Catania-Brescia 5-1: e’ un Catania che va al Maximo…

 Scritto da il 26 novembre 2010 alle 08:26
Nov 262010
 

Un giovedi da leoni si potrebbe dire parafrasando un vecchio film.

 Questa coppa Italia non finisce mai di regalarci sorprese, il Catania con le cosidette seconde linee in campo da’ una sonora lezione al Brescia che non e’ esattamente una squadra da oratorio (ricordiamo a tutti che ha pareggiato a Milano contro l’inter) le rifila cinque pappine e la rimanda in Lombardia a meditare sui propri errori. La Coppa Italia che adesso viene chiamata Tim Cup vien vista come il fumo negli occhi dagli addetti ai lavori, un disturbo da evitare visto che distrae rispetto agli obbiettivi delle squadre poco propense a giocare questa coppa impegnati come sono in ottica campionato. Ma, si rivela invece un buon laborario per chi come il Catania (o se vogliamo il nostro Mister) ha voglia di fare esperimenti che in campionato non sono consentiti e allora vediamo magicamente in campo a Catania il Trio delle meraviglie Antenucci- Barrientos-Lopez : “S.Antonio quanta grazia!” Cosi come per incanto ecco che il Catania abulico in fase offensiva del campionato, il Catania che ha segnato solo 11 reti in 13 partite, diventa una macchina da gol e rifila quattro reti al Varese il turno precedente (ma era una formazione di serie B), e ieri sera contro il Brescia ne fa addirittura cinque guadagnandosi il diritto di giocare il prossimo turno contro la Juve. Sapete chi e’ il protagonista assoluto di questa gara? È Maxi Lopez! Indisponibile domenica contro la Lazio il biondo argentino ha pensato bene di ricordare a tutti chi e’,  e quanto vale, in questa fredda e umida serata al Massimino. Insieme a lui si sono distinti Antenucci (l’eterna spalla d’attacco invocata per Maxi), il Pitu Barrientos che fra alti e bassi ha fatto vedere in alcuni casi il suo genio pallonaro (l’ultimo dei quali la fantastica apertura che ha mandato in gol Antenucci), e Gennaro Del Vecchio che stasera ha giocato con la grinta e la cattiveria di Sampdoriana memoria. Della partita c’e’ ben poco da raccontare, il Catania visto ieri sera e’ piaciuto, ha dato molte conferme al Mister (dimenticavo Pablo Alvarez), ha rilanciato Fabio Sciacca ma ha fatto anche vedere lacune da parte di qualche giocatore in  campo(non voglio fare nomi) che meritano maggiori approfondimenti da parte del Mister. Il Catania passa il turno e negli ottavi trova la Juventus. La gara, prevista a Torino, potrebbe però giocarsi a Catania: la società  ha chiesto alla dirigenza bianconera la disponibilità di disputare la partita al Massimino.

UNA RIFLESSIONE PENSANDO AL CAMPIONATO

Sono passate 13 giornate di campionato e il Catania malgrado non abbia mostrato grande calcio ha una posizione in classifica invidiabile, a ragion di logica il tifoso Catanese ( memore del campionato passato) dovrebbe solamente festeggiare. Ma non e’ cosi per il semplice motivo che a tutt’oggi il Catania ha mostrato nel gioco espresso  delle evidenti   lacune facendo sorgere un po’ in tutti delle perplessità che, partita dopo partita, non riusciamo a scrollarci di dosso. Ma in un campionato cosi difficile e cosi’ equilibrato, bisogna cercare di ragionare in maniera piu’ razionale e non farsi prendere dai facili isterismi, bisogna guardare con ottimismo e fiducia al lavoro fatto dal Mister e dalla societa’. Non si puo’ parlare di salvezza quando si fanno un paio di risulati negativi come non si puo’ al contrario parlare di Europa se la squadra vince un paio di partite. Ci vuole piu’ equilibrio, una maggiore maturita’ nelle nostre considerazioni anche e sopratutto nel giudicare il lavoro portato avanti da Giampaolo. Preferisco mantenere una linea equilibrata a difesa della squadra, del mister e della società criticando il giusto. Mi viene difficile fare il critico a tutti i costi, anche se il gioco (oggi) non mi soddisfa vedo un grande impegno da parte di tutti e un allenatore meticoloso nel suo lavoro, un allenatore che cerca di portare avanti le sue idee. Che piacciano o meno questo puo’ essere secondario se il Catania riuscira’ a migliorare la classifica dell’anno passato. L’unico obbiettivo da puntare e di continuare  la marcia di avvicinamento verso mete piu’ prestigiose. Per fare questo occorre un maggiore equilibrio, e una maggiore maturita’ da parte di tutto l’ambiente. La squadra si sostiene sempre e comunque. I processi si fanno alla fine, non mi stanchero’ mai di dirlo  : ” IL CATANIA SI AMA NON SI DISCUTE!”

A SOSTEGNO DI UNA FEDE.

UN SOLO GRIDO:” FORZA CATANIA!”

CATANIA-BRESCIA 5-1
Catania
(4-3-1-2):

Campagnolo 6, Alvarez 6,5 (35′ st Silvestre sv), Potenza 6, Terlizzi 6.5, Marchese 5, Delvecchio 6,5 (11′ st Izco 6), Sciacca 6,5, Martinho 6.5 (11′ st Pesce 6,5), Barrientos 6.5, Maxi Lopez 7.5, Antenucci 7 ( Kosicky,  Llama, Ricchiuti, Capuano). All.: Giampaolo 7.
 

Brescia (4-3-1-2):

Arcari , Berardi  (35′ st Zambelli sv), Zoboli , De Maio , Dallamano , Baiocco , Budel , Hetemaj  (27′ st Vass ), Taddei  (15′ st Antonio ), Possanzini , Feczesin. (Sereni, Eder,  Cordova,  Martinez). All. Iachini .
 

Arbitro: Ciampi di Roma 5.
Reti: nel pt 14′ Martinho, 18′ Feczesin; nel st 10′ e 41′ Maxi Lopez, 13′ Pesce, 38′ Antenucci.
Note: angoli 5-3 per il Catania. Ammoniti: Feczesin e Pesce per gioco scorretto. Spettatori: 3.000.

  18 Commenti per “Catania-Brescia 5-1: e’ un Catania che va al Maximo…”

  1. Ip Address: 82.145.208.59

    Ciao e Bravo Mario il CATANIA SI AMA e SI SOSTIENE!bell’articolo. Ieri la partita me la sono vista alle 23 ma registrai 🙂 perché lavoravo! E m’arricriai! Questa e l’anima del Catania spero che giampaolo se me sia ACCORTO. Quasi quasi mi taliu dinovu a pattita…………

  2. Ip Address: 151.33.43.194

    Ciao Matteuccio,

    mi sono divertito ieri sera allo stadio, anche se infreddolito mi sono riscaldato il cuore vedendo un grande Maxi e un grande Catania.
    Unico difetto della serata:” ca pippo Mongibello non era ccu’mmia”.
    Alla prossima dobbiamo essere tutti e tre insieme, un abbraccio…

    FOZZA CATANIAAA!!!

  3. Ip Address: 95.245.11.125

    Buongiorno raga’!!! 😀 😀 😀
    Non ci esaltiamo troppo raga’!!!
    Mi e’ piaciuto molto il secondo tempo e Barrientos anche se ha sbagliato parecchi passaggi si vede che ha classe.
    Se GMP gioca con due punte altro che mandare via Antenucci e’ meglio tenercelo stretto stretto!!! 😆 😆 😆

    Buona giornata a tutti anche se piovosa!!!

    Liotru let’s GO!!!

  4. Ip Address: 82.145.208.86

    Ciao mario , spero anch’io di andare a vedere il Catania al massimino tutti insieme ! A pippo u sintii antura e parlavamo di una speranza nella domenica di trasferta di sfatare questo tabù della vittoria per me possibile se gioca come a giocato ieri! Ciao Giorgio da te piove , qui da me Nevica………… Per i figli miei e una bellissima giornata x me un pò meno picchi poi aiu spalari!ciao a tutti pari e Fozza Catania.

  5. Ip Address: 90.12.80.114

    Ciao mario e a tutti i fedelissimi.
    Scusa Mario ma io sono coerente con me stesso e soprattutto sincero sempre con me stesso e vorrei analizzare con te queste tue certezze!!!

    “Ci vuole piu’ equilibrio, una maggiore maturita’ nelle nostre considerazioni anche e sopratutto nel giudicare il lavoro portato avanti da Giampaolo. ( QUALE LAVORO? Preferisco mantenere una linea equilibrata a difesa della squadra, del mister e della società criticando il giusto. Mi viene difficile fare il critico a tutti i costi, (MI SA CHE ANCHE TU ULTIMAMENTE CRITICAVI E CRITICHI…anche se il gioco (oggi) non mi soddisfa vedo un grande impegno da parte di tutti e un allenatore meticoloso nel suo lavoro, un allenatore che cerca di portare avanti le sue idee.QUALI IDEE Che piacciano o meno questo puo’ essere secondario se il Catania riuscira’ a migliorare la classifica dell’anno passato SU QUESTO SONO D’ACCORDO, MA NON SO PERCHE’ MI RIVIENE in MENTE BALDINI!!!
    RIGUARDO ALLA PARTITR

  6. Ip Address: 90.12.80.114

    nON SO PI CHI MI SCAPPA 😀 😀 😀 😀

    dICEVO RIGUARDO LA PARTITA DI IERI SUBITO DOPO LA FINE HO FATTO IL MIO COMMENTO CHE COLLIMA PERFETTAMENTE CON IL TUO……..MA ALLORA HO RAGIONE IO A DIRE CHE I TITOLARI STANNO IN PANCHINA O IN TRIBUNA E LE RISERVE IN CAMPO
    TI DICO LE MIE RISERVE
    POTENZA
    MARCHESE
    RICCHIUTI ( secondo la partita ma maiiiii tutti e 90 mn
    MASCARA ( IDEM COME RICCHIUTI)

    titolari inamovibili cioé la mia e dico solo la mia formazione

    ——————ANDUJAR
    ALVAREZ—SILVESTRE-TERLIZZI- SPOLLI
    ——-CARBONI——–BIAGIANTI
    GOMEZ——–BARRIENTOS——-LLAMA
    ——————LOPEZ

    ie nun ci ne pi nunnu!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 😉 😉 😉

  7. Ip Address: 90.1.195.194

    Dimenticavo Mario una cosa importante da chiederti, tu credi che a Roma Giampaolo giochi come ieri sera o come tutte le altre volte, io credo come in passato!!!
    Ciao 😉

  8. Ip Address: 95.251.52.69

    Un saluto a tutto il popolo rossazzurro…

    E’ da quando è nato il sito che vi leggo, ma scrivo solo adesso… e non per parlare della partita…

    Ieri sera sono andato allo stadio dopo tanto tempo (dal 2 – 0 a l Palermo dell’anno scorso) e mi sono davvero divertito… Peccato che però ho visto solo gli ultimi 40 minuti!

    Ho difficoltà ad andare allo stadio e spesso lo decido solo all’ultimo momento, come ieri sera. Arrivato alle 20:00, ai botteghini mi dicono che i biglietti si devono fare alla Lottomatica che c’è a pochi metri dallo Stadio… il problema è che alla Lottomatica ci sono più di 200 persone in fila e in 20 minuti non stamperanno mai i biglietti per tutti!
    Infatti 20 minuti dopo la fila viene magicamente dispersa dalla frase “Stamu chiurennu, non ni facemu cchiù biglietti!”

    Mancano 25 minuti all’inizio della partita e la gente si sposta infuriata verso i botteghini, spalmandosi sui vetri, salendo in piedi sulle ringhiere e cominciando a intimare con frasi poco carine ai dipendenti di stampare i biglietti “picchì ié n’ura e menza ca spettu caffora! E m’ata ffari trasiri!”

    Dopo svariati “Cunnutu tu e cu non tu rici! CUNNUTU!” e cose che non vale neanche la pena riportare, alle 20:40 miracolosamente decidono di stampare i biglietti… ma chiaramente, con a disposizione 5 terminali e 5 dipendenti, si mette in funzione una sola macchinetta… -.-”

    Vi lascio immaginare la fatica (perché di fatica si tratta) provata nello stare in fila con gente che poco conosce il significato di coda e che è (giustamente) infuriata perché vorrebbe vedere la partita…

    Riesco ad avere il biglietto alle 21:45 ed entro allo stadio al 49’… Tornare in curva Nord, trovare il tifo organizzato e cantare con loro incitando la squadra e vedersi 4 pregevoli gol dei rossazzurri… beh, ne è valsa la pena…

    Male la Società: sono uno che ha sempre difeso Pulvirenti-Lo Monaco e Co., ma dopo i bei discorsi sulla credibilità di tutti gli aspetti societari, sul Centro Sportivo, sui bilanci in attivo, ecc…, non abbiamo ancora un posto dove comprare i biglietti senza dover penare ore intere di fila… per una società di Serie A questo è IMBARAZZANTE!

    Male certuni che non sano ancora che cosa sia la civiltà…

    Un applauso infine, a chi ha sostenuto fino alla fine e dopo la partita, alla squadra e al Mister che secondo me merita un po’ di sostegno (credo che in fin dei conti si sia esagerato un po’ con lui in questi mesi)…

    Ma… tornerà il tifo organizzato la domenica? Che se ne dica, è vero… manca troppo… è determinante!

    A presto! 😉

  9. Ip Address: 90.1.200.2

    Ciao MarCatanologo

    D’accordo con te al 95% ma non solo per il calcio noi catanesi siamo cosi, nun c’é chi fari e io mi metto per primo, ho guidato a Malta, nord Italia e quasi tutti i paesi Europei, solo da Roma in giù non metto la cintura, non rispetto la ds in Città e cosi via…..ma orgoglioso sempre di essere catanese, anzi se un giorno la Sicilia divenisse indipendente, potrei anche tornarci a vivere, ma cosi no…………….ma non mi dilungo, e ti chiedo a parte Catania dove la trovi una Città che i suoi tifosi fanno ancora la fila anche se la partita è già iniziata?
    Il resto cioè il 5% e per l’allenatore credimi non è cosa, 2 punti in trasferta su 5 partite e 3 gol fatti e 8 subiti u restu nun cunta, ci vuole coraggio !!!!!!!!!!! su tre partite preferisco perderne 2 anche a 3-2 e vincerne 1 a 2-1 sono tre punti!!! due pareggi 0-0 e una sconfitta 1-0 fanno 2 punti!!!!!questo è quello che Giampaolo nella sua carriera non ha mai capito!!! da li i suoi esoneri!!
    Ciao e scrivi più spesso 😉 😉

  10. Ip Address: 151.33.41.33

    Buonasera a tutta la Rossazzurranza del mondo.

    Ciao Marcatanologo, benritrovato.

    La fila si puo’ evitare facendo il biglietto per tempo come faccio io da sempre da quando non ho piu’ l’abbonamento. E’ anche vero che alcune cose vanno migliorate e alla svelta ma comu si rici a Catania : “Roma non si costruiu tutta n’da na vota ” … 🙄 🙄 🙄

    Chiarezza, fratello.

    Capisco il tuo eterno incazzamento verso il tipo di modulo Giampaoliano, ma credimi te lo dico con molta franchezza questo e’ un allenatore preparato, e intelligente perche’ dimostra di non essere chiuso nelle sue idee e se gli diamo il giusto tempo credo che con lui il Catania avra’ trovato il giusto allenatore per costruire un futuro pieno di soddisfazioni.

    Ti voglio chiedere una cosa : il sig, Mourinho e’ mai stato un allenatore che faceva giocare le sue squadre dando spettacolo?

    AMO CATANIA E IL CATANIA!!!

  11. Ip Address: 95.251.52.69

    @ Catanista: lo so :D… infatti quando ho la certezza di poter andare allo stadio ci penso sempre molto prima! Il problema è per chi riesce a liberarsi all’ultimo momento… io ieri sera ero tra quelli. Ripeto che comunque è incredibile che in serie A dobbiamo affidarci ai tabaccai, che spesso fanno finta di non avere il servizio, e non avere un botteghino degno del suo nome -.-“…

    @chiarezza: il cuore del Catanese non si discute! 😀 Se fosse affiancato da un po’ di educazione sarebbe perfetto 🙄 …

    Condivido il pensiero di Catanista… Mourinho in fase difensiva voleva gli stessi movimenti di Giampaolo… prova ne sia Eto’o che saliva a fare il terzino aggiunto…

  12. Ip Address: 151.33.41.33

    Il Cuore del Catanese e’ unico.
    Purtroppo anche l’ineducazione Ha grosse radici nella nostra citta’, spero che le giovani leve crescano con un altro tipo di mentalita’.
    La nostra splendida Citta’ ha bisogno di giovani che sappiano cosa significhi il rispetto per gli altri … e’ solo una questione di cultura, cultura con la C maiuscola. Che non sia pero’ una cultura di tipo mafioso radicata nei quartieri meno nobili della Citta’, dove per tanti motivi cresce e prospera la cultura della sopraffazione …

    AMO CATANIA E IL CATANIA!!!

  13. Ip Address: 90.1.200.2

    Ciao fratello Mario
    Non so perché ultimamente non andiamo d”accordo, ti faccio un esempio non calcistico….

    tua frase ” una cultura di tipo mafioso radicata nei quartieri meno nobili della Citta’, dove per tanti motivi cresce e prospera la cultura della sopraffazione …”

    Io abitavo nei dintorni di p.zza Europa cioè il top di Catania….mai vista tanta mer….da in cosi spazio concentrata, gente che con la spazzatura sotto casa, gli saltavono sopra per non calpestarla ma non facevano niente per eliminare il problema, dove 1 lt di olio costava il doppio di un qualsiesi negozio da via Juvara, e cosi via 😉 😉 😉 😉
    io a Librino o molti amici onesti e laboriosi, ma conoscendoti da già vari anni so che anche tu la pensi come me a PARTE LOGICAMENTE GIAMPAOMLETTINU!!! 😉 😉 😉 😉
    un abraccio

    MarCatanologo

    L’educazione del Catanese e questa e non la possiamo cambiare ne tu ne io siamo cosi ………………..pessi 8) 8) 8) 8) 8)

  14. Ip Address: 151.33.41.33

    La frase “radicata nei quartieri meno nobili della citta” ha secondo me un significato ben preciso ma si puo’ interpretare a seconda del modo di vedere le cose. Mi spiego meglio.
    non intendevo assolutamente dire che la causa di tutti i mali di Catania risiede nei quartieri piu’ popolari perche’ e’ chiaro che non si puo’ fare di tutta l’erba un fascio come e’ chiaro che generalizzare e a priori una cosa sbagliata.
    Come dici tu la spazzatura da calpestare risiede ovunque … Io non provengo certo da un quartiere “Inn” della Citta’ ma non per questo ci puo’ essere qualcuno che e’ nato in un quartiere piu’ “chic” che puo’ insegnarmi il significato delle parole Rispetto ed educazione…

    Dimenticavo.
    Non credo che noi due ultimamente non andiamo d’accordo e’ solo una tua impressione.
    Credo pero’ che in questo particolare momento abbiamo modi diversi di vedere le cose(ma non e’ detto che io abbia ragione). 😉 😉 😉

  15. Ip Address: 90.1.200.2

    Mario il problema per me è uno solo, COERENZA, o meglio CHIAREZZA da li il mio nick già dal primo giorno Chiarezza perché quando mi sono deciso a scrivere sul blog .com c’erano molte cose non chiare da li ho chiesto CHIAREZZA la stessa CHIAREZZA che oggi chiedo ai tifosi, alla presidenza gli unici per me aventi diritto a parlare, perché sia i giocatori che i direttori passano,, volendo se non chiari con noi,, anche i presidenti,,le ,uniche cose che restano nei secoli sono solo la squadra ed i tifosi!!!! ora tu come sempre “accecato” dall’amore per il Catania se vinciamo Giampaolo è bravo, se perdiamo non è bravo; io ti stimo e so per certo conoscendoti da molto tempo che ti lasci influenzare dai risultati, ma ora mi chiedo, ti ho rivolto diverse domante; su Giampaolo e la squadra, perché non mi dai una risposta?

    Un abbraccio
    Vittorio

  16. Ip Address: 88.151.47.100

    Buona sera popolo rossazzurro…
    bentornato a MarCatanologo

    purtroppo quello che hai detto secondo me esiste solo a catania perchè a palermo si sono portati più avanti di noi quindi non è una piaga della sicilia o del mezzogiorno e solo a catania io la chiamo mal organizzazione speriamo in un miglioramento…..
    sul resto spero che il Mister si apra bene gli occhi come ha detto Chiarezza 3 partite con un pareggio fanno 3 punti, 2 perse una vinta fa 3 punti uguale con un bel gioco…..

    spero che cambi mentalità dopo la vittoria con il Brescia…
    ma non facciamo voli pendarici ???? ieri non era il vero Brescia erano le riserve messi in campo….

    il catania deve giocare con il 4-3-1-2 questo è il modulo vincente secondo me.

    ————————————————FORZA CATANIA——————————————-

  17. Ip Address: 94.37.15.135

    Buongiorno a tutti, ancora a letto?
    Come sapete ho sempre poco tempo per scrivere e qua ndo lo faccio mi dilungo a volte in maniera insopportabile, abbiate pazienza….
    Fra l’altro nel rincoglionimento di giovedì sera e per la frenesia di farlo ho pure sbagliato sito…..
    Ho letto attentamente i vostri post extra calcistici con attenzione e mi rendo conto che Catania deve crescere ed è proprio in quei quartieri dove le informazioni giungono in maniera farraginosa che bisognerebbe concentrare l’attenzione ed investire in cultura ed educazione civica; questo non vuol dire che il corso Italia rappresenti l’isola felice e lo stereotipo cui fare riferimento per la nostra crescita, i bei negozi ed i palazzi monumentali non nascondono le siringhe per terra ed accolgono spesso i corrieri della polvere bianca per prestigiosi clienti che non valgono un centesimo degli onesti operai di librino.
    Cari Mario e Vittorio, voi la pensate esattamente allo stesso modo, anzi la preoccupazione che esternate per le sorti della nostra amata città vi fa onore.
    Purtroppo in un paese dove a tutela del cittadino ci sono soltanto due volanti, ferme in punti strategici ed a motore spento perchè di benzina non ce n’è e dove per esercitare il proprio diritto alla cultura ci si deve appendere ai monumenti le speranze continuano ad affievolirsi….
    Su Giampaolo invece non andrete mai daccordo e lì io non metto lingua poichè mi trovo in posizione equidistante da entrambi e sono ancora dibattuto ma come dicevo da altre parti il fatto che il mister stia iniziando a valutare l’ipotesi del trequartista dietro le due punte e per questo nutro un sufficiente ottimismo.
    FORZA CATANIA SEMPRE!!SQUADRA E CITTA’!!

  18. Ip Address: 93.40.119.121

    ciao a tutti ragazzi!! un saluto a mario bell’articolo mi associo con le tue idee espresse e sempre forza catania:D 😀 😀

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu