Izco al Chievo

 Scritto da il 30 luglio 2014 alle 08:57
Lug 302014
 

izco

Il Chievo ha raggiunto l’accordo con il Catania per il trasferimento di Mariano Izco,  l’accordo è di 3 milioni di euro più bonus,  Izco oggi farà le visite mediche con il Chievo  poi ci sarà l’annuncio ufficiale.

Izco saluta Catania.

Auguri al nostro ex capitano…

  49 Commenti per “Izco al Chievo”

  1. Ip Address: 95.249.9.204

    😥 😥 😥 secondo me il catania ha fatto un errore e un grossissimo torto
    sia aizco e soprattutto al popolo catanese,e io sono tifoso catanese anche se sono di
    paertno’ saluti vl

  2. Ip Address: 2.224.160.29

    Ciao valerio! 😉

    Penso siamo tutti traumatizzati per la cessione di Izco ma ragionando a mente fredda e’ stato un buon affare per il Catania meglio della cessione di Max Lopez.

    Ricordiamoci che nel campionato di serie…………..non voglio nominare, ci devono giocare meno vecchietti e piu’ giovani.

    Mi spiego, 18 giocatori piu’ due vecchietti di bandiera, per adesso abbiamo Capuano, Almiron e Lodi sulla trentina e gli altri devono essere tutti giovani.

  3. Ip Address: 94.163.78.107

    Buongiorno a tutti ,mi dispiace tanto per la cessione di izco ma è anche vero che a fatto il suo corso ha una certa età e per quella cifra di 3 MLN è stato meglio per lui i per la società bravo a Cosentino

  4. Ip Address: 91.252.88.140

    I giocatore vanno e vengono a pensare che con la cessione di izco abbiamo acquistato Rinaudo

  5. Ip Address: 2.224.160.29

    I vecchietti come vedete dall’elenco sono tre e cioe’ Capuano (1981), Almiron (1980), e .Lodi (1984).

    Per adesso la formazione tipo dovrebbe essere questa.

    4-3-3- FRISON?-PERUZZI-GJOMBER-SPOLLI-MONZON-LODI oppure Chrapek -RINAUDO-MARTINHO-CASTRO-CALAIO-ROSINA

    Riserve:

    PORTIERI: Terracciano (1990), Ficara (1995)

    DIFENSORI: Bellusci (1989), Lovric (1996), Chrapek), , Rolin (1989),Capuano (1981)

    CENTROCAMPISTI: Almiron (1980), Sciacca (1989), Lodi (1984), Garufi (1995), (1992)

    ATTACCANTI: Leto (1986),Barisic (1995), Aveni (1994), Caruso (1994)

  6. Ip Address: 91.252.88.140

    L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ripropone un refrain ormai noto ai tifosi del Catania. Beppe Bellusci rimane uno dei difensori più richiesti dai club di Serie A, ma non solo. Al momento però non sarebbe pervenuta alcuna offerta ufficiale dalle parti di Torre del Grifo, fatta eccezione per quella del Leeds poi sfumata.

    Secondo la Rosea nelle ultime ore sarebbe tornato prepotentemente sul numero 14 del Catania il Genoa, che già in precedenza aveva mostrato un evidente apprezzamento nei confronti del difensore ex Ascoli.

    L’esperienza ai piedi dell’Etna appare più che mai conclusa per Bellusci, che a questo punto aspetta soltanto l’offerta giusta per prenotare un biglietto di sola andata da Fontanarossa.

  7. Ip Address: 212.14.141.175

    Come ho già detto Bellusci al 90% andrà al Genova in quanto sia Campagnaro che Roncaglia (altri due giocatori trattati dal Genoa) hanno contratti con stipendi alti.
    Inoltre Terraciano dovrebbe finire al Carpi e qualcun altro credo ancora andrà via.
    Ma che fine hanno fatto i giovani argentini trattati da Cosentino ?

  8. Ip Address: 2.224.160.29

    Ciao Mexxican! 😉

    Chrapek e’ del 1992!

  9. Ip Address: 83.103.74.19

    buongiorno a tutti i tifosi del sito, uno in particolare a Giorgio 😛

    Mi piacerebbe sapere perchè non si parla più di Moretti, tra l’altro, non è nemmeno in ritiro con la squadra.

    Il Trapani sta per prendere Pasquato, che per me è un ottimo giocatore!! Peccato!!

  10. Ip Address: 2.224.160.29

    Ciao alberto! 😉

    I giovani argentini si allenano con gli altri e per il momento non vi sono comunicati ufficiali.

    Rolin per una operazione alla spalla stara’ fuori per due mesetti, se la societa’ vende Bellusci dovra’ prendere un’altro centrale.

    Chrapek lo danno centrale ma a me sembra che sia un centrocampista.

  11. Ip Address: 79.55.41.16

    Noooooooooooooooo!!!! 🙁

  12. Ip Address: 212.14.141.175

    Confermo che Chrapek è un centrocampista. Moretti è stato richiesto da varie squadre è andrà vià così come forse anche Sciacca.

  13. Ip Address: 2.224.160.29

    Ciao Catanese a Roma (grazie del particolare) e Mongibello! 😉

    Mongibello, tutti ci tenevamo per Izco, e’ stato un fulmine a ciel sereno, al posto suo dovrebbe giocare Chrapek.

    Come prevedevo Chrapek e’ un centrocampista.

    Ecco di nuovo la probabile formazione, direte di nuovo! Prima avevo un’altro elenco.

    Frison (1988)

    Peruzzi (1992),Gyomber (1992),Spolli (1983), Monzon (1987)

    Chrapek (1992), Rinaudo (1987), Martinho (1988)

    Rosina (1984), Calaio’ (1982), Castro (1989)

    Riserve
    PORTIERI: Terracciano (1990)

    DIFENSORI: Bellusci (1989), Lovric (1996), Capuano (1981), Rolin (1989), Gyomber (1992), Monzon (1987)

    CENTROCAMPISTI: Almiron (1980), Sciacca? (1989), Leto (1986), Lodi (1984), Garufi? (1995), Moretti? (1988)

    ATTACCANTI: Cani ?(1989), Petkovic ?(1994), Barisic (1995), Aveni? (1994), Caruso? (1994)

    Poi abbiamo PIERMARTERI,ESCALANTE,ODJER ancora manca l’annuncio ufficiale mentre RAMOS e’ stato preso a Gennaio.

  14. Ip Address: 79.4.15.37

    Buongiorno a tutti….

    Grazie Izco per quello che hai fatto a Catania, ti faccio tanti auguri.
    Per il Catania è stato un affarone venderlo a 3 milioni 😉 😉 mi ricordo che l’abbiamo acquistato a 50.000 Euro.
    Nel suo ruolo potrebbe giocare benissimo Rinaudo.
    Adesso ci vuole un bravo terzino destro per sostituire Peruzzi

  15. Ip Address: 2.224.160.29

    Ciao joe! 😉

    Vero un affare, ma abbiamo perso un giocatore stimatissimo da noi tutti ma anche un vero uomo.

    Buon appetito a tutti!

  16. Ip Address: 212.14.141.175

    Per Giorgio47
    Nella probabile formazione hai schierato Gyomber e Monzon due volte (titolari e riserve) – terzo portiere e Ficara- Petkovic mi risulta che già sia stato dato in prestito-
    poi c’è Marcelinho che credo sia una punta.

  17. Ip Address: 2.224.160.29

    Salve raga’!

    Forse dico forse Izco era in scadenza di contratto! 😯

    Eccovi la tabella degli ingaggi dei giocatori di quando ha risparmiato il Catania;

    Catania: stipendi netti 2013/2014

    LETO a 0,6
    SPOLLI d 0,5
    ALMIRON c 0,5
    CAPUANO d 0,4
    MONZON d 0,4
    PERUZZI d 0,4
    BELLUSCI d 0,3
    CASTRO c 0,3
    ROLIN d 0,25
    FRISON p 0,2
    FICARA p 0,1
    CABALCETA d 0,1
    GYOMBER d 0,1
    PETKOVIC a 0,1

    Non piu’ del Catania.

    BOATENG a 0,2
    FREIRE c 0,15
    KEKO a 0,15
    BERGESSIO a 0,6
    PLASIL c 0,6
    LEGROTTAGLIE d 0,5
    TACHTSIDIS c 0,5
    ANDUJAR p 0,4
    P. ALVAREZ d 0,4
    BIRAGHI d 0,3
    IZCO c 0,3
    GUARENTE c 0,3
    MAXI LOPEZ a 0,8

    Se non sbaglio sono 5 Mln e 200,000 Euro di risparmio per il Calcio Catania. E’ ovvio che bisogna mettere l’ingaggio dei nuovi.

    E’ ovvio b

  18. Ip Address: 195.66.9.200

    Chi ha letto in passato i miei commenti sa che consideravo Izco il mio giocatore preferito, quello insostituibile: perchè a me piacciono i giocatori poco appariscenti, magari dai piedi ruvidi, che però corrono tanto e che sono tatticamente utili (come era Morra, insomma 😀 )
    Però la vendita a me sembra un discreto affare. Non sappiamo se e quanto sia stato anche lui a voler andare via, magari per ottenere un ingaggio lucroso visto che la fine della carriera si avvicina. Izco ha 31 anni quindi è certamente nella fase calante della carriera.
    Il fatto che fosse il capitano l’anno scorso non mi pare una cosa significativa. A parte che anche MAscara lasciò da capitano e nessuno si è strappato i capelli. Marianeddu caitano ci è diventato per anzianità e a dirla tutta non è che l’anno scorso (quando un capitano con i c…ni forse si sarebbe potuto fare sentire nello spogliatoio) si è sentita molto la sua presenza come capitano, se non per la famosa lettera ca non cunchiuriu nenti.
    Insomma, auguri, Mariano, sei e resterai nella storia del Catania. Fatti valere e, se le cose vanno come dovrebbero andare, e fra due anni tornerai a Catania da avversario, accura unni tiri…. 😀

  19. Ip Address: 151.74.162.249

    La penso esattamente come Morra, grande onore ai trascorsi catanesi di Mariano, ma ormai a 31 anni è nella maturità e venderlo e racimolare tre milioni non è roba di tutti i giorni, specie dopo aver accontentato Barrientos per 1,5 milioni e Bergessio venduto ancor per meno per tre milioni.
    Certo farà un certo effetto non avere Izco in squadra ma credo che la società non dovesse lasciarsi scappare una cifra del genere ne Mariano il gusto di misurarsi in altra piazza.
    Certo, a Chievo lotterà per non retrocedere ma lui è abituato e si farà valere senza dubbio.

  20. Ip Address: 2.224.160.29

    Buonasera raga’!

    Ciao Morra&Barlassina e Perplesso! 😉

    Ho detto la mia su Izco, penso che ancora non sia finito in uscita e in entrata il calciomercato del Catania.

    Notte a tutti!

  21. Ip Address: 78.13.242.34

    il catania sta piano piano cambiando pelle, però ho l’impressione che in entrata il calciomercato si sia inceppato, ci sono ancora troppe incognite da risolvere ed il tempo stringe…

    Forza Catania

  22. Ip Address: 82.60.10.2

    Buonasera a tutti.

    Izco è sempre stato un esempio per gli altri…….. ce ne faremo una ragione!

    Stima ed ammirazione da parte mia. Grazie per quello che hai fatto nel Catania-

  23. Ip Address: 79.37.24.223

    Ciao Giorgio,perplesso,morraebarlassina,Alberto,Joe,Mongibello, Mexxican e benvenuto a Valerio. Dell’addio di Bergessio (annunciato) e di Izco (grande sorpresa ) ho già commentato. Domani alle 17.00 seconda amichevole che spero di vedere in streaming, non potendo essere a torre del grifo di persona. Certo che le uscite, adesso, stanno di gran lunga superando le entrate. Di Lodi adesso non s i parla (e questo silenzio potrebbe nascondere trattative segrete come quella di Izco), c’è aperto ancora il discorso portiere più legato al prossimo addio di Terracciano diretto sponda carpì. A dire il vero, come secondo lo terrei, visto l’ottimo campionato trascorso ad Avellino dove, partito ri serva di Seculin, divenne titolare per l’infortunio occorso al titolare e riuscì anche al suo ritorno a difendere i pali irpini per lungo tempo. Mistero anche in difesa, dove il Palermo spinge per avere i nostri difensori, cambiando nome quasi ogni giorno; da Spolli a Giomberg, poi Monzon e adesso Rolin. Le idee di Zamparini non mi sembrano tanto chiare. Ultima considerazione: vorrei che il calciomercato finisse oggi, causa la paura di perdere altre pedine importanti. Un saluto a tutti voi

  24. Ip Address: 151.74.218.23

    Tra stipendi risparmiati e soldi in entrata, penso che non si possono lamentare dal punto di vista del bilancio societario. Ora, però, ci vorrebbe un acquisto che ci faccia meravigliare in positivo, stavolta. Inoltre vorrei tanto che si smettesse di perdere tempo con le telenovele: Frison, Lodi e Peruzzi…. o forse è soltanto un modo di avvicinare quanto più abbonati possibili fino all’ultimo giorno di mercato per poi fare piazza pulita.
    Memore delle vicende dello scorso anno, non mi meraviglierebbe più niente, ormai di quel meraviglioso giocattolo che con tanta fatica si era riusciti a costruire, non è rimasto quasi niente, speriamo bene.

  25. Ip Address: 79.37.24.223

    Buonasera c18 e catanese a Roma. È vero, il Catania sta cambiando pelle. In serie B occorrono dei giovani che corrono e resistano allo stress fisico che un campionato lungo, giocato su campi talvolta al limite della regolarità può comportare. C18, degli acquisti buoni sono stati fatti, parlo di Calaio e Rosina, veri colpi di mercato. Rinaudo altro tassello importante, così come i rientri di Martinho e bar sic , giovane di grandi aspettative. Cekpalk e Marcelinho sorprese, come, speriamo, leto e Monzon se hanno acquisito la mentalità italiana. Terracciano, come secono lo terrei anche perché Gillet dovrebbe essere l’alternativa a Frison se va via. Ma il secondo? Ecco perché Terracciano potrebbe essere proprio utile. Buonanotte a tutti

  26. Ip Address: 79.27.172.15

    Un convinto grazie a Mariano per quello che ha dato al Catania ma, è stato venduto bene e bisogna plaudire all’oculata gestione del bilancio societario.
    Sono convinto che al Catania occorrano solo altri due giocatori in entrata e cioè una punta ed un mediano di grossa caratura.
    Fiducia nella società e sempre forza Catania.

  27. Ip Address: 94.161.161.179

    Buonanotte a tutti

  28. Ip Address: 2.224.160.29

    Buongiono raga’! 😉

    Stamattina cielo nuvoloso con sprazzi di azzurro, il sole va e viene, la temperatura e’ fresca.

    Spulciando i siti web per noi tifosi rossoazzurri nessuna “bomba d’acqua” di cessione, meno male! :mrgreen:

    Non penso piu’ che Lodi vada via perche’ ieri ha fatto da testimonial con Calaio’ per “CATANIA ACADEMY” ,

    Il Presidente si e’ fatto tatuare sul polso dx il logo del Catania.

    Buona giornata a tutti!

  29. Ip Address: 37.227.51.23

    Buongiorno a tutti , ciao Giorgio 47 purtroppo le bombe d’acqua arrivano al ciel sereno quando meno se la spetta (izco docet)

  30. Ip Address: 2.224.160.29

    Copia e incolla da La Sicilia di Mercoledi 30 Luglio 2014.

    CLAMOROSA CESSIONE. La società rossazzurra fa cassa e può pensare adesso a nuovi acquisti
    Catania, Izco ceduto al Chievo Verona
    Operazione improvvisa. Per il giocatore, che ha 31 anni, i veneti hanno offerto 3 milioni e Cosentino ha detto sì

    ANDREA LODATO
    La sorpresa dell’ultimo momento,
    magari quella che nessuno si aspetta,
    ma che rientra in una logica, anche
    quando devi fare una rinuncia che è
    emotivamente forte. Ieri il Catania
    ha ceduto Mariano Izco, il capitano di
    queste ultime stagioni, al Chievo Verona.
    I veneti inseguivano da tempo il
    centrocampista rossazzurro, il Catania
    aveva resistito alle pressanti richieste
    ed aveva chiuso soltanto il
    capitolo della cessione di Maxi Lopez.
    Il Chievo, però, nelle ultime ore era
    tornato alla carica ed il Catania, a
    quel punto, ha fatto una valutazione
    a 360° della situazione. E’ stato l’amministratore
    delegato, Pablo Cosentino,
    ad incontrare i dirigenti del Chievo
    e a portare avanti la trattativa. Che
    è stata chiusa quando si è arrivati ad
    un accordo che prevede il pagamento
    di un milione il primo anno e il riscatto
    (che prevede ormai il cosiddetto
    obbligo federativo) per altri due
    milioni.
    In tutto tre milioni, una cifra considerata
    dalla società molto interessante,
    anche alla luce del fatto che
    Mariano ha già 31 anni, dunque giovanissimo
    proprio non è. Naturalmente
    il giocatore rientrava certamente
    nel progetto del Catania in Serie
    B, ma lo stesso progetto, come
    hanno spiegato più volte sia il presidente
    Pulvirenti che l’ad Cosentino,
    prevede anche una serie di considerazioni
    e valutazioni che rientrano
    in una prospettiva più ampia. Così è
    stato deciso che, pur essendo Catania
    molto legata a Izco e lui al Catania e
    alla città, l’offerta era davvero una di
    quelle da prendere al volo. Ed è andata
    così.
    Ora il Catania ha da fare una serie
    di scelte, tenendo conto che ha anche
    fatto un po’ cassa. Innanzitutto la cessione
    di Izco potrebbe far chiudere
    una porta d’uscita che era rimasta
    aperta, quella di Ciccio Lodi. Anche
    per lui continuano ad arrivare tante
    richieste, anche da club di Serie A.
    Adesso, però, il Catania sta pensando
    alla possibilità di trattenere il centrocampista
    a Catania. Il che, in ogni caso,
    non cambierebbe l’orientamento
    del Catania che si sta comunque
    muovendo sul mercato per prendere
    un altro giocatore che possa essere
    utilizzato nel ruolo che era di Izco. Un
    giocatore più giovane, però e di prospettiva.
    Sul fronte mercato, tra l’altro, resta
    da definire la delicata vicenda del
    portiere. Anche Frison ha parecchie
    richieste e al Catania piace un portiere
    esperto come Gillet, che ha una
    gran voglia di tornare in campo e
    vincere. Si vedrà nei prossimi giorni.

  31. Ip Address: 2.224.160.29

    Ore 17 a Torre del Grifo

    CATANIA-EQUIPE SICILIA: derby in famiglia per Umberto ed Emanuele Calaiò

    Si avvicina il test match di Torre del Grifo per l’Equipe Sicilia che, intanto, continua a disputare amichevoli. L’ultima in ordine di tempo sul campo del Mussomeli nel pomeriggio. Spazio a molti giovani classe 1997 con buone indicazioni specialmente in fase difensiva: 0-0 il risultato finale. Umberto Calaiò, ideatore del progetto Equipe Sicilia, commenta in questi termini il prossimo impegno contro il Catania ai microfoni dell’emittente televisiva 7 Gold: “Quando i professionisti devono fare amichevoli con compagini locali magari non sempre riescono a trovare squadre già allenate. Quest’anno il Catania ci ha invitato, l’occasione è buona per fare visita anche ai rossoazzurri presso la sede di Torre del Grifo. Incontro in famiglia con Emanuele? Effettivamente non ho mai giocato contro mio fratello, quest’occasione sarà l’ideale per poterlo affrontare. E’ una nota di colore dai…”, le parole evidenziate da Tutto……..

  32. Ip Address: 212.14.141.175

    Buongiorno a tutti.
    Ufficializzato dal Chievo l’arrivo di Izco per 3milioni di euro più bonus.
    Altre notizie: il Carpi ieri in amichevole ha provato il portiere Dossena ex Venezia e Empoli. Forse Terraciano rimane?

  33. Ip Address: 2.224.160.29

    Ciao Mexxican! 😐

    Buona fortuna Mariano! 🙁

    UFFICIALE, Izco al Chievo per tre anni
    Come anticipato da Itasportpress contratto triennale per l’ex capitano rossazzurro
    31.07.2014 10:38 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85

    Con una nota apparsa sul sito ufficiale, l’A.C. ChievoVerona comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Calcio Catania le prestazioni sportive di Mariano Izco. Il centrocampista argentino, nato il 13 marzo 1983 a Buenos Aires, ha firmato con il ChievoVerona un contratto triennale. Izco giocherà con la maglia numero 13 e sarà presentato ai media allo Sport Hotel Veronello lunedì 04 agosto alle ore 15.30.

  34. Ip Address: 2.224.160.29

    Ciao alberto! 😉

  35. Ip Address: 2.224.160.29

    CHIEVO, Izco: “A Catania ho trascorso 8 anni bellissimi, ma volevo la Serie A. Sardo mi ha convinto…” (VIDEO)
    31.07.2014 12:09 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85

    Ai microfoni di ChievoTv, il neo acquisto, il mediano argentino Mariano Izco ha dichiarato: “Trattativa veloce, per me il Chievo è una grande opportunità. A Catania ho trascorso otto anni bellissimi, ma adesso voglio continuare al massimo in serie A con il Chievo. Da avversario il Chievo è sempre stato un avversario duro da battere. Io, Maxi e Biraghi insieme qui? È un fatto positivo perché si tratta di persone che conosco. Mi sono sentito anche con Gennaro Sardo, mi ha detto di venire subito al Chievo perché la società stava costruendo una grandissima squadra. Iniziamo il campionato con la Juventus, una partita molto difficile. La mia rete ai bianconeri? Ricordo bellissimo, fu il mio primo gol in serie A. Sarà una partita dura ma nel calcio moderno le sorprese in campo possono sempre accadere”.

  36. Ip Address: 47.53.11.212

    Quanta ipocrisia; Izco, appena varcata la soglia veronese, afferma che voleva la serie A dopo averci illusi che non avrebbe abbandonato il timone della nave su cui era salito otto primavere orsono e di cui, ne era divenuto mitico capitano. Dai, dillo, non è un segreto che ti hanno raddoppiato l’ingaggio. Non ti preoccupare, il calcio mondiale e’ zeppo di calciatori che lasciano un club che gli ha dato tutto per stipulare contratti economicamente più vantaggiosi con società che partecipano a campionati minori. Caro Izco, questa battuta te la potevi risparmiare, visto che VOI ci avete portato in serie B. Troverai li altri tuoi amici che hai avuto modo di conoscere alle falde dell’Etna, quali il signor Sardo, che all’epoca chiese di essere ceduto per “incomprensioni” con la piazza, la magica gallina bionda le cui incredibili gesta di una stagione e mezza sono state cancellate da fuitine milanesi e quel Biraghi, giovane di belle speranze che, come te si sente mortificato di giocare in cadetteria. Buona fortuna, si fa per dire.

  37. Ip Address: 37.227.244.46

    Concordo con te catanese a Napoli ,

  38. Ip Address: 212.14.141.175

    Non mi aspettavo queste parole da Izco, certo gli avranno aumentato l’ingaggio e fatto un contratto triennale (ovvero fino a 34 anni) ma poteva evitare certi discorsi.
    In quanto alla grandissima squadra ? Be lotterà come sempre per non retrocedere.
    Tornando al nostro Catania invece vedo che tutte le altre continuano a comprare . E noi? La serie B è lunga è credo che occorrono ancora parecchi rinforzi: almeno due difensori di cui uno con esperienza in B. Un centrocampista e un attaccante .

  39. Ip Address: 2.224.160.29

    Salve raga’!

    Ciao Catanese a Napoli e ri-ciao Mexxican e alberto! 😉

    Raga’ Izco, per me, ha pensato di concludere “bene” la carriera di giocatore, e’ un professionista non dimenticatelo mai.

    Invece Lodi ha rinunciato, fino a questo momento, ad “alti ingaggi”!

    Buon pomeriggio a tutti!

  40. Ip Address: 195.66.9.200

    Là gli facevano un triennale che il Catania, specie in B, non gli faceva.
    E’ tutto qui.
    E noi,a meno che non si sia ricchi di famiglia, avremmo fatto lo stesso.

  41. Ip Address: 83.103.74.19

    …………………………………………………solo la maglia………………………………………………

    meditate gente…meditate!!!

  42. Ip Address: 2.224.160.29

    Ciao Morra&Barlassina e Catanese a Roma! 😉

    Giusto Morra e Catanese a Roma!

    Catania-Equipe Sicilia 2 a 0!
    Barisic ed Aveni.
    Rosina in evidenza.

  43. Ip Address: 79.8.156.212

    Ho appena finito di vedere via streaming l’amichevole contro l’equipe Sicilia e ne sono rimasto molto deluso. Primo tempo con frison, Peruzzi, Bellusci giomber martinho, a centrocampo rinaudo, Lodi e cekpalek, in avanti castro, barsic e Rosina. I nostri sempre in avanti alla ricerca della goleada che non arriva, complice il portiere avversario sempre attento e vigile sulle conclusioni di barsic, Lodi e castro con frison, tra i pali semplice spettatore in quanto l’attento gyomberg, insieme all’esperto Bellusci, sempre pronti a spegnere le pur vane iniziative ospiti. Belli gli inserimenti in velocità di Peruzzi e la grande visione di gioco di Rosina, già sugli scudi, accompagnato dagli applausi del pubblico. Solo la sfortuna e la bravura del portiere, fissano la differenza all’half time sull’uno a zero. Secondo tempo pieno di cambi, da terra ciano ad Almiron,monzon garufi, aveni ed altri della primavera. Di quelli Del primo tempo, restano solo gyomberg
    E barsic, ma la noia regna sovrana, forse per il grande caldo. Comunque, per me, un passo indietro in termini di manovra e di gioco. Complice l’avversario di poco spessore, i giocatori rossazzurri hanno solo pensato ad attaccare in massa senza manovre organiche e schemi tattici di rilievo. L’unico che cercava di imbastire azioni degne di nota Rosina, con un ottimo Peruzzi sulle fasce e con monzon ancora non al meglio, specialmente nelle conclusioni dove, in una di quelle, riusciva con un Tiro impossibile ad insaccare, ma in una porta laterale e non quella ufficiale. Bene rinaudo ed Aveni che riusciva allo scadere dei secondi 35 minuti ad insaccare ma, parliamoci chiaro, con un avversario di tale spessore, dare giudizi è impossibile e a mio parere controproducente . Vedremo gli altri incontri di “rilievo”. Vorrei proprio vedere il Catania contro avversari di un certo livello, magari anche di serie b ma, lo so, quannu u viremu stu film? Per la cronaca, il bari ieri ha pareggiato 1-1 col Marsiglia. Chi sbaglia? Noi a fare le amichevoli di basso profilo o tutte le altre squadre di serie A e B che stanno affrontando avversari tosti? Mi auguro di sbagliare, ma la preparazione, almeno a livello di amichevoli, si sta dimostrando simile a quella dello sborso anno. Mah!

  44. Ip Address: 82.60.10.2

    Buonasera a tutti .

    Credo che ai tempi d’oggi “solo per la maglia” non sanno neanche cosa significhi!

    Ringraziamo, comunque!

  45. Ip Address: 2.224.160.29

    Ciao Mongibello e ri-ciao Catanese a Napoli! 😉

    Mongibello, per me ha fatto bene Izco e gli auguro tutto il bene possibile, a noi ci resta sempre i colori della “maglia” stampata nel cuore.

    Catanese a Napoli, e’ vero stiamo facendo le stesse amichevoli contro i dilettanti dell’anno scorso.
    Leggendo le parole di Pellegrino che dice “oggi si è chiusa la prima parte del ritiro fondata soprattutto dal punto di vista fisico”.
    Dobbiamo aver pazienza e aspettare le prossime amichevole.

    Certamente il Bari va a gonfie vele e sara’ la nostra terribile rivale.

    Notte a tutti.

  46. Ip Address: 91.252.109.38

    Il calcio d’agosto non conta nulla essere i forma già ad agosto vuol dire che non si è lavorato bene

  47. Ip Address: 2.224.160.29

    Buongiorno raga’!

    Stamattina cielo azzurro con qualche nuvoletta e la temperatura e’ buona.

    Stamattina partenza per Napoli, ci “scriveremo” stasera oppure domani.

    Buona giornata a tutti!

  48. Ip Address: 2.224.160.29

    AMPDORIA, è arrivato Bergessio accolto da tanti tifosi
    31.07.2014 22:59 di Redazione ITA Sport Press Twitter: @ItaSportPress

    Gonzalo Bergessio, nuovo attaccante della Sampdoria è atterrato a Genova alle 22.36 proveniente da Catania. Molti tifosi blucerchiati hanno risposto all’invito di Massimo Ferrero, che ha spinto i sostenitori ad andare ad accogliere l’attaccante argentino allo scalo aeroportuale. Presente, con i tifosi, anche Carlo Osti, direttore sportivo della Sampdoria, che si è intrattenuto con i tifosi presenti, principalmente per qualche foto. Presente anche il presidente Massimo Ferrero, per il quale sono stati intonati diversi cori dai sostenitori.

  49. Ip Address: 91.252.151.147

    Buongiorno a tutti

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu