Il risveglio del Catania

 Scritto da il 24 aprile 2015 alle 22:48
Apr 242015
 

Maniero

La Ternana cade sotto i colpi di un Catania in ottimo stato con un gol per tempo di Maniero e Castro, una squadra finalmente in forma nel gestire gioco e difficoltà, i rossazzurri centrano la quinta vittoria consecutiva sognando la zona playoff.
la Ternana di Tesser che non perdeva e non subiva gol da 4 partite conferma di essere una squadra ben messa in campo ma ha condotto una partita estremamente sterile, senza idee, sbilanciata all’indietro nel tentativo di bloccare il forte attacco del Catania ma è stata una partita a senso unico.
Con la vittoria di questa sera per 2-0, i rossazzurri fanno un ulteriore balzo in classifica con 47 punti all’attivo, impensabile sino ad un mese fa, il campionato del Catania quello vero inizia adesso. Forza ragazzi…..

Adesso Lunedì sera a Bologna la prova del nove senza lo squalificato Del Prete ma con il rientrante Sciaudone.

Questa vittoria va dedicata alla piccola Smeraldina, scomparsa dopo una grave malattia.

Maniero: Dobbiamo cercare di conquistare i 50 punti e poi sperare. Ora siamo un bel gruppo, più coeso rispetto a prima e i risultati si vedono sul campo. Classifica cannonieri? Spero che vinca Calaiò perchè è un bravissimo ragazzo e grande giocatore. Dedica alla piccola Smeralda? Si, è una vicenda che ci ha toccato molto. Dedico goal e vittoria a lei.
Le cose stanno andando bene per me e per il Catania. Nel primo e secondo tempo c’erano due rigori clamorosi, ma ormai va bene così. Playoff? Prima dobbiamo arrivare a 50 punti, poi vediamo.

Marcolin: Questa quinta vittoria ci dà una benzina per guardare in alto, ma aspettiamo i risultati di domani. Abbiamo fatto un’impresa per l’applicazione e la mole di gioco e posso dire che abbiamo meritato il successo. L’alternanza degli attaccanti è fondamentale. Calaiò ha fatto una grande partita così come Rosina, oltre a Maniero e Castro. Con quattro partite in due settimane dovremo sicuramente alternare i giocatori. Ci fa piacere, per la prima volta, guardare in alto Ora aspettiamo i risultati. La forma fisica e mentale è cambiata e la prima delle cinque vittorie, quella contro l’Avellino, è stata la gara della svolta, trovando punti e gioco. La difesa? Siamo tornati a giocare in linea, i ragazzi si sono alternati, ma abbiamo cercato di tenere la difesa alta. Stanno facendo tutti un grande lavoro, citiamo anche Rinaudo davanti alla difesa; i due centrali non si devono mai muovere e stanno facendo un finale di stagione importante. La felicità dura poco, rigiochiamo fra tre giorni, ma per noi è un grande traguardo per guardare con serenità davanti. Play-off? Non lo dico, ma guardo in alto.

  76 Commenti per “Il risveglio del Catania”

  1. Ip Address: 91.253.113.165

    Sognare non costa nulla la squadra ce e sta bene , quindi incrociamo le dite e ” cu joca joca basta ca si vinci ” notte a tutti

  2. Ip Address: 93.47.36.240

    Speriamo che dmn chi è davanti inciampa.. e se prendiamo i tre punti punti a bologna nn ci ferma più nessuno

  3. Ip Address: 82.49.47.148

    Sera e notte a tutti,e sono cinque!mongibello ora tocca a te,la fame di vittoria è ancora tanta…..

  4. Ip Address: 82.49.89.84

    Come un sub che a corto di ossigeno durante un ‘immersione, annaspa nel risalire e sentendosi vicino alla morte ripassa mentalmente il film della sua vita trascorsa per poi gioire con le vene delle tempie pulsanti allorché la sua testa esce fuori dall’acqua, così la mia felicità al momento del triplice fischio arbitrale oggi genovese e, come si racconta, da buon figlio …….. della lanterna, abbastanza avaro nel non concedere due netti penalty ai nostri che già ci riportava a quella partita contro il Crotone dominata ma pareggiata con tre fallacci in area non veduti per nulla. A differenza di quella, stavolta, due colpi di biliardo di due cecchini implacabili, hanno coronato una prestazione maiuscola da vera squadra che ha finalmente sostituito, ai fronzoli e ai vezzi inconcludenti del girone d’andata, la concretezza, la sostanza e gli attributi che una tifoseria incredula ma appassionata, ha sempre chiesto ai propri beneamini.
    Finalmente, si vede in campo una squadra vera, un complesso di calciatori che lottano per il bene collettivo, aiutandosi l’un l’altro e sacrificandosi vicendevolmente per l’obiettivo finale da conseguire che è’ sempre quello: fare un gol più dell’avversario.
    Anche oggi Marcolin ci ha sorpresi, lasciando fuori dalla mischia l’uomo più concreto e in forma dell’attuale collettivo, preferendogli Escalante a centrocampo con Rosina trequartista a supporto dei due bomber. Il nostro grido di battaglia “cu joca joca basta ca si vinci”, ha annullato la perplessità di questa mossa, ma più che altro si è vista, finalmente, una difesa che sembra un sol uomo, registrata alla perfezione, compatta, attenta e con la gamba necessaria ad anticipare e ad anteporsi a quelle avversarie. La Ternana, pur avendo fatto una partita di sacrificio, non e’ riuscita ad impensierire l’11 rossazzurro, se si esclude un bel colpo di testa a fil di palo dell’ariete Avenatti. Belli i gol di maniero e Castro, stupendi i lanci propiziatori specialmente quello di calaio che da solo vale come un gol e prezzo del biglietto. Ringrazio pubblicamente Giuseppe per essere riuscito a farmi vivere l’atmosfera del Massimino, avendolo raggiunto via telefono partita durante. Adesso, a 47 punti, si respira e sognare non costa nulla. Guardiamo alla prossima gara con ottimismo ma con il rispetto che mentita il Bologna, sia per il blasone che per i punti già conquistati in stagione. Inoltre, a loro mancherà il regista, in quanto matusalem infortunato e buchel oggi espulso assieme all’esperto difensore Maietta, non potranno essere della partita, pur disponendo la squadra emiliana pedine importanti che potranno sostituire degnamente gli assenti. Spero che i nostri commandos Mangusta e Mexxican siano presenti sugli spalti del Dallara e riescano a far brillare ancora il testimone che sarà idealmente consegnato loro da Giuseppe, oggi credo rimasto senza voce avendola lasciata tutta sui gradoni della curva sud del nostro Massimino. Saluto tutti cordialmente e vado a letto ripassando mentalmente i due gol di oggi.

  5. Ip Address: 82.49.89.84

    Ho dimenticato che anche Mongibello dovrebbe essere presente sul campo bolognese. Anche a lui il mio abbraccio e il mio saluto. Fatti sentire dagli spalti noi tutti saremo spiritualmente con te!

  6. Ip Address: 80.181.168.95

    Buongiorno raga’!

    Ciao Mexxican, one, gius65 e Catanese a Napoli! 😉

    Stamattina cielo azzurro con poche nuvole, il sole splende come i Nostri cuori rosso e azzurro e la temperatura e’ buona! 😛

    Ieri il Catania ha fatto due gol meravigliosi, quello di Castro e’ stato eccellente.
    Controllo del pallone splendido e pallonetto al portiere.

    Bravo gius65, anche lui porta fortuna al Nostro Catania e adesso il testimone passa
    a Mexxican e Mongibello.

    A Bologna, Lunedi prossimo, sara’ la partita che puo’ darci piu’ indicazioni per il Nostro futuro.

    Il Nostro calendario:

    Lun.27/04 h.20:30 Bologna-Catania
    Sab.02/05 h.15:00 Catania-Livorno
    Sab.09/05 h.15:00 Brescia-Catania
    Sab. 16/05 h.15:00 Catania-Cittadella
    Ven.22/05 h. 20:30 Carpi-Catania

    Del Prete diffidato, salta la sfida contro il Bologna.

    Buona giornata a tutti!

  7. Ip Address: 91.253.18.236

    Buongiorno a tutti , e buona festa di liberazione a tutti !!!!!!!!!!!! Giorgio 47 purtroppo non andrò a Bologna niente permrsso da lavoro cavolo di turni infrasettimanali soppratutto ora che il morale e a 1000

  8. Ip Address: 91.253.18.236

    CATANIA, ora puoi provarci! Contro Bologna e Livorno per il sogno playoff
    25.04.2015 08:01 di Andrea Carlino
    articolo letto 346 volte

    It’s a beautiful day, come cantano gli U2, per il Catania di Marcolin. Nemmeno il tifoso più incallito (e forse anche la società) poteva immaginare un simile cambio di rotta in un mese.

    Dopo la sconfitta di Chiavari scrivevamo di un gruppo in grave crisi a un passo dall’abisso. Un mese dopo tutto sembra svanito e sono arrivate ben cinque vittorie di fila. Un ruolino di marcia da prima della classe per una squadra che non ha nulla da invidiare a quelle che l’alta classifica la frequentano da inizio stagione.

    Bastava cambiare preparatore atletico per vedere il Catania spiccare il volo? No, non è solamente il cambio alla guida dell’area fisica ad aver innestato il cambio di rotta. Grandissimo merito va attribuito non solo a Neri, ma anche a Marcolin e ai giocatori. Pulvirenti e Cosentino hanno più volte ripetuto di avere assoluta fiducia nella rosa al completo. E in effetti bisogna dare atto alla società che solo da Pasqua l’infermeria rossazzurra si è svuotata e i risultati sono arrivati.

    La condizione psicofisica degli etnei è invidiabile ed essere giunti in questo stato di grazia nella fase cruciale della stagione può alimentare il sogno di raggiungere in extremis il treno playoff, ampiamente alla portata se guardiamo il valore della rosa, più complicato se analizziamo il campionato schizofrenico realizzato dalla squadra.

    Marcolin e Maniero predicano calma davanti ai microfoni, ma il Catania, certificata quasi matematicamente la permanenza in Serie B (mancano tre punti), ha la possibilità (o il dovere?) di continuare a risalire la classifica. Le gare contro Bologna e Livorno sono l’ideale crocevia della stagione. In queste due partite si decideranno le reali ambizioni dei rossazzurri. Continuare a vincere (basterebbero anche 4 punti) alimenterebbe la speranza di conquistare gli spareggi per tornare nella massima serie.

    Dopo le cinque vittorie ottenute, la squadra di Marcolin non vuole fermarsi: trascinata da un Castro da urlo, da Rosina in versione assist-man e dalla coppia di bomber Calaiò&Maniero, gli etnei vogliono conquistare altre cinque vittorie che significherebbero raggiungere la quota di 62 punti (la stessa che serviva lo scorso anno per classificarsi all’ottavo posto).

    Provarci non costa nulla con una squadra serena e ritrovata dopo mesi deludenti. La partita contro il Bologna ci dirà se il Catania avrà il cielo a portata di mano.

  9. Ip Address: 151.74.139.97

    Ho rivisto uno spezzone di partita di andata del Catania, che dire? La differenza salta all’occhio, una squadra slegata e atleticamente a pezzi.
    Io non voglio dare dell’incompetente a nessuno, non mi sembra il caso, però qualche dubbio viene che ciò che il prof. Lusso ha fatto in pochi mesi ha di fatto danneggiato ulteriormente la già slegata squadra.
    Adesso atleticamente sono assai diversi.
    Però mi immagino adesso come stia gongolando, capace di affermare che è tutto merito suo, che aveva programmato la squadra per farle dare il massimo alla fine…

    Ormai è andata, godiamoci questo momento d’oro.
    L’importante è mantenere la serie poi ciò che verrà sarà tutto oro, ma certo ci si morde le mani al pensare ciò che poteva essere e che invece non è stato, questa rincorsa fa venire qualche rimpianto……

  10. Ip Address: 93.47.38.80

    Dipende dai risultati degli altri campi.. oggi tutti a gufare.. a bologna sarà difficilissimo. . Loro nn avranno dimenticato la sconfitta del anno scorso trascinandoli in serie b..
    oggi è fondamentale vedere le altre. . però se cadono il catania li prende. . E il bologna se la può fare addosso

  11. Ip Address: 217.200.202.226

    Giorno a tutti e buon 25aprile.sono io a ringraziare ct a na per aver trovato e conosciuto un tifoso apassionato che vive intensamente il catania come me, oltre ad essere persona saggia ed assai garbata nei modi. ciò premesso, ragazzi, avanti la prossima senza dimenticare che un mese fa eravamo terzultimi a 5 punti dalla salvezza, pertanto in ogni caso un nucleo forte di squadra da cui una società minimamente competente, non il catania di questi due anni, possa programmare un campionato di vertice c’è. su ieri sera contava vincere, bene così perché in b si vince così. una parola su castro, straripante, tra lui e gli altri, una intera categoria di differenza, castro è lo specchio di ciò che eravamo e di cio’ che non dobbi amo smettere di voler. tornare ad essere, una squadra di serie a.

  12. Ip Address: 178.5.94.136

    Carusi, che bellezza. Incredibile che la stessa squadra che ci faceva disperare fino a poco tempo fa adesso abbia inanellato cinque vittorie di fila. I miei complimenti vanno soprattutto a Marcolin che è riuscito a rendere coesa la squadra e a dar morale ai giocatori. E ovviamente un grandissimo grazie a Neri per avere cancellato il disastro creato dal lusso ventresca. E un plauso a tutti i giocatori per la loro voglia di far bene e per l’impegno mostrato. Adesso possiamo permetterci di sognare un filino, anche se la situazione in classifica non è per niente facile per giungere ai playoff. Ci possiamo provare, sperando che, comunque vada, la prossima stagione sia di tutt’altra pasta rispetto alla prima metà di questa. Il Bologna è un osso duro, e dopo lo sgarbo che gli abbiamo fatto la scorsa stagione (la vittoria al Dall’Ara che li ha mandatin in B) faranno di utto per non consentirci di ripeterci. Ma proviamoci lo stesso, in fondo Calaiò, Maniero e Castro sono un attacco stellare, Rosina è un grande inventore, la difesa sta girando bene e dietro Gillet sta facendo paratone da ragazzino, quindi…….
    Giorgio per rispondere alla tua domanda di qualche post fa, io non vivo in Francia, ma a Berlino. Buon 25 aprile a tutti

  13. Ip Address: 217.200.202.226

    Amici viviamo alla giornata, come perplesso mi mordo le mani, poi per bologna cu joca joca basta ca si vinci… 🙄

  14. Ip Address: 80.181.168.95

    Salve raga’!

    Ciao Mexxican (peccato che non vai alla partita, vabbe’ il lavoro e’ importante), Perplesso, one, Gius65 e pietro paolo (e’ vero tu vivi in Germania))! 😉

    Vero dobbiamo ringraziare Neri (pelato anche lui) per la “resurrezione” dei giocatori!

    Il Bologna anche se sembra andare lento non sara’ cosi contro di noi. Poi hanno Cacia (quello del no al Catania), Acquafresca e altri.

    Io penso al passato dove stavamo 6 partite fa (Chiavari) e adesso….dipende da noi e dagli altri se “frenano”.

  15. Ip Address: 37.118.147.118

    cari amici, avete visto tutti come “ora”, nel secondo tempo, corrono più del primo tempo. Grazie alla ottusità di pochi, pagheremo in tanti… PURTROPPO. E non ci illudiamo che il Bologna ci faccia passare sul loro cadavere (noi siamo i responsabili della loro retrocessione e ce la faranno pagare!!|). Quest’anno SALVEZZA. Poi pulizia… e l’anno prossimo ne parliamo…FORZA CATANIA (senza Cosentino)

  16. Ip Address: 80.181.168.95

    Ciao peppe61! 😉

    Vediamo peppe, certamente avrai ragione sul Bologna ma il Catania attuale non sai mai come si comporta, a volte ci delude (quasi sempre) oppure ci fa “cadere dalla sedia”! 😛
    Ha Latina lo visto “vivo” il Catania, anche se con le solite sofferenze!

    Buon appetito a tutti!

    P.S.
    Mi son fatto linguine con olive e capperi con il prezzemolo! 😆

  17. Ip Address: 80.181.168.95

    Dimenticavo!

    FORZA CATANIA (senza Cosentino)! :mrgreen:

  18. Ip Address: 79.46.104.75

    CATANIA, Cosentino: “Contro la Ternana arbitraggio scandaloso. Playoff? Pensiamo gara dopo gara”

    Ai microfoni di TMW, l’amministratore delegato del Catania, Pablo Cosentino, analizza l’andamento della gara contro la Ternana e parla anche dell’obiettivo playoff. Queste le sue parole: “Sono contento per la vittoria contro la Ternana, ma sono preoccupato per alcune decisioni arbitrali: poco tempo fa in una sola partita non ci hanno dato tre rigori e poi il direttore di gara dopo poche giornate è tornato ad arbitrare. Ieri c’erano due rigori per noi, c’era un fallo su Maniero e invece gli è stato dato il giallo per simulazione. Non capisco tutti questi errori, probabilmente gli arbitri vogliono far vedere che hanno personalità con una squadra importante come il Catania e per questo tante volte sbagliano. Playoff? “Pensiamo partita dopo partita. Lunedì abbiamo una partita importantissima contro il Bologna, prima dobbiamo arrivare a cinquanta punti con grande umiltà e basta, senza pensare ad altro. Poi vedremo e faremo i conti. L’allenatore adesso ha tutta la rosa a disposizione, abbiamo recuperato quasi tutti gli infortunati, un aspetto molto importante. Adesso avanti così, con grande umiltà, pensando di settimana in settimana”.

  19. Ip Address: 80.181.168.95

    Ciao elefante rossoazzurro! 😉

    Cosentino e’ proprio uno s……o, ma statti zitto! :mrgreen:
    E’ uno dei tanti errori clamorosi fatto da lui prendere Ventresca scienziato da strapazzo!
    Ma va a fan……o!

  20. Ip Address: 82.49.89.84

    Buongiorno , il sole alto che splende in cielo, mi riporta alla nostra stella calcistica che sta brillando, forte e salda nel firmamento pedatorio, portandoci financo a sognare i play off. Concordo con chi afferma che a Bologna sara’ durissima, ma pensare che loro vorranno vendicarsi della retrocessione mi pare forzato. Penso che l’anno scorso come per noi, fu una stagione beffarda, difatti entrambi siamo stati beffati dal Sassuolo. Adesso sono cambiati i solisti, gli allenatori, ma l’ambizione di salire appartiene ad entrambi, ad una che stabilmente ha condiviso con altre le posizioni di vertice ed all’altra, che pazza come nessuna altra al mondo, si è’ ritrovata in condizioni di forma eccellenti solo a 10 giornate dalla fine. Sicuramente la partita dovranno farla i bolognesi, noi potremmo però agire di contropiede. Per me chi segnerà prima sarà avvantaggiato, ma per noi sognare non costa nulla. Adesso attendiamo le partite delle 15.00 per vedere come può cambiare la classifica. Buon pomeriggio a tutti.

  21. Ip Address: 187.61.175.102

    cosentino non si smentisce mai, e un cretino……in effetti questa stagione noon ci possiamo lamentare sui rigori che abbiamo avuto; stai mutooooooo

  22. Ip Address: 178.5.94.136

    paolo hai perfettamente gione. Cosettino solo cercando di accattivarsi le simpatie dei tifosi dicendo fesserie che a modo suo dovrebbero far capire quanto ci tenga alla squadra. Ma ancora non si è reso conto che i tifosi non sono stupidi e questi trucchetti non serviranno a far cambiare idea a chi pensa che come ad, ag ,ds sia solo un incapace. Potrebbe provare a farci cambiare opinione solo se avesse il coraggio e la dignità di ammettere pubblicamente i propri errori, ma chiaramente questo il tatuato di Miami non lo farà mai,.
    Quindi acqua davanti e ventu d’arreri sperando che i designatori e gli arbitri non s’incazzino per le sue corbellerie.

  23. Ip Address: 91.253.94.180

    Per Paolo Acireale guarda che ne abbiamo avuto tanti a favore ma anche tanti contro che ci hanno fatto perdere tanti punti

  24. Ip Address: 91.253.94.180

    Scusate , ma cosentino se avessi mandato via in po’ prima il sig. sventrone a quest’ora stavamo parlando di altre cose , purtroppo la sua presunzione e la poca umiltà lo rendono sempre più incapace e antipatico me compreso

  25. Ip Address: 2.226.180.6

    Cari amici, mi sembra di conoscervi da una vita. Mexxican, gius65, catanesi a napoli e roma tutti grandi competenti e dal cuore rosso azzurro, elefanti rosso-azzurri godiamo. Ho rivisto la partita in tv e il gol di Castro mi sembra un gol da cineteca. Calaiò straordinario, Castro un pinturicchio catanese. Grazie. Ora usciti dall’incubo bisogna sognare. So che ancora non è ora ma noi tifosi abbiamo il diritto di sognare. Buon 25 Aprile: liberazione civile e nel nostro piccolo liberazione calcistica. Forza Catania 46 grazie per questo spazio di libertà. Cataniaaaaaaaa

  26. Ip Address: 217.200.203.29

    Salve a tutti, si cosentino dovrebbe tacere per pudore e senso di opportunità, anche se l’arbitro era davvero al limite del codice penale, su bologna concordo con ct a napoli. Ciao paoloilcaldo, davvero belle le parole spese per ciascuno di noi, grazie.

  27. Ip Address: 94.37.225.135

    buonasera a tutti gli amici del sito

    pensiamo alla salvezza ed a pianificare la prossima stagione perchè, come si è verificato oggi, nessuno lì davanti a noi ha il freno tirato, anzi tutt’altro!!

  28. Ip Address: 109.113.13.138

    ancora Cosentino ha il coraggio di parlare pubblicamente, arrogandosi un ruolo di vertice in questa Società?! Non ha ancora capito che non lo vogliamo più a Catania, in qualsiasi caso ed in qualsiasi categoria si giochi…. Occorre ribadirglielo fino alla sua cacciata (visto che non lo fa, quello che dice di essere ancora il Presidente)!!!

  29. Ip Address: 79.46.104.75

    cavolo siamo a -7 dai playoff 😐

  30. Ip Address: 217.200.203.29

    Elefante, abbiamo il dovere di continuare a correre a prescindere da ogni cosa, provare a vincere sempre per la salvezza matematica e per l’orgoglio.

  31. Ip Address: 82.49.89.84

    Le partite di oggi, hanno visto il Frosinone ed il Vicenza balzare sul secondo e terzo posto in classifica. Vittorie anche per spezia e Pescara che non perdono colpi , mentre rallentano Avellino e Perugia. Adesso il Bologna farà di tutto per vincere contro di noi, se no sarà crisi e poi lo aspetta il Frosinone. Pertanto, per lunedì, ci sarà da fare una partita accorta, occorrerà farli sfogare e ripartire veloci. Peccato che a dx non avremo del prete, mi aspetto il rientro di martinho subito o a partita in corsa che con la sua velocità potrebbe mettere in difficoltà i rossoblu. Ci sarà il rientro di sauro o a dx o al centro impiegando schiavi al posto di del prete? Chi sarà il sacrificato di turno in avanti? Vedremo. Certo che adesso non dobbiamo mollare ma andare avanti partita dopo partita aspettando il crollo di qualche squadra avanti a noi. I play off sono a 7 punti, troppi per come stanno andando le cose, quindi stiamo coi piedi per terra e per ora continuiamo a sognare tanto non costa niente; il rammarico per come poteva andare quello si, quello ci costa davvero tanto.

  32. Ip Address: 217.200.203.29

    Analisi di catanese a napoli assolutamente lucida, il punto della situazione è riassunto perfettamente, andiamocela a giocare sta partita per non avere almeno adesso nulla da rimproverare alla squadra.

  33. Ip Address: 79.43.31.237

    il prossimo turno le squadre che ci stanno davanti hanno partite credo abbordabili dato che incontreranno le squadre che si trovano a metà e fondo classifica…per quanto sia difficile bisogna crederci,la speranza è l’ultima a morire…..a Bologna sarà una partita assai difficile,dovremo giocarcela con il coltello fra i denti e portare a casa il massimo…

    mi sembra che il nostro motto ci stia portando fortuna da quando l’abbiamo “adottato” e quindi…”cu joca joca basta ca si vinci!” :mrgreen:

  34. Ip Address: 213.118.194.217

    Se la memoria non mi tradisce, a Bologna in quello stadio nelle partite
    veramente contano il Catania ha sempre fatto bene, certo ritornare a -7 con solo 5 partite da giocare non è bello…però hanno, abbiamo il dovere di crederci fino in fondo, fino a quando la matematica non dirà che prima di tutto siamo salvi e secondo che i playoff non siano irragiungibili…
    Ribadisco i miei complimenti a Neri, che ha fatto vedere cosa significa essere un preparatore atletico. Io spero che l’ossatura della squadra venga mantenuta intatta anche nella prossima stagione, difesa da confermare in blocco, eliminando u pisci a broru…e aggiungendo altri 2 difensori con la D maiuscola….a centrocampo non siamo messi male l’Escalante visto ieri a dire la verità non mi è dispiaciuto…Castro a sorpresa…da riconfermare anche se penso che andrà via…in avanti abbiamo gia batman e robin….ma ci serve almeno un thor o anche un superman nn sarebbe male…se la
    Dquadra rimane questa e si aggiungono i giocatori giusti senza strafare ne alterare gli equilibri che si sn instaurati dentro ma soprattutto fuori dal campo…allora possiamo davvero ammazzare il campionato.
    Spero anche che la dirigimza cambi volto, modi di fare, modi di pensare e soprattutto modi di fare, i tifosi del catania non meritano questo, e lo abbiamo dimostrato durante tutta questa stagione….

  35. Ip Address: 151.54.117.248

    Io vado, come spesso accade, non me ne vogliate, un pochino controcorrente, nel senso che mi guardo ancora dietro, dove stagnavamo ancora poche giornate fa; non riesco a vedere al di là dei pochi punti che ci separano dalla salvezza, ancora forse non ci siamo ripresi dallo choc di essere stati talmente in fondo, addirittura esclusi dai play out, retrocessione diretta, inaudito.
    Non siamo ancora salvi e già facciamo discorsi in grande……mmmmm,…..non mi piace affatto.
    Purtroppo questi atteggiamenti speranzosi nei mesi scorsi sono stati seguiti sistematicamente da grosse delusioni, io sono traumatizzato, anche se le cinque vittorie mi danno sicurezza , non riesco a vedere possibilità di recuperi in extremis, obiettivo play off.
    Perdonate ma io la penso così, anche se rispetto e in un certo senso invidio coloro che riescono a guardare la corsa, anzi la rincorsa verso gli ipotetici play off, facendo tabelle e ruolini di marcia che non riesco a condividere.
    Per me l’obiettivo massimo di quest’anno è probabilmente raggiunto, la permanenza in B.
    Impensabile a inizio stagione, oggi obiettivo primario dopo un primo semestre, un girone di andata, che definire fallimentare non rende l’idea di ciò che abbiamo patito.
    Salviamoci e poi se ne parla.

  36. Ip Address: 80.181.168.95

    Buonasera ragaì’!

    Ciao Catanese a Napoli e Roma (un’altra volta beccati 😛 ), paolo di acireale, pietro paolo, Mexxican, paoloilcaldoct, Gius65, elefante rossoazzurro, Simone Belgio e Perplesso! 😉

    Si e’ vero Perplesso, ormai il Tram dei desideri e’ passato, 7 punti sono tanti.
    Se vincessimo tutte e 5 le partite che ci restano solo per un miracolo agganciamo qualche squadra che va lenta di quelle su di noi.

    Non molliamo il traguardo della salvezza che secondo me siamo quasi salvi basta fare punti contro il Livorno in casa , il Brescia fuori e il Cittadella in casa. A Bologna e a Carpi bisogna fare miracoli per vincere.

    Buona notte a tutti i pazzoidi per il Catania.

  37. Ip Address: 217.200.203.25

    Anche se il cuore ha le ragioni che la ragione non può conoscere, non si può non condividere il pensiero di perplesso. Spero che dagli errori di questo anno e dalle sofferenze di due anni oltre che dal nucleo di questi giocatori si pongano le premesse per tornare dove meritiamo noi tifosi, eh si perché, non importa quando, ma ci torneremo, si che ci torneremo…..

  38. Ip Address: 80.180.151.137

    Buongiorno raga’!

    Stamattina cielo coperto dalle nuvole e ancora ils ole gioca a nascondino, la temperatura e’ buona.

    Stamattina mi sono alzato elettrico! 😛

    Buona domenica a tutti!

  39. Ip Address: 217.200.202.205

    Buona domenica, ciao giorgione, fai bene, ci aspetta un”altra battaglia sportiva, fame di vittoria orgoglio feroce determinazione ed una salvezza matematica da conquistare prima possibile, abbiamo arrestato una caduta verticale di due anni, non dimentichiamolo, quindi forza rossazzurri e cu joca joca basta a ca si vinci.

  40. Ip Address: 80.180.151.137

    Ciao Gius65! 😉

    cu joca joca basta a ca si vinci!!! :mrgreen:

  41. Ip Address: 82.49.89.84

    Buona domenica a tutti voi. Si, Perplesso, con calma e serenità ci porta a stare con i piedi per terra. Hai ragione, il fatto è che veder giocare adesso così il Catania, mi fa arrabbiare perché ci riporta ai pacchiani errori compiuti dalla dirigenza quest’anno. Errori iniziati già in fase di retrocessione, continuati in preparazione (di che?) per giungere all’apoteosi degli infortuni a catena. Tanto per dirne una, Gyomberg ancora infortunato dopo quasi una stagione, e Mr job lo accreditava come sicuro punto di forza della squadra, insieme ai vari Spolli, Monzon, Rolin, Peruzzi. In che mani hanno messo la squadra. Questi 15 punti accumulati, mi sembrano come un sollievo pari a quello che prova un individuo, sperduto nel deserto che non beve da giorni e trova per caso 100 casse piene d’acqua: si ferma, prende una bottiglia e beve, beve, ancora beve benché la sete e’ finita e la pancia si riempie, ma beve senza fermarsi, facendosi pure la doccia con l’acqua incredulo e sollevato. Ecco perché, adesso, si sognano i play off. Anche io non ci credo, ma la matematica non impedisce di sognare a noi tifosi che per 7 mesi (per non parlare della precedente stagione) siamo stati illusi, sconsolati, arrabbiati, insultati e beffati. Magari già da lunedì sera dovremo pensare solo alla salvezza, ma fino a lunedì sognare non costa nulla.

  42. Ip Address: 80.180.151.137

    Ciao Catanese a Napoli, bellissimo il tuo post! 😛

    Adesso mi inc….o per questo articolo! :mrgreen:

    Ci sono molte malelingue tipo i “pennivendoli”! :mrgreen:

    Leggi sotto:

    Di seguito alcuni passaggi dell’articolo a firma Ivo Romano pubblicato da IrpiniaNews.it (che tratta da vicino le vicende anche dell’Avellino).

    Avellino Attento, il Catania avanza tra i sospetti.

    Fortuna che l’Avellino è ancora ben lontano, altrimenti ci sarebbe da preoccuparsi. Altre (le pretendenti ai play-off che sono alle spalle dei Lupi) comincino a farlo, perché il Catania pare voglia provarci, a tutti i costi. S’è tirato fuori dalla zona pericolosa, ora vuol puntare in alto, provando ad agganciare gli spareggi-promozione. Avanza in classifica, un balzo ogni settimana. Solo un problema: avanza tra i sospetti dei tifosi delle squadre avversarie. Altro giro, altro sospetto. Come se non bastassero quelli emersi fino ad ora. La storia di Varese-Catania[…]: valanga di giocate sul segno 2, agevole successo degli etnei, tra le proteste e le accuse dei tifosi di casa […] Una settimana dopo, al Massimino va in scena Catania-Trapani.E nelle agenzie dei bookmaker come sui siti di gioco on-line si ripete la storia di pochi giorni prima [..] gli scommettitori puntano sul combo 1+ Over 2,5 (quindi, sull’eventualità che il Catania vinca e vengano realizzati almeno 3 gol in totale)[…] E ora, il terzo round. In programma, Catania-Ternana, uno dei due anticipi di venerdì. Puntate forti sulla vittoria del Catania, quote che crollano, alcuni bookmaker cancellano la partita dal palinsesto, altri continuano ad accettare giocate (ma a quote fuori dalla logica: tra l’1,40 e l’1,53, per una partita tra due squadre appaiate in classifica). Il risultato? 2-0 per il Catania, che avanza in classifica. Movimenti strani, una volta di più.

    Vado ad Avellino da questo giornalista-pennivendolo, sono 32 Km da me, e gli tiro i cosiddetti “gioielli di famiglia”. :mrgreen:

    Raga’ a stasera!

  43. Ip Address: 217.200.202.205

    Ivo romano, irpino e si vede.., dovrebbe far sua la massima “sempre ti pentirai di avere parlato, mai di aver taciuto”, non merita altro, davvero.

  44. Ip Address: 82.49.89.84

    Giorgio, se vuoi ci andiamo insieme dal pennivendolo di quartiere. A questo punto meno male che non ci hanno dato i rigori a favore. Ovvio che le società di scommessa vedano i trend delle squadre e su quello ci lavorano. Anche la Juve ha le partite a 1,10 sul’ 1 . Questo tifoso irpino (più che giornalista,) dovrebbe guardarsi le partite disputate dal catania in questi ultimi tempi e non fossilizzarsi a vedere solo quelle avellinesi. Mi dispiace per loro , ma a Varese hanno pareggiato, così pure contro l’Entella. L’avellino sta facendo come lo scorso anno: ai margini dei sicuri play off fanno come i gamberi e tornano indietro. Pensi ad arrabbiarsi con i suoi che contro l’Entella hanno rischiato di prendere gol, poi hanno segnato con un colpo di testa del difensore su un cross sbagliato, poi l’Entella li ha messi sotto e pareggiato. Pensi alle cose sue e all’Avellino.

  45. Ip Address: 217.200.202.205

    Ciao catanese a napoli, sei impietoso quando consigli di pensare alle cose sue, ovvero all’avellino, cioè gli consigli di occuparsi del nuddu ammiscatu col niente.., buona domenica amico mio.

  46. Ip Address: 82.49.89.84

    Ciao Giuseppe buona domenica anche a te, come del resto a Giorgio, Mexxican, perplesso, paoloilcaldo, sandrone , Simone, elefante, peppe61,mangusta, pietropaolo, catanese a Roma, vale. E a tutti gli altri amici del sito.

  47. Ip Address: 151.46.220.53

    Buona domenica a tutti.. La disamina di perplesso ci mette cn i piedi per terra e qlla di catanese a napoli razionalizza il presente . Io sn un sognatore pazzo di qst catania che soffre da due anni e che sta gustando un momento particolare. . Il calcio è strano e spero che in qsta serie b pazza , composta da squadre scarse, nelle ultime giornate tutto possa diventare il contrario di tutto, e squadre posizionate nei bassi fondi della classifica mettano sotto qlle che lottano per i play off al fine di nn retrocedere.. 7 punti sono tante ma se squadre cm l avellino e spezia si perdano e incontrano i loro limiti, il Catania alla fine se continua a vincerle tutte può farcela.. un immaginario pazzesco, Ma qsta serie b nn è la serie A e tto può succedere

  48. Ip Address: 37.227.233.233

    Buongiorno a tutti e buona domenica, cari amici del sito , Avellino sospetti al Massimino per il trattamento subito dei loro tifosi sospetto per il rigore , poi….. Ma all’andata tutto sto casino i giornalisti irpini non lo hanno fatto con una partita fotocopia a quella del Massimino ho seguito la B ed hanno vinto tante partite su calci di rigori con castaldo docet che li vanno a fare la i sospetti

  49. Ip Address: 37.227.233.233

    Sognando i play off sarebbe bello incontrare propio gli irpini

  50. Ip Address: 82.49.89.84

    Intervista su Sky di cosentino che è’ preoccupato per la mancata concessione dei rigori a favore del catania. Adesso si preoccupa? Non quando aveva da formare una rosa idonea per la B non quando facevano la preparazione a torre, non quando il sud Tirolo ci fece tremare e poi il Cagliari ci ha battuti, non quando crescevano gli infortuni, non quando non c’era benzina nelle gambe, non quando giocatori si sentivano prime donne e pigliavano a calci le bombolette, non quando giocatori di belle speranze e veterani esperti facevano incredibili errori in fase difensiva, non quando restammo senza portieri, non quando Marcelinho, Caiello, Frison, Peruzzi e Monzon si dimostravano inconcludenti, non quando ventresca scassava tutti………ma mi faccia il piacere, taccia , taccia sempre, almeno fino al termine di questa stagione e poi che parli, ma da esterno, però , non da dirigente!

  51. Ip Address: 151.46.220.53

    Cosentino che se ne vada in America. . Come Lo Monaco nn esistono. . Spero che il Presidente e Lo Monaco facciano pace.. nn se ne può più di qsta gentaglia

  52. Ip Address: 151.46.220.53

    ‘Aia Can B ha reso noto la designazione dell’anticipo Bologna-Catania valevole per la 38a giornata della Serie B. Domani l’elenco con le altre gare

  53. Ip Address: 82.49.89.84

    Sarà il sig, Federico La Penna di Roma l’arbitro designato per la partita bologna -catania.

  54. Ip Address: 91.252.31.239

    Post 50di CT a Napoli,semplicemente da applausi.

  55. Ip Address: 217.200.201.221

    Caro one, ho letto e riletto il tuo post, la tua passione per il catania, per una maglia che amiamo da morire, letteralmente, meritano per me il massimo rispetto, perplesso è. un grande tifoso, di certo il mio amicoct anapoli, loro scrivono e si mordono le mani, urlano dentro, ne sono certo, perché dovevamo svegliarci prima, bastava allontanare ventrone a gennaio invece no, pervicamente si è. insistito ad errare, sono daccordo conla ragione con perplesso, col cuore seguo te one, anche se temo tanto sia troppo tardi.

  56. Ip Address: 37.227.149.7

    SERIE B, sono 25 gli squalificati dal Giudice Sportivo. Due giornate al tecnico Lopez. Inibito Corvino fino al 10 maggio
    26.04.2015 14:53 di Andrea Carlino
    articolo letto 140 volte

    Sono 25 gli squalificati dal Giudice sportivo dopo la 37a giornata della Serie B. Due giornate a Cerri (Lanciano), per avere, al 30° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina, contestato platealmente una decisione arbitrale rivolgendo al Quarto Ufficiale espressioni ingiuriosa. Una giornata a Aquilanti, Mammarella e Conti (Lanciano), Buchel, Masina e Maietta (Bologna), Cremonesi (Crotone), Donazzan e Cappelletti (Cittadella), Minala (Bari), Castaldo (Avellino), Cinelli (Vicenza), Coly (Pro Vercelli), Del Prete (Catania); Dionisi (Frosinone), Falcone (Varese), Falletti (Ternana), Letizia (Carpi), Lo Bue (Trapani), Luoni (Varese), Ristovski (Latina), Scaglia (Pro Vercelli), Selasi (Pescara), Zampa (Trapani)

    Squalifica per due giornate per il tecnico del Bologna, Diego Lopez, “per avere, al termine del primo tempo, sul terreno di giuoco, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti dell’Arbitro rivolgendogli un’espressione ingiuriosa”.

    Inoltre il responsabile dell’Area Tecnica del Bologna, Pantaleo Corvino, è stato inibito a svolgere ogni attività in seno alla F.I.G.C. a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell’ambito federale fino al 10 maggio.

  57. Ip Address: 37.227.149.7

    BOLOGNA, i convocati di Lopez per il Catania
    26.04.2015 15:07 di Andrea Carlino
    articolo letto 26 volte

    Questo l’elenco dei 20 convocati del tecnico del Bologna, Diego Lopez per la sfida contro il Catania

    Portieri: Coppola, Da Costa.

    Difensori: Ceccarelli, Ferrari, Garics, Gastaldello, Mbaye, Morleo, Oikonomou.

    Centrocampisti: Bessa, Casarini, Krsticic, Laribi, Perez.

    Attaccanti: Acquafresca, Cacia, Improta, Mancosu, Sansone, Troianiello.

  58. Ip Address: 37.227.149.7

    BOLOGNA, Lopez: “Il Catania ha qualità e adesso è più quadrato. Verrà per fare la partita…” (VIDEO)
    26.04.2015 15:14 di Andrea Carlino
    articolo letto 56 volte

    Il tecnico del Bologna, Diego Lopez, in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Catania, fa il punto della situazione in casa felsinea. Ecco quanto riportato dal sito ufficiale dei rossoblù: “Venerdì abbiamo giocato una partita tosta, bella, proprio come avevo chiesto ai ragazzi, teniamo presente questa prestazione e ricordiamoci che siamo stati propositivi e pericolosi anche una volta rimasti in 10. La strada è esattamente questa: da qui ripartiamo. Sono del parere che come ha detto la società l’arbitro abbia valutato male, su ogni corner si vedono in area spinte ben più chiare di quella di Maietta, peraltro poi ingiustamente espulso. In partite così importanti non si può sbagliare in questa maniera, non avevo mai visto cose del genere. Ora non possiamo pensare a chi sarà indisponibile domani, concentriamoci su chi c’è e sono convinto che metteremo in campo un grande match. Domani vogliamo tutti vedere un Bologna ancora tosto e propositivo: non sono preoccupato per come si è messa la classifica, dobbiamo essere bravi a stringere i denti, siamo tutti lì e ci saremo fino alla fine. Il Catania ha qualità e ora sta facendo bene perché è più quadrato, la differenza la farà solo la determinazione: mi aspetto che vengano a Bologna per fare Risultato

  59. Ip Address: 82.49.89.84

    Ho letto e riletto i loro convocati. Non ci sarà Maietta l’esperto difensore ex Verona della promozione, Masina, colui che ha segnato proprio a Bari, matusalem il veterano ex Napoli e Genoa tosto e cattivo a centrocampo e buchel l’esperto centrocampista. Tuttavia, il loro collettivo e’ da prim’ordine. Un bravo portiere, il gastaldello della ex Samp, Ferrari, una colonna in difesa con Ceccarelli, a centrocampo saranno privi del regista, ma torna laribi e credo che piglierà lui la regia. In attacco non avranno che da scegliere: sono tutti pericolosi. Marcolin si dice che schierera’ a dx Sauro che non è’ un velocista pertanto non si proporrà in avanti, non è’ un terzino ma centrale. Aspettiamo il sacrificato di turno tra Calaio, rosina, Castro e maniero con il ritorno di Sciaudone. Ma che importa: cu joca joca basta ca si vinci.

  60. Ip Address: 91.253.146.144

    A cinque giornate dal termine più che il nome di chi gioca,contano condizione fisica e motivazioni,non siamo ancora salvi,palla su palla senza sbavature ed allora possiamo giocarcela,hanno perso il secondo posto,ci attaccheranno almeno nei primi trenta minuti,rispondere colpo su colpo con le ripartenze,umili ed affamati possiamo farcela,cu jocajoca basta ca si vinci.

  61. Ip Address: 151.34.41.143

    Buonesera a tutti i tifosi rossoazzurri del sito. Distanti dalle prime ma in netto vantaggio sulle previsioni. Un risultato positivo domani sera e sara’ come aver trasformato l’acqua direttamente in ottimo zibibbo! Un caloroso in bocca al lupo a Mongibello 😉 che dopo Gius, Mexican e Giorgio, insieme a tutti i tifosi rossoazzurri al seguito inclineranno il Dall’Ara a favore del Catania!!
    Giorgio quelle linguine… mi e’ venuta voglia di farle.. 😉
    Buona Serata a tutti!..Forza Catania Forza!!

  62. Ip Address: 94.34.25.216

    Questi gli atleti a disposizione di mister Marcolin:
    Portieri –
    12 Ficara, 1 Gillet, 22 Terracciano.
    Difensori –
    26 Belmonte, 24 Capuano, 45 Ceccarelli, 23 Gyomber, 43 Mazzotta, 15 Sauro, 5 Schiavi.
    Centrocampisti –
    19 Castro, 20 Chrapek, 42 Coppola, 8 Escalante, 6 Martinho, 39 Odjer, 21 Rinaudo, 44 Sciaudone.
    Attaccanti –
    9 Calaiò, 7 Maniero, 10 Rosina, 34 Rossetti.

    mi ha sorpreso la convocazione di Gyomber!!!!

  63. Ip Address: 95.246.3.3

    Buonasera raga’!

    Ciao Gius65, Catanese a Napoli, one, Mexxican e sandrone! 😉

    Catanese a Napoli, l’avellinese, il pennivendolo, lasciamolo cuocere nel suo brodo prima o poi si scottera’! :mrgreen:

    Disse un giorno Cosentino: ‘finchè sto a Catania Ventrone non si muove’.

    Ormai Ventresca non c’e’ piu’, perche’ non te ne vai anche tu?

    Gravi episodi si sono verificati nella partita Torino-giuve.
    Ci sono stati dei lanci di bombe carta nel settore dei tifosi del Torino da parte dei tifosi giuventini. Ci sono stati 9 feriti.

    Denis , dell’Atalanta, nei corridoi dello stadio, detto da Maccarone, ha aggredito Tonelli rotto l’occhio (?) e spaccato il naso (?).

    Siamo in guerra, in Italia, anche noi raga’!
    Non ho parole raga’, il Mondo del calcio veramente si e’ capovolto.

  64. Ip Address: 91.252.175.24

    SERIE D, l’Akragas di Baiocco torna in Lega Pro dopo 21 anni
    26.04.2015 19:51 di Andrea Carlino
    articolo letto 170 volte

    Festa grande ad Agrigento con l’Akragas che torna tra i professionisti dopo 21 anni. I siciliani, pareggiando 1-1 sul campo dell’Hinterreggio, si sono garantiti la matematica promozione in Lega Pro con due turni di anticipo. L’Akragas aveva disputato l’ultimo campionato di C1 addirittura nella stagione 1984/85, abbandonando nel 1994 la C2 dopo una radiazione e il nuovo inizio in Eccellenza. Grande la soddisfazione per il presidente Silvio Alessi e per la squadra in cui milita anche il 40enne, ex Catania, Davide Baiocco.

  65. Ip Address: 91.252.175.24

    Complimenti al grande capitano

  66. Ip Address: 91.253.97.52

    Violenza stupida ed ottusa,vedrete che né toro ne rube saranno sanzionati,ah se accadeva da noi..sistema calcio e dei mass media miope e baro.pensiamo a noi,tensione sale,in alto le proboscidi,concentrati e vincenti..CT a napoli e Giorgio,a voi il compito di chiudere.

  67. Ip Address: 91.252.175.24

    Pare che dopo Martinho sia ritornato anche Gyomber , saranno molto utili nella lotteria play off ? Comunque “cu joca joca basta ca si vinci “

  68. Ip Address: 95.246.3.3

    Ciao Catanese a Roma, non ti ho beccato con quello di Napoli! 😉

    Ritorna Belmonte, inghiottito dall’isola ad Alcatraz dopo una settimana.
    Ed ecco anche il redivivo GYOMBER!

    Ma che ha Neri le mani magiche?

    Ciao Sandrone, ti spiego come fare le linguine con le olive e capperi ed anche un po’ di prezzemolo.
    Io a volte sono da solo e quindi devo per forza “mangiare”. 😛
    Facile e semplice:

    Ingredienti:
    Se sei da solo 10 di olive nere o di piu’ come vuoi, 10 di capperi o di piu’ come preferisci, uno spicchio d’aglio, mezzo barattolo di pelate o di piu’, 1 o 2 di peperoncini.
    La pasta ho scelto le Linguine un 150 gr. va benissimo! 😛

    Sbucciare le olive cioe’ toglici l’ossicina (taglialo al centro in lungo), lava i capperi perche’ c’e’ il sale, l’aglio lo puoi fare a pezzettini e trita un bel gruzzolo di prezzemolo.
    Il tutto mettilo su un tagliere oppure in un piatto piano.
    Schiaccia in un piatto fondo i pomodori pelati nel barattolo, mezzo o di piu’ pomodori.

    In un pentolino piccolo riempi il fondo d’olio di oliva (non troppo) oppure quello extravergine (non troppo). fai riscaldare l’olio per 3 minuti circa ( ti prego a fiamma bassa del gas) quando e’ caldo buttaci le olive, i capperi, l’aglio e il prezzemolo.
    Quando vedi che le olive si sono un po’ ammorbidite buttaci i pomodori che hai scelto i peperoncini che hai scelto ed un pizzico di sale fino

    Alza un po’ la fiamma del gas e quando bolle abbassa la fiamma.
    Ogni tanto gira con un cucchiaio di legno e prova se il sugo e’ buono di sale e il sugo si sia ristretto.
    Basta un 20 minuto a “fuoco lento” per fare il sugo.

    Quando fai il sugo puoi anche mettere a bollire l’acqua nella pentola.

    Buon appetito sandrone! 😆

  69. Ip Address: 82.49.89.84

    Iiiiiiiiinnncreeeeeeddddiiiiibbbbiiiilleeeeee!! Torna disponibile anche Gyomberg, uora s’arrusbigghiau macari iddu, della serie quando le cose girano bene….anche i morti risuscitano. Inoltre arruolati anche martinho e belmonte : Marcolin avrà tanti dubbi di possibile formazione da schierare che non dormirà stanotte, ne sono sicuro. Un forte abbraccio spirituale a Mongibello, nostro ariete di sfondamento domani allo stadio bolognese, che il suo grido porti anche la nostra voce sul campo. Hai ragione Giorgio, l’avellinese lasciamolo cucinare nella sua acqua, come si fa col purpo ….. Mi hai capito, vero? I purpi si devono far cucinare nell’acqua loro. Ciao Giuseppe, la tensione sale altissima, proboscidi e testa alta per domani, con umiltà ma senza paura perché loro sanno che rischiano più di noi essendo lontani dalla promozione sicura e giocano in casa. Buona serata ragazzi e forza catania .

  70. Ip Address: 95.246.3.3

    Pardon sandrone! 😳
    Ogni tanto gira con un cucchiaio di legno e prova se il sugo e’ buono di sale.
    Quando vedi che si sta restringendo il sugo lo spegni. 😳

  71. Ip Address: 95.246.3.3

    Ciao gius65, il sito e’ aperto anche di notte! 😆

    Pensiamo al Nostro Catania e chi joca joca basta che si vince! :mrgreen:

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  72. Ip Address: 151.68.140.84

    25 punti in palio.. dmn c è il Bologna .. vincere e sperare. . Cu joca joca basta ca si vinci..
    nn demordiamo ancora possiamo farcela per i play off..
    avellino e spezia tta la maledizione a voi…

  73. Ip Address: 95.246.3.3

    Ciao one! 😉

    Le partite che sono rimaste ne sono solo 5, per 3 fa 15.
    I punti sono solo 15.

    Eccoti le prossime partite:

    Lun.27/04 h.20:30 Bologna-Catania
    Sab.02/05 h.15:00 Catania-Livorno
    Sab.09/05 h.15:00 Brescia-Catania
    Sab. 16/05 h.15:00 Catania-Cittadella
    Ven.22/05 h. 20:30 Carpi-Catania

  74. Ip Address: 91.252.227.38

    Cavolo che grinta!CT a Napoli,Giorgione e zone,abbraccio rossazzurro.

  75. Ip Address: 87.7.161.117

    Buonasera a tutti!

    La tensione è alta!

    Domani partirò da casa e mi fermerò prima a Reggio Emilia dove caricherò in macchina Graziano che mi chiede un passaggio; poi destinazione Carpi dove ho l’appuntamento con il mio vecchio amico Pippo ed infine allo stadio ci incontreremo con Angelo da Modena.

    Come sempre andrò a sostenere il Catania ed alla fine sarò senza voce.
    Come finirà per ora non lo sappiamo, ma una cosa è certa: cu joca joca basta ca si vinci!

    Rosso come il fuoco, azzurro come il mare, l’amore per il Catania non si può spiegare!

  76. Ip Address: 151.68.140.84

    ok sapevo 15.. ho sbagliato.. un impresa folle. . Vedremo che succede

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu