Fattore di Potenza

 Scritto da il 1 novembre 2018 alle 21:29  Aggiungi commenti
Nov 012018
 

Vi ricordate quella freddura scolastica: “che cos’è il fattore di Potenza?” La soluzione era semplice e rendeva inutile ricorrere al ricordo di studi passati o formule matematiche. La risposta era sempre quella! Un contadino della Basilicata.

Questo forse una volta e per chi vive fuori della città da quest’anno inserita nel girone c del calcio professionistico.

Se si chiedesse a qualche tifoso rossoblu, risponderebbe senza ombra di dubbio Carlos Fransa, l’italo brasiliano capitano della squadra, nato il primo dell’anno 1980 a Jaguariuna che da solo ha portato alla classifica della neo promossa, la bellezza di sei punti dei nove in classifica, grazie alle quattro reti realizzate di cui una su rigore.

La squadra lucana, dopo aver superato l’emozione del debutto, sta affrontando le partite a viso aperto con il modulo 4/3/3 tanto caro all’allenatore Raffaele, schema peraltro logico, considerando gli uomini a sua disposizione.

Nel mercato estivo, oltre il predetto Fransa, sono arrivati in tandem dal Monopoli i pericolosi attaccanti Salvemini e Genchi che hanno alzato notevolmente il valore  della rosa.

Sabato scorso i rossoblu’ hanno perso a Lentini a causa del gol subito quasi allo scadere  e cercheranno, pertanto, contro il Catania,  di riprendersi i punti persi in Sicilia.

Il nono posto attuale in classifica, guadagnato grazie alla vittoria in casa del Rende e a quella sul campo del Siracusa oltre ai pareggi con il Monopoli, la Paganese e la Reggina, ha reso i giocatori più coesi e determinati e desiderosi di lottare con le unghie e i denti per mantenere questa categoria.

L’esordio di Raffaele è avvenuto di recente: la società dopo il debutto con sconfitta a Catanzaro, lo stentato pareggio interno con il Monopoli e la batosta subita a Castellammare per 4-0, aveva messo nel mirino il tecnico Ragno e dopo la pausa alla quarta giornata, Ragno doveva giocarsi le ultime chances con la cenerentola Paganese ma non riuscì ad andare oltre l’1-1.

Il 13 ottobre, esonerato il mister, in panchina è arrivato  Giuseppe Raffaele, lo scorso anno all’a.c.r. Messina che ha esordito sabato 13 ottobre vincendo in casa del Rende. La sua prima sconfitta, immeritata, proprio quella di Lentini considerata una beffa per lui e i suoi ragazzi e riscattata con la vittoria in coppa contro le vespe stabiesi dopo il tracollo subito da loro in campionato alla terza giornata che ha fatto scricchiolare parecchio la panchina del suo predecessore.

Adesso, pur conscio della forza dei rossazzurri, cercherà di fare risultato sabato prossimo, proponendo ancora quasi sicuramente il suo modulo che riesce a far esprimere al meglio i suoi attaccanti, in particolare Genchi, una prima punta intelligente, altruista e dal tiro preciso che proprio contro la Juve Stabia in coppa  ha propiziato le due marcature.

Sabato quindi Raffaele potrebbe schierare il suo Potenza con Ioime’ tra i pali, in difesa Di Somma, Emerson, Panico e Giron, centrocampo con Dettori, Piccinni, Coppola o Coccia, in attacco Guaita,  Fransa e Genchi.

Non sarà quindi una passeggiata per i nostri, in uno stadio che accoglie i tifosi quasi a bordo campo, ma ci saranno anche i nostri a dare supporto alla squadra di Sottil che, ci auguriamo, indovini le mosse giuste per conquistare tutta la posta in palio.

Gli incontri ravvicinati stabiliti questo mese sono sette e, per tale motivo, occorre dosare le forze ricorrendo il più possibile alle cinque sostituzioni previste per ciascun incontro.

Vedremo se il tecnico opterà per il solito modulo da esterna o schiererà il team con il 4/2/3/1 oppure con un 4/3/3 a specchio.

Lo sapremo a breve, alle 15.00 di sabato.

  8 Commenti per “Fattore di Potenza”

  1. Ip Address: 93.46.56.84

    Non pensiamo più ai ripescaggi e pensiamo a giocare cercando di migliorare perché se giochiamo come l’ultima volta anche per quest’anno la serie B ce la possiamo sognare

  2. Ip Address: 79.47.6.199

    Affronteremo sette partite a novembre in un periodo fortemente legato alle piogge e al maltempo. Campo pesanti ci attendono e speriamo di mantenere il passo delle prime in classifica anzi di superarle. Sabati ci sarà anche l’incontro tra Stabia e Casertana sperando nella non vittoria della Juve Stabia, così avremo l’occasione di superarla in classifica già martedì con il recupero contro il Siracusa .

  3. Ip Address: 78.13.63.177

    Niente alibi, dopo Monopoli allenatore e giocatori si auguravano di non giocare con la Viterbese e così è stato. La partita di coppa italia con in Catanzaro è stata rinviata a gennaio 2019, con i campi pesanti dovranno giocare anche gli avversari e non solo il Catania ed a differenza delle altre squadre ha una rosa lunga tecnicamente superiore.Il Potenza ha giocato sabato scorso con la Sicula Leonzio e martedi ha battuto fuori casa la Juve Stabia in coppa italia e non penso che i giocatori saranno in condizioni fisiche migliore dai nostri. Niente alibi ora bisogna vincere e basta, non esistono scuse per non farlo con il Potenza e mercoledì con il Siracusa.

  4. Ip Address: 93.46.56.84

    Esatto Vincenzo ormai è andata così niente ripescaggio si sapeva ora massima concentrazione al campionato niente scuse bisogna vincerlo non creiamoci alibi c’è chi sta peggio

  5. Ip Address: 93.46.56.84

    Facciamo schifo anche per quest’anno serie B andata peggioriamo partita per partita rimpiango addirittura Lucarelli il che è tutto dire

  6. Ip Address: 78.13.63.177

    Fuori casa questa squadra risulta troppo sbilanciata e non è un caso che abbiamo beccato sette gol di cui sei quando giocano insieme Curiale e Marotta. Con gli attuali difensori che sembrano un tantino meno forti dell’anno scorso ed in assenza di giocatori nelle fasce e centrocampo capaci di difendere è un errore scendere in campo con la difesa a tre e diventa devastante se a centrocampo scendono in campo Angiulli, Manneh, Lama e lo stesso Lodi perchè il solo Biagianti non basta per proteggere la difesa. Questo tipo di assetto è più indicato giocando in casa e non nei campi dove bisogna agire di rimessa dove la squadra di casa deve necessariamente esporsi. A mio avviso Sottil ha sbagliato a Monopoli ed oggi e spero che abbia finalmente capito che per gli uomini che ha a disposizione la difesa a quattro diventa una necessità. così come diventa una necessità fuori casa alternare Curiale con Marotta.
    L’altro giorno scrissi che fino a quando si fanno tre gol a partita la sporco nascosto sotto il tappeto è ben nascosto, ma quando non si fanno tre gol cosa succede ? Oggi abbiamo avuto la risposta. La squadra originariamente aveva un assetto migliore poi sono intervenuti altri esperimenti ed ha perso gli equilibri. Ho fiducia in Sottil e spero che rimedia subito.
    .
    .
    .

  7. Ip Address: 151.68.245.13

    Un Catania assente e ingiustificato che torna da potenza con una sconfitta , per carità , la prima stagionale, che però ci lascia perplessi E con tanti punti interrogativi se veramente questa squadra può ambire al primo posto? Incomincio ad avere dei dubbi

  8. Ip Address: 37.159.109.101

    Sconfitta senza scusanti eppure si sapeva che il potenza è una mina…ha ragione raffaele siamo forti ma non ammazziamo il campionato meditiamo e lasciamo perdere i tribunali… Pensiamo a giocare fozza catania

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu