il Catania cede Martinez alla Juve

 Scritto da il 18 giugno 2010 alle 18:29
Giu 182010
 

Manca ancora l’ufficialita’ dovuta solo all’attesa della firma di Jorge sul contratto che lo leghera’ alla Juventus ma da oggi pomeriggio Martinez è un giocatore della Juventus. Lo ha ufficializzato lo stesso amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco.

L’attaccante uruguaiano è costato al club bianconero circa  12 milioni. Si esprime cosi Pietro Lo monaco ai microfoni di sky :”
“Martinez per il Catania è un giocatore della Juve. C’è l’accordo su tutto e si aspetta che il calciatore nei prossimi giorni venga in Italia e anche lui sistemi le sue cose. Solo soldi? La nostra posizione è stata chiara dall’inizio, tutti lo sanno. Noi conosciamo Martinez da tre anni, sappiamo quanto vale, è un giocatore incredibile e il fatto di averlo dato a una grandissima squadra come la Juve è motivo di orgoglio perchè siamo sicuri che farà benissimo a Torino”

Congratulazioni sentite al giocatore e alla Juventus. A Martinez perche’ raggiunge il sogno di giocare in una squadra fra le piu’ importanti d’Europa e alla Juve per aver ingaggiato un calciatore dal grande valore tecnico ed umano. Questa operazione di mercato e’ la conferma del buon lavoro della nostra societa’”. Lo ha detto il presidente del Calcio Catania Antonino Pulvirenti in merito alla notizia del passaggio alla Juventus dell’attaccante uruguaiano Jorge Martinez per circa 12 milioni di euro. Parlando con l’ADNKRONOS il massimo dirigente del club calcistico etneo ha assicurato che “quello che si sta ‘costruendo’, sara’ un Catania sempre piu’ forte…”.

  17 Commenti per “il Catania cede Martinez alla Juve”

  1. Ip Address: 151.33.43.59

    Buonasera a tutta la fratellanza rossazzurra.

    Ciao Jorge, grazie per le emozioni che ci hai regalato in questi anni e un grosso in bocca al lupo da parte mia : vai grande Malaka!

  2. Ip Address: 95.245.182.20

    Auguri anche da parte mia, Mario,per il Malaka Dance!!!
    Grande uomo e grande giocatore!!!
    Vamos Jorge!!!

  3. Ip Address: 95.245.182.20

    TORINO, 18 giugno – L’annuncio è arrivato per bocca dell’ad del Catania Pietro Lo Monaco che a Sky Sport 24 ha annunciato senza mezzi termini: «Dobbiamo salutare Jorge Martinez, perché da ora in poi è della Juventus». La dirigenza del club siciliano ufficializza così il passaggio dell’esterno uruguaiano in maglia bianconera. Per la nuova dirigenza della Juventus si tratta del secondo colpo dopo l’ingaggio di Simone Pepe, attualmente impegnato in Sudafrica con la Nazionale azzurra di Lippi. «Volevo fare i complimenti all’uruguiano – ha aggiunto il dirigente etneo -, perché vestirà una maglia molto importante». Il giocatore del Catania arriva a Torino in cambio di 12 milioni di euro. L’annuncio ufficiale verrà dato lunedì prossimo.

    PULVIRENTI: «CONGRATULAZIONI A MARTINEZ» – «Congratulazioni sentite al giocatore e alla Juventus. A Martinez perchè raggiunge il sogno di giocare in una squadra fra le più importanti d’Europa e alla Juve per aver ingaggiato un calciatore dal grande valore tecnico ed umano. Questa operazione di mercato è la conferma del buon lavoro della nostra società». Lo ha detto il presidente del Calcio Catania Antonino Pulvirenti in merito alla notizia del passaggio alla Juventus dell’attaccante uruguaiano Jorge Martinez per circa 12 milioni di euro. Parlando con l’ADNKRONOS il massimo dirigente del club calcistico etneo ha assicurato che «quello che si sta ‘costruendo’, sarà un Catania sempre più forte…».

    LO MONACO: «SOLO SOLDI? NOSTRA POSIZIONE CHIARA» – «Martinez per il catania è un giocatore della Juve. C’è l’accordo su tutto e si aspetta che il calciatore nei prossimi giorni venga in Italia e anche lui sistemi le sue cose». Lo rivela l’amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco intervistato da sky Sport 24. «Solo soldi? La nostra posizione è stata chiara dall’inizio, tutti lo sanno. Noi conosciamo Martinez da tre anni, sappiamo il suo valore, è un giocatore incredibile e il fatto di averlo dato a una grandissima squadre come la Juve è una punta di orgoglio perchè siamo sicuri che farà benissimo a Torino».

    Copia e incolla da tuttosport.com

    Vamos Malaka!!!

  4. Ip Address: 94.246.127.32

    Vai Malaka , il tuo sogno si sta avverandò! Ti auguro un proseguire della tua carriera con molte soddisfazioni. Ciao Martinez non ti dimenticheremo mai!

  5. Ip Address: 79.23.103.168

    IMMENSI INFINITI AUGURI CON UN GRAZIE DI CUORE PER AVERCI DELIZIATO CON I TUOI GOL E LE TUE GIOCATE

  6. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno popolo rossazzurro….

    auguri per Martinez… è come dicevo meglio la juventus che la lazio almeno è stata una grande squadra….

    12 milioni sono ottimi per noi… finalmente la società puoi comprare i 3-4 giocatori promessi, rammento Lo Monaco che manca poco per il ritiro (12 Luglio) quindi diamo a Giampaolo la squadra completa…..

    ciao Malaka

  7. Ip Address: 85.41.235.41

    io non mi permetterei mai di fare i conti in tasca alla socieità….
    ma dico solo che con 12 milioni ci possiamo permettere di comprare 3 giocatori di livello …..

    un terzino sx
    un regista
    un attacante
    a 4 milioni cad.

    ——————————–FORZA CATANIA——————————

  8. Ip Address: 91.181.209.17

    Buongiorno a tutti!!!

    Joe a Luglio accumincianu i scunti….fossi ca fannu u 3×2!!!

    accussi sa’rispammia nu pocu…

    In bocca a lupo Jorge…grazie di tutto….

    adesso pero’ guardiamo al futuro!!!

    FORZA CATANIA

  9. Ip Address: 87.16.33.151

    Salve raga’!!!
    Certo che mi viene un po’ di malinconia non vedere il Malaka con noi.
    Ma la vita e’ cosi per la nostra squadra e poi come disse zio Petrus “non si puo’ fermare il vento”!!!
    Certe volte vado nei siti della Giuve e i suoi tifosi non sono contenti dell’acquisto di Martinez.
    Pensa un po’!!!
    Gli abbiamo dato una perla di uomo e di giocatore.
    Mah!!! Sono prorio dei cretini!!!
    Buon prosieguo di giornata a tutti!!!

    Vamos Catania!!!!

  10. Ip Address: 87.16.33.151

    Martinez, Lo Monaco: “Lotito ci ha provato fino all’una di notte”
    19.06.2010 13.38 di Francesco Ponticiello articolo letto 4062 volte
    Fonte: Lalaziosiamonoi.it
    © foto di Federico De Luca
    “Se Lotito avesse fatto i passi giusti, Martinez ora sarebbe un calciatore della Lazio”. Beffa, intrigo, scippo: sull’affare che ha portato il fantasista uruguaiano lontano da Roma si è già detto molto, ma a svelare definitivamente l’andamento dell’operazione è l’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco: “Assicuro che non c’è stato nessun intrigo – ha sottolineato il dirigente etneo a lalaziosiamonoi.it – . Il calciatore era nel mirino di tre squadre, tra le quali anche la Lazio. Con Lotito avevamo avviato molto positivamente la trattativa la scorsa settimana (giovedì 10) a Milano. Dopo quel incontro ha deciso di intraprendere una strada totalmente diversa, ossia quella di intrattenere rapporti soltanto con il procuratore del ragazzo (Paco Casal, ndr). Non sono riuscito più ad avere un incontro ed un confronto. Nel frattempo c’è stata l’accelerata con la Juventus che si è dimostrata la squadra più interessata, più veloce e più vogliosa di portarlo a casa. Evidentemente Lotito ha sottovalutato questo aspetto, ha dato per scontato che i buoni rapporti che intercorrono tra di noi potessero prevaricare le leggi del mercato. Poi – tuona Lo Monaco – , Quando i buoi erano ormai usciti dalla stalla ha provato a rimediare, ma ormai è troppo tardi. Per prendere il calciatore andavano fatti passi giusti”.

    Vistosi ormai irrimediabilmente superato dalla “Vecchia Signora” , il patron capitolino ha tentato di rilanciare, puntando forte sull’apertura ricevuta dall’agente di Martinez (ma anche di Boghossian) che ieri è stato fino a tarda notte negli uffici di Villa San Sebastiano: “Ho ricevuto 2000 chiamate dal presidente Lotito fino all’una di notte – svela Lo Monaco – . Sosteneva che il calciatore volesse andare alla Lazio, ma io gli ho detto che comportandosi in questo modo avrebbe fatto solo il male del ragazzo. Parliamoci chiaro, Martinez va alla Juventus, non in un club di prima divisione. Ormai io non torno indietro, ho preso un impegno, devo premiare chi ha fatto tutti i passi giusti. Non toglierei Martinez alla Juventus neanche se mi arrivasse un’offerta più alta di 10 milioni di euro. Sarebbe lo stesso anche a parti invertite. Sinceramente – continua – Non so di cosa si possa lamentare ora Lotito. Se avesse voluto prendere il giocatore l’avrebbe fatto nel modo opportuno, se non l’ha fatto vuol dire che non ci teneva così tanto. Ora, però, basta, non voglio fare polemiche. La Lazio non deve più parlare di Martinez, deve concentrarsi sul mercato e rinforzare la squadra con calciatori altrettanto forti… ma che non sia Boghossian il prescelto”, conclude Lo Monaco azzardando un vero e proprio consiglio tecnico.

    Copia e incolla da tuttomercatoweb.com

    Che stronzo Lotito!!!

    Mille volte meglio la Giuve che la Lazio!!!

  11. Ip Address: 87.16.33.151

    Juve, ecco Martinez
    Il giocatore spettacolo
    L’attaccante uruguayano, neo acquisto bianconero, è la sintesi del calciatore sudamericano, tutta fantasia e dribbling. “E’ il mio modo di intendere il calcio: in allegria”

    * Ascolta
    * Mail
    * Stampa
    * commenti
    * OKNotizieOKNotizie
    * Inserisci sul tuo blog Splinder
    * Segnala su Badzubadzu
    *
    Post to MySpace! Condividi su MySpace!
    * Bookmark to: FacebookFacebook
    * Gazzatown

    CATANIA, 19 giugno 2010 – Un giocatore spettacolo. O, se preferite, uno spettacolo di giocatore. Comincia a incantare fin dalle fasi del riscaldamento, Jorge Martinez, nuovo acquisto della Juventus. Piedi uniti a mimare una discesa libera, ma senza sci, facendo a zig-zag sulla linea bianca del centrocampo pochi istanti prima del calcio d’inizio. Un rito scaramantico, un modo per mettere in moto i muscoli ed entrare subito in partita. Uruguaiano di razza, il “malaka”, un soprannome che si presta a mille interpretazioni: matto, malacarne, ma può essere anche un’imprecazione. Quelle che cacciano gli avversari quando lo vedono scappare, palla al piede. Martinez corre i cento metri in undici secondi. Alla Juve ha segnato due gol: l’11 maggio 2008, e per il Catania significò salvezza quasi matematica; lo scorso 20 dicembre 2009, all’Olimpico, temperatura 8 gradi sotto lo zero per tutti, ma non per il Catania che vinse una partita leggendaria.

    Jorge Martinez esulta dopo iun gol . Ansa
    Jorge Martinez esulta dopo iun gol . Ansa

    dribbling e allegria — Jorge sul dischetto non si fece prendere dall’emozione. Arriva, alla Juve, un personaggio: “Mi piace dribblare, non riesco a trattenermi, quando gioco la palla. E’ il mio modo di intendere il calcio, così, in allegria”, disse agli esordi. Dopo tre stagioni, da giocoliere amato ma anche contestato, Martinez si è trasformato in uomo che si sacrifica per la squadra. Sempre allegro, cuffia alle orecchie, in estate ha fatto ammattire il giapponese Morimoto per via del volume troppo alto del suo amato rock argentino: “Mi carica prima della partita, non ci posso far nulla”.

    da 13 a 12 milioni — Chi è Martinez? Un ragazzo sorridente (quasi) sempre. Capelli lunghi, barba incolta, accento marcatamente sudamericano con toni musicali che ammaliano i tifosi. Un calciatore che, in Italia, ha sfondato immediatamente, segnando un gol storico, come quello della salvezza del Catania, conrtro la Roma, tre stagioni fa. Il Catania lo scovò in Uruguay grazie al fiuto del dg rossazzurro, Pietro Lo Monaco: nessuno lo conosceva. Il presidente Antonino Pulvirenti esclamò: “E’ il giocatore più costoso della mia gestione. Ma sono convinto che ne valga la pena”. Costato tre milioni di euro, ingaggio escluso, oggi viene ceduto a 12. Affare fatto. Per il Catania, ovvio. Ma anche per i bianconeri che mettono in squadra una scheggia impazzita, capace come pochi di accelerare e saltare l’uomo.
    Giovanni Finocchiaro

    Copia e incolla da la “Gazzetta dello Sport”.

  12. Ip Address: 85.41.235.41

    Buon pomeriggio popolo rossazzurro…..

    lotito o lo tirchio non ha mai saputo gestire una società seria…..

    cammelli, pecore, stalle …….

    dai Souza ti aspetto a Catania…..

    Catania, nuovi spiragli per Diego Souza
    19.06.2010 14.40 di Gianluca Losco

    Fonte: itasportpress.it

    Si definirà la prossima settimana il futuro di Diego Souza (27), centrocampista del Palmeiras, obiettivo di mercato del Catania. Il club etneo non ha per nulla mollato l’interesse per il giocatore che incontrerà mercoledì a Rio de Janeiro, gli impresari del Traffic, sodalizio che gestisce il suo cartellino. Il fuoriclasse brasiliano deve scegliere se accettare la proposta del Catania o quella degli arabi dell’Al-Jazira. Sono queste due infatti le uniche offerte serie giunte al Traffic e agli agenti di Souza, Carlos Leite ed Eduardo Uram. Sarà il giocatore a decidere la sua futura destinazione, così come ha spiegato in queste ore, Fernando Goncalves, direttore del Traffic. “Lo stipendio offerto dal club arabo al giocatore è molto più grande rispetto a quello proposto dal Catania – ha spiegato Goncalves – Giocare in Italia è più stimolante che andare in Arabia e il Catania sarebbe la destinazione ideale per Diego. A metà della prossima settimana, abbiamo concordato una riunione per prendere una decisione definitiva. Lasceremo il giocatore libero di scegliere. Un reintegro al Palmeiras? Dopo quello che è successo lo scorso 29 aprile nella gara con l’Atletico Goianense (insulti a Souza dei tifosi con il brasiliano che ha risposto con l’indice in su’ ndr.) è una ipotesi molto difficile”.

  13. Ip Address: 87.7.41.251

    Buon pomeriggio a tutti i tifosi del Catania.

    Un abbraccio alla New Star.

    Auguri di cuore Martinez, hai dimostrato di essere un gran giocatore e grande persona. Sono veramente contento che tu sia approdato ad una “grande” e sono convinto che ti farai apprezzare dalla nuova società e dai nuovi tifosi, sia per le tue immense “giocate” che per il tuo comportamento di “uomo”.

    Suerte amigo!!!

  14. Ip Address: 85.41.235.41

    Buon pomeriggio a tutti…..

    che italietta facciamo pena ma come si fa ad andare avanti cosi……

  15. Ip Address: 80.181.178.253

    Ciao joe!!!
    Contro i “kiwi” siamo stati delle pappardelle!!!

    Eppure Lippi ha fatto lo stesso errore di Bearzot, campioni del Mondo nel 1982 e nel 1986 figuraccia!!!
    Cioe’ portarsi i vecchi e anche rotti!!!
    Dobbiamo solo battere la Slovacchia di Hamsik per sperare.
    Mah!!! Comunque la vedo male senza attacco!!!
    Buon prosieguo di serata a tutti!!!

    P.S.
    Qui Napoli, piove a dirotto e fa’ un po’ freddo!!!

  16. Ip Address: 87.7.160.249

    Ciao, raga!

    Un pareggio veramente deludente, speriamo di battere la Slovacchia e passare il turno.

    Però, Lippi, ùnni t’allìppi!!!!

  17. Ip Address: 87.7.160.249

    Torino, affari a Catania: nel mirino Ricchiuti e Catellani
    20.06.2010 Redazione ITA Sport Press
    Il Torino dopo la mancata promozione in serie A, vuole subito ripartire dal calciomercato per rafforzare la squadra. La dirigenza granata, secondo quanto riporta oggi il quotidiano sportivo torinese Tuttosport, ha messo gli occhi su due giocatori del Catania. Si tratta di Adrian Ricchiuti (31) e Andrea Catellani (22). Il primo, vero artefice della rimonta del Catania nel girone di ritorno, ha ancora un contratto di due anni con la società dell’Elefante e percepisce un ingaggio di circa 300 mila euro a stagione più bonus presenze. A Catania non ha giocato da trequartista classico come a Rimini ma da vera mezzala di centro-sinistra facendo un ottimo lavoro anche in fase di “cucitura”. Per la giovane punta Catellani invece molta B a buon livello a Modena ed è difficile un rientro ai piedi dell’Etna. Due giocatori importanti che darebbero molta qualità al nuovo Torino di Lerda.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu