Catania – Palermo, vista da un tifoso…

 Scritto da il 4 aprile 2010 alle 08:35
Apr 042010
 

sabato 3 Aprile 2010 ore 10.00

La notte prima del derby e’ appena passata. Notte popolata da sogni piu’ o meno buoni. L’ultimo dei quali piacevolissimo. Lo ricordo, lo ricordo benissimo l’ultimo sogno.   Mi prende e m’attrae la sensazione dolce e piacevolissima che m’accompagna alle soglie del derby, l’ennesimo che io vivo dalle tribune del vecchio e caro Angelo Massimino. E m’accompagna con dolcezza perche’ la sensazione del trionfo m’assale e m’attanaglia, fino a quando mi sveglio e capisco che la realta’ e ancora di la’ da venire e che molte ore ancora mi separano dall’evento. Un bel sogno, era solo un bel sogno… Suona la sveglia, e’ mattina. Colazione tranquilla, la novita’ di oggi  e che insieme a me ci sara’ Nicola da bergamo, scende apposta per la pasqua e staremo insieme per il derby. Il derby lo sento nell’aria che respiro, in mezzo alla gente. Sento quella sensazione  di tensione gioiosa,  l’emotivita’ che mi accompagna ogni volta che giochiamo contro il Palermo : “un misto di ansia e contentezza mi accalora”.  Si sente ovunque che si tratta di una partita speciale, dai discorsi della gente, da come tutti ne parlano. C’e’ l’emozione particolare dell’evento, questa giornata e’ segnata con la matita rossa nel  mio calendario personale di tifoso.

Scendo e vado a comprare il quotidiano, la prima pagina che apro e quella dellosport. Bene, Alvarez e  Capuano sono disponibili, una buona notizia.  Per il resto nessuna novita’, formazione scontata. Leggo del rispetto che accompagna i commenti degli addetti ai lavori rosanero, ma come al solito il buon Zampalesta dice che vinceranno. Mha!  sara’ ma non ci credo …  Mi prende la frenesia della partita : “come cazzarola si fa a passare le ore prima del derby? ” va be’ telefono a mio fratello, oggi pranzeremo insieme  … si fa’ l’ora di pranzo. Ore 15,00 ci sono in tv partite che ci interessano, scegliamo di fare zapping fra un’incontro e l’altro. Speriamo bene!

ore 19,15

Maxiiiii Lopezzzzzz goooool. goooool, goooool, esulto e insieme a me Nicola, il Catania e’ passato in vantaggio. Vedo in campo un Palermo poco incisivo e un Catania che corre a mille, ci mette anima e cuore in questa partita proprio come aveva detto sinisa … niente il Palermo non si rende mai pericoloso e allora Martinez con la collaborazione di Maxi decidono di fare venire lo stadio giu’.  Ruba una palla jorge, ruba una palla ad uno sciagurato Goian, come aveva fatto Maxi nell’azione del primo goal,  vola via sulla destra, finta su kiaer, mette un  pallone al centro veloce e teso …. chi t’arriva ? Maxiiii Lopezzzz   gooooool, goooool, gooooool, ci guardiamo dritti negli occhi . Quasi non riusciamo a renderci conto ,stiamo strapazzando anche il Palermo, il grande Palermo,  la squadra che lotta per arrivare in champions. E noi poverini a lottare per la salvezza, eppure i numeri degli ultimi incontri parlano chiaro. Negli ultimi quattro derby il  Catania ha fatto  10 punti il Palermo punti 1 : “ma come e’ possibile che la corazzata Palermitana abbia potuto perdere tutti questi punti contro il piccolo Catania?” qualcosa non mi torna.

IN CONCLUSIONE

Dopo l’ennesima soddisfazione regalataci da questo splendido gruppo con in testa i suoi due condottieri : “Sinisa Mihajlovic e Dario Marcolin”, non rimane altro che ringraziare. Ringraziare per avere trasformato un incubo in un dolce sogno. Un sogno dal quale ogni cuore rossazzurro non vorrebbe mai piu’ risvegliarsi. Inutilmente si sente in giro sempre la stessa storia trita e ritrita :”ma se Miha e Maxi fossero arrivati ad inizio  stagione dove sarebbe  adesso il Catania?”  Masturbazioni mentali che non portano a nulla. L’unica certezza e’ che anche quest’anno il “GRANDE DUO” non ha sbagliato una mossa, e i soloni iettatori, predicatori del nulla che ci sono a Catania(ma non solo) sono stati serviti.

Mi auguro che la societa’ mantenga  Sinisa e Dario alla guida di  questo gruppo eccezionale ancora per molti anni.

Qualche calciatore al quale siamo molto affezionati ci lascera’(come e’ giusto che sia in questo momento d’altronde), qualcuno nuovo verra’. Sono sicuro e fiducioso che dall’anno prossimo vedremo un Catania ancora piu’ forte di quest’anno , perche’ ho fiducia nel mio presidente,  perche’ lui come me, e’ un grande :” TIFOSO E  CUORE ROSSAZZURRO!”

AUGURO UNA BUONA  E SERENA PASQUA A TUTTI I CUORI ROSSAZZURRI DEL MONDO.

A SOSTEGNO DI UNA FEDE.

UN SOLO GRIDO : “FORZA CATANIA!”

  14 Commenti per “Catania – Palermo, vista da un tifoso…”

  1. Ip Address: 79.19.111.76

    BUON GIORNO E BUONA PASQUA A TUTTO IL POPOLO CATANESE

    Al nostro editorialista Mario un saluto particolare e auguri di Buona pasqua.

    Sogno, sogno…. una realtà tutta catanese.

    Auguri anche al popolo rosanero

  2. Ip Address: 85.41.235.41

    buongiorno popolo rossazzurro……

    un saluto a tutti i tifosi del catania nel mondo intero….

    E VI AUGURO UNA BUONA PASQUA CON UN AGNELLO ROSSAZZURRO…..

    AUGURO ANCHE BUONA PASQUA A :
    FILIPPO
    NICOLA
    DANESE
    GEPI
    CATANESE DEL NORD
    ANDRE
    e che questa vittoria riporta serenita nel gruppo

    tornando alla disamina su quanto ha vissuto Mario allo stadio più bello d’italia posso solo dire che è fortunato di vedere la ns. squadra di presenza, mentre noi poveri esuli che viviamo lontani dobbiamo accontentarci di sky !!!!

    tutti ci facciamo la stessa domanda ma se arrivava prima !!!!!!
    io posso confermare e dare ragione a sig. LO MONACO che questa è la squadra più forte che il Catania ha mai avuto……
    nel girone di ritorno siamo secondi con 23 punti fatti…. altro che da champions potevamo lottare per lo scudetto ahahahahahahahahah……

    non voglio fare voli pindarici…. ma seguendo un filo di logica dico che l’anno prossimo con il ritorno di Antenucci che rializzato 19 goal in attacco maxi e morimoto siamo apposto…..

    con i soldi ricavati dalla vendita di Martinez (12 milioni circa) più i diritti t.v. (15 milioni circa) il catania può mettere una squadra che lottera almeno per l’european league e questi non sono sogni ma è realtà… fatti veri…
    eravamo pochi a crederci quando avevamo 9 punti ultimi in classifica con 2 piedi in serie B posso dire grazie al DUO NINO e PETRUS chiamato e eloggiato quest’estate da FILIPPO come MR. JEG……

    do un consiglio spassionato alla società di blindare Mihajlovic con un contratto di ferro prima che ce lo portano via perchè ieri ho sentito qualcuno a domenica sportiva che accennava a lui per rubentus…. sampdoria…. fiorentina….. spero solo che la società ci ha pensato prima !!!!!!

    NOI SIAMO IL CALCIO CATANIA……..

    IL VULCANO E’ LA TERRA CHE AMIAMO……E DELL’ERUZIONE CE NE FREGHIAMO OH OH! …

    ——————————-FORZA CATANIA ———————————-

  3. Ip Address: 88.64.179.17

    Auguro a tutti Buona Pasqua

    Forza Catania
    Io lo so un giorno non lontano Saremo Famosi

  4. Ip Address: 94.163.96.119

    Buon Giorno e BUONA PASQUA A TUTTO IL POPOLO ROSSAZZURRO!!!!!! Ciao Joe e Beppe.
    Mario complimenti per la disamina m’immaggino l’emozione di nicola………………….
    joe Il Catania e stata sempre una grande squadra solo che ci mancava la musa ispiratrice ( Mihajlovic ) che a dato la vera grinta che hanno questi ragazzi!!!
    Mi dispiace per l’infortunio del Malaka e spero non sia grave in vista del mondiale!!!! sappiamo tutti che aquistera valore con il mondiale e 12mln sono pochi , joe i diritti tv sono di + , facendo i calcoli per la divisione della cifra fissa sarebbero circa 22-23mln di euro e poi ci sono le altre suddivisioni……………………………………………………………… ma adesso mi aspetto da sinisa altri risultati cioe soddisfazioni incominciando con la trasferta di milano!!!!!!!!! Forza CATANIA mi raccumannu non v’addubbati assai……………………………………………………………………………

  5. Ip Address: 151.33.45.163

    Buongiorno a tutti i fratelli rossazzurri.

    joe, Matteo, Chiarezza, Beppe il nonno, Lux… , Mongibello,Oreste Rossazzurro, Dirosella … ,Babi&Dedi,Giorgio da napoli, Pazzopeppe46,Saroct,Simone belgio.

    Buongiorno a Danese,catanese del nord,Filippo77,Andre’,Gepi,Lucio53 …

    A TUTTI VOI E A TUTTI I TIFOSI CATANESI SPARSI PER IL MONDO, IL MIO PIU’ GRANDE AUGURIO DI UNA SERENA E FELICE PASQUA A VOI E A TUTTE LE VOSTRE FAMIGLIE CON TUTTO IL CUORE.

    PS UN AUGURIO PARTICOLARE AL NEO PAPA’ SALVO DA PANAMA A SUA MOGLIE E ALLA PICCOLA NEW ENTRY NEL MONDO ROSSAZZURRO :” BEATRICE”.

    FOZZA CATANIAAA !!!

  6. Ip Address: 94.163.55.90

    Doppi Aguri a Salvo da panama………………………….

  7. Ip Address: 94.163.55.90

    Catania, Andujar: “Superiamo il record di punti in serie A”
    04.04.2010 13.48 di Antonio Vitiello articolo letto 1190 volte

    Mariano Andujar (27), portiere del Catania, autore di una prestazione positiva nel derby con il Palermo ha commentato la vittoria degli etnei ai microfoni di Itasportpress.it. “I quaranta punti sono vicinissima ma ancora mancano quindi non dobbiamo abbassare la guardia nonostante la vittoria importantissima e bella di questa sera. Prima del Mondiale voglio arrivare alla salvezza matematica del Catania, poi spero di continuare a fare bene come sto facendo per convincere Maradona a convocarmi – ha detto Andujar – Non guardiamo più al passato ma solo al presente che è molto positivo. Vogliamo continuare su questa strada per superare il record di punti in serie A già da domenica prossima contro il Milan a San Siro. Ci aspetta una partita molto difficile, il mister ci darà le indicazioni giuste per conseguire un importante risultato pure contro i rossoneri. Il Palermo? E’ la squadra che mi ha lanciato in serie A, gli auguro di qualificarsi per la Champions”.

  8. Ip Address: 94.163.55.90

    Catania, Marcolin: “E’ stata la vittoria del cuore”
    04.04.2010 13.12 di Antonio Vitiello articolo letto 409 volte
    Fonte: tuttosport

    “È stata la vittoria dell’applicazione e del cuore, arrivata senza snaturare il nostro gioco”. Dario Marcolin, tecnico facente funzionì degli etnei al posto di Sinisa Mihajlovic squalificato, legge così il successo del Catania per 2-0 al Massimino con il Palermo. “Abbiamo fatto una buona partita – osserva Marcolin – chiedendo un grosso impegno a tutti e in particolare agli esterni. La nostra forza è il gruppo che è straordinario. Il merito è tutto dei ragazzi, per la loro applicazione e perchè ci mettono sempre il cuore”. Per il tecnico degli etnei la “salvezza con la vittoria del derby è più vicina, ma occorre ancora fare ancora punti”. “La vittoria dell’Atalanta – spiega Marcolin – ha alzato la media, anche se hanno un calendario difficile. Ma noi costruiremo la nostra salvezza senza guardare agli altri ma puntando sulle nostre forze”.

  9. Ip Address: 94.163.55.90

    Catania, Maxi Lopez: “Che bello vedere i nostri tifosi in festa”
    04.04.2010 08.03 di Redazione TMW. articolo letto 1136 volte
    Fonte: itasportpress.it

    Maxi Lopez, mattatore di serata nella sfida contro il Palermo, non nasconde la sua grande gioia ai microfoni di itasportpress: “Sono felicissimo per la vittoria di questa sera, è una vittoria conseguita con un rivale molto forte, abbiamo disputato tatticamente una partita perfetta. Sognavo un derby da protagonista, sono soddisfatto a livello personale ma la gioia più grande è quella di vedere i nostri tifosi festanti nelle tribune. Non so se arrivando prima al Catania sarei stato al pari di altri importanti attaccanti di serie A per il numero di reti realizzate. Ringrazio i miei compagni che mi hanno aiutato molto dal mio arrivo ad oggi sia in campo che fuori. Prima di scendere in campo abbiamo visto i risultati della altre squadre, l’Atalanta non molla e quindi resteremo concentrati sull’obiettivo. Se sono al massimo della forma? Mi sento bene, giocando con continuità sicuramente miglioro sempre di più la mia tenuta fisica. La Nazionale? Per adesso penso al Catania, sarà difficile andare al Mondiale, ma non perdo la speranza, se dovesse arrivare la convocazione di Maradona sarei felicissimo. Il Milan? Se entreremo in campo con la stessa grinta di oggi possiamo mettere in difficoltà la squadra di Leonardo. Le voci di mercato? Ho tre anni di contratto con il Catania, sono felice e tranquillissimo, non penso a nient’altro”.

  10. Ip Address: 94.163.55.90

    Catania, Pulvirenti: “Lo Monaco in missione di mercato in Argentina”

    04.04.2010 07.55 di Redazione TMW. articolo letto 1392 volte
    Fonte: Itasportpress.it

    Antonino Pulvirenti, presidente del Catania, ha commentato ai microfoni di Itasportpress.it la strepitosa vittoria dei rossazzurri di questa sera nel derby di Sicilia contro il Palermo. “Con la vittoria di questa sera l’obiettivo stagione è ormai vicinissimo. Entrambe le squadre ci tenevano a vincere la partita a dispetto di chi pronosticava un pareggio. Quest’anno abbiamo sempre disputato buone prestazione, oggi la partita all’inizio era molto equilibrata poi con i due gol di Maxi Lopez potevamo anche dilagare. Nella ripresa siamo stati bravi a controllare il risultato che oggi più che mai è meritato. La vittoria di oggi è diversa rispetto a quella con l’Inter, la partita di oggi è la più sentita della stagione, certamente è una di quelle vittorie della serie delle gare importanti. Per noi era importante fare un passo avanti per la salvezza, abbiamo affrontato una buonissima squadra che merita il quarto posto. Questo gruppo, questo allenatore hanno dimostrato per l’ennesima volta di aver disputato un girone di ritorno davvero strepitoso, siamo infatti secondi nella classifica di serie A per quanto riguarda i punti fatti nella seconda metà di campionato – ha detto Pulvirenti – Negli spogliatoi ci siamo detti di continuare così e di provare a vincere pure a Milano con i rossoneri domenica prossima. Martinez? Si è stirato mentre Sciacca ha accusato un problema alla caviglia. Il direttore Lo Monaco domani parte in Argentina per andare a vedere alcuni giocatori, aveva programmato questo viaggio prima della partita di oggi, stiamo pensando già al futuro”.

  11. Ip Address: 94.167.152.67

    l’ho letto caro cognato mostroooo!CHI TI LEGGE NN HA BISOGNO DI ANDARE ALLO STADIO BRAVISSIMO!MARIALBA

  12. Ip Address: 87.16.153.217

    Buonasera raga’!!!
    L’altro ieri notte ho fatto le ore piccole per poter dormire aspettando il derby.
    Stanotte non riuscivo a dormite, avevo sempre quelle immagine dei gol fatti da Maxi Loperz.
    Raga’!!! E’ Proprio forte!!! Mamma mia!!!

    Spero che rimanga un’altro anno con noi!!!

    Comunque grazie a Lo Monaco che sta’ prendendo questi tipi di giocatori che magari hanno fallito in altre squadre ma che si rendono utili alla nostra causa!!!

    Vamos Catania!!!

    Vamos Argentina!!!

  13. Ip Address: 94.163.38.216

    Catania, contro il Milan c’è un tabù da sfatare
    04.04.2010 18.59 di Redazione ITA Sport Press articolo letto 412 volte
    Fonte: acmilan.com

    Il bilancio dei precedenti tra Milan e Catania sorride ai rossoneri: da quando la serie A è a girone unico le due squadre si sono incontrate 25 volte: 14 vittorie per i milanisti, due per i siciliani e 9 i pareggi. Considerando però, in particolare, le sfide tra le due formazioni giocate a San Siro, su 12 precedenti il Catania non è mia riuscito ad imporsi. Il bilancio registra infatti 9 successi del Milan e tre pareggi, con 29 gol realizzati dai rossoneri e solo 5 subiti.
    Due i rigori a favore del Milan, nessuno per il Catania.

    L’ultimo precedente tra la formazione rossonera a San Siro e quella dell’attuale tecnico rossoazzurro Sinisa Mihajlovic, risale alla stagione 2008/09. Quindicesima giornata (7 dicembre 2008): il confronto termina con il risultato di 1-0 per il Milan. Decide la rete di Kakà.

    Nel 2007-2008, l’ultimo pareggio: il 30 settembre 2007 il Catania di Zenga strappa un importante 1-1. Dopo il vantaggio al 26′ dei siciliani siglato da Martinez, il Milan trova il pareggio al 48′ grazie al calcio di rigore trasformato da Ricky Kakà.

    Nella stagione precedente, campionato 2006/2007, successo del Milan: alla 17′ giornata, il 20 dicembre 2006, i rossoneri si impongono con il risultato di 3-0 grazie alla doppietta di Kakà (4′, 89′) e alla rete di Gilardino (83′).

    Prima del 2006 bisogna tornare al campionato 1983/1984 per trovare una sfida tra le due squadre a causa della militanza del Catania nella serie cadetta. Anche in quell’occasione, nella partita del 2 ottobre 1983 la gara termina con il risultato di 2-1 a favore dei milanisti. Dopo il vantaggio iniziale del Milan siglato da Evani al 39′ i siciliani pareggiano al 78′ con Pedrinho, ma è ancora Evani al 79′ a chiudere definitivamente la sfida.

    La partita con più reti nella storia è della stagione 1965/1966. Il 22 maggio 1966, 34′ giornata, il Milan schiaccia il Catania con un secco 6-1. Poker di Sormani (3′,22′, 53′, rigore al 67′) e reti di Trapattoni (7′) e Maddè (90′). La rete dei rossazzurri, invece, arriva su autogol di Maldini al 56′.

  14. Ip Address: 79.52.95.57

    Madonnamia…Curva nord…Si vedeva pochissimo…vedo un goian bloccato…maxi ruba palla…corre corre corre e RETE!!!….passano pochi minuti…liverani fa un passaggio lento…Malaka ruba la palla…dribbla ridribbla…passa al centro…Maxi..RETE…la voce…è andata a farsi benedire…Forza magico catania…un saluto a tutti E Auguri..un pò tardi ma auguri di buona pasqua a tutti 😀 …. regaliamo 2 kinder MAXI ai palermitani..

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu