Il pallone è tondo e il sacco vuoto

 Scritto da il 22 Luglio 2019 alle 16:15
Lug 222019
 

Nel mezzo del cammin di questo calciomercato estivo, il girone C della serie C può al momento consegnare il serto di squadra più attiva al neo promosso Bari che sta costruendo una formidabile macchina da guerra per scardinare le difese avversarie con arieti di spessore, non tralasciando il settore difensivo ed il centrocampo.

Sarebbe ingiusto non specificare che alcuni nuovi giocatori sono in verità giunti in prestito via Napoli perché il patron della squadra azzurra è il papà di Luigi De Laurentis, attuale presidente del Bari e si sa che il calciomercato si fa con i  denari che rendono appetibile ai giocatori una maglia rispetto ad un’altra, come dimostra l’arrivo a Bari di calciatori che hanno rifiutato squadre di serie B per accasarsi in Puglia, uno su tutti Antenucci, nostra vecchia conoscenza.

Dietro i biancorossi, due squadre che stanno lavorando bene con progetti chiari e risorse importanti: il Catanzaro e la Reggina.

Ed il Catania? Si avverte tanta confusione con la speranza che qualcosa venga fatto o, meglio, possa essere fatto, idee e risorse permettendo e possa essere riempito quel sacco ad oggi pieno solo d’aria e di qualche attempato cavallo di ritorno.

Cerchiamo di fare chiarezza: durante la conferenza stampa post play off, stuzzicato dai giornalisti intervenuti, il Direttore si era sbilanciato fornendo nomi e cognomi dei buoni e dei cattivi, cioè dei calciatori che sarebbero rimasti in rosa e quelli che avrebbero trovato fortuna altrove.

Un elenco più o meno condivisibile, più che meno sicuramente, con partenti i ragazzi che hanno deluso in questa stagione a cominciare da Marotta ma anche Esposito, Carriero, Baraye, Angiulli, Rizzo, Ciancio, Marchese.

A conferma di quanto detto, nella conferenza di presentazione del nuovo tecnico, lo stesso Camplone ha espresso alla platea i concetti del suo calcio che intende anche esprimere in questa esperienza rossazzurra, fatto di corsa e di incisività, specialmente a centrocampo e  con i difensori che devono avere coraggio e far partire l’azione palla a terra, aiutati in questo anche dal portiere che deve sapere giocare con i piedi.

Il modulo preferito che ha dichiarato di voler proporre, il 4/3/3 che, come sappiamo, è quello più sfruttato anche nel passato dagli etnei, anche nelle stagioni di serie A.

Da queste premesse, ci si aspettava una campagna acquisti infuocata, sebbene in questa recente conferenza, Lo Monaco ha raffreddato gli entusiasmi, parlando a denti stretti di budget e di stipendi, di assestamenti e di debiti ancora non estinti.

Pur assicurando la piena volontà di vincere il campionato, ha manifestato la possibilità che possano essere altre contendenti a raggiungere la promozione diretta perché “non è scritto da nessuna parte che il Catania deve andare in  B”.

Una presa di coscienza che stride con le sicurezze espresse ad inizio dei campionati delle ultime due stagioni e che ha sicuramente raffreddato tanti cuori rossazzurri che, con tutta probabilità, quest’anno non si abboneranno. Parole che trovano fondamento in questa prima fase di calciomercato con pochi arrivi e partenze centellinate, in quanto la volontà di cedere un calciatore deve coincidere con l’intenzione di un’altra società di prenderlo e questo, al momento, si è verificato solo per Marotta che è forse l’unico giocatore che non si è espresso come ci si aspettava, ma che ha ancora tanti estimatori.

Rimangono ancora tante lacune sia a centrocampo, dove non si riesce a capire, tra quelli in rosa, quali possano essere gli elementi necessari al gioco di Camplone, ma anche in difesa, settore che dopo l’addio a Bogdan dello scorso anno mal rimpiazzato, vede partire anche Aya che era l’unico difensore di sicuro affidamento.

La speranza che in quest’ultimo mese di mercato, si riesca a sopperire alle deficienze attuali che al momento, per essere ottimisti, non vedono il Catania neppure al terzo posto in graduatoria.

Si sa che la palla è tonda e questo concetto può andar bene per qualche partita, ma non può incidere per tutte le trentotto o trentasei calendariali.

Urge quindi completare la rosa in quei settori più vulnerabili se non per vincere il campionato, quest’anno veramente difficile per la qualità e le risorse di alcune avversarie, almeno per fare una figura dignitosa.

Che poi se le risorse sono poche e non consentono neppure di fare alcuni giorni di ritiro in qualche località diversa da Torre, sappiamo bene di chi sono e sono state le responsabilità: non dimentichiamolo.

 

  121 Commenti per “Il pallone è tondo e il sacco vuoto”

  1. Ip Address: 37.159.109.102

    Caro raggio hai preso nel segno ….catania che sembra derelitto diamoci una svegliata che gli altri già….corrono capito Carusi di questo passo ci rimane solo la Plaia….tanto tdg rimarrà sempre chiuso come….Alcatraz buona giornata carusi

  2. Ip Address: 79.33.189.211

    Giusto raggio libero dove dobbiamo andare di questo passo

  3. Ip Address: 151.36.98.103

    Complimenti per l’articolo scritto da raggio libero come sempre preciso ,comunque ci hanno sempre insegnato che il buongiorno si vede al mattino ……….ahhh non dimentichiamoci che il 0408 ci sarà l’esordio in Coppa Italia contro il fanfulla 🤔

  4. Ip Address: 82.60.208.242

    Aggiungo che il mercato di “nuovi giocatori”… Mazzarani, più che un giocatore na mazzira

  5. Ip Address: 151.36.98.103

    I giocatori che veramente servono Per Monaco, il Catania attende tra oggi e domani una risposta dalla società umbra., e che cazzzzzzzzz stanno facendo

  6. Ip Address: 93.147.252.96

    Cosa dovrebbe fare il Catania se Oddo sembra che abbia intenzione di trattenere Monaco ? Fino all’anno scorso era un fuori rosa ed era tra i partenti e la trattativa sembrava facile ora giustamente il Catania avendo fissato il termine di due giorni fa sapere al Perugia e Monaco che scaduto il termine cercherà altrove.
    Reggina e Catanzaro sono più avvantaggiate rispetto al Catania non trovandosi con l’esigenza di rivoluzionare la rosa ed hanno puntellato con i due tre elementi per migliorare quello che l’anno precedente già andava bene. Il Catania invece grazie alle follie della passata stagione si è ritrovata dover inventare tutta la difesa e centrocampo ed ha sullo stomaco ancora tanti giocatori inutili. In considerazione che la palla è rotonda fanno bene le altre squadre e mi riferisco alla Reggina, Catania e Catanzaro a non seguire l’esempio del Bari perchè di fronte allo strapotere finanziario della famiglia De Laurentis andarci dietro significherebbe sparire. Sotto l’aspetto delle regole cmq non mi sembra corretto e lineare che una squadra di serie A si accolla di proposito il costo di giocatori per girarli in prestito al figlio.La lega conosce la situazione delle squadre di C e questo stretto legame finanziario dovrebbe essere evitato.
    Cmq sarà un bel campionato e vedremo se Antenucci che forse non tutti ricordano che è del 84 possa fare meglio di Castaldo dell’82 o Catania dell’81.

  7. Ip Address: 87.17.28.79

    Si dice che il buongiorno si vede dal mattino ma spero che questo proverbio non funzioni per il calciocatania che fino ad adesso sta conducendo un mercato senza capo né coda e senza una parvenza di progettualità per il futuro.
    Adesso due amichevoli di lusso per far decantare gli attaccanti con la speranza dirigenziale che contribuiranno a far crescere il numero di abbonati al momento molto demotivati.

  8. Ip Address: 93.147.252.96

    Catanese senza ombra di dubbio la campagna acquisti ad oggi risulta molto carente per difesa e centrocampo ma escludendo solo Catania gli altri acquisti vanno nella direzione della progettualità. Trattasi di acquisti secchi e non di prestiti di giovani calciatori che affiancati ai giocatori più anziani in C potrebbero fare più che bene. Con Di Molfetta del Piacenza ( scuola Milan ) cercato anche dal Livorno ed Juve Stabia come esterni siamo ben messi e dalla cintola in su siamo molto competitivi.
    Prima di fasciarsi la testa aspettiamo cosa succede per la difesa e centrocampo.

  9. Ip Address: 151.38.52.247

    Buongiorno a tutti ❤️💙leggo di Dimolfetta forse potrebbe essere lui l’esterno che cerchiamo non conosciamo il suo curriculum qualcuno dice dei goll in due anni mha

  10. Ip Address: 84.227.169.140

    Il Bari e ADL…… questo gioco solo in IT funziona……..!

    Il giudizio sul CT si darà dopo 8-12 giornate. Oggi sembra una squadraccia ma non si sa mai……

    Vediamo cosa riesce a fare Camplone. Ha un gran lavoro davanti a se.

    Ciao Mexxican. Ma Mazzarranni é arrivato veramente?

  11. Ip Address: 93.147.252.96

    Tanto per puntualizzare anche in Italia sulla carta esistono le norme che regolano i rapporti tra le società appartenenti dello stesso gruppo e per le società extra calcio tutte le operazioni fatte tra loro vengono controllate con la lente d’ingrandimento, per una questione di trasparenza dei bilanci, finanziamenti occulti e per contrastare le possibili elusioni fiscali.
    Chiariamo subito che De Laurentis come padre ha tutto il diritto donare al proprio figlio qualsiasi importo senza che nessuno abbia nulla da ridire ma facendolo tramite Napoli Spa per favorire Bari Spa crea le premesse che qualcuno vorrebbe vederci chiaro sui due acquisti fatti dalla Spal e Francavilla costo cartellini circa 1,8 mil.e immediatamente girati in prestito per due anni al Bari.

  12. Ip Address: 37.159.109.102

    Caro Vincenzo sono pienamente d’accordo con quello che dici a difesa della società ma mi sembra chiaro che plm a meno che non ce il miracolo non acquisterà altri giocatori a breve ma solo a fine mercato non ti sembra questa una mossa pericolosa? La coppa Italia d’accordo non ci interessa ma il campionato incombe x me sarebbe utile comprare almeno 2 giocatori ora anche perché temo che i partenti sono poco ambiti da altre squadre e credo che ci rimangono sul groppone ciao forza catania

  13. Ip Address: 93.147.252.96

    Aurelio non sto difendendo la società del Catania e quando ha veramente sbagliato non ho mai nascosto il mio disappunto spiegando anche i motivi. Ovviamente mi dissocio dalle critiche che ai fini pratici sono poco significative o senza fondamento dove spesso la società nulla può fare vedi caso Perugia che decide di trattenere Monaco o per mancanza delle stesse possibilità che ha il Bari. D’accordo invece della difficoltà di collocare parecchi giocatori e che per fare una buona squadra mancano all’appello almeno tre/quattro elementi che dovrebbero arrivare prima possibile.

  14. Ip Address: 87.17.28.79

    Ciao Vincenzo, sicuramente lo Monaco non è uno sprovveduto e sa bene che in difesa abbiamo forti criticità . Anche il campionato dello scorso anno (e c’era Aya ) ha mostrato lacune profonde specialmente nei calci da fermo, non disponendo di un forte colpitore di testa in difesa. Adesso la situazione e’ grave e sicuramente qualcosa farà.
    Il problema che la spesa al mercato la devi fare la mattina perché poi trovi gli scarti.
    Di Molfetta siete sicuri che verrà a Catania? Se è buono vuole i soldi e denari non ce ne sono. Quindi ……

  15. Ip Address: 93.147.252.96

    Ciao Catanese, Di Molfetta è già del Catania con un triennale, Livorno e Juve Stabia avevano messo gli occhi sul giocatore e non dimentichiamo che arriva da una squadra che ha giocato la finale con il Trapani e trattasi di un calciatore scuola Milan. Il campo deciderà se trattasi di un flop, oggi nessuno può anticipare che si tratta di uno scarto. Ha mai pensato che attendere fine luglio per acquistare fosse una strategia obbligatoria per non pagare per un mese doppi stipendi, quelli che ancora sono sullo stomaco e sono tanti ed i nuovi arrivati ?. Concordo che in difesa siamo messi malissimo ed almeno due buoni giocatori devono arrivare prima possibile. Dell’Oglio pare che abbia firmato un triennale e Mazzarani un biennale.

  16. Ip Address: 151.36.148.208

    Un in bocca al lupo a tutti e tre da Dimolfetta a dell’Oglio e mazzarani quest’ultimo non capisco che senso abbia avuto riportarlo in rosa Dimolfetta e un attaccante che segna poco la scorsa stagione solo due reti all’attivo poco …….. il campo darà la giusta sentenza

  17. Ip Address: 93.147.252.96

    Mazzarani come Lodi sono calciatori che bisogna saper gestire. Non dobbiamo ricordare solo i rigori sbagliati ma anche che trattasi di un trequartista che segnato 7 gol di cui 4 molto pesanti che hanno prodotto 4 vittorie fuori casa e ci metterei la firma subito se riuscisse a fare la stessa cosa nel prossimo campionato. Chiedergli di fare la spola tra difesa ed attacco significa rinunciare alle sue potenzialità quindi va gestito e con 5 sostituzioni può diventare molto utile.

  18. Ip Address: 37.159.109.102

    Mi spiace condivido tutto ma Mazzarani x me E un flop a meno che non gioca a palla ferma due anni fa nelle ultime partite era ….inguardabile spero che non debba fare il….cursore saluti carusi

  19. Ip Address: 151.36.148.208

    ESCLUSIVA: Monaco è a Torre del Grifo
    Di Redazione – 24 luglio 20190485

    Salvatore Monaco

    Dopo avervi anticipato in esclusiva un riavvicinamento tra le parti, adesso apprendiamo che Salvatore Monaco si trova a Torre del Grifo Village. Il difensore di proprietà del Perugia potrebbe presto mettere nero su bianco e concretizzare una volta per tutte il tanto atteso passaggio al Catania. Il ragazzo napoletano classe 1992 vuole fortemente sposare il progetto rossazzurro, a questo punto l’affare sembra davvero vicino alla felice conclusione. A meno di colpi di scena.

  20. Ip Address: 194.230.155.161

    Donare dal padre al figlio ok. Ma dal napoli al bari…….

    Sulla carta in Italia esistono le norme, é che dopo fanno come vogliono

    Vedi il CT l‘anno scorso con il ripescaggio. O non era di norma? E i treni del gol? Era anche li a norma o cosa?

    O il Palermo dopo anni si sono accorti quello che tutti vedevano da anni con Zamparini?

    Io sono lontano e mi sembra strano!

  21. Ip Address: 37.159.109.102

    Ultimi acquisti condivisibili ad eccezione di….Mazzarani spero che non debba fare il…..cursore b serata Carusi è forza catania

  22. Ip Address: 93.147.252.96

    Mazzarani non è mai stato un cursore ma un trequartista rifinitore con il vizio del gol, se poi qualcuno pretendeva da lui quello che non riesce a fare per attitudine e forza fisica la colpa non è sua.

  23. Ip Address: 151.36.50.254

    Mazzarani è un fenomeno ci porterà dritto in B

  24. Ip Address: 37.159.49.71

    Io mi spiace ho un triste ricordo e non lo dimentico….B notte

  25. Ip Address: 151.36.50.254

    Aurelio, le minestre riscaldate non hanno mai portato niente di buono, già il fatto che una squadra di B lo scarica così facilmente la dice lunga……

  26. Ip Address: 93.147.252.96

    Mexxican Chi lo dice che la minestra riscaldata non è buona ? basta un cucchiaio di un buon olio extra vergine di oliva e diventa una prelibatezza. Hai provato a mangiare dopo un giorno la pasta con fagioli riscaldata in padella ? partendo dal principio che una squadra che vende significa che il giocatore è scarso si dovrebbe fare la stessa considerazione per gli acquisti fatti dagli altri, Spal e Salernitana hanno fatto l’identica cosa perchè criticare l’acquisto di Mazzarani ed elogiare quello Antenucci etc etc ?. Evidentemente con l’arrivo di Ventura Mazzarani non rientrava più nel suo progetto e da il via libera così come potrebbe accadere ancora con Lodi se Campione non riuscirà a trovare la sua giusta collocazione. Metterei la firma se Mazzarani riuscisse a rifare i sette gol fatti di due anni fa e portare a casa una montagna di punti di vittorie esterne: Cosenza, Juve Stavia, Siracusa, Akragas ed Andria. Preferisco ricordare questo.

  27. Ip Address: 2a04:cec0:1015:ef43:0:4b:f576:5301

    Tra circa un mese inizia il campionato di Serie C e BetFlag rende note le quote sulla squadra vincitrice del girone C. La squadra che vanta nettamente il favore dei pronostici è il Bari di De Laurentis proposto a 1.50, distaccato dal Catania a 3.50. Alle loro spalle il Catanzaro bancato a 5.00, la Reggina a 6.00 e la Ternana a 8.00. Seguono Potenza a 18.00, Teramo 20.00, Avellino e Casertana 25.00, Virtus Francavilla 35.00, Cavese 40.00, Vibonese 60.00, Sicula Leonzio 75.00. Tutte le altre formazioni sono offerte con moltiplicatori a tre cifre.

  28. Ip Address: 93.147.252.96

    Vale la classifica che hai scritto è interessante, nasce da complessi algoritmi che si basano dai soldi spesi per la rosa e rispecchiano l’idea comune dei tifosi. Tuttavia gli algoritmi non tengono conto che per vincere un campionato necessita incastrare tutte le altre variabili ed in particolare il fattore umano che molto spesso ribalta tutto.Sarebbe interessante conoscere la stessa classifica elaborata l’anno scorso ma già immagino che davano Catania e Casertana come uniche squadre vincenti e molto avanti rispetto al Trapani ed Juve Stabia..

  29. Ip Address: 151.36.100.97

    Buon pomeriggio ❤️💙 Vincenzo non si vive di solo ricordi anche perché l’età del giocatore avanza, comunque mi auguro di sbagliarmi e che mazzarani possa essere utile alla nostra causa lui come tutti gli altri quasi quarantenni che fanno parte della rosa .Avrei voluto che si puntasse su tanti giovani che abbiamo nella nostra primavera da rossetti pecorino noce ecc…..

  30. Ip Address: 93.147.252.96

    Mexxican se i ricordi non sono remoti si può ancora sperare visto che Mazzarani è classe 89 ed ha l’età giusta per poter fare più di quello che ha già fatto. Per una squadra che ogni anno in C perde soldi non credo che sarebbe una buona idea puntare come prima scelta sui nostri della primavera vanno invece benissimo come alternativa. La necessità di più gente fresca era visibile da anni e la campagna acquisti fino ad oggi va verso questa direzione vedi Di Molfetta, Kelberck, Pinto, Dell’Oglio e speriamo anche Monaco. Come classe 81 c’è Catania ma nulla toglie che possa fare bene come il classe 82 Castaldo ed i classe 84 Antenucci e Lodi.

  31. Ip Address: 84.227.169.140

    Le quote che danno al Catania sono buone. Speriamo che sia cosi. Anzi speriamo che per i primi due posti si siano sbagliati ed il Catania sia primo……..
    Non conosco l‘allenatore e dei nuovi solo Mazzaranni. Perché é andato via e dopo un anno torna qualcuno lo sa? Lo ha voluto l‘allenatore o LoMo?
    Come detto dopo le prime 10 partite vedremo a che punto siamo.
    Ciao Ragazzi
    Ciao Mexxican

  32. Ip Address: 87.17.28.79

    Usciti i calendari di lega Pro. Il Catania bebuttera’ al Partenio e poi successivamente in casa col Francavilla. Con la ternana il 6/10 fuori casa mentre con Bari in casa il 27/10 e col Catanzaro fuori il 17/11

  33. Ip Address: 93.147.252.96

    Giocare fuori casa è sempre difficile ma credo che l’Avellino oggi non dovrebbe essere un problema per tornare con i tre punti. Un pareggio significherebbe sconfitta imperdonabile.

  34. Ip Address: 37.159.106.159

    Forse dopo 5 anni riusciamo a vincere la 1a fuori casa ….Avellino derelitto….forza Catania facci vedere chi sei…

  35. Ip Address: 93.147.252.96

    Gli acquisti più criticati di Mazzarani e Catania per le caratteristiche, tecnica, gioco e fiuto del gol entrambi potrebbero diventare per Campione l’arma segreta e vincente. Pascolano di solito fuori l’area di rigore senza mai dare punti di riferimento ma appena la superano diventano dei killer. Vedremo sul campo se questa mia sensazione risulterà sballata ed il numero dei gol che faranno entrambi.

  36. Ip Address: 151.34.47.40

    Buonasera a tutti ❤️💙
    Gianluca Di Marzio
    @DiMarzio
    #Catania, accordo col Perugia per Monaco: si attende il ‘sì’ definitivo del giocatore

  37. Ip Address: 37.159.106.159

    Prossimi impegni con 2 squadre di….promozione siciliana a porte….chiuse xché il campo 1 non ha…tribune che ridicoli …..

  38. Ip Address: 151.36.34.52

    Mha.. Mi sembra tutto così insensato!! La gente prima va a scrivere in giro per il web di non fare l abbonamento.. E dopo si lamentano di una stupida amichevole a porte chiuse.. E poi ci lamentiamo delle minkiate di lo monaco!?

  39. Ip Address: 151.36.34.52

    Che poi per essere definita amichevole si dovrebbe giocare al massimino.. Se si gioca a tdg e solo un allenamento questo mi sembra ovvio.. DISFATTISMO

  40. Ip Address: 5.92.214.174

    Scusa forza ct non discuto le scelte della società ma il fatto che al campo 1 non ci sono le…..tribune
    perché non possono giocare al…2 poi x gli abbonamenti che non hanno i numeri dell’anno scorso la colpa
    sai benissimo di chi è ……è lui che cerca la diga con i tifosi comunque forza catania

  41. Ip Address: 151.34.47.40

    Però fare le amichevoli a porte chiuse che senso ha ? Poco rispettosi verso i tifosi . E poi TdG non doveva essere la casa del Catania? Mhaaa 🤔🤔🤔🤔🤔🤔🤔🤔🤔Per il resto ognuno di noi e libero di pensarla come vuole

  42. Ip Address: 93.147.252.96

    Fare entrare un migliaio di persone in una struttura rappresenta sempre una responsabilità e per necessità di ordine pubblico cmq dovrà essere garantita sicurezza ed igiene.Trattandosi di allenamenti condivisi e non di partite amichevoli evidentemente la società ha ritenuto opportuno evitare in questo momento queste problematiche e relativi costi. Dove sta il problema ?
    Il tifoso che ha il piacere di vedere la propria squadra potrà assecondare il suo desiderio tra un paio di giorni andando a vedere una partita ufficiale e se ha delle perplessità nei confronti di questa società è libero di non partecipare. Mi sembra tutto semplice e lineare.

  43. Ip Address: 194.230.155.161

    Con un centro sportivo come il nostro il pubblico almeno una volta alla settimana deve essere invitato. Si vendono magliette, abbonamenti etc.
    Cosi LoMo fa vedere, come lo fa sempre, i tifosi devono solo stare zitti!
    L‘affetto e la stima dei tifosi deve essere al primo posto. Da ambo le parti non solo dal tifoso!

  44. Ip Address: 151.36.172.103

    Ognuno di voi ha ragione in un certo senso.. Quello che non riesco a capire perché c’è tutto questo odio verso lo monaco (non parlo di voi.. Leggo anche in altri siti) diciamoci la verità. Lo monaco e sempre stata una persona arrogante e presuntuosa, però quando le cose andavano bene nessuno si azzardava a dire lo monaco vattene, io conosco molti catanesi che se ne fregano o che godono delle disgrazie del Catania, e se penso che ci tiene più lui a questa squadra che catanese non è.. Questo mi fa credere che in un certo senso lo monaco ha ragione

  45. Ip Address: 37.159.106.159

    Ma certo jama è qui che si vede l’affetto verso i tifosi…voglio vedere se plm le fa al Massimino le amichevoli a porte chiuse….ancora pensa sempre al dio…soldi….che vergogna…

  46. Ip Address: 37.159.106.159

    Non ce nessun odio verso plm è lui che cerca i tifosi quando…servono mica dice quanto ha incassato il catania nelle ultime partite play off grazie ai suoi amati tifosi…tengo a precisare che gli amati tifosi vanno allo stadio e in trasferta ricordo i fatti deplorevoli di Rieti solo e unicamente x il…..catania punto b giornata a tutti

  47. Ip Address: 37.159.106.159

    Per cronaca a Rieti plm ha vietato ai giocatori di festeggiare con i tifosi….e lì cero io dopo 2000 km….vergogna

  48. Ip Address: 93.147.252.96

    Essere sufficientemente informati aiuta a farsi una idea su come stanno veramente le cose. I play off sono organizzati dalla Lega e sono loro a percepire il maggior introito, ai club al netto dei costi organizzativi e quelli relativi alla sicurezza rimangono le molliche, pertanto toglietevi dalla testa che i tifosi partecipando ai play off hanno fatto arricchire la propria società ma hanno solo condiviso la propria passione aiutando con la loro presenza i ragazzi in campo.
    Personalmente non trovo argomenti validi per criticare una società che sta attenta ai costi evitabili e chi critica questa politica dimentica cosa esiste a monte di queste scelte così come dimentica troppo facilmente che quando il Catania viaggiava a gonfie vele c’erano le stesse critiche ed insulti verso Lo Monaco. Li ricordo solo io quei cori ?
    Sempreforzact ha sollevato un argomento reale ed ha scritto qualcosa che si avvicina alla realtà ma esiste uno zoccolo duro (vedi quei 1500 abbonamenti) fatti a prescindere di tutto quello che ruota attorno, guardando solo ai colori rosso azzurro e non pretendere altro. Ricordiamoci che per essere rispettati bisogna prima rispettare e che ognuno è libero di avere la propria opinione.. .

  49. Ip Address: 93.147.252.96

    Aurelio tu lo sai che nella partita play off Catania Reggina giocata la Massimino i calabresi hanno incassato più del Catania ? su base 100 d’incasso togliendo circa 35 di tasse e diritti Lega sul restante 65 il 40% è andato al Catania ed il 60% alla Reggina in quanto eliminata. Stesso calcolo va fatto con il Potenza e solo con il Trapani sempre su base 65 il Catania ha incassato il 60% in quanto eliminata. Penso che ormai a questo punto hai tutti i dati per capire quanto ha incassato il Catania da questi play off.

  50. Ip Address: 151.38.135.74

    Buon pomeriggio a tutti , ciao jamajama condivido in pieno quello che hai scritto, e certo Aurelio come darti torto purtroppo Plm pensa di avere nella manica l’asso pigliatutto . TdG ne un’esempio non aggiungo altro

  51. Ip Address: 37.159.106.159

    Mexican vedo che sei realista mi chiedo come si fa a giudicare opportuna la politica di plm purtroppo ce qualcuno che fa finta di non capire il sig.plm avrà i suoi meriti ma nei confronti dei tifosi solo….demeriti ripeto x chi non ha capito a Rieti dicembre 2018 gol del catania dal lato tifosi ct e che succede…..biagianti tira x la maglia i compagni x non farli esultare con i tifosi….pazzesco comunque forza catania

  52. Ip Address: 93.147.252.96

    Coloro che approvano la politica del risparmio di Lo Monaco guardano quello che si vede oltre il naso e per fortuna sono tanti. Chi continua a sostenere ad oltranza di seguire una strada senza sbocco sono le stesse persone che reclamano a viva voce quel rispetto che non hanno mai saputo dare e chi non rispetta non merita rispetto. Mi chiedo se è normale che nessuno collega la mancata esultanza di Rieti con quanto successo a Catania qualche settimana prima allo stadio Massimino con quell’avvertimento da cronaca nera e purtroppo debbo far notare che anche in questo sito tutto è passato sotto silenzio come se fosse tutto normale e che non ci sono state le doverose prese di distanze o parole di sdegno.
    Prendete esempio dal primo cittadino di Catania che nonostante sia il padrone del Massimino continua a fare l’abbonamento il tribuna B “pagandolo” così come ha sempre fatto, premetto che politicamente la penso in modo diverso ma come tifoso merita il massimo rispetto..

  53. Ip Address: 151.36.3.169

    A me è capitato tante volte di vedere giocatori o allenatori che tirano le maglie dei compagni di squadra dopo un gol.. Lo si fa per non perdere la concentrazione e tornare subito a metà campo.. Chi ve le dà queste informazioni? Come fate a essere sicuri che è andata davvero così..?!

  54. Ip Address: 151.36.3.169

    Vincenzo ricordo anch’io i cori in serie a contro lo monaco ma quelli però erano gli ultras non i tifosi.. Può sembrare la stessa cosa ma non lo è… Se è per questo ricordo anche quelli contro massimino.. Questo per dire che c’è sempre stato qualcosa per cui lamentarsi nella stagione 86/87 spinsero il presidentissimo a lasciare il ct per poi pentirsene subito dopo.. Riflettiamo signori.
    Su lassu u vecchiu po’ novu.. Sacciu chi peddu ma non sacciu chi a trovu!

  55. Ip Address: 151.36.3.169

    Cmq ci tengo a dire che sono d accordo con te Vincenzo.. A me quello che interessa e che che lo monaco riesce a tenere vivo il mio amato ct.. Poi se è una persona arrogante non mi importa tanto mica ci devo mangiare insieme la sera..!!! 🙄 😀

  56. Ip Address: 93.147.252.96

    Sempreforzact il carattere di Lo Monaco lo conosciamo tutti e sul piano sportivo ha anche sbagliato e le critiche rivolte verso quella direzione sono giuste se fatte entro i limiti della legalità e civiltà. Le critiche ad oltranza su qualsiasi decisione della società poggiate sul sentito dire o senza conoscere bene cosa c’è dietro sono tutt’altro discorso. Per esempio si critica la figura del Presidente Franco ed i meriti sul piano amministrativo vengono fatti solo a Lo Monaco ma nessuno conosce o mette in conto che Lo Monaco senza Franco vicino col cavolo sarebbe riuscito a salvare la società. Franco è un signor professionista e specialista nel salvataggio di aziende e certe operazioni tipo bond non sono alla portata di tutti.. Altre inutili critiche sulla lontananza di Pulvirenti trascurando il fatto che fino al prossimo anno non può ricoprire cariche sociali neanche verso società che è proprietario.
    Purtroppo come hai fatto notare esiste una differenza comportamentale tra i tifosi normali ed cosiddetti ultras ed è impossibile starci dietro.

  57. Ip Address: 151.18.117.189

    Una buona domenica a tutti ❤️💙 , ognuno di noi e libero di pensarla come vuole di certo non ho l’orecchino al naso, e personalmente tutti questi miracoli io non li vedo , e come nella vita ognuno dovrebbe prendersi le proprie responsabilità

  58. Ip Address: 5.90.190.95

    Forza ct mi spiace non è così biagianti tirava i compagni x non farli andare sotto la curva x volere di plm ….comunque mi tengo le mie idee…x quanto riguarda Massimino era solo un grande a memoria non mi ricordo che era un…furbone come plm povero angelo stava in panchina a vedere la partita…..purché cieco mi spiace è solo da prendere come esempio…Forza angelo guidarci da lassù…..Forza catania

  59. Ip Address: 93.147.252.96

    Mexxican che ognuno è libero di pensarla come vuole non ci piove così come che ognuno dovrebbe prendersi la responsabilità delle proprie azioni. Rimane il fatto che esserci è già un miracolo e che non prendere le distanze su certi eventi da forza al proprio libero pensiero che amministrando una società di calcio si assumono anche certi rischi. Se ho capito bene questo è il succo di ciò che pensi.
    Bene, allora visto che si poneva l’accento su argomenti che riguardavano la legalità, civiltà ed aziende in difficoltà che il sottoscritto ritiene la base su dove poggia tutto il resto e le risposte ricevute sono risultate povere di questi specifici contenuti ho il dovere di comunicarvi che questo mi provoca un forte disagio continuare a partecipare alle discussioni.
    Auguro a tutti voi ed in particolare ai veterani un buon campionato e speriamo che sia l’anno buono.
    Un Saluto a tutti da Vincenzo.

  60. Ip Address: 151.37.26.202

    Ciao Vincenzo, non è che se uno non condivide il tuo ho il mio pensiero molla tutto e non scrive più , per fortuna siamo solo tifosi che la pensiamo in maniera diversa chi ha ragione lo dirà il campo

  61. Ip Address: 79.18.19.238

    Se Posso dire la mia, Non discuto Lo Monaco come contabile ma da tre anni le sue campagne acquisti e cessioni si sono dimostrate fallimentari e se ha preso giocatori sulla Carta buoni ma che non vanno, allora per me è pure peggio.
    In serie A ha avuto la fortuna di prendere giocatori proposti da quel competente di argentino che purtroppo è deceduto. Lui è stato bravo a prendere allenatori in gamba questo si, non posso negarlo.
    Franco presidente di che? Sulla carta, ma nei fatti fa tutto lo Monaco e la mancanza- di un vero presidente si nota specialmente nello spogliatoio.
    Per fare una squadra ci vuole fiuto e si può fare con pochi soldi, con qualche prestito e con il vivaio che un centro come Torre dovrebbe essere almeno a livello di quello dell’atalanta O Milan ma in questo non c’è lungimiranza perché i ragazzi a Torre al massimo sono siciliani e non c’e Una attività di scouting dietro che vada al di là dello stretto di Messina.
    Allora un peccato aver costruito questo centro in pompa magna che non riesce a autofinanziarsi ed e’ Una palla al piede con ancora 35 mil di euro di debito che non permette un passaggio di società .
    Riguardo gli ultras ricordo che sono loro che affrontano le trasferte ed in casa colorano lo stadio. Senza gli ultras gli stadi sarebbero di una noia infinita. Poi se c’è qualche sconsiderato, di contro c’è pure chi ci ha lasciato la vita per quella maglia che amiamo.

  62. Ip Address: 93.147.252.96

    Forse non sono stato chiaro, su argomenti che riguardano il lato sportivo Mazzarani si Mazzarani no, Lo Monaco competente o incompetente modulo 3 5 2 o 4 3 3 ognuno è libero di pensare come meglio crede e si può discutere all’infinito senza alcun problema. Quando invece il tema in discussione riguarda fatti gravi ben precisi e liberamente si esprime il proprio pensiero già si fa una scelta ben precisa in quanto il lato opposto della legalità è l’illegalità e tra queste non esiste niente a metà strada o qualcosa che possa giustificare un episodio illegale. Personalmente non ho mai accettato l’illegalità in qualsiasi forma questa si manifesta anche sotto forma di tolleranza o lavata di mano alla Ponzio Pilato e quando prendo atto che mi trovo davanti a qualcosa del genere preferisco sempre fare un passo indietro.

  63. Ip Address: 2001:b07:644f:d0c7:1920:1de9:e27c:8189

    Aurelio non facevo nessun paragone fra lo monaco e massimino ma ci mancherebbe.. Era solo per ricordare che anche lui fu costretto ad abbandonare la squadra per le proteste dei tifosi.. L illegalità va sempre punita hai ragione Vincenzo, già solo dissociarsi da certi fatti sarebbe un passo avanti che potrebbe migliorare la nostra terra.

  64. Ip Address: 151.36.25.240

    Buongiorno a tutti ❤️💙 oramai da tanti anni che scrivo in questo muro , dove in questo muro hanno scritto tifosi di altre squadre dove la libertà di pensiero è stata sempre rispettata da tutto e da tutti ,e questo perché si è parlato solo di calcio giocato

  65. Ip Address: 62.2.176.13

    Ciao ragazzi Mexxican, Sempreforzact e Vincenzo

    avete aperto una discussione interessante. E devo dire che si puo dare ragione a tutti e a nessuno. LoMo é quello che é. Prendere o lasciare!
    Anche se non mi piace il suo modo E L’unico che ci mette sempre la faccia, e di conseguenza é l’unico che li prende sempre in faccia.
    Purtroppo se la guardiamo in generale, una citta come Catania, non ha le risorse di avere una squadra di calcio come si deve.
    Di cosa dipende non compete a me dare giudizi. Ma il fatto sta che in questa citta non ci sono soldi per il Calcio Catania e un arabo o un russo non viene………………
    Dunque ci dobbiamo accontentare di LoMo o tifare per un altra squadra che purtroppo a Catania sono in tanti che lo fanno.

    Vi saluto come sempre

  66. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:3050:5a82:a0b5:c170

    Condivido il pensiero di Vincenzo e Sempreforzact ma non perché sono un fan di plm e l’ho detto um miliardo di volte e non tutti mi hanno capito, ma solo per il fatto che allo stato attuale non riesco ad immaginare un’alternativa più valida di lui. Purtroppo dobbiamo renderci conto che abbiamo meno risorse rispetto ad alcune squadre del nostro girone, quest’anno non siamo favoriti e chissà mai solo per il fatto che la squadra abbia meno pressione possa costituire un vantaggio, per il resto non mi illudo siamo una squadra da quinto o sesto posto

  67. Ip Address: 79.18.19.238

    Esatto Gaetano. Magari anche da quarto ma iniziare ben sapendo di come finirà questa nuova stagione, mi fa sentire come un tifoso del Picerno o del Monopoli (con tutto il rispetto per queste squadre).
    I tifosi del Bari, ma anche quelli della Reggina, del Catanzaro e della Ternana almeno hanno qualche speranza che illumina il nuovo campionato di C.
    Mi spiace per la rassegnazione di alcuni, come se la colpa del Catania senza soldi sia dei tifosi o dipesa da sfortuna.
    Sappiamo perché ci troviamo in serie C , scesi quel 25 giugno 2015 per colpa del presidente REO CONFESSO che adesso qualcuno già perdona.
    Se nessuno può rilevare il Catania è perché con cocciuta megalomania si è voluto costruire un centro sportivo che adesso è una palla aL piede e ogni anno di c rappresentano interessi passivi che si sommano a quelli già in atto.
    Ecco perché la cosa che si dovrebbe fare è scappare via da questa categoria perché si potrebbero ottenere introiti maggiori.
    Ci troviamo in piene sabbie mobili agganciati ad un filo di cotone che speriamo non si rompa ma sappiamo bene che così e’ Impossibile uscirne. Solo un’agonia è diventata ogni stagione.

  68. Ip Address: 79.18.19.238

    Sperando che qualcuno non si risenta, va vi pare logico che alla prima partitelle stagionale i tifosi devono stare fuori? Di sapeva dei lavori e allora perché non creare entusiasmo attorno a questa nuova squadra giocando al Massimino? Se e’ Così economo da non voler tirare fuori 1.800 euro per affitto del campo al comune, bastava far pagare un euro a testa.
    Inoltre dopo aver (da quello che si legge) illuso il calciatore Monaco e suo padre, sembra che il direttore abbia tirato forte la cinghia sull’ingaggio rendendo impossibile per il ragazzo accettare di giocare a Catania in serie C. Il brutto che Monaco si era sbilanciato affermando che voleva lasciare Perugia per Catania ed adesso i tifosi del Perugia hanno scritto sugli striscioni di andarsene.

  69. Ip Address: 151.18.47.210

    Ciao a tutti. Mexican non metto in dubbio la libertà di pensiero anzi, sono venuto qui a fare 2 chiacchiere proprio xche e uno dei pochi siti dove si può esprimere il proprio pensiero senza far scoppiare una rissa virtuale 😀 ct a Napoli il tuo discorso è ragionevole a parte il fatto che quello di ieri era un allenamento condiviso e non un amichevole tanto e vero che si sono fatti tre tempi da 30min.. Io personalmente sono contento e fiero che a ct abbiamo una struttura funzionale e che ci invidiano in molti ma questo rimane solo il mio pensiero

  70. Ip Address: 93.147.252.96

    La mia presa di posizione non dipende dalle opinioni che ognuno può avere riguardo il Catania con tutte le sue problematiche e neanche dal gradimento o meno verso Lo Monaco, Franco o Pulvirenti dove è normale che a secondo le proprie informazioni ognuno si crea la propria idea giusta o sbagliata che sia.
    Il problema sollevato va oltre tutte quelle problematiche sopra indicate e che avete scritto e riguarda quei valori dove poggia tutto il resto. In altri termini il grave episodio verso Lo Monaco a prescindere dalla opinione o gradimento verso la persona non può essere licenziato con ognuno è responsabile delle proprie azioni ed ognuno è libero di esprimere il proprio pensiero idem non manifestando la propria idea al riguardo in quanto tale silenzio contribuisce a creare equivoci e rendere più profondo il solco verso coloro che hanno una idea ben precisa.
    Gli ultras ? le parole ed i cori non hanno mai ucciso nessuno e fino quando non si oltrepassa il limite invalicabile della legalità ben vengono a colorare le tribune, diversamente, le partite si vincono e si perdono lo stesso anche con le tribune più sbiadite.

  71. Ip Address: 2001:b07:644f:d0c7:1920:1de9:e27c:8189

    Il Catania svolgerà allenamento condiviso e partitella con il Licata, in programma giovedì 1 agosto alle ore 17.30, sul campo 2 di Torre del Grifo, quello provvisto di tribuna, e, dunque, a porte aperte: per la prima volta in questo ritiro, i tifosi rossazzurri potranno vedere all’opera la squadra di Andrea Camplone.

    “Completati oggi i lavori di manutenzione del manto erboso, nei prossimi giorni il Catania potrà nuovamente usufruire del campo numero 2 del centro sportivo “Torre del Grifo Village”: pertanto, l’allenamento condiviso e la partitella con il Licata, in programma giovedì 1° agosto alle 17.30, si svolgeranno a porte aperte. L’accesso alla tribuna sarà consentito, in considerazione della capienza omologata, fino ad esaurimento dei 1392 posti disponibili“, recita il comunicato della società.
    Ci vediamo a torre del grifo 😀

  72. Ip Address: 2001:b07:644f:d0c7:1920:1de9:e27c:8189

    Vincenzo capisco benissimo il tuo sfogo le minacce verso lo monaco ma anche pulvirenti ai suoi tempi sono vergognose e non servono a nulla.. Che poi mettere una testa di poco in un campo..?! Mha.. Forse si sentiranno una specie di mafiosi ma secondo me non fanno paura a nessuno.. Per non dire che hanno riempito la città di scritte.. Manco se lo monaco fosse il primo problema della città di catania

  73. Ip Address: 151.68.150.227

    Buongiorno a tutti ❤️💙 sul fronte del mercato tutto tace…… , intanto il numero degli abbonamenti è vicino alla quota 2000

  74. Ip Address: 79.18.19.238

    Purtroppo esistono delle persone che eccedono ma chissà perché i divieti alle trasferte riguardano solo i tifosi del Catania.
    Sappiamo cosa succede dalle altre parti tipo Foggia, ma anche nei campi di serie A e sembra che i cattivi stanno solo a Catania .
    Riguardo a Lo Monaco mi auguro che sappia costruire una squadra per la b perché questo dovrebbe essere l’obiettivo o per qualcuno la missione e’ Quella di mantenere la serie c? Fatemi capire . Dobbiamo fare una statua d’oro a questo dirigente? Dobbiamo ringraziare Pulvirenti di esistere? Io lo ringrazio solo se scinde il Catania da Torre così si può pensare ad un altro compratore e senza questo super centro sportivo blindato, magari si allenerebbero in un campetto di periferia guardati a vista dai tifosi come ai tempi di Pellegrini e Ricca. Sicuro correrebbero di più .

  75. Ip Address: 151.36.109.42

    Condivido quando scritto da catanese a Napoli, aggiungo pure che dopo la vicenda di Monaco, si e capito che a Catania non vuole venire più nessuno , ecco perché i vari Gatto Martinelli Vacca Eccc… hanno preferito andarsene altrove

  76. Ip Address: 62.2.176.13

    Ciao Mexxican ciao CTaNa

    Credo che il vostro ragionamento sia giusto. Chi vuole venire a Catania?????? Bella domanda questa e non credo proprio che LoMo sappia costruire una squadra di C. Ci sta provando da 4 anni e fallisce sempre……………… Ma la colpa sarà come sempre di qualcun altro!

    Vediamo come va a finire……………… la speranza é l’ultima a morire

  77. Ip Address: 151.36.103.13

    Gatto, martinelli e vacca hanno scelto di andare altrove ancora prima della vicenda monaco.. Quindi non credo che ci azzecca tanto.. Ct a Napoli io penso che tutto è relativo come diceva Einstein.. Secondo me avere una struttura come torre del grifo e un repellente contro i truffatori/approfittatori.. Nel senso che se qualcuno vuole comprare il ct46 deve dimostrare di avere le giuste competenze economiche. E comunque credo che sia impossibile fare una scissione tra il catania e torre del grifo.. Chi dovrebbe comprarla il comune?

  78. Ip Address: 93.147.252.96

    Catanese traspare da quello che scrivi che visto che certi episodi avvengono in tutti i posti dell’Italia non senti la necessità prendere le distanze per quelli che accadono a Catania specialmente se la persona presa di mira si tratta Lo Monaco o verso altri soggetti che hanno fatto scelte sbagliate ma che stanno pagando a caro prezzo sul piano personale ed economico di tasca propria mentre Noi tifosi solo vedendo le partite in categorie inferiori come tante altre tifoserie che si sono ritrovate più o meno nella stessa situazione; quando si arriva in certe situazioni alla base ci sono sempre errori commessi da qualcuno.
    Il tuo ragionamento parte dal presupposto che trattasi di casi isolati ed è normale che questi avvengono e rafforzi la tua idea ritenendo ingiusto che i tifosi etnei subiscono per le trasferte più divieti rispetto alle altre tifoserie. Visto che i divieti vengono imposti dalle autorità competenti ed in particolare dalla quantità di dati riportati negli archivi delle Prefetture è facile immaginare il motivo. Ti sei mai chiesto perché in Italia anche in tante città importanti genitori e nonni non si rischiano di portare i propri figli o nipoti allo stadio ? Ti sei mai chiesto se zitto io zitto tu, o vivi e lascia vivere o considerando normali certi fatti in parte si contribuisce in forma indiretta ad ingigantire l’area grigia che rappresenta una potenziale mina vagante pronta ad esplodere ? le parole non uccidono ma spesso in certi casi contribuiscono a scegliere la strada sbagliata per chi ha le idee confuse. Sei una persona giudiziosa ed intelligente e se rifletti mettendo da parte di essere tifoso ed affronti l’argomento in modo astratto, ampio e profondo arriverai alla mia stessa conclusione che Noi grandi non possiamo barattare certi valori perché daremmo un cattivo esempio alle generazioni future.
    Esempio che calza alla perfezione. L’anno scorso amichevole Milan Betis Siviglia giocata al Massimino che poteva essere una buona occasione per la città di Catania per trasmettere a tutta l’Italia, dopo tanti fatti negativi, una immagine positiva rassicurante ed ospitale verso lo sport. Con prese di posizione ogni genere e fuori da ogni logica che ai giorni d’oggi rappresentano un passo indietro di 100 anni tipo considerare l’evento come profanazione del Massimino dagli infedeli la città venne tappezzata con queste scritte “Vi daremo la caccia”; Nella mia curva solo i miei colori” ed anche on line si sono lette certe cose tipo mancanza di rispetto verso la tifoseria o affronto ed addirittura sfida verso i tifosi. Morale della favola un evento che poteva essere l’occasione buona per trasmettere positività della città Catania si è trasformata in negatività con insulti ed aggressione al pulmino dei 30 poveri tifosi venuti dall’altra parte della Sicilia per vedere il loro Milan. Non sono andato allo stadio perché non mi interessa niente del Milan però almeno ho l’assoluta certezza di non aver contribuito anche in minima parte con le parole ad innalzare la soglia d’attenzione verso quell’evento.

  79. Ip Address: 151.38.149.46

    Buongiorno a tutti ❤️💙 ciao jamajama come stay? 🅰🅼🅸🅲🅷🅴🆅🅾🅻🅴

    🄲🄰🅃🄰🄽🄸🄰 – Cagliari

    9 Agosto Stadio A. Massimino dopo anni finalmente un’amichevole di tutto rispetto proprio al Massimino (come mai 🤔)

  80. Ip Address: 151.38.149.46

    #LM:”Monaco ha una situazione particolare con il Perugia. Il difensore ha dimostrato il proprio gradimento per venire qua, salvo poi andare in ritiro con il Perugia e davanti alle richieste di Oddo di potere rimanere là fare un passo indietro. Poi c’è stata la manifestazione di protesta dei tifosi e quindi lui è stato costretto a tornare sui suoi passi. Lo abbiamo incontrato, ho trattato con il Presidente Santopadre. Noi gli abbiamo fatto una proposta di contratto che il giocatore non ha accettato. Tutto questo amore per il Catania non lo ha dimostrato. E poi perchè, solo per il fatto che il padre ha indossato la maglia rossazzurra?Abbiamo fatto una proposta economica che riteniamo congrua. Adesso puntiamo su altri discorsi che contiamo di chiudere a breve, riguardano due settori centrali di difesa per rispettare il concetto delle coppie per ruolo.
    Intendiamo consegnare all’allenatore una rosa competitiva al massimo e completa in ogni suo reparto. Distefano? Andrà a giocare come diversi altri giovani perchè in questo momento della carriera è importante farlo. Sarebbe deleterio fermare la crescita dei ragazzi. Devono confrontarsi con realtà agonistiche di spessore. Pisseri? Dopo tre anni mi sembra corretto che uno possa avere stimoli nuovi. Cosenza, Camilleri o Schiavi in alternativa a Monaco? No. Tonucci? Non lo conosco…“.non ci credo più “

  81. Ip Address: 79.18.19.238

    Vincenzo Innanzitutto ti ringrazio perché hai espresso i tuoi concetti in maniera pacata pur non essendo d’accordo con me e quindi cercherò, nel mio piccolo, di risponderti nella stessa identica maniera.
    Da dove iniziamo? innanzitutto dalla tessera del tifoso che io con difficoltà ho sottoscritto nello store di Torre non essendo residente a Catania e ho approfittato un giorno mentre mi trovavo nella mia città consegnando oltre le 10 € i miei documenti e quindi sono stato schedato ecco perché il non concedere la trasferta ai tifosi, pur avendo sottoscritto la tessera, non mi sento di affermare che sia un successo per il calcio in generale.
    Di più brucia quando alla fine si scopre che la mancata concessione della trasferta dipende non tanto dalla Esuberanza dei tifosi ospiti ma tante volte per la mancata adeguatezza degli stadi di casa, sia per mancanza di tornelli che di Steward che di misure di sicurezza e mi viene a mente la partita giocata a Siracusa dal Catania quando i nostri giocatori durante il riscaldamento prepartita furono apostofrati in campo da dei tifosi locali. Della serie , come si dice ,cornuti e mazziati.
    ovvio che come te e sono contrario a delle forme di violenza quando si degenera in campo da qualsiasi parte pervenga e qualsiasi colori vesta qualsiasi forma di violenza.
    questo il mio punto di vista. riguardo agli stadi, non so Se in questi quattro anni tu hai avuto modo di recarti qualche volta in trasferta; io ci sono andato e lì ho visto papà con figli anche piccoli in maglia rossazzurra; li ho visti a Caserta ed a Potenza ho visto delle signore e delle ragazze che tifavano per i nostri colori. a Pagani ho visto più o meno la stessa cosa. Addirittura in stadi di serie A ma anche di B vengono ammesse scolaresche quasi gratis e quindi i ragazzini ci vanno allo stadio forse non più come una volta perché haime’ la televisione ha preso il sopravvento ed è più comodo guardarsi la partita seduti in poltrona cosa che io faccio abitualmente anche per il Catania perché la mia età e faccende familiari mi impediscono di recarmi come vorrei in ogni trasferta dei rossazzurri
    Vengo poi all’altro problema quello della amichevole del 9 agosto 2017 fra Betis di Siviglia e Milan da te richiamata per esprimere disappunto contro chi se la prende con il direttore.
    Anche a me non è’ andata giù quella amichevole perché la Società doveva pretendere un triangolare inserendo anche la squadra di casa e riappropriandosi di quei tornei Massimino abbandonati per sempre perché il nome può ricordare vecchie nostalgie che forse si intende cancellare.
    I vantaggi? Non Certo economici in quanto la società ospitante fu il Milan che pago’ il Comune per l’affitto e servi per dare spazio alla visibilità del sindaco visto che sarebbe stata trasmessa in prima serata su canale 5.
    L’immagine che colpi fu quella di un campo cosparso di polvere colorata di verde pisello che poi si attaccava sulle scarpette dei giocatori . Bella immagine !!!!
    l’unico beneficio che ne ebbe il Catania fu aver fatto allenare a torre il Betis accrescendo la megalomania di qualcuno e guadagnando forse qualche 30 denari che poi non sono serviti alla promozione in serie B . ogni tanto è giusto centellinare le risorse, “pecunia non olet” ma talvolta la dignità vale di più’.
    Inoltre, convinti di riempire lo stadio, Fu data la possibilità ai tifosi del Milan residenti in Sicilia, di occupare pure le curve del Massimino, sia la nord che la sud e questa è apparsa come provocazione.
    E ora.passiamo a questa cattedrale nel deserto che è Torre del Grifo diventata una palla al piede del calciocatania perché è lei ad aver bisogno del Calciocatania e non viceversa.
    La inscindibilità’ è proprio perché la sede di Torre è inutile senza il calciocatania mentre senza di essa, il calciocatania sicuramente avrebbe potuto cambiare proprietario.
    Però questa mastodontica struttura non riesce ad autofinanziarsi e a mio modesto parere è come la fortezza in mezzo al deserto dei tartari di Buzzati.
    Se non si sale di categoria non si riescono a pagare i debiti ma si dovrebbe fare di più favorendo, con un lavoro di scouting, la ricerca di talenti oltre le colonne d’Ercole dello stretto di Sicilia e non solo riservando la struttura a ragazzi della provincia. L’Atalanta ha fatto scuola in questo.
    Per salire di categoria ci vuole conoscenza dei parchi giocatori ma anche i denari senza i quali si è’costretti a seguitare in campionati anonimi.
    Un dirigente che per tre anni sbaglia campagna acquisti e a gennaio non rafforza in maniera efficace la squadra e se la prende per giustificare i propri errori con i tifosi è come un generale che se la prende con i suoi uomini quando sbaglia strategia.
    Ovviamente sfoghi personali che non hanno carattere alcuno di verità ma che vogliono spingere a riflettere coloro i quali sono ancora abbagliati dal duo delle meraviglie passate e che vivono di ricordi e perdoni.

  82. Ip Address: 82.54.164.72

    Bravo cataneseanapoli piu esplicito di cosi cosa vogliamo concordo quando ai scritto

  83. Ip Address: 151.36.234.58

    infatti angelo da Modena molto ma molto esplicito

  84. Ip Address: 151.38.79.24

    Da quando avevo 17 anni fino a gli ultimi anni di serie A ho fatto quasi tutte le trasferte.. Da Battipaglia e castel di sangro fino a San Siro e l olimpico, e posso dire senza alcun dubbio che in passato era molto difficile fare una trasferta con la famiglia. Mi ricordo che persino le partite in casa bastava poco per far scattare un invasione di campo. Sicuramente portare la famiglia allo stadio adesso con i vari tornelli, perquisizioni e steward e molto più sicuro, e su questo non ci piove!

  85. Ip Address: 95.232.20.117

    Buonasera a tutti.
    Ho letto tante interessanti considerazioni personali. Il fatto che non vi sia un pensiero comune non è del tutto negativo. Io ad esempio penso che il fatto che giocatori dati quasi per certo a Catania c’entri con il mancato passaggio di Monaco a vestire la casacca rossazzurra. Lo Monaco dice di proporre ai giocatori un contratto congruo. Ma congruo può esserlo per lui mentre potrebbe essere non congruo per il giocatore. Poi se ne esce dicendo che evidentemente l’atleta non aveva tutto questo amore per la maglia e la città, solo perché questi magari non ha accettato un contratto “povero “.

  86. Ip Address: 93.147.252.96

    Catanese cercherò di rispondere su tutti i punti che hai sollevato. Intanto leggo con piacere che concordi che sei contrario su ogni forma di violenza da qualunque parte e forma arriva e mi permetto di aggiungere, con la certezza che sei d’accordo, anche verso coloro che hanno commesso gli errori più gravi di questo mondo riferiti a questioni del calcio che alla fine rimane sempre un gioco.
    Tessera tifoso, Trasferte, Divieti, Stadi; hai esposto una realtà che nel territorio nazionale riguarda tutti e che la tessera non serve a niente quando non esistono le strutture adatte per ospitare i tifosi della squadra ospite. E’ un problema di carattere generale e non solo per i tifosi catanesi che cmq nonostante i divieti rimane lo stesso una delle prime di quelle che vengono sanzionate settimanalmente. Ho già premesso che la sicurezza degli Stadi riguarda solo determinate città.
    Milan Betis, a te ha fatto impressione la perdita d’immagine per la polvere verde e le curve che sono state usurpate non tenendo conto che il diritto di decidere chi può sedersi in quelle curve spetta solo al proprietario ed in questo caso era il Comune; agli Italiani invece è rimasto il ricordo dei 30 tifosi e tra questi anche dei ragazzini assaliti dentro il bus e derubati sotto minaccia del coltello. Infine non spetta ai tifosi decidere organizzare i triangolari che fra l’altro non era possibile perché il Betis a malapena ha accettato di venire a giocare a Catania una amichevole che avrebbe dovuto giocare a Milano.
    TDG, “diventata palla al piede” ma quando venne costruita era un valore aggiunto e motivo di vanto e non era ipotizzabile la catastrofe intervenuta. Qualsiasi acquirente del solo Calcio Catania depurata da TDG anche mettendo sul piatto della bilancia 15 milioni di euro non potrà mai costruire una squadra milionaria come quella del Bari e se non sale di categoria entro tre anni è destinata a fallire o rimetterci altri soldi. E’ vero che TDG senza il ramo calcio come struttura perderebbe valore ma è altrettanto vero che TDG genera incassi per le sue attività e riesce a pagare le proprie spese. In altri termini non corrisponde a verità dire che la squadra di calcio viene penalizzata per pagare i debiti della struttura TDG poiché chi genera le Perdite, come tutti in serie C, sono le squadre di calcio.
    Concordo invece che sono stati sprecati tanti soldi inutilmente costruendo squadre non adatte alla categoria e che spesso i tifosi sono stati attaccati in modo ingiusto.
    Per il resto uso occhiali antiabbaglianti e tutto ciò che scrivo si poggia sul realismo dei numeri, sulle alternative concrete e non sui sogni oggi irrealizzabili cercando sempre di isolare dal tema in questione i ricordi, antipatie e simpatie e vi assicuro che è uno dei compiti più difficili e che non tutti ci riescono. Non confondiamo il vocabolo perdono con altri valori che sono alla base della civile convivenza.

  87. Ip Address: 79.18.19.238

    Vincenzo, ti Rispondo con tranquillità certo comunque che rimarrai delle tue opinioni così come lo rimarrò io.
    Certamente sono contrario a tutte le forme di violenza e quindi anche quelle che qualche sciagurato compie facendosi forte nella massa. Racconti dei fatti del 9 agosto ma non commenti la sassaiola che a Caserta hanno compiuto degli scalmanati rossoblu centrando l’autobus dei catanesi scortato dalla polizia che lasciava lo stadio . Morale? La trasferta successiva è stata vietata ai Catanesi . Questo per la serie fatti una nomea e te la porti a vita.
    Non mi hai risposto in merito se hai avuto la possibilità di vivere una trasferta rossaZurra, in serie C tanto per renderti conto dell’aria gioiosa che si respira. Ovvio che quando si va in campi dove storicamente le tifoserie non si amano, si eccede da entrambe le parti in provocazioni verbali ma il tutto, anche per la presenza delle forze dell’ordine e delle misure di sicurezza, rimane un fatto isolato e contenuto.
    Sono cose purtroppo che succedono e non dovrebbero accadere nel mondo del calcio tra tifoserie nemiche, Udine e trieste, Napoli e Juventus, Casertana e Napoli, laziali e romanisti, l’eccedi e baresi, eccetera per non parlare di quello che succede all’estero.
    Per fortuna che le forze dell’ordine e le sicurezze infrastrutturali sono attrezzate per contenere gli scalmanati che esistono in tutte le latitudini.
    Certamente non sono i tifosi che organizzano i triangolari e non sono i tifosi che giocano a pallone ma sono loro l’anima del calcio, i tifosi senza nome, mentre i presidenti ed i dirigenti sono persone con nomi e cognomi ampiamente conosciuti che se lavorano bene e portano in alto i colori sociali saranno ricordati se no ……. ci si dimenticherà di loro oppure saranno ricordati per il male che hanno fatto e il male supera il bene in questi casi.
    Le curve, in particolare, sono dappertutto lo zoccolo duro del tifo, li ci stanno gli ultras che io rispetto perché rappresentano coloro i quali sacrificano se stessi , le famiglie ed il loro portafoglio per la squadra, così come rispetto chi segue con passione e senza violenze gratuite i colori a cui tiene.
    Ecco perché quei gradoni che circondano il terreno di gioco hanno una loro sacralità perché li si sedettero nella storia tanti appassionati ora non più con noi e perché no, anche i nostri padri e nonni e per questo non vanno barattati per pubblicità politica o per trenta denari.
    Riguardo Torre del Grifo ti rispondo con un esempio:
    Io non dispongo della cifra, ma ho un buon lavoro momentaneo ed allora decido di comprare una Ferrari. Il lavoro poi va male, la Ferrari beve e costa e allora mi rivolgo ad una banca e dilaziono il debito per trentacinque anni . Ho fatto una scelta oculata? Se avessi comprato una berlina sicuramente non avrei avuto questi problemi e avrei lo stesso fatto bella figura.
    Questo il mio pensiero serale sebbene ho apprezzato in conferenza stampa che lo Monaco ha proposto una amichevole col Cagliari giorno 8 agosto. Bene, non una amichevole tra Cagliari e betis di Siviglia. Per intenderci. Finalmente ha fatto una cosa giusta. Riguardo la nazionale giusto e doveroso porte e curve aperte nelle quali possono sedere coloro i quali hanno a cuore la nazionale che e’ di tutti .
    Vedere invece striscioni rossoneri sulle curve nord e sud del Massimino stona e fa male . parecchio anche !
    Sarò nostalgico ma la penso così .

  88. Ip Address: 5.90.128.85

    Ciao ct a na condivido pienamente quello che dici sui tifosi del ct e delle tifoserie a noi avverse voglio aggiungere in merito ai tifosi della casertana e in particolare alla partita di Caserta di 2 anni fa in cui perdemmo x 1a0 e mi sembra che nella curva del ct ceri anche te siamo rimasti dentro lo stadio pinto fino alle 20 all uscita abbiamo trovato tutte le auto ….a fuoco…lasciamo perdere chi vede le partite in tv o legge solo i giornali non può capire….addirittura l’amico sempre forzact dice che a Rieti nel caso da me detto biagianti tirava i compagni x……festeggiare

  89. Ip Address: 5.90.128.85

    Ah dimenticavo il buon plm ha annunciato la partita con il Cagliari il 9 pv domanda da 1 milione di dollari ……i prezzi dei biglietti saranno popolari????

  90. Ip Address: 5.90.128.85

    Pardon dimenticavo gli acquisti fatti meno Mazzarani sono accettabili i due difensori centrali se plm non vende non li vedremo….mai b notte

  91. Ip Address: 151.36.234.58

    Concordo il pensiero di cataneseanapoli e Aurelio , solo chi ha fatto le trasferte può capire cosa vuol dire essere tifosi, mi sono fatte diverse trasferte quelli della A a quelli della B e anche della lega pro vola , ma da nessuna parte ci hanno accolto con i tappeti rossi anzi in alcuni posti ci lanciavamo i sassi alle spalle non aggiungiamo altro

  92. Ip Address: 79.18.19.238

    Il giorno dopo la famosa amichevole del 9 agosto 17 abbozzai queste righe modificando la poesia del grande Giuseppe Giusti inserendo altre parole in quella metrica perfetta diventando sgradito ospite nei suoi versi come sgraditi ai miei occhi sono apparsi quel giorno i tifosi milanisti arrivati da padroni di casa dove il vero padrone di casa fu invitato ad uscire da casa sua.

    SANT’AMBROGIO A CATANIA

    Vostra Eccellenza, che mi sta in cagnesco
    perché non gradisce il nostro dissenso
    su questo incontro senza senso
    e mi gabella per antieuropeo e fuori da ogni civile contesto
    O senta il caso avvenuto di fresco
    a me che, girellando in serata,
    capito al Massimino della mia città,
    In quello stadio vecchio ma zeppo di sacralità

    M’erano compagni tanti amici,
    Ultras ma anche semplici tifosi
    tutti han famiglia e non son pericolosi
    portano nel petto scolpito il rossazzurro
    unici colori se non hai il cuor di burro.

    Entro e ti trovo un pieno di infiltrati,
    gente dei paesi qui arrivati,
    come sarebbe nisseni, aretusei e palermitani,
    dentro il nostro Tempio a far da pali.
    Difatti se ne stavano impalati
    come sogliono far davanti al televisore,
    co’ striscie rossonere in faccia e co quei musi
    entro la nostra Arena come fusi.

    Mi tenni indietro; che’ piovuto in mezzo
    di quella maramaglia, io non lo nego,
    d’aver provato un senso di ribrezzo
    Che Lei non prova in grazia dell’impiego.
    Sentiva un’afa, un alito di lezzo:
    Scusi Eccellenza, mi pare anche puzzare
    pure i mattoni di quegli anelli
    come fiori appassiti ai tre cancelli.

    Main quella ches’appresta l’arbitro a fischiare
    quell’inizio di disfida in terra Etnea,
    di subita schifezza mi percuote un coro
    che insulta la mia gente ed il mio retaggio.

    Era un coro di vergogna forse di qualche ennese e dicea “chi non salta è catanese”.
    A sentir questo pietà provai!
    Pensare che se qualche arribbattuto di casa nostra
    a udir tal coro si fosse alzato
    e al sol pensiero chiusi gli occhi nauseato.

    E quando tacque mi lascio’ pensoso
    di pensieri più forti e più gravi.
    “Costor” diceva tra me “catanesi non son”
    perché legarsi ad una diversa bandiera,
    cedere la loro culla ed il loro retaggio
    per poter festeggiare un di’ uno scudetto
    che a lor non appartiene. Non lo ammetto: è un oltraggio.

    Oltraggio per la città dove hanno aperto gli occhi,
    siano esse Catania, Messina, Palermo, o Caltagirone,
    metto del resto tutte nel calderone.
    Per me da siciliano tifare per una strisciata del nord orrendo,
    equivale ad accusarsi di alto tradimento.

    E quando poi l’ola è partita su quel campo
    orribilmente colorato di verde pisello,
    pensavo ai poveri tifosi di vecchio stampo
    costretti a vedere le partite casalinghe
    senza che ci fosse nessuno a mettere i teloni
    ma qui usciti tutti i giardinieri all’arrivo dei mangianeringhe,
    milanisti di casa, assessori e vari buontemponi.

    Ma si sa che dall’alto qualcun ci ha pensato
    forse il presidentissimo sarà stato!
    Quella serata non poteva finire in festa
    ed i milanisti dovean tornare a casa con aria mesta.
    Il Betis travolto ha le maglie rossonere
    lor han raccolto dal sacco due belle pere.

    I milanisti del sud mortificati stanno,
    Il Massimino a lor non porta bene
    Andare in altri stadi a loro conviene.
    Che’ non ricordate della leggenda l’ammonimento,
    quel NOPAQUE che fece tremare l’Imperatore:
    un raggio di fuoco sul suo breviario come avvertimento
    a voi e a chi per voi vi serva da insegnamento.

  93. Ip Address: 5.90.128.85

    E vendere x il catania non sarà facile tra l’altro vendere giocatori sotto contratto vedi pisseri ma sapete quanto vuole plm x pisseri……350mila euro x me la vedo brutta Carusi plm sembra…..Lotito solo che Lotito ha una squadra da a no da….c vedrete che vendere un giocatore come pisseri non è ….facile ne riparliamo il 31 agosto.b notte

  94. Ip Address: 84.227.169.140

    Buongiorno a tutti

  95. Ip Address: 151.38.77.17

    Aurelio forse mi sono spiegato male o forse non hai capito bene del fatto di rieti o solo fatto una supposizione ma di quello che leggo sembra che tu sei più che sicuro di quello che dici.. Non so forse avrai parlato con biagianti ti ha dato conferma.. E comunque anche se fosse come dici tu non mi sembra un dramma! Quante volte si vedono giocatori che zittiscono i loro tifosi dopo un gol o che non esultano proprio.. Non capisco dove sta il problema

  96. Ip Address: 151.38.77.17

    Poi se ti vuoi lamentare, giusto per il gusto di farlo fai pure.. Magari evitate di spacchiarivi pi du trasfetti all annu ca vi faciti!! Perché c’è sempre e ci sarà sempre chi ha dato piu di voi per questi colori

  97. Ip Address: 151.38.77.17

    Scusate ma leggere certi discorsi come solo chi ha fatto le trasferte può capire davvero che significa essere veri tifosi mi fa veniri acidu.. E comunque ci tengo a sottolineare che per definirsi trasferta devi partire da Catania no che stai a Bergamo e vai a vedere milan Vs catania troppo comodo.. Con questo chiudo buon campionato e qualsiasi cosa succeda SEMPREFORZACT

  98. Ip Address: 93.46.56.84

    Sempreforzact non è questione di comodità ma anche economica se io fossi miliardario seguirei il Catania anche se giocasse in Groenlandia purtroppo vivo a Chiavari e ho visto giocare il Catania perdere malamente contro la Virtus Entella per 2 a 0 seguo il Catania con il cuore ma le mie modeste finanze non mi permettono di seguirla altrove, riferendomi ad un altro commento non credo che ci sia molta gente che vive di ricordi o perdoni concentriamoci sul presente c’è solo una persona che nel bene e nel male sta lavorando per il Catania spero a questo punto che vada via visto che qui genera non da tutti il malcontento probabilmente basta il primo arrivato per risolvere i problemi. Eppure i soldi non bastano la Casertana insegna è più facile vincere un campionato di B che di lega pro e molti non se ne rendono conto in ogni caso in Sicilia il calcio è morto anche il Palermo è sparito io ho ancora una squadra per cui tifare e mi accontento è inutile rivangare il passato e qui lo si fa frequentemente abbiamo ancora una squadra una società traballante accontentiamoci se no dedichiamoci ad altri sport

  99. Ip Address: 93.147.252.96

    Catanese i sentimenti genuini nostalgici vanno sempre rispettati e diventa facile difenderli quando tutto rimane fermo o quando i mutamenti si manifestano in modo lento. Sai meglio di me che la tecnologia nell’arco di un decennio ha stravolto in modo impetuoso tutto ciò che esisteva. La Cina e Stati Uniti che sono coloro che detengono il monopolio hanno capito che il businnes diventa molto redditizio portando a casa via cavo o satellite le immagini o facendo giocare le squadre più gettonate in qualsiasi parte del mondo trasformando la passione locale in spettacolo di massa . Le società di calcio a sua volta con una politica mirata di marketing reclutano le nuove leve vendendo prima la maglietta di Messi e Cristiano Ronaldo e dopo l’abbonamento tv ed anche la Lega sta facendo la sua parte verso questa direzione facendo la cernita molto più rigida delle squadre secondo i bilanci, strutture e comportamenti. Questo è il futuro del calcio ed i sentimenti genuini potrebbero risultare molto presto superati o fuori del tempo perché chi paga il sistema calcio pretende ed esige la cura maniacale dell’immagine dei club e città che esse rappresentano che dovranno attrezzarsi per garantire a tutti sicurezza ed ospitalità ed in questo contesto non c’è spazio per le zone grigie perché anche gli sponsor farebbero un passo indietro. In altri termini una società di calcio se intende rimanere a galla deve accettare l’idea dello restyling per rinfrescare la propria immagine così come fa l’attore ed il cantante etc etc, non facendolo o mostrare con dignità le proprie rughe si rischia seriamente di sparire dalle scene perché l’immagine oggi è diventata prioritaria su tutto il resto. Pertanto se ognuno rimane fermo con le proprie idee non è testardaggine né voglia di voler imporre il proprio pensiero: sono due modi di vedere lo stesso problema, il tuo è di natura conservativa disposto ad accettare anche qualche imperfezione pur di mantenere quella situazione mentre il mio è di natura prospettica in chiave economica. Personalmente ti confesso che nella mia tana mostro con dignità le mie rughe ma se vengo chiamato ad esprimere il mio pensiero per dare soluzioni in chiave economica metto da parte quello che faccio nella realtà e consiglio cosa fare per tentare di allinearsi ai tempi. Oggi a differenza di prima un passo falso o caduta di stile che danneggia in modo serio l’immagine di una società compromette l’esistenza della stessa perché il sistema non da più margini per potersi difendere.
    Sfondi una porta aperta quando condanni l’aggressione al bus dei tifosi catanesi o verso qualsiasi altro bus di altri club e mi associo al tuo stupore quando vengono poi prese decisioni sballate. Sono cosciente che certi fatti avvengono in tutti i posti ma questo non dovrebbe servire da paravento per abbassare la soglia di attenzione o giustificare una eventuale rivalsa fatta con lo stesso metro.
    Riguardo alla mia esperienza trasferte debbo dirti che sono stato molto agevolato dall’indipendenza che mi ha permesso fino al 2008 di andare a guardare senza sacrifici o lunghi e faticosi percorsi quasi tutte le partite giocate fuori casa (tantissime perse) nelle regioni Emilia, Lombardia, Veneto, Piemonte e Friuli. Bastava organizzare i miei impegni a settimane alternate, partire il lunedì o martedì per rientrare l’altro lunedì. Fai il conto per circa 25 anni, bastano ?. Da allora con l’età che avanza per me e familiari e le forze che diminuiscono vado solo allo stadio Massimino.
    Riguardo all’esempio che hai citato per la struttura TDG concordo solo che oggi rispetto alle attuali esigenze risulta sproporzionata ma non su tutto il resto per i motivi già ampiamente scritti in precedenza e cioè che le Perdite di bilancio sono generate dalla squadra calcio che partecipa al campionato di serie C. I costi per il mantenimento sono autofinanziati dalle attività collaterali della stessa struttura, quindi una Golf al posto di una Ferrari non avrebbe modificato nulla perché gli introiti e non solo i costi di una struttura paragonabile ad una Golf non sono identici a quelli di una Ferrari. Pertanto aver dilazionato negli anni un debito di maggiore entità che grosso modo coincide con gli annuali Ammortamenti che generano in bilancio flussi di cassa gratis (cash flow) non pone alcun problema. Il problema potrebbe solo nascere solo nel caso che TDG non riuscisse a coprire le proprie spese Per quanto attiene il settore giovanile dobbiamo essere orgogliosi e fieri dei risultati ottenuti l’anno scorso a livello nazionale e non criticarlo.
    Concludo ricordando che un certo allenatore Lippi che sicuramente qualcosa di calcio la capisce ha dichiarato dopo aver visitato la struttura porta 10 punti l’anno. Magari avrà esagerato ed era riferito solo ai campionato di serie A ma il concetto non cambia.

  100. Ip Address: 37.159.104.225

    Forza ct.. sono sicuro di quello che dico perché a Rieti cero e ho visto in compagnia di altre 200 persone ….se poi difendi la politica di plm a occhi chiusi…siamo su 2 frequenze diverse….x fortuna quello che dico nei confronti di plm lo condividono la maggior parte dei tifosi ct….il resto sono solo chiacchiere…a conferma di quello che dico catania fanfulla curve a…..5 euro povero plm vedrete che x catania Cagliari ci vorranno …..15 euro vado al….mare b serata Carusi forzacatania

  101. Ip Address: 37.176.202.251

    Vincenzo concordo con quanto da te scritto, finalmente abbiamo un punto di incontro. L’unica vista se mi posso permettere lo hai rappresentato tu stesso: torre del grifo copre tutti i costi oppure risorse che potrebbero andare verso la squadra per renderla competitiva servono a pagare debiti ed interessi del “bunker”? Io penso che questo sia il problema e se così fosse ecco la palla al piede.
    Riguardo il settore giovanile sono d’accordo che è un fiore all’occhiello ma si potrebbe fare di più con un serio lavoro di scouting che potrebbe portare a Torre ragazzi da altre parti d’Italia.
    Rispondo anche a SEMPREFORZACT che mi accusa di spacchiarmi che vado in trasferta. Nel post 81 ho scritto che ci vado poco sia per l’età che per problemi familiari e quindi mi definisco un vecchio pantofolaio. Sono andato quando ho potuto sia per condividere lo spettacolo con i miei conterranei che per vedere la squadra da vicino.
    Il messaggio era più diretto a Vincenzo quando parlava delle trasferte calde dei catanesi .
    Mi spiace averti dato la sensazione di volermela spacchiare. Quando si supera la sessantina questi atteggiamenti non esistono, te lo assicuro, e per dirla tutta non l’ho mai fatto neppure da giovane .

  102. Ip Address: 151.36.99.116

    Buona sera a tutti, si Aurelio condivido quello che hai scritto , per il resto ognuno di noi deve essere libero di esprimere le proprie opinioni

  103. Ip Address: 93.147.252.96

    Catanese è stato sempre dichiarato che TDG vive di luce propria però visto che tra il dire e fare c’è di mezzo il mare ed io credo solo dopo aver controllato con dei calcoli indiretti e quanto dichiarato si avvicina alla realtà. Pertanto è da escludere che TDG sottrae risorse all’attività sportiva e questo non è mai successo perchè i soldi impiegati per la costruzione non erano in cassa della società ma sono quelli pervenuti dai mutui. La differenza tra struttura Golf e struttura Ferrari consiste solo dall’ammontare del debito distribuito con scadenze a babbo morto ed il flusso di cassa generato dagli Ammortamenti annuali grosso modo coprono le rate annuali. Gli interessi sono fesserie perchè l’Euribor è negativo di quasi mezzo punto e sommando anche uno spread dell’1,50% andremmo intorno all’1,20% massimo 1,50%, cifre poco significative che non vale la pena neanche commentare.

  104. Ip Address: 93.38.64.96

    Vincenzo ma se le cose sono così rosee ma perché il direttore chianci miseria e non costruisce una squadra con gli attributi?

  105. Ip Address: 93.147.252.96

    Catanese alt. Un conto è dire che TDG non succhia risorse alla squadra ed altro è dire che la situazione è rosea in quanto siamo sempre in presenza di bilanci in perdita causati dal ramo sportivo. Come sai quando esistono perdite o si ripianano o si assottigliano le risorse ed è naturale che non si possono spendere soldi che non si hanno. Io invece mi auguro solo che i pochi soldi si spendono bene e non come l’anno scorso che abbiamo speso oltre il doppio della Juve Stabia e Trapani ed ancora abbiamo i giocatori sullo stomaco.

  106. Ip Address: 37.159.104.225

    E ci rimarranno sullo stomaco….ripeto x pisseri plm vuole…350 mila euro….il bello è che pisseri è sotto contratto….e se pisseri come lodi che ne costa 500 se non vogliono partire che succede? Qualcuno mi risponda che succede?????

  107. Ip Address: 93.38.64.96

    Ma allora la colpa è ‘ del Direttore a sto punto. Pensavo il problema dipendesse solo dai debiti di Torre. Tre anni e non ha saputo costruire una squadra idonea a salire in b e con giocatori che hanno affrontato partite passeggiando in campo. Dici bene! Due squadre sull’orlo del fallimento sono riuscite a salire e noi stiamo qui adesso parlando del Bari come corazzata e di altre 4 squadre che le fanno da reginette tra cui il Catania. Se poi sti benedetti soldi mancano, sappiamo chi ha svenduto e perso tutto come un giocatore al tavolo da gioco.

  108. Ip Address: 37.159.104.225

    Perché plm ha comprato furlan dicendo che pisseri può andare via se è ancora sotto contratto? Ditemi voi se plm in questo caso è in buona fede…..ma unni…vuole fare il furbo x me è solo uno….scecco

  109. Ip Address: 93.147.252.96

    Catanese visti i risultati delle due squadre che sono andate in B senza ombra di dubbio il Direttore non ha speso bene i soldi che aveva a disposizione ed ancora si pagano i giocatori che non servono.

  110. Ip Address: 151.36.99.116

    Chiarissimo catanese a Napoli obbiettivo centrato e da più tre anni che sbagliamo obbiettivo , indovinate di chi è la colpa ? 🤔………. Forse sarebbe meglio farsi un esame di coscienza con un bel po di umiltà e prendersi le proprie responsabilità

  111. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:c439:1689:4ba2:5374

    La colpa è dell’unica persona che sta lavorando per il Catania da più di tre anni con un budget elevatissimo quasi quasi gli frego il posto io

  112. Ip Address: 93.147.252.96

    Catanese avrai notato che non ho toccato la questione svendita e del giocatore che perde tutto sul tavolo da gioco in quanto l’argomento è molto più complesso da quello che possa sembrare. Riguardo le svendite per un giudizio sereno non contaminato da preconcetti necessita prima sezionare la causa dall’effetto in quanto le svendite sono l’atto finale da quello che è avvenuto a monte. Un dirigente che non era Lo Monaco che si ritrova decine di contratti pluriennali con stipendi elevatissimi in quanto ereditati dalla A e B che conosce già con certezza di non poterli pagare cosa avrebbe dovuto fare ? la strada era obbligata “sbarazzarsi ad ogni costo prima possibile dei contratti” anche a costo di regalare il cartellino. In questi casi subentra la corsa contro il tempo ed il coltello dalla parte del manico l’ha chi prende il giocatore che conosce lo stato di necessità del venditore ed accetta solo a determinate condizioni prolungando ad arte il tempo della trattativa cosciente che ogni giorno che passa il venditore diventa più debole. Tu al posto dei dirigenti di allora come avresti risolto il problema ?
    Riguardo la causa a monte non esiste alcun dubbio che il giocatore ha perso tutto per scelte imprenditoriali sbagliate ed alcune anche d’azzardo.
    .

  113. Ip Address: 151.82.77.168

    Ct a Napoli non ho fatto il tuo nome.. Non c’è l avevo con te.. Ma con chi ha scritto: solo chi ha fatto le trasferte sa che vuol dire essere un vero tifoso.

  114. Ip Address: 151.46.148.124

    Buon pomeriggio a tutti ❤️💙. Dario Conti DARIO CONTI2 AGOSTO 2019 – 12: 34

    Per il Catania è tempo di perfezionare alcune operazioni di mercato in uscita. Ai nomi di Pisseri, Angiulli e Rizzo, che continuano a rimanere sul taccuino della dirigenza rossazzurra, si è aggiunto nelle ultime ore anche quello di Kalifa Manneh, chiesto dalla Carrarese.

    L’esterno gambiano, classe ’98, non ha partecipato al test amichevole contro il Licata, vinto 4-0 ieri pomeriggio a Torre del Grifo.

  115. Ip Address: 2.43.118.56

    Ah ok scusa SEMPREFORZACT.
    Vincenzo ma perché l’argomento è’ complesso? Il giocatore ha un nome e cognome e le sue scelte hanno fatto sì che il Catania prima retrocedesse e poi retrocedesse ancora. Il nome del giocatore non lo scrivo ma si intuisce e non ha nulla a che vedere con i dirigenti attuali o di quel tempo.
    Giusto e concordo togliersi i contratti onerosi se retrocedi non ci piove! Sappiamo bene che noi tifosi stiamo pagando grossi errori compiuti dalla proprietà che tuttavia ha mantenuto contatti personali con l’artefice del disastro sportivo e questo mi rammarica perché forse non ha compreso la gravità di quanto accaduto.
    Apprendo che Manneh forse va a Carrara e questa è’ per me una scelta incomprensibile perché è’ un giocatore che salta gli avversari e deve e può crescere. Non riesco a capire perché i migliori si cedano, forse per fare cassa? Questa è’ per me la motivazione. Non so quanti di voi la pensano allo stesso modo ma io manneh lo farei giocare sempre. Spero comunque che rimanga a Catania.

  116. Ip Address: 93.147.252.96

    Catanese riguardo il giocatore che con le sue decisioni ha causato a cascata tutto il resto sappiamo entrambi chi è anche senza nominarlo. Per i contatti con l’argentino non mi permetto di entrare nella sfera personale visto che nessuno conosce esattamente la vera situazione. Come osservatore che con sforzo mette da parte di essere un tifoso coinvolto indirettamente in modo asettico e lucido posso ribadire quello che ho scritto poco tempo fa, ovvero, che affidare nelle mani dell’argentino la gestione di una squadra di serie A è come dare ad un cassiere di banca il compito di dirigere la BCE al posto di Draghi. Pertanto tutti gli errori da lui commessi per manifesta incapacità vanno addossati solo ed esclusivamente a chi lo ha messo in quel posto. Non conoscendo il sottofondo le chiavi di lettura di questi contatti possono essere tante visto che anche l’argentino è stato coinvolto pagando personalmente su qualcosa che forse neanche lui poteva immaginare. Non è da escludere anche che nel periodo più nero l’argentino abbia aiutato l’innominabile. I motivi di questi contatti possono essere tanti ed addossare tutti i disastri ad una persona messa in un posto non adatto sembra una scorciatoia.

  117. Ip Address: 151.82.77.168

    E vero Anke io manneh lo farei giocare sempre.. E darei più fiducia anche a brodic!

  118. Ip Address: 151.34.78.204

    Adesso è ufficiale, manneh alla carrarese.
    Mha.. Questa non l ho capita, prestiamo i giovani che corrono agli altri.. Manco fossimo una big di serie A. Speriamo almeno che verrà rimpiazzato

  119. Ip Address: 5.90.139.177

    Ceduto manneh….plm fetuso…..venduto x 30 denari…..no comment….

  120. Ip Address: 5.90.139.177

    Rimpiazzarlo….? Ma era l’unico che correva….attendo la vendita di pisseri….buuuuu

  121. Ip Address: 151.38.197.35

    Tanto per precisare negli anni passati ho sempre sostenuto la politica di lomonaco reo di averci regalato delle belle emozioni che pochi possiamo dimenticare e non solo sul campo da gioco ma anche i vari progetti che vi erano in corso , il suo ritorno mi sembra la brutta copia del suo essere

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu