Catania – Cesena, vista da un tifoso …

 Scritto da il 23 settembre 2010 alle 00:30
Set 232010
 

Oggi il tempo non promette niente di buono, sono le sei del pomeriggio mentre m’affaccio sul balcone di casa, e guardo sconsolato il cielo pieno di nuvoloni neri che lasciano presagire la probabile pioggia che da li a poco si abbattera’ su Catania e sui tifosi del Catania.

Ore 20,00

Mentre m’ avvicino frettolosamente allo stadio insieme a mio figlio, lo guardo in faccia e dico: – Fra,  Sabbutu a Milanu chiuveva e u Catania fici na’ bella pattita, voi avviriri ca oggi abbattemu o Cesena ? mio figlio guardandomi negli occhi risponde – Papa’ o chiovi o non chiovi oggi ci facemu na’para di gol o Cesena. Entriamo dentro, nel frattempo ha smesso di piovere …  Il cielo e’ coperto e noi infreddoliti, l’atmosfera dentro lo stadio e’ calda, il pubblico ben disposto verso i propri beniamini. Noi ci sediamo un po’ bagnati, ma poco importa il pensiero e’ solo rivolto alla partita. L’altoparlante da’  le formazioni, Gomez in campo c’e’ anche Ledesma : bene, penso, – finalmente vediamo el papu dal primo minuto, e anche pablito Ledesma – Personalmente farei  giocare  sempre Pablo Ledesma, riguardo al  piccoletto, alcune sue giocate faranno vedere di che pasta e’ fatto …

Il Catania è schierato con un 4-1-4-1, con i soliti quattro in difesa, Carboni  che fa il regista davanti alla stessa,e  il duo Biagianti- Ledesma a centrocampo leggermente piu’ avanti  e vicini a Mascara e Gomez che giocano larghi sulle ali pronti a difendere e a ripartire velocemente,  Maxi Lopez  unica punta.

1° TEMPO –

Il Catania parte bene  e gioca ad un buon ritmo.  La squadra gioca, e’ propositiva specialmente con Peppe Mascara e Pablo Ledesma che sembra stia ritornado ai propri livelli. – Osservo attentamente e sono molto contento. –  Il primo brivido c’e’ lo procura el Papu, lui, servito da Ledesma, si incunea velocemente verso l’area avversaria, arrivato al limite spara una saetta che solo  per una prodezza del portiere non finisce in fondo alla rete – ci spelliamo le mani alla prodezza del piccoletto … sul conseguente calcio d’angolo, Spolli incorna bene, ma non inquadra la porta… – ma va’ ffan … mi risiedo con molta fatica, culo bagnato e faccia sorridente, vedo un Catania convinto di fare sua la partita, sono tranquillo. – Il Catania inizia sempre l’azione partendo da dietro, il Cesena si limita a difendersi. Passano 20  minuti e Maxi Lopez manda la palla fuori di testa :  in tribuna, bestemmie a piu’ non posso.  Andiamo avanti.

Pochi minuti dopo Peppe Mascara viene steso poco fuori dall’area sul vertice sinistro della stessa. Mentre sistema il pallone per battere la punizione guardo una persona sotto di me che incrociando le mani come in segno di preghiera osserva Peppe. Mi chino verso di lui e dico – non ti scantari ora  ci pensa Peppe, non c’e’ bisognu ca ti metti a priari –  lui si gira, mi guarda, accenna un sorriso d’assenso e si siede. Vediamo il pallone che si inarca lungo tutta l’area di rigore fin quasi sulla linea di fondo,  Silvestre che come un falco s’avventa sulla palla … Gooooool, Gooool, Gooooool. Sento all’improvviso i  miei piedi sollevarsi da terra, e  il tizio di prima che m’abbranca sulle gambe mi alza e incomincia a sbattermi. Io felice gli do’  le pacche sulla testa, gli grido goool in faccia mentre lui mi sbatte forte forte.  Trotterelliamo insieme qualche minuto e alla fine ci sediamo, ci ricomponiamo a fatica mentre il pallone  che sta  gia’ al centro del campo riprende a rotolare fregandosene di noi … Vedo  Maxi Lopez  che lotta, sgomita, vuole segnare a tutti i costi.  Ci prova da  fuori area … – mamma mia , ma unni finiu ddu’ pallunii ??? – Ledesma e Mascara ci fanno divertire , Pablo azzecca anche un tunnel a centrocampo.  Finisce  il primo tempo.  Prendo a braccetto il tizio e andiamo a prendere un caffe’ insieme sorridenti …

2° TEMPO –

Il Cesena riparte con piglio autoritario, – in tribuna sguardi preoccupati  seguono le azioni –  sfiora il pareggio dopo un minuto con Giaccherini che davanti alla porta  non riesce a mettere dentro un cross di Schelotto. – brrr. Il Catania soffre sulle palle inattive. Prova a ribaltare l’azione. C’e’ una punizione che il solito Peppe batte, ma  le preghiere del tizio sotto di me stavolta non funzionano. Spolli prende la palla di testa ma la  manda  sopra la traversa.  Pian pianino il Catania riprende a giocare  Ledesma  duetta al limite con Gomez, cerca di incunearsi … vai Pablo … cade a terra, la palla finisce a Maxi … Gooool, Gooool, Gooooooolllll … un po’ di incertenza durante l’entusiasmo perche’ credo Maxi in fuorigioco. Quando l’arbitro indica il centro del campo, felici, io e il mio amico casuale di prima iniziamo il solito balletto …  2-0.  Raddoppiamo proprio quando il Cesena attaccava con molta convinzione. Colpo del ko ? ma qualeee … Ficcadenti fa entrare Lauro per Ceccarelli e Malonga per Parolo, tutti avanti alla riscossa! Malonga si rende pericoloso ma Andujar non si fa sorprendere. Ancora Maxi difende la palla al limite dopo un passaggio di Peppe Mascara,  sembra voglia prepararsi a fare la rovesciata, non trova la coordinazione,  passa la palla a Peppe, il quale si inventa un pallonetto liftato delizioso che mi procura un’ustione di secondo grado alle mani. Sapete perche?  perche’ non finisco piu’ di applaudirlo : peccato Peppe!  La spellatura continua quando esce dal campo sostituito da Antenucci … Triplice fischio tutti alzati ad applaudire. Adesso il Cesena non sogna più, il Catania gli ha dato una bella svegliata.

Saluto affettuosamente il mio casuale amico e mi avvio giu’ per le scale. Il solito tifoso alle mie spalle dice: Au, prima da pattita erunu primi n’semi all’inter chissi! – va be’- rispondo io – arrivanu primi e vistuti di iancu-niuru,  calanu  n’classifica e si nni ienu  niuri-niuri …

A SOSTEGNO DI UNA FEDE.

UN SOLO GRIDO : ” FORZA CATANIA ! ”

CATANIA – CESENA  2-0

Marcatori: Silvestre al ’22, Maxi Lopez al ‘58

(4-3-3):

Andujar; Spolli, Silvestre, Capuano(dal’68 Alvarez), Potenza; Biagianti, Carboni, Ledesma; Gomez(dal’78 Izco), Mascara(dal’87 Antenucci), Maxi Lopez. A disposizione: Campagnolo, Terlizzi, Ricchiuti, Morimoto. Alll.Giampaolo

(4-3-3): Antonioli; Ceccarelli(dal’65 Lauro), Pellegrino, Von Bergen, Nagatomo; Colucci, Appiah, Parolo(dal’65 Malonga), Giaccherini(dal’79 Ighalo), Schelotto, Bogdani. A disposizione: Cavalieri, Benalouane, Caserta, Tatchsidis. All. Ficcadenti

Arbitro: De Marco di ChiavariAmmoniti: Colucci, Ceccarelli, Biagianti, Maxi Lopez, Giaccherini, Spolli

  18 Commenti per “Catania – Cesena, vista da un tifoso …”

  1. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno popolo rossazzurro…….

    bel Catania, bella partità la squadra incomincia a assimilare i dettame di Giampaolo

    si incomincia a vedere un bel gruppo compatto, ritorna il ns. faro a brillare LEDESMA….
    bel debutto di Gomez in attesa di vedere Barrientos in campo dico solo

    ————————————–FORZA CATANIA———————————————-

  2. Ip Address: 151.33.42.64

    Buongiorno a tutta la Rossazzurra del mondo.

    Un saluto alla new star …

    Ciao Joe

    Lo avevo detto, l’ho sempre ripetuto :Giampaolo e’ un signor tecnico. Un lavoratore istancabile, un Uomo di grande personalita’, uno che alla lunga avrebbe trovato la quadratura del cerchio, insomma il tecnico giusto per programmare la scalata ai vertici del calcio italiano.
    Avevo anche detto che io personalmente non avrei mai tolto dal campo Mascara, Ledesma, Biagianti, Maxi Lopez, (oltre alla difesa tutta in blocco) : i fatti mi danno ragione.
    Per come sta giocando adesso Carboni mi sta stupendo favorevolmente, sapevo che in fase di interdizione e’ uno dei migliori in assoluto in Italia, non mi aspettavo la trasformazione in Playmaker basso. Uno che non spreca mai un pallone capace da solo di tenere botta a chiunque abbia la sventura di transitare dalle sue parti, l’emblema della forza e del coraggio applicata ad un giocatore di calcio, uno alla Gattuso tanto per intenderci (il miglior Gattuso pero’), ora anche piu’ veloce nei movimenti rispetto a prima.
    Ieri sera ho rivisto il vero Catania, un Catania che non ha paura di nessuno, un Catania che gioca sicuro delle sue qualita’ che non concede nulla ( poco o nulla), una squadra vera che ci fara’ vivere una stagione di grandi soddisfazioni …

    FORZA CATANIAAA!!!

    P.S mancano da alcuni giorni i post di tanti amici come Chiarezza, Salvo da panama , Beppe il Nonno… Lux scrive poco o niente, Morra e Barlassina non scrive piu’. Ieri sera ho riletto con molto piacere un piccolo post di Simone Belgio : carusi, ma unni sitiii, chi fini facisturuu ??? (

  3. Ip Address: 155.91.64.11

    Mariooooooooo!!!!

    Ti leggo sempre, ma non sempre ho il tempo per scrivere!!!

    Che partita ieri, fino al gol sembrava il real madrid contro l’ajax (non so se avete visto la partita) dove il catania faceva la parte del Real.
    dopo il gol il catania ha amministrato piu’ gli avversari.

    Sono stra contento per Giampaolo e anche per il ritorno di MAXI.

    Contentissimo di Gomez ennesima scommessa di Petrus, e se il buon giorno si vede dal mattino…

    Ledesma immenso.
    Difesa benissimo..

    La cosa che mi ha dato piu’ fastidio è stato vedere le curve parzialmente vuote, ed ancora di piu’ i post che nonostante il grande pareggio a milano con annessa prestazione super della squadra, ed in piu’ grandissima vittoria ieri contro il Cesena che fino a ieri non aveva ancora incassato gol ( prima partita con la Roma all’olimpico, e in casa con il Milan) vedo su altri siti criticare i singoli giocatori o Giampaolo….Ma questi signori cosa vogliono? pure le donne nude a bordo campo? mah…

    Un saluto a tutti.

    Io ci sono sempre….

    FORZA CATANIA, AVANTI COSI!!

  4. Ip Address: 83.103.74.24

    Buongiorno a tutti.

    Sono d’accordo con Simone, vedere le curve semivuote fa male! 🙁 🙁

    Però vedere un Catania che migliora di giorno in giorno…….. :mrgreen:

  5. Ip Address: 88.66.12.179

    Ciao Mario e vero scrivo pochissimo però vi leggo sempre
    ancora non ho superato alcuni problemi che mi affliggono
    son mesi che ci “staiu cummattennu” cmq vedo un miglioramento
    all’orizonte e non appenna avrò risolto vedrai che scriverò più spesso

    un’abbraccio a tutti quanti
    e sempre forza Catania

  6. Ip Address: 79.9.100.148

    BUONA SERAA TUTTI
    i
    Rientrato dalle meritate ferie estive ……sono cominciati purtroppo i problemi che non sto qui a elencare, assente giustificato quindi.
    Sono seplicemente estasiato dalla nostra squadra che sta inanellando risultati utili uno dietro l’altro .CHE GODURIA!!! Adesso sulle ali dell’entusiasmo dobbiamo battere il bologna che finora è stato un tantino fortunato con l risultati.

    Ci risentiamo a presto

    AMO CATANIA E IL CATANIA

  7. Ip Address: 95.235.33.161

    Buonasera raga’!!! 😀 😀 😀
    E’ vero che sono contento per il risultato ma anche per il gioco espresso dalla Nostra squadra. 😛 😛 😛
    Domenica un’altra partita importante contro il Bologna di Di Vaio ( che non scade mai perche’ e’ a lunga conservazione) ihihihihih!!! 🙄 🙄 🙄

    Vamos Catania!!! 😈 😈 😈

  8. Ip Address: 94.246.126.132

    Buona sera a tutti pari! Come sempre caro Mario mi fai sentire a casa mia!! Ieri sera ho goduto a vedere il nostro Catania e sopratutò mi è piaciuto el papu! Che giocatore ragazzi!! Ledesma e ritornato ad essere il giocatore che tutti noi aspettavamo, maxi e tornato al gol e finalmente si è visto un gioco molto interessante della squadra , bravo gianpaolo. 🙂 unica nota stonata e stato vedere tutti quelli spazi vuoti sugli spalti!! Una volta non era cosi ……………

  9. Ip Address: 79.31.153.135

    società pezzente

  10. Ip Address: 95.246.41.61

    Buonasera a tutti i rossazzuri da ovunque provenienti! 😆

    Un saluto particolare alla New Star.

    Sto guardando la partita Robentus-Rosella ed alla fine del 1° tempo i rosella vincono 1- 0. Sono in imbarazzo, non so contro cucchiare. 😀 😀

  11. Ip Address: 87.6.67.25

    @ Gianvito tifa rubentus o milan che qui noi amiamo solo il Catania 😀 😀

    il Catania non fa per te 👿 👿

  12. Ip Address: 151.33.40.29

    Ciao a tutti fratelli Rossazzurri …

    caro Gianvito sai che ti dico? perche’ non vai su Facebok e provi a fare richiesta d’amicizia al tuo cervello, sono convinto che il tuo cervello rifiutera’ la richiesta, sai perche’? perche’ non ti conosce …

    FORZA CATANIAAA!!!

  13. Ip Address: 82.57.20.163

    Catanista60 si proprio bestia, il cervello ce l’abbiamo noi, ke centra ke Gianvito deve andare sul facebook e dire la richiesta del cervello?

  14. Ip Address: 94.246.126.194

    Ecco la conferma ce la da il nostro gianvito! A Catania purtroppo ancora si deve crescere a livello di amore per la propria squadra! E questa gente si lamenta ancora ca u massimino e nicu e ni volunu unu chiu ranni! Ma se continua ad essere vuoto lo stadio cosa pretendete? Gianvito ma spieghi na cosa, a società unni sta sbagghiannu? Ma non è ca si u gianvito ca sta facennu u spettu ca società? Io onestamente non riesco a contestare niente alla società! Anzi le sono grato per quello che ha fatto e quello che farà per noi tifosi e per tutta Catania! Non dimentichiamocelo questo……………..

  15. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…….

    viva la società
    viva Pulvirenti
    viva Lo Monaco
    viva la squadra

    il Catania si ama e basta nel bene e nel male…..

  16. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Mbarefabricatanese,

    ma secondo te cosa si può rispondere a uno che dice ” società pezzente”……

    e poi, Un po’ di gentilezza verso Catanista60 non guasta …..

    cosa ne pensi ?????

  17. Ip Address: 85.41.235.41

    Catania, per Maxi Lopez gol ed esultanza spazza-polemiche
    24.09.2010 09:30 di Antonino Bulla

    E’ durata 327 minuti l’astinenza al gol dell’attaccante del Catania, Maxi Lopez, che l’ha interrotta nel match di mercoledì sera contro il Cesena. L’aveva promesso e ha trovato il gol in una gara infrasettimanale come quattro anni fa, quando in Spagna con il Maiorca realizzò la sua prima rete stagionale nella partita di Coppa del Re contro l’Athletic Bilbao. Una liberazione per l’attaccante argentino che sale a quota 12 gol e nella sua esultanza ha mostrato con un eloquente movimento delle braccia di essersi scrollato di dosso ogni polemica. Adesso il “Rubio” Lopez punta al record di marcature con la maglia rossazzurra in serie A di Gionatha Spinesi. “Si, è vero. Ho buttato giù tutti i discorsi fatti in questi giorni”, ha dichiarato Lopez ai microfoni di Itasportpress.

  18. Ip Address: 88.66.50.135

    Buongiorno amici
    il Catania si ama non si discute
    gianvito perchè non provi a spiegare in maniera civile
    perchè mai il Ct calcio dovrebbe essere come dici tu
    ma credo che aspetterò invano ad una tua risposta
    vero gianvito un saluto nonostante non lo meritassi

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu