Difesa ad oltranza

 Scritto da il 23 settembre 2014 alle 23:53
Set 232014
 

Calaio-2

Doccia fredda per i rossoazzurri,   Garufi atterra Padovan.  E’ rigore per il signor Pairetto:  Il Crotone pareggia 1 – 1.
Non si può giocare con la paura e schierare la squadra  con un 6-3-1,  bisognava avere il coraggio di attaccare fino alla fine almeno per blindare il risultato.
Il Catania ha giocato meglio,  sta entrando nella mentalità della serie B,  ma non è bastato per vincere contro un Crotone poca cosa,  nettamente inferiore,  una squadra che non ha fatto niente di speciale per pareggiare questa partita.

Il Catania non sa più vincere,  dopo cinque partite è stato sempre beffato negli ultimi minuti per mancanza di fiducia nei propri mezzi,  sembra che questa crisi non ha fine anche con “San nino”.
Come ci siamo ridotti,  dalle stelle alle stalle.

Sannino:  C’è del rammarico. Siamo venuti a Crotone facendo una partita importante in un momento delicato. Nel finale ci siamo un po’ abbassati e lo abbiamo pagato. Faccio i complimenti ai ragazzi e ai tifosi che ci hanno seguito fin qui. A me non piace vendere fumo, sono realisti, dobbiamo lavorare molto. Devo dire comunque che finché ci sarò io qui i giocatori daranno tutto così come lo hanno dimostrato stasera. Crotone? Faccio i complimenti al ds Ursino per le scelte oculate: ragazzi giovani con gente motivata. Hanno un allenatore giovane molto preparato. Noi torniamo a casa e pensiamo già al Pescara.

  73 Commenti per “Difesa ad oltranza”

  1. Ip Address: 82.61.83.134

    s’abbenerica! Questa affermazione, molto usata negli incontri tra catanesi, e’ la più necessaria e quella che ci vuole in questo momento. Occorre una benedizione. Farsi raggiungere su rigore a 10 secondi dal termine del terzo minuto di recupero, così’ come farsi raggiungere nello stesso secondo di recupero dal lanciano e farsi superare dal Perugia, al quale abbiamo concesso pure un altro rigore, parato quella volta e’ diabolico.Le frasi di Sannino rivolte al ds Ursino, raccolte dalla Direzione nel commento, spiegano da sole la situazione che sta vivendo il Catania. Ora tutti contro Sannino? Sannino difensivista? Gli addetti ai lavori, più qualificati tecnicamente di me, affermano che in una squadra il settore nevralgico e’ il centrocampo: li’ c’è’ il filtro, la prima difesa, la regia, le ripartenze: questo manca al Catania, oltre una seconda punta “seria ” da affiancare a Calaio’. Ieri si sono visti i limiti a centrocampo, retto in interdizione da quel vecchietto chiamato Capuano che, carta di identità’ alla mano, non può reggere tutti i 90 minuti. Avere a fianco un ragazzotto senza esperienza come Jankovic, mai schierato nemmeno nelle amichevoli precampionato (e che amichevoli) e Martinho, bel cursore di fascia ma mai regista e neppure centrocampista ha Fatto si che il Crotone, squadra temprata da varie stagioni in cadetteria, potesse avere ragione di questo pseudo centrocampo al quale, l’ingresso di Garufi ragazzotto di belle qualità ma inesperto per gestire i momenti finali di una partita come quella di ieri, ha dato il colpo di grazia. Certamente con un po’ di fortuna si poteva uscire vittoriosi, ma quando nella mischia vengono gettati 4 attaccanti ( a proposito, il Catania li ha?), e il pubblico ti spinge, tutto diventa più facile per gli avversari. Nel secondo tempo, i nostri sono stati letteralmente schiacciati, e colui che era stato gettato nella mischia giustamente, a rinvigorire un centrocampo esausto, quel Almiron, non è’ riuscito a prendere un pallone degno di nota. La scommessa di Cosentino ancora fa acqua. Il Crotone esce comunque dal campo a testa alta, dopo aver messo sotto nel secondo tempo una compagine più superiore tecnicamente in molti singoli, ma non come squadra. Chista ie a zita, e Sannino ha sperato che la parte migliore della squadra, la difesa, reggesse l’urto, rinforzandola con Sauro. Tutto vano! Un errore ci castiga, come quel palo che vibra negando la gioia del secondo gol a Calaio che, da solo in avanti, più di questo non può fare. Ha bisogno di una spalla, il nostro 9 con cui dialogare, una spalla di peso, ma non possono esserlo ne’ Cani ne’ Barsic, ancora neanche arruolabile per i soliti problemi fisici che ci privano di pedine importanti e a cui ancora Ventrone non riesce a debellare. L’assenza di Rinaudo pesa a centrocampo e a noi sofferenti tifosi nessuno parla sui tempi previsti di recupero. La società ormai e’ omertosa, non sente, non parla, non vede!

  2. Ip Address: 62.2.176.13

    ciao Catanese a Napoli e a tutti i pazzi del Catania

    bello leggerti! Anche dopo una nottata agitata tu mi fai calmare (Grazie)

    Sannino il primo tempo lo ha giocato e la squadra lo ha seguito. Purtroppo nel secondo tempo si é spaventato.

    Giusto difendere. Ma si puo difendere anche a centrocampo. Metti 5 o 6 uomini a centrocampo e difendi 30 metri più avanti. Cosi quando Garufi cade non é rigore ma una semplice punizione.

    chista é a zita. Dunque dobbiamo subire….

  3. Ip Address: 151.54.59.213

    Sono rimasto basito, gettando il Telecomando a terra e non riuscendo a proferire nemmeno una parola che era una.
    Solita sfortuna, squadra che si spaventa e si chiude e che non infilza il meritato colpo del ko, stile Vercelli, almeno qui non si è perso.
    Ma importanti segnali di squadra, importanti segnali di gruppo, andrà meglio in futuro perché guidati da un tecnico che sta dando la propria impronta, nulla a Che vedere con il predecessore

    Due considerazioni:
    – Perché non dedicare sedute infinite ai tiri in porta, non abbiamo nessuno, dicasi nessuno, che riesce a non trasformare le mete!!!!!
    Allenatevi a tirare in porta da fuori ma anche da dieci metri.

    – avessimo avuto Calaió da gennaio lo scorso anno forse saremmo ancora in A, ma non avevamo bisogno di punte, c’era il Grande Leto.

  4. Ip Address: 93.48.212.115

    Buongiorno amici e tifosi del Catania
    Ieri non ho avuto la forza di scrivere x questa ennesima beffa subita,ma oggi penso le cose positive della gara che fanno ben sperare:1)Finalmente abbiamo un portiere 2)Jankovic criticato da molti giornali come il peggiore in campo a me e piaciuto 3 ricordiamoci che questa

  5. Ip Address: 93.48.212.115

    E ricordiamoci che questa e la categoria dei giovani 4)Calaio e il centravanti piu forte del torneo(peccato che se manca semu pessi) 5)Monzon sta currennu,Spolli si sta arrusbigghiannu,Castro tonna a difenniri 6)Sannino sta cominciando ad entrare nella mente dei giocatori ed a farli correre il triplo 7)la classifica e cortissima ed non e lontana la vetta.
    Detto questo da ieri sera la mia paura non sono stati i due punti persi,ma questa beffa puo bloccare nuovamente i ragazzi a lottare come ieri,spero di no ma questo mi preoccupa.

  6. Ip Address: 37.227.23.152

    Dopo una brutta nottata un buongiorno a tutti

  7. Ip Address: 62.2.176.13

    la prossima contro la corazzata Pescara……..

    speriamo ragazzi speriamo

  8. Ip Address: 37.227.64.109

    Segnali di risveglio o fuoco di paglia? Senza filtro a centrocampo, prima o dopo anche una difesa rocciosa puo’ capitolare. Un centro campo ” arripizzatu anzi ‘nciumatu” non puo’ resistere alla forza d’urto sia pur debole della squadra avversaria;basta un tantino di forzatura che qualche ‘nciumatura cede evidenziando il buco che permette alla squadra avversaria,sia pur alla fine della partita, di pareggiare. L’ottimo Sannino deve sperare anche di entrare nelle grazie della dea bendata,oltre ad inventare con giocatori improbabili.

  9. Ip Address: 95.238.23.135

    Buongiorno raga’!

    Ciao Catanese a Napoli (bello il tuo scritto), jamajama e Perplesso! 😉

    Abbiamo una squadra di sbandati! :mrgreen:

    Notte agitata anche la mia e non trovo l’inizio della matassa! 😥

    Per non pensare al dolore che mi da la mia squadra mi sto’ dedicando a trovare le ricette per mia moglie e stamparle.
    Contemporaneamente sto’ ascoltando la colonna sonora de “L’ultimo dei mohicani”, ci vorrebbero dei veri uomini nella Nostra squadra e trovare l’adrenalina per rialzarsi! :mrgreen:

    Oppure ascoltare la colonna sonora “Columbus1492 The Conquest of Paradise” (Cristoforo Colombo alla conquista del paradiso), quando conquisteremo il Nostro posto in Serie…….?

    Abbiamo contro tutti i presidenti, allenatori e tifosi che godono di Serie…..!

    Ci strapperanno anche le mutande pur di vincere contro di noi!

    Vorrei sapere dalla Nostra societa’, che non vedono, non sentono e non parlano quando finira’ tutto questo!

    Ho finito di rompervi! 😐

    Buona giornata!

  10. Ip Address: 109.113.178.129

    Grazie Jamajama e Giorgio, ma, credetemi, stanotte non ho potuto dormire, tanta la rabbia e i morsi allo stomaco, come tutti i veri tifosi rossazzurri del resto. Tant’è’ che ho scritto questo post alle 4,45. Coraggio, teniamoci saldi. Mi ricordo che tanti e tanti anni fa, che risiedevo a Catania e potevo andare allo stadioc’era un tizio che lanciava pugni di sale in campo e nella porta avversaria: c’è ancora? Ne avremmo bisogno, ma non solo di quello, anche un vero d.s. Esperto della categoria e idem in calciatori. Speriamo li porti la Befana!

  11. Ip Address: 94.222.24.198

    Ciao a tutti. Carusi, dopo lo sfogo post partita voglio concordare con Sky Calcio nel vedere le cose positive:
    1) Calaiò è veramente bravo anche se costretto a giocare troppo solo
    2) Finalmente abbiamo un PORTIERE che fa il suo dovere. Ieri Anania è stato bravissimo, speriamo che continui così.

    Buona giornata a tutti

  12. Ip Address: 93.39.206.99

    Ma quale 6-3-1 ma qualle difesa ad oltranza ma quale Crotone poca cosa, ma quale nettamente inferiore, che non meritava di pareggiare, ma che partita ha visto qualcuno. Il Crotone ieri ha dimostrato una grande organizzazione di gioco, gente di 20 anni che sapeva a memoria cosa fare e come muoversi, si vede che è una squadra costruita bene e allenata meglio e che nulla a mio avviso ha rubato. Siamo noi che alla 5 giornata c’ì accorgiamo che siamo senza centrocampisti, senza uomini di fascia e senza terzino sx, che abbiamo perso tre mesi di lavoro e che non abbiamo gli uomini giusti.Di positivo ieri ho visto, che almeno ora abbiamo un portiere e un allenatore degni di questo nome , con quest’ultimo che ieri si è dovuto trasformare in un prestigiatore per mettere in campo 11 giocatori.

  13. Ip Address: 95.246.38.94

    Buongiorno a tutti.

    Concordo con te Catanese a Napoli.

    Devo dire che dopo ogni partita del Catania, vado a letto con il mal di testa e al mattino mi sveglio con il mal di testa, nonostante abbia preso cachet e medicine varie per farlo passare!

  14. Ip Address: 95.238.23.135

    Salve raga’

    Dopo aver consumato il pranzo da solo, la moglie e’ con la sua cara mamma, vado su YouTube e’ sento molto una canzone di Neil Diamond.

    Si chiama “Sweet Caroline” e’ bellissima, la cantano i tifosi del PITTSBURG alla loro squadra.

    Vorrei tanto cantarla alla Nostra squadra, ma sono negato per il canto e in inglese.

    La canzone la cambierei in “Sweet Catania” (dolce Catania).
    Ho provato a tradurla in italiano ma non si capisce un tubo.
    Qualcuno con una bella voce ed in inglese la potrebbe cantare al Massimino ovvio con la base musicale e spronare i Nostri ragazzi, magari danno tutto quello che hanno in corpo!
    Ci aggiungerei , LET’S GO CATANIA” nei momenti che c’e’ solo la musica!

    Che volete, devo deviare i discorsi sulla Nostra squadra e addolcire “l’amaro” calice!

    Buon pomeriggio a tutti!

  15. Ip Address: 95.238.23.135

    Scusatemi raga’!

    Ciao pietro paolo, Catanese a Modena e Mongibello! 😉

  16. Ip Address: 62.2.176.13

    Giorgio 47 da Napoli

    Ma i nostri gauchos capiscono l’inglese?? 😯

    non é meglio cantara una ninna nanna argentina??

    saluti a TUTTI i pazzi del Catania che vanno a dormire con il mal di testa e si svegliano con il mal di testa (copy rignt by Mongibello) 😆

  17. Ip Address: 95.238.23.135

    Ciao jamajama!

    Ai gauchos se gli cantiamo la ninna nanna poveri noi! Gia’ dormono per conto loro!

    Invece per noi tifosi, non ha importanza se non capisci il testo ma e’ la musica quello che devi seguire e che ti trasporta, sarebbe uno sprono per i “dormienti”!

    Il titolo della canzone e’ chiaro, e’ una canzone dedicata ad una donna chiamata Carolina.

    Catania ha un nome femminile quindi…………….dolce Catania!

    Buon pomeriggio a tutti!

  18. Ip Address: 93.149.145.88

    Buongiorno a tutti, arrabbiato per il risultato perché potevamo tranquillamente vincere, tuttavia fa notizia, secondo me, la non sconfitta in trasferta.
    Garufi è stato un po’ ingenuo ma non dev’essere condannato perché l’errore ci può stare. Quindi meglio non badare al risultato ma piuttosto all’approccio della squadra sicuramente diverso rispetto alle ultime comparsate.
    Spero che la prestazione offerta a Crotone diventi la giusta strada da percorrere per risalire la classifica e lottare per andare in serie A, unico obiettivo da conseguire senza se e senza ma (giusto signori dirigenti e chiunque comandi!!!!!!).

  19. Ip Address: 95.74.130.211

    ciao a tutti, anche io ho passato una brutta notte, dopo essere rimasto seduto sul divano 15 m. senza parole!!!!!se nn rialziamo la testa adesso nn ci saranno piu’ speranze!speriamo di cominciare a vincere 2-3 partite di fila x sperare ancora!!!!!!e’ la prima volta che scrivo, ma vi seguo da tanto tempo…………..forza catania!!!

  20. Ip Address: 79.37.38.45

    buonasera a tutti amici rossazzurri Porte sbattute al muro. E non per il vento che soffia dentro Crotone. E’ il rumore che fa la vittoria mancata. Scivolata via come un tacchetto a cui viene meno il terreno sotto i piedi. Quello del ‘povero’ Garufi. Franato, insieme alla speranza sudata, costruita e difesa di tornare a casa, semplicemente, con quanto meritato: la prima vittoria, i primi sorrisi, i primi applausi.

    Tutto perso? No. Gli applausi arrivano, restano e vanno ricordati. Toccano a Rosina, sostituito prima della ‘disgrazia’, e son anche quelli del pubblico crotonese (che per tutta la gara l’aveva beccato, per paura). Toccherebbero, dopo la ‘disgrazia’, alla squadra tutta più che ai singoli. Sebbene una prestazione all’altezza non possa bastare a riscattarne più d’una al di sotto delle aspettative.

    Sannino, entrato in campo, a fine partita era andato a cercare uno per uno i suoi ragazzi. Affranti dal risultato, doloroso come una sconfitta. Non li ha consolati a parole, ma con i fatti: ha mostrato loro quel settore, pieno degli stessi volti sviliti, sfiniti, pieni di delusione, eppure con ancora la forza, fisica e morale, di testimoniare il proprio sostegno con la vicinanza, che è sacrificio. Siano poi fischi, applausi o silenzi non importa.

    Li ha sollevati da terra, ha fatto alzare loro la testa, li ha spinti ad andar ad applaudire i loro tifosi. A riceverne applausi o silenzi. Più che contro il Lanciano, può esser la consapevolezza del ‘sostegno’ dei propri tifosi una prima vittoria, un primo sorriso. Non può essere quanto basta, da sola, a vincere la partita(come visto), ma potrà e dovrà esser quanto su cui costruire la partita che verrà, la squadra che verrà, la classifica che verrà e tutti gli applausi che seguiranno.

  21. Ip Address: 82.61.83.134

    Caro Giorgio, senza voler scomodare gli inglesi, io amo una canzone di Giuseppe Castiglia :” che bella Catania” visibile anche tramite youtube. Quando ho malinconia della nostra città la ascolto e in 3 minuti mi riprendo. A chi non la conosce lo invito a sentirla. Un abbraccio a tutti

  22. Ip Address: 79.37.38.45

    Ma che colpa di Garufi, che si per poca esperienza ha causato il rigore, la colpa ce l’ha Cosentino che ha lasciato a Catania giocatori mediocri allontanando i piu validi! La colpa è di questo signore che ci dice ancora che andremo subito in serie A e che ijn tre anni andremo in Europa! Imbroglione, inopportuno, incompetente, e disastroso per il Catania e per Catania !! Vatteneeeeeee 👿 👿 👿 👿

  23. Ip Address: 79.37.38.45

    Twitter: @ItaSportPress

    L’ex calciatore del Catania, Gionatha Spinesi, prosegue la sua collaborazione con Itasportpress.it curando la rubrica “L’occhio del Gabbiano”

    Il pareggio del Crotone al 93’ mi ha causato una doppia amarezza. Intanto perché ha tolto alla mia ex squadra i tre punti meritati, ma anche perché mi ha fatto perdere una bella vincita avendo azzeccato tutti i pronostici della B. Pazienza spero vada meglio la prossima settimana sia a loro che a me. In merito alla gara dello Scida sono ampiamente soddisfatto della prestazione di tutta la squadra. Mi è piaciuto lo spirito di adattamento del Catania sceso in campo con una giusta mentalità. Gli etnei si sono messo allo stesso livello del Crotone sfidandoli a tutto campo con un buon pressing. Anche sul piano muscolare i rossazzurri hanno dimostrato di essere cresciuti visto che il furore agonistico non è mancato nell’arco dei 90’. La squadra si è mossa bene nel primo tempo con una manovra fluida e rapida passando in vantaggio e mancando il 2-0 con Calaiò, molto sfortunato, che ieri ha dimostrato di essere un grande attaccante. Nella ripresa la squadra vuoi per una classifica deficitaria, vuoi per un risultato che andava difeso con i denti, si è abbassata ma non ha rischiato tanto. Solo su palla inattiva è arrivato qualche pericolo per Anania. Poi quel maledetto infortunio di Garufi che è scivolato senza fare un fallo cattivo ma ha permesso al Crotone di pareggiare. Dallo Scida comunque Sannino può trarre segnali importanti anche in vista del prossimo impegno in campionato con il Pescara, squadra organizzata che gioca a calcio e che sembra per caratteristiche tecniche più da Serie A che da B. Questo favorirà il Catania che deve battere la compagine abruzzese e confermare i progressi fisici e tecnici. Ritengo il Pescara insieme a Perugia e Latina un top club che lotterà per la promozione. Sarà dunque un test importante per il Catania, un vero esame per la formazione di Sannino.

    Un abbraccio

    Gionatha

  24. Ip Address: 79.37.38.45

    Twitter: @acarlino85

    Al termine della gara pareggiata contro il Crotone, ai microfoni di Sky Sport, interviene il tecnico del Catania, Beppe Sannino. Queste le sue parole: “Il calcio è bello per questo, ma devo tirare il meglio da questa serata. Abbiamo fatto una buona gara, ma abbiamo tanto da lavorare. Abbiamo avuto tante occasioni per chiudere la partita. Grazie a tutti i tifosi che ci hanno seguito. Questi ragazzi giocano anche per loro. Dobbiamo lavorare tanto per conquistare a fine stagione il salto di categoria. Bisogna calarsi in questa categoria: noi vogliamo essere il Catania, ma coi fatti. Vogliamo fare il salto di categoria, ma imparando a soffrire: lottando tutti insieme possiamo dire la nostra”.

  25. Ip Address: 91.253.188.38

    A quanto pare stasera tutti a letto presto , dopo una notte passata tra insonnie e incubi , ad esempio io ancora non riesco a capacitare , speriamo che passi in fretta

  26. Ip Address: 79.36.140.218

    buona sera a tutti fratelli dal cuore rossoazzurro,è anche vero che senza quel rigore beffardo al 93° a quest’ora staremmo parlando di rinascita…sbaglio?

  27. Ip Address: 95.238.23.135

    Buonasera raga’!

    Ciao GIUSEPPE56, angelo…DA MODENA , Catanese a Napoli e Mexxican! 😉

    Un benvenuto a dany 81, sei entrato in un manicomio con il titolo “tutti pazzi per il Catania”! 😆
    Non lo so dany81 quando vinceremo, sicuramente dopo il temporale (quando smette pero’) “risorge sempre il sole”! Speriamo che risorga presto per noi tifosi “pazzi per il Catania”! 🙁

    Carissimo Catanese a Napoli punto e a capo

    Ho ascoltato Giuseppe Castiglia :” che bella Catania” su YouTube molto tempo fa’ e ogni tanto ci vado ad ascoltarla con le immagini di Catania.

    Mi piace tutti i generi musicali, che siano in inglese oppure no.
    La musica mi distoglie dai problemi e al momento mi fa’ stare bene, ma e’ anche una delle vie che ti porta l’anima in “cielo”!
    Specialmente quelle due al post. 9

    Quella al post. 14 , Il calcio è adrenalina pura come si dice.
    E’ bello avere un inno per la proprio squadra e cantarla tutti insieme!
    Ti fa venire i brividi!

    Notte a tutti!

  28. Ip Address: 91.252.240.101

    Grande Giorgio 47.

  29. Ip Address: 79.55.47.213

    Buonanotte a tutti
    Ciao Jamajama . …

    Rosso come il fuoco, azzurro come il mare, l’amore per il Catania non si può spiegare!

  30. Ip Address: 151.29.10.14

    Io, che di solito guardo il bicchiere mezzo pieno, invece, a mente fredda non sono ottimista coma la maggior parte die commenti, letti qui e sui giornali, e non ho visto ‘sto granchè di segnali incoraggianti.
    C’è stato sì più agonismo e più concentrazione – che non ha evitato la cappellata dell’ultimo secondo – ma tatticamente i problemi mi paiono sempre gli stessi e il Crotone era molto più organizzato di noi.
    Il problema è il ruolo degli esterni. Solo una volta il Catania è andato al cross dalla linea di fondo. Il Crotone invece, appena aveva la palla, i terzini scattavano davanti e se avete notato c’era spesso una superiorità numerica sulle fasce, nella nostra tre quarti, che costringeva gli esterni alti a rientri affannosi.
    Il contrario non accadeva. Peruzzi avrà spinto due volte in tutta la partita, Monzon ci ha provato, con traversono in guardabili e un tiro alle stelle.
    Restando a difendere, cosa che peraltro fanno in modo mediocre, i due servono a poco.
    Castro poi lo trovo insopportabile, ma ritengo che molto delle sue prestazioni insufficienti derivi dal fatto che lo costringano a giocar elargo, in un improbabilissio tentativo di imitare Gomez.
    Il “bel” Castro che vedemmo giocava molto più interno, molto più vicino l’area, non si afiancava a tornare indietro per sostenere Marchese, e duettava molto più stretto con Bergessio, a sua volta più svariante di Calaiò.
    “Questo” Castro, così impiegato non serve a nulla. E se giocasse Monzon esterno alto?
    Ah già non abbiamo chi lo sostituisca, pechè intanto Capuano deve fare l’incontrista di centrocampo…..
    Nni mancanu sempre 19 soldi per fare una lira.

  31. Ip Address: 79.9.144.228

    Buongiorno raga’!

    Ciao Mexxican (grazie), Mongibello e Morra&Barlassina! 😉

    Stamattina cielo nuvoloso con sprazzi di azzurro e la temperatura e’ fresca.

    Morra, le alternative a questi giocatori non ci sono, bisogna chiedere a Cosentino “dove li ha messi”! “Forse sono rimasti nel cassetto della sua scrivania”!

    Buona giornata a tutti!

    Rosso come il fuoco, azzurro come il mare, l’amore per il Catania non si può spiegare!

  32. Ip Address: 109.113.40.57

    Bravo Morra & Barlassina, purtroppo noi possiamo solo vedere le pecche, ma non prossimo intervenire in quanto chi lo deve fare, e’ il d.s. O l’A.D., dopo aver capito cosa chiede l’allenatore. Noi abbiamo vissuto una retrocessione dalla quale ne è’ uscito con le ossa rotte Pulvirenti, addossandosi tutta la responsabilità , ma affidando il timone ad un uomo che sta dimostrando tutti i suoi limiti sugli incarichi a lui conferiti.la speranza e’ che sopravviviamo sino a gennaio, e, con la riapertura del mercato, ci sia una osmosi tra Sannino e Cosentino affinché vengano tappate le falle e costruito un organico degno di quello che all’inizio si era pensato di realizzare. Io sono sicuro che Sannino, se non lo metteranno in condizione di disporre di validi elementi nei punti nevralgici dello scacchiere della squadra, darà le dimissioni e allora quel qualcuno non potrà accampare più alcuna giustificazione sul suo operato fallimentare. Saluti a tutti

  33. Ip Address: 151.54.59.213

    Ti quoto in pieno Morra, le tue osservazioni sono giustissime, ma io oserei cercare la motivazione per quello che tu giustamente hai notato; la paura di prenderle, quei due , difensori non eccelsi, se si mettono ad attaccare , siamo fritti….specie contro squadre che fanno dell’agonismo la principale risorsa come il Crotone.
    Monzon poi ha rovinato due superiorità numeriche sparando trasformando due mete da posizione defilata, roba da staccargli la testa!
    Castro è vero, due anni fa entrava a sostituire a centrocampo ora l’uno ora l’altro facendo mirabilie, ma in verità oggi ha licenza di spaziare dove vuole, solo che si intestardisce a dribblare tutto e tutti cercando la finezza assoluta, troppo spesso perde la palla o il contrasto e poi tira da far rabbrividire, o pianissimo o alle stelle.

    Io sono tra quelli che ha visto positivo, specie nel primo tempo,; nel secondo no, troppa paura di subire, e squadra bassa, nonostante Sannino li invitasse ad uscire.
    Ecco, cosa passa nella mente di questi giocatori non lo so, ma una certa paura di vincere alberga in loro senza alcun dubbio.
    E questa bisogna vincerla.
    Ma un tentativo di far gioco si è visto, cosa che con Pellegrino non si era mai notato.
    Cerchiamo di proseguire così

  34. Ip Address: 79.53.105.88

    ma il papu gomez è all’atalanta??

  35. Ip Address: 151.46.179.36

    Eh gia.. il papu e in prestito all atalanta!! Quannu ci pensu mi chianci u cori 🙁

  36. Ip Address: 79.9.144.228

    Buonasera raga’!

    Ciao Catanese a Napoli, Perplesso, elefante rossoazzurro e maccaliotru! 😉

    Alejandro Darío Gómez e’ definitivo all’atalanta.

    Mentre Lodi e Izco sono temporanei, il primo al Parma e il secondo al Chievo Verona.

    Buona serata a tutti!

  37. Ip Address: 80.182.37.179

    buonasera a tutti amici rossazzurri MASCALUCIA (CT) – Estratti dalla conferenza stampa di Gino Peruzzi.

    “Di Sannino mi piace molto la carica che trasmette a noi giocatori. Credo sia la caratteristica che risalta di più. In campo mi dice sempre di star attento, incita tutta la squadra a mantenere alta l’attenzione”.forza catania sempre 😉 😉

  38. Ip Address: 109.115.243.21

    Proprio così, il papu e’ dell’Atalanta e troppo silenzio in merito al presunto credito vantato dal Catania da parte del metalist. La quota dovuta al ct l’ha versata la squadra di Bergamo ? Avanziamo ancora i soldi? Tutto tace, come tante cose, purtroppo.

  39. Ip Address: 151.54.59.213

    Pierpaolo Marino ds dell’Atalanta disse di aver fatto un affarone con Gomez ma senza scendere nei particolari.

  40. Ip Address: 91.252.211.65

    Buona sera a tutti i cugini catanesi.
    Un saluto particolare a Giorgio 47 , a catanese a Napoli , a mexxican, e a perplesso
    Non ho visto la partita ,ma dai vs commenti il primo tempo lo avete meritato. Sul secondo forse la paura del risultato a tutti i costi può portare a quello che poi succede e ci può stare. Ma di una cosa sono certo vista l esperienza dell anno scorso . In primis si deve arrivare sulla palla sempre è prima del avversario ossia tanto agonismo e poi mettiamo la tecnica, e a tanti vs giocatori certo non manca.
    Vi auguro di cuore di tornare subito in serie a.
    È magari prima del derby intoniamo un nuovo inno di zecca.
    Forza palermo e vai catania

  41. Ip Address: 91.252.34.175

    Ciao rosanero a vita, diciamoci la verità il derby ci manca a tutti quanti , al di la della categoria

  42. Ip Address: 79.9.144.228

    Buonasera raga’!

    Ciao angelo…Da MODENA, Ri-ciao Catanese a Napoli e Perplesso! 😐

    Ciao Rosanero a vita! 😉

    Diciamo che ancora deve decollare il Catania, errori strutturali la causa, come dico sempre dopo il temporale sorge il sole, spero presto per noi! 😯

    I miei figli, tifosi del Napoli, mi hanno raccontato che il Palermo non e’ male come squadra.
    Ti auguro il meglio per la tua squadra.

    Mi fa piacere che scrivi dell’inno, purtroppo in Italia questa cultura non esiste.
    In alcuni paesi ci sono e cantarla insieme ti fa venire la pelle d’oca.
    Chi lo sa se compositori e musicisti di Palermo e Catania leggono il mio appello.
    La vedo dura pero! 😯

    Un abbraccio sportivo a te e a chi la pensa come te! 😆

    Notte a tutti!

  43. Ip Address: 79.9.144.228

    Notte Mexxican! 😉

  44. Ip Address: 151.54.59.213

    Rosanero a vita ciao,
    Complimenti per il Palermo che ha rimontato due gol a Napoli ricordandomi il nostro Catania dell’era d’oro, che vendeva cara la pelle fuori casa, proprio a Napoli quando pareggió con Lanzafame.
    Altri tempi…..altro che Vercelli e Crotone 🙁 🙁

  45. Ip Address: 109.113.153.140

    Ciao Rosanero a vita. Ho visto in tv la partita tra Napoli e Palermo e devo dire, anche a detta dei napoletani, che non avete demeritato il pareggio, anzi! Bella fortuna, anche per il vostro presidente, di aver trovato un Belotti così. Vedo che il derby vi manca, ma anche a noi. Speriamo di riviverlo l’anno prox in A naturalmente. Stamattina, stavo pensando ad un modulo pazzo, in assenza del centrocampo: 4-1-4 con capuano davanti alla difesa. Grande Giorgio, un inno che ti entri nelle vene, ti carichi, ti accompagni nei momenti clou del match sarebbe bellissimo! In questo campo dagli inglesi siamo distanti anni luce.

  46. Ip Address: 109.113.153.140

    Pardon, volevo dire 4-1-4-1 terminale offensivo Calaio

  47. Ip Address: 79.46.35.126

    Buongiorno raga’!

    Ciao Perplesso e Catanese a Napoli! 😉

    Stamattina cielo azzurro con le nuvole, con un vento che piega la “capigliatura” degli alberi e la temperatura e’ freddina.

    Cartanese a Napoli, in questo momento ci servirebbe un inno cantata da tutti i tifosi allo Stadio Massimino e galvanizzare i Nostri giocatori per farli “volare”! 😯

    Perplesso, io c’ero a vedere quella partita, Lanzafame dopo il gol quasi strappava i capelli a Montella!

    Buona giornata a tutti!

  48. Ip Address: 91.252.183.157

    Buongiorno a tutti quanti anche qui splende il sole . Fine di un lungo temporale?

  49. Ip Address: 151.54.59.213

    Quella era una squadra….che peccato adesso essere piombati in B e vivacchiare in fondo alla classifica e temere squadre a cui avremmo fatto caterve di gol.

    Mi viene una rabbia che nonostante questa debacle quasi quasi c’è chi dice e vorrebbe che si dovrebbe perfino essere “grati ” a colui/coloro ( denominati “risorse” – magari per tasche proprie o altrui) che ci hanno portato fin quaggiù…..

    E’ semplicemente vergognoso non averli assicutati uno fino a Miami e un’altro fino non so dove ….se uno estrapola l’essere tifoso e vede lo scempio fatto in poco tempo, si rende conto che volendo distruggere tutto , di peggio non si sarebbe potuto fare, invece qualcuno è riuscito a farlo e ancora perpetua…….
    Purtroppo hanno fatto leva all’amore sviscerato che il catanese ha verso la maglia e la squadra del cuore, ma ci sarebbe stato di mandare tutti a quel paese….

    E che nessuno mi venga a dire che :” abbiamo passato sette anni bellissimi e dobbiamo essere grati etc etc” ; in 18 mesi hanno sbiadito quello splendido ricordo, ai nostri occhi quello che è capitato lo scorso anno e sta capitando, non è una situazione figlia di criticità contingenti che nel calcio possono capitare, ma è figlia esclusivamente di scelte societarie assolutamente uniche nel panorama calcistico professionistico, non condivisibili, cervellotiche e, come ampiamente dimostrato, palesemente perdenti alle quali, dopo una retrocessione, è stato dato un seguito come se nulla fosse accaduto, anzi….

  50. Ip Address: 93.39.213.81

    Stanotte ho sognato Giovanni Marchese che prendeva da parte Monzon e cercava di insegnargli come si sta in campo tatticamente, quando scendere, quando salire e come fare i cross..( quello di domenica a Matri e l’ultimo di una infinita serie -tutti uguali e tutti preci) alla fine gli ha detto hai capito?…risposta di Monzon “nada de nada”

  51. Ip Address: 2.192.251.73

    finchè ci sarà Cosentino (Pulvirenti non conta più), NON VEDREMO LA LUCE!!. SE QUESTA SOCIETA’ NON HA CAPACITA’ DI SPESA (GLI AZIENDALISTI CAPIRANNO…) FAREBBERO BENE A METTERSI IN VENDITA. VEDASI BOLOGNA!!! Altro che chiacchere settimana x settimana. PulviCosentino, SPARITE per il bene di Catania e per non offendere 10000 fedelissimi ad oltranza….

  52. Ip Address: 79.7.15.124

    buonasera a tutti amici rossazzurri
    Le votazioni attribuite dai quotidiani nel post Crotone evidenziano nuovamente la buona prestazione del portiere rossazzurro, attento e sicuro nelle circostanze in cui è stato chiamato in causa e uomo carismatico nella guida del reparto difensivo.

    Usato sicuro e leader difensivo

    E’ arrivato in fretta e furia durante l’ultimo giorno di mercato a causa dell’infortunio di Terracciano contro il Lanciano ed ha esordito in maniera inaspettata all’inizio del secondo tempo della gara di Perugia causa infortunio di Frison, si può sintetizzare così l’inizio della storia di Anania con il Catania.

    L’indisponibilità di Terracciano lo terrà fuori per almeno altri due mesi, mentre non sono ancora noti i tempi di recupero di Frison, per cui Anania ha assunto il ruolo di titolare e dovrebbe mantenerlo anche nelle prossime partite, cercando di arrivare al 100% della forma fisica, visto che anche lui stesso ha ammesso in conferenza stampa di non essere ancora al top visto che a Livorno era stato messo ai margini e non aveva svolto l’intera preparazione.

    Portiere navigato, ha cambiato parecchie squadre nella sua carriera, ma forse non tutti ne ricordano l’apice a Pescara, in cui nel 2011-2012 ha fatto il titolare nell’anno della promozione con Zeman e con i vari Insigne,Immobile e Verratti. Che sia di buon auspicio ……

    Nella gara di Perugia ha ipnotizzato un certo Taddei (ex Roma) dal dischetto, ma si è fatto trovare impreparato sull’improvido colpo di testa di Falcinelli; contro il Modena è stato di fatto inoperoso, mentre a Crotone si è ben disimpegnato su un paio di conclusioni da fuori area per poi capitolare senza colpe sul rigore ben calciato da Ciano.

    Il rendimento personale è stato superiore rispetto ai predecessori Terracciano e Frison che non avevano pienamente convinto nelle prime due uscite, ma non è un caso se con il suo ingresso in campo l’intero reparto difensivo rossazzurro sembra aver trovato la giusta quadratura.

    I numeri parlano di appena un gol subito nelle ultime due partite, appena un tiro in porta effettuato dal Modena (traversa di Acosty) e conclusioni solo dalla distanza effettuate dal Crotone; inoltre anche le prestazioni singole del quartetto difensivo titolare Peruzzi, Gyomber, Spolli e Monzon sono in miglioramento.

    Il portiere deve saper guidare il reparto ed i movimenti dei suoi “difensori” ; deve dare garanzie e certezze e nel suo caso l’esperienza di sicuro non gli manca. Di questo necessitava il Catania, special modo visto il non perfetto avvio di stagione con ben sei reti subite in due partite frutto soprattutto di errori individuali. Non si attende altro ora che l’arrivo dei primi tre punti così da portare fiducia all’intero ambiente e dar seguito ai buoni segnali visti soprattutto a Crotone martedì scorso.

  53. Ip Address: 79.7.15.124

    Dopo la cocente delusione di sabato scorso al Massimino col Modena di mister “Monzon Novellino”, per il popolo rossoazzurro é arrivata finalmente una boccata d’ossigeno. Buono il punticino grattato all’Ezio Scida di Crotone, contro il coriaceo undici rossoblú di mister Drago, 1-1 il risultato finale. Peccato per quella incolpevole scivolata al minuto 93 del giovane Garufi su Padovan, in piena area di rigore, i tre meritati punti questa volta erano veramente ad un passo […]Domenica pomeriggio, tra le mura amiche contro il Pescara di Baroni, i rossoazzurri avranno la possibilità di conquistare la prima vittoria in campionato e confermare i progressi registrati in terra pitagorica, magari con una prestazione maiuscola che, ci auguriamo, possa segnare l’inizio di un nuovo corso. É l’giunta l’ora di cominciare a fare sul serio, non dimentichiamo i tre miseri punticini fin qui racimolati, il penultimo posto in classifica e il -8 dal Perugia capolista solitario. Noi ci contiamo, il popolo rossoazzurro ci spera, Catania tutta lo merita.forza catania sempre 😉 😉

  54. Ip Address: 151.74.203.169

    Cosentino non ripeterà gli sbagli dello scorso anno, sarebbe da idioti.
    Lui per prima cosa guarda il suo tornaconto e dopo l’anno scorso non può permettersi di sbagliare ad oltranza, tant’è che ha cercato di porre rimedio subito mettendo un uomo capace a dirigere lo spogliatoio oltre che a far giocare meglio la squadra.
    Ci sta facendo dannare, per come stanno andando le cose, è vero, ma nell’ultima gara abbiamo visto delle migliorie tangibili che non possiamo negare, perciò diamo ancora un po’ di tempo a mister Sannino, demoliamo il Pescara, e poi ne riparliamo.

  55. Ip Address: 79.46.35.126

    Buonasera raga’!
    Ciao angelo…DA MODENA , Mexxican, Catanese a Modena, peppe61 e C-18! 😉

    Non ho commenti da fare! 🙄

    Notte a tutti!

  56. Ip Address: 80.182.91.73

    Buongiorno raga’!

    Stamattina piu’ azzurro che nuvole e la temperatura e’ buona.

    Aspettiamo con ansia l’incontro di domani alle 18 contro i delfini del Pescara e penso che sia la volta buona per v……………..! 😯

    Ciao angelo………Da Modena!

    Poca spesa stamattina! 😆

  57. Ip Address: 80.182.91.73

    Ops dimenticavo, buon sabato a tutti! 😉

  58. Ip Address: 79.26.149.115

    Buongiorno ragazzi, dalle cronache Leto e Cani in gran spolvero in allenamento. Si, ma quando in partita? Un saluto a tutti e forza Catania.

  59. Ip Address: 91.253.48.47

    Buongiorno a tutti

  60. Ip Address: 79.42.47.14

    buongiorno a tutti amici rossazzurri ciao giorgio ai fatto buona spesa ❓ un caro saluto e buon sabato a tutti 😉 😉

  61. Ip Address: 78.13.246.13

    Buongiorno a tutti

    spero tanto che domani Pasquato abbia una pessima giornata, perchè a mio avviso è l’unico giocatore che può impensierire il Catania, insieme ai calci di punizione di Politano.. Del resto il giocatore, da me più volte citato quale possibile acquisto di qualità per la serie B, insieme a Ragusa ha già fatto vedere di che pasta è fatto, era sotto gli occhi di tutti, anzi di quasi tutti…..tranne uno…il ns caro Cosentino…..a dimenticavo sono giocatori italiani!!!

    sempre e solo Forza Catania

    ciao Giorgio 😉

  62. Ip Address: 80.182.91.73

    Salve raga’!!!

    Ciao angelo…DA MODENA ( la spesa mi e’ costata pochissimo 🙂 ), Catanese a Napoli e Roma e Mexxican!

    Catanese a Roma, ricambio il saluto.
    Molte cose non ha visto Cosentino! :mrgreen:

    VIsti i risultati di questa giornata della Serie…..anche questa volta siamo ultimi 🙁 😳 😐 😥

    Buon pomeriggio a tutti! 😯

  63. Ip Address: 79.56.151.201

    Dalla conferenza di Sannino apprendiamo he cetparek,Rinaudo ed Almiron sono out. Il centrocampo da inventare e di Caiello non si capisci nenti, con poche novità rispetto a Crotone. Piena emergenza, con la speranza che il nonnino capuano riesca a tenere altri 90 minuti pur avendo giocato mercoledì. Poi penso ai santoni, medici e professori che abbiamo nello staff medico: ma nessuno si è accorto che Almiron era scassato cronico? Penso e penso alla vendita di Izco, penso e ripenso alla cessione “ca superchieria ” di Lodi quando il calciatore voleva rimanere in rossazzurro. Vedo tanti bei giovani in cadetteria e punte dai vari nomi che anno dopo anno si ripetono a suon di gol, ma noi niente, Cosentino ha scommesso sul suo pupillo Leto e su Castro, e noi a soffrire impotenti!

  64. Ip Address: 94.222.24.198

    Ciao a tutti. Catanese a modena, il tuo sogno è bellissimo, mi spaccai de risati.
    Perplesso total,ente d’accordo con te.
    Buonanotte a tutti

  65. Ip Address: 80.182.91.73

    Notte a tutti! 😥

  66. Ip Address: 95.245.223.222

    Buongiorno raga’!

    Oggi dobbiamo solo vincere se no saranno guai!

    Vero anche che stiamo senza centrocampisti ma spero nello spirito “guerriero” dei nostri giocatori!

    Buona domenica a tutti!

  67. Ip Address: 151.44.65.100

    Ciao giorgio mi associo con te una buona domenica a tutti amici rossazzurri e forza catania sempre 🙂

  68. Ip Address: 91.253.190.194

    Buongiorno a tutti , oggi scontro diretto tra le ultime due in classifica !!!!!!!!!! Buona domenica a tutti

  69. Ip Address: 79.49.91.228

    Salve raga’!

    Lo sapevo!!!!

    Cacchio ma ce li hanno i cojones?

    Go Catania go!!! :mrgreen:

  70. Ip Address: 178.8.38.196

    ma dico io, all’oratorio dei salesiani unu pocu pocu megghiuliddu ri monzon non s’attrova??? Chi cappata!

  71. Ip Address: 79.49.91.228

    Salve raga’!

    Mamma mia raga’, che sofferenza per questa vittoria! 😐

    Dobbiamo soffrire anche per i prossimi incontri altro che squadra completa come ha detto qualcuno! :mrgreen:

    Espulsione e ammonizione a go-go in Serie……….
    Anche se abbiamo vinto sono incacchiato nero! :mrgreen:

    Notte a tutti!

  72. Ip Address: 91.252.53.33

    Era ora !!!! finalmente

  73. Ip Address: 91.252.53.33

    Certu ca sti argentini non ci ne unu ca si sarva

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu