Catania-Verona sabato alle 20.45

 Scritto da il 12 dicembre 2013 alle 12:17
Dic 122013
 

Tim

Attraverso un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale legaseriea.it la Lega di Serie A ha comunicato lo spostamento della gara Catania – Verona dalle 18:00  alle 20:45.

  13 Commenti per “Catania-Verona sabato alle 20.45”

  1. Ip Address: 79.23.40.91

    sono sicuro che in questo spostamento ne a accheffare la rubentus

  2. Ip Address: 79.23.40.91

    12 dicembre alle 12:08
    In seguito allo spostamento di Juventus-Sassuolo, dalle 20.45 di sabato alle 18.30 di domenica, cambia anche l’orario di Catania-Verona: la gara, in un primo momento programmata per le 18, si disputerà alle 20.45 di sabato 14 dicembre.

  3. Ip Address: 79.23.40.91

    Numeri alla mano, il distacco dalla zona salvezza si è portato a ben 5 punti, davvero troppi a questo punto della stagione e tenendo conto che le altre compagini non stanno certo viaggiando a ritmi elevatissimi. Nella gara interna contro il Verona un risultato diverso dalla vittoria vorrebbe dire staccarsi ulteriormente dal gruppone ed accentuare i caratteri d’impresa con cui si sta delineando il raggiungimento dell’obiettivo salvezza da parte del Catania.

  4. Ip Address: 92.135.66.42

    Ultime 4 partire del Catania girone andata

    VERONA roma BOLOGNA atalanta e lecito che se Pulvirenti ancora tiene De Canio è convinto di fare almeno 7 punti è finire il girone d’andata a 16 punti con tutte le dissavventure, infortubi, squalificati sfortuna ed incompetenza allenatori è una bella cifra, visto anche il calendario di quelle squadre che ci precedono, tanto dicevo l’altro giorno che la salvezza è a 36-37 punti .Certo non è il 10 posto minimo che ci aspettavamo, ma se non arriviamo come minimo a vincere 2 partite, il Presidente ha sbagliato tutto ed allora sarà tardi rimediare, spero che Pulvirenti non si sbagli per il bene del ns. Catania, anche se con De Canio ne dubito molto incominciando con il Verona.

  5. Ip Address: 79.23.40.91

    ciao chiarezza
    CATANIA – Statistiche e curiosità della sfida Catania-Hellas Verona

    Verona
    Insieme al Sassuolo, il Verona è l’unica squadra dell’attuale torneo di Serie A che il Catania non aveva mai incontrato finora dal suo ritorno, nel 2006, nella massima categoria.

    Neopromosse
    Il Verona è, delle tre neopromosse, quella che ha fatto meglio in questa prima fase del Campionato. Livorno e Sassuolo si dibattono nella zona bassa della classifica.

    Bentegodi
    La forza dell’Hellas Verona è il Bentegodi. Insieme alla Juventus, gli scaligeri sono l’unica formazione di serie A imbattuta nello stadio di casa.

    Trasferta
    I gialloblu veronesi non hanno, in trasferta, un ruolino di marcia pari a quello interno. Hanno vinto e pareggiato una volta, perso nelle altre cinque trasferta sostenute. In totale 4 punti raccolti sui 25 in classifica.

    Attacco
    Quello del Verona è uno degli attacchi più attivi in trasferta. Ben 12 reti segnate. Il 5° nel massimo campionato.

    Difesa
    Soltanto il Catania ha subito più reti in trasferta del Chievo Verona. I rossazzurri sono stati battuti 21 volte, 18 i gialloblu.

    Massimino
    Il Catania pare abbia perso l’effetto Massimino. Nelle sette gara giocate in casa, i rossazzurri hanno vinto due volte e pareggiato tre volte, due le sconfitte. Un totale di 9 punti, il 100% di quelli che possiedono in classifica.

    Classifica
    Gara importante ai fini della classifica. Il Catania si trova a tre punti dalla penultima ed a cinque dalla quota salvezza. L’Hellas Verona è a due punti dal sesto posto, occupato dalla Fiorentina.

    Porta
    Il Catania può vantare la quarta miglior difesa interna del campionato, nonostante i tre gol subiti contro il Milan. Nel particolare, in sette gara giocate, i rossazzurri hanno subito tutt’e sette le reti al passivo in tre occasioni: Inter, Genoa, Milan.

    Gol
    Qualvolta ha subito gol, in casa come in trasferta, il Catania non ha mai vinto. Gli unici due successi stagionali contro Chievo (2-0) ed Udinese (1-0).

    Cannonieri
    Due sono i cannonieri a pari merito del Catania: Castro e Barrientos con tre reti. Sono quattro i gialloblu a quota tre reti: Romulo, Cacciatore, Iturbe, Gomez. Toni 5 reti, Jorginho capocanniere con 7 centri.

    Punti
    Il Verona non va a punti in trasferta da Ottobre, quando passò 1-4 al Dall’Ara, sul Bologna. Da allora tre sconfitte consecutive contro Inter, Genoa e Fiorentina.

    Precedenti
    L’ultimo precedente in campionato risale al torneo di serie B del 2005/06. Fu giocato proprio al Massimino. Finì 0-0 alla 38^giornata.

    Imbattuto
    Il Verona è uscito indenne dal Massimino negli ultimi tre incontri. Tre pareggi, tutti in serie B. L’ultima sconfitta risale alla stagione 2002/03, 2-1 con reti di Taldo ed Olivera (rigore).

    Ultima in A
    L’ultimo confronto in serie A risale all’Ottobre del 1983. Fu proprio in quell’occasione che il Verona colse la sua ultima vittoria al Massimino. Terminò 0-1.

    Vittoria esterna
    Il Verona ha vinto quattro volte in campionato in casa dei rossazzurri: Nel 1983/84, 1970/71 e nel 1967/68 per 0-1, nel 1958/59 per 1-2.

    Bilancio
    Su 28 gare a registro in campionato, il Verona ne ha vinte 12, il Catania 7, i pareggi sono 9. Al Massimino: 4 vittorie, 4 pareggio, 6 sconfitte.

    Toni
    Luca Toni non è un cliente amato al Massimino. Nono solo per i suoi trascorsi in rosanero. In nove apparizioni contro il Catania, in carriera, ha segnato 5 reti: tre in serie A, due in Coppa Italia. Tuttavia non ha mai segnato al Massimino.

    Ex
    Tre ex scaligeri nel Catania. Sergio Almiron, indisponibile, ha giocato col Verona nella stagione 2003/04, in serie B (una rete). Stessa categoria per Panagiotis Tachtsidis all’Hellas nella stagione 2011/12 (tre reti). Tiberio Guarente ha giocato con la maglia gialloblu dal 2004 al 2007, lanciando la sua carriera verso la serie A (56 presenze, un gol).

  6. Ip Address: 87.1.34.111

    Buonasera raga’!!! 🙁
    Ciao Angelo e Chiarezza!!! 😕

    Se aspettiamo troppo, siamo gia’ a 5 punti dal Sassuolo quart’ultima, gli infortunati e i rinforzi a Gennaio.
    I ragazzi del Catania, nel girone di ritorno, devono fare che ogni partita sia l’ultima.

    Non ci resta che sperare!!! :mrgreen:

    Notte a tutti!!! 😥

  7. Ip Address: 95.247.174.125

    Buongiorno raga’!!! 🙁
    Ciao Angelo!!! 😐
    Bella giornata anche oggi.

    Buona giornata a tutti!!! 😥

  8. Ip Address: 79.23.40.91

    buongiorno a tutti fratelli dal cuore rossazzurro ciao giorgio

  9. Ip Address: 87.6.44.148

    Buongiorno a tutti….

    Aspetto fiducioso la partita di domani….come al solito, già mi sudano le mani… 😕

  10. Ip Address: 79.23.40.91

    ciao mongibello domani vediamo fin da subito con che attegiamento entrano in campo e forza catania sempre

  11. Ip Address: 87.6.44.148

    Ciao Angelo.
    La fredda panchina di Genova poteva essere un indizio e il rischio per Maxi Lopez di perdere anche il posto di vice Bergessio è molto alto. Maxi Lopez praticamente un separato in casa in attesa di gennaio.

    Le parole del presidente Pulvirenti sulle difficoltà extra calcistiche vissute dal numero dieci erano state chiare, ma ancor più esplicite sono le notizie che provengono da Torre del Grifo.

    Secondo quanto si dice nell’ambiente rossazzurro, Maxi Lopez è praticamente ai margini, De Canio puntera’ su Leto o Bergessio.

    Adesso resta da vedere se verra’ convocato o meno per la gara di sabato contro il Verona.

  12. Ip Address: 79.23.40.91

    De Canio: «Fiducia, forza, condizione.. Leto centravanti e Frison portiere»
    Luigi De Canio, tecnico del Catania, risponde alle domande dei cronisti alla vigilia della gara contro l’Hellas Verona: “Maxi fuori per scelta tecnica. Centravanti gioca Leto. Importante il recupero di Barrientos. Sollevato dal miglioramento di Izco e Bergessio, convocati ed utilizzabili. Frison merita di giocare. Contro il Verona è gara importante. I nostri tifosi difenderanno insieme a noi la serie A, ne sono certo. Nei momenti di difficoltà chi vuol davvero bene al Catania gli starà vicino.

  13. Ip Address: 79.23.40.91

    VERONA – Brutte notizie per Mandorlini alla vigilia della trasferta di Catania. Secondo quanto anticipa il sito scaligero “TGgialloblu”, non saranno convocati né Jorginho (capocannoniere dei gialloblu) né Gonzalez oltre naturalmente all’infortunato Cirigliano. Il centrocampista brasiliano e il difensore uruguaiano sono stati fermati da un attacco influenzale. Scontato l’impiego di Moras accanto a Maietta e di Donati davanti alla difesa.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu