Catania – Cagliari 0 – 0

 Scritto da il 7 aprile 2013 alle 18:39
Apr 072013
 

Maran

Una partita noiosa, sembra che le squadre volevano a tutti i costi il pareggio, hanno dato l’impressione di aver poca voglia.

Il primo tempo finisce a reti inviolate, occasioni con il contagocce e nessun pericolo reale.

Nel secondo tempo il Catania sembra più reattivo ma perde parecchia qualità nella manovra, impreciso.

Il Cagliari fatica a costruire il gioco e si affida spesso a tiri dalla distanza senza mordere.

I Rossazzurri cercano di impostare il gioco con un Gomez bloccato a dovere dalla difesa  sarda. Il Cagliari concede pochi spazi all’intraprendenza di un Bergessio sempre isolato.

Nel finale, possiamo dire che ci è andata grassa con il salvataggio di Marchese alla disperata su un Thiago Ribeiro che aveva superato Andujar, sarebbe stata la beffa finale.

Anche sta volta non abbiamo approfittato del pareggio in casa della Fiorentina con il Milan, e  possiamo dire addio ai sogni europei, un punto per parte che non cambia nulla in classifica, non resta che accontentarsi del nulla di fatto in attesa della partita con il Chievo.

 

Alvarez : C’è rammarico tra noi. Abbiamo cercato di fare risultato fino alla fine, ma non ci siamo riusciti. Mancano ancora diverse partite, nulla è perduto. Dobbiamo rimanere concentrati e continuare a giocare bene. Palermo? Beh, al momento pensiamo solo alla partita del Chievo, non mi interessa del risultato dei rosanero.

Maran: Ci abbiamo provato sapendo che giocavamo contro una grande squadra. Abbiamo inseguito la vittoria e anche se non abbiamo vinto siamo usciti comunque a testa alta dal campo. Ora dobbiamo andare avanti con fiducia, anche perché puntiamo al record di punti in questo campionato e vogliamo centrarlo, sapendo che non sarà facile, andiamo avanti così.

Keko: Gli obiettivi volano via, ma le assenze di Lodi ed Almiron si sono fatte sentire. Il Cagliari ha fatto una buona partita, mentre noi non siamo stati lucidi negli ultimi metri. Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e andare avanti. Non molliamo.

Gasparin: C’è rammarico per il risultato, ma abbiamo giocato contro una squadra in forma, tra le migliori nel girone di ritorno e che sabato scorso ha vinto contro la Fiorentina. Oggi potevamo vincere o perdere. Siamo comunque a due punti dal record dei punti in A e siamo a quattro punti da quelli conquistati all’andata. Oggi diamo merito ad una squadra importante. Il sogno continua a sette giornate dalla fine del campionato che resta straordinario per noi.

  7 Commenti per “Catania – Cagliari 0 – 0”

  1. Ip Address: 82.59.2.15

    L’importante è mantenere l’ottavo posto e superare quota cinquanta.
    Attenti all’Udinese che ci sta tallonando ha solo1 punto di distacco.

  2. Ip Address: 92.135.79.76

    Ciao Joe ogni tantyo ti fai sentire,

    Accetto scommesse, il Catania arriva tra i 57 e i 60 punti, per buona pace di qualcuno :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  3. Ip Address: 88.66.22.204

    ma dai su io mi accontento e poi
    visto basta che non giocano lodi e barrientos
    giá siamo a corto di idee
    mancano i rincalzi e la squadra e composta da buoni e discreti giocatori
    ma niente di piú senza volere sminuire

  4. Ip Address: 79.2.65.21

    Ciao Vittorio,
    me lo auguro, ma sarà dura, vedo che i giocatori ormai hanno mollato non c’è più l’impegno e la voglia di una volta 😉 😉 😉

  5. Ip Address: 128.67.26.237

    Ciao Joe,dai un’occhiata alla casella di posta

  6. Ip Address: 82.59.109.202

    Buonasera raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Ciao joe, Chirexxa, Lux e saluto Marco. :ciao: :ciao: :ciao:
    Raga’ non ho seguito la partita ma solo il finale. Dico ci e’ andata bene.
    Il Cagliari in questo momento e’ una squadra rognosa per tutti.
    Adesso il Chievo che mi sembra con i kiwi a terra ma come sappiamo benissimo e’ sempre una squadra tosta per noi.

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: :catania: :catania: :catania:

  7. Ip Address: 72.226.121.41

    Come volevasi dimostrare e cioe’ che l’inter,,tenuto conto del materiale giocatori che si ritrova,e’ nettamente la piu’ scarsa delle sette sorelle.Purtroppo e’,’ riuscita a vincere contro di noi e ancora adesso ne paghiamo duramente le conseguenze.Anche contro l’atalanta,che non e’ certo un fulmine di guerra,ha perso e dopo essere passata in vantaggio di due goi.Lo ripeto da mesi,a parte i giocatori,e’ l;allenatore che non sa che pesci prendere e che e’ fortunato a sedere ancora sulla panchina neroazzurra.SEMPRE FORZA CATANIA

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu