GIALLI DI VERGOGNA

 Scritto da il 26 dicembre 2014 alle 19:49
Dic 262014
 

espulsione

Non c’è definizione per la prestazione offerta dai gialli (non oso chiamarli rossazzurri) in campo a Cittadella. Non ci sono parole per descrivere questa sciatta, balorda e vergognosa prova sostenuta dall’11 in maglia gialla cui abbiamo assistito, impotenti spettatori, dalla quale traspare, a piene mani, una voglia di abbandonare la nave che affonda, da parte di tutta la rosa.

Stavolta eravamo fuori casa, non ci sono alibi per il mister, non è colpa certo dei tifosi, nemmeno per quei pochi coraggiosi che sul 3 a 0 avevano ancora la forza di restare  seduti sui gradoni del Tombolato. Squadra senza testa, gambe e mordente, alla mercé di un avversario che sembrava essere il Real Madrid ma più per demeriti nostri che per meriti loro.

E mentre la valanga cremisi dilagava al centro e sulle fasce, dalla panchina nemmeno un rimprovero, un richiamo, un invito. Lo spregiudicato schema tattico con le tre punte non trovava un barlume di tiro in porta, sia perché il centrocampo era già con la testa al panettone, sia perché il solito Leto continuava a dimenticare che il calcio è un gioco di squadra e non si può lottare da soli con le difese avversarie.

A mio parere, il tecnico a tempo è stato liquidato dalla squadra che a Cittadella ha dimostrato essere degna soltanto dei campetti oratoriali, nei quali spesso ognuno gioca per sé, sovrastata in ogni settore dai caparbi avversari. Inutile addossare colpe all’arbitraggio: uomini come Rolin non si possono far sorprendere e sovrastare con facilità impressionante; Rinaudo non può smarrirsi come un pivellino; Spolli, da capitano, dovrebbe dare l’esempio ed evitare di farsi giustizia da solo.

Basta, finiamola con questi atteggiamenti da primedonne con applausi e paroline nei confronti dei direttori di gara, specialmente verso quelli dal cartellino facile, come per l’appunto il Sig. Maresca. La colpa è solo nostra o per meglio dire, della Società. L’ultima trovata, quella di portare alle dimissioni un uomo prima che tecnico, colui che era riuscito, con le esigue forze a disposizione, a dare una parvenza di gioco a questo inorganico ed acciaccato composto di giocatori ormai spenti e da ragazzini in erba pieni di buona volontà, ma ancora acerbi per giocare titolari in un campionato di B, ha messo il dito sulla piaga su questa ferita che si spera possa essere rimarginata durante la pausa invernale.

Ovviamente, ci vorranno le medicine, i farmaci e, cosa più importante, la volontà di guarire. Inoltre occorre trovarli i medicinali, sperando che le farmacie non ci chiudano le porte in faccia perché arrivati tardi e senza portafoglio al seguito.

Ah, dimenticavo, per le ricette occorre anche il medico, un medico esperto che capisca il male, stabilisca la cura e che abbia carisma e fermezza per essere seguito ed ascoltato. Un medico lo avevamo trovato  ma la cura che voleva imporre era amara e non gradita. Tuttavia, anche sgradevole  la pillola va ingoiata, anche tappandosi il naso e chiudendo gli occhi: ne va della salute!

 

  46 Commenti per “GIALLI DI VERGOGNA”

  1. Ip Address: 93.39.230.40

    Se arriverà ma se arriverà , da dove volete che arrivi…e cos’ì semplice o arriva dalla G.E.A. di Moggi o arriva dal fratello di Cosentino ( ovvero da lui stesso) com’ è stato da due anni a questa parte. L’allenatore lo porterà Moggi, dopo De Canio e Sannino ( questo sarà pinito perche indisciplinato) porteranno Liverani, Beretta e/o altri che stanno sotto la loro cappella. L’importante che non faccia casino come Sannino e faccia giocare i loro uomini. Invewce si chiamaròlo Calcio Catania potrebbero cambiarlo in Associazione Calcio Catania

  2. Ip Address: 79.46.147.208

    Ciao Mangusta, hai ragione, sembra che possa essere Liverani il nuovo nome per la panchina. Ma ci pensi? Un allenatore per meno di un mese alla guida del Genoa, esonerato dopo una vittoria nel derby, un pareggio e cinque sconfitte. Nessuna conoscenza della B, chiamato per disperazione dal duo visto che nessun allenatore serio vuole la panchina, scommetto nemmeno De Canio, Giampaolo o Atzori. Che caduta libera senza paracadute!

  3. Ip Address: 93.39.230.40

    Ciao Catanese a Napoli, Liverani ha allenato a Genoa perchè Preziosi l’ha dovuto prendere per forza. Ora vedrai toccherà al Catania e comunque se non lui un altro della scudera ( una volta ne avevano 29 ora non si sà se qualcuno in più o in meno). Da un certo lato punto ammiro Zamparini lui prende ed esonera con i suoi soldi tutti gli allenatori che vuole, senza essere sotto schiaffo da nessuno.-

  4. Ip Address: 91.253.171.79

    Purtroppo , noi siamo nelle mani di nessuno

  5. Ip Address: 46.244.136.80

    No Mexxican, fossimo nelle mani di nessuno ci sarebbe speranza, siamo invece nelle mani di gente che, lo vogliano o meno, dicono ripartiAmo ma concludono riCaliamo…a questo punto spero che si riesca a mantenere la categoria, ma dopo la cacciata di Sannino e la gara con il Cittadella c’è da paventare il peggio…magari Lo Monaco si comprasse il Catania…saluti a tutti

  6. Ip Address: 79.46.147.208

    Come detto nell’editoriale, innanzitutto occorre il medico. Per quello, la dirigenza sta provando a sondare Liverani, un tecnico che dall’8/12 e’ alla guida del Leyton orient, squadra che milita nella terza categoria inglese attualmente in corsa per non retrocedere. Questo e’ il massimo che il duo sta cercano di prendere come tecnico. Un tecnico che sinora non ha fatto niente di buono, emigrato nella serie c inglese visto che non lo vuole nessuno. Ancora non si rendono conto che a Catania nessuno vuol mettere più piede visto il Casino che stanno combinando.

  7. Ip Address: 94.162.223.99

    Dal ridicolo al comico, nulla da dire, anzi prevedibilissimo.

    Piuttosto, ho sentito delle notizie il ventiquattro sera circa le condizioni del patrimonio del presidente, da gente che pareva saperla lunga e che ne era abbastanza certa.
    Pare che la holding del presdiente abbia in se diverse aziende di sua proprietà trac un il Catania Calcio e la Wind jet.
    Quindi non è affatto impossibile anzi abbastanza plausibile che capitali dell’uno vengano spostati per ripianare debiti o creditori dell’altra.
    L’ottica della venuta di cosentino è proprio questa, avere promesso a cosentino giocatori a buon prezzo in modo che lui possa andare a tappare buchi piuttosto grossi della Wind jet coi soldi provenienti dal famoso paracadute per le retrocesse dalla A alla B dopo un tot di anni.
    Quindi concludeva il Tizio, vicino ad amici stretti del presidente, che visto che grossi capitali sono stati spostati dal Catania Calcio alla Wind jet per evitare situazioni imbarazzanti e pericolose, che a gennaio si cercherà di prendere gente a buon mercato, solo gente in prestito.
    Io non so se sia vero tutto ciò, nell’attendibilità di questa persona, che pare sia abbastanza seria, ma in effetti ciò spiegherebbe tutta la situazione creatasi in seno al Catania e che continua ad essere in caduta libera.

  8. Ip Address: 95.250.154.198

    Buongiorno raga’!

    Ciao Catanese a Napoli e Perplesso! 😉

    Stamattina giornata bella ma freddissima.
    Sul Catania ne abbiamo scritto di cotte e di crude, non so che scrivere! 😐

    Buona giornata a tutti!

  9. Ip Address: 109.115.140.253

    ciao a tutti. Vi ricordate di me??? PULVICOSENTINO (E VENTRONE a ruota) SPARITE E POI SPARITE PER… IL BENE DI CATANIA…… LO PREDICO DA DICIOTTO MESI…E QUALCUNO MI HA ANCHE CRITICATO!!
    Buone feste ma con l’amarezza sportiva dentro…

  10. Ip Address: 37.227.113.211

    Tifosi rossazzurro , un buongiorno a tutti

  11. Ip Address: 93.65.195.252

    Buongiorno a tutti.
    Oggi vorrei condividere un pensiero ricorrente sulla passata e attuale situazione del Catania.
    Spesso, quasi sempre, scriviamo dei dirigenti, in particolare del Presidente e del presunto deus ex machina, o del responsabile della preparazione atletica….ma i giocatori?
    Loro non sono un corpo astratto dal progetto, anzi sono gli attori principali. Se falliscono nelle loro prestazioni, fallisce il progetto.
    Se i giocatori, c.d. “spogliatoio”, non condividono l’attuale situazione forniscono una prestazione per così dire inadeguata.
    Forse è questa la causa principale. Non credono nel progetto e si comportano conseguentemente, in maniera conservativa della propria integrità fisica.
    Se così fosse, l’unico rimedio possibile è da ricercare nella massima disciplina, fuori e dentro il campo.
    Chi può farlo? Non certo chi c’è attualmente, forse chi c’era e oggi è “stretto” sulla punta nord della Sicilia.
    Perché, può piacere oppure no ma è indubbio, era ed è un manager capace e competente.
    Non saranno gli eventuali acquisti del mercato di riparazione a risolvere la situazione. Essa appare ormai compromessa per l’obiettivo principale.
    Si deve sperare nel recupero degli attori principali che abbiamo per mantenere, purtroppo, l’attuale categoria e confidare in un futuro migliore.
    Sperare non costa niente (per ora…ma una tassa si può sempre inventare), anche se mi vengono in mente le parole di mio nonno…cu di speranza campa…disperato mori.
    Buon anno 2015 a tutti.

  12. Ip Address: 37.116.124.204

    Condivido quanto riportato da Perplesso. La spiegazione più plausibile di questo disastro è che a causa del crac Windjet, Pulvirenti sia pieno di debiti e quindi sia dovuto venire a patti col diavolo (i vari Gea-Moggi, Cosentino, ecc.) dirottando soldi dal CalcioCatania ad altre sue aziende in crisi (forse per il caso Windjet). Quindi la sua autonomia decisionale nel CalcioCatania è pressochè NULLA.
    E penso che Lo Monaco si riferisse a questo nell’ultima sua conferenza stampa quando disse “Non vi dirò mai il vero motivo per cui vado via”.
    Quindi nel mercato i nostri dirigenti devono svendere il meglio che abbiamo e prendere giocatori a basso prezzo e allenatori compiacenti (sotto la guida del gruppo Gea-Moggi, Cosentino).
    Ma come se ne esce ?
    FORZA CATANIA SEMPRE (senza Cosentino)

  13. Ip Address: 84.226.233.114

    Buona sera a tutti!

    Che discussioni fantascientifiche (si scrive cosi?) che facciamo tutti quanti. A me non interessano i motivi del declino del Calcio Catania! Io vi posso solo dire quello che si vede alla luca del sole.

    Siamo a 2 punti dalla C.

    PLV prima si pavoneggiava e parlava sempre. Oggi niente silenzio.

    Speriamo di restare in B. E se é possibile di mandare a casa questi argentini.

  14. Ip Address: 95.250.154.198

    Buonasera raga’!

    Ciao peppe61, Mexxican, GIUSEPPE56, salv e Jamajama! 😉

    Con grande malinconia stasera cercavo di sapere come era andata la partita contro il Carpi.

    Su televideo era segnato che il Catania giocava domani Domenica e non lo sapevo tanta la paura che mi tormenta “il risultato” sul campo.

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  15. Ip Address: 5.87.214.251

    Jamajama ciao, la realtà e’ quella che citi tu, senza alcun dubbio, certamente si preferirebbe fosse altra, invece siamo lì a due passi dalla lega pro.

    Però le spiegazioni anche se fantascientifiche sul perché un individuo ha improvvisamente deciso di rompere un giocattolo perfetto devono pur esserci.

    Perché dopo aver percorso strade e metodi da successo ha deciso che doveva rompere tutto, o è folle o è in pessime acque, è stabilito che folle non è allora, assai probabilmente, sta tentando di salvarsi lui stesso piluccando risorse sull’unica società Non é fantascienza , ma plausibile ciò che accade, il Catania Calcio è la sua unica salvezza.
    Io personalmente credo sia così, solo così si spiega la sua tenacia a difendere l’indifendibile.
    Ma concordo anche sul fatto che non ha nessuna importanza tutto ciò, la sola cosa che conta è la classifica che è meglio che non venga guardata ne ora ne…….stasera!!!! Sperando bene, ma con quella difesa !!!!!!!
    Mah

  16. Ip Address: 79.27.20.23

    buongiorno a tutti amici rossoazzurri addio sogni di gloria

  17. Ip Address: 82.145.210.167

    Buongiorno a tutti pari!!!
    Dopo questa partita in panchina arriverà Liverani!!
    Ahi ahi semu pessi totalmente….

  18. Ip Address: 62.211.236.140

    Buongiorno a tutti!

    Oggi vincemu!

  19. Ip Address: 79.27.20.23

    ciao mongibello magari i to paroli

  20. Ip Address: 151.27.224.229

    Mi rimangio i miei giudizi precedenti su Sauro.
    É veramente un giocatore in più…per gli avversari

  21. Ip Address: 79.33.57.128

    castro è inguardabile

  22. Ip Address: 188.220.204.153

    Castro è appena passato al Carpi. Catania in 10.

  23. Ip Address: 151.27.224.229

    e ccu Sauro su due ca jocunu ppu Carpi

  24. Ip Address: 62.216.219.2

    Mamma mia che squallore di partita, ai salesiani si assiste ad un gioco migliore… Sauro un pericolo pubblico, Calello impalpabile, il Catania ci sta mettendo comunque impegno ma a prescindere dalle lacune tecniche (nemmeno il Carpi sta impressionando a parte Mbakogu) quella che manca è un’organizzazione di squadra. Difesa da brividi (quante vole sbagliano il fuorigioco), mancanza di un regista di centrocampo, ci si affida a qualche giocata individuale che sfocia nel nulla anche perché il nervosismo dei giocatori è evidente, e si preferisce appoggiare il pallone al compagno più vicino anche quando in certe azioni ci si trova in superioritá numerica e poco ci sarebbe voluto per mandare un giocatore davanti al portiere ed effettuare almuno un tiro decente nello specchio della porta…

  25. Ip Address: 188.220.204.153

    Lo squallore è tutta la serie B, c’è da morire di noia.

  26. Ip Address: 79.33.57.128

    ok siamo riusciti a farli segnare

  27. Ip Address: 151.27.224.229

    Non c’é reazione non c’é orgoglio non c’é sacrificio
    11 disperati giocano per conto proprio senza riuscire a fare due passaggi di fila

  28. Ip Address: 188.106.89.104

    Che schifo! Che devo dire, a questo punto…Vedrete che dopo essere scesi in lega pro la società verrà venduta al migliore offerente. Chissà quando torneremo a vedere squadre di serie A al Massimino.

  29. Ip Address: 151.27.224.229

    Pietro Paolo non escludo che finisca come dici tu, ma se tu avessi ragione sarebbe una ulteriore prova di confusione mentale. La società in Lega pro vale ancora meno e a venderla no. ci riprendi i soldi che ci hai messo.
    Allora doveva fare come Gherardo, che non ha più investito nel Parma e lo ha venduto prima della retrocessione

  30. Ip Address: 151.27.224.229

    Allora né Rolin né Spolli sono primavera o devono ancora ambientarsi o non so cosa.
    Entrambi prendono gol facendo girare su se stesso l’avversario nelle azioni che ti insegnano alla scuola calcio.

  31. Ip Address: 62.211.236.140

    Beh 15 contro 7, non potevamo vincere!

    Frison le aveva provate tutte per farli segnare e ci è riuscito!

    Ma vaff……!

  32. Ip Address: 79.33.57.128

    ultimi con il crotone in classifica…la lega pro sembra ormai certa…dovevamo ritornare in serie a…vergogna…

  33. Ip Address: 90.45.140.19

    PULVIRENTI eri amatissimo e sei riuscito a bruciarti……Anche Oggi è andata. ..andando così col duo PulCo l’incubo non è la lega pro ma il fallimento. (L’unica cosa positiva è che di sicuro l’anno prossimo non ci saranno piu nessuno dei due)

  34. Ip Address: 151.27.224.229

    quando lo riprendono in primo piano a me Calaió pare che si stia mettendo a piangere

  35. Ip Address: 79.33.57.128

    inutile dire che c’era rigore su cani all’ultimo minuto

  36. Ip Address: 79.33.57.128

    morra ho la stessa impressione anch’io…l’unico che gioca e che merita!

  37. Ip Address: 79.27.20.23

    ciao mongibello come ai detto tu ma avistumu vinciri

  38. Ip Address: 94.166.199.45

    Ma davvero c’era qualcuno che credeva o si auspicava un risultato diverso?
    Oggi contro il Carpi perdere era più prevedibile che perdere mercoledì scorso.

    Se fosse una persona seria cosentino dovrebbe dimettersi stasera stessa.
    Pulvirenti domani dovrebbe cercare attivamente di vendere la società.
    Pellegrino invece dovrebbe dare una mano al magazziniere, chissà non impari un mestiere.

    Ma di serietà al catania non pare essercene nemmeno un pochino.
    Quello stadio vuoto, una pena, tutta colpa di Pulvirenti e Cosentino.
    Solo loro e basta.
    Dovrebbero vergognarsi entrambi, invece vedrete che avranno la cresta alta tra qualche giorno, quando annunceranno qualche giocatore in prestito spacciandolo per fuoriclasse, vedrete vedrete…

  39. Ip Address: 188.106.89.104

    Morra & Barlassina, la baracca in lega pro costerà di meno e quindi sarà più facile trovare un potenziale acquirente, questo è quello che intendo dire (e che vado dicendo da tempo).
    Per il resto spendete un pensiero per quei poveracci del traghetto dalla Grecia ad Ancona e soprattutto per i parenti dei passeggeri del volo dall’Indonesia a Singapore, altro che le preoccupazioni del Catania.

  40. Ip Address: 151.27.224.229

    “In Serie B per fare bene ci vogliono giocatori che hanno fame e che sono provenienti da campionati inferiori, ci vogliono giocatori giovani e veloci. Durante la settimana bisogna allenarli intensamente. ”
    Secondo voi quali di queste cose banali sono state fatte a Catania?
    E ci vuole uno scienziato per capirlo?

  41. Ip Address: 79.33.147.71

    Ragazzi, che schifo. Nulli, bloccati nel fisico e nel morale. Uomini da serie A (?) come Rolin e Sauro in balia di un ragazzino come Inglese, per giunta riserva. Nooooo, per me non ci stanno con la testa. L’ uscita di scena per colpa della dirigenza di Sannino li ha buttati a terra. Era l’unico che ne capiva di pallone in mezzo a tanti incompetenti e bene ha fatto a salutare sbattendo la porta. Adesso la Società si ritrova con un tecnico che la squadra non segue e che ha l’idea di schierare i ragazzini in ruoli non loro, con modulo inadeguato, visto l’assenza del centrocampo. Il brutto e’ che nessun tecnico serio, diciamo un Cosmi, un Rossi, vorrà venire perché non viene lasciato a lavorare in pace. Il brutto e’ che non troveranno giocatori a gennaio che vorranno venire a Catania, vista la situazione, perché rischiare la lega pro non fa gola a nessuno. Per me, se sono seri, dovranno pregare Sannino di tornare dandogli pieni poteri, specie in campo di preparazione atletica, se no la retrocessione e’ quasi scontata, altro che galoppata nel girone di ritorno…………..

  42. Ip Address: 2.44.79.204

    Pulvirenti che ancora NON riesce a cacciare i responsabili del disastro ed anzi li difende ad oltranza (oggi saremmo in lega pro…anche se arrivasse Liverani e 8 giocatori nuovi portati dalla politica di Cosentino!), o sta delirando o non è il vero Presidente e non può farlo. O no???

  43. Ip Address: 79.42.107.218

    Lunica soluzione è quellla di convincere Lo Monaco ad aquistare la socetà

  44. Ip Address: 151.54.101.178

    Serie B Catania 0 – Carpi 2 Il Girone di Andata della Serie B 2014-2015 vede il Catania al Terzultimo osto con 21 punti ottenuti, siamo di 4 punti al di sotto della media Salvezza e siamo a -2 dalla zona Salvezza.

  45. Ip Address: 93.39.81.197

    Pietro Paolo

    questo non è un telegiornale , ma è semplicemente una bacheca di tifosi del Catania

    e per quello che dici tu ci sono altri social

  46. Ip Address: 188.102.109.176

    Ah quindi outsider fammi capire, qui non si può parlare di umanità??? Cos’è, si rischia di capire quali sono i veri drammi della vita?

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu