IL CATANIA TORNA “PROVINCIALE”

 Scritto da il 29 aprile 2013 alle 08:28
Apr 292013
 

Milan-Catania

Non lasciatevi abbindolare dalle perle di Legrottaglie e Bergessio. L’inzuccata di Nicola, che per l’occasione è salito in ascensore fino al cielo,e il delizioso pallonetto del lottatore Gonzalo, che solitamente lascia il compito di stupire ai frombolieri Gomez e Barrientos. Se limitassimo la cronaca della partita a qualche decisione arbitrale di ispirazione casalinga e a un 4-2 finale che, per come è maturato, può anche starci, la prestazione del Catania sarebbe globalmente sopra la sufficienza. Ma non è così.

Dov’è finita la squadra-rivelazione decantata dai media e celebrata dagli addetti ai lavori? La specialità rossoazzurra, edizione 2012-2013, era giocarsela a viso aperto con tutti, indipendentemente dal blasone avversario e da stupide gerarchie predefinite che impongono sudditanza ai giocatori in campo ancor prima che al direttore di gara. Ma i 48 punti in classifica che significano limbo e il “contentino” del record da superare, non bastano, evidentemente, a infuocare l’iride dei nostri beniamini fino ad accendere in loro gli occhi della tigre. Il Catania ha avuto la forza e la fortuna di passare per due volte in vantaggio a “San Siro” contro il Milan, in piena lotta per un piazzamento in Champions League ma, al di là dei lampi di classe si è arroccato in difesa sfruttando qualche ripartenza in pieno stile da provinciale. Nulla di scandaloso se non fosse che, durante la stagione, la squadra di mister Maran ha dimostrato di avere il carisma e la cifra tecnica per imporre il proprio gioco anche a latitudini una volta impensabili. Dispiace vedere undici maglie rossoazzurre dietro la linea della palla mentre El Shaarawy e Balotelli scorazzano da una fascia all’altra e bombardano la porta del povero Frison. A proposito: a parte l’intervento a pugni chiusi un po’ goffo su tiro non irresistibile di Balotelli, che ha consentito a Pazzini di siglare il gol del momentaneo 2-2, l’ex enfant-prodige del Vicenza ha dato un saggio delle sue immense qualità. Lo vedremo ancora all’opera data l’indisponibilità forzata di Andujar. Bene così.

Tornando alla gara di “San Siro” possiamo solo ammettere di aver accarezzato il sogno di espugnare la scala del calcio, come già è accaduto una volta in Coppa Italia, ma lo sgambetto ai campioni rossoneri non è riuscito. Invero non sarebbe stato neanche meritato. Mister Allegri, quando si trovava in svantaggio, ha inserito la quarta punta, attuando uno spregiudicato 4-2-4 e costringendo il Catania a prendere due sberle nel giro di pochi minuti, firmate dal subentrato Pazzini. Eppure nella prima mezz’ora della ripresa Izco e compagni avevano mostrato un piglio diverso, uscendo la testa dal guscio della propria trequarti e proponendosi con una continuità più rassicurante rispetto alla prima frazione di gioco. Il Milan, comunque, ha sempre tenuto in mano le redini della gara e, nonostante i 4 gol segnati, fino all’1-2 siglato da Bergessio non era riuscita a finalizzare la mole di gioco prodotta. I gol, infatti, sono perlopiù frutto di episodi fortunosi, se si eccettua il bel destro di Flamini, che hanno condannato un Catania eccessivamente guardingo e rinunciatario. Il tifoso catanese, proprio grazie alle recenti gesta dei rossoazzurri, ha sviluppato un palato molto fine e si aspettava una prova  sfacciata e d’orgoglio dopo l’inspiegabile pareggio nel derby. Invece abbiamo assistito al solito film: il Milan, una grande storica del calcio italiano, contro il Catania, classica provinciale. Peccato, peccato davvero. Il risultato finale non c’entra, il Catania non ha giocato da Catania. Tutto qua.

 

  80 Commenti per “IL CATANIA TORNA “PROVINCIALE””

  1. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…..

    Purtroppo il Catania non vince più ne in casa ne fuori, ha perso la nomina di squadra pericolosa, dura da battere :incavolato: :incavolato: :incavolato:
    Siamo alle solite, raggiunta la salvezza si rilassa….. Ma quale Europa !!!! dopo la partita contro l’Inter persa malamente ormai non ci crede più nessuno.
    Spero che la squadra mantenga almeno il nono posto e faccia i famosi 50 punti.

  2. Ip Address: 95.251.36.40

    Buongiorno a tutti… :salve:

    Stavolta, mi dispiace, ma non sono d’accordo…Marco..

    Il catania, fino al 2 a 1 si era ben comportato, d’altronde, dopo il cambio di modulo di Maran si era anche arrivati a portarsi in vantaggio… purtroppo lo stesso Maran non ha effettuato immediatamente il cambio e, come sempre accade, siamo stati puniti….poi per non parlare del fallo solare non fischiato a Gomez e della mancanza totale di sportività dei giocatori del Milan, che poco prima avevano beneficiato dim una palla buttata fuori proprio da Gomez….è stato fatto da loro perchè si ritengono squadra superiore, per arroganza, per supponenza… non lo so! Ma se lo avessimo fatto noi e le cose si fossero rovesciate…che cosa si sarebbe detto?

    Sono sempre più incazzato!!

  3. Ip Address: 95.251.36.40

    Arbitro di merda! E Balotelli? Anche lui! :diavolo:

  4. Ip Address: 78.13.51.32

    ciao ragazzi!non basta segnare 2 gol x comportarsi bene…Ti può andare bene una volta se ti affidi esclusivamente ad azioni di rimessa rinunciando a giocare e arroccandoti in difesa.Io l’ho vista cosi e mi dispiace 🙁

  5. Ip Address: 87.6.27.130

    Salve raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Ciao joe, Mongibello e Marco!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    Marco, io il secondo tempo lo visto come Mongibello, il primo tempo hai ragione tu,troppi chiusi in difesa, nel secondo tempo almeno nei primi venti minuti con il 3-5-2 ho visto un’altro Catania.
    Pero’ vorrei dire siamo troppi “fessacchiotti”, se siamo astuti ci puniscono gli arbitri e cosi via.

    Buon prosieguo di giornata a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  6. Ip Address: 5.94.33.121

    Ciao Giorgio!!!!Si nel 2 tempo meglio,l’ho scritto,ma le partite iniziano al 1 min non al 45min 🙂

  7. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari
    La mia verità
    Ha ragione Mongibello ma altrettanto Marco, si deve vedere se il bicchiere e mezzo vuoto o mezzo pieno sta li la differenza, il problema è che i giocatori 14 e solo 14 hanno tirato la carretta per un intero campionato ed alcuni di loro vedi Castro o Lodi non ne hanno più, se poi aggiungiamo Bergessio selpre più falloso dovuto anche alla stanchezza si delinea un quadro decisamente mediocre, ma se ne puo’ dare una colpa? riguardo ieri voglio vedere le cose ottime e allo stesso tempo mediocri di due prossimi titolari del Catania Frison e Rolin Bravissimi ma quanta inesperienza!!! ora non ci resta che sperare ancora nella Lazio e nell’Inter per prendere l’8 posto, sempre per la Coppa Italia del prossimo anno :ciao: :ciao:

  8. Ip Address: 85.41.235.41

    Circola voce che per la prossima stagione il Catania cambia pelle come dirigenza.
    Non ci saranno più Salerno e Gasparin….. Resta Giuseppe Bonanno e Pablo Cosentino per il mercato sudamericano…

  9. Ip Address: 88.66.10.114

    Buonasera a tutti la ricetta per dare ha noi tifosi delle soddisfazioni vendere i piu scarsi comprare e lo dico da anni ormai 2 difensori dai piedi buoni uno che garantisca gol a doppia cifra e fare inserimenti in squadra di giovani della primavera
    e in ultimo mandare via Maran di lui sono deluso per la mancanza di coraggio nel non volere fare inserimenti di giovani interesanti e anche delle sue tattiche rinunciatarie nelle ultime uscite del catania e anche dalla sua incapacitá di curare la squadra dl male oscuro che gli fa incassare gol negli ultimi secondi della partita
    per il resto
    saluto tutti e anche se avevo scritto che non scrivevo piu ma pinsai e cangiai idea

  10. Ip Address: 92.135.209.191

    Ie bravu Lux concordo pienamente con te su mi cangiai idea :salve: :salve: :salve:

    Riguardo il Catania ti ricordo che sono solo 14 giocatori che giocano sempre e un calo di tensione dopo Inter e Lazio ci puo’ stare, per Maran conta il 30% ed allora meglio lui che un’altro , invece quello che mi preoccupa è Pulvirenti spero che smentisca presto le voci che circolano riguardo Gasperin, ma Randuccio è un nome conosciuto nell’ambiente e nonchè braccio ds di Pulvirenti, allora se lo fà AD ok se Gasperin resta come quello che fà attualmente, cioè acquisti e vendite!!!

  11. Ip Address: 87.6.27.130

    Buonasera raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Per me i migliori allenatori che sono passati a Catania sono stati Simeone e Sinisa Mihajlovic.
    Certamente e’ anche bravo Maran e lo vedo con i punti che abbiamo, pero’ fessacchiotti i Nostri giocatori.
    Certamente giocando sempre con i soliti noti evidenziato con Izco a terzino dx mi sa che stiamo finendo la benzina e le motivazioni.
    Spero ardentemente di no perche’ domenica abbiamo il Siena che verra’ per vincere o fare le barricate.

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!!

  12. Ip Address: 87.17.18.238

    Buongiorno raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Qui Napoli e dintorni, cielo grigo e temperatura buona.

    Buona giornata a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

    Copia e incolla da La Sicilia

    IL SUPERTIFOSO

    IL FAIR PLAY A CHISSI… CCI PARI NA MAFADDINA CA CICIULENA!

    Io sono dell’avviso che quando si assiste a
    qualcosa di unico, di raro, si ha il dovere di
    tramandarlo ai posteri con qualsiasi mezzo
    tecnologico e non si abbia a disposizione. Dunque vi
    esorto amici utilizzate tutto quello che può servire a
    far saper che ieri al Meazza na para si dovevano
    mettiri na maschira ’nta facci e portarla per i
    prossimi vent’anni.
    Per essere più precisi e a scanso di equivoci, prima
    ca qualcuno capisci mali, sto parlando dei fenomeni
    rossoneri, a cominciare dal portiere per arrivare ai
    centrocampisti.
    Dell’attacco e dell’arbitro è necessaria una
    menzione a parte. “Chi veggogna! ” Ha vinciri a
    pattita? Ma cu ’mpocu di dignità! Ah dimenticavo
    già in passato se non ricordo male proprio in europa
    lo “zio fester” pi ’na fulminata di lampadina
    s’arricugghiu a squatra e a fici trasiri in anticipo ’nte
    spogliatoi.
    Tanto per rinfrescarci la memoria è sempre la
    simpatica brigata che in una partita di campionato
    gli avversari buttarono fuori la palla per consentire
    l’ingresso in campo dei massaggiatori, non la
    restituirono e spatti si nni jenu a fari gol. E nuatri
    ingenui provinciali andiamo a casa di questi
    “campioni” e cerchiamo il fair play…Ragazzi, a
    chissi cci pari ca è na mafaddina ca ciciulena!
    Capitolo Balotelli, l’infallibile tiratore di rigori
    stavolta si dimostra un eccezionale pescatore, visto
    ca fici ammuccari all’ineccepibile Massa sul penalty.
    Certo al direttore di gara si ci
    putissunu arrialari macari
    bellu paru di pantofoli, visto
    che ieri sera pareva no a
    casa… era assittatu ’nto
    salottu che peri stinnicchiati. Chiacchiri pessi!
    Bravo Frison, sei stato veramente bravo e a questo
    punto bravi tutti i rossazzurri, era difficile non
    cadere nella provocazione di chi sa di farla franca in
    ogni occasione. Il record di punti è arrivato, manca
    solo il premio per la calma con la quale avete gestito
    una partita che se a noi da casa ni fici arrivari a
    minima di pressioni sanguigna a 200 a voi in campo
    scommetto putevuru vunchiari gum

  13. Ip Address: 87.17.18.238

    30/04/2013
    Pulvirenti:”Nessuna rivoluzione societaria,c’è chi rema contro.Lavoriamo per il futuro”

    Messo in archivio il k.o. esterno rimediato a San Siro, a Catania è già tempo di parlare di vicende extracalcistiche, più precisamente del futuro dirigenziale della società. A scuotere le acque del mar Ionio nei giorni scorsi è stato Michele Criscitiello, noto mattatore delle reti Sportitalia specializzato nei rumors di mercato. Secondo il giornalista avellinese infatti sarebbe già pronto l’addio tra Pulvirenti e Gasparin, anche se le ragioni del divorzio sarebbero poco chiare. L’attuale DG rossoazzurro sarebbe quindi in procinto di cedere la posizione nei quadri dirigenziali alla coppia Bonanno-Cosentino, quest’ultimo impresario argentino artefice degli arrivi ai piedi dell’Etna di Barrientos, Castro e via dicendo. A guastare i propositi di scoop ci ha poi pensato lo stesso Presidente Antonino Pulvirenti, che intervenendo alla celebre trasmissione di Telecolor “Corner” ha così sentenziato in merito alla spinosa questione:

    “Si tratta di dichiarazioni che hanno il preciso obiettivo di destabilizzare il Catania, cosa che per altro succede da circa un anno. Tra l’altro si fanno nomi, come quello di Stefano Rantuccio, mio collaboratore in altri campi, che non hanno nulla a che vedere con il Catania.

    Detto ciò bisogna stare attenti a non identificare la società con una sola persona, che si tratti di me, dell’ex AD o di Gasparin. Con Sergio Gasparin abbiamo due anni di contratto, ha lavorato bene ed è stato messo in condizioni di farlo al massimo, con uno stipendio e con collaboratori. Vorrei capire che problemi dovrebbe avere il nostro amministratore delegato a rimanere qui, dato che ci confrontiamo quotidianamente per far crescere il Catania, assieme alle oltre cinquanta persone che compongono la società. Mi sembrano tutte chiacchiere da bar che non hanno alcun valore.

    Non esiste nessun proposito di rivoluzione all’interno dei quadri dirigenziali, fermo restando che c’è la chiara intenzione di collaborare con sempre maggiore frequenza con elementi a noi molto vicini, compreso Pablo Cosentino. Stiamo parlando del nostro referente per ciò che concerne il mercato sudamericano e non escludo che più avanti possa ricoprire un ruolo più marcato nella nostra società, ma sono ancora discorsi prematuri.

    Creare allarmismi è assurdo, ma daltronde essi provengono da una ben identificata struttura che da tempo prova a screditare il lavoro fatto a Catania con pessimi ed infimi risultati. Noi andiamo avanti con serenità nella nostra opera di crescita strutturale, tecnica e organizzativa.

    Quando la società prende una decisione ci sono delle valutazioni collettive al quale il Presidente poi dà l’assenso. La strategia è sempre quella di far crescere il Catania, senza dimenticare che il nostro obiettivo sarà sempre la salvezza. Non ripartiremo da zero, ma il nostro scudetto sarà sempre la salvezza, senza illudere la gente. Non smantelleremo la squadra, anche se per la stessa ambizione dei calciatori maggiormente esposti qualche pezzo andrà via, ma noi lavoriamo anche sulla base di eventuali addii.

    Oltre a Leto un’altra operazione è conclusa, ma non possiamo rivelarla per le regole vigenti. Stiamo lavorando per il futuro. Vista la difficoltà economica di molte squadre blasonate credo poco all’arrivo di offerte importanti per molteplici calciatori, quindi credo i divorzi saranno pochi”.

  14. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Giorgio,
    Mi sembrava strano cambiare Gasparin, sta facendo tanto bene il suo mestiere 😐 😐
    Questa voce l’ha messa in giro quello che non vuole bene al Catania….

  15. Ip Address: 87.17.18.238

    Salve raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Ciao joe!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    Spero che non va via Gasparin, perche’ oltre che bravo si e’ dedicando ai giovanissimi delle scuole portandoli a visitare Torre del Grifo in modo che questi diventino tifosi del Catania.
    invece penso che il D.S. Salerno stia per andarsene, ho letto qualche settimana fa’ un articolo a lui dedicato.

    Ho visto il filmato del programma sportivo Corner e ascoltato il suo intervento telefonico
    A me e’ sembrato abbastanza lucido sulle risposte che dava.
    Certamente questa “identificata struttura” che destabilizza il Catania come societa’ non lo capito chi e’.
    Pero’ maliziosamento penso sempre all’ex A.D. L.M. Ma e’ anche vero che a me il tutto mi sembra assurdo.

    Buon pomeriggio a tutti!!! :catania: :catania: :catania:

  16. Ip Address: 87.17.18.238

    Buonasera raga’!!!
    Oggi presenti su questo sito 2 dico due persone cioe’ io e joe!!! :piangere: :piangere: :piangere:
    Angelo sicuramente avra’ da fare perche’ e’ sempre presente e gli altri?
    Vabbe’ raga’ vi auguro sogni rosso e azzurro a tutti!!! :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania:

  17. Ip Address: 95.250.13.42

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo azzurro con qualche nuvola e temperatura buona.

    Buon primo maggio a tutti, ai lavoratori e non. :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  18. Ip Address: 95.250.13.42

    Copia e incolla da La Sicilia

    CATANIA CALCIO. Il massimo responsabile del club rossazzurro parla a cuore aperto

    PULVIRENTI
    «Gasparin via?
    Chiacchiere…»
    Rantuccio non entra in società. In
    settimana altri rinnovi o
    prolungamenti di contratto. La
    nostra squadra non perderà il… vizio
    del fair play. Certo che contro il
    Milan ho visto spesso utilizzare due
    pesi e due misure

    «Pablo Cosentino in società? Potrebbe diventare un fatto concreto
    Martinho è pronto per la Serie A. Che bravi Moretti e Catellani»

    GIOVANNI FINOCCHIARO
    NOSTRO INVIATO

    MILANO. Circola voce, a Catania, di un prossimo avvicendamento
    societario che vorrebbe fuori dal progetto
    l’amministratore delegato Sergio Gasparin. La notizia
    circola da tempo ed è stata rilanciata pubblicamente a
    mo’ di indiscrezione. A chiarire ogni cosa, ieri, di ritorno
    da Milano, è stato il presidente rossazzurro Antonino
    Pulvirenti che al nostro giornale ha parlato anche di
    campionato, di mercato, soprattutto di prospettiva societarie
    volte al miglioramento di un progetto che, di
    già, è un modello imitato sul piano organizzativo e gestionale.
    Dunque, presidente, c’è una verità che emerge sul possibile
    addio di Gasparin?
    «Abbiamo firmato due anni di contratto con il direttore,
    la prima stagione sta per concludersi e devo dire che
    s’è lavorato davvero bene. Abbiamo già gettato le basi
    per il secondo anno agonistico».
    Insomma, va via o no?
    «Tutto quello che sarà fatto, avverrà in funzione della
    crescita strutturale e organizzativa del Catania».
    Sono emerse voci che…
    «Chiacchiere da bar. Null’altro».
    Eppure…
    «Aggiungo. Mi meravigliano queste voci anche per il
    modo con cui sono state scritte e presentate. Sembra
    quasi un augurio che qualcuno si fa. No, non sono voci
    concrete».
    Intanto anche ieri a Milano, ai bordi del campo, prima
    del fischio d’inizio, era con voi Pablo Cosentino, procuratore
    di Leto e di altri giocatori. Ruolo dirigenziale in
    vista, per lui?
    «Pablo Cosentino, inutile nascondersi dietro un dito è il
    punto di riferimento nostro sul mercato sudamericano.
    L’ho detto più volte e lo ribadisco anche quest’occasione.
    Di fatto è una persona che collabora con noi. Essendo
    il Catania una squadra a forte caratterizzazione sudamericana,
    i contatti sono quasi naturali».
    Sarà un prossimo dirigente del Catania?
    «Per ora collabora. Se questo dovesse significare l’assunzione
    di un ruolo ancora più importante e funzionale all’interno
    della struttura, potrebbe rientrare nell’ordine
    della nostra crescita a livello organizzativo».
    Si è anche ipotizzato un incarico per Stefano Rantuccio.
    «Non è pensabile ed immaginabile un ruolo nel Catania
    per lui, visto che Rantuccio è impegnato in altre attività
    importanti che porta avanti nel nostro gruppo. Non
    verrà assorbito dal calcio né adesso e neanche in futuro,
    ve lo posso assicurare».
    Il secondo acquisto argentino sarà annunciato a breve?
    «Non possiamo per via della sua attuale situazione
    contrattuale. Ma è un accordo, di fatto, ormai concluso».
    Pare, invece, che Martinho abbia terminato altrove il
    rodaggio: è pronto per la Serie A?
    «Martinho è stato un giocatore che il Catania ha agganciato
    due anni fa. Lo abbiamo seguito passo dopo passo
    nel percorso di crescita, Siamo convinti delle sue possibilità.
    Quella di Verona non è stata una scelta casuale
    Vi siete ridotti i profitti del prestito con diritto di riscatto
    della metà, a quanto pare.
    «Esatto, ma sapevamo che avrebbe disputato un campionato
    importante, di livello assoluto. Speriamo, a
    questo punto, di averlo nuovamente a Catania».
    Anche Moretti e Catellani?
    «Sono felice per quel che stanno facendo il centrocampista
    del Modena e la punta del Sassuolo. Bisognerà
    considerare se farli giocare in A o darli in prestito».
    Fedato è già un giocatore da Catania?
    «ll suo cartellino è in comproprietà con il Bari, si tratta
    di un giovane interessantissimo, ma rispetto a Martinho,
    per arrivare ben rodato in A credo che sia giusto
    che giochi ancora per una stagione in serie B da titolare,
    piuttosto che essere utilizzato part time in A».
    Maxi Lopez cercato da Parma e Torino?
    «Per ora è a Genova, a fine stagione vedremo se la
    Samp lo riscatterà. Se non dovesse farlo, lo riprenderemo
    noi e vedremo».
    Si parla di rinnovi di contratto. Almiron, Andujar, Alvarez…
    «Stiamo discutendo con tutti quanti, in settimana annuncio
    novità importanti».
    Per ultimo, il discorso legato a Milan-Catania. Quanto
    pesano i reiterati torti alla sua società?
    «Nel recente passato abbiamo subito una serie di torti
    durante i confronti con Inter, Milan all’andata, contro la
    Juve non ne parliamo. Domenica si è assistito non a errori
    gravissimi. Tuttavia, mi lascia perplesso l’interpretazione
    complessiva della gara. L’arbitro in alcuni frangenti
    ha spesso usato due pesi e due misure».
    Si chiama, di solito, sudditanza psicologica.
    «Come sappiamo quando si arbitrano le grandi squadre,
    c’è sempre un atteggiamento, probabilmente involontario,
    che lascia perplessi. Mi riferisco soprattutto a
    tutta l’interpretazione della gara».
    Gomez spinge la palla oltre la linea di fondo, poi viene
    atterrato e il Milan continua a giocare e segna il 3-2. Come
    bisogna ribattere?
    «Il Catania si comporterà come fa sempre, privilegiando
    in ogni caso il fair play. E voglio pensare che il Milan
    non si sia accorto che Gomez fosse a terra, quando è ripartito.
    Magari nella foga dell’azione non hanno visto il
    nostro giocatore immobile vicino l’area di Amelia»

  19. Ip Address: 190.19.42.178

    hola amigos y hermanos chiarezza y giorgio espero que llegen a los 55 puntos yo estaria muy contento con mi segundo equipo que es catania,me entere que en el mes de enero estubo entrenando con la primavera el hermano de izco con pasaporte italiano de 18 anos que esta muy bien visto en argentina , como siempre aguante catania siempre en serie A.

  20. Ip Address: 79.36.98.31

    Buon pomeriggio a tutti gli amici :catania: :sciarpa: :salve: :salve: :ciao: :ciao:
    Purtroppo,fra impegni di lavoro,impegni famigliari e un mal di mola che non mi lascia in pace da una settimana,non posso essere più assiduo a commentare con tutti voi.
    Permettetemi un saluto particolare per “Angelo” che,domenica scorsa l’ho lasciato in 13 causa questo dente che mi ancora male.

    Marco,ho letto la tua analisi e diciamo che in gran parte condivido,anche se,il secondo tempo contro il Milan(Massa),l’ho visto a tratti,perciò,il mio giudizio potrebbe risultare poco corretto.

    Io,seppur in vantaggio per due volte contro il Milan,non condivido alcune letture della gara negli ultimi tempi da parte di Maran,soprattutto nel derby.

    Innanzi tutto vorrei capire una cosa,forse voi potete darmi qualche ragguaglio.
    come si fa dopo un campionato intero a non saper gestire uno come Bellusci,che ogni qualvolta viene impiegato,mostra sempre poca umiltà,creando notevoli problemi alla squadra,pur alternando ottime prestazioni ad atteggiamenti direi quasi infantili.

    Poi,non mi spiego certe prestazioni di qualche giocatore,Bergessio,Gomez,Lodi(l’avrei dato a gennaio,’ù ‘milan ‘cì ‘resi ‘ndà ‘testa),Marchese e in qualche occasione Barrientos,da che sembravano tutti in ferie,con il Palermo e il Milan,sembravono,nell’atteggiamento,rinati.

    Ciao Vittorio :salve: :ciao: In qualche occasione hai fatto notare che,Bergessio e qualche altro giocatore,hanno dato molto e forse non ne hanno più,mi sembra un pò strano,non quello che dici tu,se fino a qualche settimana fa,tutti,giornalai addetti ai lavori e tifosi ad elogiare lo staff tecnico-atletico che ha preparato la squadra.
    In questo senso il mio pensiero prevale sul fatto che il Catania rimane provinciale,cioè,appena ottenuta la salvezza,molla.

    Un ultima cosa,Vittorio,dici che i giocatori utilizzati da Maran sono 14(ed è vero),allora c’è qualche errore di fondo,se Maran ne utilizza solo 14 perchè gli altri sono scarsi,la società ha sbagliato in sede di mercato,sia a giugno che a gennaio,non rinforzando la squadra.Questa è la rosa calciatori del Catania che voi conoscete meglio di me.

    DIFENSORI
    Blazej Augustyn (Difensore)-scarso
    Pablo Alvarez (Difensore)
    Giuseppe Bellusci (Difensore)
    Ciro Capuano (Difensore)-fine carriera
    Nicola Legrottaglie (Difensore)
    Giovanni Marchese (Difensore)
    Alessandro Potenza (Difensore)-non più da Catania
    Alexis Rolin (Difensore)
    Nicolas Federico Spolli (Difensore)

    utilizzabile tra le riserve,rimane Rolin,non sarà un fuori classe,ma a mio modesto parere avrebbe potuto utilizzarlo di più,possibilmente si sarebbe adattato meglio e avrebbe preso più fiducia in se stesso.

    CENTROCAMPISTI
    Lucas Nehuel Castro (Centrocampista)
    Fabio Sciacca (Centrocampista)-non utilizzabile e non solo per l’infortunio,non è da serie “A”.
    Marco Biagianti (Centrocampista)
    Julio Mariano Izco (Centrocampista)
    Keko (Centrocampista)-utilizzato quasi niente,ma ha dimostrato che avrebbe potuto fare la sua parte.
    Francesco Lodi (Centrocampista)
    Sergio Almiron (Centrocampista)
    Adrian Ricchiuti (Centrocampista)-fine carriera
    Pablo Cesar Barrientos (Centrocampista)
    Alejandro Dario Gomez (Centrocampista)
    Amidu Salifu (Centrocampista)

    Edgar Cani (Attaccante)
    Souleymane Doukara (Attaccante)
    Gonzalo Bergessio (Attaccante)
    Sadmir Zekovic (Attaccante)

    Zekovic,sinceramente non ricordo chi sia,ma comunque,quà ci sta la nota dolente per Maran,non si può dire che ha avuto molte alternative in attacco.

    Questa è la mia riflessione,il Catania ha fatto un ottimo campionato fino alla salvezza,poi,come negli altri anni,però stavolta non tutti,qualc’uno si è messo in ferie 8) 8) anticipatamente.

    Un salutone a tutti. :sciarpa: :salve: :ciao:

    Angelo,leggi la e-mail. 😉

    ‘Inchia,’quantu ‘mì ‘hò ‘pigghiu ‘l’antibioticu :incavolato:

  21. Ip Address: 79.55.193.13

    Hola Carlos hincha de tigre argentina.

    Record Esperamos que Carlos llega a las Catania 55 puntos así que vamos por puntos en la Serie A.
    Revisé la formación de los jugadores jóvenes en la primavera, pero no soy ningún argentino con pasaporte italiano. Usted puede comprobar en este enlace: http://www.transfermarkt.it/it/catania-primavera/startseite/verein_14843.html
    Entonces escribo para que el equipo argentino usted apoya.
    Un abrazo rojo azul hermano Carlos Argentino.

  22. Ip Address: 79.55.193.13

    Buonasera raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Ciao Peppe!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    Mamma mia Peppe, hai ragione si soffre molto per colpa dei denti. Adesso stai usando l’antibiotico dopo vai dal dentista perche’ come succede a tutti ti dimentichi e sicuramente ti fara’ male di nuovo.
    Quindi prendi l’accetta, se e’ andato, e taglia.

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  23. Ip Address: 79.55.193.13

    Copia e incolla da La Repubblica

    La Tabella: quanto vale ogni posizione

    1 Juventus 80 4,5
    2 Napoli 69 4,3
    3 Milan 62 4,1
    4 Fiorentina61 3,8
    5 Roma 55 3,6
    6 Udinese 54 3,4
    7 Inter 53 3,2
    8 Lazio 52 2,9
    9 Catania 48 2,7
    10 Cagliari 42 2,5
    11 Bologna 40 2,3
    12 Parma 40 2
    13 Atalanta 39 1,8
    14 Chievo 39 1,6
    15 Sampdoria 38 1,4
    16 Torino 36 1,1
    17 Genoa 32 0,9
    18 Palermo 32 0,7
    19 Siena 30 0,5
    20 Pescara 22 0,2
    (30 aprile 2013)

  24. Ip Address: 190.19.42.178

    amigo giorgio , me dijeron que entrenamiento de rodrigo izco 10 dias en primavera volvio a su equipo argentina , ano 2014 volveria a provar si gusta al tecnico , gracias por responder chauuuuuu.

  25. Ip Address: 79.55.193.13

    Hola Carlos.
    Usted escribe que con la primavera y el Catania ‘entrenó durante unos días en enero, el hermano de Rodrigo Izco. Y si te gusta el entrenador puede ‘volver en 2014. Me alegra la noticia que me has dado.
    Espero fervientemente que Rodrigo es como el hermano mayor Mariano.
    No me respondo de lo que el equipo de fútbol Argentina usted apoya.
    Un abrazo Carlos. Aquí y «noche me voy a dormir.

  26. Ip Address: 95.245.224.6

    Buongiorno raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Qui Napoli e dintorni, cielo grigio e temperatura buona.

    Buona giornata a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  27. Ip Address: 95.245.224.6

    Buonasera raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Minkia raga’!!! Tutti scomparsi? 😳 😳 😳

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  28. Ip Address: 88.66.34.198

    Si Giorgio tutti scomparsi
    ma che vuoi co sti coioni di giocatori
    ci hanno rubato il sogno della uefa
    di che vuoi parlare ancora
    aspettiamo tempi migliori e poi vedrai le chiacchi
    ciao

  29. Ip Address: 88.66.34.198

    e r e

  30. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….
    Spero che domenica i giocatori si svegliano dal letargo e battano il Siena e chiudere la stagione calcistica sopra 50 punti…..

    So che sarà dura farlo, ma si deve fare.

  31. Ip Address: 87.18.140.180

    Buongiorno raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Qui Napoli e dintorni, cielo sereno con delle nuvolette e temperatura buona.
    Ciao Lux!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    Ai margini dei risultati del Catania che non ci soddisfano come tifosi, a differenza degli anni scorsi la Nostra squadra gioca solo che siamo dei “fessacchiotti”.
    Adesso giochiamo contro il Siena, squadra che si deve salvare e quindi molto ma molto motivata rispetta a noi.
    Poi come giocatori puntiamo solo su una rosa ristretta di 14 o piu’ giocatori, insomma se si fa male qualche titolare oppure squalificato non abbiamo un buon sostituto.

    Buona giornata a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  32. Ip Address: 87.18.140.180

    Copia e incolla da la Sicilia

    L’INCHIESTA. La situazione contrattuale dei calciatori che il club etneo ha in giro negli altri club italiani e non

    Lopez, Antenucci, Catellani,
    Martinho, Moretti, Paglialunga,
    Fedato, Donnarumma e Morimoto
    le firme più illustri. I giovani, che
    negli anni scorsi hanno dato lustro
    al percorso della Primavera,
    cercano di maturare nelle
    categorie minori. Frison e
    Terracciano da riscattare. Voci su
    Ardemagni, in arrivo dal Modena. I
    dirigenti per ora smentiscono

    Il Catania, una gioielleria di lusso

    Sono 23 giocatori in prestito in Italia e in Europa. L’Inter offre l’azzurrino Biraghi per Gomez e Lodi

    GIOVANNI FINOCCHIARO
    NOSTRO INVIATO
    TORRE DEL GRIFO. Fino a qualche anno fa lo si definiva
    un supermarket. Adesso è una gioielleria, un
    atelier rossazzurro. Il Catania ha in organico 54 giocatori
    professionisti, 23 dei quali sono in prestito,
    con formule più o meno semplici, in altri club.
    PRIMA FASCIA. Sono almeno sette i giocatori considerati
    di prima fascia per storia recente, rendimento
    attuale, interesse generale e valore di mercato.
    Maxi Lopez, punta della Samp, è stato ceduto
    alla Samp in prestito con diritto di riscatto e potrebbe
    anche tornare alla base. A proposito di punte
    Antenucci (Spezia) e Catellani (Sassuolo) erano
    stati ceduti in prestito con un accordo di partecipazione,
    ma hanno mercato specie in B. Discorso
    differente per il brasiliano Martinho, in prestito al
    Verona che, se volesse riscattarlo, dovrebbe pagare
    cifre astronomiche. L’idea, manifestata ieri l’altro
    dal presidente Pulvirenti, è di farlo rientrare alla
    base. Nella batteria dei centrocampisti, al Modena
    era stato ceduto in prestito, con accordo di
    compartecipazione, il centrocampista centrale Moretti,
    che dalla ipotetica seconda è passato in prima
    fascia, grazie all’ottimo rendimento stagionale. Il
    Catania lo tiene in grande considerazione, anche se
    lui sarebbe disposto a tornare, a patto di trovare più
    spazio rispetto alle stagioni scorse. Paglialunga, un
    gol in Serie A prima di essere dirottato, a gennaio
    all’Hercules di Seconda Divisione spagnola con la
    formula del prestito secco, si sta ben comportando:
    13 presenze, un gol, 1118 minuti giocati. E, infine,
    c’è Llama (Fiorentina), in prestito con diritto di riscatto.
    SECONDA FASCIA. Due le «stelle» di un’ipotetica seconda
    fascia: sono gli attaccanti Alfredo Donnarumma
    (Como), in prestito con accordo al club lariano
    e Marco Fedato (Bari), pupillo di Sacchi, che
    andrà in Israele con l’under 21 per le finali europee,
    è in comproprietà con il club pugliese, ma il Catania
    sta convando l’idea di lasciarlo alla base per
    un’altra stagione, per consentirgli di completare il
    suo già magnifico percorso. Ancora sugli attaccanti:
    Taka Morimoto è in prestito all’Al Nasr, la
    squadra allenata a Dubai da Walter Zenga, mentre
    il catanese doc Lanzafameè tesserato con l’Honved
    Budapest dal mese di gennaio. Per l’ex della Juve
    prestito secco: destinato, dunque, a tornare alla base
    a fine stagione. Francesco Nicastro, 10 gol nel
    Bellaria, entra di prepotenza in seconda fascia ed è
    in prestito al Bellaria. Maikol Negro è in compartecipazione
    con la Nocerina. Negro ha segnato 18 gol
    in 48 partite, giocate dal 2010 con il club rossonero.
    Infine, un difensore slovacco, Norbert Gyomber,
    classe 1992, preso dal Banska Bystrica, ma lasciato
    alla base fino a fine campionato

    I GIOVANI. Ci sono, ultimi ma non… ultimi, giovani
    ed ex giovani che s’agitano tra Serie B e Seconda
    Divisione, desiderosi di diventare famosi. Luca Calapai
    (difensore classe ‘93) del Barletta è in prestito,
    Rocco Benci, difensore del Melfi, 23 anni, è in
    comproprietà e lo stesso club ha anche in organico
    Cuomo, centrocampista in comproprietà, e Suarino,
    in prestito. Il centrocampista centrale Marco
    Fiore, tedesco di nascita, cittadinanza italiana, è al
    Gavorrano a titolo temporaneo, il difensore centrale
    Maccarrone è in prestito al Bellaria, così come la
    punta Francesco Nicastro; il difensore Strumbo
    gioca nel Milazzo in comproprietà. Alessandro
    Provenzano, seconda punta, è in comproprietà
    con il Martina. La punta Emiliano Tortolano è in
    prestito al Sorrento.
    IN ORGANICO. Tre sono i giocatori nell’attuale organico
    rossazzurro. Con il centrocampista Salifu c’è
    un accordo con la Fiorentina, che l’ha ceduto al club
    di via Magenta con un diritto di opzione e contro
    opzione per l’accordo di partecipazione. Terracciano,
    terzo portiere, è in prestito con la Nocerina,
    mentre il vice di Andujar, Frison, è in comproprietà
    con il Vicenza.
    TRATTATIVE. Gomez e Lodi all’Inter? Se ne parla da
    giorni e giorni, ed è spuntata anche l’ipotesi di
    una contropartita economica e di giocatori. Come
    Cristiano Biraghi, nazionale under 21, terzino sinistro.
    Si parla di attaccanti in voga in questo momento,
    come Ardemagni del Modena (22 gol), che
    Maran ha già allenato a Treviso, o di difensori come
    Matteo Bianchetti (Verona), sempre di proprietà
    Inter. La società, per ora, smentisce su tutti
    i fronti. Domani, chissà.

  33. Ip Address: 87.18.140.180

    Ciao joe!!!!! :ciao: :ciao: :ciao:

  34. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Giorgio,

    con 10 milioni di Gomez compriamo due tezini e un attaccante 😉 😉

    L’Inter sta pensando già alla squadra per la prossima stagione. Come abbiamo già documentato nei giorni scorsi, un nome caldo per l’attacco è quello del giocatore del Catania, Alejandro Gomez (25 anni). Tra la dirigenza rossazzurra e quella nerazzurra l’accordo sembra ormai raggiunto: 10 milioni di euro più Biraghi, terzino del Cittadella. Altro indizio che porta alla felice conclusione della trattativa lo riporta la Gazzetta dello Sport: il Papu sarebbe già stato visto a Milano alla ricerca di un appartamento in zona San Siro.

  35. Ip Address: 87.18.140.180

    joe, non trovo l’articolo sulla kakketta dello spork!!!

  36. Ip Address: 85.41.235.41

    Come sempre stanno giocando con i numeri 😉 😉 ogni giornale scrive la suo…

    Alejandro Gomez ha scelto Milano. Anche Tuttosport riporta della ricerca della casa da parte dell’argentino dopo Milan-Catania, Gomez potendo non avrebbe dubbi sullo scegliere l’Inter rispetto all’Atlético Madrid. Ma Simeone lo vuole e il Catania resta fermo sulla richiesta di 10 milioni più metà di Cristiano Biraghi, il laterale mancino dell’Under 21. L’Inter invece offre 5 milioni più metà Biraghi, non vuole intaccare il proprio budget per il Papu per cui tutto resta fermo.

  37. Ip Address: 88.66.55.45

    non abbiamo sostituti no Giorgio non e così
    si deve avere la voglia e il coraggio di buttare nella mischia qualche giovane promessa
    lo sai che noi in italia siamo gli ultimi in europa che sforna giovani da lanciare in serie A gli ultimi torno aripetere gli ultimi , si preferisce comprare giocatori giá formati calcisticamente parlando dall’estero ( per modo di dire ) e i risultati quali sono ? che presto molto presto in europa non conteremo piú un caxxo e verremo superati financo che da malta se non addirittura dalle isole faroyar
    ma che parlo a fare ecco anche questa e una ragione per cui io Maran a Catania non lo vorrei più
    va be va salutamu

  38. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:
    Io invece di voi disfattisti……. 😉 😉 e petulanti….. 😉 😉 sono ultrà felice del campionato del ns :catania: :catania: :catania: :catania: :catania: :catania: :catania: :catania: :catania: e mbari Lux tu dai troppa importanza a Maran, onesto e mai montato lavoratore del pallone, ti dico questo perché si sa non è lui che fà le strategie di calcio mercato e se la società ha ancora in organico Potenza e Capuano, chi è che gli ha fatto il contratto? e se in squadra giocano dei pazzi (Bellusci) e se la società si tiene Salifu è da in prestito Paglialunga? 😯 😯 😯 😯 se Sciacca viene considerato nella rosa…..ed mai c’è? se per Ricchiuti il Catania rifiuta di darlo ed anche lui è ancora considerato nella rosa…….(ripeto il mio grande rispetto per questo giocatore, che insieme ad Izco si meriterebbe un premio particolare, se tutti avessero la loro voglia e gli arbitri avessero visto le cose giuste?). allora dicevo che colpa ne ha Maran? siamo d’accordo che al Catania mancano tra Arbitri, disattenzioni all’ultimo secondo e cazzate dei giocatori minimo 8 punti ? e a 56 cosa avreste detto? io dico solo BRAVI AI NS 14 EROI e un bravo minuscolo anche a Maran, alla società do un 6- perché e li ha ragione Joe tutti i problemi che ho esposto precedentemente li dovevano sapere. Ma poi se leggo le cose da parte della società gli do pure OTTO perchè loro si lo sapevano, ma in effetti in Europa nella situazione attuale NON CI VOLEVANO andare, e poi per fare cosa, giocare una partita in Islanda o Malta o in Ucraina e poi…..sballare un intero campionato..
    Ciao Beppe con questo mio post spero di averti chiarito la mia idea :catania: :catania: :catania: :catania: :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: :salve: :salve: :salve:

  39. Ip Address: 72.226.121.41

    Sono stato[per ragioni familliari] molto occupato in questi giorni ma la mia fede rossoazzurra non e’ svanita anzi[sotto certi aspetti] e’ aumentata.Dal momento che il campionato per la nostra squadra e’ praticamente finito,si comincia a parlare di campagna acquisti e tutti dicono la loro e tutti si dimenticano che ancora il campionato non e’ finito e quindi la sopracitata campagna non e’ ufficialmente cominciata.D’altro canto.i giornali debbono essere venduti e il fine giustifica i mezzi.In margine al campionato,volevo solo far rilevare come sia Lodi che Almiron[2 componenti essenziali del nostro centrocampo]quest’anno non abbiano fornito un rendimento eguale all’anno precedente e nonostante questo ,il CATANIA si avvia a conquistare il record di punti..Si,e’ inutile negarlo, esiste un po’ di delusione per gli ultimi risultati conseguiti dalla nostra squadra,ma e’ stato un campionato meraviglioso quello disputato dal CATANIA……SEMPRE FORZA CATANIA.

  40. Ip Address: 212.195.241.127

    A proposito il mio “disfattismo” tanto per non fare nomi, è rivolto sia a Joe che ha Lux, agli altri no, Mbari Angelo mi mancano le tue notizie, non è che li debba andare a cercare? 😉 😉 😉

  41. Ip Address: 85.41.235.41

    Chiarezza, ma di quale disfattismo stai parlando…. è chiaro davanti agli occhi di tutti che la squadra ha mollato non gioca più come prima, io non volevo l’Europa ma almeno un settimo, ottavo posto sarebbe stato l’ideale visto che la salvezza era stata largamente raggiunta 😉 😉

    La società nel suo Presidente e allenatore ci prendano in giro sbandierando l’Europa League prima di ogni partita, ma li sembra che abbiamo il turbante, non abbiamo manco un attaccante di ruolo per fare gol :incavolato: :incavolato:

  42. Ip Address: 212.195.241.127

    Ciao Joe
    Tu sai benissimo come la penso su Bergessio e come io sia il meno indicato per difenderlo, ma onestamente il caro Bergessio quest’anno senza gli errori arbitrali è andato mi sembra a 12 gol, grazie al gioco della squadra e se penso che di media se ne mangia uno a partita……..la vera verità è che l4europa la società quest’anno non la voleva perché non preparata :salve: :salve: :salve: :salve:

  43. Ip Address: 88.66.55.45

    mi assoccio a Joe
    Chiarezza io non sono mai stato
    disfattista ma mi aspetto che non si molli così di brutto e poi abbiano la bontà di ammettere serenamente i veri piani e cioe abbrancati con unghie e denti alla serie A
    altro che coppa e coppette del nonno :piangere: :piangere: :ciao: :ciao: :catania: :catania: :sciarpa: 😆 😆 😆

  44. Ip Address: 87.18.140.180

    Buonasera raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Ciao joe, Salvatore, Lux e Chiarezza, saluto anche Angelo!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    Io sono contento del campionato del Catania, vero anche che quanto raggiungiamo l’obiettivo salvezza ci mancano le motivazioni e perdiamo.
    Comunque, non e’ detto che le perdiamo tutte e stabiliremo il record di punti certamente.
    Lux, ho visto e letto le dichiarazioni del Presidente Pulvirenti, dice che non ci saranno giovani che giocheranno nelle ultime partite perche’ c’e’ un premio finale e quindi giocheranno solo titolari e qualche riserva di prima squadra.

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  45. Ip Address: 79.16.37.43

    Buongiorno raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Qui Napoli e dintorni, cielo azzurro con qualche nuvoletta e temperatura buona.

    Buona giornata a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  46. Ip Address: 88.66.4.160

    e certo la priorità naturalmente la si da al vil denaro
    io lo dico sempre a casa mia puoi fare tutti i discorsi che vuoi sulla morale sul rispetto sul volemose bene etc etc ma alla fine di tutti i discorsi ci si accorge immancabilmente che avendo un cospicuo conto in banca si sta decisamente meglio anche da malato tra le altre cose che è molto facile parlare di alti valori morali filosofeggiare e altre coglionate del genere ma alla fine di tutto ci volunu i soddi e basta e poi comu ricemu a Catania avennu a pila uno sa senti geblasen lo scritto in tedesco perchè non mi senbrava il caso di scriverlo in volgare italiano
    ma il concetto è chiaro
    a naturalmente Giorgio ti auguro una serena giornata
    e una buona spesa 😉 :incavolato:

  47. Ip Address: 79.16.37.43

    Ciao Lux!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    Ogni uomo ha il suo prezzo nella vita e negli affari e su questo siamo d’accordo tutti..
    E i valori morali e culturali dove li mettiamo?
    In questo terzo millennio italiano abbiamo visto e subendo la carica dei politici di tutti i partiti che sono qualunquisti, quaquaraquà, mezz’uomini e ominicchi.
    Cioe’ uomini che pensano solo a se stessi e non a chi si ammazza per la perdita del lavoro o perche’ dopo il lavoro svolto lo Stato non li ha pagato.
    Nuclei familiari distrutti che perdono l’unica fonte di reddito.
    In sintesi la societa’ italiana si sta’ distruggendo, messi sotto i piedi la dignita’, la moralita’ e la propria cultura.

    Stamattina la mia signora mi ha elencato le cose da comprare con i soliti tagli. :piangere: :piangere: :piangere:

    Lux, ti lascio con questo detto napoletano “L’acqua (i soldi) è poca e la papera non galleggia”

    Buona giornata anche a te!!! 😆 😆 😆

  48. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari
    Lux scusa se ho detto disfattista e chiedo scusa anche a Joe, pero’ dico ” siete poco obbiettivi?”
    Riguardo i politici e il vil denaro ? meglio lasciar perdere, e visto che siamo in tema di detti………..chi è causa del suo mal pianga se stesso, con questo voglio dire a Giorgio e a tutti pari, ma questi politici sono arrivati per virtù dello Spirito Santo o perché il POPOLO SOVRANO li ha eletti :ciao: :ciao: :ciao:

  49. Ip Address: 88.66.4.160

    a Chiarezza hai perfettamente ragioni ma sti politici chi li a votati ?
    cmq nel sud l’ignoranza regna sovrana e basta fare delle promesse che ci cascano come polli
    e non c#è bisogno che ti scusi con me tanto lo so che non volevi offendere ma parlando di calcio tra di noi ci possiamo permettere di dire quello che ci pare
    ormai ci conosciamo abbastanza bene per non sapere come la pensiamo
    il problema che ho io con il Catania non sussiste ma sti benedetti ragazzi sono arrivati a un passo del raggiungimento di una qualificazione uefa e che mi combinano
    fanno dichiarazioni a mezzo stampa a stile dichiarazione di guerra e poi alla resa dei conti vedo che in 2 mesi hanno raccolto la miseria di 2 punticini dai ci permetti , mi sento preso per i fondelli e allora credo che chi e incazzato come me abbia le sue buone ragioni non credi Chiarezza !?
    Ciao e una buona giornata

  50. Ip Address: 212.195.241.127

    Si Lux hai ragione di essere incazzato 😉 😉 MA….ha tutto c’è un MA, ti ripeto per me è meglio cosi, quello che spero ora è solo una cosa ARRIVARE OTTAVI sempre per essere testa di serie in Coppa Italia il prossimo anno , e tra Inter Lazio e Udinese con gli scontri che hanno tra di loro, si puo’ fare, ma a questo punto fuori le palle, e poi non dimentichiamoci i diritti TV a quei livelli più alto sei più prendi :ciao: :ciao:

  51. Ip Address: 79.16.37.43

    Ciao Lux e Chiarezza!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    E’ vero siamo un popolo ignorante e ci dimentichiamo di chi ci ha rovinati.
    Purtroppo siamo nella melma per non scrivere un’altra parola e nel mio piccolo mi ribello!!! :incavolato: :incavolato: :incavolato:

    Scrivendo del Nostro Catania e’ la verita’ stiamo perdendo colpi ma come scritto altre volte il Calcio Catania nel Presidente ha messo un premio di classifica a tutta la rosa dei giocatori, quindi la societa’ si sta’ comportando bene e la colpa sia nelle vittorie che nelle sconfitte e’ dei giocatori.

    Ergo domenica contro il Siena si deve vincere!!!

    :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  52. Ip Address: 95.250.98.96

    Buongiorno a tutti gli amici :sciarpa: :sciarpa: :salve: :salve: :ciao: :ciao: ciao a Vittoio,Giorgio e Lux :ciao: :ciao:

    Vittorio,con il tuo post n. 38 sei stato più che esaustivo,ma rileggendo meglio,mi sono accorto che,in fin dei conti,la pensaiamo alla stessa maniera,io non ho mai sperato in una qualificazione tanto per arrivarci e poi fare delle brutte figure,ma speravo in un settimo-ottavo posto,però,detto questo,sempre felice di continuare la nostra esperienza in serie “A”.

    Amici,per ciò che riguarda i politici,avete ragione,per essere sempre lì,vuol dire che vengono votati dal cosidetto “POPOLO SOVRANO”.
    Se bene ricordate,io non volevo andare a votare,ma poi,riflettendo,l’unica vera arma che ho se voglio cambiare qualcosa,è andare a votare,io non li ho votati,ma si vede che non è bastato :incavolato:

  53. Ip Address: 79.16.37.43

    Ciao Peppe!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    In democrazia abbiamo solo un’arma ed e’ il voto.
    Se andiamo a votare gli stessi siamo siamo fessi e chi non vota e’ fesso due volte e non si deve lamentare.
    Mi scuso con joe per questi scritti che non hanno nulla da spartire con il sito.

    Buon pomeriggio a tutti!!!

  54. Ip Address: 79.16.37.43

    I convocati del Catania:

    Questi gli atleti a disposizione:
    Portieri –
    1 Frison, 34 Messina, 29 Terracciano.
    Difensori –
    22 Alvarez, 33 Capuano, 6 Legrottaglie, 2 Potenza, 5 Rolín, 3 Spolli.
    Centrocampisti –
    4 Almiron, 28 Barrientos, 27 Biagianti, 19 Castro, 13 Izco, 10 Lodi, 24 Ricchiuti, 30 Salifu.
    Attaccanti –
    9 Bergessio, 32 Çani, 35 Doukara, 17 Gomez, 26 Keko.

  55. Ip Address: 79.16.37.43

    Gomez in forse.

    MASCALUCIA (CT) – Estratti dalla conferenza stampa di Rolando Maran
    “Alvarez e Izco recuperati, Gomez ha avuto qualche problema vedremo. Questa settimana abbiamo lavorato su diversi moduli.”

  56. Ip Address: 37.100.234.86

    Ciao carusi!!!Scusate se durante la settimana ho poco tempo e non riesco mai a collegarmi… 🙁 Cmq FORZA CATANIA!!!Avanti col record di punti!!!Domani tutti allo stadiooooooooo!

  57. Ip Address: 79.16.37.43

    Ciao Marco!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    Raggiugiamo questo benedetto record perdindirindina!!! :diavolo: :diavolo: :diavolo: :bizzarro: :bizzarro: :bizzarro: :incavolato: :incavolato: :incavolato:

    Ale’ Catania Ale’!!! :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania:

  58. Ip Address: 79.16.37.43

    Copia e incolla da Il Sole 24 Ore

    Udinese, le plusvalenze spingono gli utili
    di Gianni Dragoni articolo4 maggio 2013

    Udinese, le plusvalenze spingono gli utili.

    Un calciomercato d’oro ha fatto ricca l’Udinese Calcio. Il club controllato da Giampaolo Pozzo attraverso la lussemburghese Gesapar ha migliorato i conti dell’esercizio terminato il 30 giugno 2012, l’utile netto è quasi triplicato a 8,78 milioni.

    Nel bilancio spiccano le plusvalenze da calciomercato, 57,5 milioni, che al netto di 7,2 milioni di minusvalenze hanno generato proventi netti per 50,3 milioni. È stato superato il già nutrito bottino dell’esercizio precedente, pari a 34,6 milioni. Nella scorsa stagione i bianconeri friulani si sono classificati al terzo posto in serie A e hanno disputato i preliminari di Champions League l’anno successivo, però senza successo sul campo.

    l bilancio non riporta in dettaglio le operazioni né i valori di cessione. Secondo quanto appreso dal Sole 24 Ore, l’operazione più importante nel l’esercizio di competenza è stata la cessione al Barcellona di Alexis Sanchez, nel luglio 2011, al prezzo di 26 milioni che ha generato una plusvalenza di 25 milioni. Il contratto prevede a favore dell’Udinese un eventuale bonus aggiuntivo di 11,5 milioni, maturato nell’esercizio in corso per 8 milioni fino ad ora. L’altra operazione pesante è la vendita di Gokhan Inler al Napoli per 16,5 milioni con plusvalenza di 15,8 milioni. Quindi Cristiàn Zapata, al Villarreal per 10 milioni (plusvalenza di 9,7 milioni).

    Il bilancio dell’Udinese dichiara ricavi (valore della produzione) in crescita da 54,48 a 63,43 milioni, la fonte principale sono i diritti televisivi, 35,8 milioni. I ricavi da stadio sono saliti da 3,7 a 5 milioni. Il costo del personale è aumentato da 28 a 34 milioni, con un’incidenza del 53,6% sul valore della produzione. L’assemblea degli azionisti ha destinato i profitti interamente a riserva. Si è rafforzato il patrimonio netto, salito da 40,9 a 49,4 milioni. I debiti sono diminuiti da quasi 100 milioni a 82 milioni, dei quali 6,2 milioni verso banche. I crediti sono aumentati da 71,6 a quasi 87 milioni. E la liquidità è quintuplicata a 10 milioni.

    Il club presieduto da Franco Soldati stima di confermare i risultati positivi nel bilancio al 30 giugno 2013. Di nuovo con il contributo delle cessioni. Sono stati venduti l’estate scorsa Isla e Asamoah alla Juventus e il portiere Handanovic all’Inter, con «notevoli plusvalenze realizzate nella campagna trasferimenti estiva 2012, per un importo – si legge nella relazione degli amministratori – già pari a quello realizzato nell’intera stagione precedente».
    L’Udinese sta per realizzare un proprio stadio. Ha ottenuto in luglio dal comune il diritto di superficie per 99 anni dello Stadio Friuli. Alla fine di questo campionato è previsto l’inizio dei lavori con un investimento di 25 milioni e 25.100 posti tutti coperti. di Gianni Dragoni – Il Sole 24 Ore –

  59. Ip Address: 79.16.37.43

    Notte a tutti raga’!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  60. Ip Address: 79.55.193.3

    Buongiorno raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Qui Napoli e dintorni, cielo nuvoloso e temperatura buona.

    Abbattiamo il Siena e raggiungiamo il record di punti che ci spetta.
    Fare la Nostra partita come se fosse l’ultima spiaggia, con furore, intelligenza, cuore e grinta!!! :diavolo: :diavolo: :diavolo:

    Ale’ Catania Ale’!!! :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania:

    Buona domenica a tutti!!! :ciao: :ciao: :ciao:

  61. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari,
    Ciao Giorgio, Angelo unni si 🙄 🙄

    Ieri ho tifato Fiorentina 😳 :oops:: ma alla fine che gioia vedere Montella perire con le sue stesse armi il culo, ieri la Fiorentina meritava di vincere ma……… 😆 😆 😆 alla fine ha perso, quello che è successo al Catania varie volte quest’anno!! E dall’inizio dell’anno che dico che per me la Fiorentina e la Roma sono due signore squadre ma i loro rispettivi allenatori Montella e Zeman con il loro gioco tutti all’attaco gli hanno fatto perdere punti a tinchitè , poi Zeman a casa e la Roma risorge e Montella furbo com’è cambia tutto, abbandona Tony e fa entrare in pianta stabile Ljaljc e schiera la difesa a
    4.
    Cmq ora concentriamoci su Lazio Inter e Udinese per arrivare come minimo all’8° posto e tutto dipende da noi e solo da noi, li facciamo minimo 8 punti se si, qualcuna la superiamo :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  62. Ip Address: 79.55.193.3

    Ciao Chiarezza!!! :salve: :salve: :salve:
    Vero Chiarezza dipende tutto da noi difendere l’ottavo posto!!! :ciao: :ciao: :ciao:

    Ale’ Catania Ale’!!!!! :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania:

  63. Ip Address: 212.195.241.127

    Giorgio all’8° posto ci dobbiamo ancora arrivare :incavolato: :incavolato: :incavolato:

  64. Ip Address: 79.55.193.3

    Pardon Chiarezza!!! Nono posto ma……..la matematica non ci “condanna”, certamente ci dobbiamo svegliare!!!

    Angelo unni siiiiiiiiiiiiiiiii!!! :ciao: :ciao: :ciao:

    Forza Cataniaaaaaaaaaaaaaa!!! :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania:

  65. Ip Address: 79.55.193.3

    LIVE CATANIA-SIENA: le formazioni ufficiali. Fuori Gomez e Legrottaglie

    CATANIA-SIENA

    Catania (4-2-3-1): Frison, Alvarez, Spolli, Rolin, Capuano, Izco, Lodi, Biagianti, Castro, Bergessio, Barrientos. A disposizione: Terracciano, Messina, Potenza, Almiron, Legrottaglie, Gomez, Ricchiuti, Keko, Salifu, Cani, Doukara. All. Maran.

  66. Ip Address: 212.195.241.127

    GOLLLLLLLLLLL Ma Angelo unni si

  67. Ip Address: 212.195.241.127

    Minkia oggi Bergessio si sparau a chiappera :catania: :catania: :catania: :catania: :catania: GOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLL il terzo

  68. Ip Address: 109.116.175.253

    Ciao Chiarezza,
    Finalmente sono arrivati i 3 punti, mi…. Bergessio 3 gol 😀 😀 😀
    Superati i 50 punti, bravi tutti anche Capuano e Potenza :sciarpa:

  69. Ip Address: 212.195.241.127

    Oggi chiedo scusa a Bergessio 12 gol fatti e TRE REGOLARI annullati, pero’ ma quanddu si ni mangia 😆 😆 😆 :catania: :catania: :catania:

  70. Ip Address: 79.55.193.3

    Buonasera raga’, scusate il ritardo.

    Angelo, se mi riesce stasera ti telefono.

    Grande Bergessio, fa anche gol d’autore!!!

    Record di punti raggiunti!!! 😆 😛 😀 🙂 😆 :salve: :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania: 😉

    Come al solito temo tutte le partite specialmente le ultime perche’ non si ha piu’ benzina oppure mancano le motivazioni.
    Vi ricordo che si gioca mercoledi prossimo di sera alle 20,45 e noi andiamo a Genova contro la Samp.

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: :catania: :catania: :catania:

  71. Ip Address: 95.239.57.246

    Buonasera a tutti.. :salve:

    Era ora! Finalmente un’altra vittoria…

    Un abbraccio a tutti i frequentatori del sito.. :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  72. Ip Address: 79.35.111.135

    Buona sera a tutti gli amici :sciarpa: :sciarpa: :salve: :ciao:
    Prima di tutto una comunicazione importante:
    Oggi ho parlato con il nostro amico Angelo da Modena,(mi ha dato il permesso di informarvi)purtroppo,è ricoverato in ospedale,ha avuto un incidente sul lavoro e deve subire un intervento al piede,vi saluta tutti.

    Angelo,un gorsso in bocca al lupo per l’intervento e spero in una immediata guarigione :ciao: :ciao: 😉 😉 :sciarpa: :sciarpa: :salve: :salve:

  73. Ip Address: 79.35.111.135

    Ciao Giorgio,ti ringrazio per il consiglio 😉 😆 di togliermi il molare 🙁 ma già ne ho tolti tre,se continuo a togliere,’inchia,’hò ‘finisci ‘ccà ‘ù ‘mangiari ‘mì ‘laiu ‘avviviri :incavolato:
    Comunque,per adesso si è calmato,speriamo non si risvegli 😆 😆

    Per quanto riguarda la gara di oggi,be,che dire,diciamo partita che (finalmente),ha rispettato il copione e si è raggiunto il fatidico record di punti.
    Detto questo,penso che dopo la gara di mercoledì prossimo,possiamo incominciare a sbizzarrirci sulle opzioni di mercato :incavolato: :incavolato:

    Un saluto a tutti e una buona serata. :salve: :salve: :ciao: :ciao: :sciarpa: :sciarpa: :catania: :catania:

  74. Ip Address: 72.226.121.41

    Purtroppo il Palermo ha perso e solo con un miracolo potra’ evitare la retrocessione.Parlo del Palermo perche’ ha perso con tante recriminazioni come accade al CATANIA .E’ strano come le due siciliane abbiano perso con la juve con due 1 a zero a testa.SI,oggi lA JUVE ha esercitato maggiore pressione ma il rigore non era cosi’ chiaro e molti arbitri non lo avrebbero concesso.Il CATANIA ha cercato di aiutare i cugini battendo il Siena in una partita dove finalmente tutto e’ filato per il veso giusto,compresa l’espulsione di Felipe.A proposito,Bergessio ora e’ arrivato a quota 24 gol in maglia rossoazzurra e se l’anno prossimo restera’ con noi,potra’ sicuramente battere il record di Mascara.SEMPRE FORZA CATANIA

  75. Ip Address: 83.103.74.19

    Auguri di pronta guarigione, Angelo! 😉

  76. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….
    Auguroni a Angelo di guarire presto e bene.

    Ieri grande Catania, ma non poteva giocare cosi con il Cagliari ❗ ❗ ❗
    Una bella stagione :sciarpa:

  77. Ip Address: 95.245.10.236

    Buongiorno raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Qui Napoli e dintorni, cielo grigio e temperatura buona.

    Auguri ad Angelo che oggi si opera e che tutto vada bene. :ciao: :ciao: :ciao:

    Buona giornata a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  78. Ip Address: 2.12.55.46

    Buongiorno a tutti pari,

    Auguroni di pronta riabilitazione Angileddu, stagione finita? :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

    Joe si me nonna aveva i roti era na carruzzella :catania: :catania: :catania: :catania:

    Beppe di già ti vuoi rilassare? bisogna lottare fino al 94° della partita di Torino e cercare di fare ancora 9 punti, io spero che in B ci vadano Genoa e Torino, ma la vedo nera per il Palermo 😆 😆 😆

    Buona giornata a tutti

  79. Ip Address: 95.245.10.236

    Ciao Chiarezza!!! :ciao: :ciao: :ciao:

    Copia e incolla da La Sicilia.

    Pubblicato: 05/05/2013

    “Futuro? Parliamone tra 3 gare”

    Gasparin (foto Galtieri): “Abbiamo scritto una pagina di storia. Coerenza e credibilità sono i termini giusti per definire questa annata straordinaria. Mi spiace per il Siena, ma noi abbiamo fatto il nostro dovere sino in fondo”

    Mi dispiace raga’, e’ un grande dirigente e A.D. altro che L.M.

  80. Ip Address: 95.235.95.221

    Buona giornata a tutti gli amici :sciarpa: :sciarpa: :salve: :salve: :ciao: :ciao: Prima di andare a pranzo,augurandovi un buon pranzo anche a voi,mi è doverosa una risposta alla domanda di Vittorio che,saluto 😉 :salve: :ciao: Vittorio,so benissimo che ci sono in palio ancora nove punti,però,penso che sulla carta ne faremo uno,spero di sbagliarmi,a Genova con la Samp. ci vuole il Catania di ieri se si vogliono fare punti,a Pescara,non vorrei rivedere quel famoso Lecce-Catania 3-1 e con il Torino,stesso discorso che con la Samp.

    Riusciranno i nostri “eroi” a non rilassarsi? perchè per me questa è l’unica debolezza.

    Vittorio,e poi,non mi sto rilassando,ma sto iniziando a programmare per il futuro….ahahahah….Ciao Vittorio,a presto.
    Un salutone a tutti.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu