In arrivo l’allenatore D’Aversa

 Scritto da il 21 giugno 2016 alle 11:41
Giu 212016
 

Roberto-DAversa

Secondo quanto riportato dal giornalista di Sky Sport, Peppe Di Stefano, il nuovo allenatore del Catania sarà Roberto D’Aversa, in forza alla Virtus Lanciano nelle ultime due stagioni. Il 4-3-3 il suo marchio di fabbrica.
Con lui a Catania, dalla Roma, anche gli attaccanti Pettinari, Piscitella e il difensore Anocic.

In terra etnea D’Aversa ritroverà Di Cecco.

  21 Commenti per “In arrivo l’allenatore D’Aversa”

  1. Ip Address: 151.18.109.132

    La campagna acquisti ,allora è in pieno movimento! Abbiamo il nuovo tecnico che dovrebbe essere piuttosto esperto. Il suo modulo di gioco è conosciuto e dovrebbe essere di indicazione per la formazione desiderata da Lo Monaco. Credo che siano buoni i due attaccanti della Roma . Abbiamo preso la rincorsa ! Avanti così!

  2. Ip Address: 37.227.93.183

    Ciao armando , trra smentite o no aspettiamo l’ufficialità , certo se dovesse arrivare sarebbe un’ottimo allenatore

  3. Ip Address: 151.37.57.1

    A quanto leggo ,questa notizia del nuovo allenatore non è stata ancora confermata e ne è stata smentita. Come ,al solito,sono solo chiacchiere delle agenzie. Sarebbe meglio,aspettare le notizie ufficiali! Per carità la Redazione ha nostra stessa ansia e fa quello che deve fare!

  4. Ip Address: 91.252.154.49

    Buon pomeriggio a tutti ,

  5. Ip Address: 91.252.154.49

    Ufficiale: Petkovic al Trapani a titolo definitivo
    22 giugno 2016 alle ore 13:50
    Scritto da Nicolò Marchese
    Una notizia ampiamente prevedibile, una cessione che contribuisce a far “respirare” le casse del Catania in vista dei vari obblighi “amministrativi” cui fare fronte ed ai movimenti di mercato da perfezionare. Infatti, la società etnea, tramite un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, ha reso noto che il Trapani ha esercitato il diritto di riscatto per l’acquisizione a titolo definitivo delle prestazioni sportive dell’attaccante Bruno Petkovic, assoluto protagonista della cavalcata della squadra di Cosmi durante la stagione appena conclusa. La cifra incassata dal sodalizio etneo si aggira intorno ai 300 mila euro.

    Occorre, inoltre, ricordare come il Catania abbia diritto ad una percentuale dell’incasso derivante da un’eventuale rivendita del calciatore croato. Ed il classe ’94 di estimatori ne ha parecchi, anche nella massima serie.

  6. Ip Address: 79.46.144.132

    Buon pomeriggio. Sembra che si sia raffreddata la pista d’aversa. Sapete che vi dico? Io sto con lo Monaco, specialmente in questi momenti. Chiunque venga l’ha scelto lui e dobbiamo fidarci. Certo chi si aspettava Mourinho o Guardiola rimarrà deluso. Non si vuol capire che per ora la nostra squadra è’ in serie c ed i giocatori come l’allenatore mirano per prima cosa ad andare in squadre di serie maggiori. Normale e logico, più soldi e più immagine e pubblicità. Lui ha detto che l’allenatore c’è già e sarà svelato dopo l’iscrizione anche perché potrebbe darsi che sia ancora vincolato alla precedente squadra sino a giugno.

  7. Ip Address: 151.43.86.200

    Fine mese molto importante per la nostra società .Innanzi tutto devono essere onorati alcuni impegni . Entro il 24 scadono gli impgni con la Co.Vi,Do . per gli emolumenti del mese di maggio,poi vi è. l ‘ iscrizione al campionato entro il 30. La squadra partirà in ritiro il 15 luglio in una località montana del centro Italia! Lo Monaco ,ad avvenuta iscrizione,comunicherà il nome dell ‘ allenatore e di cin que giocatori acquistati. Sembra certo ,che a fine mese sapremo molte cose! Bisogna soltanto pazientare per un piccolo periodo! Tiriamo il fiato ed aspettiamo con una certa fiducia!

  8. Ip Address: 151.43.86.200

    Scusate,volevo scrivere. Alla. Co,Vi. SO .C

  9. Ip Address: 79.22.53.34

    Buon giorno ragazzi. Sbirciati vari siti ma nessuno che parla degli stipendi pagati. Domani credo che sia l’ultimo giorno utile per evitare ulteriori punti di penalizzazione. Incrociamo le dita

  10. Ip Address: 37.227.136.17

    1 Luglio: Vergara c’è. Le ipotesi…
    23 giugno 2016 alle ore 11:03
    Scritto da Stefano Auteri
    Il primo luglio si avvicina e con esso si avvicina anche l’arrivo del magnate messicano, Jorge Vergara, in quel di Catania e soprattutto a Torre del Grifo. Una visita non certo di cortesia, ma per porre le basi concrete per un passo importante nella trattativa per l’acquisto del club e non solo. Certamente l’imprenditore messicano non sbarcherà in terra etnea da solo. Ad accompagnarlo ci saranno i suoi consulenti ed i rappresentanti dello studio Catarraso coloro i quali che negli ultimi mesi hanno mantenuto assidui contatti con Lo Monaco proprio per mantenere viva l’ipotesi Vergara.

    Per quanto riguarda il Catania, secondo ciò che è stato raccolto dalla nostra redazione, nelle ultime settimane l’Amministratore delegato, Pietro Lo Monaco, ha lavorato in maniera assidua a 360 gradi per garantire le condizioni necessarie e sufficienti per uno sviluppo dell’interesse di Vergara, tenendo conto soprattutto dei conti e della situazione debitoria del club etneo e di Torre del Grifo.

    Ecco perchè a tal proposito potrebbe essere determinante l’accordo trovato con Alpitur per quanto riguarda la gestione dei due alberghi Grand Hotel Mazzarò Sea Palace ed il Grand Hotel Atlantis Bay di Taormina. Una formula redditizia per Finaria, visto che saranno ben trenta i milioni che entreranno nelle casse della holding, spalmati in diciotto anni.
    Questa situazione, in ottica Catania, potrebbe lasciare spazio a due ipotesi:

    1) I trenta milioni che arriveranno dagli alberghi potrebbero rappresentare il primo passo del piano di risanamento di Finaria e garantire ossigeno puro anche al Catania. Se il club non dovesse essere ceduto, questi soldi potrebbero essere utilizzati per pagare il debito con il Credito Sportivo riguardante Torre del Grifo, consentendo una maggiore stabilità alla proprietà.

    2) Una parte degli introiti provenienti dall’accordo con Alpitur potrebbero essere utilizzati nel medio periodo per appianare ulteriormente la situazione del Catania, rendendo il club ancora più appetibile e agevolando così ulteriormente una trattativa per la cessione.

    Insomma in entrambi i casi questa operazione sembra essere una manna dal cielo e conferma il lavoro fatto dal presidente Franco e dal vice presidente Mancuso a braccetto proprio con Lo Monaco. Adesso non resta che aspettare e capire quale direzione prenderà il futuro del club.

  11. Ip Address: 37.227.136.17

    Buon pranzo a tutti

  12. Ip Address: 79.55.108.122

    Ragazzi si parla di scarti di allenatori,ci risiamo sottil e bollini che verrebbero anche gratis,per me ci vuole dell’altro serve un allenatore navigato,inutile prenderne uno a caso.

  13. Ip Address: 79.55.108.122

    da tutto mercato web :Il problema di affidare la panchina della prima squadra del Catania è ancora insoluto, tuttavia le ultime indiscrezioni riferiscono che i vertici rossoazzurri avrebbero sondato le disponibilità di due tecnici che hanno allenato in Sicilia: il primo è Andrea Sottil, che ha portato il Siracusa in Lega Pro, e l’altro è Alberto Bollini, ex Lecce, negli scorsi anni sulla panchina dell’Igea Virtus di Barcellona Pozzo di Gotto. Seguiranno sviluppi.

  14. Ip Address: 151.36.124.178

    Cari amici,non ci facciamo molte illusioni perché ,purtroppo ,,per adesso la panchina del Catania non attira molto. Non c’è bisogno di dire perché . Non possiamo fare i difficili ! Siamo in lega Pro ed un navigato allenatore ,non credo che voglia venire,anche perché chiederebbe molti quattrini. Speriamo,piuttosto che ,entro domani,si adempiono gli impegni dei pagamenti e che entro il 30 giugno ,avvenga l ‘ iscrizione !

  15. Ip Address: 79.22.53.34

    Giusto Armando. Gli allenatori liberi per ora stanno valutando le panchine delle serie maggiori e poi vedendo i tasselli occupati passeranno a valutare le proposte dalla lega pro dove soldi ne girano pochi. Rispetto al passato adesso abbiamo un vero a.d. Che sta lottando in primis per trovare i soldi per il pagamento degli stipendi e per l’iscrizione ma dopo queste incombenze la successiva sarà quella dell’allenatore .aveva dichiarato in conferenza che già era stato preso e forse è’ così ma non può essere ufficializzato se ancora vincolato sino al 30/6.

  16. Ip Address: 91.253.42.143

    Buongiorno a tutti
    Allenatore: ci siamo, il prescelto è Pino Rigoli
    24 giugno 2016 alle ore 07:41
    Scritto da Stefano Auteri
    Dopo tanti nomi circolati intorno al Catania, alla fine il prossimo allenatore dei rossazzurri potrebbe essere quel Pino Rigoli che sin dal primo momento era stato accostato al club etneo. Nella tarda serata di ieri la situazione si è sbloccata, con la firma arrivata nel corso della notte che apre una nuova era per il Catania.

  17. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno

    PINO RIGOLI un catanese! Altro non dico.

    LoMonaco il primo passo mi piace. Ma resto sempre diffidente……….

    Saluti a tutti

  18. Ip Address: 93.44.84.128

    L’impressione che al fumo sia stato stavolta preferito l’arrosto, fa piacere che un uomo che ha lavorato nei ns campi ( si fa per dire) senza nemmeno erba gli si data un’opportunità e poi a pelle lo sento uno di noi siciliani, certo si fosse chiamato pancarrè, crespo, ingrazi, brocchi, oddo, maecolin sarebbe partito direttamente dalla B o dalla a…forza Catania e imbocca al lupo mister…

  19. Ip Address: 151.38.73.40

    Hai ragione Jamajama ,anch’io sono diffidente! Che curriculum ha Rigoli ? Solo perché è un catanese si deve ritenere che sia un allenatore che fa al caso nostro ? Andiamo al buio e d’altra parte ,come dicevo ieri,non possiamo pretendere di più! A Roma dicono ” famo a fidarse “,cioè siamo nelle mani di Lo Monaco e non possiamo fare altro! Piuttosto si sono compiute gli adempimenti economici? Amici,non possiamo permetterci altri punti di penalizzazione! Questo obiettivo resta primario ! Perché possiamo fare la squadra più competitiva che mai,e poi rendere vano tutto ciò con la partenza ,nel campionato,assai appesantita da punti negativi ,! Comunque un po’ di diffidenza ed un cautissimo ottimismo!

  20. Ip Address: 79.60.52.56

    il tecnico e pino rigoli..d aversa…ciao

  21. Ip Address: 5.168.50.238

    Ragazzi per me Lo Monaco rappresenta l’ultima spiaggia per sperare in primis di evitare il fallimento che ormai era prossimo e magari in una risalita . Step dopo step torneremo su. Magari questo tecnico non ha importanti pedigree ma è’ siciliano è un grande motivatore. Ricordatevi come è’ esploso di grazia con lui. Pazienza e fiducia e torneremo dove questa piazza merita

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu