Freddo polare

 Scritto da il 3 febbraio 2012 alle 10:33
Feb 032012
 

L’ Italia è sotto la morsa del gelo. A causa del vento siberiano le temperature sono precipitate e sono scese al livello più basso registrato negli ultimi trent’anni. Nonostante ciò, incuranti del previsto e prevedibile pericolo, i “cervelloni” che gestiscono il nostro calcio hanno pensato bene di fissare un turno infrasettimanale alle 20.45.
Tutti conoscono lo stato di degrado in cui versano la maggior parte dei nostri impianti, assolutamente inadeguati per chi vuole fruire di uno spettacolo in condizioni di assoluta sicurezza, e tutti conoscono la precarietà delle tenuta dei terreni di gioco in condizioni climatiche avverse, eppure nessuno fa niente per mutare il corso delle cose.
Nell’epoca della computerizzazione non sarebbe poi stato tanto difficile fissare lo stesso turno infrasettimanale, magari, lo stesso uno febbraio, ma alle 15.00 e non di sera, facendo in modo da far giocare in casa Cagliari, Catania, Fiorentina, Lazio Lecce, Napoli, Palermo e Roma (il giorno dopo) e limitare i rischi di rinvio, poi magari al Massimino sarebbe venuta fuori un’altra giornata stile Catania-Roma, ma non ci sarebbe stati rimpianti.
Invece, è prevalsa la logica di un calcio sempre più salottiero e piegato sempre più alle esigenze dei diritti televisivi. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: sono state rinviate ben quattro gare su dieci e ciò ha creato enormi problemi di calendario.
Fra le gare rinviate Siena-Catania, con la nostra squadra che è tornata in sede per preparare l’imminente partita di Cesena, ammesso che si giochi.
I risultati di ieri sera tutto sommato hanno lasciato il Catania in una posizione tranquilla.
Non c’è stato il temuto colpo di coda del Lecce, che è stato costretto ad inchinarsi alla legge del Friuli, stadio in cui Di Natale e compagni hanno vinto dieci gare su undici, concedendo solo un pari alla capolista Juventus, il Cesena, però,  è andato a cogliere un punto che vale un Perù sul campo del Napoli, fermando i partenopei sullo 0-0.
Sebbene lenti e involuti gli uomini di Mazzarri hanno comunque pagato dazio alla fortuna cogliendo un clamoroso palo con Cavani e si sono visti, ancora una volta, “scippati” di una vittoria sacrosanta, per una regolarissima rete annullata nel finale a Pandev. Al Cesena è andata di lusso e ora i romagnoli hanno raggiunto il Lecce al terz’ultimo posto a quota 16.
Il Catania non ha giocato, e con due gare da recuperare (una intera e un pezzettino con la Roma) mantiene un rassicurante vantaggio sulla zona salvezza. Per il resto una Roma in versione amatoriale ha subito a Cagliari quella lezione che già meritava a Catania, il Milan è caduto all’Olimpico contro la Lazio, dove il Catania ha pareggiato e il Palermo che in dieci partite fuori casa aveva segnato solo due reti a Novara ne ha rifilate quattro all’Inter.
Il buon Galeazzi a  «Domenica Sprint» ha dichiarato che non si era mai vista nel calcio una squadra segnare quattro reti e non vincere. In certi casi sarebbe meglio tacere per evitare di esporsi a brutte figure, perché nella storia del calcio ci sono diversi 4-4 e io mi ricordo molto bene uno spettacolare e pirotecnico Roma-Inter 4-5 con miracoloso e prodigioso Frey a difesa dei pali neroazzurri. In quella stagione fu l’ unica sconfitta casalinga della Roma di Zeman che, inferiorità numerica per quasi tutta la gara, fu capace dal 1-3 di portarsi sul 4-4 e sfiorare più volte una vittoria che avrebbe meritato prima di soccombere nel finale.
Sabato il Catania dovrebbe giocare a Cesena, il condizionale è d’obbligo e per questa gara vale passo passo lo stesso discorso fatto alla vigilia di Siena-Catania che non si è disputata.
Occorre a tutti i costi bloccare il Cesena e impedirgli di rialzare definitivamente la testa, i romagnoli si giochino poi gli ultimi spiccioli di speranza mirando al Siena, se ne sono capaci.
In questo momento è difficile ipotizzare gli uomini che Montella manderà in campo e lo schieramento tattico che ha in mente da adottare.
Il Cesena esce dal mercato di riparazione, secondo me, indebolito, è vero ha preso Iaquinta, ma si tratta di una scommessa da verificare, mentre ha perso Eder, proprio quando stava cominciando ad ingranare e soprattutto ha ceduto Candreva. In ogni caso, con soli 13 reti realizzate, il suo rendimento in avanti è estremamente deficitario.
In questo momento l’unico giocatore in grado di creare qualche difficoltà ai rossazzurri è Mutu che i romagnoli hanno fatto riposare a Napoli in vista della gara col Catania.
Neutralizzando Mutu, magari con una marcatura un po’ più attenta, rendendolo zitto, di nome e di fatto, il più sarà fatto e non dovrebbero esserci ulteriori difficoltà per portare a casa un risultato positivo.

  31 Commenti per “Freddo polare”

  1. Ip Address: 80.183.33.4

    Buongiorno a tutti, amici. Grazie per la vostra vicinanza, ve ne sono grato. A presto.

  2. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Pippo, allora è non ci vediamo a Cesena ❓ ❓ ❓

    Tanta neve al Manuzzi, oltre 50 centimentri di coltre bianca questa mattina ricoprivano il campo da gioco, gli accessi allo stadio, i parcheggi e le vie limitrofe allo stadio.
    Da questa mattina sono in corso le operazioni per ripulire lo stadio e il campo da gioco dopo l’abbondante nevicata che si è abbattuta su Cesena nella giornata di ieri.
    Oltre agli operai con le pale, sono in azione anche speciali “Bobcat” spalaneve utilizzati per liberare dalla spessa coltre il manto sintetico del Manuzzi.

  3. Ip Address: 80.183.33.4

    Ciao Joe.

    Mi spiace ma non ho ancora l’energia per poter assistere una partita. Comunque ci sarà modo di poterci incontrare. Un abbraccio.

  4. Ip Address: 79.22.108.66

    Buongiorno a tutti,ciao Mongibello e Joe.
    Posto la conferenza stampa di Montella,con alcune domande fatte dai tifosi e posti da Catania.com.

    del 3 febbraio 2012, A Cura di: Marco Di Mauro

    “Rinvio o no, siamo pronti: ci giochiamo mezza salvezza”

    MASCALUCIA (CT) – Incombe la minaccia del rinvio su Cesena – Catania, ma la preparazione degli etnei non può e non deve conoscere pause od eccezioni, e così anche l’appuntamento della vigilia tra stampa e tecnico, mai sotto minaccia di rinvio, del resto in Sicilia splende un sole tiepido che pur sempre sole è. Davanti ai microfoni dunque, Mister Montella risponde alle domande dei cronisti e dei tifosi che, usufruendo della possibilità data loro dalla rubrica “Fai la tua domanda a..” possono partecipare attivamente alla conferenza anche del tecnico rossazzurro.

    Quanto questa neve e questi rinvii stanno mettendo alla prova le sue qualità di tecnico e la preparazione della squadra in termini fisici e di concentrazione?

    “E’ un dato di fatto il primo rinvio a Siena. Bisogna adoperarsi rispetto alla partita di domani. L’abbiamo preparata come se si giocasse. Il valore di una squadra sta anche nel trovare la concentrazione anche in condizioni di disagio. Non so se sia stato un vantaggio non giocare, da un lato perdiamo in condizione e concentrazione, dall’altro siamo più freschi.

    “Le miei sensazioni contano poco, non dobbiamo commettere l’errore di pensare che non si giochi. Abbiamo un match point. Non dobbiamo essere timorosi né deconcentrati, è fondamentale. Una vittoria vorrebbe dire acquisire una mezza salvezza. Non penso alla Roma, penso una gara per volta. Troveremo di fronte un Cesena che metterà in campo oltre il 100% per uscire dalle zone calde. Dovremmo sfruttare la loro possibile frenesia.

    “Il Cesena non si è allenato? A volte quando sei già allenato giova più il riposo che l’allenamento

    “Non è la prima volta che si parla e si fanno polemiche sull’adeguatezza degli stadi. Noi non avremmo mai potere decisionale, come nemmeno i giocatori.

    “La società aveva idee molto chiare nell’individuare le caratteristiche fisiche e tecniche per migliorare la squadra. Possono dare molto al Catania. Hanno le caratteristiche che cercavamo, alcuni di loro hanno anche giocato in nazionale.

    “Ebagua è un giocatore di grande movimento.

    Facendo un bilancio tra acquisti e cessioni vede un Catania puntellato o rafforzato e quindi chiamato dalla società a far qualcosa di più di quanto prodotto finora? (domanda suggerita da Antonio clienti ed Ermanno Tagliaferri)

    “Abbiamo cercato di migliorare la squadra, in realtà sarà il tempo a dire se le scelte sono state giuste ed utili a migliorare la classifica, le prestazioni e la continuità.

    Quali sono le condizioni dei nuovi arrivati, potrebbero essere tutti impiegabili sin dalla prossima partita? (domanda suggerita da Cristian di Bella)

    “I nuovi acquisti stanno tutti bene ma alcuni di loro manca il ritmo partita. Qualcuno potremmo già vederlo da subito.

    Ad inizio anno la squadra era stata allestita per un 4-3-3, dal mercato di Gennaio la vede meglio preparata a sostenere il 3-5-2 anche in caso di mancanza di uno di quegli elementi giudicati prima insostituibili? (domanda suggerita da peppe58)

    “Per caratteristiche possiamo giocare con entrambi i moduli. Abbiamo preso qualche giocatore dalla caratteristiche simili a qualcuno giudicato finora insostituibile.

    “Carrizo aspetto di vederlo tra i pali prima di prendere una decisione. E’ un portiere importante che però non ha offerto ancora, in Italia, prestazioni al suo livello.

  5. Ip Address: 79.22.108.66

    Mario,a volte,la frenesia,è più forte di me…. :mrgreen: :mrgreen:
    ciau marieddu…. 😉 😉

  6. Ip Address: 79.22.108.66

    Continua la maledizione del Catania,per chì vuole andare via per forza.

    presentazione per l’ex difensore del Catania, Pablo Alvarez. Il giocatore ex rossazzurro, è stato presentato in Spagna dal direttore generale del Real Saragozza, Francisco Checa, che ha dato il benvenuto al terzino proveniente dal club rossazzurro. Alvarez si è detto felice per la scelta di approdare alla società iberica: “Sono molto felice di far parte di questa squadra, ho tanta voglia di dimostrare il mio valore e dare il massimo. Il Real Saragozza rappresenta una sfida per me, un passo avanti in carriera, considerando la storia di questo club. Mi ritengo un giocatore versatile, capace di ricoprire più ruoli in difesa. Darò il mio contributo affinchè il Saragozza raggiunga la salvezza. Voglio fare bene per me e per il club, che ha una storia importante. Non ho dubbi sul fatto che la squadra si risolleverà in campionato“.

    Ma subito dopo,la spiacevole notizia per Alvarez e il Real Saragozza,arriva dall’ambulatorio medico. Dopo le prove mediche, è stato diagnosticato al giocatore un allungamento del muscolo piccolo del bicipite femorale destro. La situazione è in attesa di sviluppo, ma le informazioni mediche sono state rese note con il consenso del giocatore che ha permesso di rendere pubblico il referto medico. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  7. Ip Address: 79.55.46.64

    ciao peppe58 chi lascia il catania non a pace :mrgreen: :mrgreen:

  8. Ip Address: 79.49.158.49

    Cesena-Catania rinviata!!!

  9. Ip Address: 79.55.46.64

    catania .montella a cesena si gioca o no ci giochiamo mezza salvezza

  10. Ip Address: 79.55.46.64

    catania carrizo ho capito dove .ho sbagliato ora tocca dimostrare il mio valore

  11. Ip Address: 79.55.46.64

    continua avevo paura di rimanere alla lazio

  12. Ip Address: 79.55.46.64

    quindi caro giorgio domani non abbiamo nulla da commentare un caro saluto e una buona giornata 😉

  13. Ip Address: 85.41.235.41

    UFFICIALE: CESENA-CATANIA rinviata
    03.02.2012 12.51 di Redazione ITA Sport Press

    Adesso è arrivata la decisione ufficiale su decisione delle autorità competenti: la partita Cesena-Catania è stata rinviata a data da destinarsi. L’incontro si sarebbe dovuto giocare domani alle ore 15 ma l’abbandante nevicata caduta sullo stadio Manuzzi ha reso impossibile lo svolgimento della partita.

  14. Ip Address: 79.49.158.49

    Ciao Angelo!!! 😉 😉 😉
    Siamo solo noi due!!!!!!! 😀 😀 😀
    Bhe!!! Angelo diciamo che e’ meglio non giocare perche’ i nuovi verranno provati dal Mister negli allenamenti e ci azzecca pure una buona formazione visti i buchi in difesa(Alvarez se e’ il 4-3-3) a centrocampo (DelVecchio) e in attacco (Maxi).

    Siamo carenti nella difesa a sx sperando nel buon Marchese o Capuano.

    In conclusione meglio cosi!!! 😆 😆 😆

    Forza Catania!!!

  15. Ip Address: 79.8.99.126

    Una buona serata a tutti i tifosi del sito. Con questa il Catania ha in classifica tre partite in meno ! Nonostante ciò la classifica dopo le gare di domani resterà sempre buona.

  16. Ip Address: 79.8.99.126

    La squadra adesso ritornerà al calduccio della Sicilia e si preparerà per far festa, a Sant’Agata e speriamo anche alla Roma.

  17. Ip Address: 79.8.99.126

    In mancanza di argomenti da commentare una buona serata a tutti e vi auguro tanta serenità, ne abbiamo tutti bisogno, anche al di fuori dello sport.

  18. Ip Address: 79.49.158.49

    Salve Prof.!!! 😉 😉 😉
    E’ la pura verita’, di non incazzarci piu’ di tanto!!!

    Buona serata a tutti!!!

  19. Ip Address: 79.22.108.66

    Recupero di Siena-Catania:22 Febbraio.

  20. Ip Address: 79.22.108.66

    TORINO, Bianchi: “Ho rifiutato 4,5 milioni dal Catania per Bianchi”
    03.02.2012 16:00 di Antonino Bulla ItaSportPress

    Il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha parlato del mancato trasferimento al Catania dell’attaccante Rolando Bianchi nell’ultima sessione di calciomercato. “Bianchi? Con il Catania si è parlato di Antenucci, poi mi hanno chiesto Bianchi – ha spiegato Cairo- ma ho subito precisato che non l’avrei mai ceduto. Per tenerlo ho rifiutato 4,5 milioni di euro offerti da Lo Monaco, quindi dovrà essere contento se vuole essere un calciatore granata”.

  21. Ip Address: 79.55.46.64

    ciao peppe ti ringrazio per le notizie 😉 😉

  22. Ip Address: 79.22.108.66

    Ciao Angelo,di niente,mi fa piacere.Ciao a presto. 😉 😉

  23. Ip Address: 79.49.158.49

    Buonasera raga’!!!
    Lampi, tuoni, fulmini e acqua ci stanno “cadendo ” addosso!!! 😐 😐 :mrgreen:
    Il Vesuvio e il Monte somma vicino sono pieni di neve ma, qui, a terra c’e’ un sacco di acqua!!! 🙁 😥 😐

    Non fa niente se i Nostri non giocano, il Mister trovera’ l’amalgama con vecchi e nuovi giocatori!!!

    Sogni rossoazzurri a tutti!!!

  24. Ip Address: 2.13.78.245

    Buonanotte a tuti pari

    Giorni impossibili per seguire il ns. Catania 😐 😐 😐

    leggendo qua e la spero che questa forzata inattività non ci faccia danno, il ritmo della partita è importante, spero che la dirigenza organizzi un’amichevole per domenica, credo fino a prova contraria anche se non nel merito nella società, troppe scommesse, non vorrei rivedere nel piccolo la Sampdoria dell’anno scorso, che per realizzare.€€€€€€€…………………………… 😐 😐

  25. Ip Address: 79.16.40.252

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo coperto con possibilita’ di pioggia, i Monti sono pieni di neve e la temperatura e’ da brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!

    Buona giornata a tutti!!!

    Catania, calendario-caos
    Con il rinvio di Cesena (nella foto lo stadio Manuzzi), i rossazzurri rischiano di dover disputare sette partite di campionato in un mese. La squadra è rimasta in sede, il recupero con la Roma posticipato a mercoledì (alle 20). Montella: “Inutile lamentarsi”

    I rossazzurri si ritroveranno adesso a fronteggiare un calendario carico di appuntamenti. Nel giro di un mese, tra recuperi e impegni già in programma, gli etnei rischiano di dover misurarsi con ben sette impegni di campionato. Al momento, le date già sicure sono le seguenti: 8 febbraio recupero Catania-Roma (alle 20); 12 febbraio Catania-Genoa (quarta di ritorno); 18 febbraio Juventus-Catania (quinta di ritorno); 22 febbraio recupero Siena-Catania (18.30); 26 febbraio Catania-Novara (sesta di ritorno); 4 marzo Inter-Catania (settima di ritorno). A questa lista, va aggiunto il recupero Cesena-Catania, che potrebbe essere messo in calendario mercoledì 7 marzo.

    03/02/2012

  26. Ip Address: 79.55.46.64

    buongiorno a tutti in particolare al mattiniero giorgio siamo carichi di inpegni causa il mal tempo ma forza catania sempre nel bene e nel male 😈 😈

  27. Ip Address: 79.55.46.64

    giorgio ma alla fine del tuo post ma che data ai messo? :mrgreen: :mrgreen:

  28. Ip Address: 79.16.40.252

    Ciao angelo!!! 😉 😉 😉
    Sono tornato adesso a casa.
    La data e’ quella di ieri e l’articolo e’ di La Sicilia!!!
    Un saluto rossoazzurro!!! 😀 😀 😀

  29. Ip Address: 79.16.40.252

    Auguri a tutti i catane3si per S.Agata!!!

  30. Ip Address: 79.55.46.64

    grazie giorgio sei un’amico 😉 😉

  31. Ip Address: 87.21.67.224

    Buonasera a tutti…
    purtroppo causa neve non ho potuto guardare per nulla internet.
    da me ha fatto quasi 60 cm. e da giovedi che non la smette per niente le previsioni dicono neve fino a martedi!!!!

    ———————————————FORZACATANIA—————————————–

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu