Colpo a sorpresa

 Scritto da il 5 gennaio 2016 alle 00:24
Gen 052016
 

di-cecco

Il Catania mette a segno il primo colpo a sorpresa in mediana, si tratta di Domenico Di Cecco, centrocampista centrale classe 1983, proveniente dal Lanciano.
Accordo fatto, trasferimento a titolo definitivo con un anno e mezzo di contratto.
Domenico Di Cecco lascia dopo cinque stagioni il Lanciano e abbraccia il progetto Catania.

  37 Commenti per “Colpo a sorpresa”

  1. Ip Address: 79.22.53.178

    Tramontano i ritorni di biagianti e pesce. Arriva però un centrocampista di qualità ma anche di rottura che potrebbe inserirsi bene in quel l’organico che difetta di un mastino. Trentaduenne che ha sulle spalle i salti di categoria conquistati con Avellino e Lanciano è sicuramente un giocatore di prestigio per la lega pro. Nato centrocampista centrale, con mister Gautieri si e’ adattato nel suo 4-3-3 come esterno, talvolta però anche falloso. Come si dice non c’è due senza tre , aspettando il prossimo salto di categoria. Ben arrivato

  2. Ip Address: 151.36.77.49

    Dovrebbe essere un giocatore esperto,vista l’ età è considerato che ha giocato in squadre di buona categoria. Andiamo avanti così ed auguri al nuovo rosso azzurro!Grazie a catanese a Napoli per la rapidità nel dare la notizia!

  3. Ip Address: 5.86.24.195

    Buonpomeriggio a tutti , per ora preferisco non commentare

  4. Ip Address: 87.1.153.253

    Buonasera raga!

    Anch’io cerco di non commentare il “giocatore” pero’ un centrocampista di rottura ci voleva a centrocampo.

    Sogni rosso e azzurri a tutti!

  5. Ip Address: 87.1.153.253

    Salve raga!

    Buona Befana a tutti!

    La rosa dei giocatori del Catania 2015-2016

    6 Gennaio 2016

    Portieri:
    Bastianoni (18/Mag/1991(24)
    Liverani. (02/Giu/1989) (26)

    Difensori:
    Bacchetti difensore centrale 06/Feb/1993(22)
    Bastrini difensore centrale 03/Apr/1987 (28)
    Bergamelli difensore centrale 26/Apr/1987 (28)
    Ferrario difensore centrale 28/Mar/1985 (30)
    Garufo terzino destro 22/Apr/1987 (28)
    Nunzella terzino sinistro 04/Giu/1992 (23)
    Parisi (Under) terzino destro 14/Giu/1995 (20)
    Pelagatti terzino destro 08/Gen/1989 (26)

    Centrocampisti:
    Agazzi centrale 02/Giu/1993 (22)
    Castiglia centrale 06/Gen/1988 (27)
    Lulli mediano 22/Dic/1991 (23)
    Musacci centrale 01/Apr/1987 (28)
    Russo centrale 27/Giu/1983 (32)
    Russotto trequartista 25/Mag/1988 (27)
    Scarsella centrale 19/Lug/1989 (26)
    Attaccanti:
    Barisic (Under) ala destra 06/Mar/1995 (20)
    Calderini ala sinistra 09/Giu/1988 (27)
    Calil Prosperi punta centrale 20/Mag/1984 (31)
    Di Grazia(Under) ala sinistra 08/Mag/1996 (19)
    Falcone ala sinistra 26/Mag/1992 (23
    Rossetti(Under) seconda punta 16/Giu/1996 (19)
    Plasmati punta centrale 28/Gen/1983 (32)

    Totale rosa 24
    Under 21 (nati dal 1994 in poi) ne sono 4.
    I cinque giocatori che ci lasciano.
    Ficara(under) (24/Ago/1995(20),
    Ficara non compare nella lista ma potra’ subentrare se i due portieri titolari fossero indisponibili. Come previsto dal comma 6 del comunicato
    84L.
    De Rossi(Under) terzino destro 16/Set/1994 (21)
    Piermarteri(Under) centrocampista di destra 06/Mag/1995 (20)
    (E’ infortunato)
    Sessa(Under) centrale 13/Apr/1996 (19) (giochera’ con la squadra Berretti)
    Ramos (Under) terzino sinistro 11/Dic/1996 (18)

    In piu’ De Cecco classe 1983 centrocampista.
    Qualcuno deve andare via.

  6. Ip Address: 5.87.165.126

    Buona notte a tutti

  7. Ip Address: 5.87.165.126

    Vagliasindi: Domani potrebbe sbloccarsi la trattativa per Giannone

    Catania decisamente attivo sul mercato. Per stessa ammissione della dirigenza etnea, il club rossazzurro vorrebbe rafforzare il reparto avanzato con un esterno di piede mancino, capace di giocare anche a destra. Da settimane, il profilo posto con insistenza sotto la lente di ingrandimento è quello di Luca Giannone, ala destra della Reggiana, con alle spalle una breve esperienza in Serie B con la maglia del Bologna. Sul classe ’89 non ci sarebbe soltanto l’elefante, fattore che avrebbe reso la trattativa tutt’altro che semplice. Tuttavia, secondo quanto riporta su Twitter il giornalista de La Repubblica Alessandro Vagliasindi, qualcosa potrebbe muoversi positivamente già nella giornata di domani. Dopo Di Cecco, dunque, Pancaro abbraccerà presto un nuovo rinforzo per la propria rosa?

  8. Ip Address: 87.1.153.253

    Buonasera raga!

    C’e’ Castiglia e il nuovo giocatore Di Cecco a centrocampo nostro punto debole.

    mercoledì 6 gennaio 2016

    Questi gli atleti a disposizione di mister Pancaro:

    Portieri
    Bastianoni, Ficara, Liverani.
    Difensori
    Bergamelli, Ferrario, Garufo, Nunzella, Pelagatti.
    Centrocampisti
    Castiglia, Di Cecco, Musacci, Russo, Russotto, Scarsella.
    Attaccanti
    Barisic, Calderini, Calil, Di Grazia, Falcone, Plasmati, Rossetti.

    Sogni rosso e azzurri a tutti!

  9. Ip Address: 87.1.153.253

    Buongiorno raga!

    Copia e incolla da Ita…………..press

    Concluso il sondaggio sul murales.

    7 gennaio 2016, 9:16

    I murales dovranno rappresentare 40 tra presidenti, giocatori e allenatori del Catania, ‘assicurandone non solo la valorizzazione dell’edificio pubblico, ma anche un significativo contributo alla salvaguardia della memoria storica (calcistica, ma non solo) della città.

    I murales saranno affidati all’Accademica di Belle Arti di Catania. Si prevede la realizzazione del mezzobusto dei personaggi con nome, ruolo e periodo di militanza, nonchè un QR-code che indirizzerà ad un apposito sito internet dove sarà inserita una biografia e una breve galleria fotografica.

    Ecco i 40 rossazzurri più votati

    Anni 30: Nicolosi (914), Albanese (808)

    Anni 50: Bearzot (1354), Fusco (1208), Hansen (1126), Manenti (916), Seveso (890)

    Anni 60: Cinesinho (1348), Vavassori (1300), Prenna (1289), Di Bella (1282), Calvanese (1134), Marcoccio (1092), Szymaniak (935), Facchin (890).

    Anni 70: Ciceri (1188), Spagnolo (1170), Bonfanti (919), Leonardi (866), Chiavaro (833), Limena (792)

    Anni 80: Cantarutti (1397), Mastalli (1277), Sorrentino (1238), Ranieri (1022), Crialesi (1004), Morra (866)

    Anni 90: Angelo Massimino (1353), Olivera (1281), Russo (1194), Monaco (853), Fini (816)

    Anni 2000: Spinesi (1477), Baiocco (1469), Mascara (1434), Gomez (1173) Marino (1130), Stovini (1010), Bergessio (962), Biagianti (870)

    Andrea Carlino

    Buona giornata a tutti!

  10. Ip Address: 188.106.96.199

    Ciao Giorgio, grazie per rendere questo sito sempre così attuale.
    Mi dispiace che, alla fine, nella classifica anni 2000 non appaiano bandiere come Izco Lodi, un vero peccato. Soprattutto perché, con tutto il rispetto per le eccellenti qualità tecniche del Papu, io proprio non ce lo vedo così rappresentativo per la nostra storia.
    Vabbè, piccolo sfogo.
    Saluti a tutti

  11. Ip Address: 87.1.153.253

    Ciao Armando, da non dimenticare Carboni

  12. Ip Address: 151.82.173.133

    Ciao Giorgio sei davvero bravo! Ti considero l’. animatore di questo sito.Tutti gli anni della nostra amata squadra sono stati ben rappresentati! Anni più o meno belli ma tutti importanti sopratutto per chi li ricorda nei particolari,e che li ha vissuto soffrendo ed anche esultando.Vi rammento ,amici ,che forse sono il commentatore con l’ età meno verde ma dotato di una memoria di ferro ,in special modo,per tutto ciò che riguarda,la.squadra che ho da sempre nel cuore.

  13. Ip Address: 87.1.153.253

    Buonasera raga!

    Sera Armando forse sono io il piu’ vecchio!

    A me mi devono strappare il cuore rosso e azzurro per potermi toglie il Catania.

    Buona serata a tutti!

  14. Ip Address: 82.61.137.213

    Ciao Armando, ciao Giorgio. Chi è il più verde di noi tre??? Andavo allo stadio,con mio padre, a vedere le partite del primo campionato di serie A del Catania al Cibali. Un abbraccio

  15. Ip Address: 87.1.153.253

    Sera a tutti!

    Bella notizia almeno la befana per il Cania e noi e’ arrivata.
    Leggete qua’!

    Copia e incolla da Ita…..press

    CATANIA, ridotta la penalizzazione di un punto. I dettagli
    La Corte federale d’Appello-Sezioni Unite ha accolto in parte il ricorso del Catania, riducendo ad un punto (anziché due) la penalizzazione in classifica
    di Andrea Carlino, @acarlino85 7 gennaio 2016, 19:43

    La Corte federale d’Appello-Sezioni Unite ha accolto in parte il ricorso del Catania, riducendo ad un punto (anziché due) la penalizzazione in classifica, da scontarsi nella corrente stagione sportiva, e a due mesi (anziché quattro) l’inibizione all’amministratore unico della società, Carmelo Milazzo.

  16. Ip Address: 87.1.153.253

    Ciao filippo 46.

    Sono del 47′.

    Abitavo con il nonno Angelo in provincia di Napoli, ogni domenica pomeriggio mi portava in un bar ad ascoltare “Tutto il calcio minuto per minuto”.
    Erano gli anni 60′ ed era il Catania delle meraviglie con Di Bella allenatore.

    Mazziatoni a tutti le grandi squadre nei campionati, e fu allora che mi appassionai ai colori rosso e azzurro.

    Sogni rosso e azzurri a tutti!

  17. Ip Address: 87.1.153.253

    Post n°15
    😡 😡 😡 la befana e’ arrivata per il Catania e a noi!

  18. Ip Address: 5.86.247.161

    Buonasera a tutti , leggo solo ora della riduzione di un solo punto ……..

  19. Ip Address: 79.43.204.11

    Giorgio, sei tu il più verde di noi tre. Un abbraccio fraterno a te e Armando, buona nottata a tutti.

  20. Ip Address: 5.86.247.161

    Meglio che niente mi verrebbe da dire ma In un sistema marcio e malato come quello del calcio italiano cosa si può pretendere ?

  21. Ip Address: 87.4.215.242

    Buonasera a tutti i “verdoni”. Poi tra lotterie e befana i verdoni (dollari) sono sempre attuali. Bravo Giorgio che con sagacia e precisione riporti notizie fresche fresche come l’uovetto della nonna . Bella la notizia di stasera sebbene la giudico un compromesso senza senso. La penalizzazione dei due punti ci fu inflitta per ritardo nei pagamenti e presentazione delle fidejusdioni bancarie, in un momento di azzeramento dei quadri societari dovuto ai noti fatti di prima estate. Chi doveva presentarle? La lega doveva dare una proroga alla nostra società perché il Catania era impossibilitato a rispettare le date perché come dovrebbe essere noto, ci vuole tempo a stilare un nuovo organigramma e consegnarlo alle banche per l’avallo e deposito dei nuovi responsabili societari. Togliere un punto non fa giustizia, solo un compromesso senza senso e senza trionfo di giustizia.

  22. Ip Address: 87.1.43.235

    Beh! un punticino che certamente non mi aspettavo……….

    Saluti rossazzurri a tutti!

  23. Ip Address: 87.1.153.253

    Salve di nuovo raga! 😉

    Copia e incolla dal sito ufficiale del Catania.:

    giovedì 7 gennaio 2016

    Il D.G. Bonanno commenta la decisione odierna della Corte Federale d’Appello

    La Corte Federale D’Appello ha disposto oggi la riduzione ad un punto, anziché due, della penalizzazione precedentemente deliberata dal Tribunale Federale Nazionale a carico del Catania per le inadempienze rilevate dalla CO.VI.SOC, relative all’iscrizione al Campionato 2015/16. Inoltre, la Corte ha ridotto da 4 a 2 mesi l’inibizione nei confronti del Responsabile Amministrativo del nostro club, Carmelo Milazzo, ed ha respinto il ricorso del Procuratore Federale avverso l’inammissibilità di un ulteriore deferimento del Calcio Catania. Il Direttore Generale Giuseppe Bonanno commenta: “Si tratta di un importante riconoscimento delle nostre ragioni, sul piano formale e sostanziale: è stata evidenziata l’impossibilità di provvedere nei tempi richiesti agli adempimenti oggetto di contestazione. Su questi presupposti, già nello scorso mese di novembre, avevamo annunciato la presentazione del ricorso; oggi siamo soddisfatti, perché la lente d’ingrandimento della Corte Federale d’Appello offre una visione chiara ed un responso equo. Il Catania ritrova così uno dei suoi punti conquistati in campo, grazie alla bontà delle sue argomentazioni specifiche in tema di diritto, da una parte, ed al lavoro attento ed incessante dei dirigenti e dei legali della società, dall’altra. La conferma dell’inammissibilità di un ulteriore deferimento, inoltre, chiude il cerchio e ribadisce una pronuncia favorevole al Catania, quella già ufficializzata a dicembre e relativa alla richiesta di un ulteriore punto di penalizzazione avanzata dalla Procura Federale: altra legittimazione delle nostre tesi

  24. Ip Address: 87.1.153.253

    Se ho capito bene non saremo piu’ sanzionati per colpa del delinquente di Miami 😡

    Copia e incolla da Ita……press

    CATANIA, la Corte Federale respinge ricorso contro la dichiarazione di inammissibilità deferimento società e Cosentino
    Respinto anche il ricorso della Procura Federale contro la dichiarazione di inammissibilità del deferimento disposto nei confronti del Catania e di Cosentino.

    Andrea Carlino, @acarlino85 7 gennaio 2016, 19:56

    La Corte d’Appello Federale, non ha solo ridotto la penalizzazione di punto al Catania (clicca qui), ma anche respinto il ricorso della Procura Federale avverso la dichiarazione di inammissibilità del deferimento disposto nei confronti della Società Calcio Catania, a titolo di responsabilità diretta, ex art. 4 comma 1 C.G.S., per il comportamento posto in essere dal Sig. Pablo Gustavo Cosentino, all’epoca dei fatti Legale Rappresentante pro-tempore della Società, per violazione di cui all’art. 10, comma 3, C.G.S. in relazione al titolo I) paragrafo I) lettera c) punto 1) del C.U. n. 238/A del 27 aprile 2015 ai fini del rilascio della Licenza Nazionale per l’ammissione al Campionato Professionistico di Serie B 2015/2016 – nota n. 5323/358pf15-16/SP/gb del 26.11.2015 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 45/TFN del 17.12.2015)

  25. Ip Address: 87.1.153.253

    Grazie molto filippo 46, si e’ verdi anche dentro alla mente e nel cuore! 😉

    Grazie Catanese a Napoli! 😉

    Adesso veramente ho finito di guardare il web per riportare qui i commenti del Nostro Catania.

    Di nuovo sogni rosso e azzurri a tutti!

  26. Ip Address: 87.1.43.235

    Buongiorno a tutti pari!

    Auguri a Carlo Pelagatti, oggi compie 27 anni…..

  27. Ip Address: 87.4.215.242

    Facci un gol,Pelagatti facci un gol , un gol, Pelagatti facci un gol . Buongiorno a tutti, avanti che domani inizia la prima battaglia di questo 2016

  28. Ip Address: 5.97.48.29

    Buongiorno a tutti

  29. Ip Address: 151.36.57.147

    ÌI soliti compromessi di tipica marca italiana! Andavano tolti tutti e due i punti! Sono d’accordo con un tifoso che scrive.Se la Società praticamente non c’era chi doveva pensare a regolarizzare il tutto? La Giustizia ,nel nostro Paese non ci finisce mai di stupircComunque forza Catania ,ed occhio perché ad Andria sarà battaglia!

  30. Ip Address: 95.234.202.154

    Carissimi amici, domani non potrò vedere la partita.Mi auguro che il nostro allenatore confermi Liverani tra i pali. Buona nottata a tutti

  31. Ip Address: 95.238.195.194

    Buonasera raga!

    Ciao Armando,infatti se non c’era la Societa’ in pratica mancava l’A.D. chi firmava come amministratore.
    Infatti manca una legge che “congeli” queste situazioni.
    Peccato per il punto perso per colpa delle teste “quadrate” della Procura Federale come capo Palazzi. 😡

  32. Ip Address: 95.238.195.194

    Di nuovo buonasera!

    Copia e incolla da cata….ue

    “Adesso pensiamo alle uscite. Le entrate? Cerchiamo in A e in B…”

    “Il mercato? Adesso pensiamo alla partita di Andria, poi penseremo alle uscite”, queste le parole del collaboratore dell’area tecnica del Catania, Fabrizio Ferrigno, stuzzicato dalla nostra redazione sulle ultime voci di calciomercato.
    “Ci sono tanti giocatori che hanno trovato poco spazio e che, giustamente, ricevendo offerte possono giocare altrove: e tra questi ci sono i vari De Rossi, Lulli, Russo, Bacchetti e i giovani. Per loro, infatti, riceviamo giornalmente richieste che stiamo valutando. L’Akragas? Sì, è interessata ai nostri giocatori, ma non è la sola squadra in Lega Pro. Se ci sono scambi in vista con la società agrigentina? No, per il momento non siamo interessati a fare scambi. Per i giovani, come Rossetti, invece, c’è la possibilità che vadano a giocare in Serie B o, come nel caso di Ramos, in squadre come Melfi e Ischia, dove crescerebbero in ottica futura”, spiega Ferrigno.
    Parla, poi, delle voci sui giocatori in entrata: “L’asse con il Novara? È stato solo un pourparler: abbiamo chiesto di Pesce e Manconi, ma non si può dire di aver trattato i giocatori, né che sono sfumati. Pesce poteva rappresentare il profilo giusto per l’esterno, visto che ha già giocato qui a Catania”, ammette.
    Ed è proprio sull’esterno che la società rossazzurra cerca il suo Mister X: “Proveremo a prendere un esterno, visto che abbiamo acquistato Di Cecco a centrocampo: è un giocatore di quantità e qualità e ci darà una grossa mano. La sua è stata una trattativa chiusa in cinque giorni: questo dimostra l’appeal del Catania. Dianda? È un giocatore interessante, ma non lo stiamo trattando. Giannone? E’ senza dubbio un giocatore tecnicamente di primo piano ed è tra quelli che abbiamo studiato: ocorrerà valutare contesto di mercato e idee della Reggiana. Faremo qualcosa: il profilo? Stiamo cercando in Serie B, magari un giocatore scontento che non gioca tanto…”, aggiunge.
    Già in casa, invece, il vice-Calil: “Sforzini? No, abbiamo già Plasmati. Si sta riprendendo allenandosi bene e con continuità: su queste basi può tornare ai suoi livelli e se torna ai suoi livelli, per noi, diventa un innesto fondamentale”.
    Infine, capitolo portiere: “Liverani, come detto da Pancaro, è il nostro portiere titolare: è normale che un giocatore come Bastianoni voglia giocare, ed è per questo che stiamo pensando ad uno scambio, magari con un terzo portiere di Serie A. Il profilo giusto? Sarà un profilo da Catania, un portiere forte capace di far stare sulle spine Liverani. Castellazzi? No: rispetto il giocatore, ma abbiamo già in mente un calciatore, ed è più giovane…”

    Buona serata a tutti!

  33. Ip Address: 95.234.202.154

    Tutte le volte che si parla di Sforzini (anche nel passato), la società risponde negativamente. Io sono convinto invece che uno come Sforzini ci avrebbe risolto tanti problemi.

  34. Ip Address: 95.238.195.194

    Sera raga!

    Domani contro l’Andria speriamo di cambiare “registro”!

    Forza Cataniaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! :mrgreen:

    Sogni rosso e azzurri a tutti!

  35. Ip Address: 151.46.44.236

    Sono completamente d’accordo con Filippo46! È ,da due ,tre anni,che si fa il nome di Sforzini e sembra che la Società abbia l’idiosincrasia per questo giocatore,! È un elemento che ha giocato in squadre di una certa levatura ed ha sempre fatto bene Qualcosa non mi torna! All’ amico viaggiatore Filippo spero di dare notizie della partita del Catania,buone.In diretta ed attraverso il cellulare ,le notizie cattive fanno più male.

  36. Ip Address: 95.238.195.194

    Buongiorno raga!

    Finalmente abbiamo un centrocampo! :mrgreen:
    Con il ritorno di Castiglia e il nuovo acquisto Di Cecco dovremmo andare bene!

    Ci manca un sostituto di Nunzella e un attaccante sulla fascia sinistra.

    @AVagliasindi) ha twittato alle 0:47 PM on Sab, Gen 09, 2016:
    Formazione ufficiale Catania: 4-3-3 Liverani, Garufo, Pelagatti, Bergamelli, Nunzella, Di Cecco, Musacci, Castiglia, Russotto, Calil,Falcone

    Buon appetito a tutti! 😉

  37. Ip Address: 79.43.145.204

    Manca un’ora al debutto del 2016 del nostro Catania. Forza ci siamo, si ricomincia. A dopo ragazzi

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu