunicato da Giorgio, il presidente del Vicenza ha rassegnato le dimissioni, in quanto, i suoi impegni imprenditoriali e di lavoro, non gli consentono di dedicarsi a tempo pieno alle “lane”. Questa per me Una persona seria che antepone ai propri vezzi e protagonismi quelli della propria squadra. credo, Un esempio da seguire anche da colui che fino a due anni a questa parte rappresentava un mito per ciascun tifoso Rossazzurro e un modello da seguire l’acume societario che aveva fatto di una squadra del sud un complesso efficiente, sano, oculato e competitivo al massimo, in relazione alle risorse disponibili. Il piccolo Barcellona aveva sfiorato l’Europa per ritrovarsi, appena due anni dopo, a strappare il punticino col Carpi, necessario per evitare una retrocessione infamante in lega pro. È’ la vergogna di questa disfatta che spinge al silenzio, ma non si potrà fermare il dilagare del malcontento del popolo rossazzurro che, quale lava inarrestabile, travolgerà i muri di silenzio imposti, le dighe di omertà costruite, le provate barriere di incompetenze succedutesi. Una squadra di calcio non può fare a meno dei propri tifosi ed il loro silenzio, l’indifferenza, l’abbandono, costringerà i vertici societari a dare risposte e si dovrà uscire per forza dalle tane: prima o poi si dovrà parlare. Speriamo prima!

  44. Ip Address: 87.16.139.115

    Una buona notizia finalmente! Dal sito ufficiale del calciocatania,si apprende che il portiere Terracciano ha prolungato il contratto sino al 2019. Un giocatore che per ll’esperienza maturata meriterebbe un posto da titolare e che in silenzio ha ingoiato i bocconi amari della panchina, ma quando è’ stato chiamato in causa ha risposto sempre presente. Memorabili le due paratone contro L’Avellino al Massimino: da lì è’ cominciata la scalata alla salvezza. Altra notizia, quella che si è’ anche candidato alla panchina l’ex Legrottaglie, fonte itasportpress

  45. Ip Address: 82.59.110.22

    Buonasera raga’!

    Ciao sandrone! 😉

    Una notizia da Alcatraz TdG almeno un portiere l’abbiamo!

    UFFICIALE – CATANIA, Terracciano rinnova fino al 2019

    Nottte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  46. Ip Address: 91.252.203.83

    Buongiorno a tutti

  47. Ip Address: 91.252.203.83

    VICENZA, tra Marino e il rinnovo c’è il Catania
    11.06.2015 07:10 di Andrea Carlino
    articolo letto 448 volte

    Il tecnico del Vicenza, Pasquale Marino, è sempre più vicino al rinnovo contrattuale con la squadra veneta. L’incontro di ieri con la dirigenza berica è stato positivo e secondo diversi indiscrezioni all’allenatore di Marsala è stato offerto un contratto triennale con la garanzia che tutti i giocatori chiave del suo progetto possano rimanere anche il prossimo anno. Tra il rinnovo e Marino c’è però il Catania che ha effettuato un rilancio dopo la prima proposta di ingaggio giudicata bassa. Marino Marino s’è riservato 24 ore di tempo per decidere, riflettendo sulle due proposte.

  48. Ip Address: 86.222.127.37

    Ciao a tutti …..Marino non ha ancora scelto?Ma voi al suo posto chi scegliereste tra una squadra modello e l’armata guidata da Brancaleone di Buenos Aires e Teofilatto dei Leonzi ?

  49. Ip Address: 95.245.224.249

    Buongiorno raga’!

    Ciao Mexxican ………. (pulvirenti dimettiti) e vale! 😉

    Stamattina tempo bello e la temperatura e’ calda!

    vale, vuoi dire chi ci fara’ ridere di piu’ se l’armata Brancaleone oppure la squadra modello?
    Se resta l’uomo di Miami rideremo piangendo! :mrgreen:

    Buona giornata a tutti!

  50. Ip Address: 91.253.241.196

    CATANIA, rispetto, passione e femminilità: ecco il tifo “in rosa”
    11.06.2015 09:57 di Veronica Celi
    articolo letto 460 volte

    Secondo una leggenda metropolitana, le donne non sanno cos’è il fuorigioco. Non ci fu mai credenza più infondata. E Catania ne è la prova vivente. Il tifo rossazzurro presenta ampie pennellate di rosa. Tante le sostenitrici etnee che munite di sciarpe, cappellini, striscioni, ma soprattutto di grinta ed entusiasmo, incoraggiano instancabilmente la propria squadra del cuore dagli spalti, o davanti la tv, trasformando casa nella curva più rumorosa di sempre. C’è addirittura chi si organizza in club. Si tratta di organizzazioni che nulla hanno da invidiare a quelle composte esclusivamente da uomini.

    Un esempio su tutti: le Liotrine. “Donne, mamme, nonne, fidanzate, studentesse, lavoratrici che amano i colori rossazzurri e frequentano assiduamente lo stadio”. Cinzia Trovato, presidentessa, racconta: “L’idea di creare un club di tifose è nata a partire da un gruppo che esisteva già su Facebook. Seguiamo sempre il Catania in casa e, quando si può, in trasferta”. E sulla deludente stagione appena conclusasi: “Sicuramente c’è stata tanta sofferenza per i risultati arrivati dal campo, ma siamo fiduciose. Crediamo in un futuro ricco di soddisfazioni. Alcune di noi hanno partecipato a qualche manifestazione di protesta restando fuori dallo stadio durante certe partite”. Reazioni e attaccamento tali e quali a quelli dei sostenitori dell’altro sesso.

    Le Liotrine però sono anche altro: “Uno dei vanti maggiori è quello di operare anche nel sociale”. Ma come reagisce il tifo maschile davanti all’emergere di gruppi organizzati prettamente femminili? “All’inizio ci hanno creato dei problemi, ma abbiamo subito ribadito che non era nostro interesse apparire come ultras. La nostra priorità è essere tifose”.

    Ma in giro tra i social network è possibile scovare tante altre rossazzurre. Spesso azzardano commenti tecnici sulle prestazioni della squadra, o lanciano messaggi di indignazione, carichi di sentimento. Donne che sanno coniugare femminilità a sportività, animate da un unico intento: abbattere il muro dei pregiudizi, con coraggio e passione. Simbolo di un universo femminile – almeno quello occidentale – sempre più emancipato.

  51. Ip Address: 95.245.224.249

    Ri-ciao Mexxican, vabbe’ anche …… (pulvirenti dimettiti)! 😉

    Un applauso alle Liotrine! 😀

    Ti confermo che ogni partita che ho visto a Napoli e l’ultima a volta a Latina c’erano delle ragazze, delle signore e qualche ragazzino che soffrivano come noi maschietti.

    Buon appetito a tutti!

  52. Ip Address: 91.253.133.132

    VICENZA, Marino dice no al rinnovo. Il Catania torna in pole position
    11.06.2015 12:17 di Andrea Carlino
    articolo letto 468 volte

    Così come riporta Sky Sport, Pasquale Marino lascia la panchina del Vicenza, malgrado una proposta importante (contratto triennale). Vuole tornare a Catania; tra le parti ancora nessun accordo, ma adesso la società rossazzurra è tornata in pole position. Le parti stanno trattando (Marino vuole garanzie sia dal punto di vista economico che da quello tecnico). C’è ottimismo per la felice risoluzione della trattativa.

  53. Ip Address: 86.222.127.37

    significa che Marino ha scelto la nostra armata Brancaleone ……Branca branca branca …leon leon leon fuitt bum!!!!

  54. Ip Address: 91.253.133.132

    No vale !!!
    BOLOGNA, telefonata a Pasquale Marino in mattinata
    11.06.2015 12:57 di Redazione ITA Sport Press
    articolo letto 226 volte

    A Bologna nonostante la promozione in Serie A, non c’è la certezza che il tecnico Delio Rossi resti in panchina la prossima stagione. L’ex mister della Fiorentina, che ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2015 con rinnovo per la stagione 2015-16 in caso di promozione in Serie A, non ha dubbi sul futuro ma intanto la dirigenza rossoblù ha fatto questa mattina una telefonata a Pasquale Marino che non resterà al Vicenza. Sul mister di Marsala c’è anche il Catania ma è una corsa a due visto che il Cagliari si è defilato avendo scelto Rastelli.

  55. Ip Address: 95.245.224.249

    Raga’ mi sa che ritorna al Catania, speriamo! 😀

    VICENZA, Marino dice addio tramite Facebook: “Adesso torno a casa”
    11.06.2015 13:07 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85
    VICENZA, Marino dice addio tramite Facebook: “Adesso torno a casa”
    Con un messaggio apparso sulla pagina Facebook ufficiale, Pasquale Marino dice addio al Vicenza. Ecco il messaggio integrale: Spiegare è difficile. Dire GRAZIE un po’ più semplice. Devo dirlo alla società Vicenza che ha creduto in me, mesi fa, incondizionatamente e questo non lo dimenticherò mai. Devo dirlo ai giocatori del Vicenza che hanno dato l’anima, e io con loro. Devo dirlo alla città di Vicenza, che non conoscevo, e adesso amo. Devo dirlo ai tifosi del Vicenza che l’ultima partita non ho salutato per “paura” di crollare ed emozionarmi.
    Avevo deciso di lasciare dopo Vicenza-Pescara, dopo l’eliminazione, dopo l’amarezza. E invece ho ascoltato le idee e le proposte di un gruppo di lavoro fantastico del Vicenza Calcio. Ho riflettuto, barcollato, pensato e ripensato. E credo che chiudere qui sia la cosa migliore, perché quello che abbiamo fatto è straordinario, è talmente bello che non voglio correre il rischio neanche per un solo istante di rovinarlo. Non so se è la cosa giusta, forse sarà sbagliato, ma ho deciso così. Vi abbraccio e vi ringrazio di cuore. Adesso torno a casa. ‪#‎forzalane‬

  56. Ip Address: 95.245.224.249

    Quello sopra e’ un commento fatto da Marino 27 minuti fa! 😀

  57. Ip Address: 95.245.224.249

    Sono contento perche’ fara’ ragionare Pulvirenti e cacciare, quell’ incompetente d’uomo di Miami! :mrgreen:

  58. Ip Address: 84.226.233.114

    Ciao ragazzi

    Penso che nemmeno Marino riuscirà a fare capire qualcosa di calcio a Cosentino.

    Csentino vattene

  59. Ip Address: 37.118.99.97

    l’operazione è finalizzata a “calmare” la piazza. A Cosentino non lo smuove nessuno…PURTROPPO. E speriamo di non dover assistere alla stessa sorte di Sannino. Qui bisogna rispettare gli ordini di scuderia…. PulviCosentino Sparite!!

  60. Ip Address: 82.187.251.105

    Ma siete così sicuri dell’arrivo di Marino?
    io no. Infatti ci saranno delle sorprese.

  61. Ip Address: 151.74.152.191

    Forse non vi è chiaro che oggi come oggi Cosentino = Catania Calcio, quindi scordiamoci, io per primo, un Catania senza questo individuo, assolutamente necessario per la sopravvivenza di Pulvirenti calcistico.

    Poi ancora non c’è nessun comunicato circa l’arrivo di Marino che , se dovesse arrivare, ha certamente bisogno di materiale umano valido per poter allenare nel modo in cui sa fare; mi spiego meglio, anche se prendessimo Mourinho o Guardiola, bisogna dare loro una squadra almeno, un parco giocatori di buon livello, cosa che sotto la regia espertissima del grande stratega di mercato, quale Mr. Cosentino ha dimostrato di essere, dubito fortemente possa arrivare …..anzi, ne sono spiccatamente sicuro che avverrebbe tutto l’opposto ( vd campionato 2013/14, 2014/15).

    Evitiamo per favore facili entusiasmi e ricordiamoci con chi abbiamo a che fare……cioè col Nulla ammiscato col niente…….

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu