Ennesima finale stagionale al Massimino

 Scritto da il 15 febbraio 2014 alle 12:39
Feb 152014
 

Catania-Lazio

Il cammino del Catania questa settimana incrocia il passo dell’aquila biancoceleste risorta dopo l’avvento di Edy Reja. Con l’invidiabile bottino di 12 punti in 6 gare il tecnico già ex Napoli e Catania è riuscito a ridare speranze europee ad un gruppo apparso in netta involuzione sotto la guida di Vlado Petkovic. Inutile girarci attorno: La Lazio è probabilmente la squadra più in forma del momento, non considerando il terzetto di testa, e per riuscire nell’impresa di conquistare l’intera posta in gioco il Catania dovrà spendere tutte le energie possibili ed immaginabili. In primo luogo occorrerà pazienza, come già ampiamente ribadito in settimana dai protagonisti delle conferenze stampa, poiché ci si troverà di fronte una delle migliori difese del 2014, con una media di appena 0,5 gol subiti a partita dall’insediamento della nuova guida tecnica. Novità della retroguardia è Erit Berisha, portierino albanese che ha di fatto scavalcato nelle gerarchie Federico Marchetti. Altro fattore da non sottovalutare è il ritorno in mediana di Lucas Biglia, vero e proprio metronomo della formazione biancoceleste, in ombra con Petkovic e improvvisamente salito in cattedra con Reja. In ultimo luogo, poi, sarebbe quasi ingenuo non sottolineare la forza del tridente d’attacco laziale, con il ritrovato Klose spalleggiato dal baby fenomeno Keita e dall’evergreen Candreva. La difesa etnea è dunque chiamata ad una domenica di sofferenza, dalla quale si potrà uscire incolumi soltanto con determinazione e lucidità.

Rolando Maran dal canto suo sembra voler confermare il 4-3-3 ormai marchio di fabbrica dell’equipe dell’Elefante. Pochissime novità nell’undici iniziale rossazzurro, con il solo ballottaggio tra Rolin, Alvarez e Biraghi per la maglia da terzino sinistro, sul cui lato agirà Candreva. Il resto dello “starting eleven” dovrebbe invece essere la fotocopia di quello ammirato sul campo del Tardini, con la conferma di Andujar tra i pali e il tridente argentino formato da Barrientos, Castro e Bergessio. Proprio questi ultimi avranno l’arduo compito di bucare i guantoni di Berisha, aggirando i tre esperti difensori laziali Biava, Radu e Dias, ai quali non manca certo fisicità, ma che in passato hanno patito non poco i guizzi di attaccanti veloci e sguscianti. Sul piano prettamente mentale Catania-Lazio è una sfida che per entrambe le squadre potrebbe significare avvicinamento all’obiettivo stagionale. Se i capitolini, infatti, distano soltanto 4 lunghezze dalla zona Europa, i rossazzurri vedono avvicinarsi l’ancora di salvataggio anche a causa degli stenti altrui. Un ennesimo pareggio a poco servirebbe all’una e all’altra contendente, riflessione per cui ci si attende un match aperto tra due formazioni che sino alla fine cercheranno di afferrare l’intero bottino.

Crederci è un obbligo per la piazza, sostenere la squadra sino al triplice fischio è quasi un dovere, per spingere gli undici uomini in casacca rossazzurra ad un traguardo proibitivo, ma ancora alla portata. C’è chi già ci dà per smarriti nel burrascoso mare della retrocessione, in procinto di affondare negli abissi della Serie B, ma il Catania negli anni ha saputo trovare risorse sconosciute agli altri, facendo leva su un carattere che finalmente sembra palesarsi in campo. Solo giocando da Catania l’eroica impresa sarà possibile, ma nello stesso tempo soltanto con la spinta del dodicesimo uomo in campo gli avversari si renderanno conto di ciò che li attende. In fondo, in un momento come questo, persa ogni sicurezza e alla costante ricerca di un’identità o di un appiglio, il nostro orgoglio e la nostra storia sono tutto ciò che ci rimane e il Massimino a prescindere da avversari, categorie, tecnici e calciatori, è l’unico luogo davvero nostro, per sentirci ancora una cosa sola, con gli occhi umidi e il cuore in fiamme. Anche dopo il triplice fischio.

  21 Commenti per “Ennesima finale stagionale al Massimino”

  1. Ip Address: 2.36.37.246

    forza catania fai il miracolo

  2. Ip Address: 88.66.24.145

    vadino in campo
    tranquilli
    e giochino al calcio
    e sia quel che sia
    vittoria o sconfitta
    lìmportante sarà di esserla giocata

  3. Ip Address: 79.12.44.248

    benvenuto andrea forza catania sempre e comunque 😉 😉

  4. Ip Address: 88.66.24.145

    siamo dei giocatori di poker

  5. Ip Address: 87.15.91.77

    Buonasera a tutti….

    Giocatori a disposizione:

    Portieri – 21 Andujar, 35 Ficara.
    Difensori – 22 Alvarez, 14 Bellusci, 34 Biraghi, 33 Capuano, 24 Gyomber, 6 Legrottaglie, 18 Monzon, 2 Peruzzi, 5 Rolin, 3 Spolli.
    Centrocampisti – 28 Barrientos, 19 Castro, 13 Izco, 10 Lodi, 8 Plasil, 15 Rinaudo.
    Attaccanti – 9 Bergessio, 23 Boateng, 7 Fedato, 26 Keko, 32 Petkovic.

    Non vedo Almiron e Leto 😕 😕
    Comunque Forza Catania

  6. Ip Address: 79.55.193.166

    Buonasera raga’!!!

    Ciao andrea, buon commento, antonio, lux, angelo e joe!!! 😉

    Domani ad ora di pranzo ci serve giocare con intelligenza, cuore e grinta.
    Non avere l’ansia di vincere e poi spero nel fattore “C” che ci manca da tanto tempo.

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!! 😛

  7. Ip Address: 91.252.202.32

    Buonanotte a tutti e come dice qualcuno sogni rossazzurri

  8. Ip Address: 88.66.55.33

    non credo di esaggerare ma
    vincere oggi darebbe al Catania la forza di
    salvarsi
    una sconfitta spezzerebbe le giá esigue speranze
    un pareggio e come dare ossiggeno a un moribondo
    spero che tutti i giocatori si rendino conto di ciò
    ma davvero tutti dal primo all’ultimo
    se ne avranno preso coscienza
    penso che oggi potremo festeggiare la vittoria

  9. Ip Address: 79.4.15.37

    Buongiorno a tutti…..
    Con la speranza che sia veramente una bella giornata 😉 😉
    Forza Catania

  10. Ip Address: 91.252.173.103

    Buongiorno a tutti

  11. Ip Address: 80.181.204.231

    Buongiorno raga’ anche se in ritardo!!! 😐

    ciao lux, joe e Mexxican!!! 😉

    Come scrive lux oggi bisogna vincere per dare una spallata alla nostra classifica.

    Buona domenica a tutti!!! 😛

  12. Ip Address: 87.15.91.77

    Dai ragazzi, va bene cosi…..

  13. Ip Address: 82.145.209.93

    ale ale catania a squatra do me cori il magico catania e forte e vincera e quando segneremo lo stadio esploderaaa i tifusi do catania semu tutti pari ca u catania e na squatra di serieA…………

  14. Ip Address: 91.252.72.113

    Finalmente

  15. Ip Address: 91.252.72.113

    Grazie la partita più bella di quest’anno 3 – 1

  16. Ip Address: 92.135.222.69

    Un grande applauso a Maran la cosa più bella della partita? l’abbraccio di Pulvirenti con Maran, ed ora a Cjievo!!!
    Da quando è tornato Maran il Catania schiera sempre o quasi 14 giocatori e son finiti gli esperimenti e la sfortuna…….. oggi nun ci n’era pi nunnu 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

  17. Ip Address: 87.15.91.77

    finalmente a vedere il MIO CATANIA lasciare l’ultimo posto in classica olè olè
    spero che gli altri fanno cilecca 😀 😀

  18. Ip Address: 91.252.72.113

    Mi sento rilassatisso

  19. Ip Address: 88.66.55.33

    e adesso avanti tutta senza paura
    trituriamoli tutti

  20. Ip Address: 80.181.204.231

    Salve raga’!!!
    Aggiornato i punti!!! 😀
    Penso anche io che sia, in questo momento, la partita piu’ bella dell’anno!!! 😆
    angelo non puo’ scrivere sul sito perche’ non gli lascia commentare.
    Vi manda una abbraccio rosso e azzurro a tutti!!! 😆

    Forza Catania sempree!!!

  21. Ip Address: 91.252.108.113

    Speriamo che arrivino dei buoni risultati dagli altri campi

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu