Comunicati Stampa

 Scritto da il 1 settembre 2015 alle 00:00
Set 012015
 

elefante

Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver ceduto all’Unione Sportiva Salernitana i diritti alle prestazioni sportive dei calciatori:

Moses Odjer, a titolo temporaneo con diritto di riscatto a favore della Salernitana e contro riscatto a favore del Catania;

Alberto Frison, a titolo temporaneo con obbligo di riscatto per l’U.S. Salernitana.

Il Calcio Catania S.p.A. rende nota la risoluzione consensuale del legame contrattuale con il calciatore Francesco Lodi, che conclude così la sua esperienza in maglia rossazzurra.

l Calcio Catania S.p.A. comunica di aver ceduto il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Bruno Petkovic alla Virtus Entella. La cessione avviene a titolo temporaneo, con opzione per il riscatto a favore della società ligure.

Il Catania ha ceduto il diritto alle prestazioni sportive del centrocampista Michal Chrapek (classe 1992), a titolo definitivo, alla Lechia Gdansk, squadra di Danzica che milita nella massima serie del campionato polacco.

Si è conclusa  la trattativa di mercato avviata da tempo con la cessione di Alessandro Rosina al Bari. Operazione formalizzata sul base del prestito con obbligo di riscatto. Il Catania, pertanto, monetizzerà la vendita del cartellino di Rosina.

Termina ufficialmente l’avventura di Riccardo Maniero al Catania, durata pochi mesi. L’attaccante si trasferisce al Bari. Operazione che si conclude a titolo definitivo. Trattativa che ha soddisfatto in pieno le richieste formulate dal giocatore e dal Catania, che monetizza la cessione della punta napoletana il cui cartellino appartiene, ora, interamente al Bari.

  9 Commenti per “Comunicati Stampa”

  1. Ip Address: 5.97.48.29

    Buongiorno a.tutti

  2. Ip Address: 62.2.176.13

    Salve Mexxican

    Tutti al mare???

  3. Ip Address: 79.33.57.181

    Cari amici perchè cedere odjer ?un ragazzo promettente che in lega pro poteva dare molto….ma ..saluti a tutti

  4. Ip Address: 37.227.129.236

    CATANIA, mercoledì contro il Gela. Parisi a lavoro con il gruppo
    01.09.2015 20:50 di Andrea Carlino
    articolo letto 114 volte

    Doppia seduta a Torre del Grifo per il Catania di Pancaro. Come riporta la società rossazzurra, come una nota apparsa sul sito ufficiale, in mattinata, didattica difensiva, lavoro in palestra e corsa in salita; nel pomeriggio, quattro sessioni di possesso palla a tema e da sei partite a pressione valide per un mini-torneo. Parisi in gruppo. Mercoledì pomeriggio, allenamento e test-match con il Gela Calcio allo stadio “Vincenzo Presti”.

  5. Ip Address: 79.32.111.248

    In tanti dobbiamo riprenderci dal trauma dello scandalo. Fra poco sarà il campo a parlare e mi auguro che sti ragazzi nuovi mettano cuore anima ed orgoglio che mancano da tempo immemorabile… Il problema societario non è di immediata soluzione sol che si pensi che la valutazione legata a tdg rende il valore del catania fuori mercato rimasto ai parametri fi acquisizione diun club di lega pro. Troppa insipienza, troppi errori evitabilissimi continuano a tormentarmi perché davvero sono roso da un conflitto interiore…. Che fare?

  6. Ip Address: 151.74.189.4

    Aver ceduto tutti i vecchi giocatori è stato giusto sia per il monte ingaggi sia per un taglio netto con il passato, Odjer e Petkovic magari si potevano tenere, il tempo dirà come si è agito sul mercato, personalmente non conosco nemmeno un giocatore tra i nuovi.
    Saranno buoni? Sapranno resuscitare e risalire la classifica?

    Il taglio definitivo con il passato si dovrebbe completare con il passaggio societario ma credo che sarà difficile a breve, come dice Giuseppe, TdG è un valore indubbio e venderlo non sarà facile; aspettiamo dunque, anche se notizie buone in questo senso dubito che ne sentiremo presto.

    Io finché ci sarà questo assetto societario sarò assolutamente diffidente verso la società, mi spiace, non darò fiducia ancora a colui che ci ha portato nel baratro.

    Quando stagnavamo nei bassifondi della classifica di B, dicevamo di essere in fondo al pozzo, ma che al peggio non c’era fine; ecco dimostrato che il peggio era ancora più nero, inimmaginabile.
    Eccoci qui a parlare di Lega Pro, con nove punti di penalizzazione che ci danno un ulteriore fardello, con a capo sempre colui che per due anni ci ha mortificato come società, squadra e come cittadini.
    C’è ancora margine per poter immaginare il peggio?

  7. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno a tutti

    Io sono lontano e so poco o niente di quello che succede a Catania. Ma é lampante che a CATANIA al di fuori di Pulvirenti non ci sia nessuno che vuole il CATANIA! O per soldi o per altri motivi. Niente nessuno di nessuno.

    Dunque o vogliamo o non vogliamo ci dobbiamo subire PULVIRENTI. Come dice perplesso anche io resto diffidente anzi vado oltre. Qui non si va da nessuna parte. Spero di sbagliarmi.

    Buano giornata a tutti

  8. Ip Address: 31.159.218.50

    per caso oggi mi sono accorto della riapertura del sito..un saluto a tutti e specie al promotore

  9. Ip Address: 91.252.29.210

    Ciao Jamajama hai ragione purtroppo la nostra realtà e così……. perché non vedi se qualcuno dove ti trovi tu è interessato all’acquisto del nostro CATANIA

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu