Dieci leoni senza…Lodi ma da “Lodare”

 Scritto da il 6 gennaio 2013 alle 15:59
Gen 062013
 

Lodi

Non era per nulla una missione impossibile battere il Torino per quanto abbiamo visto sul campo nell’arco dei 90’. Ma non per deficienze accusate alla squadra piemontese, quanto per la dimostrazione di forza fisica e psicologica dimostrata da un Catania che rimasto in 10 sin dalle prime battute della partita, ha dimostrato di possedere quella  carica agonistica per compiere la missione dei tre punti.

Credo sia opinione comune sintetizzare la partita come di seguito: intorno al 13’ minuto, Lodi commette un fallo eclatante ma per niente “doloso”, cosi ingenuo da  definire da “inimitabile fesso”   su Meggiorini che ne contrastava il passo, e viene espulso. I nervi saltano un po’ a tutti, compagni e panchina compresa ma,  siamo ancora “freschi” e l’autocontrollo  è possibile. Izco,  conquista   il rigore, lo batte Berghessio che rientra dopo infortunio, lo sbaglia.

Se Lodi fosse stato in campo cosa sarebbe successo? Per conto nostro avrebbe segnato, anche perché, statistiche alla mano, più avvezzo a farlo. I 10 rimasti in campo, pur continuando ad interpretare i loro ruoli così come previsto,  sono costretti a raddoppiare ognuno l’impiego di energie fisiche e forza  mentale per provare a non rivoluzionare del tutto l’assetto di gioco disposto da Mister Maran.

Col trascorrere del tempo, nella zona della panchina, il nervosismo sale più del dovuto e ne fanno le spese l’Allenatore ed il Presidente. Abbiamo voglia di disturbare la cabala, in qualsiasi delle sue espressioni, se  un giocatore si permette di commettere una fesseria tale da rovinare tutto il lavoro fatto in settimana, essere assente nel momento in cui si ha bisogno della sua “speciale formazione”  e , la cui assenza dal campo,  diventa causa indiretta della espulsione dell’Allenatore e del Presidente.

Che facciamo,lo vogliamo lapidare? No di certo, ma Domenica prossima affronteremo la Roma, senza la sua presenza in campo, senza l’allenatore in panchina. Pazienza per Pulvirenti che, probabilmente, considerato lo stato di nervosismo che aveva accumulato, avrebbe potuto allontanarsi dalla panchina e scegliere un altro angolo del campo per sfogare le sue ire contro un arbitro che non ha voluto sul finire della partita sanzionare in maniera adeguata interventi di alcuni giocatori del Torino precedentemente ammoniti.

Esaurito lo sfogo personale, diamo a Cesare quel che è di Cesare. Il Catania, aveva iniziato la partita come si conviene ad una squadra che mira al risultato pieno. Pressing alto e difesa schierata ai limiti della linea mediana del campo, con i centro campisti a dar man forte ai compagni davanti, lasciando una sola zona del campo ai giocatori del Torino che, per loro verso, preferivano agire di rimessa.

Il tiro di Almiron, a partita appena cominciata, e il successivo colpo di testa di Barrientos su azione manovrata, ed il Catania che costringeva il rientro repentino degli attaccanti avversari per dare man forte al proprio centro campo, e chiudere gli spazi che Marchese  Bellusci aprivano sulle fasce laterali, in collaborazione con Barrientos e Izco da un lato e Gomez dall’altro. Catania , aggressivo, manovriero che attacca gli avversari con lucidità e la necessaria compattezza per evitare inutili sorprese sui tentativi di ripartenza degli avversari.

Ma arriva il fatidico 13’ minuto. Sembrerebbe che l’assetto della squadra dovesse subire mutamenti. Ma noi non abbiamo avuto questa impressione perché 10 giocatori sono diventati 11 mettendo sul campo ognuno del proprio per sopperire alla inferiorità numerica. Infatti, è dal lato destro del campo e  a seguito di azione finalizzata da Izco, che nasce il rigore che Bergessio manda sulla traversa. A questo punto, lo scoramento avrebbe dovuto abbattere, come il Toro nella corrida, i giocatori rossazzurri, che, superato il secondo momento di sbandamento, hanno continuato a macinare chilometri di campo, imbastire azioni su azioni, lasciare sul campo facili occasioni da gol ,  pur correndo qualche rischio, nulla avrebbero rubato se un punteggio di 3 a 2 avesse suggellato una loro vittoria.

Chiudiamo qui la cronaca della partita per risparmiarci ulteriori sofferenze ma,soprattutto per lasciare spazio agli elogi da rivolgere ai “superstiti” che hanno dimostrato qualità, compattezza, attaccamento alla cosiddetta maglia dimostrando “sul campo” che le feste Natalizie non sono stata occasione per concedersi “distrazioni” che ne avessero fiaccato le energie e la voglia di pallone.

“Monellerie” a parte, il Catania di ieri ha dimostrato di essere un complesso “omogeneo”  che annovera giocatori la cui tecnica è innegabile,  capace di sviluppare piacevoli manovre sia sulle fasce laterali che nella zona centrale del campo, senza sguarnire la zona difensiva.

Facciamo buon viso e cattivo gioco e prendiamo per buono il “punto” che serve a muovere la classifica. A proposito di salto di qualità, per occupare posti più consoni al nostro organico, occorre migliorare le capacità realizzative e saper tenere i nervi saldi in campo e non soltanto al di fuori.

Buona domenica e Lodi,Lodi,Lodi a 10 grandi atleti, anche se e  “solo calcio”.

  27 Commenti per “Dieci leoni senza…Lodi ma da “Lodare””

  1. Ip Address: 109.117.219.41

    Raggiunti e superati dal brillante Udinese, siamo al decimo posto ….

  2. Ip Address: 79.51.178.160

    RUBENTUS BATTUTA E PURE LA FIORENTINA :yahoo: :yahoo: :yahoo:

  3. Ip Address: 79.51.178.160

    CIAO JOE E SARETTO LOGICAMENTE SONO DA LODARE PER QUELLO CHE ANNO FATTO IN CAMPO FORZA :catania: :sciarpa: :salve:

  4. Ip Address: 79.51.178.160

    JOE COSA E SUCCESSO SONO SPARITE LE FACCINE

  5. Ip Address: 88.66.15.246

    pensiamo a salvarci
    e che cazz tutte sti discussioni che siamo bravi e gli albitri e i punti che ci hanno fottuto BASTA portate sfiga lo capite ho no

  6. Ip Address: 79.51.178.160

    IL CATANIA SI DEVE VOLER BENE NEL BENE E NEL MALE SOLO PERCHE UNO SCRIVE QUELLO CHE PENSA NON SIGNIFICA PORTARE SFIGA CIAO LUX

  7. Ip Address: 88.66.15.246

    ma perchè io non amo il catania secondo te ma che dici ?
    e poi ti ricordo che qualche tempo fa io scrivevo mettendo i punti che mancavano alla salvezza .. mi fu detto che portavo sfiga ….indovina un po cosa ho fatto
    li ho tolti immediatamente raccogliendo dopo i complimenti da parte di chi pensava che io portavo sfiga allora se critico io vengo criticato se io critico peraltro senza fare nomi vengo rimbottato eee no non funzionano così le domocrazie tolleranti assolutamente no e con questo mio piccollissimo sfogo vi saluto
    mi asterrò dal commentare per amor del sito per un po di tempo
    mi sembra la cosa migliore da farte in questo momento dove abbiamo un po tutti i nervi a fior di pelle avanti va ca mi siddiai ciau a tutti pari va piffauri

  8. Ip Address: 109.117.219.41

    Ciao angelo, le faccine appesantiscono e rallentano di molto il sito, sto cercando di mettere altri più leggere….
    che partite strane oggi la samp in 10 batte la Rubentus, il Pescara sconfiggi la Fiorentina…

  9. Ip Address: 79.51.178.160

    LUX QUELLO CHE O SCRITTO NON ERA PER OFFENDERTI NON O DETTO CHE TU NON AMI IL CATANIA CI MANCHEREBBE SOLAMENTE CHE OGNI PARTITA CHE FA IL CATANIA OGNIUNO DICE LA SUA CON SIMPATIA ANGELO UN SALUTO ROSSOE AZZURRO

  10. Ip Address: 88.66.15.246

    ok tutto a posto Angelo ciao

  11. Ip Address: 79.51.178.160

    JOE SONO MOLTO PIU PICCOLE MA MOLTE DI PIU :laugh: :laugh: :inlove: :yes: QUA CE DA DIVERTIRSI BRAVO JOE 😀 😀

  12. Ip Address: 93.46.38.152

    Ciao Lux abbiamo tutti un modo diverso di dimostrare il nostro affetto alla squadra ed è solo questo che ci deve fare stare assieme senza creare tra di noi problemi che non esistono. Io alla sfiga, da qualsiasi parte venga,non ci credo, e nessuno ne è portatore. Se poi giocatori ed arbitri commettono fesserie, non è di certo colpa nostra, del resto le colpe,quando sono così eclatanti da fare chiedere scusa a chi le commette, sono una realtà che nessuno può negare. Sono daccordo con te come lo siamo tutti, maggiore umiltà e testa sulle spalle e piedi a terra e pedalare, perchè chi si loda s’imbroda. Ai visto come è stato sconfitto il Cagliari ? e la brutta fine che hanno fatto Juventus e Fiorentina.Lasciamo il nervosismo agli altri, pensiamo che è solo calcio e vogliamoci soprottutto bene tra di noi. Un sincero ed affettuoso saluto, Saretto

  13. Ip Address: 79.51.178.160

    :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

  14. Ip Address: 88.66.15.246

    tutti fratelli siamo Saretto ci mancherebbe non fosse così
    un abraccio e affetuoso saluto Antonio

  15. Ip Address: 93.65.236.31

    Buonasera a tutti, belli e brutti!
    Mi trovo in sintonia con Lux “esclusivamente” in merito al fatto che non dobbiamo correre il rischio di dimenticare quello che ad oggi resta ancora il nostro unico obiettivo, ovvero la salvezza.
    Per questo motivo non ho appreso positivamente delle vittorie della Sampdoria, del Parma (anche se è giunta contro i meusa e quindi un pò sorrido…) e del Chievo.
    Le vittorie di Pescara, Udinese e Sampdoria mi fanno riflettere sul fatto che ancora una volta di più credo che il campionato italiano stia decisamente precipitando verso livelli sempre più rivolti alla mediocrità.
    E’ davvero un peccato che il Catania non riesca a dare continuità ai propri risultati, quantomeno eviteremmo di prenderci collere come quelle di Bologna e Pescara.
    Se riuscissimo davvero, anche con un pò di buona sorte in più, a non cadere nei soliti errori dettati da nervosismo ed ingenuità allora saremmo a parlare d’altro, ad oggi non possiamo far altro che sperare nella ennesima salvezza.
    Per fortuna a vedere la classifica odierna credo che le squadre dal Bologna in giù difficilmente potranno fare la rincorsa su di noi.
    Infine, la sfiga…si sa…non esiste….anche se le “cucche” a Catania non mancano…
    Saluti a tutti!!

  16. Ip Address: 92.139.119.105

    Ciao mbari Lux :rotfl: :rotfl:

    Minkia dopo questa partita e dopo avere visto oggi in contemporanea Inter milan Juve e Parma, sono ancora più convinto che 1° Maran è un allenatore con le PALLE (sempre per quel detto che il più bravo è quello che fà meno errori,)
    2° Abbiamo una signora squadra e scusami se debbo pensare alla salvezza con 26 punti in saccoccia con tutte queste squadre sotto

    13 • Torino 19 4 9 6 20 -2 20
    14 ↑ Sampdori 19 6 3 10 22 -6 20
    15 ↑ Pescara 19 6 2 11 17 -18 20
    16 ↓ Bologna 19 5 3 11 21 -5 18
    17 ↑ Genoa 19 4 5 10 20 -10 17
    18 ↓ Cagliari 19 4 4 11 17 -18 16
    19 ↓ Palermo 19 3 6 10 16 -13 15
    20 • Siena 19 4 5 10 17 -11 11

    Ripeto e ti faccio un esempio se l’Udinese non avesse Di Natale? e la Lazio con Klose? ed il Napoli con Cavani? metti Di Natale al Catania e lottiamo per la Champion’s o quanto meno l’Uefa ora ti invito e sai che lo posso a fare per la stima che ci unisce scoddati a salvezza con affetto. :inlove: :inlove:

  17. Ip Address: 95.247.11.13

    Buonasera raga’!!!
    Speriamo che arrivi qualcuno in attacco e che sia micidiale sottorete.

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!! :shame: :shame: :shame:

    P.S.
    Ciao joe!!!
    E’ difficile scegliere le faccine perche’ troppe piccoline anche se uso gli occhiali, adesso ci provo.

    Forza Cataniaaaa!!! :rotfl: :rotfl: :rotfl:

  18. Ip Address: 93.46.21.124

    Una sincera Buona Notte a tutti noi e damani … felici di svegliarci e cominciare con ottimismo,,, almeno ci tentiamo, una nuova settimana :inlove: :rotfl: :silly: :lashes: :pissedoff: :reallypissed:

  19. Ip Address: 93.46.41.14

    Dopo la buona notte, vi auguro una buona giornata. Cosa prendete di più?? Ciao ragazzi e vi ricorda che ” se la squdra del vostro cuore a vinto, consolatevi con Stock 84, se la squdra del vostro cuore a perso, sempre consolatevi con Stock 84″ ma se la squdra del nostro cuore pareggia, noi non ci consoliamo ma ci …
    A Catania sono le 08.01 e c’è il sole. Un mio nipote che abita a Busto Arsizio, venuto a Catania durante le vacanze natalizie (temperatura 22°) si è fatto il bagno. Potreste dire ma a noi che ce ne frega? Sapete quanto ci risparmiamo a Catania di riscaldamento ? Questa è l’indagine della settimana.Un caro abbraccio a tutti da un pensionato sfaccendato.Cordiali saluti ed un abbraccio, Saretto :yes: :yes:

  20. Ip Address: 93.46.41.14

    Scusate ma mi manca una “a” per far quadrare la “squdra”. Saluti

  21. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….
    Ciao Saretto, primo giorno di lavoro :no: :no: entriamo nella solita routine…..

    Vista l’umiliazione subita della Rometta ieri dal Napoli, speriamo che il Catania non faccia il benefattore…..

  22. Ip Address: 95.238.6.214

    Buongiorno raga’!!!
    Ciao Rosario e joe!!! 🙂 🙂 🙂
    Saretto, qui Napoli, cielo sereno con qualche nuvoletta ma la temperatura e’ fredda!!! 😕 😕 😕
    Io sono un pensionato molto ma molto affacendato!!! 😀 😀 😀
    Ieri sera ho visto Napoli-Roma,con il figlio tifoso napoletano e il nipotino meta’ tifoso del Catania (sara’ stato il nonno?) e meta’ del Napoli.
    Oltre ad un grande Cavani che sembra non accontentarsi mai quando segna, Mazzarri avra’ detto ai suoi di giocare a piu’ non posso togliendo l’iniziativa alla Roma perche’, questi se giocano sono dolori.
    Quindi, secondo me, contro la Roma il pallino del gioco lo dobbiamo tenere noi del Catania.

    Buona giornata a tutti!!! :rotfl: :rotfl: :rotfl:

  23. Ip Address: 95.238.6.214

    Copia e incolla da La Sicilia.

    IL SUPERTIFOSO
    Spero proprio
    che a nessuno
    stia venendo…
    mal di pancia!

    Gino Astorina

    Quella che sulla carta
    poteva essere una
    partita serena, grazie
    all’etoile di turno ha
    rischiato di diventare “un
    tranquillo week end di
    paura”.
    Da notare lo sforzo che sto
    facendo nel non fare alcun
    riferimento al direttore di
    gara, sono un signore?
    No! Sto cercando delle
    metafore per non scadere
    nel turpiloquio.
    Ecco l’ho trovata…
    «Bergonzi sta al Catania,
    come un gatto nero, che
    attraversa la strada rompe
    uno specchio sotto una scala
    dove due Suore hanno
    versato dell’olio, sta ad un
    superstizioso.
    E spatti cci nni staju
    luvannu».
    Da dove volete che cominci
    dall’espulsione di Lodi? No
    sarebbe scontato, su e’ ppi
    chissu a fine gara ha espulso
    Maran, a seguire Pulvirenti e
    ppi futtuna non ha sentito il
    mio vicino di seggiola
    perché lo avrebbe inibito ad
    ogni forma di sfida sportiva,
    compreso tornei di briscola
    in cinque.
    Ma dare la colpa all’arbitro
    sarebbe comunque ingiusto
    e riduttivo.
    Che vi posso dire, vuol dire
    che le vacanze sicule sono
    andate a meraviglia a
    Ventura, sfoggiava
    un’abbronzatura degna di un
    naufrago dell’isola dei
    famosi, i suoi ragazzi nel
    frattempo avranno fatto
    incetta di provole e
    braciolettine di
    Chiaramonte.
    Cettu, abituati che
    gianduiotti, questo e ritiro e
    stu puntu attruvatu,
    calcisticamente parlando, «ci
    ivu ‘nta l’ugnu do peri! ».
    A noi purtroppo, questo
    Toro, è risultato indigesto
    come una scacciata
    broccoli e sasizza a
    colazione.
    Spero che il mal di pancia sia
    stato avvertito solo sugli
    spalti, sarebbe un peccato
    che qualcuno sul terreno di
    gioco cominci ad avere
    disturbi intestinali, gennaio
    accuminciau ora e per la
    chiusura del mercato delle
    fiere ancora mancunu la
    bellezza di venticinque
    giorni.
    Se si sente qualche sirena,
    speriamo ca è chidda de
    pumperi, pronti a spegnere
    anche il più piccolo principio
    di focolai, non ce lo
    meritiamo

  24. Ip Address: 87.3.103.178

    Un caro saluto a tutti gli amici tifosi.
    Le vacanze sono finite per tutti, si torna alla vita di tutti i giorni, le partite di calcio per tanti costituiscono una “valvola di sfogo”

  25. Ip Address: 87.3.103.178

    Buon pranzo a tutti.
    Saretto concordo con il tuo articolo meno su una cosa: il risultato che avrebbe potuto essere di 3-2.
    Il Torino non ha mai tirato in porta pericolosamente, non posso considerare tiro in porta pericoloso un passaggio di Bianchi al nostro portiere o un traversone (pericoloso) di Verdi.
    Il Torino visto al Massimino è davvero poca cosa, lo sa Ventura e lo sanno i dirigenti che stanno disperatamente cercando rinforzi perchè con questo organico al ritorno rischiano di fare non più di 18 punti e con 38 si rischia la retrocessione.
    Poi, non è detto che Maran, sebbene espulso, debba essere per forza squalificato.

  26. Ip Address: 93.46.34.143

    Professore,.coltivo come te sinceramente la speranza che Maran non venga squalificato, sarebbe una jattura. Le altre occasioni che più mi hanno messo in ansia è stata la palla di Cerci a giro sul palo destro e la parata da terra di Andujar. Per questo ho forzato un po’ il risultato, come ipotesi massima, con esito, in ogni caso, favorevole al Catania. Però è una forzatura. Ciao Saretto.

  27. Ip Address: 87.3.103.178

    Hai ragione Saretto, dimenticavo, la palla a giro di Cerci mi ha fatto spaventare, ma è stato l’inico pericolo serio, a parte Cerci e Gillet sono una mediocre squadra da serie B e per questo mi ha dato fastidio la mancata vittoria.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu