Federico Matías Scoppa al Catania

 Scritto da il 26 luglio 2016 alle 22:25
Lug 262016
 

scoppa

Il Calcio Catania comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Federico Matías Scoppa, nato a San Nicolás de los Arroyos in Argentina il 7 luglio 1987 e cittadino italiano. Nel 2016, Scoppa ha indossato in patria la maglia dell’Atlético de Rafaela, in Primera División. In precedenza, l’atleta argentino ha sommato esperienze di rilievo anche in Portogallo, Ecuador, Finlandia e Cile. Il centrocampista, che ha già sostenuto i primi allenamenti con i nuovi compagni, si è legato al nostro club fino al 30 giugno 2018.

  10 Commenti per “Federico Matías Scoppa al Catania”

  1. Ip Address: 87.30.123.18

    Benvenuto in maglia rossazzurra , convinto che questo giocatore sarà il valore aggiunto in squadra

  2. Ip Address: 82.61.137.197

    Sono convinto anch’io. Abbiamo un’ottima squadra che ci darà, finalmente, tante soddisfazioni. Abboniamoci

  3. Ip Address: 88.178.215.57

    Un buon centrocampista,penso che fara molto bene.

  4. Ip Address: 79.35.13.34

    Le mani di Lo Monaco si vedono sul mercato del Catania. Altro centrocampista di qualità e, in serata, anche la firma di Bucalo, altro centrocampista proveniente dal Catanzaro. Ancora un terzino sx e un centrale e stiamo a posto sempre che Calil si metta in testa di giocare a pallone. Ieri risoluzione con Castiglia. Chi farà adesso i selfie in casa rossazzurra?

  5. Ip Address: 151.47.163.63

    Si sulla carta una buona squadra ! Però ,bisogna vederla sul campo, dopo la dovuta preparazione e dopo aver incontrato squadre di una certa levatura ! Certo ,il lavoro maggiore di Rigoli ( e non poteva esserlo diversamente ) sarà quello di assemblare i giocatori nuovi con quelli che già giocavano l ‘ anno scorso! Permettetemi ,amici , di fare il S . Tommaso e di gettare un po di acqua sul fuoco ! Aspettiamo di vedere all ‘ opera la compagine etnea,anche perchè ,vedendola ,potrebbe avere maggior impulso la campagna degli abbonamenti ! Abbi pazienza, caro Filippo, i tifosi catanesi smaliziati e certo non ingenui.vogliono ,prima vederci chiaro ! è nel loro diritto! Vogliono pagare una cambiale ,non al buio.! Forse non si raggiungeranno quelli dello scorso anno, però ,vedrete che saranno ,di poco , meno !Accontentiamoci ! Presto potremo avere le prove dell ‘ottimo lavoro fatto dal nostro Lo Monaco !

  6. Ip Address: 62.18.150.47

    Bastrini
    Bastrini: “Siamo una delle squadre più forti; sul direttore…”
    27 luglio 2016 alle ore 13:08
    Scritto da Nicolò Marchese
    Ecco le dichiarazioni rilasciate dal difensore Alessandro Bastrini durante la conferenza stampa di quest’oggi:

    “Mister Pino Rigoli ha impressionato positivamente sia me che il resto della squadra, lavoriamo moltissimo sulla tattica e sul piano mentale. Ci stiamo impegnando tanto e sono contento di come stanno andando le cose.
    Conoscevo già alcuni dei nuovi arrivati e tutti mi hanno fatto una buona impressione. In passato, ho giocato con Nava a Novara e credo sia un ottimo giocatore; con Paolucci ho giocato a Vicenza; gli altri non sono stati miei compagni ma li conosco bene. Sono rimasto impressionato da Da Silva e Scoppa che non avevo mai visto giocare. Sappiamo di essere una delle squadre più forti dell’intero campionato, di conseguenza conosciamo benissimo quali siano gli obiettivi da raggiungere; a livello personale mi auguro di dimenticare la stagione scorsa, costellata da innumerevoli problemi fisici, e di riscattarmi, sono sicuro di farcela.

    Arriverò all’inizio del campionato in condizioni notevolmente migliori rispetto allo scorso anno, quando rimasi fermo praticamente per dodici mesi. Fu un’annata abbastanza tribolata sotto questo punto di vista, ogni domenica non mi sentivo pienamente in forma, tanto meno al 100%. Adesso, con la possibilità di fare il ritiro, potrò arrivare al massimo ad ogni fine settimana.

    Rigoli ci chiede di pressare molto alti e di attaccare costantemente. L’anno scorso, specie a fine campionato, ci abbassavamo un po’ troppo, lui invece vuole un atteggiamento totalmente diverso.

    Dal punto di vista societario, si respira un’aria nuova rispetto alla stagione passata, c’è molto entusiasmo. Il Direttore Lo Monaco si rapporta spesso con noi giocatori e riesce a trasmetterci davvero tanto, anche a livello personale ed emotivo. Questa è la cosa più importante. Nello spogliatoio c’è davvero un’atmosfera tranquilla e serena.

    In difesa, siamo rimasti io, Bergamelli e Parisi rispetto allo scorso campionato, gli altri sono tutti nuovi, quindi dobbiamo lavorare per affiatarci e creare la giusta amalgama. Per la coppa Italia saremo già pronti. Il feeling tra di noi è già buono, il merito è del mister che ci sta catechizzando, prestando attenzione ai movimenti da compiere.

    Non ho mai avuto idea di lasciare Catania, la società mi ha dato la possibilità di restare dopo un lungo infortunio e devo ripagare questa fiducia.

    Non pensiamo minimamente ad una nuova penalizzazione, se ci sarà la affronteremo ma noi andiamo avanti per la nostra strada e a fine campionato faremo i conti.

    I rimpianti riguardo la scorsa stagione ci sono, ci saremmo potuti salvare prima ed avremmo potuto ottenere qualcosa di più. Eravamo partiti bene, poi siamo calati molto fisicamente e purtroppo è andata com’è andata. Vogliamo dare vita ad un’annata completamente diversa.

    Come detto, siamo una delle squadre più forti. Bisognerà lottare sempre, non ci saranno partite scontate. Possiamo toglierci molte soddisfazioni, nonostante ci siano avversarie di grande livello“.

  7. Ip Address: 151.37.17.200

    Amici , per carità ! Se lo dice un giocatore , passi però attenzione ,ho già sentito dire per due anni consecutivi , in serie B ed in Lega Pro che eravamo le squadre più forti! Sappiamo,purtroppo ,come è finita! Non lo diciamo,perché porta gramo e non sbandieramo nulla ! Partiamo ,modestini,e lasciamo parlare ,dopo,solo il campo ! Innanzi tutto,dobbiamo vedere con quanti punti di penalizzazione inizieremo! Non voglio fare la parte del guasta feste,però non mi piacciono questi toni trionfalistici ! Ripeto se la squadra c’è lo si vedrà presto , ma non parlate di squadra più forte!

  8. Ip Address: 87.30.123.18

    Operazione romana: Lo Monaco tenta di portare Casasola al Catania
    27 luglio 2016 alle ore 22:31
    Scritto da Antonio Torrisi
    Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, in queste ore l’Amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, sarebbe in viaggio per Roma per tentare di portare in rossazzurro il difensore Tiago Casasola, classe ’95 giallorosso.

    Il giocatore italo-argentino, cresciuto nelle giovanili del Boca Junior e del Fulham, nello scorso anno ha militato tra le fila del Como, collezionando 27 presenze in Serie B: e il profilo sarebbe quello giusto per dare continuità a un progetto che guarda al futuro, partendo dal presente. Attenzione, però: il Catania dovrà sbaragliare la concorrenza degli altri club interessati a Casasola. Decisive le prossime ore per definire l’affare, considerando anche i buoni rapporti tra i due club.

  9. Ip Address: 87.30.123.18

    ITA Sport Press
    Ecco un altro sito Gazzanet Blogs
    CATANIA NEWS
    Catania, sabato amichevole a porte aperte
    Sabato 30 luglio alle 17.00, a Torre del Grifo, in programma la quarta amichevole stagionale
    di Redazione ITASportPress, 27 luglio 2016, 20:03
    0

    Sabato 30 luglio alle 17.00, a Torre del Grifo, in programma la quarta amichevole stagionale: il Catania affronterà la Sicula Leonzio, formazione neopromossa in Serie D. A Torre del Grifo Village, sabato, porte aperte dalle 16.30: l’accesso alla struttura sarà consentito, in considerazione della capienza omologata della tribuna, fino ad esaurimento dei 1392 posti disponibili.

  10. Ip Address: 79.35.13.34

    Scoppa è un Giocatore di qualità da quel che ho visto in taluni suoi filmati e per quanto fatto vedere nel primo tempo della partita contro il Troina. Un centrocampista dai piedi buoni che in fase di costruzione della manovra non riesci a portar via il pallone che poi lancia con precisione assoluta agli avanti. In fase difensiva non ha paura di mettere la gamba e recupera parecchi palloni. Sicuramente un valore aggiunto per personalità ed esperienza. Bravo Lo Monaco

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu