CATANIA-CAGLIARI I PRECEDENTI

 Scritto da il 28 aprile 2011 alle 21:52
Apr 282011
 

AUGURI SIMEONE

Oggi è il giorno del compleanno del Cholo Simeone: a lui vanno i nostri auguri più sinceri. Il più bel regalo che gli posso augurare è quello di raccogliere i tre punti in palio Domenica nella sfida contro il Cagliari.

In sala stampa il Cholo ha ribadito l’importanza della sfida di Domenica: “anche se oggi compio gli anni, il mio pensiero è rivolto alla sfida contro il Cagliari. Sabato a Torino il Catania ha dimostrato di essere una squadra viva, che non molla mai. Uscire da Torino senza raccogliere punti sarebbe stato un peccato per quello che abbiamo dato in campo.Devo dire di essere totalmente d’accordo con il Simeone-pensiero. Aggiungo che il risultato di Domenica è determinante; un solo segno da considerare per il Catania in schedina: l’uno fisso!

I NUMERI DI CATANIA-CAGLIARI 

Domenica Catania e Cagliari si affronteranno per l’ottava volta in serie A.

Il Cagliari a Catania non ha mai avuto vita facile. Su sette partite disputate allo stadio Angelo Massimino ben cinque, sono state vinte dal Catania,una dal Cagliari (quando fummo costretti a giocare in campo neutro e a porte chiuse), e una sola pareggiata.

Il primo precedente risale al lontano Ottobre 1964 quando la partita si chiuse sul 2-1 con reti di Danova e Cordova per il Catania. Un’autorete di Rambaldelli permise al Cagliari di accorciare le distanze. Nel Novembre del 1965 il Catania fece sua la partita con l’identico punteggio di 2-1. Riva diede il vantaggio al Cagliari che fu poi rimontato e battuto dal Catania con due reti di Calvanese e Fantazzi. Nel dicembre del 1970 l’unico pareggio della sfida con i sardi. Finì 1-1 con reti di Baisi e Gori.

Arriviamo così ai giorni nostri quando dopo 37 anni Catania e Cagliari s’incontrarono di nuovo nella massima serie ma in campo neutro dove occorse l’unica vittoria che i sardi possono vantare sul nostro campo. Fini 1-0 grazie ad un rigore segnato da Suazo. Gli ultimi incontri disputati al Massimino hanno sempre visto l’identico punteggio finale e cioè 2-1 per il Catania, rispettivamente nel Marzo 2008 (Conti,Silvestri e autorete Canini), Novembre 2008 ( Jeda, Mascara, Sabato) e ottobre 2009 (Ricchiuti, Dessena, Martinez).

La partita sarà arbitrata dal signor Peruzzo di Schio, assistenti di linea Barbiranti di Ferrara, Galloni di Lodi, il quarto uomo sarà Morganti di Ascoli Piceno.

Domenica tutti allo stadio, facciamo vedere di che pasta siamo fatti noi Catanesi. Trasciniamo la squadra verso una vittoria che ci condurrà dritti al sesto anno consecutivo di serie A: “IO CI CREDO!”

A SOSTEGNO DI UNA FEDE:”FORZA CATANIA!” 

Dobbiamo dimostrare contro il Cagliari di avere trovato gli equilibri giusti perché la partita contro la squadra sarda sarà molto dura. Sarà importante stare uniti sia in campo sia sugli spalti. Questa partita non la giocano solo i calciatori, ma tutto il pubblico Catanese“.

  17 Commenti per “CATANIA-CAGLIARI I PRECEDENTI”

  1. Ip Address: 79.26.64.149

    Buonasera a tutti……

    mi auguro che il ns. Catania gioca come ha fatto contro la Juventus nel secondo tempo…..
    allora non temo confronti con nessuno !!!!!

    ———————————————–FORZACATANIA———————————–

  2. Ip Address: 79.33.40.165

    buongiorno popolo rossoazzurro vi faccio sapere che e morto cinesinho ex giocatore del catania chi non si ricorda di questo giocatore ha lanciato luca toni sono rimasto dispiaciuto 😳

  3. Ip Address: 95.239.35.8

    😉 😉 Buongiorno raga’!!! 😉 😉

    Ciao joe!!! 😉 😉 😉
    Spero ardentemente che i Nostri giochino come a Torino, come scrivi tu joe, non ci sara’ “trippa per gatti” per il Cagliari!!! 😀 😀 😀

    😉 😉 Ciao angelo 😉 😉
    LO sapevamo gia’ che Cinesinho non c’e’ piu’. Pensa che lo visto giocare con la maglia del Catania, in TV, e poi andare alla giuve.
    Uno dei migliori giocatori che ha avuto il Catania. Che riposi in pace.

    😉 😉 Ciao Mongibello:wink: 😉
    Due settimane fa ho parlato con il Dott. Tumello per la “Tessera del Tifoso”. Mi aveva detto che, la Tessera, me la spediva ma non mi e’ ancora pervenuta.
    Gli puoi telefonare tu? Digli che mi chiamo Pistorio Giorgio. Va bene?

    Forza Catania!!!

  4. Ip Address: 83.103.74.23

    Ciao Giorgio, anche Matteocifalotu è nelle tue stesse condizioni, solo che addirittura è difficile ricontattare il dr. Tumello. Io faccio la prova, comunque non abbiate timore di rompere le scatole. Ieri sono andato sul sito della Lega e ho letto le disposizioni riguardanti il rilascio delle tessere. Le società devono rilasciarle entro 20 giorni dalla richiesta. Pertanto sono in torto loro. Insistiamo ragazzi, alla fine ce la faremo!!

  5. Ip Address: 88.45.219.230

    amici rossazzurri buongiorno.
    due cose.
    la prima
    ma le pagelle? d’accordo che la partita con la juve è abbondantemente archiviata ma la pagella è una consetudine da conservare.
    la seconda
    noto con piacere che amici di questo sito discutino sulla tessera del tifoso senza nessuna remora di essere additati come traditori o simili. questo a riprova della bontà e dell’equilibrio del sito. complimenti agli amministratori.
    FORZA CATANIA
    Giampiero

  6. Ip Address: 79.26.101.71

    Buongiorno a tutti,forse prima di una gara importante come quella di domenica prossima,sarebbe stato più opportuno evitare certe dichiarazioni,anche se i giocatori,ormai sono abituati a queste voci dimercato tutto l’anno.Comunque fino a domenica sera avrei evitato.

    Catania, ag.Silvestre: “Ci guarderemo altrove”
    28.04.2011 22.27 di Riccardo Mancini articolo letto 2477 volte
    © foto di Anto.Abbate/TuttoLegaPro.com
    “Silvestre non rinnoverà il contratto in scadenza col Catania nel 2012”: parola dell’agente del difensore argentino, Fernando Cosentino che, intervenuto ai microfoni de lalaziosiamonoi.it, ha poi voluto precisare: “La situazione di Matìas è chiara: ha un contratto che scade nel 2012 e difficilmente rinnoverà con la squadra catenese. Credo sia arrivato il momento di guardare altrove. Con l’amministratore delegato Lo Monaco e la società c’è un ottimo rapporto. Ma ora la situazione è cambiata. Cercheremo la soluzione migliore”. Negli ultimi giorni, la Lazio, dopo l’interesse manifestato nelle scorse stagioni e alla ricerca di un difensore centrale, sembra essere tornata alla carica per Silvestre: “Certamente il ragazzo si guarderà intorno ed una squadra come la Lazio, che è in procinto di andare in Champions League, sarebbe una piazza graditissima”.

  7. Ip Address: 88.45.219.230

    ciao Peppuzzo. nulla di nuovo sotto questo cielo. per altro già più volte proclamato l’addio di Silvestre dal direttore, e sai dopo la partita di torino con la vigilia infuocata fatta di dichiarazioni a dx e a manca di tutti i tipi credo che questi ragazzi siano dei professionisti seri e come tali difficilmente si lasciano distrarre da voci di ogni sorta.
    Giampiero

  8. Ip Address: 79.26.101.71

    Stavo per andare,ho il tempo di salutarti,ciao Giampiero,lo sò che difficilmente si lasciano influenzare i giocatori,ma a due giorni da una partita importante avrei evitato,solo per una questione di etica.Buon pranzo a tutti. 😆 😆

  9. Ip Address: 88.45.219.230

    si sono d’accordo…
    ciao buon pranzo.
    Giampiero

  10. Ip Address: 79.26.101.71

    Buon pomeriggio a tutti.
    Il confronto fra i due tecnici.

    Catania, Simeone-Giampaolo ecco la statistica e chi ha fatto meglio finora
    29.04.2011 17:47 di Salvo Taormina

    A quattro giornate dalla fine del campionato, si tirano le somme sull’operato degli allenatori. Anche per Diego Simeone è tempo di giudizi. L’allenatore argentino ha sostituito il suo predecessore Marco Giampaolo dopo il pareggio interno col Chievo, che decretò l’esonero del tecnico di Bellinzona. Il ‘Cholo’ ha disputato 14 partite realizzando 15 punti (4 vittorie, 3 pareggi, 7 sconfitte), con una media di circa 1,08 punti a partita. Giampaolo ha invece disputato 20 partite realizzando 22 punti (5 vittorie, 7 pareggi, 8 sconfitte), con una media punti di 1,10. Si nota un netto miglioramento nelle partite interne, infatti la media punti in casa di 1,72 è stata innalzata a 2,00 punti a partita, grazie al fruttuoso rendimento interno di Simeone, nonostante egli abbia disputato solo sei partite interne contro le undici disputate da Giampaolo. Il tecnico italiano paga i quattro pareggi tra le mura amiche. Il rendimento in trasferta è rimasto invariato, infatti la media di 0,33 punti a partita di Giampaolo è molto vicina alla media di 0,37 punti di Simeone; entrambi hanno conquistato soltanto tre pareggi. Il ‘Cholo’ batte Giampaolo nel numero di gol realizzati: 1,08 a partita contro la media di 0,90 dell’ex tecnico etneo. Simeone sembra essere in vantaggio sul tecnico di Bellinzona che però può vantare la miglior difesa: è di 1,25 gol subiti la media di Giampaolo contro la media di 1,57 di Diego Simeone, che subisce più di un gol e mezzo a partita. La media dei gol realizzati e quella dei gol subiti sono indicatrici della diversa filosofia di gioco dei due allenatori che, momentaneamente, sono fermi ad una differenza reti di meno sette. Per adesso, sembra che il confronto sia equilibrato dato che la media punti rimane pressoché identica: 1,10 con 1,08. Fra quattro giornate potremo decretare il vincitore, sperando di festeggiare la quinta salvezza consecutiva.

  11. Ip Address: 79.26.101.71

    Sabato alle 11.45 un rossazzurro in conferenza pre-gara

    Penultima seduta d’allenamento, a Torre del Grifo, in funzione dell’ormai imminente confronto con il Cagliari, in programma domenica alle 15.00 al “Massimino”. Esercizi di coordinazione ed agilità nella prima fase della seduta, quindi calcio-tennis, approfondimenti tattici con sagome disposte in modo da rappresentare il probabile schieramento avversario, partitella su campo ridotto e prove sui calci piazzati. In palestra Bellusci, Martinho e Sciacca. Sabato mattina rifinitura a porte chiuse e convocazioni. Alle 11.45, in sala stampa, un rossazzurro risponderà alle domande dei cronisti.

  12. Ip Address: 88.66.1.151

    silvesrte lo avevano accostato addirittura al bayern münchen
    ma mi facciano il piacere

  13. Ip Address: 79.26.101.71

    Speciale Goal.com – Il borsino della corsa Salvezza a -4 dal termine della Serie A:
    il fronte caldo è tra Cesena, Lecce e Samp.
    Quattro finali per Brescia, Lecce e Sampdoria, chiamate all’impresa. Cesena, Catania e Parma sono le altre candidate, ma devono sfruttare il buon periodo di forma.
    di Simone Grassi
    29/apr/2011 16.52.00

    Il campionato è davvero agli sgoccioli e le squadre invischiate nella zona “calda”, anziché diminuire, aumentano. Il Bologna di Malesani va infatti obbligatoriamente inserito nella corsa salvezza, visti i recenti risultati per nulla entusiasmanti e una matematica che stenta a dare conferme ai felsinei. Più in basso risalgono le quotazioni di Parma, Catania e Cesena, anche se tutto è ancora possibile. Intanto il campionato saluta il Bari, oramai matematicamente retrocesso dopo lo scivolone in casa con la Samp nell’ultima giornata. I “galletti” pugliesi hanno avuto un rendimento al di sotto delle aspettative durante tutta la stagione, spesso condizionata da molteplici infortuni. Poco più sopra il Brescia di Diamanti e compagni tenta di rimanere attaccato in ogni modo a questa Serie A che promette di regalarci ancora molte emozioni in chiave salvezza. Ecco analizzate, squadra per squadra, le ultime posizioni della classifica.

    12 • Bologna Punti 40.
    Ultima 0-2 Cesena, Cammino, Prossima,Milan, in Trs.
    % Salvezza 95%
    Dopo la vittoria sul Lecce, Di Vaio e i giocatori rossoblù si sono seduti sugli allori, guadagnando un solo punto nelle successive cinque partite. Troppo poco, per una squadra che, nonostante i punti di penalizzazione, era riuscita a costruirsi una classifica tranquilla. La prossima sfida è proibitiva, al cospetto di un Milan che ha voglia di festeggiare la conquista dello scudetto tra le mura amiche. Altra sfida calda per il Bologna sarà il derby emiliano con il Parma, formazione in risalita che non ha nessuna intenzione di retrocedere. Le ultime due partite vedranno la squadra di Malesani impegnata a Firenze e, in casa, con il già retrocesso Bari. Manca davvero poco all’aritmetica salvezza.

    13 • Chievo Punti 39.
    Ultima 0-1 Roma, Cammino Prossima, Lecce, in Cs.
    % Salvezza 90%
    La sconfitta di Roma era pronosticabile, quindi le quotazioni dei gialloblù in chiave salvezza variano di poco. La squadra di Pioli potrebbe guadagnare i punti necessari a garantirsi il campionato di Serie A 2011-2012 nello scontro diretto contro il Lecce, che appare tuttavia in una forma migliore rispetto al Chievo. In caso di fallimento, tutto sarebbe ancora in discussione e gli scaligeri dovrebbero ottenere punti contro Juve, Udinese o Palermo.

    14 • Parma Punti 38.
    Ultima 2-0 Udinese, Cammino Prossima, Palermo, in Cs
    % Salvezza 80%
    Il ruolino di marcia avuto con Franco Colomba in panchina la dice lunga sulla voglia del Parma di salvarsi e le ultime due vittorie, con Inter e Udinese, sono significative e rappresentano l’ottimo momento di forma della squadra. Le possibilità dei parmensi passano attraverso le delicatissime sfide con Palermo (in buona forma dopo le gare con Milan e Napoli), Bologna, Juventus e Cagliari.

    15 • Catania Punti 37
    Ultima 2-2 Juve, Cammino, Prossima, Cagliari in Cs
    % Salvezza 50%
    Rinvigorita dal pareggio in extremis con la Juventus, la squadra di Simeone guarda ora con più ottimismo al futuro. Gli ultimi ostacoli da superare per poter passare un’estate tranquilla si chiamano Cagliari, Brescia – in una sfida che sarà decisiva per entrambe le formazioni – , Roma e Inter. La comodità di avere un tecnico argentino in panchina, unita agli acquisti azzeccati da Pulvirenti, Lodi e Bergessio su tutti, potrebbero regalare ai siciliani la permanenza in Serie A.

    16 • Cesena Punti 37
    Ultima 2-0 Bologna, Cammino Prossima, Inter Cs
    % Salvezza 40%
    Il calendario dei bianconeri romagnoli lascia agli stessi parecchie possibilità di rimanere nella massima divisione anche il prossimo anno. La prossima sfida appare la più complicata: contro l’Inter Jimenez e Giaccherini dovranno disputare la gara perfetta per fare risultato, tanto più che i nerazzurri non vogliono permettere ai cugini milanisti di festeggiare lo scudetto a Milano. Le ultime tre giornate sembrano essere invece favorevoli alla banda di Ficcadenti; si inizierà con il Cagliari (al Sant’Elia) ormai privo di traguardi da raggiungere, per poi ospitare il Brescia, diretto concorrente e andare a Marassi a giocarsi la stagione contro un Genoa ormai demotivato.

    17 • Sampdoria Punti 35
    Ultima 1-0 Milan, Cammino, Prossima, Brescia Cs
    % Salvezza 25%
    Nonostante la vittoria, la fatica occorsa per guadagnare i tre punti a Bari non inducono al pieno ottimismo. Per una squadra che a inizio stagione ha rischiato di essere inserita nei gironi di Champions League, trovarsi nelle sabbie mobili della retrocessione non è sicuramente un vanto. Purtroppo anche il calendario prescrive ai ragazzi di Cavasin la massima attenzione: la prossima sfida con il Brescia sarà fondamentale, a seguito della quale i blucerchiati si troveranno a lottare in un derby della Lanterna che si preannuncia spietato, essendo anche l’ultimo obiettivo della stagione genoana. Le ultime due sfide, con Palermo e Roma, non sono da fallire, anche se l’attuale forma della Samp fa della squadra una delle candidate alla retrocessione.

    18 • Lecce Punti 35
    Ultima, 2-4 Genoa, Cammino Prossima, Chievo Trs
    % Salvezza 25%
    La sconfitta con il Genoa di fatto non intacca le percentuali di permanenza in A dei salentini. Con un Di Michele in questo stato di forma è d’obbligo continuare a sperare, anche perché il gioco espresso dai giallorossi pugliesi indica la volontà da parte della squadra di lottare fino all’ultimo minuto. Il prossimo incontro, che vedrà il Lecce contrapposto al Chievo, sarà un ottimo banco di prova e, nel contempo, un’ottima possibilità di recuperare punti contro una formazione molto brillante. Poi bisognerà vedersela con Napoli, Bari (in un derby pugliese non così scontato) e Lazio.

    19 • Brescia Punti 30
    Ultima, 0-1 Milan, Cammino Prossima,Samp Trs
    % Salvezza 5%
    Contro il Milan probabilmente le Rondinelle avrebbero meritato un pareggio, ma purtroppo quando le cose vanno male sembrano andare sempre peggio. Le giornate che la distanziano dalla Serie B sono solo quattro e, per sperare, il Brescia deve vincere, vincere e vincere. Lo scontro diretto con la Samp a Genova è un appuntamento da non fallire assolutamente, tanto più ora che Diamanti sembra aver ritrovato quella forma che lo aveva accompagnato fino a metà campionato. Le altre vette da scalare si chiamano Catania, Cesena e Fiorentina.

  14. Ip Address: 95.245.224.56

    Buonasera raga’!!!
    😉 😉 Ciao Mongibello 😉 😉
    Spero che hai ragione nell’aspettare che arrivi questa benedetta “Tessera”.
    L’ultima volta che ho telefonato, 15 giorno fa’, chiesi proprio del Dott. Tumello e gli parlai, gli dissi che fine avesse fatto la mia “Tessera”, mi rispose che l’aveva sulla scrivania e me la spediva subito.
    Gli sara’ cresciuto il naso secondo me.
    Ma!!! Speriamo!!! 😐 😐 😐

    Raga’ se i giocatori se ne vogliono andare “che ce frega” pero’ devono giocare queste 4 partite e dimostrare quanto valgono, perche’ se fanno figure di m….a non c’e’ trippa per gatti manco per loro!!!

    Forza Catania!!!! 😈 😈 😈

  15. Ip Address: 95.245.224.56

    A causa di un principio di incendio divampato stanotte nella sala server di Aruba, nota società di hosting con sede ad Arezzo, milioni di siti sono andati irrimediabilmente off-line, con tutti i disagi e problemi che ne conseguono, compreso il sito ufficiale della società aretina, Aruba.it.

    Secondo i dati diffusi dalla società, l’incendio avrebbe coinvolto la serverfarm principale, con conseguente attivazione dell’energit poweroff, operazione che toglie energia all’intera struttura. Il fuoco, sempre a detta dei tecnici toscani, avrebbe danneggiato le batterie degli Ups senza intaccare la sala dati, informazione che ha destato più di un dubbio visto che i siti appoggiati su questi server sono rimasti irraggiungibili per diverse ore. Intorno alle 8.30 i tecnici hanno iniziato a ripulire la sala dalle polveri della combustione per avviare successivamente le operazioni di ripristino, indispensabili per riaccendere i server.

    Vero raga’!!! Stamattina erano “gazzi amari” per collegarmi con vari siti che scrivevano sul Catania!!! 😐 😐 😐

    Notte e sogni rossazzurri a tutti!!! 😉 😉 😉

  16. Ip Address: 95.245.0.121

    buongiorno amici rossoazzurri tanto x cambiare non dico niente solo catania vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii 😀

  17. Ip Address: 94.166.156.101

    ciao a tutti un saluto pure a mario anch io dopo la partita di sabato mi aspetto una grande prestazione da parte dei ragazzi mi auguro che nn perdino la testa come fecero due domeniche fà ma nn credo proprio a mio avviso ci sono stati troppi momenti del campionato in cui i ragazzi sembravano non capire la loro identita di squadra a mio avviso sembravano in certe partite vedi quella contro la lazio non credere nei loro valori tecnici apparendo quasi scoglionati a parer mio ma dopo la prestazione di sabato credo che abbiano capito definitivamente i loro valori tecnici e credo che faremo veramente una partita gagliarda domani. UN SALUTO A TUTTI I TIFOSI E FORZA CATANIA SEMPRE

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu