CATANIA – CESENA 1-0 LE PAGELLE

 Scritto da il 19 settembre 2011 alle 12:15
Set 192011
 

Prima e importante vittoria del Catania dell’era Montella, la squadra rossazzurra incamera tre punti a danno di un discreto Cesena, con una gara fatta di luci e ombre. La difesa rossazzurra sembra il reparto più omogeneo e lineare, mentre l’attacco quello più scollato, in mezzo al campo, la tecnica e la mobilità dei giocatori del Catania sopperisce alla mancanza di una manovra corale e sincromatica. Ancora non si vede una squadra con un’organizzazione di gioco ben definita, però s’incominciano a intravedere segnali di personalità e combattività, ieri Del Vecchio ne è stato l’emblema, che fanno ben sperare per il futuro, anche perché se vengono meno queste qualità, dalla prossima gara, quella di Genova, si torna a casa con le pive nel sacco.

ANDUJAR: S.V – Non è mai stato impegnato, due sole uscite di normale amministrazione.

POTENZA: 6 – Tiene bene la posizione, mettendo il bavaglio a Ghezzal, non si propone quasi mai nella fase offensiva, due errori marchiani mettono a rischio la retroguardia etnea, però non gli manca la personalità e la mette in mostra nei primi minuti con l’arbitro Gervasoni. Nel complesso, la sufficienza la merita tutta.

BELLUSCI: 7.5 – Se la sua crescita continua di questo passo, non si sbagliava chi aveva accostato Bellusci al nuovo Cannavaro, ex capitano della nazionale. Contro il Cesena, sia Mutu, che chiunque si avvicinasse all’area del Catania, non ha trovato vita facile, anzi. Il difensore rossazzurro oltre alla grinta, ha mostrato tanta personalità, preciso negli interventi e puntuale nelle chiusure. Un bravo meritato.

SPOLLI: 6.5 – Assieme a Bellusci stanno costruendo una coppia difensiva, granitica e ben assortita. Anche lui ha eretto un muro, quasi invalicabile davanti ad Andujar. Sempre concentrato e dentro la gara.

ALVAREZ: 7 – Capuano dovrebbe prendere esempio dall’argentino, Alvarez sfodera una prestazione di alto livello, imbavaglia Eder, senza che questo possa rendersi mai seriamente pericoloso, pur non spingendosi molto in avanti, in qualche occasione collabora con Gomez e Biagianti in mezzo al campo e quando in qualche rara circostanza si trova in affanno, fa valere la sua esperienza e il fisico. Una piccolissima sbavatura nel finale, ma il caldo avrà pure influito per trenta secondi anche per lui, o no?

BIAGIANTI: 6.5 – Il capitano del Catania, sembra stia ritrovando il passo che l’ho fatto contraddistinguere in passato, dell’ingresso e della prestazione di Delvecchio, ne ha tratto beneficio e durante la gara spesso è riuscito a far cambiare marcia alla manovra rossazzurra. Ha sfoderato una prova di sostanza e qualità.

LODI: 7 – Montella aveva dichiarato, che in Lodi vedeva il Pirlo del Catania, eccolo accontentato. Contro il Cesena, Lodi fa il metronomo del centrocampo rossazzurro, mette sul piatto un primo tempo superlativo, dettando i tempi e verticalizzando per gli avanti etnei. Nella ripresa, seppur con un lavoro un po’ più oscuro a differenza del primo, riesca sempre a farsi vedere dai compagni e quando la squadra cerca di forzare i ritmi, lui li abbassa facendo circolare palla in mezzo al campo. Allora verrebbe da chiedersi, se ha la stima del tecnico del Catania, perché non risultava fra i titolari, ma è dovuto scendere in campo dal primo minuto causa infortunio ad Almiron

SCIACCA: 5,5 – Un solo spunto degno di nota, un tiro da fuori area che non impensierisce il portiere avversario. Per il resto, non entra in partita e soffre il caldo più del dovuto.

GOMEZ: 6 – Il “Papu” cerca di darsi sempre un gran da fare, però oggi non è lucido come di solito. Prova sempre a dare quel quid in più alla squadra ma spesso è impreciso nei passaggi o nei cross. L’impegno non manca mai e in alcuni frangenti riesce a fare intravedere qualcuno dei suoi spunti più apprezzabili. Comunque, la sufficienza è pienamente meritata.

BARRIENTOS: 6 – Il voto della sufficienza vale per l’impegno profuso nell’adattarsi in un ruolo a lui per niente adatto e in due chiusure difensive a ridosso dell’area etnea, una per tempo, come fosse un difensore navigato e che avrebbero potuto creare seri pericoli alla porta del Catania. Il ragazzo ottempera pienamente alle disposizioni di Montella, tenendosi largo sulla destra e contrapponendosi alle avanzate avversarie. In tre-quattro occasioni mette in mostra dei colpi di alta classe. Sarebbe interessante verderlo giocare dietro due attaccanti.

MAXI LOPEZ: 5.5 – Neanche con la realizzazione del rigore, per’altro calciato male, riesce a raggiungere la sufficienza. Non è mai dinamico nell’andare a prendere palla, spesso si fa beccare in fuori gioco sulle profondità dettate da Barrientos e Lodi. Dall’impressione di essere svogliato e in sostanza immobile nei movimenti ma siamo sicuri che sia felice di essere rimasto?

DELVECCHIO: 7 – Ecco ciò che non ti aspetti, i ricordi delle ultime uscite del centrocampista etneo con la maglia del Catania, sono tutt’altro che piacevoli ricordi e allora, al suo ingresso in campo, giù fischi da rompere le trombe di mustacchio. Lui cosa fa, t’inventa una partita che rispolvera i fasti di un tempo. Da vivacità all’azione della squadra, procura il rigore che porta in vantaggio la compagine etnea, sfiora due marcature e non si ferma se non al triplice fischio. Che cosa ancora più importante, accetta con umiltà i fischi e va avanti, questo gli fa onore.

RICCHIUTI: 5.5 – Entra uno squarcio di gara e fa ben poco, però mette l’esperienza nei minuti finali nel far passare il tempo, cercando di tenere palla.

CATELLANI: S.V. – Pochissimi scampoli di partita per essere giudicato.

MONTELLA: 6 – Il voto della sufficienza è per la vittoria incamerata dal Catania, lasciano molti dubbi la preventivata esclusione iniziale di Lodi e la posizione defilata di Barrientos, che all’argentino è mal digesta e che portò quest’ultimo ad non avere buoni rapporti con Giampaolo. La squadra non ha nel suo insieme un gioco, dove si possono vedere meccanismi e sincronie tra i reparti. Il reparto che sembra avere delle buone funzionalità e la difesa, per il resto, in avanti si continua a vedere un Lopez isolato, con gli esterni troppo lontani dal compagno e dall’area di rigore avversaria. Il centrocampo vive d’iniziative e spunti individuali. In seno alla squadra, non c’è sintonia e logica di gioco corale, i progressi fatti vedere dalla difesa, non possono giustificare la mancanza di gioco degli altri reparti. Dalla prossima gara di Genova, inizia un trittico di gare al quanto impegnativo, Montella, oltre a trovare valide soluzioni in fase di gioco, deve rafforzare il lavoro di personalità che sta mostrando il reparto difensivo, trasferendolo anche ai restanti reparti della squadra.

 

 

  34 Commenti per “CATANIA – CESENA 1-0 LE PAGELLE”

  1. Ip Address: 85.41.235.41

    Per me Andujar vale 7 come voto ieri era determinante e deciso in tutte le parate che ha fatto 😉 😉 😉

    Ma come fai a dare 6 a Potenza che ha commesso 2 errori madornali che potevano costare un gol 👿 👿

    Barrientos 6 per me il 5 andava bene ha giocato malissimo…. si è questo il famoso Pitu è meglio che fa panchina ( è una mia opinione)

  2. Ip Address: 82.59.45.16

    Rispettabilissima la tua opinione ma è scontato che non la condivido.Su Potenza sorvolo,su Barrientos,è un vero spreco non utilizzarlo nel suo ruolo,tecnica e classe ne ha da vendere e l’ha mostrato con quei tre tocchi sopraffini.A mio modesto parere,non si può giudicare in totale coscienza, se non gli si da la possibilità di esprimersi per due tre partite nel suo ruolo.Buon pranzo a tutti a presto.

  3. Ip Address: 88.66.57.161

    Peppe e va bene che anduyar più di una volta ci a fatto incavolare ma almeno il voto presenza glielo vuoi dare che sò 6 come minimo per avere svolto il lavoro di amministrazione in modo ordinato senza sbavature e sennò Chiarezza pensa che ce l’abbiamo con Andujar a prescindere :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  4. Ip Address: 79.33.41.212

    buon giorno a tutti amici rossoazzurri ciao peppe58 onore a delvecchio mi sta bene il voto di montella xche ancora deve far vedere del tutto la sua grinta da trasmettere alla squadra 😉 😉

  5. Ip Address: 88.66.57.161

    a proposito ledesma era in panca domenica qualcheduno sa come e perchè il non firmatario era seduto in panca ammeno chè non avesse già firmato e ancora manca l’annucio ufficiale . sia come sia
    tutto mi fa credere che tra lui e la Società e stato trovato un accordo
    e ci mancherebbe dove la trova di nuovo una squadra come la nostra avesse continuato così la sua cariera di di calciatore molto probabilmente sarebbe finita nel 2012

  6. Ip Address: 85.41.235.41

    Lux, mi sa che hanno trovato l’accordo 😀 😀 😀

    Martedì alle 11.45 la conferenza pre-gara di mister Montella

    Due squadre al quinto posto in classifica, alle spalle delle quattro compagini a punteggio pieno, dopo due turni: il Catania, che può vantare la miglior difesa del campionato non avendo ancora subito reti come l’Udinese capolista, ed il Genoa. La formazione allenata da Vincenzo Montella e quella guidata da Alberto Malesani si sfideranno mercoledì allo stadio “Ferraris”, fischio d’inizio alle 20.45. Serenità, fiducia e rinnovata consapevolezza dei propri mezzi, nel gruppo rossazzurro, dopo la sofferta ma meritata vittoria con il Cesena, la prima nella corrente edizione della Serie A Tim. Così come l’anno scorso, Maxi Lopez ha realizzato il primo gol in campionato proprio contro i bianconeri romagnoli ed ha iniziato così la marcia d’avvicinamento alle prime posizioni nella classifica storica dei marcatori del Catania in Serie A: attualmente è settimo a quota 20. Per un portiere, mantenere inviolata la propria porta vale quanto un gol per un attaccante: Andujar già a quota 2, in tal senso. La squadra dell’Elefante è tornata al lavoro già lunedì mattina, in funzione dell’impegno imminente: defaticante per i protagonisti della gara giocata ieri; sessione aerobica, partite a tema e vibrante ‘7 contro 7’ su campo ridotto per tutti gli altri. Sciacca, costretto a lasciare il campo del Massimino per un malessere, è tornato regolarmente in gruppo. Carichi ridotti per Almiron, sulla via del recupero dopo l’indisponibilità maturata ieri in extremis e legata al riacutizzarsi di una contusione. Programmi individualizzati per Izco, Legrottaglie e Llama. Definito il calendario settimanale degli allenamenti, a porte chiuse: martedì in campo alle 10, quindi le convocazioni e la conferenza pre-gara di mister Montella, in sala stampa, alle 11.45. Mercoledì mattina rifinitura in Liguria. Giovedì alle 11, venerdì alle 15 e sabato alle 10, a Torre del Grifo, le sedute di lavoro in funzione del confronto con la Juventus, in programma domenica alle 15 al Massimino.

  7. Ip Address: 79.8.99.191

    il Catania kn il Cesena ci è riuscito a vincere la partita, gelato al cioccolato Del Vecchio ha giocato bene, si è procurato il rigore, le punizioni, stava pure segnando, anche gli altri giocatori del Catania stavano segnando, 3 punti rassicurati e adesso mercoledì sera kn il Genoa bisogna fare punti in transferta fuori casa!

  8. Ip Address: 79.33.41.212

    catania max lopez a itasporpress ecco perche e importante battere il genoa il mio futuro ❓ resto fino a giugno

  9. Ip Address: 79.33.41.212

    e bravo max lopez come dice fare la differenza serve vincere in trasferta 😈 😈

  10. Ip Address: 85.41.235.41

    Ha detto Gennarino “gelato al limone” non al cioccolato 😀 😀 😀

  11. Ip Address: 82.59.45.16

    Lux,Ledesma era destinato alla tribuna,l’infortunio di Almiron all’ultimo momento,ha portato Lodi tra i titolari e Ledesma in panchina. 😉

  12. Ip Address: 85.41.235.41

    quindi abbiamo i seguenti giocatori infortunati:

    Almiron, Llama, Suazo, Legrottaglie, Capuano, Sciacca…..

    apposto siemo 😯 😯 😯

  13. Ip Address: 85.41.235.41

    CATANIA, Almiron: difficile recupero per il Genoa ma contro la Juve ci sarà
    19.09.2011 17:38 di Redazione ITA Sport Press

    Già al lavoro il Catania che respira entusiasmo dopo la vittoria contro il Cesena. La squadra rossazzurra prepara la sfida contro il Genoa in programma mercoledì 21 settembre allo stadio Ferraris. Per l’occasione non sarà disponibile il centrocampista Sergio Almiron che oggi ha svolto un lavoro con carichi ridotti. L’ex del Bari è però sulla via del recupero dopo l’indisponibilità maturata ieri in extremis e legata al riacutizzarsi di una contusione. Si spera di averlo già con la Juve domenica prossima. Programmi individualizzati per Izco, Legrottaglie e Llama. Definito il calendario settimanale degli allenamenti, a porte chiuse: martedì in campo alle 10, quindi le convocazioni e la conferenza pre-gara di mister Montella, in sala stampa, alle 11.45. Mercoledì mattina rifinitura in Liguria. Giovedì alle 11, venerdì alle 15 e sabato alle 10, a Torre del Grifo, le sedute di lavoro in funzione del confronto con la Juventus, in programma domenica alle 15 al Massimino.

  14. Ip Address: 79.33.41.212

    ciao joe quindi alvarez deve stare attento col genoa xche e stato ammonito

  15. Ip Address: 79.33.41.212

    visto che sicuramente giochera sulla fascia sinistra

  16. Ip Address: 85.41.235.41

    meglio lui che Capuano 😈 😈 starà più attento perchè in difesa abbiamo gli uomini contati….

  17. Ip Address: 79.33.41.212

    certamente dei due meglio alvarez 😈

  18. Ip Address: 92.135.204.155

    Buona sera a tutti pari
    1 Voto in più per Alvarez, finalmente niente cross dalla sinistra e Biagianti autentico stantuffo del centrocampo, 8 a Maxi Lopez, da solo contro tutti , d’accordo col sv ad Andujar, è stato spettatore!!!

    Vi ricordate cosa dicevo prima della partita?
    Spero che Montella faccia di testa sua, bene ha deciso di puntare sul Del Vecchio, a Genoa mi aspetto anche Ledesma al posto di Lodi anche se quest’ultimo ieri ha giocato bene !!
    Ma la vera intuizione che ho avuto è stata quella di avere prenosticato i punti deboli del Cesena :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: Giampollo e MUTU

  19. Ip Address: 82.59.45.16

    Ciao Vittorio,escluso l’8 a Lopez,concordo quasi in toto il tuo post,Lodi non l’ho toglierei mai,complimenti per la previsione dell’ultima parte del tuo post, 😉 cioè,Giampollo e l’arrogante Mutu (inchia,chissu assai ni fa strata a Cesena),hanno dato una grossa mano al Catania,neanche un tiro in porta,ahahahahahah.

  20. Ip Address: 82.57.97.234

    Buonasera raga!!!
    E’ andato K.O. il mio PC!!! 😐 😐 😐
    Si e’ rotto di nuovo l’Hard Disk!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    La causa e’ la corrente elettrica che varia, mi hanno consigliato un buon stabilizzatore. 😕 😕 😕
    In questo momento scrivo con un PC portatile che piu’ lento non si puo’!!!
    Spero che Montella faccia un turno over come sicuramente lo faranno molte altre squadre!!!
    Spero che da Genova i ragazzi ci facciano sorridere!!!
    Qui Napoli e dintorni, temperatura autunnale, lampi tuoni e pioggia a catenella!!! 🙁 🙁 🙁

    Notte a tutti!!!

  21. Ip Address: 95.247.83.92

    Angelo Patanè al corner fa la trasmissione kn il pubblico, bellissimo, ci sono pure delle bellissime donne in studio e a sky calcio show c’è pure il pubblico!

  22. Ip Address: 79.30.80.27

    Buongiorno a tutti gli amici rossazzurri,Mbarefabricatanese,Ahu ma un nick più corto no? :mrgreen: .
    Per la gara di domani sera,sono molto fiducioso,la squadra sta acquisendo personalità e la trasferta di domani sarà la prova del nove.Montella ha una media punti (quella con la Roma),di 1,61 in casa e di 2,60 fuori casa,speriamo che continui quella fuori casa e che migliori quella in casa. :mrgreen:
    Ieri sera a corner,ho avuto il “supporto” di mister Pellegrino,”la gara di Barrientos contro il Cesena,è da considerarsi sufficienti, per avere svolto un buon lavoro di copertura e fatto vedere alcune cose di alta classe,sarebbe meglio vederlo giocare nel suo ruolo”. Ecco,siamo in due a pensarla allo stesso modo. :mrgreen: :mrgreen:

  23. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Peppe….

    speriamo almeno di portare via un punto da genova 😉 😉 😉 sarei contento …

  24. Ip Address: 151.54.56.199

    Peppe Se dobbiamo dire la verità siamo in tre a pensarla allo stesso modo … :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Buona giornata a tutti.

  25. Ip Address: 79.30.80.27

    Ciao Mario,benvenuto nel club pro Barrientos, :mrgreen: . Ciao Joe,io spero in una vittoria,come tifoso è il minimo. :mrgreen:

  26. Ip Address: 85.41.235.41

    Anche io, ma stiamo con i piedi per terra 😉 😉 con la speranza che arrivi sta benedetta vittoria fuori casa :mrgreen: :mrgreen:

  27. Ip Address: 85.41.235.41

    Cia Mario 😀 😀 😀 non avevo visto il post ….

  28. Ip Address: 193.235.106.72

    Buongiorno ragazzi!!!

    Sono contentissimo per Del Vecchio….Speriamo continui cosi’.
    le sue lacrime a fine partita dicono tutto, spero solo che da ora in poi la tifoseria abbia un po piu’ di rispetto per lui…

    per il resto domani si rigioca !!!

    ma quando si recupera la partita di Parma????

    un abbraccio

    Simone

  29. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno

  30. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari

    Vi ricordate Del Piero prima maniera? ecco se Barrientos si irrobustisce come lui , diventerà come lui, se no in serie A , la vedo dura……..Domani a Genova senza paura, sono fiducioso in Montella 😉 😉

  31. Ip Address: 79.33.41.212

    buonaserata amici rossoazzurri non escludendo a nessuno certo una vittoria fuori casa come inizio non sarebbe male fiducia a montella 😈 😈

  32. Ip Address: 79.33.41.212

    catania convocati x il genoa ce suazo

  33. Ip Address: 79.33.41.212

    suazo facci vedere di che pasta sei fatto 😈

  34. Ip Address: 79.33.41.212

    catania in trasferta voglio vedere la stessa voglia di vincere del massimino

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu