Incompetenze di incompetenti

 Scritto da il 12 settembre 2018 alle 10:06  Aggiungi commenti
Set 122018
 

Più ci addentriamo nel mondo del calcio e più ci rendiamo conto di quanto esso si stia trascinando verso il suo definitivo trapasso. Calcio sempre più legato alla carta bollata che al prato verde, talvolta sintetico, ingannevole, mascherato, finto.

Il ricorso alla giustizia e’ diventato quasi una consuetudine, perché alla base le regole vengono manipolate a piacimento, cambiate in corso d’opera con la forza impositiva di chi ha più colpi nella sua cartucciera e con la complicità  di chi si trova a capo di una certa organizzazione più per caso o per giochi di potere che per meriti personali o forse così si vuole dalla plancia di comando: meglio un non addetto ai lavori da poter plasmare e pilotare a piacimento che un competente in materia che può decidere da solo su tutto e tutti.

Così, plasmando i personaggi, si aggiustano decisioni, si interpretano i regolamenti e le leggi, si ribaltano contenuti, si può decidere di non decidere, si può non decidere per incompetenza manifesta, si può fare quello che si vuole, si può approvare ciò che non si può.

Giorno 13 agosto la certezza delle regole e quindi del diritto è venuta meno. Il calcio, il gioco più bello del mondo ha perso ancora e con esso anche chi crede nel diritto e nella giustizia e, cosa ancora più grave, si è creato un precedente per il futuro, un’occasione da sfruttare per aggiustare a piacimento le cose che il signorotto di turno ritiene di dover regolare, al fine di averne un tornaconto.

Da stamattina tutto sarà lecito: diminuire retrocessioni stagione in corso, stabilire tutti i nuovi criteri che si vogliono, magari indire un calciomercato tra marzo e aprile, fare quello che si vuole nell’impunità assoluta, nell’incompetenza manifesta  di chi è tenuto a regolamentare il tutto.

Il calcio aveva una occasione per riscattarsi e l’ha inesorabilmente perduta: la forza ha trionfato sulla ragione, i giochi di potere hanno trionfato sul diritto.

Il supremo Organo di giustizia sportiva, la Corte di Cassazione dello sport ha tirato indietro la manina e ha preferito lavarsene le mani dichiarandosi non competente a decidere, decisione presa dopo quasi un mese da quando è stata chiamata ad intervenire, decisione presa dopo cinque giorni di camera di consiglio allungata tra l’Italia e la Moldavia.

Più che il  Catania e le altre quattro società ricorrenti, chi ci perde è lo sport italiano e la sua credibilità in campo nazionale ed estero.

Questa credibilità venuta meno che ha ripercussioni anche sulle squadre di club e sulla maglia azzurra la quale riesce solo a racimolare brutte figure in casa e trasferta perché non si ha il coraggio, la forza e la volontà di intervenire e spezzare i tanti giochi di potere che esistono attorno al calcio sempre più schiavo di pay tv e di società di scommesse.

Questi i veri mali del calcio che sono riusciti, con i loro affari, ad accaparrarsi le decisioni di Presidenti e dello stesso sistema, obbligando i tifosi agli spezzatini settimanali ed allontanandoli volutamente dallo stadio, da quelle arene festanti e nelle quali echeggia multiplo, forte e impetuoso, quell’urlo lanciato al cielo come da una bocca sola: Goooooooolllll.

Adesso si urla il più delle volte da soli, stravaccati su di un divano o mangiando la pizza in famiglia e talvolta con i tortiglioni inzuppati nel ragù del pranzo della domenica: pure la sacralità della condivisione del pranzo familiare festivo ha dovuto abdicare a favore degli interessi e della pubblicità della rete.

Tra stadi fatiscenti, divieti di trasferte, inutili tessere del tifoso, calendari frantumati in orari e giorni quasi impossibili da gestire e tra diversi palinsesti che ruotano attorno alle squadre con le movenze del cavallo in una scacchiera e con la certezza che già si conosce a priori chi vincerà lo scudetto, forse è arrivato il momento di staccare la spina.

Personalmente continuerò a seguire soltanto il Catania ed alla nazionale figlia dei tanti errori commessi ed in corso d’opera, preferisco le altre: ad iniziare da quella della  pallavolo già impegnata nel mondiale.

  59 Commenti per “Incompetenze di incompetenti”

  1. Ip Address: 78.15.10.136

    Non riesco a trovare il legame tra la dichiarazione di Frattini che era favorevole al format 22 con la sentenza dello stesso Collegio decisa dai tre giudici. Implicitamente Frattini sta dicendo che è illegale la sentenza voluta dai tre giudici riguardo l’incompetenza del Coni e che quella era la sede giusta per decidere. E’ mai possibile che i legali delle squadre aspiranti al ripescaggio sono risultati tutti incompetenti ? il Catania forse più lungimirante e sospettoso più degli altri avrà intuito questa eventuale mossa del Coni e si è cautelata facendo ricorso anche al TFN.
    Queste riflessioni non sono fine a se stessi o per passa tempo ma cerco di capire cosa potrebbe dire oggi il TFN. A mio avviso questi oggi non decideranno nulla e rimandano tutto al Coni dicendo che è competenza del Collegio decidere, oppure, rinviare l’udienza a babbo morto per mancanza di documentazione visto che avrà a disposizione solo quella del Catania e per ultima ipotesi metto che il Catania verrebbe respinto per mancanza di titoli visto che non esiste una lista ufficiale di squadre ripescabili..
    Nessuno deciderà mai niente su questa vicenda perchè hanno paura: alcuni di perdere la poltrona ed altri di dover pagare personalmente. Alla fine tutto questo coincide con quello che la Redazione ha ben commentato.

  2. Ip Address: 78.15.10.136

    E’ saltata la parola ricorso. Scusate
    e per ultima ipotesi metto che il ricorso del Catania verrebbe respinto per mancanza di titoli visto che non esiste una lista ufficiale di squadre

  3. Ip Address: 78.15.10.136

    Come già ampiamente previsto il TFN ha rimandato tutto al 28 Settembre. Ora siamo al 100% in serie C e rimane solo la strada della richiesta dei danni.

  4. Ip Address: 62.2.176.13

    Vincenzo
    questi manco i danni ci pagheranno, questi i soldi per l’iscrizione in B se li sono gia fottuti………….. E quella legge non si toccherà di sicuro.

  5. Ip Address: 78.15.10.136

    Jamajama i soldi per l’iscrizione in B li dovranno restituire, quando non ho idea ma quelli sono certi che rientreranno alla base. Per danni non intendevo quelli ma altri, tipo aver tesserato giocatori con parametri di B, acquisti di giocatori per affrontare la B, mancati introiti dagli sponsor etc etc etc.

  6. Ip Address: 5.92.78.197

    Rientro sul sito in un momento veramente triste x la nostra storia ma ho sentito il bisogno e la rabbia di gridare più forte forza catania,ci hanno distrutto come nel passato di Massimino e di Gaucci i tifosi del Catania non si misurano
    con la politica sportiva del calcio che ha toccato il fondo,tutto per colpa del denaro e di questa maledetta DAZN che
    tra l’altro neanche si vede.La cosa grave che fa capire che ai vertici della FIGC cè la mafia è il chiaro comportamento di chi ha deciso tutto in barba ai regolamenti,vengono fatti i ricorsi e cosa succede:tutti improcedibili cioè dire non si possono decidere perché non è dato sapersi.Mi sembra la storia della Vibonese l’anno scorso vince al Consiglio di Stato e cosa succede?non puo’giocare in c perché il campionato è……iniziato.L’unica consolazione sara’farsi restituire il maltolto i 700 mila euro di iscrizione che vedrete tireranno fuori perché forse l’attuale governo
    scoprirà il pentolone dei mafiosi. Tristezza tanta non abbiamo che una scelta gridare dal cuore forza catania su tutti i campi del sud che speravamo di non vedere più saluto il mio amico Agatino che da mesi mi diceva :vola basso perché noi siamo il Calcio Catania……cosi è stato ci hanno atterrato Forza catania sempre

  7. Ip Address: 87.1.158.185

    Complimenti a Vincenzo che stamattina, in tempo non sospetti, aveva intuito il rinvio non a babbo morto ma al 28 settembre ma poi in -altro rinvio perché no tanto ci hanno abituati tutti i tribunali italiani e questo non è da meno. Adesso buttiamoci in tema campionato e speriamo che questo Catania stagionale non faccia passi falsi. Bentornato Aurelio tra i commenti

  8. Ip Address: 78.15.10.136

    Solo Armando potrà suggerirmi la medicina adatta per alleviare questa tremenda nausea che questi farabutti mi hanno regalato !!!!!
    Benvenuto ad Aurelio.

  9. Ip Address: 151.34.67.135

    Buona sera a tutti,innanzitutto bentornato Aurelio , e complimenti a raggio libero per l’articolo ❤️💙 , purtroppo ormai siamo in balìa di un pugno di delinquenti che gestiscono il calcio . non voglio parlare più della vicenda ripescaggi (abbiamo le 🌰🌰 gin troppo piene) ma del nuovo calendario appena pubblicato , il Catania subito in trasferta, e tutte le altre pretendenti in casa coincidenze? Mi viene da pensare chi sarà il nuovo Lecce?

  10. Ip Address: 78.15.10.136

    Mexxican non incominciamo a creare mostri che non esistono, i calendari li stila Gravina ed ha dimostrato fino ad oggi di essere persona seria. Ha messo come prima partita il Monopoli fuori casa perchè alle 11,30 non sapeva ancora la decisione del TFN e se guardi bene riposa il Francavilla a pochi Km di Monopoli. Se il Catania veniva ripescato la prima partita l’avrebbero giocata Monopoli -Francavilla facile da organizzare in due giorni.

  11. Ip Address: 151.43.111.49

    Non avevo intenzione di scrivere niente ,ma essendo stato chiamato in causa da te ,caro Vincenzo,non posso esimermi dal farlo ! Vedete ,cari amici, dolenti e furenti come me ,non ci sono medicine per sollevarci dal disgusto ,dalla nausea che in questi momenti abbiamo ! Un vecchio veterano come me,che nel corso della storia di questa “ sfortunata società “ ne ha visto di tutti i colori( 1993 , 2013, 2015 , “. rimane allibito ,incredulo ,annichilito da tutto ciò che è successo in questo ultimo mese e mezzo ! Hanno portato il calcio italiano alla rovina ! Questa volta il tutto è stato studiato in maniera scientifica ,a tavolino , stravolgendo regole che dovevano essere rispettate ,con una disinvoltura ed menefreghismo ,davvero encomiabile ! Debbo ,per decenza , cercare di limitare gli aggettivi ed i paragoni ! La Redazione ,bontà sua, parla di incompetenza ma io parlo ,a note chiare della più bieca malafede,! Si sono aiutati gli uni con gli altri ,cercando di perseguire scopi e risultati ,con un cinismo paragonabile a quei signori che secondo Il Machiavelli agivano tenendo bene in mente il motto “ Il fine giustifica i mezzi “ Tutti ,dal primo all’ ultimo! Forse salvo Gravina e speriamo che venga eletto il nuovo Presidente ,però ci credo poco ,perché lo ritengo il meno disonesto e quindi non adatto a questa “ banda “ . Tale si deve definire, alla stregua dei gangster americani ,però di origine chiara italiana ,come nel film che esce in questi giorni su John. Gotti ! Medicina ? Siamo tifosi del Catania ,ed almeno ,noi più anziani siamo vaccinati ,però le porcherie di questi giorni non ci lasciano senza conseguenze ! Abbiamo capito che il calcio italiano è morto a cominciare dalla nazionale e se non l’ hanno inteso questi cosiddetti responsabili ,se non ci sarà un vero cambio di marcia ,altro che introiti televisivi ,guadagni sempre di più arraffati , andremo nello sbando più completo ed i tifosi ,che sono quelli che sostengono tutto questo apparato ,prima civilmente e poi più bruscamente faranno fare una brutta fine a questi cialtroni ! E badate ,che sono stato caritatevole ! Abbraccio tutti voi !

  12. Ip Address: 93.46.56.84

    Io ho chiuso con il mondo del calcio poiché esso è governato da gente disonesta che venderebbe la propria madre per 4 soldi, preferisco seguire altri sport nella speranza che non non siano contaminati anche loro da personaggi che con il mondo dello sport non hanno nulla a che fare. Sarò ripetitivo auguro a questi emeriti bastardi di spendere i 4 soldi che hanno percepito in medicine così come auguro a tutti i presidenti di B che hanno appoggiato questo furto di fallire e di sparire per sempre dal mondo del calcio. Non posso dire di essere arrabbiato poiché era già tutto deciso da tempo e mi dispiace di non seguire più la mia squadra perché so già che la serie B ce la possiamo solo sognare finché resta questa associazione a delinquere al potere, già eravamo antipatici prima figuriamoci adesso

  13. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:99bc:e082:f351:297

    Il mondo è tondo. ….e prima o poi il signorino Lotito con la sua lazio o altra squadra. .dovra ‘ pur passare dalle nostre parti ! !!!!

  14. Ip Address: 151.38.87.34

    Buongiorno a tutti ❤️💙, ciao Armando come stai? Un bel po che non scrivi d’accordo con te VALE prima o poi lotito dovrebbe venire a Catania,forse già quest’anno quando il Catania ospiterà la Casertana ,comunque anche per lui ci sarà una fine come fu per l intoccabile Moggi….

  15. Ip Address: 62.19.152.64

    Altro scandalo al Chievo per le plus valenze fittizie
    I bastardi han pensato bene di punirli con soli tre punti di penalizzazione

  16. Ip Address: 78.15.10.136

    Armando mi ha fatto bene leggerti.
    Sono rimasto più nauseato da sportivo che da tifoso del Catania, in fin dei conti la nostra squadra è entrata nella lista dei ripescabili grazie al Novara ma da come si erano messe le cose avevamo il diritto sacrosanto per fare la B, capitolo chiuso per il ripescaggio ma ancora molto aperto per tutto ciò che accadrà nei tribunali ordinari con speranza che qualcuno venga punito come merita.
    La presa di posizione di Frattini che ha voluto che venisse inserito nel dispositivo che per lui era corretto il format a 22, a mio avviso, di fronte alla giustizia penale vanifica la bravata dei tre giudici ed aggrava la situazione di Fabbricini. Inoltre, queste dichiarazioni di Frattini accorciano la distanza tra Tribunale penale e Malagò che se chiamato dovrà spiegare come conciliare il “semplice spettatore” con la dichiarazione rilasciata qualche giorno prima “la riforma dei campionati è la madre di tutte le battaglie” che ha tutte le caratteristiche di un ordine perentorio in codice trasmesso a tutti i suoi discepoli. Malagò come fa a considerarsi semplice spettatore quando uno dei tre giudici è un suo socio ? ed entrambi sono soci di una società che ha come presidente il fratello di Fabbricini ?
    Frattini ha annusato che la situazione andrà molto avanti e cerca di difendere la sua posizione di certo c’è che se avessero ragione i tre giudici l’ex ministro potrebbe essere chiamato in causa da un tribunale e spiegare perchè ha bloccato tutto per un mese senza averne i poteri. Se invece i tre giudici hanno agito in modo irresponsabile ne vedremo delle belle !!!!!!!

  17. Ip Address: 93.46.56.84

    Io mi auguro che marciscano tutti in galera

  18. Ip Address: 87.1.158.185

    Si parte martedì alle 20,30 contro il Monopoli e poi sabato alle 20,30 col Siracusa.
    Nell’attesa consiglio stasera di collegarsi con Rai 2 per l’incontro di pallavolo maschile della nazionale per i mondiali contro il Belgio.
    Un po’ di aria fresca per scacciare questo tanfo che il calcio emana

  19. Ip Address: 87.1.158.185

    Si scende in campo martedì ore 20,30 contro il Monopoli e sabato ore 20,30 contro il Siracusa.
    Nell’attesa consiglio di collegarci stasera con Rai 2 alle 20,30 per assistere all’incontro di pallavolo maschile Italia Belgio valido per i mondiali.
    Possiamo respirare Un po’ di aria fresca dopo il tanfo del calcio

  20. Ip Address: 78.15.10.136

    Noi giocheremo in C ma stavolta la pagheranno. Giorgetti ha rilasciato una intervista esclusiva a Sport Mediaset dove afferma che sul caos B e C è evidente che la giustizia sportiva non funziona, che si è toccato il punto più basso ed ammette che c’è la necessità di prendere provvedimenti.
    Qualcosa si muove !!!!

  21. Ip Address: 151.38.87.34

    In un mio post avevo qualche dubbio o sospetto, Ecco il mostro ……….
    Pio Del Gaudio, ex sindaco di Caserta, sta scatenando il caos in Serie C dopo le dichiarazioni rilasciate nel pomeriggio a GoldWebTv in cui afferma il rapporto di collaborazione del presidente della Lazio, Claudio Lotito, con quello della Casertana, Giuseppe D’Agostino. Un rapporto di collaborazione che nel calcio ci potrebbe stare, se non fosse che l’ex numero uno della città campana allarga il discorso alla campagna elettorale e, soprattutto alla compilazione degli ultimi calendari di Serie C in cui Lotito avrebbe giocato un ruolo chiave. Queste le dichiarazioni rilasciate da Del Gaudio, riportate da Laziopress.it: “La Casertana ci fa sognare e, come avevo detto viene aiutata dalla Lazio e da Lotito e di questo sono molto contento perché avevo anticipato l’interesse di Claudio per lo sport locale. È evidente, io non l’ho mai detto, ma adesso sono usciti i calendari ed è evidente che in modo diretto o indiretto ci sia lo zampino di Lotito nel mondo della Casertana. Ho sempre detto a Claudio Lotito e al direttore Gargano che bisognava puntare su Caserta visto che Caserta gli ha dato una mano elettorale importante anche per mio tramite. Mi fa piacere mettere in evidenza come Lotito mi abbia ascoltato da imprenditore accorto qual è e abbia scelto di collaborare con un personaggio di grandissima qualità come il presidente D’Agostino”, ha detto Del Gaudio.

  22. Ip Address: 5.90.117.235

    Cari amici questa notte lho passata a consultare i cv di tutti i boiardi che stanno in figc lega tfn sono tutti magistrati del consiglio di stato di roma tutti nominati dall ex governo renzi e tutti fuori ruolo per incarico …..politico presso la giustizia sportiva praticamente ….tutti amici compreso il presidente tfn che deve discutere il ricorso del catania a fine mese dr.mastrocola…..lasciamo perdere è tutto deciso giochiamo che è meglio bisogna sdradicare il sistema spero si farà ma ci vuole tempo in un paese dove ci vogliono far credere che cristo è morto di….freddo b notte fozza ct

  23. Ip Address: 78.15.10.136

    Mexxican è fatto tutto ad arte, cercano di destabilizzare l’operato di Gravina per non farlo arrivare troppo forte alle elezioni del 22 ottobre perchè la Casertana lo teme essendo stata troppo vicina a Lotito. Gravina ha combattuto e continuerà combattere il sistema Lotito in tutte le sedi e vedrai che d’ora in poi e fino al 22 Ottobre ogni giorno usciranno notizie per metterlo in cattiva luce per non farlo apparire troppo puro. Guarda caso parla un ex sindaco che ritiene che la Casertana sia stata favorita nel calendario, tutto da dimostrare perchè cmq giocherà tutte le partite come tutte le altre squadre, quindi nella notizia di fatto non esiste il favore ma rimane l’accusa verso Gravina che il calendario è stato manovrato.
    Tutto questo fa parte della strategia di Lotito, Malagò e company perchè gli sta venendo a mancare il terreno sotto i piedi ed hanno paura con le prossime elezioni di perdere il controllo.
    Anche se per calendari Lotito non c’entra cmq non sbagli considerarlo uno dei mostri, ne esistono anche altri a mio avviso pericolosi quanto lui.

    . .

  24. Ip Address: 151.82.109.0

    Buongiorno a tutti , Vincenzo purtroppo come nella politica ho in altre istituzioni anche nel calcio ci sono le varie faide interne per il controllo dell’intero sistema e vero che non c’è il solo lotito , ma ci sono i vari Zamparini Spinelli cellino da più di trent’anni che fanno parte di un sistema marcio dove questi mostri hanno nelle loro mani più di una società…..

  25. Ip Address: 151.82.109.0

    Monopoli-Catania sarà arbitrata da Zufferli di Udine
    Sarà Luca Zufferli, della sezione A.I.A. di Udine, l’arbitro di Monopoli-Catania, gara valida per la prima giornata del campionato di Serie C Girone C ed in programma martedì 18 settembre alle 20.30.

    Insieme a Zufferli, gli assistenti Giuseppe Perrotti e Antonio Severino della sezione di Campobasso. C’è un solo precedente tra il fischietto friulano ed il Catania, e risale alla stagione 2016/2017: Paganese-Catania 2-1 (gol di Alcibiade, Firenze e Di Grazia).

  26. Ip Address: 151.82.109.0

    Certo che il sistema fa acqua da tutte le parti e parole del presidente dell’Entella, Gozzi, che peraltro mi pare pure essere consigliere di Lega…quanto ha ragione!

    “Aboliamo questa farsa”. Il presidente della Virtus Entella Antonio Gozzi non le manda a dire, nel corso dell’intervista rilasciata a la Repubblica dopo la sentenza sul caso Chievo-Cesena: “Ci hanno rubato la serie B facendoci un danno di 5 milioni, con sentenze farsesche e vergognose. Una barzelletta, l’ennesimo infortunio di un sistema di giustizia sportiva che va azzerato e cambiato. È autoreferenziale, non garantisce terzietà, l’imparzialità dei giudizi. Non è credibile. Con queste sentenze si continuano a lanciare messaggi aberranti”.

  27. Ip Address: 176.201.38.133

    Accantoniamo i teatrini e da martedì torniamo ad abbracciare il nostro Catania. Sicuramente il giudizio del 28 ci vedrà vittoriosi ma solo per rimborsi pecuniari che la FIGC. Caccerà e non solo al Catania. Il problema i soldi chi li caccerà? Vorrei sperare che non siamo fondi pubblici e che a cacciarli di tasca loro siano proprio questi emeriti personaggi ma ciò non accadrà . Purtroppo

  28. Ip Address: 78.15.10.136

    Questa volta hanno esagerato ed i tre giudici hanno avallato che trattasi di golpe ma sono scivolati su una buccia di banana ovvero si sono scavati la fossa con le loro stesse mani. Se il Coni non era la sede giusta non dovevano neanche iniziare l’udienza motivando che dovevano rivolgersi al TFN. Invece hanno ascoltato per quattro ore, raccolto documenti ed hanno rinviato la decisione perchè dovevano riflettere e questo significa che fino la sera del 12 settembre anche i tre giudici consideravano il Coni la sede legittima per decidere i ricorsi presentati dalle società. Pertanto ora gli stessi debbono spiegare perchè fino al 12 settembre hanno considerato il Coni la sede giusta e dopo cinque giorni dicono che non era abilitata e se fosse esatta quest’ultima versione perchè non averlo detto la stessa sera del 12 settembre. Loro con il loro comportamento hanno confermato che trattasi di golpe ed hanno agito in malafede con lo scopo di perdere altri 5 giorni e non dare più il tempo di riivolgersi al Tar prima dell’inizio della terza giornata di serie B.
    Spero di vederli tutti in galera..

  29. Ip Address: 62.19.153.39

    E chi li manda in galera a questi Vincenzo? Hanno fatto ciò che hanno voluto perché sanno di poterlo fare

  30. Ip Address: 151.43.4.26

    Hai visto Vincenzo ? Hai fatto una giusta considerazione ,! Ecco perché scrivevo che erano in assoluta malafede ! Tutto studiato nei modi e nei tempi ! Certo ,meritano la galera ,ma il problema è : chi li punisce ? Si coprono tutti ! Siamo in un paese in pieno sfascio e gli onesti sono destinati a soccombere ! Si combatte contro i mulini a vento ed a me personalmente ,malgrado l’ amore che nutro per la mia squadra ,mi è passata la voglia di seguirla in una impresa molto molto difficile e remando,continuamente contro questi poteri che rendono vane tutte le cose sane ed oneste che vengono effettuate ,con sacrifici economici e sofferenze ! Abbracci a tutti e ciao al caro Filippo più sdegnato o, quanto meno come tutti noi !

  31. Ip Address: 78.15.10.136

    Armando e Gaetano dicono giustamente chi li punisce ? da quello che ho letto oggi Lo Monaco ha accennato che si sta valutando la possibilità di rivolgersi nei tribunali penali direttamente verso le persone fisiche ed una credo che già l’abbia individuata. Certamente anche nei tribunali penso che questi farabutti avranno qualche amico però di contro stavolta abbiamo un avvocato penalista del posto che conosce bene la situazione, avvocato penalista di primo livello che vi assicuro che averlo contro significa toccare i fili di alta tensione con le mani. Da non sottovalutare quello che ha detto ieri Giorgetti ” bisogna intervenire perche abbiamo toccato il punto più basso ” magari nn interverrà domani ma entro il 22 Ottobre un suo segnale diventa obbligatorio. Ci siamo Noi amanti dello sport che non dovremmo mai dimenticare e chiedere sempre a che punto siamo con le denunzie e non dimenticare tutto dopo aver visto due partite di campionato. I farabutti conoscono i punti deboli del tifoso che soffrono di dipendenza del calcio e fanno tutte le porcherie perchè sono certi che il campo farà dimenticare tutto.
    Personalmente ero disposto ad aspettare l’inizio del campionato anche ad ottobre, ora seguirò la mia squadra ma non dimentico e non avrò pace fino a quando non vedo qualcuno in galera o rovinato finanziariamente.

  32. Ip Address: 79.47.104.11

    Anch’io come Aurelio rientro nel sito,anche se ho seguito sempre,ma solamente per esternare la mia amarezza,il mio sdegno ,la mia rabbia che non mi ha fatto dormire,ero convinto che qualcosa poteva cambiare,invece sono stati veramente dei farabutti per dirla pulita,che fine che ha fatto il calcio,governato da ladri,da persone che hanno studiato tutto a tavolino,fino al rinvio del 28-09 a campionato di C iniziato maledetti,spero che non restino puniti,e chi ha la delega allo sport Giorgietti che fà dorme? questa volta altro che avvilito ma non sconfitto,sono arci sconfitto nero come tutti voi,non mi viene nemmeno di seguire più il mondo del calcio,comandano loro cosa fare o no.
    Le leggi i regolamenti per alcuni non esistono,e vedrete che avranno multe più salate punizioni per un non nulla,e chissa altro,saranno vendicativi,stronzi ,mi sono voluto sfogare pure io,saluti a tutti ,sarà difficile digerire ,aspetto come dice vincenzo che qualcuno o tutti paghino per il male che hanno arrecato al Catania e a tutti noi ciao,scusatemi ma sono distrutto

  33. Ip Address: 79.47.104.11

    n.b.il catania calcio avrà multe ecc.ecc..

  34. Ip Address: 78.15.10.136

    avvilito ma non sconfitto, mi ha fatto piacere leggerti, ti rassicuro che l’operato del Catania fino ad oggi non avrà conseguenze di multe. La denunzia a Fabbricini non si configura come violazione della clausola compromissoria perchè è sta fatta alla persona in qualità di pubblico ufficiale e non alla Figc. Detto questo è naturale che almeno fino al 22 ottobre se questi troveranno un appiglio cercheranno di vendicarsi, quindi, ora sta a Noi cercare di usare l’intelligenza, esempio se i tifosi vogliono sfogare la loro giusta rabbia dovrebbero farlo senza mettere in difficoltà la società e la stessa squadra ed evitare di fare cori o mettere striscioni con scritte che generano multe. Un bel striscione con la scritta in forma gigante GIUSTIZIA oppure CI AVETE PRIVATO DELLA SERIE B e poi ripetere con i cori solo questi due vocaboli già esterna tutta la rabbia dei tifosi.
    Dobbiamo stare attenti alle intemperanze dei tifosi perchè questi faranno di tutto per squalificare il Massimino o punire in modo pesante la società.
    Per fortuna fino al 22 Ottobre giocheremo poco in casa.

  35. Ip Address: 79.47.104.11

    si vero vincenzo,giusto fare striscioni come sostieni tu,ma allo stadio sai benissimo che tante teste calde cadranno in intemperanze,e loro non aspettano altro,non ci faranno sconti.
    Speriamo che il grande GIORGIO47 da Napoli ci aiuti,anche lui si sarà incavolato,ci mancano i suoi commenti a noi tutti,io non smetto mai nelle mie poche apparizioni di ricordallo.
    Certamente vi è molto marcio,dalla lega di B,federazione gioco calcio,coni e chi deve tutelare le società e di riflesso noi tifosi.Erano tutti in malafede,con con esiti scontati,saluti a voi tutti.

  36. Ip Address: 78.15.10.136

    Su istanza presentata dalla Pro Vercelli il Tar pochi minuti fa ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti del Coni ed ha rimandato tutto al 9 ottbre in camera di consiglio dello stesso Tar. Pertanto ormai la faccenda passa al e non più nei tribunali della giustizia sportiva. Un piccolo passo avanti !!!!!!i

  37. Ip Address: 78.15.10.136

    Secondo il giornalista Binda della Gazzetta dello sport si va verso la sospensione delle partite delle squadre interessate e cioè: Novara, Catania, Vercelli, Ternana e Siena.

  38. Ip Address: 78.15.10.136

    Pare che tutte le squadre interessate al ripescaggio stanno facendo richiesta alla Figc di sospendere la loro prima partita e procedere ai ripescaggi. A questo punto la Figc ha queste possibilità, la prima di non accogliere il rinvio delle partite e continuare la strada che aveva intrapreso, la seconda di accogliere solo il rinvio delle partite ma non procedere ai ripescaggi ed infine l’ultima di sospendere le partite e fare contestualmente i ripescaggi. A Fabbricini e tutti coloro che hanno lasciato tracce evidenti di malafede forse converrebbe l’ultima ipotesi !!!!!!!

  39. Ip Address: 78.15.10.136

    Sarei ben felice rimetterci euro 36,90 di abbonamento ElevenSport rinnovato stamattina !!!!!

  40. Ip Address: 37.159.120.147

    Ciao vincenzo non voglio deluderti ma i magistrati della giustizia sportiva sono i stessi della giustizia amministrativa frattini presid.sez.consiglio di stato santoro della caf idem mastrocola tfn consigliere di stato….x me battaglia persa fanno i controllati e i controllori ….che tristezza b serata 👋

  41. Ip Address: 37.159.120.147

    Ora la figc stante la sentenza tar si appella al consiglio di stato….non succederà nulla stessa situazione della vibonese lanno scorso la sentenza di merito è arrivata a….natale ha dovuto giocare immeritatamente in d….non so se rendo l idea …..stiamo messi….male forza catania

  42. Ip Address: 151.44.106.198

    A questo punto se sospendono il campionato di Lega ,credo proprio che il Catania possa subire un ulteriore danno ! In questo attuale manicomio ,non si sa se effettuano questo famoso ripescaggio e tanto meno si sa se tra le ripescate ci siamo anche noi ! Il danno ègia enorme ! Basta ! Il risarcimento economico va bene ma ,continuando di questo passo ci pregiudicano anche un risultato positivo in questa serie ! Finiamola qui ! Non è più possibile questa doccia scozzese micidiale ! E i giocatori possono mai scendere in campo in questo clima pazzesco ?

  43. Ip Address: 78.15.10.136

    Armando la situazione è che il ricorso della Pro Vercelli ha chiesto al Tar il blocco delle partite delle squadre interessate al ripescaggio ed annullare ciò che è stato deciso in data 13 agosto (blocco ripescaggi). Il Tar l’ha accolto e sospende l’efficacia della sentenza Coni ed ha fissato il 9 ottobre il consiglio. Gravina non può andare contro la sospensiva del Tar quindi non poteva fare altro che bloccare tutte le partite delle squadre interessate. Quello che giustamente hai scritto e condivido riguardo lo stress psicologico dei giocatori potrebbe essere evitato solo se il Catania calcio decidesse di rinunciare all’eventuale ripescaggio ed iniziare a giocare in C ma a quel punto non credo che sia più possibile richiedere danni e non avrebbe più motivo di esistere la denuncia a Fabbricini.
    A questo punto dopo tutte queste battaglie pensi che sia ragionevole autoescludersi dal ripescaggio e rinunciare oltre ai risarcimenti anche alla possibile serie B ? non è affatto semplice decidere e qualsiasi decisione venisse presa dalla società non tutta la tifoseria l’accetterebbe.
    Si spera che questo ulteriore scossone di oggi anticipa qualche intervento esterno o che lo stesso Fabbricini per salvare il salvabile in autotutela riporti la B a 22 perchè dopo le dichiarazioni di Frattini ormai è chiaro che la giustizia ordinaria metterà sotto accusa la Figc.
    .

  44. Ip Address: 151.57.78.76

    Forse, in questo manicomio , io mi sono perso un passaggio . Ma siamo sicuri che nel caso di un format a 22 squadre ci si il Catania? Non potrebbero essere invece Ternana , Siena e Pro Vercelli ? Il dubbio è questo ! Nel 2003 ci fu un intervento politico per portare il format a 24 squadre ! Ma ,questo è avvenuto molto prima ! Adesso è molto più tardi ,ma poi interverrà ? Vedete che caos che hanno combinato ? Non da terzo mondo ,ma da paesi molto ,molto più incivili !

  45. Ip Address: 78.15.10.136

    Armando è molto probabile che il Catania venga ripescato perchè ha già due sentenze a favore della stessa federazione e sono ben motivate ma ovviamente non esiste la certezza assoluta. Se già dopo la sentenza Coni il ministro ha detto che bisogna intervenire perchè la giustizia sportiva così come è non funziona con quest’altro scossone dovrà necessariamente accelerale i provvedimenti promessi. Non credo che lui possa decidere per le 24 squadre ma convocare i responsabili e metterli di fronte al caos che hanno creato e suggerire una via d’uscita potrà farlo.

    Aurelio, con tutta la simpatia che ho nei confronti di Caffo e Vibonese non è paragonabile quello successo l’anno scorso con quella attuale. Quì ci sono in ballo squadre che hanno vinto parecchi campionati, piazze come Siena, Catania e Ternana che hanno una storia diversa dalla Vibonese, esistono sentenze contestate dal presidente del Collegio e sono state cambiate le regole. La situazione non può essere paragonata al caso Vibonese e qualsiasi tribunale non potrà mai far finta di niente. Stavolta hanno esagerato di brutto..
    .

  46. Ip Address: 78.15.10.136

    Aurelio sarei felice se la Figc si rivolgesse al Consiglio di stato ma temo che non la faccia.
    Mastrocola presidente TFN è stato quello che ha dato ragione al Novara e non potrà smentire se stesso e Frattini si è già dichiarato di essere favorevole per il cambio del format.
    Saremmo in una botte di ferro.

  47. Ip Address: 176.201.38.133

    Però il problema e’ che in B o C dovremo recuperare non meno di 5/6 partite e questo inciderà sul fisico. Già lapewparazione è saltata e speriamo di giocare per i morti

  48. Ip Address: 37.159.120.147

    Che dire vincenzo speriamo sia così una cosa mi fa pensare….bene frattini ho letto è stato escluso dalla presidenza del consiglio di stato…volesse dio che qualcuno si sta….muovendo comunque che situazioni non vorrei stare al posto dei nostri giocatori….che camurria b notte

  49. Ip Address: 37.159.120.147

    Comunque dietro a tutto ciò c’è la volontà di gravina di far saltare il banco in lega lo odiano perché non è mafioso …..e lha studiata fina spero solo che il coni acceleri i tempi perché il 9 mi sembra esagerato….cercasi calcio a catania b 🌃

  50. Ip Address: 93.46.56.84

    Io non capisco tutti questi rinvii portati alla lunga per poi far rimanere tutto come ora, cosa c è da discutere? Per spartirsi 4 soldi in più tutti quanti hanno fatto comunella e hanno stravolto senza poterlo fare le regole questi lunghi rinvii puzzano di ennesima fregatura e in ogni caso che sia B o C tutte le squadre interessate saranno svantaggiate oltre allo stress anche il dover ricuperare tante partite, quindi campionati falsati già in partenza. A me personalmente preme molto di più che tutti i personaggi coinvolti in questo pasticcio spariscano dal mondo del calcio e che paghino con la galera perché è evidente che c’è del dolo

  51. Ip Address: 151.35.127.18

    Io insisto nel dire ( e questa convinzione non me la leva nessuno ) che in qualsiasi caso ,o serie B o C questa ulteriore manfrina ( non si può chiamarla che così ) è un ulteriore grave danno per noi ! Non so chi dobbiamo ringraziare ma questo stress continuo , questo per i giocatori , il dover fare partite di seguito l’ una dopo l altra , in serie B con l ‘ affanno per non retrocedere ,in serie C per non poter raggiungere un risultato positivo ! Ci si sono messi di proposito , un peggiore canotto non lo potevano organizzare . E poi quante squadre retrocederanno dalla B ? Quante saranno promosse dalla C ? Ma cosa si aspetta per cacciarli tutti via ? Cosa si aspetta per far finire questo sconcio ? Deve intervenire la FIFA. ?

  52. Ip Address: 151.35.127.18

    Scusate : CASOTTO. e non canotto !

  53. Ip Address: 78.15.10.136

    Cari amici concordo con tutti voi sul danno mentale procurato ai calciatori a tutte le cinque squadre ripescabili ed altre conseguenze che potrebbero arrivare per recuperare le partite non giocate in qualsiasi categoria si giocherà. Purtroppo la situazione è questa e nessuna delle cinque squadre che combattono questa incredibile vicenda potrà cambiarla. Detto questo sono straconvinto che non si dovrà aspettare fino al 9 ottobre perchè nel bene o nel male succederà qualcos’altro prima di quella data. Spero solo che questa vicenda alla fine si conclude o tutti ripescati o tutti fuori con risarcimenti milionari da far pagare alla Figc ed in solido personalmente a chi si è reso responsabile.

  54. Ip Address: 79.47.104.11

    Che scocciatura,basta è diventata una telenovella,tutti i personaggi che comandano devono scomparire,concordo con armando, vincenzo,aurelio,che partiremo svantaggiati per i recuperi e poi incontreremo squadre che già hanno sulle gambe i 90 minuti,sarà una rincorsa.
    Stiamo assistendo tutti a una farsa,ma il ministro Giorgietti che fine ha fatto?
    saluti e aspettiamo

  55. Ip Address: 84.226.132.80

    Il CT non gioca.
    La data di natale si avvicina.

    Ragazzi il manicomio al confronte é una università!

    Se ho capito bene dunque fino al 8.10.2018 non gioceranno?

  56. Ip Address: 151.36.124.117

    Buona domenica a tutti, purtroppo il è morto!!!!!!! Ma da un bel po’, grazie ha dei personaggi che sono lì da più di trent’anni sono inchiodati nelle poltrone del potere calcistico mi riferisco hai signori presidenti guarda caso di diversi club come Zamparini cellino Spinelli lotito e i vari personaggi come Petrucci abete

  57. Ip Address: 78.15.10.136

    Malagò sente la necessità di nominare nuovi esperti di giustizia sportiva ed in virtù dell’articolo 12 dello statuto del Coni mette un bando un concorso. I curriculum vitae degli aspiranti dovranno essere spediti tramite Pec entro il 20 settembre. In altri termini sentendo scricchiolare la poltrona vorrebbe essere lui a nominare i futuri giudici del Coni e sicuramente saranno ammessi al concorso solo i suoi conoscenti o degli amici. Con tutto questo caos sta risolvendo così la questione !!!!!
    SEMPLICEMENTE PATETICO

  58. Ip Address: 5.90.181.47

    Per me c’è il ripescaggio a 24 entro pochi giorni il governo ha scoperto la camurria fatevi servire allungare il brodo si rischiano risarcimenti milionari….frattini sono sicuro che ha fatto un passo indietro se no gravina chiede risarcimenti ben superiori ai 500 mila euro da spartirsi x dazn. Vedrete finirà così. ….però al più presto……spero b.domenica

  59. Ip Address: 151.36.124.117

    Comunque sarebbe meglio disertare gli stadi, fino a quando tutti questi infami maledetti e mascalzoni spariscono dai vertici del calcio

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu