Fidelis Andria 0 Catania 2

 Scritto da il 4 febbraio 2018 alle 21:27
Feb 042018
 

Al degli Ulivi un Catania operaio che si e’ affidato più all’esperienza dei singoli che al gioco, ha avuto ragione di un’Andria dopo che il primo tempo si era chiuso tra gli sbadigli generali. Con il collaudato 3/5/2 ma con alcuni interpreti variati, tra cui gli innesti di Blondett al posto dell’infortunato Bogdan e di Porcino che ha sostituito Marchese sulla fascia di sinistra probabilmente per consentirgli di rifiatare. Proprio dai piedi del neo arrivato, sono giunti i lanci che hanno consentito prima a Ripa e poi a Mazzarani, subentrato nella ripresa, di gonfiare la rete avversaria.

Purtroppo la vittoria interna del Lecce, lascia immutate ancora le distanze tra i salentini e gli etnei a quattro punti, mentre il Trapani scivola a meno otto dai rossazzurri a causa della sosta imposta dal calendario.

Lucarelli al termine dell’incontro :” sapevo che loro sarebbero partiti forte ed ho detto ai ragazzi di aspettare il loro calo fisico. Quando è calata l’intensità e’ emersa la differenza tecnica tra le due squadre.  E’ questo l’atteggiamento giusto, dobbiamo essere sempre lucidi e abbiamo fatto una grande prova perché non abbiamo concesso nulla se non nel finale. Non mi piace parlare dei singoli ma Porcino merita uno strappo alla regola. Ha uno scatto da centometrista ed ha fatto due begli assist. Sono contento che abbia dimostrato da subito quanto può essere utile per questo Catania. Citerei anche Blondett che avevo deciso di schierare al posto di Aya visto che era in diffida; purtroppo e’ intervenuto l’infortunio a Blondett ed allora ha preso il suo posto. Riguardo a Ripa, sono convinto che andrà a doppia cifra ma dobbiamo mettere le palle in area di rigore per valorizzarlo.”

Andrea Mazzarani:” sul gol è stato bravo Porcino che mi ha messo a tu per tu davanti al portiere. Sono molto contento per il gol che ci ha permesso di stare più sereni. Abbiamo una rosa importante e chi entra a partita in corso da il suo contributo. L’importante era portare via i tre punti e questo ci permette di stare incollati al Lecce che sta facendo un grande campionato”.

Antonio Porcino : “ Contento del mio esordio e spero di dare una mano alla squadra per raggiungere l’obiettivo finale. Ringrazio il direttore di avermi portato qui, i miei compagni che mi hanno fatto sentire a mio agio. “

Francesco Ripa: “ siamo contenti di questa vittoria ottenuta in un campo difficile. L’Andria gioca bene, abbiamo sofferto nel primo tempo ma siamo stati bravi a sbloccare la partita nel secondo tempo. Quando attacchiamo sulla fascia abbiamo giocatori bravi a metterla dentro. Mi dispiace che oggi Curiale non abbia segnato ma ci darà una mano domenica contro il Cosenza che sarà una partita durissima”.

  21 Commenti per “Fidelis Andria 0 Catania 2”

  1. Ip Address: 151.82.56.217

    Ben detto dalla redazione un Catania che si affidato all’esperienza dei singoli ed ha portato i tre punti… purtroppo il gioco lascia desiderare comunque andiamo avanti con fiducia , oggi il lecce ha vinto con un autogol a suo favore da fare aprire un’indagine……

  2. Ip Address: 79.32.141.80

    Ancora tre punti che ci permettono di inseguire il Lecce sperando in un suo passo falso (ma quando arriva?). Non riesco a capire come centrocampisti di qualità come Biagianti, Fornito e Lodi non riescono a dialogare palla al piede tra di loro e dare tre passaggi di fila magari in profondità per le due punte. Questo e’ un dubbio che dura da tante partite. Comunque abbiamo preso i tre punti e consoliamoci con quelli. Per giunta ha segnato Ripa e per il gioco si può ancora attendere ….. o no?

  3. Ip Address: 94.37.26.24

    Catanese il non gioco del Catania fuori casa rende benissimo,infatti, mai vinte tante partite esterne e quando abbiamo provato fare Noi la partita siamo tornati sconfitti, vedi Trapani ed il gol incassato a Lecce paradossalmente in contropiede.
    La tua riflessione che con i tre centrocampisti di esperienza nominati non si riesce a sviluppare gioco, a mio avviso, dipende dal fatto che solo Lodi riesce a giocare anche da fermo ma gli altri due per contribuire alla manovra dovrebbero avere tanta forza fisica per creare movimento e spazi anche in fase propositiva e non solo per quella difensiva che fanno benissimo. Di come è strutturata la squadra con il 3 5 2 dovrebbero essere gli esterni ad incunearsi nelle corsie esterne così come ha fatto oggi Porcino procurando i due assist. dei gol.
    L’importante per il momento è non mollare.
    .

  4. Ip Address: 176.200.243.163

    Hai ragione Vincenzo, non dobbiamo mollare. Domenica ci attende una sfida difficilissima col rinato Cosenza di Braglia e dei vecchi Baclet e nuovi perez. Oggi è Sant’Agata ed il nostro pensiero e le nostre preghiere vanno a Lei.

  5. Ip Address: 5.90.108.68

    Ciao amici direi anche io che ieri ci ha aiutato s agata primo tempo da viva il parroco dom px c’è da impostare la partita contro una squadra forte credo che si potrebbre capire se possiamo dire la nostra x agganciare il lecce prima o poi dovrà almeno pareggiare noi solo….vincere b giornata fozza catania

  6. Ip Address: 151.82.59.69

    Buongiorno a tutti ❤️💙 e buona festa di S . Agata

  7. Ip Address: 79.46.105.176

    Buongiorno a tutti,buona questa vittoria ci voleva per non staccarsi dal lecce,speriamo che gli acciaccati si riprendano presto,serviranno al nostro Catania per il proseguo del campionato ciao

  8. Ip Address: 151.66.180.27

    Seguo il Catania. Da oltre 50 anni in tutte le serie che ha giocato e…mai ricordo che 23 partite abbia vinto ben 8 volte fuori casa ! Quindi devo gare un grosso plauso sia a questi giovatori che a Lucarelli!!! Adesso , penso sarà il Lecce a sentirsi addosso il fiato del Catania come un cane mastino che lo bracca , e….prima poi farà anche lei qualche scivolone…non é che che gli possono andare tutte le partite dritte e fortunate! . Un solo grido: FORZA CATANIA

  9. Ip Address: 151.38.98.76

    Buongiorno a tutti ❤️💙, prima o poi il Lecce qualche scivolone lo dovrebbe fare , peccato che noi quando abbiamo avuto la possibilità di approfittare non l’abbiamo mai fatto

  10. Ip Address: 93.46.56.84

    E lo faremo il vento è cambiato siamo la squadra più forte e a Lecce lo abbiamo dimostrato

  11. Ip Address: 151.38.98.76

    Vero che in questo campionato è anche a Lecce abbiamo dimostrato di non essere inferiore il problema è che quando avevamo la possibilità di scavalcare non l’abbiamo mai fatto

  12. Ip Address: 151.38.98.76

    Il DS del Lecce a sorpresa: “La nostra vera antagonista è il Trapani”
    Catania contro Lecce, il confronto dal campo si trasferisce davanti ai microfoni. In giornata, l’amministratore delegato degli etnei Pietro Lo Monaco è stato chiaro ai microfoni del quotidiano “La Sicilia”: “Il Catania lotterà fino all’ultimo“.

    PUBBLICITÀ

    Scambio dialettico alimentato, anche se stavolta solo indirettamente, anche dalla sponda salentina. Il direttore sportivo del Lecce Mauro Meluso, intervistato da Tuttomercatoweb.com, ha fatto alcune considerazioni abbastanza sorprendenti:

    “Generalmente la sessione di mercato sposta poco gli equilibri e anche noi abbiamo puntato a completare i reparti della rosa – ha detto il dirigente giallorosso a proposito del mercato di gennaio – . Credo però che il Trapani abbia fatto ottime operazioni, cedendo giocatori importanti ma sostituendoli egregiamente. A mio modo di vedere sono la nostra diretta antagonista“.

    Secondo Meluso, è insomma il Trapani la diretta antagonista del Lecce e non il Catania, nonostante i salentini abbiano 12 punti in più dei granata e solo 4 in più rispetto ai rossazzurri. Che sia una strategia?

  13. Ip Address: 151.38.98.76

    COMUNICATO UFFICIALE: ESONERATO NUNZIO ZAVETTIERI
    06-02-2018 11:47

    L´A.S.Bisceglie srl comunica in data odierna l´esonero del Signor Nunzio Zavettieri dall´incarico di allenatore della Prima Squadra.
    Al Signor Zavettieri vanno i più sentiti ringraziamenti per l´attività fin qui svolta per l´impegno, la serietà, la correttezza professionale.
    La conduzione tecnica della Squadra è affidata temporaneamente al Signor Giuseppe Alberga, già facente parte dello staff tecnico nerazzurro, al quale l´A.S.Bisceglie srl rivolge i più calorosi auguri di buon lavoro.

  14. Ip Address: 5.90.108.68

    Purtroppo x il lecce domenica risultato scontato siamo noi che dobbiamo fare la partita con il cosenza x me domenica si decide la serie b il catania se batte bene il cosenza le vince tutte in attesa che il lecce ….pareggia plm ci ha chiamato noi ci saremo come sempre …..carusi. Una cosa dovete fare….vincere e….basta fozza ct

  15. Ip Address: 178.39.222.16

    Il DS del Lecce é il fratello di LoMo? Spara minghiate peggio di LoMo!!!!

    Povero calcio italiano con certi soggetti.

  16. Ip Address: 151.36.99.160

    Ciao jamajama purtroppo. Questi personaggi sono quelli a cui noi facciamo riferimento

  17. Ip Address: 151.36.99.160

    Ciao Aurelio , sarà una partita veramente difficile il Cosenza viene da una serie positiva , che da quando è arrivato braglia gioca anche un buon calcio di certo non sarà una passeggiata

  18. Ip Address: 5.90.227.12

    Ciao mexican giusto partita dura penso che attualmente dopo lecce e ct sia la più forte sia x noi che x il lecce è uno scoglio duro purtroppo è da vincere a tutti i costi il lecce a bisceglie….non ne parliamo gli lasciano sicuro 3 punti che dire x me è decisiva il catania se vince è pronto x lo sprint…speriamo che sputano sangue ….noi comunque ci saremo ….sempre forza catania

  19. Ip Address: 195.31.204.114

    Catania, Lo Monaco a ISP: “Ds del Lecce Meluso nuovo marchese del Grillo e paladino del bon ton”
    Si infiamma a colpi di dichiarazioni al vetriolo la sfida per la B tra il Lecce e il Catania
    di Redazione ITASportPress, 7 febbraio 2018, 14:41
    2210

    Era fin troppo facile da prevedere, che la sfida per la B tra Lecce e Catania si giocasse sul piano dei nervi e non solo sul campo, come anticipato dalla nostra redazione nei giorni scorsi. Ma i veleni e i battibecchi a distanza tra il ds della capolista del Girone C di Serie C, Mauro Meluso e il dg etneo Pietro Lo Monaco si stanno susseguendo a colpi di dichiarazioni al vetriolo. Il dirigente rossazzurro, ha detto ai nostri microfoni che il Lecce deve temere il Catania: “Abbiamo i denti sul loro culetto e questo devono saperlo”. Meluso ha risposto ieri dapprima snobbando il Catania per la corsa alla B: “Il nostro avversario è il Trapani” (terzo in classifica a – 12 dalla capolista anzichè il Catania a -4 ndr.), e poi ha rincarato la dose: “I loro denti sul nostro culetto? Le parole di Lo Monaco sono ineleganti ed anche scurrili. Ma è inutile star qui a pensarci. Ognuno ha il suo stile e l’Amministratore Delegato del Catania ha certamente il suo“.

    LA REPLICA – Dichiarazioni giunte dalla Puglia che non sono andate giù a Lo Monaco. L’ad rossazzurro ai nostri microfoni ha replicato: “A Lecce dimostrano di avere idee chiare in merito al campionato -sorride Lo Monaco-. “Le argomentazioni del marchese del Grillo, alias ds Meluso, nuovo paladino del bon ton, sono cervellotiche, ma queste sue previsioni ci lasciano ben sperare per il futuro del campionato. Una cosa è certa: marchesi o non marchesi, a Lecce devono sapere che noi i denti li teniamo sempre stretti in quel loro posto”.

    Le dichiarazioni del ds Meluso lasciano trasparire tanto nervosismo e forse la paura di esseri ripresi dai rossazzurri dopo aver investito il doppio degli etnei in fatto di monte ingaggi e calciomercato. Considerare una squadra come il Trapani, che insegue a -12 punti, e non il Catania la principale antagonista per la B sembra fuori luogo, calcisticamente parlando. Come se il Napoli per lo Scudetto dovesse temere più la Lazio terza in classifica che insegue a – 14 anzichè la Juventus a -1.
    Redazione ITASportPress

  20. Ip Address: 178.39.222.16

    L‘asilo nido a questi due cosa gli deve fare?

    Che pagliacci! Questo dovrebbe essere sportivi?

  21. Ip Address: 5.90.238.241

    Bravo jama ma plm invece di dire minchiate perché non ha detto che dobbiamo vincere a tutti i costi e che i giocatori sono chiamati a sputare sangue che domenica ci giochiamo la serie b…..poi mi si dice da parte di qualcuno che sono troppo polemico verso plm …..forse non sa che i tifosi vengono allo stadio ma vogliono la vittoria a tutti costi se no caffare il lecce purtroppo è 2 fisso …..provi a caricare la squadra nel modo giusto ste chiacchiere da bar non ci servono fozza catania 🔴 💙

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu