Il P/A questo sconosciuto !

 Scritto da il 14 Giugno 2019 alle 18:24
Giu 142019
 

Se si chiedesse ad un medico il significato di questo termine, senza ombra di dubbio ci porterebbe a dei parametri che trovano riferimento nella pressione arteriosa; per un matematico potrebbe essere il rapporto tra perimetro e apotema; per un fisico magari la relazione tra pressione e atmosfera mentre per un impiegato pubblico il termine lo ricondurrebbe alla pubblica amministrazione di cui fa parte e per un bancario non c’è dubbio: offerta pubblica d’acquisto.

Ma per un giornalista?

Che dovevano prepararsi sull’argomento si poteva anche accennare prima di farli arrivare a Torre del Grifo,  come accade in qualsivoglia istituto scolastico da parte del docente che spesso comunica agli allievi le date delle interrogazioni, mentre quei poveri accorsi in questa afosa giornata nella sala stampa di quel bunker della periferia catanese, hanno mostrato di non essere  tanto preparati al riguardo ed hanno dovuto sottostare alle frecciatine del conferenziere che ha fatto toccare con mano la difficoltà di gestire un bilancio societario che deve rispondere, per l’iscrizione al campionato, ai parametri di previsione finanziaria e a quelli di massa attiva e passiva di capitale circolante.

Da sagace economista,  il Direttore ha invogliato gli astanti ad informarsi su queste cose che vedono il Catania essersi ripreso dalle sabbie mobili ma ancora claudicante per la situazione debitoria in atto, così mi pare di aver udito, dilazionata per i prossimi 35 anni !

I nostri nipoti, quindi, quelli già nati e quelli che nasceranno, udranno ancora queste musiche da chi sarà quel di chiamato in sala stampa e che ovviamente adesso espongono la Società al pagamento di interessi passivi che aumentano  in maniera crescente con lo slittamento in avanti dei termini di estinzione del debito. Almeno così dovrebbe accadere se le Banche fanno il loro lavoro.

Tutto potrebbe risolversi con i passaggi di categoria perché si avrebbero introiti di gran lunga maggiori.

Se le cose stanno in questi termini e lo sono, diventa indispensabile abbandonare da subito la serie C e non limitarsi a cercare la promozione.

Per il Catania diventa indispensabile il salto di categoria a breve e aver perso  il primo posto per tre stagioni nella sessione regolare e poi ai play off la promozione, una catastrofe per le casse societarie e per la speranza di tornare al pareggio di bilancio in tempi brevi.

Finalmente è stato lasciato spazio ai giornalisti i quali hanno (per fortuna), da subito fatto quelle domande che in verità ci facciamo un po’ tutti in termini del domani dal punto di vista tecnico.

Calmo, seppure lievemente indispettito anche se ha fatto di tutto per non mostrarlo, l’Amministratore delegato ha confermato anche per ha prossima stagione la coppia d’attacco Curiale / Di Piazza, ma anche Sarno,  Silvestri,  Calapai e Manneh, mentre altri elementi che non hanno legato o non si sono trovati bene, giusto che provino da un’altra parte, così come non ha fatto segreto che già dei giocatori sono stati acquisiti.

Relativamente al tecnico, pur rimanendo abbottonato, ha fatto capire che sicuramente non ci sarà un ritorno di Lucarelli ma nemmeno di Grassedonia. Ha confermato che a giorni ci sarà una chiacchierata con Sottil al termine della quale si valuterà una sua riconferma o meno.

Riguardo ai tifosi, lui ha sempre il dubbio che i 10.000 di Gangi siano una favola metropolitana e le sue invettive erano rivolte solo ad una minoranza di tifosi , quelli che non facevano e fanno il bene del Catania.

In definitiva, al termine della conferenza durata circa 90 minuti, si è del parere che si continui sulla strada del dividere giornalisti e tifosi in buoni e cattivi e non si abbia ancora compreso l’importanza di proporsi alla piazza con atteggiamenti che spingano a cercare condivisioni per il raggiungimento di quell’obiettivo che deve essere necessariamente centrato e raggiunto per rendere il Calcio Catania libero da quelle palle al piede che i debiti rappresentano.

  32 Commenti per “Il P/A questo sconosciuto !”

  1. Ip Address: 151.38.27.212

    👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻 complimenti per l’articolo scritto da parte di raggio libero dove riassume perfettamente tutta la conferenza stampa fatta oggi del nostro esperto tibetano compresi anche le 35 primavere

  2. Ip Address: 79.40.49.244

    Bravo come sempre raggio libero ma tibetano cu je Na fattu film ?

  3. Ip Address: 151.38.27.212

    Buona sera angelo non sai chi è il tibetano ? Nun ci cridu 😄😄😄😄😄😄😄😄

  4. Ip Address: 79.56.34.170

    Il Direttore quasi con orgoglio ha affermato di aver risparmiato rispetto alla stagione 2015/16 la bellezza di circa 300.000 euro. Infatti non e’ Arrivato Maiolino per dirne una.
    “Volete sapere quanto ha speso il Foggia? Non ve lo dico, andate a vedere i bilanci che sono pubblici. E il Lecce? Non ne parliamo. I soldi servono anche per pagare i debiti “.

    Signori miei per la B ci vogliono i soldi se no si resta in c il discorso che ha fatto e’ Chiaro e i soldi che ha speso il lecce ed il Foggia il Catania non li può spendere. Quindi dico io cunittativi che se si va in B sarà solo per una annata fortunatissima. Pensare che Catanzaro e Reggina stanno investendo pesantemente mi fa rabbia senza dimenticare che c’e Anche il Foggia ed il Bari .

  5. Ip Address: 151.38.27.212

    E si catanese a Napoli, l’obiettivo del CATANIA è non arrivare primi……ma arrivare hai playoff per fare 150 punti in due stagioni

  6. Ip Address: 109.116.77.15

    Grazie alla Redazione finalmente ho capito a cosa si riferivano i 35 anni e dal mio punto di vista la situazione finanziaria del calcio Catania non è poi così preoccupante ed è gestibile.
    P/A Passività/Attività, se le passività superano le attività sta a significare che non esiste più il Patrimonio Netto perchè risucchiato delle Perdite ma per il calcio Catania questa ipotesi è da escludere visto che esiste ancora un Capitale sociale integro e non intaccato da Perdite. Il fatto che il debito sia stato spalmato in 35 anni è una opportunità altamente positiva per due motivi:1) con i tassi d’interesse attuali che sono minimi visto che l’Euribor ad un anno viaggia in negativo e sommando anche un normale spread bancario l’ammontare degli interessi passivi risulta una componente di costo non significativa ed abbordabile. 2) che a fronte della consistente cifra di Attività immobilizzate che riguarda la struttura TDG c’è una contropartita di Passivo spalmato in 35 anni. Questo sta a significare che prima che avvenisse la spalmata dei debiti la situazione era esplosiva e bastava una brezza marina per fare saltare tutto in aria, ora che il rapporto tra partite attive immobilizzate trovano una buona contropartita di lungo termine l’attuale rapporto è meglio bilanciato. Pertanto l’attuale situazione non è critica ma dovrebbe essere gestita con molto attenzione perchè annualmente le rate dei debiti vanno a scadere ed il calcio Catania avrà quindi l’obbligo di chiudere i bilanci con utili sufficienti almeno per coprire l’importo delle rate che vanno a scadere annualmente, se gli utili risultassero insufficienti dovrebbero essere supportati con finanziamenti della proprietà diversamente si ritornerebbe nel tempo nella criticità finanziaria.
    Morale della favola bisogna lavorare per rendere autosufficiente TDG perchè gli utili con il Catania in serie C potranno uscire solo da lì.

  7. Ip Address: 5.90.129.243

    Passano gli anni e cu..stu plm sempre la stessa musica …..E noi aspettiamo…essere spregevole non merita nulla mi spiace sempre indispettito davanti ai giornalisti e ai tifosi x me non è così che si gestisce una società…..E ancora una volta dopo il danno la beffa….plm da calci…mi dispiace ma più passa il tempo e più mi fa…..rabbrividire b notte

  8. Ip Address: 79.56.34.170

    Ineccepibile quanto hai scritto Vincenzo, segno che di bilanci te ne intendi.
    Però il discorso è che a noi tifosi delle faccende economiche non è che ci interessa più di tanto. Se da una situazione rosea negli anni di A si e’ Arrivati a questo, la colpa è della proprietà che non ha saputo amministrare e si è affidata a persone sbagliate ed ha continuato a farlo benché da più parti si invocava e pregava di cambiare.
    Ora lo dobbiamo ringraziare perché iscrivono la squadra al campionato? Se non ci riescono cedano parte delle loro quote azionarie ad altri , si levino dai piedi, oppure escano altri soldi per formare una squadra per andare in serie B. Sentire che non hanno i soldi del Foggia e del Lecce mi fa arrabbiare parecchio e vedere che squadre con meno budget del nostro volano in serie B mi fa dannare.
    Quando le cose sul campo non vanno bene si torna ad elencare i fatti amministrativi. Siamo stanchi. Aver fatto questa cattedrale nel deserto non mi pare alla fine che sia stato un grosso affare numeri alla mano.

  9. Ip Address: 87.1.19.5

    Già, Raggio Libero!
    La storia del debito viene tirata fuori quando non si raggiungono gli obiettivi!

  10. Ip Address: 79.27.184.58

    Vuoi vedere che…….
    Finalmente quest’anno non partiamo favoriti. Per cui piedi per terra umiltà e lavoro, a seguito di una buona programmazione.
    La Reggina e il Bari più di tutte sono le favorite. Per cui raga si mettono già le mani avanti con il P/A.
    Che per me da profano stanno per Pietro e Antonio.

  11. Ip Address: 109.116.77.15

    Purtroppo i debiti spariscono solo dopo averli pagati con utili conseguiti o finanziamenti della proprietà. Come già precisato in altro post giocando in lega pro si maturano solo perdite, l’ultimo bilancio chiuso in utile è stato quello al 30 giugno 2013. Dopo di allora tutti chiusi in perdita costringendo la casa madre di ripianarle con aumenti di capitale sociale.
    Non è facile vendere o trovare acquirenti per il calcio Catania che milita in serie C che ha un fatturato intorno ai 2 milioni di euro e rate di debiti da pagare mentre quando era in serie A di solo diritti televisivi incassava intorno ai 30 milioni di euro ed in quel periodo TDG era compatibile.
    E’ certo che questo disastro non è arrivato per colpa dei tifosi e che tutti sappiamo la storia ma questo non cambia affatto l’attuale situazione e non si possono disconoscere i problemi di natura amministrativa che ci stanno a monte. La dirigenza purtroppo non ha aiutato ed è stata poco limpida nel periodo degli abbonamenti pompando solo proclami e facendo apparire che i soldi non mancavano e su questo Mongibello ha ragione a fare quella considerazione.
    L’unico dato positivo della conferenza stampa di ieri è che stavolta non ci sono stati proclami e si è detto in modo chiaro ed inequivocabile che si farà una squadra per “provare” di andare in B e che la permanenza di alcuni giocatori dipende solo dall’allenatore che verrà preso, quindi sembra che si esiste, almeno per il momento, la volontà di non commettere certi errori.
    Pertanto è inutile illudersi con colpi di mercato mozza fiato che fra l’altro come dice giustamente Catanese si può andare in B anche con meno soldi vedi Cosenza e Juve Stabia.

  12. Ip Address: 91.252.136.218

    Se il Direttore Lo Monaco Vuole Veramente Programmare qualcosa di Importante non può Prescindere Inizialmente da un Allenatore che ha dimostrato di Essere Bravo e ITALIANO ha tutte le Caratteristiche per Fare Grandi Cose a Catania

  13. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:1c77:2233:9d9d:be00

    Siamo in serie bbbbbbb……. 🙂 🙂 🙂 …ahhh beh non siamo noi…….comunque onore al trapani….una in meno per l’anno prossimo 😛

  14. Ip Address: 91.253.243.210

    In poche parole riguardo gli alberghi venduti , parte dei ricavi hanno imcrementato il patrimonio del Calcio Catania per essere apposto con il P/A e non incappare in problemi Co. Vi .Soc. devono programmare bene, non ci sono grossi introiti purtroppo

  15. Ip Address: 84.226.132.80

    Almeno adesso una cosa é certa!!! Non ci sono soldi! E la colpa non é di LoMo! Stavolta almeno ha avuto le palle di dirci che per almeno 35 anni soldi con questa proprieta non ci saranno.
    Dunque vediamo se sanno programmare senza soldi. Una cosa molto difficile.

    Questa é la realtà e la dimensione del Catania.

    Voglio fare un grande in bocca al lupo per il Trabani in B! Senza soldi il Trapani é salito in B!

  16. Ip Address: 151.36.161.166

    Una buona domenica a tutti ❤️💙

  17. Ip Address: 151.36.161.166

    E si jamajama!!!! Giustissimo il tuo commento , cercasi iiiiiiiiii 💰💰💰💰💰💰e Un nuovo AD al posto del ……

  18. Ip Address: 151.38.136.182

    Buongiorno a tutti ❤️💙

  19. Ip Address: 87.6.153.107

    Pare fino ad adesso che il faccia a faccia tra il direttore e Sottil ancora non ci sia stato.
    Senza questo chiarimento che dovrebbe confermare o meno Sottil allenatore anche per il prox campionato (e Sottil ha un altro anno di contratto) non si inizia a parlare di giocatori sebbene lo Monaco abbia già espresso dei segnali al riguardo. In conferenza ha affermato che sono stati presi dei giocatori ma chi non si sa ma c’è da crederci? Li ha presi bontà sua senza discuterne con l’Allenatore cioè come è suo costume e abbiamo visto i risultati.
    Diceva mia nonna la spesa la faccio di mattina perché arrivando prima trovo la merce fresca e non gli scarti.
    Invece in casa Catania siamo abituati a prenderci gli scarti degli altri . Barisic ha affermato che ritorna dal prestito ed oggi apprendo che dovrà operarsi al ginocchio e ne avrà’ per 4 mesi minimo. Riguardo ad Italiano oramai ha estimatori in serie b e penso che la stia spuntando lo Spezia.

  20. Ip Address: 62.2.176.13

    CTaNA
    IL lupo perde il pelo ma non il vizio………………….. Stiamo certi che anche quest’anno non cambierà niente di niente! Sono sempre gli stessi registi e attori a fare il film.

  21. Ip Address: 62.2.176.13

    Sarà un Catania senza Lodi? A quanto pare sì. L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport – Edizione Sicilia, fa il punto sul mercato degli etnei. Le ultime parole del ds Lo Monaco non fanno ben sperare anche perché il play ha molte offerte della serie B. Confermati Biagianti e Llama, ma piace anche Camilleri. Il mercato entra nel vivo e i catanesi non vogliono farsi trovare impreparati.

  22. Ip Address: 79.27.184.58

    Ciccio Lodi è stato un grande per il Catania, adesso però bisogna ripartire da uno più giovane. Possibile che uno che sappia impostare e con visione di gioco non c’è in Italia nei campionati minori? Lodi é ormai lento e si fa strappare tante volte il pallone dai piedi. Per un 4-3-3 veloce non é più adatto. Ci vuole gente che corre e abbia visione di gioco. Almeno 2 centrocampisti cosi, e 2 che ringhiano sugli avversari. In tanto ancora non si sa chi è l’allenatore. Speriamo che il 24 il Catania si scrive al campionato e prende l’allenatore.

  23. Ip Address: 151.82.99.76

    Buongiorno a tutti ❤️💙, ancora tutto in alto mare, non si sa proprio niente ne chi parte e ne chi arrivi non sappiamo nemmeno dell’iscrizione al nuovo campionato come sempre stile di questa società tutto tace ……

  24. Ip Address: 62.2.176.13

    Dopo aver fallito la promozione in Serie B con il suo Catania, Francesco Ciccio Lodi, potrebbe presto fare lo stesso il grande salto. Anzi, grandissimo. Il classe ’84, infatti, sarebbe finito nel mirino del Lugano, club che gioca nella Super League svizzera e che, soprattutto, potrebbe disputare la prossima edizione dell’Europa League.

    Dopo essere stato eliminato nel playoff contro il Trapani, il calciatore avrebbe dunque l’occasione di cambiare aria e di andarsi a giocare addirittura una competizione europea. Secondo quanto riporta goal.com che cita La Gazzetta dello Sport, infatti, il Lugano, che dovrà giocare i premilinari di Europa League, avrebbe messo Lodi nel mirino per garantirsi geometria e fantasia. Tuttavia, non è ancora chiara la volontà del giocatore che dovrà esprimersi nei prossimi giorni.

  25. Ip Address: 62.2.176.13

    Ciao Mexxican

    vedi adesso puoi fare l’abbonamento al Lugano :mrgreen: :mrgreen:

  26. Ip Address: 79.27.184.58

    Se le voci fossero vere io fossi Ciccio Lodi ci andrei di corsa. Poi caso mai torno a fare il dirigente se proprio non posso fare a meno del Catania e me lo permettono. Lodi è stato un grande, rispetto massimo, ma ora…….largo ai giovani.

  27. Ip Address: 195.31.204.114

    Buona sera a tutti ❤️💙 tutte le altre squadre si stanno attrezzando per il prossimo campionato noi ancora non sappiamo niente mah chi ci capisce qualcosa? E certo jamajama pronti per Lugano 😀😀😀😀almeno vediamo un po’ di calcio

  28. Ip Address: 79.27.184.58

    Continuano a fare nomi di giocatori, ma allora L.M. non ha capito .c….x. Va bene il bilancio ma se prendi un allenatore e hai fiducia in lui, cavolo su 5 giocatori che compri almeno 3 devono essere richiesti dall’allenatore e gli altri 2 con parere positivo, di quest’ultimo. Altrimenti continua a comprare al discount, nella speranza che ti venga la botta di fortuna. Chiaramente anche l’allenatore viene preso in saldo e non perché abbia veramente le potenzialità. Ci risiamo ogni anno e come giocare al Bingo.

  29. Ip Address: 151.82.99.237

    Buon pomeriggio a tutti ❤️💙 il primo colpo di mercato
    Ufficiale – Aya passa al Pisa
    Ufficiale l’addio di Ramzi Aya al Catania. Il difensore, ex Reggiana ed Andria, in scadenza di contratto con i rossazzurri, effettua “il salto di categoria” andando a giocare nel Pisa.

    Ecco la nota ufficiale: “Il Pisa Sporting Club comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Ramzi Aya. Difensore, classe 1990, nella passata stagione ha vestito la maglia del Catania. Il calciatore ha sottoscritto un contratto triennale”. Complimenti alla società che l’ha fatto scappare a costo zero

  30. Ip Address: 62.2.176.13

    Ctmax

    Come gia scritto………………….il lupo perde il pelo ma non il vizio!

    Per Aya. Buona fortuna in B. Con il Catania restava a vita in C!!!!!

  31. Ip Address: 151.82.175.12

    Tutti a chianciri stu aya, mancu era franco baresi. Gli è stato proposto di rinnovare il contratto, lui e il suo procuratore non hanno accettato?! Non capisco dove ha sbagliato la società. Ci siamo già scordati quando si trattenevano i giocatori svogliati? Girala comu voi ma sempri cucuzza ié..!!! Allora per certi versi lo monaco ha ragione, che qualcuno ci gode a lamentarsi.

  32. Ip Address: 151.82.175.12

    Tutti a ringraziarlo..!! Ma grazie di cosa? Di averci voltato le spalle??? E quando si urlava a gran voce, via da ct chi non vuole restare..!! Lo ringrazio anch’io.. Grazie aya dell ennesimo fallimento, grazie di non aver azzeccato un lancio in tutto il campionato cu di peri quattrati ca hai.. Grazie davvero.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu