Foggia-Catania 0-0

 Scritto da il 6 novembre 2016 alle 19:24
Nov 062016
 

foggia-catania

Il catania conquista un punto importante allo Zaccheria contro un Foggia che ha attaccato per tutta la partita, ma il muro etneo ha retto gli attacchi dei rossoneri, non hanno mai impensierito la difesa etnea, grazie alla reattività di Pisseri con due interventi salva risultato che alla fine mantiene inviolata la propria porta.
l’occasione più ghiotta è del Catania, con una splendida rovesciata, Fornito colpisce prima la parte bassa della traversa e nel rimbalzo la palla oltrepassa la linea della porta, per poi colpire il palo. L’assistente fa cenno di voler convalidare, ma il direttore di gara, lascia proseguire.
Il Catania rimane imbattuto contro le grandi del campionato, ma per scalare posizioni in classifica occorrerà trovare un assetto offensivo più produttivo.

Rigoli:  Sapevamo di incontrare una squadra molto forte, l’abbiamo affrontata nel modo giusto, come l’avevamo preparata. Ritengo che le palle più clamorose le abbiamo avute noi, la traversa di Fornito e il colpo di testa di Biagianti. Continua il nostro percorso di crescita. Abbiamo buttato via qualche punto strada facendo, ma è normale. La rovesciata di Fornito? A me hanno detto che era regolare, ma faccio i complimenti all’arbitro. Ha diretta in maniera corretta una gara altrettanto corretta. Gli episodi avvenuti fuori dallo stadio? Non c’entrano nulla con lo sport. A Foggia siamo trattati benissimo, li ringrazio per l’ospitalità avuta. Questo è il vero significato dello sport. Mi auguro si possano prendere provvedimenti verso gli autori degli episodi incresciosi. Tra le quattro pretendenti al titolo, il Foggia per me è la più forte. Noi comunque le abbiamo fermate tutte e quattro.

  22 Commenti per “Foggia-Catania 0-0”

  1. Ip Address: 181.224.129.12

    Sono stracontento per il pareggio, ma secondo il mio modesto parere Rigoli poteva osare di più, non solo difendersi….
    Siamo senza attacco, non abbiamo nessuno capace di segnare.

  2. Ip Address: 151.38.48.45

    e ti pareva se assegnava il gol….sarebbe stato un miracolo per interrompere la famosa maledizione del fuori casa…maledetto pallone non si poteva spostare il palo….e invece no il pallone stregato e uscito fuori….ma sta maledetta moviola non la mettono piu????e poi che ci sta a fare il guardalinee di porta……forse hanno paura ad assegnare i gol????bastava un po’ di vento per spingere dentro quel pezzo di cuoio…e invece no….
    mi ricorda un episodio tragico quando il portierone buffon tiro’ fuori dalla linea di porta un gol fatto a muntari ..e poi disse che non era vero….il portierone della nazionale….furbo.
    certo un punto non e da buttare….pero’ con un attaccante di spessore forse staremmo a snocciolare altri lidi…..
    gennaio arrivera’…

  3. Ip Address: 2001:0b07:02ee:12bd:3d61:6b11:b693:09c6

    Francamente non avrei scommesso nulla a favore di un risultato positivo a Foggia,a conti fatti con le prime quattro abbiamo totalizzato 8 punti su 12,il nostro obiettivo resta raggiungere i playoff e se la squadra viene rinforzata adeguatamente a gennaio chissà…..
    Peccato che Rigoli sia un difensivista dimenticandosi che la nostra squadra ha ottimi giocatori,con un allenatore diverso chissà…..

  4. Ip Address: 62.18.140.98

    Buon risultato a Foggia in un campo difficile dove tutti ci davano per sconfitti, invece con un pizzico di fortuna potevamo parlare di un’altra cosa …….. comunque questa squadra dimostra di non essere inferiore a nessuno manca un ariete in avanti per chiudere le partite

  5. Ip Address: 151.37.62.224

    Effettivamente eravamo tutti poco convinti di uscire indenni dallo stadio del Foggia ! Visto come è andata si poteva ottenere di più! Guardiamo la realtà . La nostra è una mezza squadra ! Forte in difesa ma assolutamente nulla in attacco ! Occasioni incredibili mancate per un nonnulla ! Occorrono delle punte vere! Rigoli insiste su giocatori spenti ,fantasmi di quello che ,un tempo erano stati ! Barisic non potrebbe giocare dall’ inizio ? Diciamo che le regole del tecnico sono ferree ma sbagliate! Succederà qualche cosa a gennaio ! Teniamoci ,intanto questo punto che oltre tutto giova al morale! Però non possiamo restare con questo patema d’ animo! Chi segnerà la prossima volta ? Le partite non possono essere sostenute solo dalla difesa che ,sembra ,essere la più forte delle squadre del girone !

  6. Ip Address: 87.11.149.90

    Ptima della partita ci avrei messo la firma , a risultato acquisito potevamo osare di più nella parte finale del secondo tempo, bastava anticipare l’entrata in campo di Anastasi del posto di paolucci per far peso in attacco. L’uscita di Mazzarani e poi di fornito hanno ha indebolito il centrocampo facendo soffrire o giocatori in campo e noi spettatori . Comunque in punto che da morale e ci consente di guardare al Catanzaro con il giusto rispetto ma con la convinzione di uscirne con i tre punti

  7. Ip Address: 79.47.204.61

    Risultato importante contro una squadra importante. Considerando il rendimento attuale di Calil e Paolucci (inefficace nel gioco aereo) sarebbe opportuno far giocare sin dall’inizio Barisic o Anastasi. Centrocampo ancora lento nelle ripartenze. Ottima la difesa. Buona nottata a tutti

  8. Ip Address: 79.30.4.10

    Paolucci è assolutamente improponibile lento, macchinoso e sempre secondo sul pallone non riesce a giocare un pallone in tutta la partita.
    Non resta altro da fare che provare per disperazione Anastasi che difficilmente potrà fare peggio.
    Rigoli non è un fulmine di guerra e ricordiamoci che per capire che Di Grazia doveva essere titolare fisso ha impiegato circa 6 partite.
    Per comprendere che il centrocampista argentino Scoppa non poteva giocare in Lega Pro data la sua lentezza ha compromesso altre 7 partite.
    Occorrono due attaccanti validi in sostituzione della batteria di attaccanti spuntati che ha il Catania ed un regista che corra e faccia gioco.
    Il Top si potrà raggiungere cambiando l’allenatore e potremo vincere anche i play off.
    Sempre forza Catania.

  9. Ip Address: 45.47.210.50

    Avevo detto una settimana fa,che solo vincendo 4 partite di fila,potevamo cominciare ad esaltarci ma siamo solo riusciti a non perdere……Se il pallone di Fornito fosse entrato in rete o meglio se l’arbitro avesse convalidato la rete,avremmo potuto conquistare l’intera posta ma sarebbe stato un po’ troppo perche’ abbiamo quasi interamente pensato a difenderci e questo senza dimenticare i miracoli di Pisseri.Come tutti i miei interlocutori,dico che abbiamo bisogno di due punte vere,,di due giocatori capaci di metterla dentro.Se si vuole vincere, si deve segnare qualche rete…..

  10. Ip Address: 87.30.123.18

    Buongiorno a tutti,

  11. Ip Address: 2a01:cb19:077c:2600:6835:b5da:af5f:48ca

    Scusate ma per voi il pallone ha varcato la linea ? Secondo me no.

  12. Ip Address: 93.37.184.254

    Credo che oggi le critiche sono ingiuste, l’attacco era studiato in questo modo. Paolucci è un forte attaccante. Vedrete. Due pali in un colpo col pallone che ci beffa. Forza Catania. Il vento è cambiato.

  13. Ip Address: 62.2.176.13

    Tensione nei pressi dello stadio all’arrivo dei tifosi del Catania. Un centinaio i sostenitori siciliani presenti a Foggia, che – proprio al fischio d’inizio del match – sono scesi dalle circolari nelle quali erano stati ‘scortati’ dalle forze dell’ordine, nel piazzale davanti alla tribuna. Armati di mazze e spranghe hanno cominciato a colpire le auto parcheggiate, iniziando un fitto lancio di sassi e pietre, con il contestuale lancio di petardi. Calca anche davanti alla tribuna, con i ‘ritardatari’ foggiani, che si sono ammassati all’interno dell’impianto per mettersi in sicurezza e assistere alla gara

    che vergogna!!!!!!!!!!!!!!! 😳 😳

  14. Ip Address: 79.46.193.173

    Non lamentiamoci quando poi ci vietano di assistere alle partite in trasferta

  15. Ip Address: 151.66.161.185

    Secondo me il Catania ha meritato il pareggio anche per merito di un grande portiere e una difesa perfetta (il Foggia ha tirato solo da fuori area) Non dimentichiamoci che avevamo davanti forse la migliore squadra del girone C Mi rammarico solo che gli attaccanti nelle partite fuori casa sono stranamente abulici e inconcludenti Peccato!

  16. Ip Address: 151.36.118.216

    Caro Filippo mi hai levato le parole di bocca ! Che tristezza ! Per poche persone incivili siamo costretti ,poi, ad essere additati come tifosi sgraditi è male tollerati ! Solita storia e naturalmente si sporca l’ immagine della Società ,già ,abbondantemente compromessa dai passati affari malavitosi di alcune persone che non avevano a cuore il buon nome della città e della Società calcistica ! Si resti a casa se non si riesce a reprimere rabbia e rancore o meglio si faccia come faceva il povero Giorgio che tifava e soffriva al seguito del suo Catania ,con passione e sopratutto con decoro !

  17. Ip Address: 87.3.97.148

    Si Armando e Filippo,purtroppo per colpa di facinorosi responsabili di disordini veniamo aditati come sostenitori tifosi ribelli e soliti teppisti che schifo.Andare fuori assistere a partite fuori casa solo per il gusto di combinare guai, come gita domenicale e invece di fare delle foto gustarsi un piatto locale,già partono con fumogeni petardi carichi pronti alla rissa,vergogna vergogna sono indignato come tifoso e come Catanese,e dire che Lo Monaco fà di tutto per costruire o ricostruire una sana società su tutti i livelli e loro questi pseudo tifosi fanno a gara chi combina più guai vergogna…

  18. Ip Address: 87.3.97.148

    Spero che le indaggini ci diano un quadro diverso,e se cosi fosse da come emerge un articolo che ho letto adesso su itasportpres,chiedo scusa ai nostri sostenitori altrimenti………saluti a tutti

  19. Ip Address: 87.3.97.148

    RETTIFICO SU TUTTOCALCIO CATANIA FOGGIA – CATANIA (Esclusiva): incidenti allo “Zaccheria” e tante bugie. Ecco come sono andate le cose :Importanti precisazioni da fare in merito a quanto accaduto domenica pomeriggio in occasione del confronto tra Foggia e Catania. Sulla base di informazioni raccolte dalla nostra redazione, non corrisponde al vero la notizia secondo la quale i tifosi rossoazzurri avrebbero danneggiato e bruciato auto muniti di mazze e spranghe.

    Sostenitori rossoneri, semmai, hanno organizzato un comitato di benvenuto, si fa per dire, ai catanesi che sono stati aggrediti prima di accedere al Settore Ospiti. Ne é nata una colluttazione che ha portato al furto della sciarpa di un ultras rossonero. Nella circostanza non é stato ferito alcun ragazzino nè la sciarpa rubata apparteneva allo stesso.

  20. Ip Address: 151.38.39.206

    Se le cose sono andate come dice avvilito ,ci sentiamo ,noi tifosi catanesi più tranquilli! Sarebbe bene,prima di gettare fango sui nostri tifosi in trasferta,verificare le notizie! Non dobbiamo dimenticarci,senza fare vittimismo,che spesso ,in passato (. Vedi a Roma accoltellamenti vari ) i nostri tifosi sono stati accolti ,e lo dico,naturalmente ironicamente ,con molta fraternità ! Comunque ,cerchiamo di stare sereni! Però io mi chiedo : se i nostri tifosi in trasferta vengono provocati ed addirittura aggrediti,sarà difficile porgere l’ altra guancia! Il problema è molto serio!

  21. Ip Address: 151.36.127.86

    A questo punto sento il bisogno di aggiungere questa osservazione a proposito delle trasferte proibite ai tifosi catanesi. SECONDO IL MIO PARERE ,Il problema si capovolge! Cioè ,le trasferte sono vietate perché il tifoso catanese viene ritenuto in grado di provocare disordini e di aggredire ,ma il vero motivo è che ,purtroppo ,i tifosi catanesi ,dove vanno ,sono malvisti! È qui è meglio non aggiungere altro,e non indagare su quali sono i motivi di tali comportamenti degli altri tifosi ! Qualcuno ( e sappiamo chi ) dovrebbe fare mea culpa,mea massima culpa !

  22. Ip Address: 87.30.123.18

    FOGGIA – CATANIA: ecco dove nasce la rivalità tra i tifosi
    Di Redazione – 7 novembre 20160841

    Foggia tifosi
    Rivalità accesa tra le tifoserie di Foggia e Catania. Motivo da ricercare nei noti rapporti di vicinanza dei catanesi con la principale rappresentanza ultras del Napoli. I foggiani erano gemellati con i napoletani ma, al termine dell’incontro Foggia-Napoli del 3 maggio 1992 terminato 1-0, la tifoseria napoletana ruppe il gemellaggio stretto da pochi mesi entrando in campo e rubando uno striscione del Foggia. La vicinanza dei supporters catanesi con il cuore pulsante del tifo partenopeo non é assolutamente ben vista a Foggia, come dimostrato anche dal coro scandito più volte dalla Curva Sud rossonera all’indirizzo dei tifosi etnei: “Voi siete napoletani”.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu