Catania prende forma

 Scritto da il 3 gennaio 2015 alle 00:59
Gen 032015
 

Delli-Carri

Dopo Marcolin in panchina sta per arrivare Delli Carri un nuovo direttore sportivo in collaborazione con Cosentino, l’operazione è in fase di definizione, visto che Delli è ancora legato da un contratto con il Genoa, contatti in corso tra le parti, alla ricerca della soluzione ideale per entrambe, mancano soltanto alcuni dettagli.

l’ex uomo mercato del miracolo Pescara e del Genoa sarà il nuovo direttore sportivo con un contratto fino a giugno 2016.

  49 Commenti per “Catania prende forma”

  1. Ip Address: 151.54.27.147

    Comunque vada questa operazione ha un solo significato:
    Cosentino bocciato su tutta la linea, ammissione implicita che l’argentino ha fallito nel suo modo di operare.
    Adesso vedremo se questi affari andranno in porto, finalmente l’argentino non si occuperà più di mercato smettendo di fare castronerie una dopo l’altra.
    Già sarebbe una vittoria…..sempre ammesso che i suoi danni, lo sfacelo fatto fin qua, sia recuperabile; troppa gente incallita e mentalità libertina ormai radicata nello spogliatoio.
    Abbiamo ancora 29 giorni per vedere, ma facciano presto, non si attendano le ore 23.00 del 31 gennaio….

  2. Ip Address: 79.32.107.190

    essere un uomo gea non sembra un grande biglietto di presentazione.vedremo presto compiti e poteri,ma ripeto,con cosentino al timone la credibilita’ di questa societa’ e’ zero.troppa indecenza nei risultati nelle condotte sino al silenzio ottuso di questi giorni.ps solo la maglia!

  3. Ip Address: 87.30.229.116

    ragazzi su marcolin non mi pronuncio..ma dellicarri non lo vedo bene x nulla…ha avuto solo un anno buono a pescara x lapromozione ( ma credo che abbia fatto il mercato sotto la guida di zeman ke cmq cn i giovani ci sa fare) e poi pessimo anno dopo a pescara e cn il genoa è andato vicinissimo alla retrocessione…non mi pare all’altezza per nulla..poi magari sbaglio io alla grande!

  4. Ip Address: 82.145.216.154

    Buongiorno a tutti pari..
    Confermo che è un uomo Gea!!!!
    Purtroppo l’ennesima pigghiata po culu!!!
    E comunque nessun Altro avrebbe accettato di venire alle condizioni della Gea, i ds con le palle hanno sgamato tutto!!!!
    Quello che penso io e che la Gea in accordo con Cosentino abbiano costruito già dall’anno scorso un progetto diabolico per poter acquistare il giocattolo al prezzo stracciato e per arrivare all’obiettivo bisogna toccare i bassifondi, per poi, far crollare il prezzo del patrimonio che deteneva Pulvirenti!!!!! Io questo ho sgamato e non me lo leva nessuno dalla testa……..spero proprio di sbagliare, e dall’anno scorso che penso questo è qualcuno qua dentro lo sa e forse ma pigghiatu puru pi pazzu…..

  5. Ip Address: 93.65.195.252

    Ciao Matteocifalotu, forse è così sul tentativo di svalutare il patrimonio del Catania ma penso che i conti siano stati fatti senza l’oste paternese.

  6. Ip Address: 95.238.195.208

    Buongiorno raga’!

    Ciao Perplesso, gius65, Matteocifalotu, salvo e GIUSEPPE56! 😉

    Tempo bello stamattina anche se nuvoloso e la temperatura e’ fredda.

    Che dire raga’ di Marcolin e Delli Carri, uomo della GEA?

    IL campo e’ l’unico giudice.

    Buona giornata a tutti!

  7. Ip Address: 213.26.205.140

    ciao Giorgio,ma il campo parla da 18 mesi..sono stufo di Bocconi amari.

  8. Ip Address: 188.216.158.24

    In che mani siamo ?
    I professionisti con polso e carisma vanno via (Sannino) o non vengono (Angelozzi): entrambi non hanno avuto le garanzie richieste.
    Quindi arrivano solo YES MAN (Marcolin) e uomini targati GEA – Moggi (Delli Carri).
    La situazione mi sembra chiara: Pulvirenti, per i suoi problemi economici, è in mano a questo gruppo di faccendieri e può decidere poco o nulla.
    Dove ci porteranno ? Una cosa è sicura: di Catania, della sua storia e tradizione non gliene frega niente, si tratta di business.

    FORZA CATANIA (senza Cosentino & soci)

  9. Ip Address: 79.32.107.190

    quando ci si chiude nel fortino,non si percepisce l’umore della gente,ci si chiude al confronto andando avanti in una strada senza sbocco,rovinosa,ma tale non appare a chi ha scelto di percorrerla,questo segna sempre un inizio per la fine.pulvirenti,lei non solo ignora i tifosi del catania,quanto amore sta tradendo,ma ignora la storia, peccato averla sopravalutata.. 🙁

  10. Ip Address: 95.238.195.208

    Salve raga’!

    Ciao gius65 e salv! 😉

    E’ vero e hai ragione che sono mesi che mi cambio i cojones in automatico ma questi cioe’ Marcolin e Delli Carri sono nuovi.
    Capito mi hai?

    Buon pranzo a tutti!

  11. Ip Address: 84.226.233.114

    Buon giorno a tutti

    Se é vero che la Gea vuole il Catania PLV regala tutto!

    Tanto hai solo da perdere! Se regali tutto almeno non hai più costi da sostenere. E la GEA puo investire gia da subito! O pensate che la GEA vuole rimetterci soldi?

    Io questo modo di pensare vostro non lo capisco. La GEA aspetta che il Catania non vale più niente? E PLV paga finché il Catania non vale più niente?

    Continuo a non capirvi!

  12. Ip Address: 79.32.107.190

    giorgio,sono nuovi in un sistema societario che dalla a ci ha portato a ridosso della c, sono organici ad in assettoorganizzativoche ha prodotto comportamenti prima che risultati infausti.spero sia chiaro, saluti rossazzurri.

  13. Ip Address: 82.145.217.150

    Jamajama acquistare il Catania che ha un centro sportivo valutato 60mln di euro e non banane!!! Se lo acquisti in serie A tutto il patrimonio societario ha un prezzo, sicuramente alto, se lo aquisti dopo una retrocessione in serie b il valore scende di tanto e sicuramente il profitto del pacco giocatori sarà minore!!! Ora quello che ti voglio fare capire è che se la società scende di un altra categoria c’è sicuramente il rischio fallimento e quello che penso io e che la Gea sta cercando di portare al fallimento la società così con pochi quattrini la rileva pulita pulita!!!! Poi c’è da vedere che magari loro hanno un progetto molto forte per risalire…….. Ma chi vivrà vedrà……

  14. Ip Address: 82.145.217.150

    A dimenticavo Pulvirenti e fallutu, ormai non ha nemmeno l’occhi pi chianciri…..

  15. Ip Address: 94.160.65.211

    pulvirenti non e’ affatto fallito,ma vi puo’ essere correlazione tra l’smmissione al concordato preventivo della wy,ovvero obbligazioni da adempiere a scadenza pena la dichiarazione di fallimento per perdita benefici del concordato,e il c.c ct, dato che la societa’ madre di entrambi e’ finaria.qui entra in scena cosentino…i risultati calcistici e di immagine sono disastrosi.perche’ pulvirenti lo conferma contro ogni ragionevole desiderio di volere l’a.d lontano mille miglia dai nostri colori?perche’ presidente??!

  16. Ip Address: 151.54.27.147

    Gius 45, hai detto bene, esistono termini e tempi tecnici entro i quali devono essere presentate della garanzie pena situazioni “pericolose e imbarazzanti” per il presidente, ci vuol poco a capirlo

    Ecco spiegato moltissime cose, tra le quali l’avvento di Cosentino e l’impossibilità di liberarsene nonostante abbia fallito in tutto e per tutto, come dicono anche “gli addetti ai lavori”, elemento inutile e dannoso alla causa Catania ma utile economicamente a Pulvirenti.

    Allenatori come Zenga volevano avere cartabianca al mercato e l’allontanamento da questione tecniche e atletiche di Vetnrone e Cosentino stesso, ovvero magari lasciare in panchina i suoi protetti, vero Leto?

    Angelozzi voleva altre garanzie che in questo momento Pulvirenti non può dare ed ecco venire incontro la GEA con Delli Carri, ennesimo avvento di facciata per placare la tifoseria, così nessuno potrà invocare l’arrivo di un DS che tra l’altro avevamo e si chiamava Bonanno (!) .

    È chiaro che sono operazioni di facciata, prese per i fondelli, l’argentino manovrerà nell’ombra attirandomi meno le antipatie e le ire della tifoseria, un parafulmine chiamato Delli Carri! Ma Probabilmente sarà sempre lui a muoveremo le le Fila da dietro le quinte.

    l’avvento di gente che deve riscattarsi, come lo fu Ventrone, cacciato dalla Corsica , adesso Marcolin ( esperienza da allenatore non proprio fortunate) e Delli Carri ( curriculum piuttosto corto anche se col Pescara in verità fece bene) , insomma tutta gente che non deve avere voce in capitolo riguardo le scelte societarie che evidentemente sono sempre in mano ad altri.

    Io non giudico a priori, vediamo i fatti cosa diranno a fine mese, vedremo se il gran manovratore argentino riuscirà a fare qualcosa di buono, magari affidandosi a un professionista riuscirà a fare qualche buon colpo, ma soprattutto che la smetta di pensare di costruire squadre cosa che non sa fare e che è meglio ca ci leva manu.

    Qua siamo….

  17. Ip Address: 79.47.151.109

    Ormai il mosaico e’ completo ed è’ chiaro che per me la Gea ha in mano Pulvirenti e società tutta. Tutto ciò che risulta marcato Gea arriva a Catania, finanche un ds di copertura per zittire le critiche della piazza, come se i tifosi non sappiano di questi intrecci e beghe societarie. Purtroppo, per tutto il clan Catania, sia la stampa che internet non possono essere zittite da nessuno. Vedremo Dove andremo a finire con questa farsa, anche se, per il bene della nostra squadra, spero di sbagliarmi.

  18. Ip Address: 94.160.65.211

    Perplesso, condivido il tuo post.in ogni caso, al di la’ di un asset societario “opaco”,dobbiamo salvare la categoria, costi quel costi, in gioco sarebbe la vita stessa del catania calcio.ecco perche’ trovo imperdonabile la arroganza di chi si ostina a non comunicare con i tifosi.

  19. Ip Address: 79.3.70.206

    Buon pomeriggio a tutti….
    Dario Marcolin è arrivato a Catania, in ritardo rispetto alle previsioni, ma comunque nella giornata di sabato, come era previsto.
    In giornata Marcolin firmerà il contratto che lo legherà al Catania fino al 2016.
    C’è molto da lavorare, la classifica è preoccupante, ma l’entusiasmo non manca.

  20. Ip Address: 79.3.70.206

    Delli Carri prenderà il posto di Giuseppe Bonanno, ormai ex ds del Catania e prossimo alla risoluzione consensuale del contratto.

    La barzelletta del giorno:
    Secondo quanto raccolto da Tuttomercatoweb il Boca Juniors sarebbe disposto a prendere Gino Peruzzi. Gli xeneizes offrono il cartellino di Gonzalo Escalante, attualmente in prestito agli etnei proprio dal Boca, più 500 mila dollari per il terzino.

    Se non vado errato il cartellino è costato al Catania 3.5 milioni 😉 😉 un bel affare.

  21. Ip Address: 93.65.195.252

    Leggo che i nuovo allenatore è arrivato con il suo vice, che arriva un nuovo DS mentre quello in carica si dimissiona con probabile risoluzione consensuale del contratto.
    Quindi la colpa di tutto, dall’anno scorso, è solo del Sig. Bonanno?
    So far di conto, e anche bene, ma non tornano (i conti…) anzi squadrano assai.
    Facendo la verifica, sono risultati con evidenza assoluta gli errori INESCUSABILI di altri dirigenti.
    Auspico che il senso di responsabilità aiuti chi di dovere a rinunciare alle risorse sin qui dimostratesi dannose e riprendere in mano il pallino della situazione, nella speranza che ci sia tempo per rimediare.
    Qualcuno dice che abbiamo toccato il fondo, al riguardo ricordo di aver letto che arrivati al fondo si può ancora scavare per scendere più giù. Speriamo non sia così.

  22. Ip Address: 79.3.91.238

    Giuseppe56 la domanda e’:puo’ pulvirenti dimissionare l’a.d.?ho fondato timore che non possa.la conseguenza nella classifica che solo a guardarla mi viene una stretta al cuore!

  23. Ip Address: 93.65.195.252

    Ciao gius65, se eventualmente ti interessa come notizia: il Calcio Catania è una SpA e nelle società per azioni il potere di revocare uno o più membri dell’organo amministrativo è normato dal C.C.
    Trattasi di un potere spettante all’assemblea in sede ordinaria, inderogabile ad altri organi e/o soggetti.
    La decisione è discrezionale, liberamente adottabile senza limiti né di tempo né di diritti dell’amministratore, unilaterale nel senso che non è riconosciuto all’amministratore destinatario della revoca alcun potere di opporsi alla decisione.
    Da ciò discende che la revoca è legittima senza necessità di indagare l’esistenza o meno di una giusta causa di rimozione dal mandato: non è necessario che si verifichino degli inadempimenti o dei comportamenti illegittimi del delegato nell’esecuzione dei compiti attribuiti, né che sia rilevato un danno diretto e concreto per la società; l’unico limite civilisticamente riconosciuto che conferisce all’amministratore rimosso un qualche diritto è la pretesa di chiedere il risarcimento dei danni quando la revoca avvenga senza motivo giustificato o giustificabile in punto di legge.
    Stante la sua natura di atto non motivato, l’adozione della decisione può avvenire anche se la questione non sia stata posta all’ordine del giorno dell’assemblea chiamata alla delibera, sicché quest’ultima non potrà essere impugnata da alcuno.

  24. Ip Address: 213.26.205.140

    giu’56,impugnare delibere fa’ parte della mia attivita’ cmq grazie.la mia domanda attiene non alla forma,ma alla sostanza,ovvero Cosentino nella fisiologia di una spa di calcio sarebbe a casa da tempo,il fatto ke cio’ nn sia avvenuto rappresenta una anomalia,nn credi?

  25. Ip Address: 93.65.195.252

    Si, se non si possiedono le adeguate competenze; No se gli obiettivi riguardano altro.
    Questo è secondo me il punto focale della questione: gli obiettivi del Presidente e dell’AD coincidono o collidono?
    Perché il Presidente, primo tifoso, sembra la figura non principale?
    Perché tanto nervosismo tra i giocatori?
    Perché tanti infortuni?
    Perché tanti silenzi?
    Perché siamo a questo punto?

  26. Ip Address: 151.54.27.147

    Rispondo, almeno tento di rispondere ai quesiti di noi tutti.
    – Pulvirenti tace perché non saprebbe cosa dire ormai, è tanto palese la situazione che ormai farebbe solo figuracce a mentire e a difendere l’indifendibile, secondo me fa bene, ci fa senz’altro più figura stare zitto che cercare di prendere in giro la gente che ormai ha capito tutto.

    – infortuni, questo è il mio campo lavorativo in parte; ho anche giocato in sport di squadra a discreto livello e so cosa vuol dire preparazione atletica precampionato; se la sbagli ti fai male e sei atleticamente inferiore, se cerchi di forzare ti fai davvero male, questo a mio modo di parere è accadut al Catania e questo Sannino rimproverava Il professor Lusso;

    – nervosismo tra i giocatori; troppi galli in un pollaio, gente arrivata qui di malavoglia, gente che non ha regole, che interpreta Catania come vetrina per se, per cercare migliori ingaggi futuri, squadre di caratura superiore; si ritrovano sul baratro della C, in partita vengono umiliati da baldi giovani acerbi che li deridono e reagiscono con fallacci assurdi visto che grazie al prof. lusso siamo atleticamente inferiori a tutti;

    – siamo a questo punto perché oltre ai succitati motivi si è aggiunto il dirigente più scarso che il Catania Calcio ricordi, ovvero mister Cosentino che ha rivoluzionato tutto in base ai propri convincimenti e alle promesse fatte di far spendere meno soldi possibili; insomma il virus Cosentino ci ha portati a questo punto con la sua cricca di amici e protetti, vari Leto, Monzon etc etc.

    Gli obiettivi del Presidente sono altri, legati alla sfera patrimoniali propria, e questo mi pare sia palese; quelli di Cosentino erano di guadagnare con plusvalenze, adesso di non perdere soldi visto che il patrimonio di bidoni che ha portato in questo momento vale molto meno del preventivato.

    Siete d’accordo ?

  27. Ip Address: 2.232.106.105

    D’accordissimo….

    Aggiungerei anche che sono un pubno di merde per aver preso per il culo tutti i tifosi del
    Catania e a maggior ragione i 12.000 abbonati.

  28. Ip Address: 79.32.108.34

    Pulvirenti:che delusione!

  29. Ip Address: 79.3.91.238

    le domande di giu56 sono quelle colgono in pieno il problema, le risposte di perplesdo appaiono le piu’logiche.ma rilancio, in lega pro a chi conviene?dove vanno con crefibilita’ a 0?

  30. Ip Address: 95.232.116.168

    Ma perché continuano a difendere a spada tratta ventrone ma così facendo se è stato lui l’artefice della disfatta non si tirano la zappa ai piedi

  31. Ip Address: 79.47.151.109

    Concordo con Perplesso. Bella disamina. Inoltre, come la volti la volti, tutto gira e rigira intorno alla Gea.

  32. Ip Address: 93.65.195.252

    Il quadro tracciato da perplesso e’ molto negativo e purtroppo corrispondente al mio pensiero. Aggiungo che ho come la sensazione di infortuni non poi cosi’ gravi che sanno un po di protesta come i tanti gialli e rossi. Ecco, quindi l’altro grosso dubbio: la squadra o parte di essa segue il preparatore atletico o ha paura dei metodi di preparazione? Forse il Sig. Sannino voleva recuperare questo scollamento schierandosi giustamente con i giocatori? Guai se cosi’ fosse e non e’ stato compreso da chi doveva. Comunque la frittata ormai e’ fatta e le uova non erano buone.Pazienza.

  33. Ip Address: 95.238.195.208

    Un rapido saluto di buonanotte a tutti i pazzoidi per il Catania!

    Bye bye!

  34. Ip Address: 91.252.59.188

    Come dice il buon Giorgio 47 Buonanotte a tutti i pazzoidi del CATANIA

  35. Ip Address: 91.252.59.188

    Guido Angelozzi non si muove dallo Spezia

    Radio mercato ha accostato con una certa insistenza al Catania, nelle ultime ore, il direttore sportivo Guido Angelozzi, che ha già lavorato nelle vesti di dirigente rossoazzurro nella stagione 2003/2004 e di calciatore tra il 1973 e 1975. Il valido dirigente catanese, che dopo avere lasciato il Bari sta fornendo un eccellente contributo allo Spezia, squadra in lotta con decisione per il salto di categoria, in realtà non si muoverà dalla società ligure. In primis perché il Catania ha virato le proprie attenzioni su Daniele Delli Carri, che tratta la rescissione del contratto che lo lega ancora al Genoa. Secondariamente Angelozzi si trova a Catania, ma sol perchè sta trascorrendo le festività natalizie nel capoluogo etneo com’è sua consuetudine fare.

  36. Ip Address: 79.3.91.238

    buongiorno a tutti, la prima domenica dell’anno, risuoni forte il sostegno alla maglia.ci siamo sempre stati ci siamo e ci saremo nonostante tutto e tutti.forza catania.

  37. Ip Address: 95.250.26.4

    Buongiorno raga’!

    Ciao gius65! 😉

    Bravo gius65, noi ci siamo sempre per la maglia nonostante tutto! 😆

    Stamattina cielo azzurro con poche nuvole e la temperatura anche se freddina e’ buona per passeggiare.

    Buona domenica a tutti!

  38. Ip Address: 47.53.161.21

    ….intanto ci voleva l’allenatore esperto della categoria o no?? e NON uno che viene da due esoneri consecutivi con Modena e Padova. Ennesimo flop dell’armata Brancaleone. Pulvicosentino sparite…e basta

  39. Ip Address: 91.253.12.59

    Buona domenica a tutti anch’io ci sono , l’unica nota dolente che lascio la mia Sicilia e si ritorna a casa

  40. Ip Address: 79.3.91.238

    leto dovrebbe essere stato ceduto in grecia.fuori il primo,non sia l’ultimo.. :mrgreen:

  41. Ip Address: 151.74.131.74

    Marcolin il nuovo allenatore del Catania.

  42. Ip Address: 79.47.151.109

    Buongiorno ragazzi, si dice che col nuovo anno si cambia anche la scopa. Anche in casa Catania sia così. Spazziamo via tutte le delusioni che in casa rossazzurra ha portato il 2014.

  43. Ip Address: 82.52.105.252

    buongiorno a tutti amici tifosi del nostro catania dopo le feste si vedra dove vogliono e che voglia anno di fare

  44. Ip Address: 176.201.20.210

    ciao a tutti,a mio parere stanno facendo come il detto siciliano:pigghia tempo e tira a campari-PRENDI TEMPO E CONTINUA A VIVERE!!!!!stanno allungando il brodo fino a quando nn sara’ piu’ buono…………..staremo a vedere,ma fino a quando ci sara’ quel pezzo di merda di cosentino nn vedremo mai la luce!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!NE RIPARLEREMO A MAGGIO…………..

  45. Ip Address: 178.5.182.92

    Perplesso, le tue risposte non fanno una piega. Matteo cifalotu, quello che hai scritto a proposito della retreocessione voluta ai fini della svalutazione della società per facilitarne la cessione è quello che io vado scrivendo dalla partita di Crotone. Macari a mia mi pigghianu ppi pazzu, ma a continua a sembrarmi l’unica spiegazione logica a questo scempio.
    Buona prima domenica dell’anno a tutti

  46. Ip Address: 79.3.91.238

    Caro dany, non a maggio ma ora devono chiarire con parole e fatti, ora tutto l’ambiente deve costringere pres. e a.d a capiire che noi tifosi non tolleriamo altre umiliazioni ed i loro oltraggiosi silenzi.maggio potrebbe essere troppo tardi in caso, dio non voglia…

  47. Ip Address: 109.53.124.213

    gius65,forse nn mi sono spiegato bene,ora loro nn ti faranno capire niente,ci saranno dei alti e bassi,dei tira e molla,una totale confusione,che ci ritroviamo a maggio e poi capiremo se siamo in A(cosa che nn credo),in B(molto difficile),in C(molto propabile)!!!!vinceremo qualche partita,3 li perdiamo,2 li pareggiamo,lo stadio si riempie 3 volte e se ne svuota 2,rivedremo lo stesso film che hanno trasmesso da settembre a dicembre!!!!1tutta colpa del trio pulvi-cosentino -veltrone!!!!!gia’ l’ho detto 1000 volte questi si venderanno anche il gesso x fare le linee del campo!!!!!!!!!!!!!!!fino adesso ho indovinato quasi tutto…………..

  48. Ip Address: 79.3.91.238

    dany, posto che io rispetto a te sono pieno di dubbi, a parte la certezza di tifare catania a prescindere a chi conviene economicamente la c?questo è il punto.poi certo sti 18 mesi sono tragicomici e nulla lascia credere che l’ orrore, purtroppo sia finito.ps il problema è molto più serio di vincere 2 3 partite, e questo lo abbiamo capito in tanti.

  49. Ip Address: 93.55.43.215

    Ciao a tutti , penso che Delli carri sia un buon direttore sportivo ,ha fatto buoni acquisti come weiss Quintero versaljiko gamberini immobile insigne (guidato da Zeman) ma alcuni sbagliati come caraglio e bianchi arce , speriamo rimetta apposto la situazione che c’è adesso e sempre forza cataniaaaa

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu