Che sofferenza questo Potenza

 Scritto da il 23 Maggio 2019 alle 00:11
Mag 232019
 

Un Catania volenteroso ha avuto la meglio su un coriaceo Potenza che, come prevedibile, è sceso al Massimino con la convinzione di passare il turno e per settantotto minuti ha provato a coltivare questo sogno, grazie alla rete di testa segnata da Lescano, al tredicesimo del primo tempo.

Il Catania reagisce immediatamente due minuti dopo con Di Piazza che si trova il pallone sul destro, converge e di sinistro calcia contrastato da due avversari, ma Ioime è bravo a salvare.

La  manovra lenta e ragionata del Catania, non trova sbocchi davanti ad un Potenza ordinato che aspetta gli avversari per poi ripartire e farsi pericoloso con azioni semplici ma efficaci che sfruttano l’ampiezza del campo e le difficoltà dei rossazzurri a contrastare adeguatamente i rossoblu potentini  che, anche per questa sfida, non modificano il loro tema tattico ancorato sul 3/4/3 proposto per tutto l’arco del campionato, si intravedono davvero evidenti

Anche Sottil propone lo stesso modulo schierato in Basilicata, con il solo Carriero a sostituire Bucolo, proponendo un centrocampo muscolare ma che ha mostrato i suoi limiti in fase di impostazione per tutto il primo tempo  che si conclude con il vantaggio di misura degli ospiti.

Caricati da circa diecimila tifosi sugli spalti, i rossazzurri rientrano dallo spogliatoio decisi a ribaltare il risultato, con Lodi e Baraye subito in campo per Carriero (ammonito e nervoso) e Marchese, passando al 4/3/3 allargando Di Piazza a sinistra e il funambolo Sarno a destra che, per tutto il primo tempo,  è risultato essere la vera spina nel fianco della difesa lucana.

Il Catania comincia ad alzare i ritmi con Lodi che disegna precisi assist ai compagni che tuttavia risultano poco incisivi nelle conclusioni, anche per merito degli avversari che si difendono con autorevolezza e quando non arrivano sulla palla, sono i nostri a mancare il guizzo decisivo.

Al sessantaduesimo minuto, Marotta lascia il campo per Curiale e quattro minuti dopo è il turno di Manneh rilevare capitan Biagianti ed il Catania trasforma il suo centrocampo, mettendo brio e imprevedibilità nella manovra.

Al minuto settantadue, l’ennesima punizione rossazzurra viene calciata direttamente in porta da Lodi e si infrange sul palo alla sinistra di Ioime ma per l’arbitro è stata toccata proprio dall’estremo difensore, prima di finire in angolo.

Sei minuti dopo, Lodi tocca la palla per Di Piazza che si invola verso la porta avversaria e, pur pressato da due difensori,  riesce a calciare il pallone alla sinistra di Ioime che  pur tuffandosi alla disperata, non può impedire al pallone di insaccarsi in rete.

Ammutoliti i circa cinquecento supporter scesi dalla Basilicata e spettacolo su tutti gli altri settori degli spalti, con il pubblico festante tra vessilli rossazzurri al vento e cori che più forti si levano verso il cielo.

Al minuto ottantaquattro Sarno veniva richiamato in panchina tra gli applausi per effettuare la solita mossa conservativa di Sottil foriera del gol subito a Potenza con Esposito a rinforzare il pacchetto difensivo, ma per fortuna, almeno per questa volta, la mossa non modifica il risultato finale che vede ripetersi il punteggio di andata di una rete ad una e consente alla squadra etnea di accedere alla seconda fase nazionale nella quale, con ogni probabilità  andremo ad affrontare una seconda classificata salvo incontrare il Pisa che,  vittorioso sulla Carrarese, ipoteca la casella di quarta testa di serie nella prossima sfida.

Ricapitolando, mercoledì prossimo affronteremo da sorteggio una tra Pisa, Trapani, Piacenza o Triestina giocando fuori casa il 2 di giugno la partita di ritorno, con la necessità di vincere nei 180 minuti in quanto, questa volta, un risultato di parità al termine delle due partite, premierà la squadra avversaria.

Godiamoci per ora questa vittoria con la consapevolezza di non aver fatto nulla: si deciderà soltanto tra quattro partite quali due ancelle andranno a fare compagnia in serie B a Juve Stabia, Virtus Entella e Pordenone.

Non resta che recuperare le forze e serrare i ranghi per il nuovo incontro contro una sicura favorita per la B.

 

  38 Commenti per “Che sofferenza questo Potenza”

  1. Ip Address: 91.252.157.44

    Purtroppo al Catania mancano due centrocampisi con le capacita offensive , abbiamo trinceratori. E questa carenza provoca gioco statico e prevedibile. Speriamo che
    Sarno SI integri sempre di più.
    Fortuna ieri ?
    era ora che la dea bendata comincia a guardate da questa parte. Forza Catania

  2. Ip Address: 87.18.15.236

    Appena fatti i sorteggi, Catania se la vedrà contro il Trapani

  3. Ip Address: 87.18.15.236

    Altri sorteggi:
    FerslpiSalo’ /Triestina
    Piacenza/Imolese
    Arezzo/Pisa

  4. Ip Address: 151.36.178.220

    Concordo pienamente con lo scritto di raggio libero , Playoff Serie C, il tabellone completo: la vincente di Catania-Trapani in finale troverà una tra Imolese e Piacenza
    Questa mattina, nella sede della Lega Pro a Firenze, si è delineato il quadro definitivo dei playoff di Serie C. Il Catania affronterà il Trapani. Vediamo intanto tutti gli accoppiamenti del Secondo Turno della Fase Play Off Nazionale.

    PUBBLICITÀ

    GARE SECONDO TURNO FASE PLAYOFF NAZIONALE

    Gara 1. Imolese-Piacenza
    Gara 2. Feralpisalò-Triestina
    Gara 3. Catania-Trapani
    Gara 4. Arezzo-Pisa

    Sorteggiato anche il tabellone delle Final Four, vale a dire le due finali che assegneranno le due promozioni in Serie B. La vincente di Catania-Trapani, in finale, troverà la vincente di Imolese-Piacenza.

    GARE FINAL FOUR

    Finale A
    Vincente Imolese-Piacenza contro Vincente Catania-Trapani

    Finale B
    Vincente Arezzo-Pisa contro Vincente Feralpisalò-Triestina

  5. Ip Address: 80.181.86.38

    Bravo raggio libero come sempre arguto nella disamina complimenti

  6. Ip Address: 37.159.106.182

    I tifosi impagabili la squadra ha retto ….ma se battiamo il Trapani solo la fortuna ci può aiutare …soliti problemi…x fortuna qualcuno è tornato a spingere il…carretto mi spiace solo che se plm a luglio prendeva almeno 2 giocatori giusti con una punta vera non stavamo in queste condizioni il cuore dice b….ma è dura forza catania

  7. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:214d:fb3b:e3f:f6aa

    Ma avete visto il sorteggio…ma credete veramente che sia un sorteggio?…..hanno semplicemente accoppiato le squadre in base alla loro vicinanza geografica…… 🙄

  8. Ip Address: 62.10.114.120

    Questi sorteggi mi sembrano troppo perfetti per aree geografiche e relativi gironi, di positivo c’è che tutti i tifosi sono favoriti per le corte distanze ma di contro che le squadre conoscono i punti deboli dell’avversario e per il Catania questo,a mio avviso, diventa un grosso problema.

  9. Ip Address: 62.10.114.120

    Il Trapani è forte ma non imbattibile e sicuramente giocherà al Massimino in modo prudente cercando di non prendere gol e poi gestire in casa il vantaggio della migliore classifica non rinunciando cmq a colpire di rimessa. A differenza del Potenza che giocava il tutto per tutto gestirà la partita pensando a quella di ritorno in casa. Con tale prospettiva spero che Sottil prenda in considerazione di assumersi qualche rischio in più modificando l’attuale identità della squadra. A Noi non basta un pareggio nè vincere con un solo gol di scarto e per tentare di riuscire a superare il turno per questa partita, a mio avviso, dovrà privarsi necessariamente di un mediano di rottura per far posto a Lodi lasciando sempre Sarno dietro le due punte.

  10. Ip Address: 37.159.106.182

    Condivido Vincenzo Lodi e Sarno…mi preoccupano le punte …praticamente abbiamo solo di piazza…si può fare ma bisogna…correre e pure tanto forza catania

  11. Ip Address: 62.10.114.120

    Aurelio gli attaccanti invece sono l’unico reparto e forza del Catania, a me invece preoccupa parecchio la difesa ed in parte il centrocampo.

  12. Ip Address: 144.200.0.154

    Questo é il CT! La rabbia vista contro la reggina é finita😱😱😱

  13. Ip Address: 151.34.18.80

    Buon pomeriggio a tutti 2503 biglietti staccati dopo 3 ore. Catania – Trapani ❤️💙sale la febbre 🤒

  14. Ip Address: 188.100.66.244

    Pienamente d’accordo con te Vincenzo, l’attacco è al momento il reparto più forte. Certo devono arrivare anche i rifornimenti, ma DI Piazza attualmente è veramente in ottima vena e quando c’è l’intesa con Marotta si vedono delle gran belle cose. Continuo a chiedermi perché Manneh debba entrare sempre solo nella seconda metà del secondo tempo, Sottil avrà sicuramente le sue ragioni che per me al momento rimangono imperscurtabili, ma si vede che il ragazzo acquista sempre più fiducia nei suoi mezzi e sono sicuro che prima o poi ci farà divertire. La difesa e il centrocampo mi lasciano molto perplesso, soprattutto se penso al gol del Potenza con Facundo lasciato solissimo sul secondo palo. E mi preoccupa molto il nervosismo dei ragazzi, che potrebbe portare (speriamo di no) a qualche espulsione prematura.
    Per il resto, vado controcorrente, ma ho visto un Catania per certi versi migliore rispetto a quello della partita contro la Reggina, che ha proposto più gioco e più vivacità in avanti. Ma c’è da dire che con il Potenza eravamo costretti a segnare.
    A Vale voglio dire che ho avuto la stessa sua idea quando ho visto i sorteggi. Probabilmente si promuove la vicinanza geografica degli scontri per ottenere più fatturato, visto che i tifosi sono chiaramente più motivati a spostarsi se le distanze sono così brevi.
    Saluti a tutti e sempre fozzza Catania.

  15. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:904f:4e67:a2e0:2e55

    Ciao pierpalla ..penso che Sottil utilizzi Manneh col contagocce in quanto il ragazzo sta facendo il ramadan…cioé non mangia ne’ beve durante la giornata…..ed é cosi’ non al top fisicamente….il ramadan penso che finisca il 5 giugno…..quindi nel caso che…..beh a buon intenditore poche parole….

  16. Ip Address: 79.43.108.79

    Un professionista non dovrebbe farsi condizionare nel 2019 da assurdi divieti religiosi ma dovrebbe nutrirsi normalmente per essere in piena efficienza fisica.
    Aveva ragione Marx a dire che la religione è l” oppio dei popoli!

  17. Ip Address: 87.7.158.179

    Concordo perfettamente con Vincenzo. stavolta dobbiamo essere noi a fare la partita e l’unico che sa e può costruire gioco è Lodi, anche per merito o meglio demerito del direttore che anche a Gennaio non ha acquistato un centrocampista di qualità. Purtroppo il sorteggio non si sa se sia stato pubblico o sia stato fatto in famiglia anche perché non è stato mandato nemmeno in streaming. Chi era presente non si sa cosi come non si sa chi ha scelto le palline contenenti le 8 squadre, sempre ammesso che ci siano state le palline. Solo Piacenza ed imolese non appartengono allo stesso girone ma comunque sono abbastanza vicine geograficamente.
    Però non lamentiamoci perché se riusciamo a superare lo scoglio trapani giocheremo contro la vincente della gara emiliana con il ritorno in casa: prima pero dobbiamo vincere e occorre mettercela tutta con cuore e determinazione.

  18. Ip Address: 37.159.104.223

    Ciao Carusi..difesa scarsa sono d’accordo ma è indispensabile x me il 433 x le punte spuntate intendevo dire che a parte di piazza le punte non vedono la porta… comunque forza catania

  19. Ip Address: 84.226.132.80

    Marotta con il CT non é il giocatore dell‘ anno scorso. Purtroppo quando sti bomber arrivano a CT non segnano più………

    Troppi cannoli e arancine

  20. Ip Address: 2a04:cec0:1124:244a:0:7:8c14:ed01

    L’avete sentita l’ultima del genio Balata ?……..pur di salvare la salernitana dell’amichetto Lotito dichiara di prendere in considerazione il ritorno della serie B a 22 squadre !!!!!!……ma che uomini di m………arzapane!!!

  21. Ip Address: 37.159.104.223

    Stai balzata se il catania va in b meglio che scappa…ma non sogniamo è dura….il pubblico sta rispondendo…plm poteva però aprire torre d grido….è diventato bunker ….vediamo sottil che tira fuori dal cilindro….b domenica a tutti

  22. Ip Address: 37.159.104.223

    Correggo stu…balata

  23. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:b8c1:eaff:dc71:1e34

    il problema non è balata ma coloro che gli fanno fare ciò che vuole,il vero pericolo sono loro

  24. Ip Address: 151.18.46.202

    Buonasera a tutti ❤️💙Alle 19.00 di domenica 26 maggio, terzo giorno di prevendita dei tagliandi validi per assistere alla gara, già acquistati 13.633 biglietti per Catania-Trapani

  25. Ip Address: 94.223.81.99

    Vale e Etneo come ho già detto una volta, per gli atleti che fanno ramadan esiste la possibilità di una dispensa in vista di traguardi importanti, come i playoff per esempio, che consente di ricuperare il digiuno in un altro momento. Il punto è che Manneh è sempre stato utilizzato con il contagocce da Sottil, non solo in periodo di ramadan e continuo a non capirne il perché.
    Una notizia interessante per chi andrà allo stadio mercoledì: in occasione della partita la metropolitana rimarrà aperta fino a tarda sera (ultima corsa da Nesima alle 23.30, ultima corsa da Stesicoro alle 23.50) cosa che, anche se la stazione di Cibali continua purtroppo ad essere chiusa, offrirà la possibilità a chi scende a San Nullo (per la Curva Nord e la tribuna A) o a Milo (per la Curva Sud e la tribuna B) di vedere (e speriamo godersi) la partita senza lo stress di andare in macchina.
    Buonanotte a tutti

  26. Ip Address: 37.159.104.223

    Mi chiedo ma perché plm ancora silenzio stampa? Plm…furbo ….intanto incassa…e poi…neanche…grazie in compenso ha parlato il capotreno…siamo squadra forte…speriamo non siano ultime parole…famose buona notte

  27. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:c93a:80fb:ada4:3e2e

    Ciao a tutti….ben detto Aurelio..”.ha parlato il capotreno……ma in definitiva sto capotreno oggi come oggi che ruolo ha nel catania,…..che sia diventato un capoultrà ?!? 😆 😆 😆

  28. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:c93a:80fb:ada4:3e2e

    Scherzi del propriet…ultrà a parte la tensione del confronto col trapani inizia a farsi sentire….puo’ effettivamente succedere di tutto…accendiamo un bel cero…e che Di…..Piazza ce la mandi buona 😛

  29. Ip Address: 79.46.9.7

    Mentre non sussistono divieti per permettere a più di 1200 tifosi ospiti di arrivare a Catania in curva ospiti, sembra che vi siano grossi dubbi per ottenere la concessione che 400 nostri tifosi possano andare a Trapani per paura di essere intercettati, secondo l’osservatorio per la sicurezza, dai palermitani.
    Mi auguro che ci ripensino magari imponendo di evitare la città di Palermo passando invece da Agrigento.
    Riguardo i biglietti ricordo che i prezzi e gli incassi sono della lega che li ripartirà secondo suoi criteri a me non noti.

  30. Ip Address: 195.31.204.114

    CATANIA – TRAPANI: alle 19 di lunedì, oltre 17mila biglietti venduti
    Di Redazione – 27 maggio 2019013

    Catania Curva Nord

    Il Calcio Catania ha comunicato che alle ore 19.00 di lunedì 27 maggio, quarta giornata di prevendita dei tagliandi validi per assistere alla gara Catania-Trapani (andata Secondo Turno Nazionale dei Play Off di Serie C) in programma mercoledì 29 maggio allo stadio “Angelo Massimino”, sono già stati acquistati 17.117 biglietti (Curva Nord, lo ricordiamo, già esaurita).

  31. Ip Address: 37.159.107.202

    Tifosi impagabili….e nonostante ciò rischiamo di rimanere in….c tifosi etnei….grandi solo plm non ha mai speso una parola x il tifoso rossoazzurro b notte e…sogniamo..

  32. Ip Address: 37.159.107.202

    Ancora il Pisa su Rai sport…ma basta…

  33. Ip Address: 151.36.224.28

    Buongiorno a tutti, incomincia a salire la tensione in uno stadio da tutto esaurito speriamo che i nostri supereroi non si fanno intimorire da tutto ciò, e che il santo (san Massimino) di oggi benedica la nostra 🙏🏻Squadra ❤️💙❤️💙❤️💙

  34. Ip Address: 151.36.232.63

    Solita musica solito Catania imbarazzante il Trapani ci sta dominando ed e in vantaggio meritatamente

  35. Ip Address: 5.90.142.149

    Carusi ore 22….finito il sogno di nuovo il vecchio catania….al px.anno a parlare delle solite…cose b notte ai tifosi rossoazz.ri

  36. Ip Address: 5.90.142.149

    Pareggio….serve a poco domenica risultato scontato b notte

  37. Ip Address: 151.36.43.169

    Finale 2-2 purtroppo il Catania si sveglia troppo tardi ma nello stesso tempo riaccendere la spera di crederci……… comunque a Trapani sarà difficile fare l’impresa

  38. Ip Address: 151.24.31.25

    Cari amici, la palla è rotonda e tutto può succedere, ma il Catania si è rivelato nettamente inferiore sia al Potenza che al Trapani.
    Differente corsa, squadra lenta che gioca sempre a due tocchi e che ha davvero pochi schemi. I nostri due gol sono stati casuali, mentre il Trapani ha comunque avuto dverse occasioni.
    La squadra è soprattutto lenta e si affida a giocate individuali. In un anno non si sono trovate soluzioni tattiche stabili, nè per le fasce nè per il centrocampo.
    E’ilfallimento del progetto tecnico: essersi afifdati a giocatori esperti, ma stagionati, e che forse avevano bisogno dall’inizio di una guida tecnica più autorevole e più ambiziosa dal punto di vista tattico.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu