IN ATTESA DI CATANIA-CHIEVO

 Scritto da il 13 gennaio 2011 alle 08:54
Gen 132011
 

AVVICINAMENTO A CATANIA-CHIEVO

CON L’INTERMEZZO DELLA TIM CUP

Archiviato il tour de force delle due partite in tre giorni che purtroppo hanno fruttato due sconfitte immeritate per il Catania,ci si avvia alla prossima gara al Massimino contro il Chievo e possiamo dire che adesso inizia il vero campionato dei rossazzurri. Niente più alibi,domenica prossima contro la parigrado clivense servono i tre punti,la vittoria è d’obbligo se non perché manca dalla partita con il Brescia prima di Natale,perché chi sta dietro si è avvicinato pericolosamente e se le ultime prestazioni  sono confortanti per un evidente miglioramento della squadra nell’approccio alla gara e in una maggiore compattezza,non lo sono per i punti in classifica che incominciano a latitare.

Il Catania riesce a fornire delle buone prestazioni ma c’è ancora da limare qualcosa sulla cattiveria agonistica,i rossazzurri in certe occasioni si sono trovati ad avere la possibilità di chiudere la partita e non sono riusciti a sfruttare le occasioni che hanno avuto a disposizione,o per troppa precipitazione o per mancanza di precisione e lucidità in fase realizzativa,sulla fase difensiva continuano i cali di concentrazione soprattutto nella zona di Capuano che sono costati punti importanti al Catania.

Il Chievo,diretta concorrente del Catania nella lotta per la salvezza,dopo la brutta sconfitta di Udine,domenica in casa ha pareggiato contro il Palermo,disputando un primo tempo di alta intensità assieme ai rosanero per poi spegnersi tutti e due le squadre nella ripresa. Pioli ha effettuato un discreto tourn-over in modo da fare rifiatare qualche giocatore,perciò contro il Catania avrà a disposizione tutta la rosa al completo. I clivensi verranno al Massimino per portare via un risultato utile,ma i veronesi fuori casa spesso riescono a far male agli avversari soprattutto con Pellissier che riesce ad andare in rete con molta faciltà.

Pioli dovrebbe confermare il modulo 4-3-1-2 e il tecnico dei veronesi ha dichiarato che questa partita è di fondamentale importanza per il proseguo del campionato,la squadra dei mussi volanti è da prendere con le pinze,perché soprattutto in trasferta diventa molto pericolosa nei contropiedi portati avanti da Fernandes,Rigoni e Marcolini,con la rivelazione Costant dietro le due punte Thereau e Pellissier, quest’ultimo contro il Catania ha sempre avuto un buon feeling con il gol. La gara di domenica prossima potrà dare una bella scossa in avanti a chi avrà la capacità di vincerla.

 Il Catania vuole ritrovare la vittoria che ormai manca dalla partita con il Brescia e cercare di riprendere certe distanze dalla zona rossa della classifica che si è fatta un pò deficitaria,nonostante le buone prestazioni contro la Roma e contro l’Inter,i rossazzurri non hanno raccolto punti rimanendo con un pugno di mosche in mano. Giampaolo ha a che fare ancora con gli infortuni,ultimo della lista è Alvarez che salterà la partita di domenica prossima ed è in forse anche Bellusci che risente di un affaticamento muscolare e potrebbe non farcela a recuperare per disputare la gara contro i veronesi del Chievo ma potrebbero venire nuove indicazioni dalla partita di coppa Italia con il probabile reintegro di Terlizzi all’interno della rosa.

L’allenatore del Catania potrà comunque trarre spunto anche dal turno infrasettimanale degli ottavi di finale di Tim Cup per iniziare a capire chi e come mettere in campo contro il Chievo,ci sarà il recupero a titolo pieno di Peppe Mascara e Spolli che andrà a occupare il posto di centrale e nel caso in cui Bellusci dovrebbe recuperare andrebbe a prendere il posto di Alvarez,mentre per il centrocampo non ci dovrebbero essere grosse novità se non per la fascia sinistra dove per un posto ci potrebbe essere un ballottaggio a tre per una maglia fra Llama,Mascara e Martinho,mentre in avanti smaltiti i postumi muscolari Lopez guiderà l’attacco del Catania.

Domenica prossima dovrebbe essere sospeso lo sciopero contro la tessera del tifoso da parte dei tifosi delle curve e questo è un importante supporto che arriva al momento giusto per la squadra,adesso sta per iniziare un nuovo cammino per i giocatori rossazzurri e diciamo che le possibilità di eventuali errori si sono assottigliate,perciò bisogna che si torni a fare punti importanti soprattutto contro le dirette avversarie a partire da domenica prossima contro il Chievo,una vittoria servirebbe alla classifica e al morale per ridare fiducia al gruppo e a tutto l’ambiente.

  31 Commenti per “IN ATTESA DI CATANIA-CHIEVO”

  1. Ip Address: 79.11.199.206

    Buongiorno a tutti,non riesco a pensare alla partita di stasera come una tappa importante ma i mie pensieri sono spostati soprattutto alla gara di domenica prossima.E’ indispensabile battere il Chievo in modo da potere andare la domenica successiva a Parma con una classifica più stabile e una migliore fiducia in se stessi.

  2. Ip Address: 79.9.144.8

    Buongiorno raga’!!! 😥 😥 😥
    Non e’ un po’ presto per scrivere di Catania- Chievo.
    Va bene che la partita di stasera contro la giuve manco la voglio vedere perche’ andiamo a Torino con le “stampelle” e spero che non si divertono contro di noi tanto che sono incacchiati.

    Comunque e ovunque forza Catania!!! 😈 😈 😈

  3. Ip Address: 90.1.198.130

    SENZA PAROLE

    Estudiantes, oggi Barrientos debutta con il “Pincha”
    13.01.2011 10.45 di Antonino Bulla per itasportpress.it articolo letto 184 volte

    E’ arrivato il grande giorno per Pablo Barrientos, il centrocampista dell’Estudiantes, ex del Catania, che oggi debutterà con la maglia del ‘Pincha’. Il tecnico Alejandro Sabella ha infatti deciso di dare spazio sin da subito al Pitu. L’allenatore argentino si è detto infatti soddisfatto della condizione fisica del giocatore dopo i primi allenamenti a La Plata. Nell’amichevole di questa sera a Mar del Plata contro il Racing de Avellaneda, Barrientos scenderà in campo da trequartista alle spalle della coppia formata da Pereyra e Auzqui.

    Dove vedere le partite

    Alle 21 il Catania che lotta per non retrocedere, senza Barrientos

    alle 02,10 l’Estudiantes che lotta per la coppa campioni sud americana e campionato argentino , con Barrientos…

    Senza parole,

    Spero solo che i sigg. Giampaolo e lo Monaco vincano col Chievo 👿 👿 👿 👿

  4. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…
    condivido il pensiero di Peppe, anche io penso più al Chievo.
    ieri ho visto la partita contro i mausa e vi posso assicurare che il Chievo ha giocato molto bene, è una squadra molto pericolosa sarà una gara difficile, mi auguro di vincere ma ci vuole il 12 uomo in campo “i tifosi” a incitare la squadra….
    ——————————————FORZA CATANIA—————————-

  5. Ip Address: 85.41.235.41

    Chiarezza. cosa volevi dire: “Alle 21 il Catania che lotta per non retrocedere, senza Barrientos”

    oggi si gioca la coppa italia non il campionato 😀 😀 😀

  6. Ip Address: 90.1.198.130

    Generico Joe Generico 😥 😥 😥

  7. Ip Address: 79.11.199.206

    Sarà Domenico Celi di Campobasso l’arbitro di Catania-Chievo. Ad assisterlo, nella prima giornata del girone di ritorno, ci saranno gli assistenti Copelli e Di Fiore e il IV ufficiale Palazzino. L’ultima sfida in cui Celi ha diretto i gialloblù risale a Chievo-Udinese 1-2 nella stagione 2008/09. Un unico precedente con la squadra siciliana, si tratta di Napoli-Catania 1-0 del campionato 2008/09.

  8. Ip Address: 79.11.199.206

    Da Tuttosport:TORINO, 13 gennaio – Voglia di riscatto per la Juventus decimata dagli infortuni, soprattutto nel reparto avanzato. L’occasione per dimenticare in fretta i ko con Parma e Napoli arriva stasera, negli ottavi di Coppa Italia, dove l’avversario è il Catania di Giampaolo. Sul tabellone di Snai c’è ancora fiducia nei riguardi dei bianconeri, con il successo interno bancato a 1,50. Si sale a 7,00 per un altro ko juventino, l’ipotesi pari viaggia a 3,60. La Juve punterà a chiudere subito la pratica Catania, per evitare complicazioni: ipotesi che in quota si tramuta nel 2,05 per il segno «1» giocato al 45′ minuto. Se in attacco è allarme infortunati, in difesa si registra una nota positiva con il rientro di Gigi Buffon dopo il lungo infortunio. Ed è probabilmente per questo che, nonostante un pesante score di reti subite recentemente dalla difesa juventina (sette solo nelle ultime due partite) la bilancia dei quotisti segna valori uguali nelle scommesse sulle marcature: Under e Over si giocano entrambi a 1,83, mentre l’idea che i siciliani non riescano a bucare la porta di Buffon (esito “no” nella scommessa “Segna Goal squadra ospite) vale 2,10.

  9. Ip Address: 79.9.144.8

    Salve raga’!!!
    Chiedo aiuto per i nostri ragazzi, che stasera giocano contro la giuve con stampelle, cerotti, garze e ammennicoli vari!!! 😕 😕 😕
    Facciamo finta che sia un allenamento per i nostri e pensiamo a domenica.

    P.S.
    Chiarezza come mi piange il cuore vedere laggiu’ il Nostro fantasista e con quella maglia che non e’ nostra, managgia!!! 😥 😥 😥
    Comunque non ce la prendiamo con zio Petrus perche’ se ricordi l’ultima intervista con Pablo Barrientos diceva che il Catania non gli ha messo il bastone tra le ruote.

  10. Ip Address: 90.1.198.130

    Ciao Giorgio

    E tu ci credi? io no per me è Giampaolo che non lo voleva e Lo Monaco ricordandosi com’è testa dura (Vedi Cagliari, e vedi Paolucci) per la pace del gruppo la dato speriamo solo in prestito. Ma io stasera come al solito voglio essere ottimista 😆 😆 😆 papera di Buffon anzi 2 papere!!

  11. Ip Address: 85.41.235.41

    comuque Barrientos ritornerà per il prossimo campionato più forte di prima, almeno spero…
    meglio che gioca in argentina è non in tribuna a catania, mi faceva imbestialire non vederlo giocare.
    è in prestito secco.

  12. Ip Address: 85.41.235.41

    pensandoci bene vorrei vincere anche stasera fare un dispetto alla rubentus ci darebbe una bella carica per Domenica…..

    MARCELLO DOVE SEI !!!!!!!!!!!

  13. Ip Address: 85.41.235.41

    Rinnovo un invito sincero ai vecchi amici di dialogare e interloquire con noi:

    DANESE
    FILIPPO
    ANDRE
    RED-DOG
    GEPI
    CATANESE DEL NORD
    E A TUTTI GLI ALTRI….

  14. Ip Address: 79.9.144.8

    PROBABILI FORMAZIONI:

    Juventus (4-4-2) Buffon; Grygera, Bonucci, Chiellini, Grosso; Krasic, Marchisio, Melo, Pepe; Del Piero, Toni.
    A disp.: Manninger, Motta, Legrottaglie, Sorensen, Aquilani, Salihamidzic, Giannetti. All. Delneri.

    Catania (4-1-4-1) Campagnolo; Augustyn, Silvestre, Spolli, Marchese; Sciacca; Mascara, Delvecchio, Ricchiuti, Martinho; Antenucci.
    A disp. Kosicky, Capuano, Strumbo, Gomez, Pesce, Ledesma, Lopez. All. Giampaolo.

    Raga’ sulla carta siamo spacciati a parte Grosso che non e’ la fine del mondo e Del Piero fara’ il furbetto inciampando da solo gli altri della Giuve sono molto pericolosi.

    Per noi giocano Campagnolo che lo ritengo bravo, Augustyn a dx (non lo mai visto giocare in quel ruolo), Silvestre (che la salute lo aiuti), Spolli convalescente, Marchese spero che giochi bene, Sciacca spero che non faccia fallacci e giochi pulito, Mascara anche lui convalescente, Del Vecchio spero che una volta giochi da guerriero, Ricchiuti lo sappiamo che non dura 90° minuti ma mi piace moltissimo, Martinho dara’ l’anima e infine Antenucci che lo vedo un po’ estraneo al gruppo ma per me va bene.

    Raga’ per stasera sono 🙁 🙁 🙁

    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  15. Ip Address: 90.1.198.130

    certo che Del Vecchio è deleterio 2 colpi di testa a togliere il gol a Silvestre, Marchese ……………………….senza parole degno compare di Giampaolo, contento per Mascara e Ricchiuti, Antenucci vuole strafare e non fa niente!!

  16. Ip Address: 87.1.10.3

    bisogna mettere una formazione offensiva fare entrare Maxi visto che la rubentus è senza attaccante questa partita è alla ns. portata…
    fozza ragazzi

    il bologna -2 punti 😀 😀

  17. Ip Address: 87.1.10.3

    ma siamo sempre in difesa la palla non riusciamo a portarla oltre il centrocampo ??????? sembra che stiamo vincendo 4-0 !!!!!!

  18. Ip Address: 87.1.10.3

    mi sono rotto le p……..lle cosi non si vince neanche con il paterno

  19. Ip Address: 87.1.10.3

    abbiamo uno squadrone bello sto catania complimenti….

  20. Ip Address: 90.1.198.130

    A cacare Marchese e Giampaolo che lo fa giocare e se non trovano la strada che Del Vecchio li accompagni picchi innu di cessi ni capisci!!! sono incazzato non si puo’ perdere in questo modo vergognoso!!

  21. Ip Address: 87.1.10.3

    conclusione:
    non ci credo più ai proclami di Giampaolo:

    “Marco Giampaolo vuole i quarti”

  22. Ip Address: 109.117.141.81

    ESCLUSIVA ITASPORTPRESS- Clamoroso, adesso c’è il Catania su Formica
    13.01.2011 23:30 di Antonino Bulla

    Sfumato nelle ultime ore il trasferimento al Genoa, “El Gato” Mauro Formica, adesso vede aumentare le probabilità di giocare in Italia. Stavolta però potrebbe finire al Catania. La notizia è dell’ultim’ora ed è stata raccolta da Itasportpress.it direttamente a Rosario nel quartier generale del Newell’s. Il centrocampista argentino piace tantissimo all’ad etneo Pietro Lo Monaco che anche in passato ha tentato di acquistarlo ma l’elevato costo del cartellino ha fatto sfumare l’operazione. Adesso il nuovo ritorno di fiamma. Per il momento si tratta di un sondaggio visto che l’astuto dirigente etneo dopo aver capito che il Newell’s deve incassare urgentemente per dare respiro alle proprie casse e non riesce a vendere Formica al Galatasaray, ha sguinzagliato il fido impresario Jorge Cyterszpiller. Dopo aver sondato il terreno con il presidente del Newell’s, Guillermo Lorente, l’ex agente di Maradona ha pronta una offerta per il trequartista 22enne che ha passaporto italiano. Sono in corso aggiornamenti.

  23. Ip Address: 85.41.235.41

    buongiorno sono incazzato nero per ieri era meglio se giocava la primavera faccevamo più figura.

  24. Ip Address: 83.103.74.23

    Buongiorno a tutti.

    Del Vecchio, Marchese ed Antenucci ………… FE-TU-NU!!!!!

    Teniamoci, almeno per ora, Ricchiuti e Terlizzi!! Se no, n’ama capùtu nenti!!

    Giorgio da Napoli, ti devo comunicare qualcosa circa la tessera del tifoso!

    Come possiamo contattarci? Un caro saluto!

  25. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….

    Catania, si spera ancora in Galeano
    14.01.2011 08.49 di Marco Gori
    Fonte: Corriere dello Sport/Stadio
    Come riporta stamani il Corriere dello Sport, Jorge Czysterpiller, agente di Pablo Gonzalez, sarà presto a Palermo per discutere del contratto di Pablo Gonzalez, ma in Sicilia il procuratore argentino dovrebbe fare una puntata anche a Catania per valutare la possibilità di portare al club etneo il difensore centrale dell’Independiente, Leonel Galeano (19).

  26. Ip Address: 85.41.235.41

    ma caro Giampaolo che partita ti sei visto ieri !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Giampaolo: “Non una brutta gara”
    Il tecnico del Catania: “La squadra non mi è dispiaciuta”.

    Marco Giampaolo non è abbattuto per la sconfitta del suo Catania in Coppa Italia: “La squadra non mi è dispiaciuta visto i recuperi di giocatori importanti che non giocavano da mesi. Bisogna capire i momenti, capire la realtà di una squadra come la nostra dove devi giocar gare importanti ogni tre giorni. Era la gara giusta per valutare anche le condizioni di tanti giocatori che sono stati fuori negli ultimi mesi”. Ma la testa è già al campionato: “E’ inevitabile, siamo in questo momento abbastanza contati e con quella di domenica è la quarta gara in 11 giorni. Per una squadra come la nostra non abituata a questi ritmi devi porre attenzione a tante cose. Abbiamo giocato la partita al meglio, la squadra ha fatto una buona gara. Maxi Lopez fuori? Ho preferito dargli un turno di riposo così come Ledesma, Llama, Carboni. Bisogna fare i conti con tanti piccoli infortuni. Ho detto che saremmo venuti a Torino per dare il meglio e penso che la squadra l’abbia fatto”.

  27. Ip Address: 90.1.198.130

    Buongiorno a tutti

    Giampaolo e Lo Monaco mentre voi tenete in campo solo per racimolare qualche euro gente come Del Vecchio, Marchese mai ho visto uno cosi scarso e rozzo 😕 😕 qualcuno al di la dell’oceano invece di deliziare i tifosi del Catania delizia quelli dell’Estudiantes!!! questa notte ho visto la partita GOLAZO di Barrientos stamane i giornali Argentini dicono;

    Estudiantes dio cátedra de fútbol ante los pibes de Barbas. Maxi Núñez abrió la goleada, dos minutos más tarde el Pitu Barrientos decoró su debut con un golazo, y Federico Fernández, más un gol en contra de Mayorga se encargaron de sellar el 4-0 final.

    Ieri ho visto l’importanza di Mascara in questa squadra ed anche di Ricchiuti, rifletti bene a quello che fai caro Lo Monaco, ancora non lo capito!!!

    D’accordo con Mongibello anche su Terlizzi , meno su Antenucci, non si puo’ giocare bene se sai che te ne vai, ieri voleva solo mettersi in mostra e per questo giocava solo!!

    Joe da domenica se non vinciamo e convinciamo, ricomincio la mia battaglia contro Giampaolo, per quello che vale ma almeno mi sento a posto!! 😛 😛 😛

  28. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Chiarezza, speriamo che el pitu ritorna più forte di prima…

    ha rializzato il secondo goal (GUARDARE IL VIDEO NELLA BARRA LATERALE)

    Estudiantes, golazo di Barrientos al debutto con il Pincha 14.01.2011 11:44 di Antonino Bulla

    “El Pitu” Pablo Barrientos ha debuttato ieri notte con la maglia dell’Estudiantes nel match contro il Racing de Avellaneda, valido per la “Copa Ciudad de Mar del Plata”. Il fantasista di proprietà del Catania ha festeggiato la sua prima apparizione con il ‘Pincha’ realizzando un gran gol. Al 35′ minuto Barrientos a superato in velocità con un tunnel un avversario e poi dal limite dell’area di rigore ha piazzato la palla dove il portiere del Racing non poteva arrivarci. Un ‘golazo’ che è stato applaudito dai tifosi di La Plata e apprezzato dal tecnico Alejandro Sabella che ha fine partita ha elogiato Barrientos non solo per il gesto tecnico ma anche per come ha interpretato l’intera gara. L’Estudiantes per la cronaca ha superato il Racing per 4-0.

  29. Ip Address: 79.26.101.40

    Buongiorno a tutti,vista la gara di ieri sera penso che Giampaolo ha ancora i postumi dell’influenza,perchè per tenere in campo tre derelitti devi avere gli occhi gonfi che ti annebbiano la vista.Delvecchio è arrivato a fine carriera,almeno per quando rigurda la maglia del Catania,Marchese forse potrebbe trovare spazio in qualche squadra di metà classifica di serie B,Antenucci,è un buon giocatore di serie B e nulla più,preferisco Morimoto a lui(l’ho sempre pensata così e chi mi conosce lo sa),per il resto mi è sembrata una partita di allenamento sin quando non è entrato Gomez.Comunque non mi sono dispiaciuti il rientro di Mascara,la partita di Sciacca anche se deve acquisire esperienza,Buone le riconferme di Martinho e Pesce,mentre devono ancora prendere ritmo Spolli e Augustyn.

  30. Ip Address: 93.46.45.170

    Buongiorno popolo rossazzurro

    Di:
    Antonio
    Costa Adesso basta, i bonus sono finiti e forse pure la pazienza di tutti coloro che sanno che quest’anno il Catania avrebbe potuto e voluto ma non riesce a fare. Probabilmente è finita la pazienza dei tifosi, e forse sta per esaurirsi anche quella della società, che quest’anno aveva consegnato al tecnico una rosa mai così competitiva in tutta la sua storia. Non c’entrano la sconfitta contro la Juventus e la conseguente eliminazione dalla Coppa Italia, che per il sorteggio proibitivo dei rossazzurri sembrava comunque segnare il cammino della squadra etnea con il destino dell’eliminazione. Tanto vale, quindi, liberarsi di un obiettivo impossibile come la vittoria di un trofeo che oggi come oggi era sicuramente diventato meno importante di un altro che invece non ci si aspettava di poter avere davanti in questo momento della stagione. Parliamo della salvezza, l’ennesima: è inutile nascondersi, perchè da domenica scorsa il Catania e i suoi tifosi sono tornati bruscamente sulla terra dopo un sogno durato ed immaginato per quasi cinque mesi. E il crudo risveglio lo ha dato quella stessa Inter che l’anno scorso invece aveva regalato un sogno a tutti, quando era stata sconfitta per 3-1 al Massimino.

    Abbiamo scherzato, abbiamo giocato, è stato bello, ma ora ci vogliono i fatti, quelli che finora non ci sono stati e che questa squadra sembrava avesse tutte le carte in regola per poter fare. E’ vero, il Catania in questi ultimi mesi è stato falcidiato dagli infortuni e solo otto giorni fa è stato fermato da un dolorisissimo tackle a piedi uniti dalla terna arbitrale sul campo della Roma. Ma se oggi i rossazzurri si trovano inaspettatamente al quintultimo posto la colpa non può certo essere degli arbitri. Se dopo esser passato in vantaggio e aver dominato tante partite, prima su tutte quella contro l’Inter, il Catania è stato puntualmente battuto negli ultimi minuti, le responsabilità non possono certo essere di qualcun’altro o solo di Giampaolo. Tocca anche ai giocatori quindi tirar fuori gli attributi, ma di certo lo stesso Giampaolo dovrà farsi sentire mettendo da parte una volta per tutte la propria educazione e magari facendo volare anche qualche educativa parolaccia all’indirizzo di chi merita di essere svegliato una volta per tutte con una scossa.

    Non c’è altro da fare dunque, bisogna svegliarsi e non aver paura di scontrarsi con la cruda realtà che oggi vede il Catania nella parte bassa della classifica contro i pronostici di tutti, e capire al più presto dove sta il problema, che non deve essere per forza rintracciato nel tecnico o soltanto in lui, ma qualcosa di certo non va. Il tempo è quasi scaduto, però, perchè tra circa quarantotto ore sarà già campionato e il Catania riceverà il Chievo al ‘Massimino’, dove i rossazzurri non potranno proprio permettersi di scivolare ancora, e anzi dovranno assolutamente pensare a conquistare la vittoria per tirarsi fuori dalle pericolose sabbie mobili della zona retrocessione.

    Credo riassuma quello che pensiamo

  31. Ip Address: 95.239.35.169

    Buonasera raga’
    Vero peppe78 i bonus sono finiti e domenica anche i convalescenti devono diventare leoni come una volta perche’ sarebbe terribile non vincere contro il Chievo.
    Male e malissimo inizio 2011!!! 😕 😕 😕
    Non so se arriva Formica, cavaletti o scarafoni ci credero’ solo quando sara’ ufficiale.
    Domenica caro Catania fuori gli attributi se no sono “azzi acidi”!!! 😥 😥 😥

    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu