Catania-Sampdoria 3 – 1

 Scritto da il 16 dicembre 2012 alle 19:05
Dic 162012
 

Dopo il vantaggio blucerchiato su rigore al 29′, le reti della rimonta Rossazzurra: Paglialunga al 55′, Bergessio al 65′ e Castro al 90′.

Inarrestabile il Catania di Maran, vince su una Sampdoria arrendevole davanti un Catania scatenato nel secondo tempo alla ricerca del pareggio per riaprire una partita iniziata male.

Il Catania avanti a testa bassa, e con Paglialunga, subentrato nel primo tempo all’infortunato Salifu, infila Romero con un destro dal limite. La Samp regge finché può, ma dopo dieci minuti sulla sovrapposizione a sinistra di Marchese, Bergessio smarcato a centro area schiaccia di testa in rete per il gol del vantaggio Rossazzurro.

Al 90’, Castro sigla il gol del 3-1 finale. Maran può finalmente sorridere, Blucerchiati sconfitti al Massimino e forse finisce anche l’avventura di Ferrara sulla panchina della Samp.

Forza Catania, vittoria importante che ci proietta in ottava posizione con 25 punti in classifica. Grazie ragazzi avanti cosi.

Paglialunga: Sono felicissimo per questa vittoria, il mio gol è stato fondamentale ai fini della rimonta. Sono ancora più contento se penso che questo è il mio primo gol in serie A. I miei compagni mi hanno fatto tanti complimenti negli spogliatoi, erano quasi più felici loro che io. Adesso voglio continuare su questa strada e fare bene per il Catania. Se il tecnico mi manderà in campo mi farò trovare pronto, voglio dare il massimo per questa squadra e lo dimostrerò in campo quando verrò chiamato in causa.

Castro: “Grande partita, gran secondo tempo, sono felice. Il mio ruolo? Faccio quello che mi dice il tecnico: attaccante o centrocampista è uguale. L’Europa è un sogno di tutti, lavorando si può arrivare ovunque”.

Maran: “Ci siamo chiariti negli spogliatoi. C’è stato un episodio interpretato male ma sono una persona sempre disponibili con i colleghi, a fine primo tempo c’è stato un episodio ma non ce l’avevo con lui. Pressione nei riguardi dell’arbitro? C’è stato solo fraintendimento, stavamo rientrando negli spogliatoi ma non c’è stato nulla di particolare”.

Gasparin: Nel secondo tempo, dalla mia posizione nel sottopassaggio, antistante al campo, non ho avuto modo di riscontrare assolutamente alcun episodio che potesse condizionare l’arbitraggio; non mi sembra peraltro che la direzione di gara abbia subito contraccolpi particolari nella ripresa, e comunque durante la partita non siamo stati certamente noi a usufruire di un calcio di rigore”.

Quindi un accenno alle dichiarazioni di Ferrara: “Credo che in alcuni momenti, specie a caldo, parli la rabbia”.

Marchese: Devo dire che il mio cross è stato davvero perfetto ma lo stesso vale per il gol di Bergessio. Siamo contenti per questa quarta vittoria consecutiva tra campionato e Coppa Italia”.La mia permanenza a Catania dipende da entrambi le parti, io come potete vedere in campo do sempre il massimo e la stessa società si comporta in maniera esemplare con me. Un applauso và al sottoscritto e a loro. Questa vittoria è fondamentale per noi, come potete vedere la nostra mentalità è vincente, non solo tra le mura amiche. Adesso andremo a Pescara per fare punti e salire ancora più in alto in classifica.

  21 Commenti per “Catania-Sampdoria 3 – 1”

  1. Ip Address: 79.18.70.228

    Buonasera a tutti….
    e che bella serata con la quarta vittoria di fila del ns. amato Catania 😀 😀 😀 😀
    Devo essere sincero dopo il rigore lo vista brutta e speravo in un pareggio 😳 😳 😳 😳 ha segnato Paglialunga da me sempre criticato li chiedo scusa, ha fatto bene ed è stato degno sostituto di Salifu.
    Ragazzi abbiamo una squadra in crescita giorno dopo giorno 😉 😉 😉
    Adesso andiamo ad affrontare il Pescara con il morale alto in attesa di ospitare il Torino in casa, penso se tutto va bene possiamo chiudere il girone di andata almeno a 29 punti…. è un bel bottino.
    ———————————————–FORZA CATANIA——————————————–

  2. Ip Address: 82.55.51.84

    Leggo adesso i commenti sull’altra pagina….
    Auguri all’amico Saretto 😀 😀 😀 😀 😀
    In quest’anno siamo in tre a diventare nonni,te, io e Chiarezza 😆 😆 😆 😆

  3. Ip Address: 82.57.88.212

    buonasera a tutta la redazione ciao joe abbiamo vinto meritatamente alla faccia di ciro ferrara che a lasciato delle dichiarazioni che non stanno ne in cielo e nemmeno in terra forza catania 😈 😈 😈

  4. Ip Address: 79.46.30.77

    Buonasera raga’!!!
    Ciao joe e Angelo!!! 😀 😀 😀
    Abbuffata di commenti e filmati!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 😈 😈 😈
    Bella vittoria con un po’ di paura dopo il rigore dei genovesi!!!

    Che dire, e’ il miglior momento della Nostra squadra da quando………………non mi ricordo piu’………….!!! 😐 😐 😐

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!!

    Forza Catania sempreeeeeeeeeeee!!!

  5. Ip Address: 95.235.46.130

    Ciao a tutti. Ciao Giorgio, Joe e Angelo. Un saluto a tutti quanti, senza distinzione, e con la stessa stima! :mrgreen:

    Grande Catania!! Anzi, che dico, grandissimo Catania!! :mrgreen:

    Mi diverte vederlo giocare! Settimana da incorniciare e domani, sigh!, dovrò sorbirmo tutti i complimenti di colleghi, amici e conoscenti! :mrgreen:

    ‘notte, gente! e sogni rossazzurri a tutti!!

  6. Ip Address: 79.9.144.204

    Buongiorno raga’!!!

    Bel risveglio stamattina!!! 😀 😀 😀

    Buona giornata a tutti!!!

  7. Ip Address: 93.46.35.73

    Ringrazio per la loro sensibilità quanti hanno condiviso con me la gioia di essere nonni. La vittoria contro la Sampdoria ? Frutto di un grande “gioco di squadra”.Saluti Saretto

  8. Ip Address: 79.10.2.123

    Un caro saluto a tutti gli amici tifosi.
    Ferrara quando giocava nella Juventus forse era abituato a vincere anche con i favori arbitrali.
    Quest’anno la Sampdoria qualche grave torto l’ha davvero subito, ( basta controllare la mia classifica degli errori arbitrali contro che la vede al secondo posto dietro la Roma) ma in questa corcostanza Ferrara non ha parlato di errori arbitrali, ( l’avrei capito e anche perdonato) ha parlato di minacce all’arbitro il che lo fa apparire ai miei occhi come un allenatore piccolo piccolo.
    Come tecnico, nonosatante non abbia raggiunto i risultati sperati, continuo a stimarlo, ma come uomo mi ha profondamente deluso.
    Spero che chieda scusa e dica di essere stato equivocato, ma è fuor di dubbio che le sue sono state scuse molto meschine.

  9. Ip Address: 93.46.22.61

    Signori, nei primi 29 minuti i blucerchiati hanno giocato sempre nella loro metà campo, lasciando un uomo solo in balia dei resti della difesa catanese che era quasi tutta proiettata in avanti creando superiorità numerica. Erano vevuti a Catania per rapinarci la partita con il gioco di rimessa, inconsapevoli della validità del gioco del complesso rossazzurro che quando ha alzato il ritmo della partita, ha fatto ciò che ha voluto e quando si è trattato di difendere il risultato di 2 a 1, oltre che farlo con sufficiente sicurezza, è riuscita a “biscottare Doria ” e dare seguito alla corsa per annullare la differenza reti complessiva. Ferrara ? Ha provato a suscitare un caso accendendo il fuoco della polemica che costituisce il piatto forte del giornalismo calcistico italiano.

  10. Ip Address: 93.46.22.61

    “venuti” :mrgreen:

  11. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari

    Eccomi di ritorno dopo un lunghissimo silenzio, dovuto prima di tutto al mio lavoro che mi ha portato per lungo tempo fuori di casa, ma per quanto possibile ho seguito sia i vostri post che le partite del ns. Catania che continua a veleggiare in alto, inutile che rifaccia la cronistoria di quello successo ma invito a molti tifosi, che prima di parlare riflettano bene su quello che dicono e faccio un esempio cu me frati Lux o Joe che non me ne vorranno sicuramente, a Lux dico sei sicuro che Maran debba andare via? se non vado errato il Catania a tre giornate della fine del girone d’andata ha già più punti dell’anno scorso e non perde partite come l’anno scorso vedi Chievo o Cagliari in casa ma seppure in svantaggio riesce a rimontare grazie proprio al carattere che rispecchia i valori di Maran, uomo che esprime le sue qualità sul campo e non guarda in faccia a nessuno, vedi Almiron e Barrientos in primis, e poi la rinascita di Bergessio e dico rinascita perché Maran ha trovato il modulo per fargli fare i gol cosa che in passato non succedeva ed il Catania non dimentichiamoci era tic e toc ma in quanto
    gol se non fosse stato per le punizioni di Lodi……….mi sembra 9 Gol ed è tutto dire,
    Ora al mio amico Joe, ma o vo finiri di avere sempre timori non farcela? di accontentarsi? dopo il gol della Samp speravi nel pareggio 😯 😯 io no ero sicuro che sarebbero riusciti a vincere e non dimentichiamo che mancavano sia Almiron che Gomez, ma lo spirito della squadra e quello che al gol di Paglialunga tutti sono andati ad soffocarlo d’abbracci perché poverino dopo 1 anno e mezzo “oggetto misterioso” ha avuto anche lui il suo momento di gloria, allora invito i “chianciulini” espressione di Catanista che saluto ad avere sempre fiducia poi se al 94° perdiamo come con il Bologna o il Palermo critichiamo il lunedi ma dal martedi tutti insieme la squadra solo uniti si vince………. :mrgreen: :mrgreen:
    ora esprimo il mio parere sul Catania ed i meriti di Maran le cose buone :mrgreen:
    :mrgreen: le cattive le dicono gli altri
    Andujar,Ritovato al 100% Alvarez un leone , i due erano stati mandati via l’anno scorso, Bergessio che finirà in doppia cifra per me già ha fatto 8 gol , Castro Rivelazione un bell’acquisto e gioca riserva e se il Catania non fosse stato penalizzato dagli arbitri Inter ,Juve e Milan, e della sfortuna Udinese e Roma immaginiamoci dove poteva essere……………..diciamo a pari punti dello scienziato?

  12. Ip Address: 212.195.241.127

    A proposito di quel cretino di Ferrara 😈 😈 😈 CACCIATO VIA

    Serie A – Samp a sorpresa: cacciato Ferrara, c’è Delio Rossi
    Decisione a sorpresa dei vertici blucerchiati, proprio nel giorno in cui rescinde Iachini: al suo posto Delio Rossi. A forte rischio anche la posizione del ds Pasquale Sensibile, che verrebbe rimpiazzato da Carlo Osti.

  13. Ip Address: 212.195.241.127

    Dimenticavo come se non bastasse, siamo ai quarti di Coppa Italia :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  14. Ip Address: 212.195.241.127

    Un caro saluto a Nonno Saretto a come ti capisco, :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Articolo serio tratto dal Giornale di Genova il secolo XIX

    Genova – Il tecnico della Samp Ciro Ferrara è stato esonerato. Un nuovo incontro questa mattina è avvenuto tra i vertici della U.C. Sampdoria dopo la sconfitta a Catania. La famiglia Garrone, insoddisfatta per i risultati deludenti e forse anche per la mancanza di un gioco brillante, ha deciso di chiudere l’esperienza con il tecnico. Al suo posto arriverà Delio Rossi, già negli scorsi anni accostato alla panchina della Sampdoria.

    Nella scelta della Sampdoria potrebbe aver pesato anche la dichiarazione di Ferrara nel post partita di Catania, con accuse alla squadra di casa di avere condizionato l’arbitro. Alla proprietà non sono piaciute, anche perché la Sampdoria la partita l’ha persa solo per colpa sua. Ma forse le dichiarazioni di Ferrara erano anche legate al nervosismo di chi aveva capito di essersi giocato l’ultima chance. Insieme a Ferrara andrà via il dirigente che lo ha voluto alla Sampdoria, il ds Pasquale Sensibile , che ha dato le dimissioni insieme al suo braccio destro Domenico Teti. Sensibile così la deludente campagna acquisti estiva, dopo che già quella dello scorso anno non era stata soddisfacente. Mentre Giuseppe Iachini, lo ricordiamo, ha raggiunto oggi l’accordo con il Siena.

  15. Ip Address: 79.10.2.123

    Un caro saluto a tutti gli amici tifosi.
    Il licenziamento di Ferrara mi coglie di sorpresa, ho già scritto e inviato il nuovo articolo in cui considero Ferrara ancora l’allenatore della Sampdoria, pazienza.
    Con Delio Rossi la Sampdoria si salverà di sicuro, adesso oltre Siena e Pescara la squadra principlale candidata alla retrocessione è il Genoa, tranne che Preziosi capisca di aver fatto una m… cacci Del Neri e richiami De Canio.
    E se fosse chi potrebbe retrocedere? Sta a vedere che potrebbe andarci di mezzo il Cagliari come pronosticato da me in estate?

  16. Ip Address: 79.10.2.123

    Un caro saluto a Vittorio.
    Mi fa piacere leggere il tuo post, concordo con te, Maran è un grande lavoratore ed è una persoa seria.
    A me come allenatore non mi è mai piaciuto, ma a Catania sta raccogliendo i risultati adeguati alle potenzialità della squadra e fin adesso non può essere messo in discussione.

  17. Ip Address: 95.247.10.180

    Salve raga’!!!

    Ciao Chiarezza!!! 😀 😀 😀
    Piacere di leggerti di nuovo!!! 😉 😉

    Infrazione alla falange del quinto dito di un piede: a Pescara, Bergessio non ci sarà

    A seguito di un colpo subito nel corso della gara di ieri contro la Sampdoria, Gonzalo Bergessio è stato sottoposto ad un esame radiografico che ha evidenziato un’infrazione alla falange del quinto dito di un piede. Conseguentemente, il giocatore non sarà disponibile per la prossima partita contro il Pescara. Amidu Salifu, costretto ieri a lasciare anzitempo il rettangolo verde del “Massimino”, sarà sottoposto domani a risonanza magnetica.

  18. Ip Address: 82.57.88.212

    buonasera a tutti fratelli dal cuore rosso e azzurro ciao chiarezza ben tornato 😉 Qua la mano.. Mister!
    Dopo la vittoria contro la Sampdoria non delle polemiche, non delle accuse, parliamo di quel che si è tentato invano di nascondere, ovvero dei meriti del Catania e dei meriti, soprattutto, di mister Maran, a cui ci sentiamo davvero di stringere la mano.

  19. Ip Address: 82.57.88.212

    Sudditanza arbitrale?
    Parlare di soggezione arbitrale fa certo parlare di sé. Farlo nello stadio di Catania-Juventus, di Maggiani, Rizzoli e Gervasoni fa solo ridere.

    Fair-play?
    Non stringere la mano al proprio avversario, a fine gara, fa certo parlare di sé. Non stringerla al Massimino, da rappresentante di chi a Villa Bellini difende ed insegna il fair-play fa solo ridere.

    Al Massimino abbiamo riso abbastanza, e più volte grazie alla Sampdoria.

    Cosa di oscuro è accaduto nel tunnel? Non c’è nulla di oscuro se non ciò di cui non si vuol parlare. E noi di questo parleremo, non di quel che si è detto, ma di quel che davvero ha inciso sul risultato di una gara che la Sampdoria conduceva avanti di un goal a 45′ dalla fine, grazie ad un rigore, e che alla fine ha perso 3-1, grazie a tre goal arrivati tutti e tre su azioni. Tre goal, tutti incontestati ed incontestabili, tanto da costringer i moviolisti o al mutismo od allo sproloquio, da sceglier a seconda di quale tra “deontologia” o “dietrologia” fosse il vocabolo meglio interiorizzato.

    Parliamo del Catania. E di chi altri? Non possiamo certo di una squadra capace di metter in porta un solo tiro in 90′ e di segnare solo su rigore, premesso corretto e meritato nell’assegnazione, ma poco meritorio in sede di giudizio della prestazione globale che porta alla valutazione di una sconfitta meritata (è questo il caso) o meno (non è questo il caso).

    Dovremmo parlare, forse, di un allenatore che sopra di un goal, in trasferta, in un accolito d’entusiasmo smette “l’elmetto”, il “giubbotto antiproiettile”, “la mimetica” e tutto ciò che di difensivo avesse indossato fino ad allora il suo 4-5-1, e cava fuori un mediano per inserire un attaccante.. Il tutto contro un avversario di cui esso stesso paventava la pericolosità nelle ripartenze e che, da quel momento, ribalta il risultato infilando tre goal, guarda caso in ripartenza.

    Dovremmo, ma per una questione di fair-play, sorvoliamo. Ci penserà anzi, ci ha già pensato la Sampdoria ad occuparsi di questo.

    Non di chi ha demeritato. Parliamo di chi ha meritato, come della Sampdoria ad esempio, la squadra che va in campo e che, con i propri mezzi, con tanti giovani, fa tutto quel che le è possibile fare, mette in campo tutto quel che ha in serbo nel tentativo di strappare un finale che non tenga conto della qualità ma della quantità, non della prestazione ma del risultato, che per una formazione anelante alla salvezza è l’unico aspetto che conta, l’unico che meriti attenzione.

    Parliamo soprattutto del Catania. Di una squadra che nonostante 510′ giocati in quindici giorni ha retto ed onorato ogni impegno incontrato riuscendo nell’impresa di replicare in trasferta l’atteggiamento che ne aveva determinato le fortune in casa e confermarlo con maggiore forza, nonostante le forze venissero meno, nel successivo impegno interno. Meriti che valgono la quarta vittoria in rimonta e l’ottavo posto solitario, per intenderci il primo dopo quelli “virtualmente” già assegnati alle “grandi”.

    Parliamo, ce ne sia consentito, dei singoli giocatori che aiutano oggi i compagni che li hanno a loro volta aiutati ieri. Alvarez, in condizioni da eroe dei fumetti. Lodi, che non salta una partita e non sbaglia un colpo. Castro, a rete per la seconda gara consecutiva. Bergessio, quinta rete in poco più di una settimana, da due gare consecutive sul taccuino dei marcatori, adesso nella parte alta della classifica marcatori. Maran, capace di ridestare la squadra dopo due 3-1 pesanti ed alcuni primi tempi orripilanti, fino a riportarla a quote record nonostante 7 punti di penalizzazione “arbitrale”.

    Il calcio è questo. E questo ha dimostrato di essere il Catania. Il resto? Non è roba che gli appartiene, che ci appartiene, e visto che parliamo di calcio, perché dovremmo parlare? Qua la mano.. Rolando!

    Commenti tutto il resto e noia 😉 😉

  20. Ip Address: 82.57.88.212

    mi dispiace per gonzalo ma penso ci sara un degno sostituto speriamo forza catania sempre 😉 😉

  21. Ip Address: 88.66.1.45

    Buonasera a tutti
    Ciao Chiarezza si che ti devo dire Maran non mi piace le qualità della squadra sono indiscusse e secondo il mio modesto parere Simeone con questo Catania era perlomeno a pari punti col napoli poi hai notato che i primi tempi li regaliamo agli avversari la domanda che mi pongo è come mai ?? perchè dobbiamo sempre raddrizzare le partite nel secondo tempo ? per me e chiaro che manca complessivamente un idea chiara di gioco e sbagliamo spesso lApproccio
    con le partite se non poi con l’orgoglio mettere le cose a posto
    e con questo mio pensiero vi mando a tutti voi i miei saluti di serena serata

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu