La miglior difesa è l’attacco

 Scritto da il 28 Aprile 2019 alle 23:47
Apr 282019
 

Senza voler scomodare esperti di strategia militare come Liu Yazhou dell’esercito popolare di liberazione cinese oppure il Generale israeliano Mosche Dayan artefice della guerra dei sei giorni o grandi campioni degli scacchi che tanto hanno scritto al riguardo e perché no, pure fior di allenatori che hanno costruito le loro carriere su questo proverbio il cui ideatore sembra anonimo e risalente alla notte dei tempi, possiamo dire che tale detto non risulta presente nel dna di  Novellino e che non abbia mai fatto parte del suo credo calcistico.

In particolare, nell’ultima parte del match di Cava dei Tirreni, ha gettato la maschera dopo aver abiurato il 3/5/2 che ha compreso non attuabile con la rosa a disposizione, ridisegnato il 4/3/3 iniziale troppo spregiudicato dopo la realizzazione del secondo gol malgrado i chiari segnali mostrati dagli avversari sui guantoni di Pisseri e l’accantonamento in panchina per lunghi tratti della partita, ottanta minuti, dello sgusciante e veloce Manneh colpevole, forse, di essere troppo veloce, tanto da non essere seguito dai centrocampisti e compreso dagli attaccanti e  colpevole di essere più votato all’attacco anziché alla fase difensiva.

Questo pareggio lo si deve alla paura e alla mancata consapevolezza dei propri mezzi e della propria forza.

Sembra che il primo a non crederci sia l’allenatore che, a parole sembra sostenere durante le conferenze stampa la forza di questo gruppo ma poi, in campo, le sue scelte sui singoli e sugli schemi, sembrano contraddirlo totalmente.

A dire il vero, in altre occasioni è andata bene e malgrado gli sforzi profusi dagli avversari, la solidità difensiva ha trionfato. Anche in questa domenica poteva accadere la medesima cosa ma si sa che l’imprevedibile è sempre dietro l’angolo perché, se ci si abbassa, il pallone arriva più spesso in area e lì un rimpallo, una deviazione galeotta o un intervento falloso o così interpretato dall’arbitro, determinano la perdita di punti preziosi.

Le sue dichiarazioni a fine partita mostrano malumore e ridimensionano ancora al ribasso l’asticella di questa stagione perché, adesso, la conquista del terzo posto per gli etnei, dipende più dagli avversari che da noi stessi. Solo un crollo dei giallorossi con la Viterbese o col Trapani permetterebbe, con la conquista dei tre punti nell’ultima di campionato contro il Rieti, di attestarci nel podio che ci porterebbe alla prima fase dei play off nazionali.

Speravamo che l’arrivo in panchina di mister Novellino poteva essere foriero di una trasformazione radicale della squadra, ma anche l’esperto sergente di ferro, ahimè, non ha la bacchetta magica per trasformare giocatori lenti e prevedibili, in batterie duracell da spot pubblicitari.

Quelli sono gli uomini e le loro qualità, alcuni gemelli del non gol e tanti   incontristi spacciati per costruttori di gioco talvolta, come Saro Bucolo, inventandosi centravanti di sfondamento in un attacco dalle polveri bagnate.

Permettetemi di sollevare da eventuali colpe sul rigore capitan Biagianti perché non si può pretendere da colui che si batte più di tanti in campo che sia lucido oltre il novantesimo. L’errore è stato quello di abbassarsi, convincendosi di essere imbattibili in difesa e questo deve far riflettere sia chi scende in campo ma, principalmente, chi la squadra la dirige e la guida dalla panchina.

Una vittoria mancata che deve far riflettere e che mostra le lacune di un organico che, anche quest’estate, non sembra essere stato costruito in maniera adeguata per la serie C e non ritoccato a dovere in alcuni ruoli chiave, nel mercato di riparazione.

Adesso non resta che sperare nella ultima vittoria casalinga, con le orecchie rivolte al campo di Catanzaro tifando per i colori granata, ma la cosa che più preoccupa è lo stato di forma del giocatore chiave del centrocampo di questa squadra che appare fuori forma da qualche partita e questo, in assenza di idonei sostituti, il Catania non se lo può permettere.

 

 

  30 Commenti per “La miglior difesa è l’attacco”

  1. Ip Address: 62.10.114.120

    Titolo perfetto scelto dalla Redazione ma purtroppo nella rosa esistono solo mediani lenti e capaci a difendere commettendo solo falli spesso inutili. Biagianti, Carriero, Bucolo e Rizzo messi tutti insieme in trincea a difendere non potevano fare cose diverse da quello che hanno fatto.Esiste un problema di fondo che neanche Allegri o Zidane potrebbero cambiare ed è perfettamente inutile prendersela ora con Novellino e prima con Sottil. Purtroppo è questa l’amara realtà
    .

  2. Ip Address: 151.68.112.35

    Buongiorno a tutti un bravo raggio libero per l’articolo , purtroppo la squadra o meglio i nostri supereroi sono alla frutta.,. quindi inutile sperare nel playoff che tanto non andremo da nessuna parte

  3. Ip Address: 188.102.51.45

    @vincenzo: prendiamo Guardiola? 😆

  4. Ip Address: 87.21.159.107

    Da quando siamo in serie C quattro stagioni con l’attuale, abbiamo avuto otto allenatori con medesimo “gioco” affidato alle ripartenze. Questa sarà lasciata alle statistiche con (se si vincerà domenica) 8tre punti in meno della scorsa e in una posizione di classifica peggiore.
    Vorrei sbagliarmi ma questa formazione non la vedo tra le papabili per la B ma spero di sbagliarmi

  5. Ip Address: 62.10.114.120

    pierpalla al Catania non servono allenatori come Guardiola. Bastava solo cercare un giocatore con caratteristiche identiche a Mazzarani ma con qualche anno in meno, non fare partire Russotto e prendere due veri difensori uno al posto di Bogdan e l’altro al posto di Silvestri.

  6. Ip Address: 151.68.59.147

    Buongiorno a tutti , aldilà che la squadra è stata costruita male secondo me il vero problema è il centrocampo e vecchio…… dove nessuno corre

  7. Ip Address: 62.2.176.13

    Salve ragazzi
    Mexxican tutto a posto?

  8. Ip Address: 151.82.20.60

    Ciao jamajama ,escludendo il calcio Catania per il resto è tutto Okk con ogni probabilità domani sarò nella zona dei Grigioni 🇨🇭

  9. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:848b:714f:457a:a879

    Consideratemi matto ma io credo nei miracoli avete ragione tutti la squadra è stata costruita male ossia non idonea per la lega pro ma per la serie B poteva anche andare. Questa squadra fa molta fatica contro le piccole con un tasso tecnico limitato perché sopperiscono a tutto ciò con la corsa e l’agonismo ma con squadre tecniche raramente ha sfigurato il Catania, visto che per i playoff incontremo squadre di un certo livello chissà mai, non diamo per scontato che ci fanno fuori, non abbiamo nulla ormai da perdere

  10. Ip Address: 62.10.114.120

    Gaetano non sei affatto matto, anche io la penso così. Tutto sta però dalle condizioni atletiche dei giocatori che da quello visto in queste ultime partite non sembrano ottimali. Con tanta fortuna e circostanze favorevoli potremmo anche farcela.

  11. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:e1b0:aba0:d91e:5cd7

    Speriamo allora che ci sia tempo per ricuperare la condizione ottimale io credo che qualche spiraglio per una promozione in extremis ci sia ancora

  12. Ip Address: 151.34.48.62

    Buona sera a tutti ❤️💙 vado contro corrente non credo proprio che questi nostri supereroi faranno qualche passo oltre le loro capacità perché oltre ad essere scarsi sono pure svogliati quindi togliamoci mano , per il resto buona festa del lavoro, saluti a jamajama oggi ero nelle tue parti, armando come stai? Aurelio fatti sentire e tuttu u resti da cumacca 😄

  13. Ip Address: 176.201.8.133

    Domenica una vittoria indispensabile. Indispensabile perché in caso di sconfitta o pareggio del Catanzaro contro il Trapani ci proietterebbe al terzo posto è quindi direttamente alla prima fase dei play off nazionali ma importante anche in funzione di essere quinta testa di serie nella prima fase del girone nazionale in caso di passaggio del turno play off a gironi.
    Attualmente siamo appaiati a parità di punti e classifica alla pro Vercelli del girone A ma con 19 vittorie contro le loro 18. In termini di regolamento (para vI) a parità di posizione in classifica e di punti da chi ha conseguito il maggior numero di vittorie. Ciò ipotizzando che sia la pro Vercelli che il Catania vincano entrambe domenica

  14. Ip Address: 151.34.7.105

    Buongiorno a tutti ❤️💙, ciao catanese a Napoli purtroppo ho notato nell’ambiente calcio Catania una certa rassegnazione e non solo anche nella stampa credo anche nel tifo organizzato forse fine di un’era?

  15. Ip Address: 151.44.1.43

    Grazie caro Mexxican , discretamente ,però starei meglio se la situazione del Catania fosse più rosea ! Cosa si può pensare di una squadra che ,PUNTUALMENTE , manca tutte le occasioni,che si presentano ! Prima il primo posto, poi il secondo ,ed il terzo e via dicendo ! L’ attaccamento ai nostri colori ? Zero ! E dove andiamo con un simile andazzo ? Non facciamoci ,ancora ,male sperando in miracoli !

  16. Ip Address: 62.2.176.13

    Gaetano e Vincenzo vorrei avere la vostra fede……………….

    La vedo più come Mexxican. Questi un exploit non lo faranno mai. Dunque……………

    Vorrei fare gli auguri al Lecce…………………..

  17. Ip Address: 188.106.107.229

    Bravo jamajama. Fantastico Lecce, in due anni dalla serie c alla A. Che gioia per i loro tifosi. E che esempio di organizzazione la loro società. Tanto di cappello. Come sarebbe bello avere una società cosI lungimirante a Catania.

  18. Ip Address: 151.68.7.48

    Si anche il Catania due promozione di fila come lecce in due anni dalla A alla C

  19. Ip Address: 62.10.114.120

    Non si tratta di fede, figuriamoci , è dall’inizio del campionato che ripeto che abbiamo una squadra sballata. Definiamola più che fede “speranza” che coincide con il mio modo di essere di non mollare fino alla fine. Speranza motivata dal fatto che ad eccezione del Catanzaro in casa contro le squadre importanti il Catania non ha mai sfigurato ed ha battuto lo stesso Catanzaro fuori casa ed è l’unica squadra che ha tolto più punti alla Juve Stabia e questo è un dato di fatto. Come dice giustamente Catanese se non riusciremo ad arrivare terzi tutto si complica per due motivi, il primo che nella prima fase potremmo incontrare squadre con poco tecnica e tanta corda che per Noi significherebbe caput, secondo perchè la condizione fisica del Catania non è ottimale e tre quarti della rosa per una questione di età non reggerebbe tutte quelle partite in brevissimo tempo.
    Quando ho espresso che tutto potrà succedere ho accennato della condizione fisica non ottimale e che ci vorrebbe tanta fortuna, quindi, già in partenza già si conoscono tutte le difficoltà, ma sperare non costa niente..

  20. Ip Address: 151.68.1.100

    Buongiorno a tutti ❤️💙Solo questa società di pezzenti poteva farlo scappare
    Catania, l’ex Donnarumma promosso in Serie A e da capocannoniere
    Il Brescia è in Serie A. La squadra allenata da Eugenio Corini, battendo 1-0 l’Ascoli ieri, si è assicurata il ritorno nella massima serie dopo otto anni di assenza. Tra le fila delle Rondinelle, ha recitato un ruolo di primo piano l’attaccante Alfredo Donnarumma che, con 25 gol segnati in in 30 partite, è il capocannoniere del torneo cadetto.

  21. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:48c9:8bc6:20a2:d6e0

    Donnarumma?……questo grazie a quel lungimirante pezzo di m… di Pablo Cosentino……é grazie a questo idiot…. se oggi siamo qui

  22. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:48c9:8bc6:20a2:d6e0

    D’altronde il mondo e’ tondo e se la metti in quel posto a qualcuno …prima o poi…… beh se fosse realmente cosi’ penso che il signor Cosentino oggi dovrebbe avere seri problemi a sedersi!!!

  23. Ip Address: 5.90.139.112

    Caruso quello che mi preoccupa è la forma dei giocatori e sopratutto le punte che non vedono la porta che dire speriamo nel…miracolo b notte

  24. Ip Address: 82.53.92.186

    Complimenti all’entella che oggi ha lasciato la serie c pur avendo affrontato gli stessi problemi del Catania ad inizio stagione.
    Inoltre gran regalo dell’Olbia che battendo la pro Vercelli consegna con almeno un pareggio la migliore quarta posizione ad una squadra del girone c ( Catania o Catanzaro). Posizione importante perché in caso di passaggio al girone play off nazionale la migliore quarta sarà comunque testa di serie e quindi non si scontrerà contro una delle tre terze classificate, ne’ con la vincente della coppa Italia e giocherà in casa la partita di ritorno .

  25. Ip Address: 151.36.187.126

    Buonasera a tutti ❤️💙Complimenti all’Entella di Boscaglia per la promozione in B , più di 40 partite in meno di sei mesi

  26. Ip Address: 151.36.167.191

    Buona domenica a tutti ❤️💙finalmente ultima giornata dopo ci sarà la famosissima lotteria

  27. Ip Address: 37.159.107.39

    Complimenti alla entella poche chiacchiere ma fatti ……E meno male che noi con questa squadra dovevamo giocare in….b resettare tutto abbiamo scherzato b domenica

  28. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:8961:ea75:ba96:17ca

    Complimenti al catania….siamo riusciti nell’impresa di conquistare il 4° posto nella griglia di partenza per i play off ….ancora complimenti.

  29. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:8961:ea75:ba96:17ca

    Mi sembra che sia grande la probabilita’ che incontreremo il 15 maggio la reggina…….che bei ricordi…….. 😯

  30. Ip Address: 62.10.114.120

    Novellino non poteva certo fare miracoli, anzi, con conti alla mano e per dirla tutta ha peggiorato la situazione. A questo punto affrontare i play off con questo allenatore mi sembra tempo perso e farei concludere questa totale disfatta a Sottil. Chissà ?

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu