I CONTI DEL PALLONE …

 Scritto da il 18 maggio 2010 alle 13:12
Mag 182010
 

CATANIA

diritti tv…………..25 mln

diritti da stadio….3.5 mln

sponsorizzazione..1,5 mln

altro …………….0,5 mln

TOTALE ………. 30,5 mln

Rendere più competitivo il campionato di Serie A. Ridurre la forbice tra i club cosiddetti “grandi” e quelli “medio-piccoli”. Questi in sostanza gli obiettivi che si pone il decreto legislativo 9/2008, meglio conosciuto come legge “Melandri-Gentiloni”, che all’articolo 3, comma 1, prevede il ritorno alla vendita centralizzata dei diritti televisivi. A partire dal campionato 2010-2011 infatti, la ripartizione di questi diritti avverrà attraverso un sistema che è utile scoprire .


LA DIVISIONE – Avverrà sostanzialmente in questo modo. Il 40% verrà ripartito ugualmente tra tutte le squadre. Un 30% sarà suddiviso attraverso il concetto di “bacino d’utenza”, che sarà a sua volta calcolato così: 5% in base alla popolazione della città d’appartenenza della squadra, 25% in base al numero di tifosi, che verrà quantificato grazie a indagini demoscopiche che la Lega affiderà a tre istituti diversi di ricerca statistica. Un’operazione quest’ultima, che verrà ripetuta ogni tre anni per aggiornare il dato. L’ultimo 30% sarà ripartito invece tramite il concetto di “storia del club”, accertato così: 5% classifica dell’ultimo campionato (questa percentuale verrà calcolata a partire dalla stagione successiva, avrà riguardo cioè al campionato 2010-2011). Alla fine del campionato, verrà assegnato un coefficiente, che va dai venti punti alla prima classificata, ad un solo punto all’ultima; il che nelle intenzioni potrebbe servire a ravvivare un po’ anche le ultime giornate, quando i giochi sono già scritti: arrivare noni piuttosto che decimi farebbe guadagnare un punto in più. Il 15% (sempre di quest’ultimo 30%) terrà conto invece della classifica degli ultimi cinque campionati (conteggiato sempre con il coefficiente numerico da 20 a 1), mentre l’ultimo 10% si atterrà alla tradizione sportiva dei club, calcolata a partire dalla classifica del campionato 1946-’47, il primo organizzato dalla Lega Calcio.

GLI ALTRI INTROITI Sono quelli che derivano dalla sponsorizzazione allo stadio, dal “ main sponsor” sulle maglie ( balza all’occhio quello del Siena: i 7,1 milioni che concede il Montepaschi) e dai diritti su merchandisng e royalties, riassunto nella voce altro.

IL GAP Retrocedere , è un vero e proprio salasso economico che neppure “ i paracadute” ( 7,5 milioni a chi sta in A da almeno tre anni, 5 per chi c’è da 2 e 1,5 per gli altri) possono attutire. La retrocessione, tra l’altro, aumenterebbe il gap con le dirette concorrenti che potranno usufruire di un anno in più di mutualità: il rischio di fare “ l’elastico” tra la A e la B sarebbe ancora più concreto. Senza dimenticare che, come dimostra quest’anno la Reggina, non c’è “ paracadute” che possa garantire una immediata risalita nel massimo campionato. E due anni di fila in B possono essere davvero drammatici. Quanto perderebbe il Torino se non salisse in A? Una quarantina di milioni secchi, a essere cauti…

  14 Commenti per “I CONTI DEL PALLONE …”

  1. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno popolo rossazzurro….

    come cita l’articolo:
    30 milioni + 20 milioni (vendita di Martinez + Biagianti)

    con 50 milioni si fa una signora squadra !!!!!

    penso che l’anno prossimo si lotta per l’europa league!!!!!

    visto che per lo stadio danno una proroga di un anno anche se non è apposto….

  2. Ip Address: 85.41.235.41

    Catania, pressing su Acquafresca. Il Genoa ha chiesto Silvestre
    18.05.2010 09.21 di Raimondo De Magistris

    Robert Acquafresca
    Proseguono senza tregua i contatti tra Genoa e Catania. I due club sono da diversi giorni in trattativa per il passaggio in rossoblù della coppia Biagianti-Martinez. Il patron rossazzurro Antonino Pulvirenti ha chiesto 18 mln di euro per i due calciatori, cifra ritenuta eccessiva da Preziosi che spera nei prossimi giorni di riuscire a risparmiare qualche milione per chiudere la trattativa. Affare quindi ben avviato. L’asse Genoa-Catania potrebbe però alimentarsi in questa estate di ulteriori trasferimenti. Secondo quanto riportato questa mattina da IlSecoloXIX, al club ligure interessa anche il difensore argentino Matias Silvestre (25), mentre Pietro Lo Monaco ha chiesto informazioni per Robert Acquafresca (23), centravanti reduce da una stagione fallimentare in cui ha messo a segno solo tre reti.

  3. Ip Address: 88.64.186.105

    bravo joe e un grazie per le info.
    la signora squadra vorrei ricordare che l’avevamo
    anche nel campionato appena finito
    dai si poteva tranquillamente fare un campionato + forte
    se c’era um attacante che la sbatteva dentro
    e un allennatore “cu tri mi…i” come reclamavano un numero immenso di
    tifosi non eravamo orbi le qualità si vedevano come poi
    si e dimostrato
    va bene va ora per piacere non smantelliamo
    un paio di difensori di qualità come dico io
    e poi ci divertiremo
    garantito al limone

    ciao carusanza c’è chi pensa al caffe la mattina
    chi alla sigaretta chi a farsi na bella …….
    io il primo pensiero la mattina e comu sta u me catania?

    poi la …….
    e dopo tutto il resto ahahahahhahaahah
    buona gionata a tutti

  4. Ip Address: 85.41.235.41

    ciao Lux,
    aspettiamo cosa succede da qua fino a luglio… troppe notizie passeranno sotti i ponti !!!!!!

    siamo qui in attesa de chi va e chi viene ma io sono sicuro di una cosa che quelli che verranno saranno degni di rimpiazzare quelli che andranno via….

  5. Ip Address: 88.64.186.105

    joe consentimi di contraddire
    quelli che arriveranno dopo saranno migliori
    a meno cca u zu petru non ci metti a solita scummissa
    e una cosa deve essere chiara per tutti quelli che arriveranno al Catania
    o ci mettuno cuore e anima oppure
    possono anche attaccarisi i lanni jiè ghiri a fari sgruscciu a nautra banna

  6. Ip Address: 151.33.45.212

    buon pomeriggio a tutta la rossazzuranza.

    carissimi joe e lux, nessun dubbio vi deve sfiorare, il Catania dell’anno prossimo sara’ piu’ forte indipendentemente dalle partenze.
    Il grande Duo come sempre costruira’ una formazione che ci fara’ divertire.

    FOZZA CATANIAAA!!!

  7. Ip Address: 151.33.45.212

    Catania, individuato il vice-Andujar: Luca Tomasig

    Qualche mese fa è stato accostato il nome di Massimiliano Benassi del Perugia come possibile sostituto di Andrea Campagnolo nel caso in cui quest’ultimo andasse via a fine stagione. In effetti la permanenza a Catania dell’esperto portiere ex Reggina rimane molto incerta. Scegliendo la Sicilia sapeva di dover ingaggiare un duello per una maglia da titolare con Andujar, Campagnolo ha accettato la sfida ma a vincerla è stato l’estremo difensore argentino. Ipotizzare un altro anno di panchina appare realisticamente improbabile, dunque il Catania lo piazzerà altrove e dovrà sondare il mercato alla ricerca di un sostituto. Potrebbe essere Luca Tomasig, visionato domenica scorsa dall’ad etneo Pietro Lo Monaco a Reggio Emilia. Tomasig, classe ’83, ha dato un contributo importante alla causa della Reggiana, club di Prima Divisione Lega Pro che ha raggiunto i playoff. Il Catania dovrebbe prelevarlo in comproprietà per una somma vicina ai 300-400 mila euro e potrebbero essere inseriti nella trattativa anche altri giovani calciatori. L’operazione sarebbe facilitata dagli ottimi rapporti tra le due società, all’insegna di una reciproca collaborazione sportiva che nel recente passato ha portato alla conclusione degli affari Catellani, Falconieri, D’Amico e Bucolo.

  8. Ip Address: 151.33.45.212

    Calciomercato: il Catania su Raphael Martinho

    Strappato dall’ AD Pietro Lo Monaco alla concorrenza composta da fortissimi club sudamericani. Astro nascente del calcio carioca, veloce e raffinato, Raphael Martinho Alves de Lima, centrocampista 22enne brasiliano del Paulista, approderà sicuramente al Catania.
    Manca solo l’ufficializzazione della società di via Ferrante Aporti, ma in Brasile la notizia è ormai nota da oltre una settimana.

  9. Ip Address: 85.41.235.41

    Buon pomeriggio popolo rossazzurro,

    ciao Catanista guarda che io non ho nessun dubbio per gli acquisti che andrà a fare la società so per certo che saranno di qualità come sempre…..
    è l’amico Lux che sembra preoccupato ahahahahahahah….

    allora il ns. primo acquisto è il giovane 22 Martinho buono non male una emme che va emme che viene ci porta bene……

  10. Ip Address: 85.41.235.41

    LO SCOOP DI ITASPORTPRESS TROVA CONFERMA- Raphael Martinho: “Catania sto arrivando”

    Raphael Martinho Alves de Lima (22), volante brasiliano in forza al Paulista, sarà il primo rinforzo del Catania per la prossima stagione. La notizia anticipata in esclusiva per l’Italia questo pomeriggio da Itasportpress.it, trova conferma anche in Brasile. Proprio il giocatore ha di fatto “ufficializzato” l’arrivo in maglia rossazzurra attraverso la sua pagina di Facebook. “Catania sto arrivando”, ha scritto martedì scorso Martinho. E’ la conferma che le indiscrezioni di Itasportpress.it con agenti e dirigenti del Paulista sono state giuste e fondate.

    Adesso conosciamo meglio allora il futuro giocatore del Catania:

    Martinho è nato il 15 aprile del 1988 a Campo Grande, capitale dello stato brasiliano del Mato Grosso do Sul. Inizia la sua carriera alla giovane età di 12 anni in una squadra giovanile del suo paese. Subito mostra numeri importanti ed entra a far parte delle giovanili dell’Atlético Paranaense. A 15 anni viene visto giocare dai dirigenti del Paulista che non perdono tempo a tesserare il giocatore nella propria “categoria de base” dalla quale sono usciti giocatori oggi affermati anche in importanti club europei. All’età di 19 anni viene girato in prestito al Votoraty di San Paolo con cui esordisce nel campionato paulista. Sale alla ribalta centrando la promozione in Serie A-3 e quindi ritorna nel 2009 al Paulista dove non riesce subito a trovare continuità. Con il passare del tempo però convince il tecnico Wagner Lopes a schierarlo da esterno sinistro di centrocampo ed è in quella posizione di campo che Martinho conquista l’attenzione di importanti club brasiliani della serie A nazionale. Nell’ultimo Paulista, gioca titolare in 6 partite e affronta squadre importanti del calibro di Corinthians, Palmeiras, Santos giocando contro avversari di blasone come Ronaldo e Robinho. Importantissimo il suo contributo in campo che porta il Paulista a vincere 4 partite e a pareggiarne 2. Spicca la vittoria contro il Corinthians di Ronaldo il 23 marzo del 2010 con Martinho autore dell’assist per il gol vittoria. Il giovane Raphael è un classico volante sudamericano che riesce a giocare sia da esterno di centrocampo che da esterno d’attacco. Dotato di un ottimo dribbling, fa della velocità e della forza fisica la sua arma migliore con 183 centimetri di altezza e i 73 kg. Durante la sua esperienza nei campionati giovanili ha più volte strappato applausi oltre per le velocissime percussioni sulla fascia anche per il potente tiro con cui ha più volte bucato la porta avversaria. Oltre al Catania anche l’Internacional di Porto Alegre e il Santos si erano interessati al giocatore ma l’amministratore delegato etneo è stato bravo ad anticipare tutti e assicurarsi il giocatore.

    fonte:itasportpress.it

  11. Ip Address: 80.183.222.142

    la fonte su acquafresca è una bufala dei giornalisti…
    ho parlato cn un tifoso genoano è mi ha detto ke difficilmente si libereranno di acquafresca xk è stato preso come investimento e la società nn ci vuole andare sotto…x silvestre invece il discorso è diverso..il genoa è veramente interessato al cartellino del giocatore argentino…
    spero di essevi stato utile 😀

    ciao mario e giorgio….saluti da biondino

  12. Ip Address: 85.41.235.41

    per me Acquafresca può stare dove è in attacco siamo apposto con il rientro di Antenucci….

    per la difesa mi dispiace molto se va via Silvestre, quest’anno non è stato un gran che ma spero che per l’anno prossimo si riprende

  13. Ip Address: 151.33.45.212

    Ciao biondino

    questa cosa del signor preziosi che pare convinto che il Catania sia un supermercato mi da molto fastidio.
    Di questi tempi se ne sentono di tutti i colori, con il passare del tempo ne sentiremo molte di bufale diquesto tipo.
    Tutte chiacchiere per riempire giornali e siti web che sono totalmente inaffidabili…

    D’accordo con Joe : “ma cchi’nnamaffari di acquafresca ? oltretutto mi pari macari muntatu!”

    FOZZA CATANIAAA!!!

  14. Ip Address: 85.41.235.41

    ciao Catanista,
    in attacco siamo apposto cosi con Maxi tutta la vita, Antenucci, Morimoto formano un tandem da invidiare !!!!!

    per il centrocampo e la difesa ci penserà LO ZIO PETRUS ….

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu