Catania – Catanzaro 3-1

 Scritto da il 13 novembre 2016 alle 19:53
Nov 132016
 

catania-catanzaro

Bella prova dei rossazzurri che liquidano con un secco 3-1 i calabresi, dopo 90 minuti di vera battaglia sul campo del Cibali in tutti i sensi, un nervosismo ingiustificato da entrambe le squadre . Solita amnesia difensiva che costa il gol del momentaneo 1-1 di Tavares e l’espulsione di Gil.
Rossazzurri che confermano il buon momento collezionando la quarta vittoria consecutiva in casa, non fa più notizia l’ottima prova di Pisseri, decisivo in più di un’occasione.
La partita si conclude nove contro nove, con cartellini gialli e rossi sventolati dall’arbitro a quasi tutti i giocatori in campo, espulso anche Rigoli, ma quel che conta è la vittoria che oggi è puntualmente arrivata.
Il Catania visto oggi ha mostrato una grande forza, cattiveria agonistica, sugli scudi Di Cecco nel ruolo di terzino destro, Fornito in grado di offrire  qualità in mezzo al campo, in avanti Di Grazia, non nella sua miglior giornata,ma segna comunque un gol con un destro che trafigge Grandi, super Mazzarani e Biagianti autori di un gol ciascuno.

Gli Etnei con questa vittoria agganciano la zona playoff, nella speranza di fare risultato pieno tra sette giorni contro la Virtus.

Mazzarani: Sono contento, per noi è un’iniezione di fiducia molto importante. Chiudere il primo tempo in vantaggio è stato per noi fondamentale. Ora dobbiamo pensare subito alla prossima partita. Il nervosismo è scattato quando loro non hanno dato la palla. Però per noi non è una cosa positiva. Dobbiamo fare molto attenzione a questo. Due difensori centrali assenti non è cosa da poco. Nel primo tempo abbiamo dimostrato di essere nettamente più forti delle altre squadre che lottano per la salvezza. Ogni giorno prendiamo consapevolezza. L’obiettivo play-off è importante e possiamo raggiungerli.

Rigoli: Abbiamo dimostrato di essere gruppo, una squadra forte e coesa. Il direttore Lo Monaco ha gestito bene la settimana. Questa contro il Catanzaro era la sfida più difficile, nascondeva molte insidie. La squadra ha raggiunto maturità. La Lega Pro è quello che abbiamo visto in questa gara. Loro non hanno ridato a noi la palla dopo una rimessa laterale e poi è successo quello che avete visto. Attacco? Hanno segnato due dei tre attaccanti a disposizione. In panchina avevo giocatori del calibro di Calil e Anastasi. Non parlo di mercato, la società valuterà. Cambio di modulo? Sì, potrebbe essere un’eventualità. Una possibilità che proviamo durante gli allenamenti. Da domani pensiamo alla gara di Francavilla. Mancheranno due giocatori importanti come Gil e Bergamelli, ma abbiamo De Santis e Bastrini. Zavattieri? Una persona di grande valore umano (durante la conferenza stampa abbraccio chiarificatore tra i due, ndr). Play-off? Dobbiamo continuare così. La difesa è la migliore di tutti i campionati, questo può farci solo piacere.

  19 Commenti per “Catania – Catanzaro 3-1”

  1. Ip Address: 181.224.129.12

    Bravi ragazzi, avanti cosi….. Bella prestazione.

  2. Ip Address: 87.18.136.190

    Grande prova di tenacia e cuore . Nel primo tempo abbiamo assistito alla vera partita sebbene qualche sbavatura l’abbiamo avuta specialmente dopo aver siglato il gol sino al pareggio che ci ha spinto a rimboccarci le maniche. Nel secondo tempo più che partita battaglia con l’arbitro che ha espulso un incolpevole Bergamelli quando il presunto fallo (non era fallo per me) l’aveva commesso di Cecco. Comunque i tre punti li abbiamo portato a casa ma domenica col Francavilla non possiamo disporre di mezza difesa . Godiamoci questa settimana nei play off come evidenzia la Direzione e partita dopo partita vedremo governo arriviamo prima della pausa invernale e poi affidiamoci al nuovo centravanti che ne abbiamo bisogno. Un ultima cosa: oggi Biagianti e Pisseri da 9 in pagella seguiti da Di Cecco e Fornito con 8 gli altri tutti 7 per il cuore messo in campo

  3. Ip Address: 2001:0b07:02ee:12bd:e9a0:a810:6145:5c81

    Che i giovani prendano esempio da Biagianti

  4. Ip Address: 62.18.121.6

    CATANIA, Rigoli: “Squadra matura. Siamo gruppo”
    13.11.2016 19.10 di Veronica Celi
    In conferenza stampa, l’allenatore del Catania, Pino Rigoli, commenta il match contro il Catanzaro, conclusosi 3-1 per i rossazzurri:

    “Abbiamo dimostrato di essere gruppo. Il direttore Lo Monaco ha gestito bene la settimana. Questa contro il Catanzaro era la sfida più difficile, nascondeva molte insidie. La squadra ha raggiunto la maturità. La Lega Pro è quello che abbiamo visto in questa gara. Loro non hanno ridato a noi la palla dopo una rimessa laterale e poi è successo quello che avete visto. Attacco? Hanno segnato due dei tre attaccanti a disposizione. In panchina avevo giocatori del calibro di Calil e Anastasi. Non parlo di mercato, la società valuterà”.

  5. Ip Address: 62.18.121.6

    Catanzaro, Prestia urla “Forza Palermo” all’uscita dal campo. Ira del pubblico al “Massimino”
    Succede di tutto al Massimino nel match contro il Catania: quattro gol e cinque rossi. Con un episodio da censurare.
    di Redazione ITASportPress, 13 novembre 2016, 21:14
    400

    Succede di tutto al Massimino: quattro gol e cinque rossi. Il Catania ha vinto 3-1 contro il Catanzaro e sale in zona play-off, ma c’è un episodio che ha fatto infuriare tifosi e giocatori etnei. Infatti, come riporta Catanzaro Informa, il giocatore Giuseppe Prestia, dopo essere stato espulso per reciproche scorrettezze insieme a Dario Bergamelli, nell’abbandonare il terreno di gioco si è rivolto ai tifosi del Catania urlando “Forza Palermo”, scatenando le vibranti proteste del pubblico. Prestia è nato a Palermo ed è cresciuto nel settore giovanile della squadra rosanero.

  6. Ip Address: 62.18.121.6

    Questa gente andrebbe squalificata a vita , non perché è palermitano ma per istigazione alla violenza

  7. Ip Address: 62.18.121.6

    Buonanotte a tutti ❤️💙

  8. Ip Address: 151.34.24.177

    Leggendo i vari commenti alla partita sono molto in sintonia con molte opinioni ! Innanzi tutto e’ da condannare decisamente la provocazione del giocatore di estrazione palermitana ! Cosa sarebbe successo se la cosa fosse accaduta a Palermo ? Basta con la presunta e perenne violenza del tifoso etneo! Ci sono molti altri giocatori e tifosi che cercano,in tutti i modi ,di provocare i nostri ! Per quanto riguarda la partita,ho visto un grande Biagianti ( la seconda giovinezza ? ) , un buon Di Cecco ed il solito Pisseri che si dimostra ,sempre,iino dei miglioro portieri della categoria ! L’ attacco è stato più sveglio e Di Grazia più in partita ,come ,del resto Paolucci ,più reattivo Però ,solito appunto da fare ! Chiudere la partita prima e non sprecare gol quasi fatti (. Vedi Di Grazia solo a porta vuota )una sola sbavatura in difesa che ha causato il momentaneo pareggio ! Partita molto nervosa da entrambe le parti ,ma la cosa più importante è aver portato a casa i tre punti! Continua la risalita in classifica ,favorita dai numerosi pareggi ! Quardando altrove ,stupisce il Fondi ,che in partenza era considerata una delle squadre destinate a lottare per la salvezza e che,invece, si dimostra di una solidità incredibile e che darà filo da torcere nella battaglia dei play off,! Cerchiamo ora di fare risultato pieno a Francavilla ! Non sarà il campo ideale per la prima vittoria esterna ma il Catania di adesso può farcela! Basta avere la convinzione e GiOCARE PER ViNCERE! Capito Rigoli?

  9. Ip Address: 151.34.24.177

    Scusate per qualche errore di battitura !

  10. Ip Address: 93.37.184.254

    Una sola parola: cuore!

  11. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno

    Piano piano Rigoli sta facendo quello che doveva fare. E la squadra lo sta seguendo. Vediamo se riescono ad alzare l’asticella.

    Auguri alla squadra ed a Rigoli

  12. Ip Address: 151.19.120.247

    PRESTIA IL PALERMITANO IGNORANTE VADA SANZIONATO, COME DETTO PER INCITAZIONE ALLA VIOLENZA, UNO SPORTIVO NON SI COMPORTA COSI DEVE ACCETTARE LE DECISIONI ARBITRALI, E MUTO.
    ORA E OVVIO CHE IL PALERMO VADA IN B…MA SONO AFFARI LORO….

  13. Ip Address: 79.43.207.254

    Complimenti al giovanotto Biagianti. Di Grazia, bravo nell’occasione del gol, ha però evidenziato qualche momento di scarsa concentrazione sotto rete (avremmo potuto chiudere subito la partita che è sempre importante). Comunque va molto bene cosi’, l’azione di Lo Monaco continua a dare i suoi risultati. Un abbraccio e buon pomeriggio a tutti

  14. Ip Address: 2.157.0.90

    Buongiorno a tutti. PRESTIA (Catanzaro) ai tifosi del Catania: “Me la dovete su…re, forza Palermo!”
    Di Redazione – 13 novembre 201603108

    Giuseppe Prestia

    “Me la dovete su…re. Forza Palermo!”. Questo il difensore palermitano del Catanzaro Giuseppe Prestia urla ai tifosi del Catania nel momento in cui l’arbitro assume la decisione di stampargli in faccia il cartellino rosso durante il secondo tempo della partita che la sua squadra ha perso allo stadio “Angelo Massimino”. Certamente non un comportamento edificante per un giocatore che milita in un campionato professionistico.

  15. Ip Address: 2.157.0.90

    Bellu vastazazzu ……….

  16. Ip Address: 2.157.0.90

    Sono Solo Ridicoli 😛…………

  17. Ip Address: 62.18.122.20

    Catania, tre rossazzurri convocati in Nazionale Under 15
    Tre giocatori rossazzurri sono stati convocati dalla Nazionale Under 15 in occasione della Selezione Sud, in programma giovedì 17 novembre a Catanzaro.

    I tre ragazzi convocati, tutti classe 2002, sono il difensore Emanuele Lo Re, il centrocampista Antonio Aureliano e l’attaccante Lorenzo Di Stefano.

    I tre giovani rossazzurri militano nell’Under 15 del Catania, guidata da Peppe Mascara, che si trova attualmente al primo posto in campionato nel proprio raggruppamento.

  18. Ip Address: 151.66.161.185

    Finalmente vedo una squadra solida e molto combattiva ,temevo questa patita perché combattere con le ultime non è facile ! Purtroppo a Francavilla mancheranno Gil e Bergamelli e con Dgiorgevyc probabilmente infortunato Rigoli dovrà reinventare la difesa quindi (:vedi coppa Italia a Messina ) il Catania dovrà stare molto attento! Adesso che si intravedono i play off comincia il bello!!! FORZA CATANIA

  19. Ip Address: 79.47.83.139

    Per la precisione Prestia ha urlato “Forza Palermo, ti aspetto in Lega Pro”, se la sua attuale squadra non retrocede e mi pare che…..

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu