Catania-Potenza 1-1

 Scritto da il 3 Marzo 2019 alle 17:08
Mar 032019
 

Il Catania pareggia in casa contro un bel Potenza, alla prima di Walter Novellino. I rossazzurri sbagliano un rigore con Lodi e subiscono la rete degli ospiti con Giosa.
Nella ripresa riescono a pareggiare con Di Piazza. È un Catania vivo e aggressivo, però non va oltre il pareggio contro un Potenza cinico e molto ben messo in campo.
Etnei trasformati da Novellino in un forcing finale con tante occasioni sciupate alla ricerca del gol della vittoria, che non arriva….
Occorre ritrovare fiducia nei propri mezzi. la grande reazione della ripresa è un buon punto d’inizio che ci fa ben sperare.

Novellino: Dispiace non aver battuto il Potenza perchè la reazione e il carattere ci sono stati da parte dei miei ragazzi, ma è mancata la vittoria. La scelta dell’esterno? Volevo una squadra più compatta e con Di Piazza in campo nella ripresa abbiamo fatto meglio e meritavamo i tre punti. Abbiamo aggredito subito gli avversari ma non siamo stati fortunati. Comunque sia messo un primo tassello per la risalita e speriamo che tornino i tifosi che con il loro sostegno incessante ci portano punti. Li ringrazio per gli auguri ricevuti e spero di ricambiare con i risultati. Il rientro di Calapai mi consentirà di cambiare qualcosa dietro.

  14 Commenti per “Catania-Potenza 1-1”

  1. Ip Address: 87.18.99.105

    Smettiamola col solito ritornello ” il Catania non merita questa categoria, dobbiamo subito uscire da questa serie C” ed invece il Catania la merita questa categoria eccome se la merita. Mai come quest’anno la squadra dimostra di meritarla!
    Siamo obbiettivi, non ci meritiamo il salto di categoria, ci sono per lo meno nel nostro girone 3-4 squadre più forti. Il Catania è una discreta squadra di metà classifica, che forse farà i playoff, senza per altro troppe pretese di successo finale.
    E’ bene farsene una ragione la squadra riflette, per sommi capi, il malessere che investe la nostra amata città, ovunque è un andare indietro come il gambero vedi degrado generalizzato, economia a terra, fallimento del comune, emigrazione dei nostri ragazzi. Scusate lo sfogo ma guardare la mia città e guardare la squadra di calcio è la medesima cosa, non vi è alcuna differenza sostanziale, ambedue sono in un pauroso inarrestabile declino. S. Agata aiutaci TU a risorgere dalla cenere!

  2. Ip Address: 37.159.104.148

    Giusto raggio e giusto lino squadra non matura x la b e meno male che eravamo troppo forti …..b 🌃

  3. Ip Address: 151.34.104.66

    Buona sera a tutti ❤️💙 d’accordo con te raggio libero, devo dire che mi è sembrato un Catania un po’ rigenerato , l’impressione è che c’è l’hanno messa tutta per vincerla certo da considerare i limiti di organico e poi magari non si falliva quel rigore parlavamo di Un’altro risultato . Certo che vedere il Massimino vuoto fa un certo effetto caro Plm ascolta anche i tifosi

  4. Ip Address: 93.38.64.96

    Non mi sento di criticare oggi la squadra. I giocatori hanno mostrato voglia e volevano vincere ma questa squadra ha dei limiti. Oggi a parte Aya la difesa non può reggere con Esposito , Carriero e lo stesso Baraye che difensore non e’. Centrocampo lentissimo con Angiulli Rizzo Lodi e Biagianti e purtroppo in attacco Curiale ombra drll’attaccante rapace dello scorso anno.
    Forse riusciremo a mantenere il quarto posto ma poi ….. solo la fortuna può farci avanzare ai play off. Squadra costruita male, anzi malissimo

  5. Ip Address: 62.10.114.120

    Anche per questa partita come in quelle precedenti i giocatori hanno fatto quello che hanno potuto. Oggi si è visto più rabbia e nervosismo ma questo era prevedibile dopo un cambio di allenatore ed una settimana come quella appena trascorsa. L’errore di Lodi ci può stare così come qualche cappellata commessa durante tutto l’arco del campionato di Pisseri e Silvestri ma non bisogna arrampicarsi sugli specchi perchè se siamo al quarto posto i motivi vanno cercati altrove. I giocatori sono questi e Novellino forse continuerà a mantenere lo stesso trend di Sottil perchè oltre all’esterno alto ci sono tante gravi carenze di giocatori con determinate caratteristiche in difesa e centrocampo. Il gioco nasce dalle retrovie ed è inutile girarci attorno.
    Peccato perchè con più attenzione e stesse risorse finanziarie si poteva fare meglio per avere una rosa più equilibrata, bastavano solo tre elementi buoni al posto di tre giocatori anche questi bravi ma con caratteristiche non adatte allo scopo.
    Da registrare il capitombolo del Catanzaro e l’ennesimo pareggio della Juve Stabia ma per il Catania ormai conviene forse iniziare a programmare la preparazione atletica per arrivare ai play off nelle migliori condizioni fisiche e mentali. Ultima speranza !!!!!!!

  6. Ip Address: 62.2.176.13

    la squadra é fatta da giocatori mediocri. E si vede ogni domenica. LoMo ci voleva fare passare dei giocatori mediocri come fuoriclasse………………….. E ho detto tutto.

    Una domanda. Ma senza soldi come ha fatto che Novellino ha accettato? e venuto a gratis???????????????

    Lino il tuo discorso é giustissimo!!!!!!!!!!!!!! Ma chi crediamo di essere?????????????

  7. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:983f:f1da:2e6a:6a2c

    Due parole sull’arbitro…..uno dei piu’ scarsi mai visti…. tra l’altro….i giocatori del potenza cancellavano e ignoravano totalmente le linee per la distanza fatte con la bomboletta dall’arbitro rimanendo impuniti !!!

  8. Ip Address: 151.68.52.67

    Buona sera a tutti ❤️💙 queste le dichiarazioni di Pietro Lomonaco CATANIA NEWS
    05 marzo 2019 – 16:19
    Catania, Lo Monaco a ISP: “Tifosi state vicini alla squadra e insieme la B è più vicina”
    L’amministratore etneo tende la mano ai tifosi che hanno disertato per protesta il Massimino contro il Potenza
    di Redazione ITASportPress

    L’ad del Catania Pietro Lo Monaco ai microfoni di Itasportpress.it cerca di riaprire un dialogo con una parte della tifoseria rossazzurra che ha deciso di non entrare allo stadio domenica scorsa contro il Potenza e si ripeterà anche con la Juve Stabia. Il rapporto con il tifo organizzato delle curvesi è infatti interrotto dopo alcune affermazioni discutibili del dirigente di Torre Annunziata in conferenza stampa che non sono andate giù agli ultrà. “Ho sempre detto che il Catania ha bisogno della sua gente e di tutti i suoi tifosi, di quelli delle curve e quelli delle tribune -attacca Lo Monaco -. Ho sempre affermato che i tifosi sono una componente importante e che con loro si ha una marcia in più al Massimino. Purtroppo non possiamo averli in trasferta per i noti fatti che non voglio ripetere, ma vedere al Cibali 400 tifosi del Potenza e pensare che quando andiamo in trasferta non possiamo avere lo stesso seguito di pubblico, mi fa rabbia. I tifosi soffrono come noi allo stadio e fischiare la squadra alla prima palla sbagliata, ci danneggia e non so bene a chi giova. Non conosco bene qual è l’obiettivo di chi ci ha contestato a prescindere da come andavano le cose durante la partita. Non è scritto da nessuna parte che il Catania deve stravincere il campionato e stare già 3-0 al 30′. E’ nel Dna del club etneo la sofferenza. Poi ricordo che le promozioni sono arrivate attraverso la sofferenza e allora anche in questa stagione difficile per tutti dove anche il Catanzaro cade a Bisceglie, ci può stare che la squadra rossazzurra possa incappare in qualche scivolone. Ma bisogna stare tutti uniti per l’amore della maglia. Con Novellino qualcosa è cambiato. I ragazzi hanno risposto bene dal punto di vista caratteriale. Contro il Potenza ho visto una squadra determinata e compatta. Bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno visto che in B possiamo andarci anche attraverso i playoff, a patto che anche i tifosi spingano come sanno fare e senza contestare per partito preso”.

  9. Ip Address: 91.253.196.184

    Domenica a Catanzaro il Catania vince, ho questa sensazione

  10. Ip Address: 62.2.176.13

    Con Novellino é cambiato qualcosa????????????????????

    Cosa? La partita io l’ho vista e non é cambiato assolutamente niente! Scarsi erano e scarsi sono ………….

  11. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:bc43:9353:d26e:c6ab

    eppure sarebbe bello vincere a catanzaro…..non so se succederà ma lasciate almeno il piacere di pensarlo 😛

  12. Ip Address: 79.42.154.112

    Vincere a Catanzaro? Qualche anno fa era scontato oggi un miracolo.
    Squadra costruita male da chi il mercato dovrebbe conoscerlo e se non lo conosce doveva affidarsi ad un direttore sportivo anziché improvvisare.
    In tre anni l’elenco dei bidoni o dei giocatori scassati o non utili alla causa si sta allungando e anche in questa stagione errori commessi che pregiudicano la promozione.

  13. Ip Address: 79.19.41.163

    …..Sarno? Ennesimo giocatore acquistato rotto?

  14. Ip Address: 37.227.127.241

    Vi dicevo che avevo la sensazione che il Catania avrebbe vinto a Catanzaro, e vittoria e stata

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu